<
n° 3
15/2/2014
EUROSPORTELLO INFORMA

EUROSPORTELLO INFORMA

n3
15 febbraio 2014
SAVE THE DATE, 20 FEBBRAIO VICENZA: NUOVE TECNOLOGIE PER LE IMPRESE MECCATRONICHE: THE AMAZON CLOUD
Il prossimo 20 febbraio, a partire dalle ore 15.30, si terr a Vicenza, presso la Fondazione Studi Universitari, un Research Cocktail organizzato da Unioncamere del Veneto - Eurosportello nellambito del progetto CLOUD - Clusters Orientation towards Up-to-date technologies and models for common Development (finanziato nell'ambito del Programma di cooperazione transnazionale dell'Unione Europea per il Sud Est Europa) con le imprese del distretto veneto della Meccatronica, al fine di presentare le opportunit offerte dall'introduzione dell'ICT e del cloud computing nelle attivit quotidiane delle imprese del distretto e del distretto stesso.
Levento, dal titolo NUOVE TECNOLOGIE PER LE IMPRESE MECCATRONICHE: THE AMAZON CLOUD, vedr la partecipazioni di rappresentanti del mondo dellUniversit e delle imprese, nonch di esperti nellambito dellAmazon Cloud e le relative applicazioni per le imprese.
Cliccare per visualizzare l'agenda della giornata.
Per ulteriori informazioni si prega di contattare Unioncamere del Veneto Eurosportello (rif. dott.sse Lazzari, De Santi, Cioffi e Codognotto), tel. 041 0999411 o via e-mail europa@eurosportelloveneto.it

EUROSPORTELLO

Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!

iniziative di prossima attuazione
APPELLO ALLA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE - FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI E DI CONSULENZA PER UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO DEL VENETO

EVENTI E APPROFONDIMENTI
"COME TRASFORMARE AREE MARGINALI IN OPPORTUNIT PER LAMBIENTE, IL TERRITORIO E LECONOMIA DELLA REGIONE VENETO"
Venezia , 25 febbraio 2014
Unioncamere del Veneto Eurosportello Veneto lieta di invitarvi alla giornata di formazione per pubbliche amministrazioni Come trasformare aree marginali in opportunit per lambiente, il territorio e leconomia della Regione Veneto, che si terr il prossimo 25 febbraio 2014 a partire dalle ore 10:00 allinterno del Parco Vega, presso la sede di Unioncamere del Veneto, via delle Industrie 19/C 30175 Venezia Marghera.
Liniziativa organizzata nellambito del Progetto Europeo M2RES SEE/B/0014/2.4/X, co-finanziato da parte del Programma South - East Europe 2007-2013.
Nel corso della giornata, sar presentato lo stato attuale delle attivit e le strategie operative elaborate per il recupero e la valorizzazione ambientale ed economica delle aree marginali nella Regione Veneto, unitamente alle buone pratiche individuate, capaci di evidenziarne i risultati e la validit economica.
Costituiranno oggetto danalisi linquadramento legislativo, i sistemi di incentivazione e le procedure autorizzative a livello regionale, oltre ai modelli di investimento su aree marginali alla luce del mutamento nel panorama degli incentivi.
In tal senso saranno oggetto di studio e discussione la finanziabilit di azioni sul tema attraverso fondi comunitari ed i possibili sistemi di incentivazione/promozione di azioni di recupero e bonifica.
Cliccare per scaricare lagenda dellevento e la scheda di adesione. Questultima dovr pervenire compilata allindirizzo lisa.tavella@ven.camcom.it oppure al numero di fax: 041 0999401 entro il 19 febbraio p.v.
Rimanendo a disposizione per ulteriori informazioni (referenti: dott.ssa Ludovica Munari e Dott. Federico Crivelli, tel: +39 041 0999411, e-mail: europa5@eurosportelloveneto.it ; europa12@eurosportelloveneto.it ), loccasione gradita per porgere.
CORSO DI FORMAZIONE I DISTRETTI INCONTRANO LA CULTURA
Vi segnaliamo che La Regione del Veneto in coordinamento con Unioncamere del Veneto, nellambito del progetto europeo CMC-Clusters meet culture e con il supporto della Fondazione CUOA, propone il corso di formazione I distretti incontrano la cultura, uno specifico programma didattico per la formazione di Promotori Territoriali in grado di promuovere le specifiche realt e le attrattive turistiche/culturali allinterno delle realt produttive locali, e quindi valorizzando le possibili sinergie tra distretti industriali, cultura e offerta turistica.
Il corso si terr nelle date del 27 febbraio, 06 Marzo, 13 Marzo e 20 Marzo 2014 presso la Fondazione CUOA (Villa Valmarana Morosini, Via Marconi 103, Altavilla Vicentina). Crediamo sia opportuno darvi la possibilit, oltre che di partecipare in prima persona, di diffondere linvito alle imprese, specialmente quelle del settore turistico (strutture ricettive, Agenzie di viaggio..) ricordandovi che ci sono circa 80 posti disponibili e che il corso completamente gratuito.
Programma del corso, scheda di adesione e brochure del progetto CMC nellambito del quale ha potuto avere luogo liniziativa.
Restiamo a diposizione per qualsiasi informazione (rif. dott.ssa Daniela Nardello e dott.ssa Ludovica Munari, tel. 0410999411)
OLEUM OLIVARUM STAND ISTITUZIONALE ED INCONTRI BILATERALI KRASICA (CROAZIA), 8-9 MARZO 2014
Desideriamo informarVi che Unioncamere del Veneto - Eurosportello partecipa alla manifestazione in oggetto con uno stand espositivo.
Le aziende del Veneto sono invitate ad esporre i propri prodotti (olio di oliva, derivati ed affini) nello stand di Unioncamere del Veneto-Eurosportello e a partecipare allevento di incontri bilaterali durante la fiera OLEUM OLIVARUM che si terr a Krasica, nei pressi di Buie, l8 ed il 9 marzo p.v..
Il pittoresco paesino di Krasica, nei pressi di Buie, la sede di Oleum olivarum, una delle pi antiche fiere in Croazia dedicate allolio doliva. A questa manifestazione, che con il passare degli anni ha acquisito un carattere sempre pi internazionale, prendono parte Istituti Scientifici e di Ricerca, Associazioni di coltivatori di olive e produttori di olio d'oliva provenienti dalla Croazia, dall'Italia e dalla Slovenia.
Liniziativa offre lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende che operano nel settore dellolio di oliva, derivati ed affini provenienti da diversi Paesi europei. Rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo di relazioni commerciali e di cooperazione internazionale.
Lesposizione nello stand gratuita con posti limitati rispettando lordine di iscrizione. Le spese di viaggio ed alloggio sono a carico delle aziende.
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 3 marzo 2014 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it.
In allegato, programma dellevento e scheda di adesione.
Per eventuali ulteriori informazioni contattare Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
INCONTRI BILATERALI A LIVELLO INTERNAZIONALE - PALERMO, 27-28 MARZO 2014 - MISSIONE CONDOTTA DAL VICEPRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA, ANTONIO TAJANI
Unioncamere del Veneto Eurosportello in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network invita le aziende a partecipare a Palermo alla conferenza del 27 marzo p.v. e agli incontri bilaterali gratuiti del 28 marzo p.v..
Questo evento fa parte della missione imprenditoriale del Vicepresidente della Commissione Europea e Commissario della DG Industria e Impresa, Antonio Tajani in Italia Europe 2020 Strategy for Growth: Promoting Business Partnership in Europe e beneficer del supporto diretto della diplomazia europea per agevolare gli incontri di affari tra le aziende partecipanti a livello internazionale.
Lo scopo degli incontri bilaterali quello di promuovere linteresse economico delle imprese, universit, centri di ricerca ed istituti tecnologici europei ed extraeuropei verso lItalia e in particolare in Sicilia nei seguenti settori:
  • Agroalimentare
  • Agroalimentare biologico
  • Industria marittima, nautica e pesca
  • Turismo e Beni culturali ed architettonici
  • Artigianato
  • Energia
  • Tessile ed abbigliamento, moda
  • Biotecnologie e biomedicale
  • ICT
  • Edilizia ecosostenibile
  • Industria creativa
Gli incontri bilaterali sono gratuiti e organizzati secondo agende personalizzate derivanti dalle scelte delle aziende partecipanti iscritte allevento (vedi elenco partecipanti nel sito ufficiale dellevento www.b2match.eu/M4G-italy-sicily ).
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di iscrivervi, entro il 20 marzo 2014, compilando la scheda di registrazione nel sito: http://www.b2match.eu/M4G-italy-sicily/registration
Le modalit di partecipazione sono le seguenti:
  1. Lazienda pu partecipare direttamente in loco allevento di incontri bilaterali facendosi carico dei costi di viaggio ed alloggio;
  2. Lazienda pu essere rappresentata dal personale di Eurosportello del Veneto. In questo caso dovr essere fissato un appuntamento presso i nostri uffici per concordare le esigenze dellazienda (tipologia di attivit e quali aziende incontrare). Lazienda dovr compilare comunque la scheda online nel portale dedicato in modo da avere visibilit a livello internazionale.
Per eventuali ulteriori informazioni contattare Rossana Colombo tel. 041 0999415 email: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it; Roberto Bassetto - tel. 041 0999419 - roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it.
HANNOVER MESSE 2014 Evento B2Fair Hannover, 9-10 aprile 2014
Unioncamere del Veneto Eurosportello in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network (600 uffici presenti in 52 paesi) invitano le aziende a partecipare alla decima edizione dellevento di incontri bilaterali B2Fair durante la Fiera Hannover Messe 2014.
Si svolger il 9 e 10 aprile p.v. e coinvolger le aziende dei seguenti settori: automazione industriale, energie rinnovabili e convenzionali, mobilit sostenibile, ICT, subfornitura, tecnologie per lambiente e ricerca e sviluppo.
Levento offre lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende che operano nei settori sopra elencati provenienti da diversi Paesi europei ed extraeuropei. Rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo di relazioni commerciali e di cooperazione internazionale.
Per maggiori approfondimenti sullevento, consultare il portale dedicato http://www.b2fair.com/Hannovermesse2014/ (in particolare la sezione online catalogue dove sono visionabili i profili delle aziende partecipanti) ed il sito della fiera http://www.hannovermesse.de/en/about-the-trade-show/facts-figures/hannover-messe-2014
Statistiche dellevento B2Fair 2013:
  • 150 aziende partecipanti;
  • 200 partecipanti agli incontri bilaterali;
  • 1250 incontri bilaterali svolti;
  • 26 Paesi coinvolti;
  • rete composta da pi di 50 partner.
Luogo degli incontri bilaterali:
  • Hannover Messe;
  • Hannover Exhibition Ground;
  • Nord/LB Forum .
Servizi
Liscrizione allevento da diritto ai seguenti servizi:
  • agenda personalizzata di incontri bilaterali ed aggiornamento della stessa durante levento;
  • visibilit nel portale B2Fair http://www.b2fair.com/Hannovermesse2014/ sezione online catalogue;
  • entrata in fiera per i visitatori e accesso allarea di incontri bilaterali
  • materiale informativo;
  • assistenza prima, durante e dopo levento da parte dellUnit di Coordinamento B2Fair e del partner italiano refreshments durante gli incontri bilaterali;
  • invito allevento di chiusura con buffet serale previsto per il 9 aprile p.v.
Costi dellevento
Liscrizione allevento soggetta al pagamento di:
  • 89,00 IVA esclusa per gli espositori (aziende con stand proprio) con un costo aggiuntivo di 50 per la seconda persona partecipante;
  • 175,00 IVA esclusa per i visitatori con un costo aggiuntivo di 75 per la seconda persona partecipante.
Servizi aggiuntivi facoltativi:
  • 75,00 IVA esclusa per il servizio di interpretariato;
  • 125,00 IVA esclusa per la consulenza B2Fair per quanto riguarda la scelta degli incontri da effettuare
Prezzo speciale di 175,00 per i due servizi di interpretariato e consulenza.
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di iscriverVi online al sito http://www.b2fair.com/Hannovermesse2014/ nella sezione Registration entro il 28 marzo 2014
Per assistenza ed informazioni contattare Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
PRIMO NUMERO DEL NOTIZIARIO DI "SCUOLA DELLO SPORT DOLOMITI"
Una formazione scolastica d'eccellenza abbinata al meglio della preparazione sportiva. Un connubio che unisce scuola e sport per far incontrare culture diverse nello straordinario contesto delle Dolomiti, patrimonio mondiale UNESCO. Questo l'obiettivo che, dal dicembre 2012, si prefigge il progetto Scuola dello Sport Dolomiti, ideato dall'omonima associazione sportiva dilettantistica e di promozione sociale col patrocinio del Comune di Forno di Zoldo, Unioncamere del Veneto-Eurosportello, che sostiene il progetto a forte valenza europea.
Primo numero del notiziario di "Scuola dello Sport Dolomiti".
RIPARTIRE DAGLI STANDARD. I NUOVI STANDARD ISO PER LA GESTIONE AMBIENTALE STRATEGICA
PadovaFiere, in collaborazione con CESQA del Dipartimento di Ingegneria Industriale dellUniversit di Padova e Unioncamere del Veneto, con lobiettivo di dare continuit ai progetti dedicati allAmbiente, ha intrapreso un percorso che prevede lorganizzazione di iniziative rivolte alle Aziende e agli operatori, nel settore della sostenibilit ambientale.
Grazie a questa sinergia, dal 25 Febbraio al 5 Marzo 2014 si svolgeranno in Italia i tavoli di lavoro ISO internazionali per laggiornamento della ISO 14001 e della sua linea guida applicativa, ovvero lISO 14004. Lo stato di avanzamento dei lavori tale che proprio nel nostro paese potr avvenire la decisione su come rendere operative e applicative le innovazioni da introdurre. In tale occasione si riuniranno i pi grandi esperti al mondo in tema di Gestione Ambientale Strategica.
In parallelo ai Tavoli di lavoro ISO, il 27 e 28 febbraio 2014 presso la Fiera di Padova si svolgeranno tre Eventi dedicati alle aziende ed incentrati sul tema degli strumenti utili alle imprese per sviluppare processi e prodotti in linea con i pi innovativi standard in materia di ambiente. Durante il seminario che si terr il 27 febbraio alle ore 14.00 Unioncamere e Regione del Veneto presenteranno la legge regionale n. 17/2013 Misure per garantire la qualit dei prodotti e dei servizi ed adozione del marchio di qualit con indicazione dorigine Qualit Veneto.
La partecipazione ai Convegni gratuita, per iscrizioni: http://www.seponline.it

NORMATIVA COMUNITARIA
POLITICA INDUSTRIALE, CERTIFICAZIONE, SICUREZZA
COMUNICAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Per una rinascita industriale europea {SWD(2014) 14 final} COM(2014) 14 final
AGRICOLTURA
RISPOSTE della Commissione alla Relazione Speciale della Corte dei Conti Europea - Lattendibilit Dei Risultati Dei Controlli Svolti Dagli Stati Membri Sulla Spesa Agricola COM(2014) 60 final
TUTELA DELLA SALUTE
RELAZIONE della Commissione al Consiglio e al Parlamento europeo in ottemperanza agli obblighi di cui all'articolo 20, paragrafo 3, della direttiva 2011/24/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 marzo 2011, concernente l'applicazione dei diritti dei pazienti relativi all'assistenza sanitaria Transfrontaliera (Testo rilevante ai fini del SEE) COM(2014) 44 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.

bandi europei
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell Europea.
bandi e fondi strutturali

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 28/02/2014
Il Bando per la concessione di contributi alle PMI per l'accesso ai servizi digitali in modalit cloud computing.

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 31/03/2014
Interventi a favore delle reti di imprese operanti nella regione Veneto. Programma Operativo Regionale 2007−2013. Parte FESR. Asse 1. Linea di intervento 1.1 'Ricerca Sviluppo e Innovazione'.

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/04/2014
Interventi economici straordinari a favore delle famiglie con parti trigemellari e delle famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro.

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2014
Nuove disposizioni generali di applicazione del Fondo regionale di garanzia e controgaranzia per le piccole e medie imprese del settore turismo. L.R. 33/2002 articoli 101 e 103.

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015
Bando a sportello per il finanziamento di iniziative a sostegno del tessuto produttivo dell'area del Polesine

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015
POR FESR 2007-2013 - Azione 2.1.3. - Fondo di rotazione e contributi in conto capitale per investimenti finalizzati al contenimento dei consumi energetici.

Regione Veneto - Bando Comunitario - Scade il: 31/12/2015
POR CRO parte FESR 2007-2013 - Asse 1 - Azione 1.1.3: apertura bando.
eurocooperazioni
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali.

I NOSTRI SPORTELLI

sportellO BRUXELLES

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES
Al servizio del territorio:

Unioncamere del Veneto - Delegazione di Bruxelles continua nella sua funzione di cerniera tra il territorio veneto e le istituzioni europee. In collaborazione con lEurosportello del Veneto ha di recente lavorato alla risposta ad unimportante consultazione riguardante le future politiche di cooperazione interregionale per il settennato 2014 2020, al fine di sostenere gli interessi della nostra regione nel panorama europeo. Attraverso questa consultazione, "EU public consultation on INTERREG EUROPE", l'UE intende identificare le sfide e le opportunit chiave affinch uno strumento fondamentale, sia per impegno finanziario che per importanza strategica, quale la politica di cooperazione interregionale, riesca ad essere il pi possibile efficace, efficiente e vicina ai cittadini.
La consultazione chiude il 21 marzo 2014 ed reperibile nel sito dellEurosportello al seguente indirizzo:
http://www.eurosportelloveneto.it/consultazioni.asp

APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp . Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles.
  • Infoday Horizon 2020 - Future Internet: La giornata informativa aveva l'obiettivo di illustrare gli strumenti, relativi al tema delle ICT e Internet del futuro (Future Internet), a disposizione nel programma di lavoro 2014 2015 in Horizon 2020...Maggiori informazioni;
  • The annual EU US Trade Conference: The Transatlantic Trade & Investment Partnership: La conferenza relativa al "Transatlantic Trade and Investment Partnership ha illustrato il carattere innovativo dell'accordo e gli obiettivi che le parti negoziali vogliono raggiungere. Particolare attenzione stata rivolta ai temi di energia e piccole e medie imprese...Maggiori informazioni;
  • Infoday Horizon 2020 on Societal Challenge 2 and LEIT Biotechnology: La giornata informativa aveva lobiettivo di fornire un quadro generale dei bandi, pubblicati nellambito di Horizon 2020, relativamente alla seconda sfida sociale Sicurezza alimentare, agricoltura e silvicoltura sostenibili, ricerca marina, marittima e sulle acque interne e bioeconomia ed al capitolo Leadership nelle tecnologie abilitanti e industriali (LEIT) del secondo pilastro...Maggiori informazioni;
  • H2020 Infoday - Innovation and public sector: Nel corso della giornata informativa sono stati presentati i bandi in cui presente la tematica ICT enabled public sector innovation all'interno del programma "Horizon 2020"...Maggiori informazioni;
  • Infoday on ERA-NET Cofund under Horizon 2020: La giornata informativa si poneva l'obiettivo di illustrare leazioni co-finanziate ERA-NET attuabili nell'ambito del programma Horizon 2020...Maggiori informazioni;

ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
  • 17-18 febbraio: CITIES OF TOMORROW: INVESTING IN EUROPE, Bruxelles, Charlemagne building, 09:00-17:30;
  • 17 febbraio: NEW CLUSTER POLICIES FOR CENTRAL EUROPE AND BEYOND, Bruxelles, Rappresentanza Baden-Wrttemberg, Rue Belliard 60-62 - B-1040, 11:00-17:45;
  • 17 febbraio: EUROPEAN ENERGY POLICY, GERMAN ENERGY TRANSITION AND REGIONAL COOPERATION, Bruxelles, Representation of the Free State of Bavaria to the European Union, Rue Wiertz 77 - 1000,19:30-21:00;
  • 18 febbraio: ANNUAL MEETING OF EGCT PLATFORM: THE EGCTS AND THE STRATEGY EUROPE 2020, Bruxelles, CdR, 14:30-17:30;
  • 18 febbraio:COMPETITION POLICY ENFORCEMENT AS A DRIVER FOR GROWTH, Bruxelles, Rue de la Charit 37 - 1210, 09:00-18:40;
  • 18 febbraio:H2020 INFO DAY: SMART, GREEN AND INTEGRATED TRANSPORT - SATIE - COOPERATIVE ITS, Bruxelles, ERTICO ITS Europe, Avenue Louise 326 - 1040, 10:30-17:30;
  • 19-20 febbraio: AEIDL SILVER JUBILEE - REINVENTING EUROPE THROUGH LOCAL INITIATIVES, Bruxelles, Parlamento Europeo, 13:00-22:00;
  • 20 febbraio: CROSS-BORDER SOLUTIONS FOR SUSTAINABLE GROWTH IN MOUNTAIN AND SENSITIVE REGIONS, Bruxelles, CdR, 09:00-16:00;
  • 20 febbraio: MONTENEGRO AND THE PERSPECTIVES OF THE WESTERN BALKANS IN THE EU, Bruxelles, Rsidence Palace, Salle Polak, Rue de la Loi 155 - 1040, 14:00-15:30;
  • 20 febbraio: BRINGING PEOPLE WITH THE RIGHT SKILLS TO THE TOURISM SECTOR, Bruxelles, NH Hotel du Grand Sablon Rue Bodenbroek 2/4 - B-1000, 09:00-16:00;
  • 20-21 febbraio: INTERNATIONAL TRENDS IN ECODESIGN & ENERGY LABELLING, Bruxelles, Charlemagne Building, tbc;
  • 26 febbraio: THE LEVEL AND DRIVERS OF EU ENERGY PRICES FOR ENERGY INTENSIVE INDUSTRIES, Bruxelles, CEPS, 09:30-13:30;
  • 27 febbraio: COOPERATION OF CLUSTERS IN SUPPORT OF GREEN CHEMICALS INDUSTRIES, Bruxelles, Representation of the Free State of Bavaria to the European Union, Rue Wierts 77 - 1000, 09:00-16:30.
SPORTELLO EUROPA ROMANIA


Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui Fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio Italiana per la Romania, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con il referente dello Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri

news fondi strutturali
Programma Operativo Crescita Competitivit Economica (POS CCE)
6,7 milioni di RON per la gestione informatica del Registro Agricolo di Bistrita-Nasaud
Il Consiglio Provinciale di Bistrita-Nasaud ha ottenuto in partnership con 15 comuni del proprio territorio il finanziamento di un progetto europeo per la gestione informatica del Registro Agricolo e di altri servizi destinati alla cittadinanza.
Il co-finanziamento del progetto garantito dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FEDR) sulla base del contratto sottoscritto dal beneficiario con il Ministero per le Telecomunicazioni (MCSI ), Organismo Intermediario (OI) per lAsse III Tecnologia per le comunicazioni per il settore pubblico e privato.
Il valore complessivo del progetto, che si svilupper in un arco temporale di 18 mesi, di 6.734.605 RON, dei quali il 98% a fondo perduto.
Obiettivo principale dellintervento lincremento della qualit dei servizi pubblici offerti alla cittadinanza e al mondo delle imprese dellarea interessata circa disponibilit di informazioni sul settore agricolo e implementazione di tecnologie che migliorino la gestione delle problematiche inerenti (propriet e utilizzo dei terreni agricoli).
Grandi investimenti delle PMI nella Regione del Centro
LAgenzia per lo Sviluppo Regionale (ADR) della Regione Centro ha dato il via al processo di contrattazione dei progetti finanziati attraverso lAsse Prioritario I Azione 1.1.1, A1 Investimenti delle PMI con valore compreso tra 1.650.000 RON e 6.375.000 RON - 3 bando.
Alla sede ADR di Alba Iulia sono stati firmati, in data 01.02.2014, i primi 10 contratti (valore complessivo: 33 milioni di RON) che prevedono investimenti allinterno di altrettante imprese delle provincie di Alba, Brasov, Covasna, Harghita, Mures e Sibiu.
A breve saranno siglati altri contratti di finanziamento, a favore di 38 aziende, che potranno cos estendere la propria attivit grazie allacquisto di macchinari per la produzione e alla costruzione ed al rinnovamento degli spazi produttivi.
Il valore totale dei contributi a fondo perduto richiesti dalla Regione del Centro per le PMI superer cos i 216 milioni di RON.
La presentazione dei progetti era avvenuta nel 2011 presso la sede dellAutorit di Management (AM) del POS CCE e ad inizio 2014, dopo un periodo di attesa piuttosto lungo, le richieste di finanziamento approvate sono state passate alle ADR (eletti nuovi Organismi Intermediari) per la firma dei contratti di finanziamento e limplementazione dei progetti.
Varie
Disponibili la prima versione di due PO
Sono state pubblicate dal Ministero per i Fondi Europei (MFE) le prime bozze di due Programmi Operativi (PO) relativi alla programmazione 2014-2020:
  • Programma Operativo Grande Infrastruttura;
  • Programma Operativo Competitivit.
I documenti sono possono essere consultati nel sito web del MFE:
http://www.fonduri-ue.ro/comunicare/stiri-am-oi

Fissato il budget dei PO 2014-2020
Nel periodo di programmazione 2014-2020 la Romania beneficer di un budget complessivo di 28 miliardi di euro, provenienti dai fondi strutturali e di coesione (21 miliardi di euro) e dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (7,5 miliardi di euro).
Quanto ai singoli Programmi Operativi (PO), la ripartizione sar la seguente:
  • PO Grande Infrastruttura: 9,1 miliardi di euro;
  • POR: 6,5 miliardi di euro;
  • PO Capitale Umano: 3,6 miliardi di euro;
  • PO Competitivit: 1,26 miliardi di euro;
  • PO Capacit Amministrativa: 382 milioni di euro;
  • PO Assistenza Tecnica: 300 milioni di euro.
SPORTELLO BALCANI

CROAZIA: NUOVI OBIETTIVI ECONOMICI PER IL 2016
La eccezionale ma non temporanea situazione economica croata ha messo in allarme la Commissione europea, che ha imposto una riduzione del deficit di bilancio entro il 2016. Per tale data il deficit dovr rientrare al di sotto del 3% del PIL del Paese, prevedendo un impatto positivo anche sul debito pubblico.
Zagabria ha tre anni per mettere in atto le riforme necessarie ad adempiere le richieste della Commissione, la quale effettuer un primo controllo in primavera.
EX REPUBBLICA YUGOSLAVA DI MACEDONIA, NUOVI STEP PER LAPERTURA DEI NEGOZIATI
Lo scorso 6 febbraio il Parlamento europeo ha invitato il Consiglio europeo a fissare definitivamente una data di inizio dei negoziati di adesione con l'ex Repubblica iugoslava di Macedonia. Il continuo procrastinare la data di apertura dei negoziati ha portato ad una crescente ed imprevedibile instabilit in tutta larea. La presidenza greca dell'Unione europea stata invitata, nonostante le controversie sul nome, ad utilizzare questo periodo proprio per sviluppare nuove iniziative e modificare lattuale situazione di stallo dei negoziati e cercare una soluzione. Il paese stato tuttavia incoraggiato a consolidare le riforme e far cessare tutte quelle politiche che possono ostacolare il cammino verso lEuropa.
MONTENEGRO, IL PARLAMENTO EUROPEO INVITA ALLAPERTURA DEI NEGOZIATI DI ADESIONE
Dopo aver accolto con entusiasmo l'apertura di cinque capitoli dei negoziati di adesione (avvenuta lo scorso dicembre) i deputati europei hanno recentemente incitato la rapida prosecuzione dei negoziati di adesione con il paese, a condizione che vengano rapidamente intraprese ed attuate tutte le riforme necessarie e che si ottengano cos dei risultati concreti. importante che ci sia una netta accelerazione delle riforme elettorali e della pubblica amministrazione, ma anche nella lotta alla corruzione e alla criminalit organizzata. Il paese stato inoltre invitato a concentrarsi sul rafforzamento della crescita economica, migliorando l'ambiente imprenditoriale ed attuando le riforme strutturali necessarie per attrarre e sostenere investimenti esteri diretti.
sportellO u.s.a.

Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni e assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384 Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
SPORTELLO apre

normativa
RELAZIONE della Commissione - Relazione sui progressi compiuti nella definizione di adeguate relazioni tra l'Unione europea e l'Agenzia spaziale europea (ESA) COM(2014) 56 final
PROGRAMMI EUROPEI HORIZON 2020 E COSME:
IL SUCCESSO DELLATTIVITA DEI GRUPPI DI LAVORO DELLO SPORTELLO APRE VENETO
Unioncamere del Veneto Eurosportello Veneto accompagna le imprese a caccia di finanziamenti europei in vista dellappuntamento coi programmi HORIZON 2020 e COSME.
Al fine di contribuire allo sviluppo economico del territorio utilizzando i bandi dei programmi europei (circa 70 miliardi di euro di finanziamenti nellambito di Horizon 2020 e circa 2,5 miliardi di euro nellambito di COSME), lo sportello APRE Veneto mette a disposizione uno staff di esperti per offrire ad imprese e ricercatori un primo supporto nellelaborazione di progetti innovativi ed accompagnare loro alla ricerca di partner europei. Sono stati quindi organizzati diciotto Gruppi di Lavoro che rispecchiano le tematiche in cui le sette macro aree del programma Horizon 2020 sono suddivise: salute, cambio demografico e benessere; scienze della vita; energia sicura, pulita ed efficiente; energia e chimica verde; trasporti intelligenti, verdi e integrati; azioni per il clima, efficienza delle risorse e delle materie prime; societ inclusive, innovative e sicure; ICT; smart communities; materiali avanzati; sistemi manifatturieri avanzati; fabbrica intelligente; beni culturali; sicurezza sociale; micro e nano tecnologie, fotonica; spazio; sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, ricerca marina e marittima, bioeconomia; biotecnologie.
I gruppi di lavoro sono stati creati con lintento di supportare la rete regionale di aziende e ricercatori per lintero arco temporale della programmazione europea, dal 2004 al 2020.
Per maggiori informazioni sullattivit: europa@eurosportelloveneto.it oppure 041 0999411
IMI, LANCIATO L11 BANDO PER LA MEDICINA DEL FUTURO
Scadenza: 8 Aprile 2014
LIMI ha lanciato il suo 11 bando che dà lopportunit a ricercatori provenienti da diversi settori di partecipare ad ambiziose partnership pubblico-private che apriranno la strada allo sviluppo della medicina del futuro.
LIMI incoraggia PMI, team accademici, industrie, gruppi di pazienti, ospedali e altre organizzazioni a formare consorzi per partecipare ai nuovi progetti IMI.
Per trovare partner per il progetto, clicca su questo link: http://www.imi.europa.eu/content/partner-search
Per partecipare al Webinar sui topic dell11 bando registrati a questo link:
http://www.imi.europa.eu/events/2013/12/03/imis-11th-call-webinars
CONCORSO MONDIALE PER LʼINNOVAZIONE
La Francia lancia un Concorso Mondiale per lInnovazione dove possono partecipare anche gli innovatori italiani.
La presentazione delle candidature, semplificata per poter raccogliere il pi grande numero di idee possibile, sar effettuata tramite il sito internet Innovation 2030.
Per ulteriori informazioni clicca qui
INFORMAZIONE E FORMAZIONE GRATUITA SULLA GESTIONE DELL'INNOVAZIONE
APRE, Via Cavour 71, dal 20 febbraio 2014 al 21 febbraio 2014
Organizzato da: APRE nell'ambito del progetto TRADE-IT
Il progetto Trade-IT: selezione circa 50 PMI impegnate nella produzione di prodotti alimentari tradizionali e in ambiti affini, per informarle e formarle gratuitamente sulla gestione dellinnovazione.
APRE - Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea nellambito del progetto Trade-IT intende selezionare circa 50 piccole medie imprese impegnate nella produzione di prodotti alimentari tradizionali (in settori quali: panificazione, caseario, carne, ecc.) e in ambiti affini, con lobiettivo di informarle e formarle gratuitamente sulla gestione dellinnovazione.
Verranno selezionate le prime 50 imprese che invieranno la loro espressione di interesse registrandosi all'evento.
A queste imprese sar inviato un questionario per la auto-valutazione dei propri bisogni e delle barriere per quanto attiene linnovazione.
Queste imprese potranno usufruire gratuitamente di un percorso formativo al fine di sviluppare un set di qualifiche imprenditoriali per facilitare le future attivit di Ricerca, Sviluppo, Innovazione e Commercializzazione.
Il corso sar organizzato da APRE a Roma con relatori specializzati.
Il primo incontro si svolger la mattina del 20 Febbraio con un massimo di 25 PMI partecipanti.
La replica dl primo incontro avverr il 21 Febbraio con le successive imprese, sempre a Roma presso la sede APRE.
Sarete avvertiti tempestivamente in quale dei due giorni siete invitati a partecipare.
Allincontro si discuteranno i bisogni scaturiti dai questionari, le opportunit offerte dal progetto TRADE-IT, da ENTERPRISE EUROPE NETWORK e degli STRUMENTI PMI nel programma HORIZON2020.
Per maggiori informazioni, contattare: tradeit@apre.it
http://www.tradeitnetwork.eu/

VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI.

altre iniziative

EGOINg abroad, a cura di eurocultura
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it
22 FEBBRAIO 2014, VICENZA
FREQUENTARE LA LAUREA TRIENNALE NEL REGNO UNITO
docente: Lisa Conforto
Quello che fino a pochi anni fa era un privilegio per pochi frequentare un corso di studi accademico allestero sta diventando un fenomeno sempre pi comune, che presenta numerosi vantaggi. E innanzitutto unoccasione per vivere unesperienza formativa e personale irripetibile che avr indubbie conseguenze sul proprio sviluppo di carriera.
Prima di addentrarsi nella scelta del corso da frequentare bene conoscere le tipologie formative presenti, tenendo conto per, che qualsiasi classificazione rischia di essere un po generalista, poich permangono differenze tra i sistemi formativi dei diversi Paesi.
Lo studio allestero deve essere visto come una carta da giocare per migliorare lo standing personale e sul mercato del lavoro. Con una preparazione accurata il successo gi garantito a met.
La prima parte del seminario prevede unintroduzione orientativa alla scelta del proprio percorso formativo e il valore aggiunto che si potrebbe trarne rispetto ad un progetto di inserimento professionale futuro.
Attraverso un breve Vade Mecum sulle tappe salienti di questo percorso potrebbe servire:
  • Capire come muoversi e orientarsi verso i corsi di laurea;
  • Cercare le informazioni sulle Universit e la modalit di iscrizione;
  • Conoscere le date entro le quali potersi iscrivere e presentare application form;
  • Puntare su una lettera di motivazione e prepararsi ad un colloquio conoscitivo;
  • Acquisire il livello linguistico adeguato;
  • Avere informazioni sulle tasse annuali, il reperimento di borse di studio e la vita universitaria.
Prioritario a questa maratona dinformazioni, necessario fare un bilancio delle proprie competenze tecniche e trasversali, avere la voglia di partire e una forte motivazione ad apprendere, oltre allo spirito di sacrificio e un minimo di iniziativa personale.
La seconda parte dellincontro proseguir fornendo informazioni pratiche, attraverso una tabella di marcia e alcuni dati statistici di riferimento sulla scelta individualizzata o il piccoli gruppi dei corsi e la ricerca delle universit che li propongono.
Per ulteriori informazioni e l'iscrizione: clicca qui
01 MARZO 2014, VICENZA
LAVORO QUALIFICATO NEL REGNO UNITO
Docente: Bernd Faas
Il Regno Unito uno dei paesi pi attraenti per chi cerca lavoro allestero per varie ragioni:
  1. dopo anni di crisi il Regno Unito sta per tornare ad essere una destinazione raggiungibile per personale qualificato. Il paese cresce di nuovo da un po' di tempo e il tasso di disoccupazione sta calando lentamente;
  2. il Regno Unito attira aziende e investimenti da tutto il mondo come nessun altro paese europeo: dagli Stati Uniti, dall'India, dalla Cina e dalla Russia. Numerose compagnie internazionali privilegiano Londra come sede degli affari con il mondo anglosassone e comunitario;
  3. in diversi settori le imprese dOltremanica patiscono gi oggi la carenza di personale qualificato;
  4. la societ inglese multiculturale e permette un inserimento sociale pi facile che in altri paesi.
Molti italiani sono stati e saranno in grado di inserirsi nel mondo del lavoro del Regno Unito grazie alla diffusa padronanza dellinglese, unita ad una rilevante formazione e ad esperienze maturate in Italia.
Il Regno Unito offre ai lavoratori qualificati non solo stipendi pi sostanziosi, ma anche maggiori possibilit di strutturare la carriera.
Tuttavia la concorrenza estremamente agguerrita. Le imprese e i selezionatori possono scegliere tra numerosi candidati provenienti da tutta lUnione europea e dai paesi di lingua inglese come gli Stati Uniti, lAustralia ed altri del Commonwealth.
Per ulteriori informazioni e l'iscrizione: clicca qui
Centro di formazione in Europrogettazione
Venice International University
Isola di San Servolo - Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti alla vita di un progetto approvato: i rapporti con l'Unione Europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste unimportanza cruciale per l'ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero rilevante di persone, orientando e terminando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.

http://www.europelago.it/dove.asp
euroreporter
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dallEuropa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu

contatti

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XVIII N 3 2014
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo, Beatrice De Bacco, Giorgio De Bin, Marco Boscolo, Bernd Faas, Laura Manente, Filippo Mazzariol, Matteo Peri, Daniela Nardello, Brankica Raskov, Lodovica Reale, Samuele Saorin,Dubravka Skopac, Alessandra Vianello, Alessandro Vianello, Lucia Zamperetti