<
n° 3
15/2/2017
EUROSPORTELLO INFORMA

n 3
15 febbraio 2017


Enterprise Europe Network la pi grande rete a supporto delle PMI a livello mondiale, presente in pi di 60 Paesi e composta da oltre 600 partner locali, raggruppati localmente in consorzi.

La Rete e i suoi membri mettono a sistema la propria esperienza sul business a livello internazionale con le competenze locali per supportare lintroduzione dellinnovazione nel mercato.

La Rete fornisce assistenza personalizzata alle imprese per accelerarne la crescita, sviluppare nuovi partenariati commerciali e tecnologici, favorire laccesso al credito e la partecipazione a programmi di finanziamento europei

EUROSPORTELLO

NEWS - eventi
ERASMUS FOR YOUNG ENTREPRENEURS - 4 storie di successo

Le storie di successo di quattro neo - imprenditori veneti di ritorno dal programma Erasmus per Giovani Imprenditori, supportati dal contact point per la Regione Veneto, Unioncamere del Veneto Eurosportello Veneto.
Clicca qui per saperne di pi sulla loro esperienza e per conoscere le modalit di candidatura al Programma!
La prossima storia di successo potrebbe essere proprio la tua!

SEMINARIO INNOVAZIONE COLLABORATIVA COME NUOVA STRATEGIA IMPRENDITORIALE
mestre, 24 FEBBRAIO 2017
Il seminario rivolto ad imprenditori e operatori nel settore dellinnovazione. Saranno analizzati modelli di collaborazione e gestione dellinnovazione, portando come esempi il caso della multinazionale 3M, della rete di imprese FILTERKIT e della piattaforma NIR-VANA per la collaborazione online, oltre agli sviluppi in ambito normativo UNI, CEN e ISO, in collaborazione con Confindustria Bergamo.
La partecipazione gratuita. Per motivi organizzativi si prega di registrarsi al sito:
http://bit.ly/innovazionecollaborativavenice
Segreteria organizzativa
Veneto Innovazione Spa
tel.: 041 8685301
eventi@venetoinnovazione.it
Agenda
SAVE THE DATE
ALPINE DAYS 2017 EVENTO DI INCONTRI BILATERALI
GRAZ, 6 APRILE 2017
Alpine Days 2017 una giornata organizzata in cui i partner della rete, in particolare quelli dello spazio alpino dell Europa centrale, si incontrano per promuovere i profili delle aziende della propria regione.
Unioncamere del Veneto Eurosportello parteciper alliniziativa con un portfolio di aziende interessate a trovare partner commerciali allestero.
Saranno rappresentate le aziende dei seguenti settori: elettronica e telecomunicazioni, manifattura industriale, materiali, trasporti, energia, biologia, fisica, risorse agricole e marine, agroalimentare e protezione dellambiente e delluomo.
Servizi
La partecipazione allevento da diritto a:
  • assistenza nella compilazione del profilo
  • visibilit nel portale dedicato (in costruzione) con un profilo aziendale
  • rappresentanza durante levento presso le aziende prescelte direttamente dal sito delliniziativa
Costi dellevento
Ladesione allevento gratuita.
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di compilare la scheda in allegato e inviarla a rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it
Le aziende che aderiranno alliniziativa riceveranno un feedback degli incontri bilaterali sostenuti e saranno iscritte nel database della rete EEN per la ricerca di partner esteri con validit annuale. Vedi link al motore di ricerca del database EEN: http://www.eurosportelloveneto.it/coop_partner.asp
Per assistenza ed informazioni contattare Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
fornitura di servizi specialistici e di consulenza
Appello alla manifestazione d'interesse - fornitura di servizi specialistici e di consulenza per Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto
NORMATIVA COMUNITARIA
QUESTIONI GENERALI, ISTITUZIONALI E FINANZIARIE
RESOCONTO ANNUALE DELLA COMMISSIONE sulle relazioni annuali di attivit degli Stati membri sui crediti all'esportazione ai sensi del regolamento (UE) n. 1233/2011- COM(2017) 67 final
COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI - Un'agenda europea per l'economia collaborativa {SWD(2016) 184 final} COM(2016) 356 final
RELAZIONI ESTERNE
COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI - La strategia di allargamento dellUE {SWD(2015) 210 final} {SWD(2015) 211 final} {SWD(2015) 212 final} {SWD(2015) 213 final} {SWD(2015) 214 final} {SWD(2015) 215 final} {SWD(2015) 216 final} COM(2015) 611 final
POLITICA DEI TRASPORTI
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO Qualit della benzina e del carburante diesel utilizzati per il trasporto stradale nell'Unione europea (Anni di riferimento 2014 e 2015) COM(2017) 49 final
POLITICA EUROPEA DI LIBERTA, SICUREZZA E GIUSTIZIA
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO E AL PARLAMENTO EUROPEO - Relazione di valutazione ex post sul programma "Daphne" (2007-2013) COM(2017) 55 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
bandi europei
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell Europea.
bandi e fondi strutturali
BANDO INTERREG MED2014-2020 - SECONDO BANDO PER PROGETTI MODULARI E INTEGRATI
Per ulteriori informazioni:
http://coopterritoriale.regione.veneto.it/Med/med-2014-2020/secondo-bando-per-progetti-modulari-e-integrati.
ASSE 3 - Competitivit dei sistemi produttivi
Azione 3.3.4 "Sostegno alla competitivit delle imprese nelle destinazioni turistiche, attraverso interventi di qualificazione dell'offerta e innovazione di prodotto/servizio, strategica ed organizzativa"
Sub-azione B Sviluppo e il consolidamento di Reti di imprese e/o club di prodotto Informazioni dettagliate e riferimenti alla struttura alla pagina del bando\
Scheda riassuntiva [file pdf 220kB]
Sub-azione C Investimenti innovativi nel settore ricettivo turistico Informazioni dettagliate e riferimenti alla struttura alla pagina del bando Scheda riassuntiva [file pdf 216kB]
eurocooperazioni
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali

sportello bruxelles

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES
Politiche ambientali: una novit per aiutare gli Stati membri ad applicare le norme dell'UE a vantaggio dei cittadini, delle amministrazioni e dell'economia
La Commissione ha recentemente adottato lo strumento per il riesame dell'attuazione delle politiche ambientali - una novit per migliorare sia l'attuazione della politica ambientale dell'UE sia le norme stabilite di comune accordo. Oggi inauguriamo una nuova procedura. La Commissione affronter, insieme agli Stati membri, le cause alla radice delle carenze di attuazione - trovando soluzioni, prima che i problemi diventino urgenti. La piena attuazione della legislazione ambientale dell'UE potrebbe far risparmiare ogni anno alla nostra economia 50 miliardi di euro in costi sanitari e costi diretti per l'ambiente. Il pacchetto odierno comprende: 28 relazioni per paese che mappano - a livello nazionale - punti di forza, debolezze e opportunit; una comunicazione che riassume le conclusioni programmatiche delle relazioni per paese e prende in esame le tendenze comuni riguardanti la qualit dell'aria, la gestione dei rifiuti e l'economia circolare, la qualit dell'acqua e la salvaguardia della natura e della biodiversit; e raccomandazioni su come ottenere miglioramenti destinate a tutti gli Stati membri.
Addio roaming Ue da met giugno, cade ultimo ostacolo
Non si ferma il processo di approvazione dell'accordo sulle tariffe per il roaming all'ingrosso nell'Ue, passo necessario alla rimozione dei sovrapprezzi per i servizi al dettaglio in roaming entro il 15 giugno prossimo. L8 febbraio gli ambasciatori degli Stati membri hanno dato l'appoggio all'accordo sui tetti per le tariffe 'wholesale'. Ora il testo deve essere sistemato dal punto di vista tecnico ed essere approvato formalmente prima dal Parlamento europeo e poi dal Consiglio.
Si prevede che l'ok dell'Aula arrivi in aprile e quello del Consiglio al pi tardi in maggio. Secondo laccordo le tariffe all'ingrosso saranno il 90% pi basse delle attuali, spiega il Consiglio, consentendo agli operatori di offrire il roaming ai loro clienti senza aumentare i costi delle telefonate nazionali. Allo stesso tempo per devono essere abbastanza elevate in modo che gli operatori dei Paesi visitati possano recuperare i loro costi senza aumentare i prezzi al dettaglio. Inoltre, il tetto deve consentire di proseguire con gestione e l'ammodernamento delle reti in modo che i cittadini europei possano avere connessioni stabili dappertutto in Europa.
APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp. Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles;
Riunione della Commissione IMCOMercato Interno e Protezione dei Consumatori: In data 2016 si tenuta la riunione della Commissione ECON dedicata ai geoblocking
ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
  • Il 28 febbraio: European Industry Day, Charlemagne Building, Rue de la Loi 170 - 1000 Brussels, 8.15-19.00
  • Il 15 marzo: State of implementation of Sustainable Urban Development (SUD) & Integrated Territorial Investment (ITI), European Committee of the Regions Room: JDE 51, Rue Belliard 101 B-1040 Brussels, 9.00-17.00
  • Il 28 marzo: Data Innovation Day 2017: Building Smart Cities for Tomorrow's Data Economy, Rsidence Palace - International Press Center Polak Room, Rue de la Loi 155, Brussel, 9.00-17.00

sportello CROAZIA

Lo Sportello Croazia nasce per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni riguardo i fondi strutturali erogati dalle autorit croate dopo l'entrata della Repubblica di Croazia nell'Unione Europea, per il periodo 2014 - 2020. L'obiettivo principale quello di favorire lo sviluppo degli scambi commerciali fra la Regione Istriana e Litoraneo Montana e la Regione Veneto, nonch la collaborazione fra gli investitori delle Regioni sopracitate, fornendo informazioni ed assistenza ai processi di internazionalizzazione ed esportazione con particolare riferimento alle politiche comunitarie.

Lo Sportello, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Referente: Luca Pavanato
Eurosportello Unioncamere del Veneto
Via delle Industrie, 19/d
I 30175 Venezia
Tel. +39 041 099 9411
Fax +39 041 099 9401
E-mail: europa@eurosportelloveneto.it

BANDO
Sottomisura 6.3 - Sostenere lo sviluppo delle piccole aziende agricole

sportello apre

NOTIZIE
eHealth Hub - Solution Match: 1st call open!
Il progetto eHealth Hub, di cui APRE fa parte, ha aperto una Call for Solution per remotely monitor low-complexity chronic patients".
La richiesta di soluzione, da implementare presso lHospital Bernal, Murcia (Spagna), avr come oggetto il monitoraggio da remoto attraverso il dispositivo proposto - di patologie croniche in pazienti anziani. Scadenza per la presentazione delle soluzioni: 16 Febbraio.
5 SMEs saranno invitate a presentare la loro soluzione il 3 Aprile presso l Hospital Bernal e avranno lopportunit, nel caso di selezione finale, di collaborare con lHospital Bernal. Termini e condizioni di eleggibilit, disponibili al link.
Il progetto eHealth Hub, finanziato nellambito del programma Horizon 2020 Sfida Sociale Salute si rivolge a PMI europee e stakeholders del settore eHealth offrendo dei servizi business-oriented volti a supportare il processo di commercializzazione di dispositivi eHealth, attrarre investimenti e fornendo inoltre un supporto normativo nell'ambito di un quadro estremamente complesso.
Per maggiori informazioni contattare Caterina Buonocore (buonocore@apre.it) e Silvia Dall'Osto (dallosto@apre.it)
Per ulteriori informazioni clicca qui
REACH 2018 SME Workshop
Vienna, 9-10 marzo 2017
Vi informiamo che ECHA (https://echa.europa.eu/) e UEAPME (http://www.ueapme.com/) organizzano un workshop dedicato alle aziende, che avr luogo il 9 ed il 10 marzo 2017 a Vienna, finalizzato a fornire informazioni e consigli pratici in merito alla registrazione REACH, la cui scadenza il 31 maggio 2018.
Sono invitate a partecipare al workshop tutte le aziende che intendono effettuare la registrazione REACH, le aziende che vogliono capire che impatto avr la registrazione nel loro business e tutti gli operatori che trattano sostanze chimiche e che intendono capire limportanza che pu avere per loro la registrazione.
I partecipanti verranno guidati da un discreto numero di eccellenti esperti ( per ogni settore) nella procedura di stesura di un dossier.
La durata di ogni singola sessione vi dar la possibilit di discutere sui problemi emersi individualmente.
Ulteriori informazioni
EUROSTARS:FINANZIAMENTO NAZIONALE PER LA SCADENZA DEL 2 MARZO 2017
Il Miur ha deciso di supportare il bando Eurostars 2017 con scadenza 2 marzo 2017 (CoD7) con un budget di 500.000 euro come contributo alla spesa. Sulla pagina dedicata del sito MIUR sono stati pubblicati i modelli nazionali che devono essere compilati da tutti i partner italiani richiedenti fondi al MIUR. Detti moduli devono essere spediti, tramite PEC al MIUR entro e non oltre il 2/03/2017 , cos come descritto nella pagina citata. I moduli contengono anche le istruzioni per la loro compilazione. Sulla stessa pagina possibile trovare anche il link ad un documento contenente i criteri di eleggibilit e le procedure di finanziamento nazionali, allegati al bando internazionale. Per ulteriori informazioni clicca qui
PUBBLICAZIONE BANDO JPND (EU JOINT PROGRAMME NEURODEGENERATIVE DISEASE RESEARCH)
Liniziativa JPND, la pi ampia iniziativa di ricerca a livello globale finalizzata ad affrontare la sfida delle malattie neurodegenerative, ha pubblicato lo scorso 9 gennaio, il nuovo bando Multinational research projects for pathway analysis across neurodegenerative diseases.
Le malattie neurodegenerative oggetto del bando includono:
  • Alzheimers disease and other dementias
  • Parkinsons disease and PD‐related disorders
  • Prion diseases
  • Motor neuron diseases
  • Huntingtons disease
  • Spinocerebellar ataxia (SCA)
  • Spinal muscular atrophy (SMA)
Le tematiche oggetto della proposta dovrebbero includere (ma non sono limitate) alle seguenti attivit:
  • Examining pathological processes related to neurodegeneration, e.g. by using computational and systems-biology approaches.
  • Defining key regulatory steps affecting the onset or the progression of different diseases
  • Understanding the commonalities and the variability in neurodegenerative and other chronic diseases, using cutting-edge technologies.
  • Identifying common disease pathways and mechanisms.
  • Modelling of multi-level network dysfunction and generating new hypotheses for biological testing.
  • Discovering modulators in order to ultimately determine protective and resilience factors.
  • Identifying new drugs, drug targets or new uses of existing drugs in the treatment of neurodegenerative diseases.
  • Re-defining clinical phenotypes related to neurodegenerative diseases
Testo del bando disponibile al link
Scadenza per la presentazione delle domande: 06 Marzo 2017
Per ulteriori informazioni clicca qui
PUBBLICAZIONE 10 BANDO IMI2 - DICEMBRE 2016
IMI, il partenariato pubblico-privato (PPP) tra l'industria farmaceutica rappresentata dalla Federazione europea delle industrie e associazioni farmaceutiche (EFPIA) e la Comunit europea ha pubblicato a Dicembre il 10 bando IMI2.
Le tematiche incluse allinterno del bando sono le seguenti:
  • Understandinghypoglycaemia: the underlying mechanisms and addressing clinical determinants as well as consequences forpeople with diabetesby combining databases from clinical trials
  • Howbig datacould support better diagnosis and treatment
  • outcomes forprostate cancer(part of theBig Data for Better Outcomesprogramme)
  • Improving the care of patients suffering fromacute or chronic pain(this topic includes three subtopics on patient reported outcomes; biomarkers; and chronic pelvic pain)
  • Creation of a pan-Europeanpaediatric clinical trials network
  • Biomanufacturing2020: development of innovative high
  • throughputanalytical tools and methodsto characterize cell culture fluid during development and commercial cell culture processes
  • Unlocking thesolute carrier gene-familyfor effectivenew
  • therapies(unlock SLCs)
  • Patient perspectivesin medicines lifecycle
  • Personalised medicine approaches inautism spectrum disorders
In riferimento al 10 bando IMI2, IMI2 ha previsto una serie di webinars esplicativi delle tematiche incluse nel bando e delle regole di funzionamento di IMI. Webinars disponibili al link.
Scadenza per la presentazione di proposte per 10 bando: 28 Marzo 2017
Si ricorda inoltre che l8 Bando IMI2 relativo a Ebola & related diseases aperto con le seguenti cut-off per la presentazione di proposte:
16 Marzo 2017,
14 Settembre 2017,
15 Marzo 2018.
Testo del bando e webinar disponibili al link
Per ulteriori informazioni:
NCP SC1 Salute, cambiamento demografico e benessere,
Caterina Buonocore (buonocore@apre.it) e Bruno Mourenza (mourenza@apre.it)
Per ulteriori informazioni clicca qui
SMEINST-05-2016-2017: SUPPORTING INNOVATIVE SMES IN THE HEALTHCARE BIOTECHNOLOGY SECTOR
A seguito delle integrazioni pubblicate a luglio 2016 dalla Commissione sul topic in oggetto (vedi WP) vi segnaliamo alcune informazioni inerenti le scadenze del 2017:
  • nelle 4 cut off 2017 (18/01; 06/04; 01/06; 18/10) non sar pi possibile presentare proposte di Fase 1, ma soltanto proposte di Fase 2;
  • in tutte e 4 le scadenze 2017, sar possibile presentare una proposta di Fase 2 sullo stand "a) Cell technologies in medical applications;
Soltanto per la scadenza del 18/01/2017:
  • sar possibile presentare proposte di Fase 2 anche sullo stand "b) Clinical research for the validation of biomarkers and/or diagnostic medical devices";
  • in merito allo stand "b) Clinical research for the validation of biomarkers and/or diagnostic medical devices", qualsiasi PMI for profit del settore potr presentare una proposta di Fase 2 (soltanto nella cut off 18/01/2017), compresse quelle aziende che non hanno partecipato n sono state selezionate per il finanziamento in Fase 1 nel biennio precedente, con riferimento al topic "PHC-12-2014/2015".
SCADENZA REACH 31 MAGGIO 2018: PREPARARSI SUBITO UNA PRIORIT SOPRATTUTTO PER LE PMI
Tutte le sostanze chimiche prodotte o importate nello Spazio economico europeo, in una fascia compresa tra 1 e 100 tonnellate l'anno, devono essere registrate entro il 31 maggio 2018 presso l'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA). Si tratta dell'ultimo termine di registrazione stabilito dal regolamento CE n. 1907/2006 (cd. REACH) per le sostanze chimiche gi esistenti.
Un obbligo per le imprese che consentir per di raccogliere enormi quantit di dati sulle sostanze fabbricate o usate in Europa, migliorando, in ultima analisi, la salute dell'uomo e dell'ambiente.
La scadenza del 2018 coinvolger decine di migliaia di imprese di tutte le dimensioni che, se inadempienti, non potranno pi immettere legalmente sul mercato le sostanze chimiche prodotte o importate. Registrare le sostanze un processo che richiede tempo. E importante che sin dora le imprese comincino a valutare il proprio portafoglio, analizzare i volumi di vendita e produzione delle sostanze, verificare lesistenza di obblighi ai sensi del REACH e, nel caso, pianificare la gestione delle loro registrazioni per l'ultimo termine fissato. Un'identificazione corretta delle sostanze in questa fase essenziale. L'ECHA, gli Stati membri e le associazioni di settore sono a disposizione dei potenziali dichiaranti per offrire assistenza mirata.
Il Ministero dello Sviluppo Economico mette a disposizione delle imprese lHelpdesk REACH, che fornisce gratuitamente informazioni e assistenza diretta, mediante la risposta a quesiti specifici che possono essere inviati accedendo al servizio contatta Helpdesk. In alternativa, le imprese possono rivolgersi alle associazioni di settore o avvalersi del supporto dellECHA, consultando il sito dedicato REACH 2018, e formulando eventuali ulteriori quesiti direttamente all'Helpdesk ECHA (per aspetti legati all'utilizzo di IUCLID e REACH-IT).
L'ECHA ha in programma una serie di webinar con l'obiettivo di fornire una panoramica generale sulle sostanze che devono essere registrate, sulle informazioni necessarie e sugli elementi che incidono sui costi della registrazione.
Brochure

GOINg abroad, a cura di eurocultura

Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it

EUROREPORTER

La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per l'informazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall'Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare l'elenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu

CONTATTI

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XXI N 3 2017
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041 0999411 Fax. 041 0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Michela Bergamin, Chiara Bianchini, Rossana Colombo,
Stefania De Santi, Mirta Diminic,Francesca Gastaldon,Laura Manente, Filippo Mazzariol, Luca Pavanato, Samuele Saorin,Alessandra Vianello,Alessandro Vianello