<
n° 2
31/1/2013
Numero 2

Numero 2

31 gennaio 2013

SOMMARIO:
Eventi - Approfondimenti
Normativa Comunitaria
Gare d'appalto
Ricerca Partner
Bandi Europei
Bandi Fondi Strutturali
Euro Cooperazioni
Sportello Europa Romania
Sportello Balcani
Sportello USA
Sportello APRE
Going abroad, a cura di Eurocultura
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Informazioni specializzate dall'UE, in collaborazione con Euroreporter
Contatti
1 CONFERENZA DEI DISTRETTI DELLADRIATICO
PADOVA, 21 FEBBRAIO 2013
Unioncamere del Veneto Eurosportello, in collaborazione con Concentro e con le Camere di Commercio di Venezia e Padova, sta organizzando, nellambito del progetto Cluster Club, la 1a Conferenza dei distretti dellAdriatico - Strategie e servizi per promuovere leccellenza e la competitivit della nautica e dei settori ad essa collegati nellarea Adriatica che si terr a Padova il prossimo 21 febbraio, presso il CENTRO CONFERENZE LA STANGA.
La conferenza si pone come unoccasione importante per i rappresentanti dei cluster, legati al settore della nautica ed al suo indotto, di condividere esperienze e conoscenze e di coordinare attivit e proposte comuni. Lobiettivo quello di avviare un dialogo costruttivo tra i distretti dellarea Adriatica al fine di identificare nuove opportunit di cooperazione e nuovi servizi anche attraverso una collaborazione con i centri di ricerca presenti nel territorio.
La conferenza si concentrer sull'innovazione e l'internazionalizzazione dei distretti e in particolare dei distretti nautici. L'approccio a questi temi sar affrontato grazie alla presentazione di casi di studio e buone pratiche, come l'esperienza del distretto nautico italiano, che membro della Rete Europea dei Distretti Marittimi (ENMC), l'organizzazione fondata nel 2005 con l'obiettivo di promuovere e rafforzare i cluster marittimi europei.
L'evento sar anche unoccasione per i rappresentanti dei cluster e dei centri di ricerca del settore a partecipare a gruppi di lavoro, al fine di individuare le best practices, i punti di forza e le opportunit all'interno dello stesso settore ed in molti altri.
Agenda della conferenza, che si terr in lingua inglese. La partecipazione gratuita. Per partecipare si prega di compilare il modulo di registrazione e di inviarlo, entro venerd 8 febbraio, via mail allindirizzo europa@eurosportelloveneto.it o via fax al numero 041-0999401.
Per ulteriori informazioni: Unioncamere del Veneto Eurosportello, rif. Dott.sa Roberta Lazzari, dott.sa Stefania De Santi e dott.sa Sara Codognotto), tel. 0410999411 o e-mail: europa@eurosportelloveneto.it .
SEMINARIO GRATUITO IN MATERIA DI ADEMPIMENTI LEGISLATIVI AMBIENTALI
PADOVA, 15 FEBBRAIO 2013
Unioncamere del Veneto - Eurosportello terr il 15 Febbraio 2013 c/o la Camera di Commercio di Padova un seminario gratuito rivolto alle imprese al fine di aggiornarle circa alcune importanti nuove normative ambientali.
Tali incontri si svolgeranno nell'ambito del progetto europeo WE EEN ( www.we-een.eu ), nato per migliorare la fornitura di servizi ambientali alle PMI attraverso la rete Enterprise Europe Network. WE-EEN si occupa di sviluppare attivit e fornire servizi alle imprese nell'ambito di tre settori chiave: la gestione dei rifiuti, il trattamento delle superfici e la produzione di componenti elettronici ed elettrici.
Avere servizi ambientali efficienti e creare solidi accordi di cooperazione locali sono le basi senza le quali non si potr raggiungere un duplice obiettivo: la riduzione dell'impatto ambientale e l'aumento della redditivit delle PMI. I temi che

verranno trattati nel corso dei seminari rispecchiano gli obiettivi strategici del progetto che mirano inoltre ad aiutare le PMI a trasformare le sfide ambientali in opportunit economiche ed a migliorare la fornitura di servizi ambientali, nei settori economici chiave sopra menzionati.
Per il programma degli incontri cliccare qui.
Le aziende interessate ad iscriversi al seminario dovranno compilare il modulo di iscrizione ed inviarlo (via mail: europa@eurosportelloveneto.it o via fax: 041 0999401), entro e non oltre il giorno 11 febbraio p.v.
Le aziende interessate ad essere costantemente informate circa le iniziative rivolte alle imprese possono registrarsi nel sito WE EEN al seguente link http://www.we-een.eu/it/content/register . A disposizione per eventuali chiarimenti: Elisa Boscolo tel 041 0999411 e-mail elisa.boscolo@eurosportelloveneto.it .

Questionario di valutazione
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio vi chiediamo di rispondere ad un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi dal seguente link:
http://survey.unioncamereveneto.it/limesurvey/index.php?sid=49852 .
Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
HOME
EVENTI - APPROFONDIMENTI
LINK AD ALTRE INIZIATIVE:
CONFERENZA FINALE DEL PROGETTO CNCB
VENEZIA, 13 FEBBRAIO 2013

Unioncamere del Veneto Eurosportello sta organizzando la Conferenza Finale del progetto CNCB (Cluster and Network Cooperation for Business Success in Central Europe), finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del Programma Central Europe.
La conferenza, organizzata per il giorno 13 febbraio 2013 dalle ore 9:30 alle 17:30 a Venezia, presso il Centro Culturale Don Orione Artigianelli (Zattere Dorsoduro 909/A) si propone di presentare i risultati finali del progetto e delle attivit a sostegno dello sviluppo e valorizzazione cluster realizzati dai partner del progetto.

La conferenza intende inoltre stimolare la discussione sulle prospettive e le tendenze future per i cluster nei programmi europei e favorire lo scambio di esperienze e di buone pratiche. Durante levento sar possibile, per i cluster manager che lo richiedono nella scheda di registrazione, partecipare ai Clusters to Clusters meetings, incentrati sui seguenti settori ed approfondire la discussione sul cluster management, ottimizzazione ed internazionalizzazione:

  • 1 Gruppo: Green, Energy, ICT & technology
  • 2 Gruppo: Biotech, Pharma & Cosmetics
  • 3 Gruppo: Agrofood, Tourism, Creative Industry and Cultural Heritage
  • 4 Gruppo: Mechanics

Si allega il programma di lavoro.
La partecipazione allevento gratuita ed previsto un servizio di interpretariato per la sessione mattutina dallinglese allitaliano.
Qualora interessati, vi preghiamo di effettuare liscrizione on-line allindirizzo
http://register.cncb.eu/limesurvey/index.php?sid=72286 entro il 31 gennaio 2013.
Per maggiori informazioni potete contattare Unioncamere del Veneto Eurosportello Veneto (tel. 041 0999411 e-mail europa@eurosportelloveneto.it , rif. Stefania De Santi, Sara Codognotto e Nicoletta Pandolfo).

CONVEGNO OPPORTUNITA DI INVESTIMENTO NELLA CONTEA DI FIUME (CROAZIA) - VENEZIA-MARGHERA, 22 FEBBRAIO 2013
Unioncamere del Veneto-Eurosportello in collaborazione con Adriatic Business Consulting e lAgenzia Regionale di Sviluppo Porin d.o.o. organizza il convegno sulle opportunit di investimento nella Contea di Fiume Croazia il 22 febbraio 2013 dalle ore 9:30 alle ore 12:30 presso la Sala Europa di Via delle Industrie 19/C Edificio Lybra Marghera Venezia.
Il convegno prevede la partecipazione di esperti delleconomia e degli incentivi della Croazia e prevede il coinvolgimento delle aziende del Veneto attive nei seguenti settori: turismo, turismo della salute, energie rinnovabili, logistica, settore nautico e immobiliare.
La Croazia un Paese candidato per ladesione allUnione Europea ed destinato a diventare il 28 Stato membro il 1 luglio 2013. Inoltre, in quanto membro del CEFTA, la Croazia ha un illimitato accesso esente da dazi al mercato dellUnione Europea per quasi tutti i prodotti.
Al termine del convegno sar estratta a sorte tra i partecipanti muniti di biglietto da visita un soggiorno gratuito per due persone per due notti in un hotel a 4 stelle a Opatija (Abbazia) vicino a Fiume.
Le aziende interessate a partecipare al convegno dovranno inviare la scheda di adesione entro il 15 febbraio p.v. a rossana.colombo@eurosportelloveneto.it o via fax al numero 041 0999401.
Per maggiori informazioni contattare Rossana Colombo tel. 041 0999415 e-mail: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e Roberto Bassetto tel. 041 0999419 e-mail: roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it.
"FIERA DEL TURISMO DELLA ROMANIA", XXIX EDIZIONE
14-17 MARZO 2013 CENTRO DI ESPOSIZIONE ROMEXPO DI BUCAREST
Questa manifestazione fieristica il pi importante evento della Romania di questo genere, evento che viene organizzalo da 12 anni, in due edizioni - una in primavera ed una in autunno. L'edizione di questo autunno si rivolge oltre che agli espositori, ai tour operatori, alle associazioni professionali, agli organizzatori di conferenze e congressi, ma anche di turismo di affari e complessi balneari, alberghieri, pensioni, alle agenzie che offrono servizi di ristorazione pubblica, trasporto, servizi finanziari e di assicurazioni, lT e sistemi di prenotazione, formazione, cultura e divertimento, alle case editrici e a tutti tipi di pubblicazioni, riviste, depliant, libri ecc, di profilo turistico.
Alla XXVlll edizione di questa primavera hanno partecipato pi di 260 imprese, sia ditte rumene, che straniere e circa 30.000 visitatori.
Contatti: - Daniela Sisin - manager per questo progetto - tel.cell:+4075837.735, fax. +40212077000/1124, e-mail: ttr@romexpo.ro ; daniele.sisin@romexpo.ro ; www.tarquldeturism.ro
MASTER IN GESTIONE AMBIENTALE STRATEGICA A.A. 2012-2013
RICERCA DI AZIENDE PER ATTIVITA DI STAGE
Unioncamere del Veneto Eurosportello invita le aziende della Regione Veneto a manifestare l'interesse per attivit di stage di studenti che stanno frequentando il Master in Gestione Ambientale Strategica presso lUniversit di Padova Dipartimento di Ingegneria Industriale - Centro Studi Qualit Ambiente.
Lo stage prevede un totale di 350 ore da svolgersi presso le aziende da maggio a dicembre 2013 sulle seguenti tematiche:
  • Legislazione e tecnologie ambientali
  • Sistemi di gestione ambientale (secondo la norma ISO 14001 e il Regolamento EMAS)
  • Gestione dellenergia e del cambiamento climatico
  • Life Cycle management
  • Corporate Social Responsability
  • Strumenti e metodi per la gestione della sicurezza
Per manifestare intesse e per maggiori informazioni contattare (Roberto Bassetto, e-mail roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it Tel. +39 (0)41 0999411; Fax +39 (0)41 0999401)
CONSTRUCTION21
Sustainable Urban Building Award 2013
Desideri aumentare la tua visibilit e promuovere le tue realizzazioni e best practice?
Il 21 gennaio 2013 iniziato il Sustainable Urban Building Contest 2013, organizzato da Construction21 e Metropolitan Solution per premiare gli edifici ad alta efficienza energetica in Europa.
Inserisci la tua realizzazione e prendi parte al concorso su www.construction21.it . Il concorso aperto a tutti i professionisti interessati alle costruzioni sostenibili in Europa.
Gli edifici sono un fattore fondamentale per lo sviluppo urbano della citt del futuro, e il "Sustainable Urban Building Contest" vuole promuovere le migliori soluzioni disponibili sul mercato e gi attuate nella realt odierna.
I dieci casi studio pi votati otterranno unalta visibilit a livello internazionale, attraverso:
  • il Metropolitan Solutions Forum, che avr luogo ad Hannover (Germania) il 9 Aprile 2013,
  • le 7 piattaforme Construction21 in Europa,
  • il sito Metropolitan Solution,
  • il sito Build Up, il sito della commissione europea sullefficienza energetica degli edifici.
Per partecipare, necessario iscriversi a Construction21, inserire la propria realizzazione alla sezione casi studio e, seguendo le istruzioni, descrivere:
  • Come ledificio pu essere integrato nelle infrastrutture della "citt del futuro";
  • Come ledificio pu dare un contributo positivo alle infrastrutture della "citt del futuro";
  • Come ledificio pu contribuire a migliorare la qualit della vita in una citt.
La scadenza per le iscrizioni il 22 febbraio 2013. Gli utenti di Construction21 potranno poi votare per il loro edificio preferito dal 25 febbraio all'11 marzo. Construction21 sar lieto di annunciare i vincitori a partire dal 13 marzo 2013.
Condividete le vostre realizzazioni e mostrate come avete contribuito a un'Europa pi sostenibile! Per controllare i criteri di ammissibilit, di valutazione e di aggiudicazione dei premi, visitate il sito Construction21.
Per ulteriori informazioni contattate i nostri uffici : 041 0999411 oppure scrivete a europa@eurosportelloveneto.it
HOME
NORMATIVA COMUNITARIA
comunicazione RELAZIONE della Commissione Relazione della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio - Valutazione intermedia del programma ISA COM(2013) 5 final
AMBIENTE RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni sullattuazione della legislazione UE relativa ai rifiuti Direttiva 2006/12/CE relativa ai rifiuti, direttiva 91/689/CEE relativa ai rifiuti pericolosi, direttiva 75/439/CEE concernente gli oli usati, direttiva 86/278/CEE concernente i fanghi di depurazione, direttiva 94/62/CE sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio, direttiva 1999/31/CE relativa alle discariche di rifiuti e direttiva 2002/96/CE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche per il periodo 2007 - 2009 COM(2013) 6 final
POLITICA FISCALE E FINANZIARIA RELAZIONE della Commissione Aggiornamento 2012 del quadro di valutazione degli aiuti di Stato - Relazione sugli aiuti di Stato concessi dagli Stati membri dell'UE - Aggiornamento 2012 - {SWD(2012) 443 final} COM(2012) 778 final
TUTELA DELLA PROPRIETA INTELLETTUALE, BREVETTI, MARCHI RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Valutazioni del programma quadro per la competitivit e l'innovazione COM(2013) 2 final
CULTURA - AUDIOVISIVO RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Valutazione ex post della manifestazione "Capitali europee della cultura" 2011 (Tallinn e Turku) COM(2013) 13 final
HOME
GARE D'APPALTO
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
HOME
RICERCA PARTNER
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
HOME
BANDI EUROPEI
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali della Commissione Europea.
HOME
BANDI FONDI STRUTTURALI
Bando per la presentazione delle domande di riconoscimento degli organismi di consulenza. Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 Misura 114.
Scade il: 31/12/2013.

Per ulteriori informazioni:
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Riconoscimento+organismi+consulenza+2008.htm
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 31/12/2013

Regolamento per l'accesso agli incentivi alle Piccole e Medie Imprese (PMI) di cui alla Legge 28 novembre 1965, n. 1329 "Legge Sabatini"
Regione Veneto - Finanziamento -
Scade il: 31/12/2013

Nuovo piano straordinario anticrisi per gli esercizi 2012 e 2013: finanziamenti agevolati per il supporto della liquidit aziendale, a favore delle PMI dei settori artigianato, industria, commercio e dei servizi e turismo.
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 31/03/2014

Interventi a favore delle reti di imprese operanti nella regione Veneto. Programma Operativo Regionale 2007−2013. Parte FESR. Asse 1. Linea di intervento 1.1 'Ricerca Sviluppo e Innovazione'.
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 30/06/2014

Nuove disposizioni generali di applicazione del Fondo regionale di garanzia e controgaranzia per le piccole e medie imprese del settore turismo. L.R. 33/2002 articoli 101 e 103
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 30/06/2014

Interventi per lo sviluppo del settore turistico-ricettivo del Veneto Orientale.
Regione Veneto - Bando Comunitario
Scade il: 31/12/2015

POR CRO parte FESR 2007-2013 - Asse 1 - Azione 1.1.3: apertura bando.
Bando a valere sullazione 1.1.3 del POR parte FESR, avente ad oggetto "Contributi per lutilizzo da parte delle imprese di strutture qualificate per lattivit di ricerca". Il bando rivolto alle imprese aventi sede nel Veneto; le misure di finanziamento sono le seguenti:
  • Misura I: contributi alle imprese per il ricorso a strutture qualificate di ricerca;
  • Misura II: contributi per linserimento nelle imprese di personale qualificato di ricerca.
Scade il: 31/12/2015
Per ulteriori informazioni:
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/FESR+2007+2013+Asse+1+Azione+113.htm
HOME
EURO COOPERAZIONI
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali
HOME
SPORTELLO EUROPA ROMANIA
Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio italiana per la Romania , fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con il referente dello Sportello Europa Romania.


Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri
NEWS FONDI STRUTTURALI
Programma Operativo Regionale (POR)
Nuova infrastruttura stradale a Covasna
Grazie al progetto Riabilitazione dellinfrastruttura nella stazione balneo-climatica di Covasna, lamministrazione locale sar in grado di ristrutturare parte della propria infrastruttura stradale (16 strade).
Il finanziamento sar garantito dal Settore di Intervento 5.2 del POR Creazione, sviluppo, modernizzazione delle infrastrutture specifiche per una valorizzazione sostenibile delle risorse naturali e per la crescita della qualit dei servizi turistici.
Il contratto di finanziamento stato recentemente firmato dal Vicesindaco del Comune di Covasna e dal Direttore dellAgenzia di Sviluppo Regionale Centro.
Il progetto, avente un budget complessivo di 29,75 milioni di RON, di cui 21,38 erogati a fondo perduto, verr implementato in un periodo di 24 mesi. Consentir da una parte di valorizzare linfrastruttura turistica e di attrarre un numero maggiore di turisti e dallaltra di proteggere in modo pi efficace il suolo e il sottosuolo dellarea, ricchi di sostanze idrominerali.
Verranno complessivamente ristrutturati 8,2 km di strade e creati 12,2 km di nuovi marciapiedi; anche le reti idriche locali (di scolo e di acqua potabile) verranno adeguatamente modernizzate.
I progetti complessivamente contrattati nella Regione Centro, a valere sul Settore di Intervento 5.2 del POR, permetteranno di modernizzare 8 strutture ricettive, una localit balneo-climatica e 3 centri ricreativi e di svago.
Tali investimenti, che interessano tutte le provincie della Regione (Alba, Brasov, Covasna, Harghita, Mures e Sibiu), porteranno alla creazione di 215 nuovi posti di lavoro.
Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNDR)
Alcuni dati sulle misure del PNDR
A fine 2012 le richieste di finanziamento presentate allAgenzia dei Pagamenti per lo Sviluppo Rurale e la Pesca (APDRP) sono state complessivamente 139.623 (per una valore di oltre 17 miliardi di euro, che corrisponde al 175% della somma stanziata per il periodo 2007-2013, questultima quantificabile in 10 miliardi di euro).
Nel corso del 2012 sono stati presentati allAPDRP 40.375 progetti (aventi un valore totale di 2,163 miliardi di euro).
La misura pi gettonata stata la nr. 112 Avviamento dei giovani agricoltori, a valere sulla quale sono stati complessivamente presentati 22.493 progetti, dal valore di 629,9 milioni di euro (il 189% rispetto ai 331,80 milioni stanziati per il periodo di programmazione 2007-2013).
Nel corso dellultima sessione, lanciata a giugno 2012, 7.973 agricoltori hanno richiesto fondi per 272,30 milioni di euro (rispetto ai 120,80 milioni disponibili).
Unaltra misura che ha registrato un notevole successo stata la nr. 312 Supporto per la creazione e lo sviluppo di microimprese.
9.499 sono state le richieste di finanziamento complessivamente presentate (1,3 miliardi di euro, equivalenti al 252% della somma disponibile).
Nel 2012 i sollecitanti hanno deposto 2.966 progetti (426,30 milioni di euro il valore dei contributi richiesti; 134 milioni quelli invece disponibili).
Misura 121 Modernizzazione delle attivit agricole: 7.224 richieste di finanziamento presentate (2,78 miliardi di euro il valore dei contributi richiesti).
Nel corso dellultima sessione (aprile-giugno 2012) i sollecitanti hanno richiesto 422,08 milioni di euro di contributi a fondo perduto (quasi il doppio di quanto disponibile: 220,50 milioni di euro).
Misura 123 Crescita del valore aggiunto dei prodotti agricoli e forestali: 2.483 richieste di finanziamento presentate (2,15 miliardi di euro lammontare dei contributi richiesti, a fronte di 1,08 miliardi di euro disponibili per il periodo 2007-2013).
Nel corso dellultima sessione, tenutasi nel 2012, sono stati presentati 364 progetti che hanno sollecitato 378,9 milioni di euro (144,6 milioni di euro era il budget disponibile).
Misura 313 Sviluppo delle attivit turistiche nelle aree rurali: 3.703 progetti complessivamente presentati che hanno sollecitato 569,80 milioni di euro a fondo perduto (378,70 milioni di euro il budget stanziato inizialmente).
Solo nel corso dellultima sessione gli uffici APDRP dislocati nel territorio hanno ricevuto 2.006 richieste di finanziamento (285,60 milioni di euro sollecitati; 186,50 quelli disponibili).
Varie
Tasso di assorbimento dei fondi al 31 dicembre 2012
LAutorit per il Coordinamento degli Strumenti Strutturali (ACIS) ha pubblicato alcuni dati circa il grado di assorbimento degli strumenti strutturali e di coesione registrato al 31 dicembre 2012. Secondo quanto presentato nel documento, ad un anno dalla data limite per la contrattazione di nuovi progetti a valere sullattuale programmazione 2007-2013, il valore dei progetti contrattati rappresenta il 77,58% del totale disponibile (19 miliardi di euro).
I pagamenti effettuati dalla CE sono cresciuti nel periodo 30 novembre 2012-31 dicembre 2012, passando dal 9,72% all11,47%.
Tale crescita imputabile allincremento delle somme rimborsate dalla CE per il POR (dal 21,20% al 24,70%), il POS Ambiente (dal 6,14% al 10,30%), il PO Sviluppo Capacit Amministrativa (dal 18,26% al 24,63%) e il PO Assistenza Tecnica (dal 16,50% al 18,23%).
Sebbene le autorit competenti abbiano continuato a trasmettere a Bruxelles le dichiarazioni di spesa per il PO Trasporti, il POSDRU e il POSCCE (anche nel periodo oggetto dellanalisi), per questi Programmi la CE non ha effettuato alcun pagamento.
Alcuni dati sui progetti, aggiornati al 31 dicembre 2012 (con riferimento ai 7 PO):
progetti presentati: 36.069;
progetti approvati: 11.360;
contratti di finanziamento firmati: 9.222;
valore dei pagamenti effettuati ai beneficiari: 20.972,36 milioni di RON.
HOME
SPORTELLO BALCANI
in collaborazione con lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto
SERBIA, NUOVO GASDOTTO
La stagione edilizia in Serbia inizia con un nuovo progetto South Stream, del valore di 1,7 miliardi di euro. Il gasdotto, lungo 472 chilometri, passer attraverso la Serbia e la Vojvodina. Le prime forniture di gas ai consumatori europei sono previste per il 2015 ed il bilancio statale, grazie proprio al transito nel paese, dovrebbe crescere di circa 200 milioni di euro lanno. Nel 2013 dovrebbe avere inizio anche la costruzione di un nuovo gasdotto tra la Serbia e la Bulgaria: i lavori, che dovrebbero avere un valore di circa 80 milioni di dollari, verranno finanziati da fondi europei e dallEBRD.
SERBIA, NUOVI INVESTIMENTI
Nei giorni scorsi il Governo serbo ha dichiarato che nel 2013 ci si aspettano nel paese nuovi investimenti stranieri per un importo totale di pi di due miliardi di euro. I progetti pi grandi si prevedono nei settori dellenergia e dellagricoltura, ma anche nel settore delle tecnologie informatiche e della comunicazione.
SERBIA: DIALOGO CON PRISTINA ASSOLUTAMENTE NECESSARIO
Lo scorso 22 gennaio il Vice-ministro serbo per lintegrazione europea ha sottolineato che assolutamente necessario proseguire nel dialogo con il Kosovo, che la principale condizione per progredire nel processo dei negoziati di adesione e che deve essere considerato come duraturo, permanente e visibile a tutti. I deputati europei hanno apprezzato molto i recenti progressi della Serbia nel dialogo, facendo un naturale paragone rispetto alla situazione di stasi degli ultimi anni. Il governo serbo ha inoltre dichiarato che si aspetta che i negoziati di adesione possano essere aperti entro la fine di giugno.
MONTENEGRO: NECESSARIO PROSEGUIRE NELLE RIFORME
Lo scorso 21 gennaio il Presidente del Consiglio europeo ed il Presidente della Commissione europea hanno invitato il Montenegro a proseguire il suo iter nellambito delle riforme, in particolare per quanto riguarda gli aspetti giudiziari. Il governo del paese deve accelerare il ritmo delle riforme, soprattutto quelle per i diritti fondamentali, la lotta alla corruzione ed alla criminalit organizzata. Tali riforme, che ci si auspica vengano attuate entro giugno, devono essere viste non come qualcosa di imposto dallesterno ma come elementi fondamentali per uno sviluppo interno del paese e per la democrazia del Montenegro.
CROAZIA, PRESTITI BEI PER I PICCOLI PROGETTI
Lo scorso 25 gennaio la Banca Europea per gli Investimenti ha autorizzato un prestito di 250 milioni di euro alla Banca Croata per la Ricostruzione e lo Sviluppo, destinato a finanziari i progetti di piccole e medie imprese e di municipalit croate: il 70% dei fondi sar destinato esclusivamente alle PMI. I settori coinvolti a livello di imprese saranno quelli dellindustria e dei servizi, compreso il turismo. I contributi serviranno anche a finanziare progetti di infrastrutture realizzati da autorit locali, nonch progetti nellambito dellenergia.
HOME
SPORTELLO USA
Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni ed assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384
Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
eventi
Premire Vision Preview New York settore tessuti e industria dellabbigliamento di alto livello
Ha chiuso al Metropolitan Pavillon nel Chelsea District la XXVI edizione della rassegna Premire Vision Preview che mette in vetrina tessuti e accessori per l'industria dell'abbigliamento di alto livello, in occasione della quale sono state presentate le pre-collezioni per la stagione primavera-estate 2014. Alle 4 sezioni dedicate ai tessuti Seduction, Distinction, Relax e Pulsation, se ne e aggiunta, questanno, una quinta: Accessories, dedicata agli accessori. I dati indicano un mercato Usa effervescente che mostra segni di ripresa testimoniata dallaumento, registrato l'anno scorso, del 4.5% delle importazioni dei tessuti rispetto al 2011 con un valore di 5,35 miliardi di dollari. L'Italia si posiziona come settimo fornitore di tessuti per abbigliamento con incrementi in tutte le categorie del comprato tessile, fatta eccezione per seta e cotone, mentre per i tessuti di lana resta il primo Paese fornitore con un valore di 39.8 milioni, che significano un incremento del 36.2%. Il mercato USA tornato al suo dinamismo, alla sua energia e al desiderio di acquistare. I buyers vogliono comprare qualit, oggi il mercato ha compreso la necessit di differenziare meglio e nel settore del fashion la differenziazione inizia dal tessuto che fa la differenza.
(fonte ICE NY)
Fancy Food - inverno 2013, San Francisco California
Il Fancy Food Show dal 1952 allestisce nelle edizioni estiva newyorkese e invernale a San Francisco, il pi vasto mercato internazionale di specialit alimentari e bevande a cui fanno riferimento oltre 18 mila visitatori, fra operatori e stampa specializzata durante la tre giorni. Il settore del food uno dei settori tradizionali del Made in Italy, con molta capacit innovativa e con grande capacit di affrontare i mercati esteri. Il Fancy Food si colloca oggi in California in un mercato particolarmente sofisticato con consumatori che conoscono molto bene anche i prodotti di qualit". L'edizione del Fancy Food Show della West Coast, a cui hanno partecipato 1.300 espositori provenienti da 35 paesi del mondo, si e conclusa la settimana scorsa. Il padiglione italiano ha raccolto al suo interno 49 espositori, un numero inferiore rispetto al passato - segno dei tempi - tuttavia di consolidata presenza sul mercato a stelle e strisce di specialit alimentari e bevande. Quest'anno hanno partecipato le aziende italiane pi importanti/conosciute che sono gi presenti su questo mercato. Le aziende che negli anni scorsi venivano in maniera pi estemporanea, quest'anno, anche forse a causa della crisi economica, hanno preferito rinunciare alla partecipazione. Il prossimo appuntamento con il Fancy Food per l'edizione estiva al Javits Center di New York, dove la manifestazione torna dopo due anni di trasferta forzata a Washington per i lavori di ampliamento del complesso espositivo newyorkese. Il mercato americano in ripresa rispetto a quello europeo ma tutto ci legato essenzialmente alla capacit di promuovere i prodotti e di farli conoscere al pubblico americano perch questo un mercato molto competitivo in cui c' una concorrenza globale e dove quindi emolto importante fare promozione. Tra le aziende italiane erano presenti il pastificio Felicetti che si e proposto per l'eccellenza, con la sua particolare linea di pasta diversificata ( il primo produttore mondiale di pasta biologica). L'azienda Felicetti il pastificio pi a nord d'Italia, a 20 minuti da Bolzano e l'azienda del caff Hausbrandt di Treviso il cui prodotto viene servito in titolati luoghi internazionali, tra cui il Kremlino, Palazzo Chigi, la Salumeria Rosi a New York e il Teatro Bolshoi di Mosca.
COOPERAZIONE E RICERCA PARTNER
Tecnologie per la lavorazione delle resine - 12 US 87GB 3RDH
Grande azienda americana, listata su Fortune, invita a presentare proposte per tecnologie per la lavorazione della resina in grado di accelerarne la riconversione e lo sviluppo del punto finale di transizione vetrosa a temperatura di lavorazione, con conseguente produzione pi veloce, pi efficiente, pur mantenendo la durata di conservazione pi lunga. Lazienda utilizza materiali compositi in diversi mercati quali lautomotive, laerospaziale e quello eolico. I compositi utilizzati contengono come materiali leganti le resine epossidiche, che tengono insieme le fibre e forniscono al composito finale maggiore resistenza meccanica ed eccellenti propriet termiche Questa l'occasione per entrare nel mercato globale multi-milionario dei composti epossidici.
Aumentare il sapore dei prodotti utilizzando meno ingredienti che apportano sapore - 12 US 87GB 3RDI
Un importante produttore di alimenti americano invita a presentare proposte per ingredienti, formule, o procedimenti che aumentino la percezione nel consumatore dell'intensit dei sapori diminuendo luso di ingredienti. Questa l'occasione per entrare nel mercato mondiale degli snack salati e del commercio di cereali.
La New York City Economic Development Corporation (NYCED) cerca proposte per sostenere l'imprenditorialit del settore Clean Technology di New York City
Il centro per limprenditorialit della Clean Technology di NYC sosterr gli imprenditori del settore dellenergia e delle tecnologie pulite.
Il 23 gennaio u.s. la New York City Economic Development Corporation (NYCEDC) ha aperto i termini per la presentazione di proposte per implementare e gestire il Centro per limprenditorialit della Clean Technology di NYC. Il NYCEDC collaborer con un operatore per facilitare lo sviluppo del settore dellenergia e delle tecnologie pulite assistendo gli imprenditori nella fase iniziale. Il Centro concentrer le risorse e sar il punto di riferimento per il settore grazie alla creazione di uno spazio multifunzionale che metter insieme la crescita del business, la dimostrazione/promozione del prodotto e gli aspetti legati alla formazione specifica del settore.
Copia della request for proposal si pu visionare nel sito www.nycedc.com/RFP. Le proposte vanno presentate entro il 22 Febbraio 2013, i risultati della selezione sono previsti per la primavera del 2013.
focus
Davos, Svizzera 25 gennaio 2013 -Cooperazione Europa Stati Uniti Transatlantic Business Dialogue
In occasione dellultimo World Economic Forum meeting di Davos e stato presentato il nuovo co-presidente europeo del Transatlantic Business Dialogue Hans Strberg, Direttore, Investor AB. E stata inoltre ribadita la necessit che i governi europei e gli Stati Uniti avviino senza indugio la negoziazione del nuovo accordo commerciale transatlantico.
Messo a fuoco le sue osservazioni sulle priorit della Presidenza irlandese dell'Unione europea, il Primo Ministro irlandese Kenny ha detto: "Stabilit, occupazione e crescita sono le parole d'ordine per la Presidenza dell'Unione europea in Irlanda. Intendiamo perseguire questi obiettivi, sfruttando meglio le potenzialit inutilizzate del mercato unico, in particolare lavorando per garantire il passaggio di nuove e aggiornate norme comunitarie e delle misure che stimolano la crescita del settore ad elevato potenziale digitale. Crediamo anche che il progresso in agenda commerciale esterna dell'UE abbia il potenziale per essere una fonte importante di crescita e di posti di lavoro, stimato allincirca al 2% di crescita del PIL in tutta l'UE. Daremo priorit agli accordi commerciali bilaterali con i principali partner, e lavoreremo per l'apertura dei negoziati con gli Stati Uniti d'America per un accordo di libero scambio. "
Hanno partecipato all'incontro anche il Segretario generale dell'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) Angel Gurria, che ha affermato come: "il commercio e gli investimenti sono fondamentali per mantenere la vitalit delle economie moderne. Un recente lavoro dell'OCSE e dell'OMC sulle catene di approvvigionamento globali e il commercio di valore aggiunto segna un punto di svolta politica. Sfida le dilaganti idee comuni secondo cui importare e male, esportare e bene'. In effetti, i dati mostrano come il blocco di importazioni arrechi danni alla competitivit. Aumentare linterscambio tra Unione europea e Stati Uniti non solo aumenter la competitivit delle loro industrie, ma rappresenter anche un potente motore per la crescita globale.
HOME
SPORTELLO APRE
QUESTIONARIO DEL PROGETTO EUROPEO EEN-PACT
Vi invitiamo a partecipare allindagine del progetto europeo EEN-PACT sulle performance ambientali della vostra impresa / organizzazione.
Il Vostro contributo estremamente importante al fine di realizzare unanalisi realistica e aggiornata sulle performance ambientali delle imprese del nostro territorio per proporre soluzioni innovative volte al loro miglioramento ed anche per valorizzare i punti di forza.
Clicchi qui per effettuare il sondaggio: ( http://survey.unioncamereveneto.it/limesurvey/index.php?sid=77852&lang=it )
QUESTIONARIO DEL PROGETTO EUROPEO WE-EEN
Vi invitiamo a partecipare all indagine del progetto europeo WE-EEN sulle performance ambientali della vostra impresa / organizzazione.
Il Vostro contributo estremamente importante al fine di realizzare unanalisi realistica e aggiornata sulle performance ambientali delle imprese del nostro territorio per proporre soluzioni innovative volte al loro miglioramento ed anche per valorizzare i punti di forza.
Clicchi qui per effettuare il sondaggio ( http://survey.unioncamereveneto.it/limesurvey/index.php?sid=32671&lang=it )
UNIONCAMERE INCONTRA GOOGLE PER DISTRETTI SUL WEB:
20 BORSE DI STUDIO PER LAUREATI/LAUREANDI
Distretti sul web uniniziativa che vede protagonista la digitalizzazione delle piccole e medie imprese in venti distretti industriali italiani al fine di dare una spinta alla competitivit e alla collaborazione nei sistemi produttivi territoriali, per un maggiore accesso ai mercati internazionali. Il progetto nasce da un protocollo dintesa siglato fra Unioncamere (Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura) e Google Italy e prevede lo stanziamento di 120mila euro per il finanziamento di venti borse di studio, tutte destinate a giovani laureandi e neolaureati. Si tratta di unimportante opportunit per i giovani che si affacciano al mondo del lavoro e per le Imprese che desiderano valorizzare la loro presenza sulla rete e sfruttare nuovi canali.
La via dellinternazionalizzazione gioca un ruolo sempre pi centrale per lo sviluppo delleconomia italiana, i dati parlano chiaro: una recente analisi condotta da Google, nel corso del primo semestre 2012 in dieci Paesi del mondo, dimostra che le ricerche relative al prestigioso Made in Italy sono aumentate del 13% rispetto allo stesso periodo del 2011. Puntare a una preparazione di alto livello formativo per i giovani che andranno ad inserirsi nelle realt di questi territori produttivi la grande scommessa di Unioncamere e Google, che, per la procedura di selezione dei candidati alle borse di studio, si avvarranno della collaborazione di Universitas Mercatorum (Ateneo Telematico delle Camere di Commercio).
I giovani selezionati, uno per ciascun distretto industriale coinvolto nel progetto, riceveranno una borsa di studio del valore di 6.000 euro per la durata di sei mesi e, passato il training formativo, potranno collaborare con le Imprese per cogliere tutte le opportunit del Web ed elaborare con loro una strategia per svilupparne la presenza online.
Per lista dei 20 distretti, bando di partecipazione, regolamento e il modulo per presentare la candidatura su www.unimercatorum.it .
Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro le ore 12.00 di luned 18 febbraio 2013.
COESIONE: AL VIA REGIOSTARS
La DG Politica regionale della Commissione europea ha presentato il concorso RegioStars 2014, che mira allidentificazione, comunicazione e divulgazione di buone pratiche innovative finanziate dalla politica di coesione dellUnione europea.
Il processo di candidatura per il concorso RegioStars 2014 ora in corso. Le categorie per il 2014 sono le seguenti:
1. Crescita Intelligente: innovazione delle PMI; 2. Crescita Sostenibile: crescita ecosostenibile e occupazione grazie alla bioeconomia; 3. Crescita Inclusiva: creazione di posti di lavoro per i giovani; 4. Citystar: progetti di investimento nel trasporto pubblico urbano sostenibile; 5. Progetti di investimento importanti: efficienza energetica ed economia a basse emissioni di carbonio.
Le candidature dovranno essere inviate entro il 19 aprile 2013 allindirizzo elettronico REGIO-STARS@ec.europa.eu
I finalisti selezionati avranno lopportunit di presentare i propri progetti a una giuria indipendente durante lundicesima edizione annuale della Settimana europea delle regioni e delle citt OPEN DAYS 2013.
La cerimonia di premiazione si terr a Bruxelles allinizio del 2014.
Ulteriori informazioni circa le modalit di candidatura, inclusi i criteri di ammissibilit e assegnazione dei premi
http://ec.europa.eu/regional_policy/cooperate/regions_for_economic_change/regiostars_en.cfm
APERTURA ESPERIENZA INTERNAZIONALE CANADA 2013: PROGRAMMA VACANZA-LAVORO
L'Ambasciata del Canada a Roma lieta di informare che l'edizione 2013 del Programma Vacanza-Lavoro ora aperta.
I cittadini italiani di et compresa fra i 18 e i 35 anni inclusi, residenti in Italia, che volessero soggiornare temporaneamente in Canada facendo anche unesperienza di lavoro, possono farlo grazie a Esperienza Internazionale Canada, un programma di vacanza-lavoro tra Italia e Canada.
Per il 2013 il Canada ha a disposizione 1000 posti che verranno rilasciati in base allordine di presentazione della domanda. In altre parole, chi prima arriva, prima parte!
Chi volesse avvalersi di questa preziosa opportunit pu presentare domanda presso lAmbasciata del Canada. Informazioni dettagliate e modulo di domanda sono disponibili su
http://www.canadainternational.gc.ca/italy-italie/experience_canada_experience/index.aspx?lang=ita&view=d .
Potete trovare aggiornamenti sui posti ancora disponibili anche sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/ambasciatadelcanada
PUBBLICATO BANDO FP7 DELL'IMPRESA COMUNE CELLE A COMBUSTIBILE E IDROGENO (FCH JU 2013)
Lo scorso 15 Gennaio stato pubblicato il bando FP7 dell'Impresa comune Celle a combustibile e idrogeno (FCH JU 2013).
Il bando, che ha un budget complessivo di 68,5 milioni di euro, consiste in 27 topic suddivisi in cinque settori di ricerca: infrastrutture per il trasporto e rifornimento; produzione e distribuzione dell'idrogeno; generazione stazionaria dell'energia e cogenerazione; mercati iniziali; e questioni trasversali come la ricerca socio economica, il consenso sociale, e la formazione.
La scadenza del bando il 22 Maggio p.v. Tutta la documentazione del bando reperibile cliccando qui.
RICERCHE PARTNER

Theme: KBBE

Country: Israel
Organization type: Company
link: http://partnersearch.apre.it/view_ps.aspx?id=234

Country: South Africa
Organization type: Research Centre
link: http://partnersearch.apre.it/view_ps.aspx?id=233

Per maggiori informazioni: Gloria Peasso peasso@apre.it

Theme: ENVIRONMENT

Country: Spain
Organization type: Research Centre
link http://partnersearch.apre.it/view_ps.aspx?id=232

Country: Spain
Organization type: Research Centre
link http://partnersearch.apre.it/view_ps.aspx?id=235

Country: Greece
Organization type: Company
link http://partnersearch.apre.it/view_ps.aspx?id=236

Per maggiori informazioni: Gloria Peasso ( peasso@apre.it )
profili

Theme: KBBE

Country: Spain
Organization type: Research Centre
link: http://partnersearch.apre.it/view_pr.aspx?id=1006

Per maggiori informazioni: Gloria Peasso peasso@apre.it

Theme: ENVIRONMENT

Country: Spain
Organization type: Company
link: http://partnersearch.apre.it/view_pr.aspx?id=1020

Country: Spain
Organization type: SME
link: http://partnersearch.apre.it/view_pr.aspx?id=1022

Country: Croatia
Organization type: SME
link: http://partnersearch.apre.it/view_pr.aspx?id=1024

Country: Germany
Organization type: Research Centre
link: http://partnersearch.apre.it/view_pr.aspx?id=1025

Country: Portugal
Organization type: University
link: http://partnersearch.apre.it/view_pr.aspx?id=1026

Per maggiori informazioni: Gloria Peasso ( peasso@apre.it )
VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI
HOME
GOING ABROAD, A CURA DI EUROCULTURA
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che si assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
Tel. 0444 - 964 770
Fax 0444 - 960 129
E-mail info@eurocultura.it
Website www.eurocultura.it
stage all'estero
STAGE NELL'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANIT A GINEVRA
L'Organizzazione mondiale della sanit (World Health Organization, WHO), l'agenzia specializzata delle Nazioni Unite per la salute.
E' stata fondata il 7 aprile 1948, con l'obiettivo del raggiungimento da parte di tutte le popolazioni del livello pi alto possibile di salute, definita nella medesima costituzione come condizione di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non soltanto come assenza di malattia o di infermit. L'OMS governata da 193 stati membri attraverso l'Assemblea mondiale della sanit (WHA), convocata annualmente in sessioni ordinarie nel mese di maggio. Questa composta da rappresentanti degli stati membri, scelti fra i rappresentanti dell'amministrazione sanitaria di ciascun paese (ministeri della sanit). Le principali funzioni dell'Assemblea consistono nell'approvazione del programma dell'organizzazione e del bilancio preventivo per il biennio successivo, e nelle decisioni riguardanti le principali questioni politiche.
I posti per un tirocinio presso WHO sono limitati e le domande numerose. Questo perch l'organizzazione ha tra i suoi scopi quello di formare i futuri leader nell'ambito sanitario mondiale e il tirocinio una grossa occasione per acquisire contatti prestigiosi e competenze uniche.
Per poter prendere parte al programma di tirocinio, i criteri minimi di selezione sono:
L'aspirante tirocinante deve essere inserito in un programma di laurea di secondo livello o superiore
Deve avere pi di 20 anni
Deve possedere una prima laurea in salute/sanit pubblica o materie inerenti al lavoro della WHO
Deve essere fluente nella lingua di competenza dell'ufficio dove sar assegnato.
World Health Organization
Avenue Appia 20
CH - 1211 Geneva 27
tel.: 00 41 22 791 21 11
fax: 00 41 22 791 31 11
interns@euro.who.int

www.who.int
BUONO A SAPERSI
REFERENZE AZIENDALI
In molti paesi con la domanda di lavoro oppure durante il colloquio il candidato presenta le sue referenze dei precedenti datori di lavoro. Secondo paese questo previsto per legge o per abitudine.
Oltre alla durata del rapporto di lavoro la referenza indica le mansioni e le responsabilit svolte, le competenze dimostrate, il rapporto con i colleghi e il grado di soddisfazione dellazienda.
Per chi allinizio della carriera professionale le referenze di lavori saltuari oppure di attivit di volontariato sostituiscono quelle non ancora possibile sul lavoro vero e proprio.
Nei paesi di lingua tedesca le referenze sono da allegare al CV e alla lettera di accompagnamento mentre negli altri paesi di solito sufficiente di portarle al colloquio.
Nei paesi anglosassoni esiste anche la modalit di indicare nel curriculum vitae delle persone (p.e. professori, titolari, responsabili delle risorse umane) che vengono interpellati dallazienda nella fase di verifica della candidatura.
CONFERENZA
LAVORO STAGIONALE IN EUROPA
- PROGETTO "CERCANDO IL LAVORO", PATTO SOCIALE PER IL LAVORO VICENTINO -
Vicenza, 13 febbraio 2013
Vicenza, 13 febbraio 2013 - ore 20.30 Sala conferenze Chiostri di Santa Corona Contra Santa Corona n. 4
Iscrizione obbligatoria.
relatore: Bernd Faas (Eurocultura)
Sembra ancora presto per pensare allestate: siamo solo allinizio dellanno! Chi sa, oggi, se tra qualche mese avr voglia di partire per un periodo allinsegna della crescita personale, professionale o linguistica?
Il mondo estivo delle centinaia di migliaia di opportunit caratterizzato da un fattore fondamentale: il momento giusto. Chi non si attiva al momento opportuno, con grande probabilit rimarr con le mani vuote; oppure, nel migliore dei casi, dovr accontentarsi delle briciole avanzate da chi stato pi tempestivo.
Le opportunit sono tante: receptionist negli alberghi spagnoli, animatore nei villaggi turistici francesi, istruttore sportivo sulle spiagge tedesche, cameriere in un parco di divertimenti inglese, impiegata nell'autonoleggio, barista nelle discoteche olandesi, commessa nei supermercati portoghesi, ed ancora magazziniere, segretaria sostitutiva, guida turistica, raccoglitore di frutta e vendemmiatore, aiuto in cantiere.
Purtroppo il mercato del lavoro, anche durante la prossima estate, sar ancora all'insegna della crisi e la concorrenza sar forte: solo chi ha i requisiti (lingua, et, esperienze precedenti, candidatura secondo le regole del paese di destinazione) pu sperare di riuscire ad essere accettato.
Fornendo le informazioni e i consigli giusti, durante la conferenza il relatore Bernd Faas indica le strade utili per verificare la fattibilit del proprio desiderio.
La conferenza fa parte del progetto "Cercando il lavoro" di 15 comuni del Vicentino che intende creare una rete sinergica tra pubblico e privato con lobiettivo di fornire a disoccupati, inoccupati, neodiplomati e neolaureati strumenti per la ricerca attiva di lavoro.
Per iscriversi alla conferenza gratuita spedire una mail a: cercandoillavoro@comune.vicenza.it .
HOME
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti la vita di un progetto approvato: i rapporti con la Commissione europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste una importanza cruciale per la ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero significativo di persone, orientando e finalizzando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.
Per ulteriori informazioni:
http://www.europelago.it/dove.asp
HOME
INFORMAZIONI SPECIALIZZATE DALLUE, IN COLLABORAZIONE CON EUROREPORTER
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per "linformazione europea su misura", offre una rubrica di approfondimenti tematici dall Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti tansfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie ad iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link:
www.euroreporter.eu.
HOME
CONTATTI
Per non ricevere la newsletter cliccare QUI

Eurosportello informa - Anno XVII N 2 2013


Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
Website www.eurosportelloveneto.it E-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00

Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo,Beatrice De Bacco, Laura Manente ,
Filippo Mazzariol, Daniela Nardello, Matteo Peri, Brankica Raskov, Dubravka Skopac,
Alessandra Vianello, Alessandro Vianello

HOME