<
n° 8
30/4/2012
Numero 8

Numero 8

30 aprile 2012

SOMMARIO:
Eventi - Approfondimenti
Normativa Comunitaria
Gare d'appalto
Ricerca Partner
Bandi Europei
Bandi Fondi Strutturali
Euro Cooperazioni
Sportello Europa Romania
Sportello Balcani
Sportello USA
Sportello APRE
Going abroad, a cura di Eurocultura
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Informazioni specializzate dall'UE, in collaborazione con Euroreporter
Contatti
IL PATRIMONIO CULTURALE IMMATERIALE DI VENEZIA E DEL VENETO

Mercoled 9 maggio, giornata celebrativa della Festa dellEuropa, Unioncamere del Veneto Eurosportello Vi invita a partecipare al seminario IL PATRIMONIO CULTURALE IMMATERIALE DI VENEZIA E DEL VENETO COME PATRIMONIO EUROPEO che si terr presso la Scuola Grande di San Teodoro a Venezia.
Il seminario organizzato dal Coordinamento delle attivit comuni delle Scuole/Confraternite di Venezia, in collaborazione con lUniversit di Venezia e Unioncamere del Veneto Eurosportello, in vista dellindividuazione di elementi del patrimonio culturale immateriale di Venezia e del Veneto attorno ai quali costruire dal basso una strategia di salvaguardia e valorizzazione di respiro europeo
Il Programma completo scaricabile qui.

PROGETTO CNCB, III NATIONAL WORKSHOP - ECCELLENZE NELLA GESTIONE DEI CLUSTER: "FORMAZIONE, OTTIMIZZAZIONE ED INTERNAZIONALIZZAZIONE"
Milano, 16 maggio 2012
Mercoled 16 maggio si terr a Milano, presso l'hotel dei Cavalieri di Piazza Missori, il workshop dal titolo "Eccellenze nella gestione dei cluster: "Formazione, Ottimizzazione ed Internazionalizzazione".
Tale workshop, organizzato da Eurosportello Veneto e dal settore sviluppo economico della provincia di Milano, si inserisce all'interno del progetto europeo CNCB (Cluster and Network Cooperation for Business Success in Central Europe).
Durante il workshop interverranno relatori provenienti dal mondo dei distretti, delle istituzioni e delle universit, per presentare e commentare le evidenze pi recenti in questo campo.
Per iscriversi inviare, entro il 10 maggio, una mail all'indirizzo l.tavecchio@provincia.milano.it , indicando nome, cognome ed ente di appartenenza.
Per maggiori informazioni contattare Eurosportello Veneto, tel. 041-0999411 (ref. dott.sa Stefania De Santi e dott.sa Sara Codognotto).
Questionario di valutazione
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio vi chiediamo di rispondere ad un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi dal seguente link:
http://www.eurosprtelloveneto.it/questionari/index.php?sid=49852&lang=it .
Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
HOME
EVENTI - APPROFONDIMENTI
LINK AD ALTRE INIZIATIVE:
Invito Stand SOLAREXPO 2012
9/11 Maggio 2012 - Verona
La DEinternational Italia Srl, societ di servizi della Camera di Commercio Italo-Germanica, offre numerosi servizi bilaterali per favorire linserimento sul mercato italiano per aziende tedesche. Grazie allesperienza acquisita negli ultimi 8 anni nel settore delle energie rinnovabili disponiamo oggi di contatti qualificati e strategici a livello operativo, commerciale ed istituzionale in entrambi i paesi.
Tra i servizi di supporto alle aziende vengono organzizati stand collettivi sulle fiere pi importanti del settore. La Camera di Commercio Italo Germanica, per il tramite della propria societ DEinternational Italia SRL infatti rappresentante ufficiale della fiera Solarexpo a Verona dal 09 al 11 maggio 2012.
In questoccasione allestito uno stand collettivo tedesco e uno dedicato alle aziende provenienti dal Land Turingia, dove vengono presentate complessivamente 12 aziende interessate ad incontrare potenziali partner commerciali italiani.
La partecipazione agli incontri con le societ tedesche del solare completamente GRATUITA, previa compilazione del modulo di adesione.
Per ulteriori informazioni si prega di contattare (Roberto Bassetto Tel. +39 (0)41 0999411 Fax +39 (0)41 0999401)
FESTIVAL CITT IMPRESA SCHIO - GLI ASSET DEL NUOVO SVILUPPO, SCHIO 2-6 MAGGIO 2012
Il giorno 4 maggio alle ore 9.30 Unioncamere del Veneto Eurosportello Veneto interverr per presentare il Programma Erasmus per Imprenditori allinterno delleventoMobilit internazionale: Esperienze a confronto.
Per maggiori informazioni sullevento potete scaricare la brochure cliccando qui.
Per maggiori informazioni sul Programma Erasmus per Imprenditori, potete mandare una mail a europa@eurosportelloveneto.it o telefonare al numero 041 0999 411.
1 GREATER REGION BUSINESS DAYS EVENTO DI INCONTRI BILATERALI B2FAIR
LUSSEMBURGO, 13-14 GIUGNO 2012
Unioncamere del Veneto Eurosportello in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network (600 uffici in 40 paesi) invitano le aziende a partecipare allevento di incontri bilaterali B2Fair del 1Greater Region Business Days 2012.
Levento avr luogo il 13 e 14 giugno p.v. e coinvolger le aziende dei settori aerospaziale, automotive-buyer, automotive-supplier, eco costruzioni, ambiente, e-commerce, mobilit sostenibile, energia, ICT, macchinari, metallurgia, robotica, servizi alle aziende (marketing, comunicazione, risorse umane, consulenza, finanza, assicurazione, immobiliare, formazione, educazione, etc), sviluppo sostenibile, trasporti e logistica, web-marketing.
Levento offre lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende che operano nei settori sopra elencati provenienti da diversi Paesi europei ed extraeuropei e rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo di relazioni commerciali e di cooperazione internazionale.
Automotive forum
Particolare rilevanza verr data al settore automotive mediante lorganizzazione di incontri mirati tra buyers e suppliers e lo svolgimento di conferenze e round tables sulle tendenze e le sfide dellindustria automotive.
Servizi
Liscrizione allevento da diritto a:
  • agenda personalizzata di incontri bilaterali ed aggiornamento della stessa durante levento
  • organizzazione di incontri mirati tra buyer e suppliers (automotive forum);
  • visibilit nel portale B2Fair http://www.b2fair.com
  • entrata in fiera per i visitatori, accesso allarea di incontri bilaterali e alle conferenze
  • materiale informativo
  • assistenza prima, durante e dopo levento da parte dellUnit di Coordinamento B2Fair e del partner italiano
  • refreshments durante gli incontri bilaterali
  • invito alla cerimonia di apertura con buffet serale il 13 giugno p.v.
Costi dellevento
Liscrizione allevento gratuita per gli espositori mentre per i visitatori il costo di 175,00 IVA esclusa per partecipante e 75,00 IVA esclusa per la seconda persona partecipante.
Per maggiori approfondimenti sullevento, consultare il portale dedicato http://www.b2faironline.com/ ed il portale dedicato alla fiera www.gr-businessdays.com
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 25 maggio 2012 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it .
Per ulteriori informazioni contattare Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
L'EDUCAZIONE ALL'IMPRENDITORIALIT IN UE
L'Unione europea promuove l'imprenditorialit come fattore chiave per la competitivit e la crescita e pone l'accento sull'importanza di svilupparla promuovendo l'adozione della giusta mentalit e potenziando l'acquisizione di abilit imprenditoriali.
Le attivit di promozione in quest'ambito sono in aumento nella maggior parte dei paesi europei. Questo quanto emerge da una nuova relazione intitolata "Entrepreneurship Education at School in Europe" ("Educazione all'imprenditorialit nelle scuole in Europa") pubblicata dalla Commissione europea che si basa su dati rilevati in 31 Paesi membri e 5 regioni europee.
In questa relazione si sottolinea che 8 paesi (Danimarca, Estonia, Lituania, Paesi Bassi, Svezia, Norvegia, Galles e la parte fiamminga del Belgio) hanno messo in atto strategie specifiche per promuovere l'educazione all'imprenditorialit, mentre altri tredici (Austria, Bulgaria, Repubblica Ceca, Finlandia, Grecia, Ungheria, Islanda, Liechtenstein, Polonia, Slovacchia, Slovenia, Spagna e Turchia) l'hanno inserita nelle loro strategie nazionali per la formazione dei giovani e per la crescita. Inoltre, la met dei paesi europei ha iniziato un processo di riforma dei sistemi d'istruzione che prevede il potenziamento dell'educazione in questo campo .
La relazione mostra che nei due terzi dei paesi analizzati l'educazione imprenditoriale, anche se non insegnata come materia specifica, esplicitamente riconosciuta nei programmi delle scuole primarie, mentre,nell'istruzione secondaria, la met dei paesi integra l'imprenditorialit nei programmi di materie obbligatorie come economia e scienze sociali.
gi presente a livello unionale un Istituto europeo d'innovazione e tecnologia (EIT) che si propone di formare la prossima generazione di giovani imprenditori. Inoltre, incoraggia e sostiene lo sviluppo e la realizzazione commerciale d'idee innovative da parte d'individui e aziende.
Per maggiori informazioni cliccare qui.
HOME
NORMATIVA COMUNITARIA
AGRICOLTURA REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 313/2012 della Commissione del 12 aprile 2012 recante modifica degli allegati IV e VIII del regolamento (CE) n. 73/2009 del Consiglio che stabilisce norme comuni relative ai regimi di sostegno diretto agli agricoltori nellambito della politica agricola comune (GUUE L103/2012)

REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 314/2012 della Commissione del 12 aprile 2012 recante modifica dei regolamenti (CE) n. 555/2008 e (CE) n. 436/2009 per quanto riguarda i documenti che scortano il trasporto dei prodotti vitivinicoli e la tenuta dei registri nel settore vitivinicolo (GUUE L103/2012)

REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) N. 315/2012 della Commissione del 12 aprile 2012 che modifica il regolamento (CE) n. 606/2009 recante alcune modalit di applicazione del regolamento (CE) n. 479/2008 del Consiglio per quanto riguarda le categorie di prodotti vitivinicoli, le pratiche enologiche e le relative restrizioni
(GUUE L103/2012)
MERCATO INTERNO APPALTI COMUNICAZIONE della Commissione al Parlamento Europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Una strategia per gli appalti elettronici COM(2012) 179 final
HOME
GARE D'APPALTO
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
HOME
RICERCA PARTNER
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
HOME
BANDI EUROPEI
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali della Commissione Europea.
HOME
BANDI FONDI STRUTTURALI
Regione Veneto - Bando di Gara - Scade il: 29/06/2012
Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013. Apertura dei termini di presentazione delle domande di contributo per alcune misure dell'asse 1, 2 e 3. Condizioni e priorit per l'accesso ai benefici.
Regione Veneto - Bando di Gara - Scade il: 30/09/2012
Iniziativa "Progetta! 2011-2012"
Bando per la presentazione delle domande di riconoscimento degli organismi di consulenza. Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 Misura 114. Scade il: 31/12/2013.
Per ulteriori informazioni:
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Riconoscimento+organismi+consulenza+2008.htm
Regione Veneto - Finanziamento - Scade il: 31/12/2013
Regolamento per l'accesso agli incentivi alle Piccole e Medie Imprese (PMI) di cui alla Legge 28 novembre 1965, n. 1329 "Legge Sabatini"
NUOVA EDIZIONE DELLA GUIDA AI FINANZIAMENTI EUROPEI
disponibile nel sito di Eurosportello del Veneto, nella sezione pubblicazioni, la nuova edizione della Guida ai Finanziamenti europei 2011.
Per scaricarla cliccare qui.
HOME
EURO COOPERAZIONI
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali
HOME
SPORTELLO EUROPA ROMANIA
Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio italiana per la Romania , fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di contattare il referente dello Sportello Europa Romania.


Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri
NEWS FONDI STRUTTURALI
Programma Operativo Sviluppo delle Risorse Umane (POS DRU)
Numero di partecipanti ai programmi POS DRU
Oltre un milione di romeni, in prevalenza occupati, disoccupati e persone con disabilit, hanno preso parte ai progetti finanziati dal POS DRU, Programma che beneficia complessivamente di circa 4,25 miliardi di euro per il periodo 2007-2013.
Sebbene 1.050.802 di individui siano stati coinvolti nei corsi finanziati, pari al 64% dellobiettivo POS DRU per lintero periodo di programmazione (1,65 milioni di persone), il grado reale di assorbimento dei fondi risulta inferiore al 5,5%.
Per ovviare alle difficolt di assorbimento dei fondi il Ministero per gli Affari Europei ha proposto la semplificazione delle procedure di verifica delle spese effettuate.
Le misure suggerite comprendono la riduzione dei tempi di verifica delle richieste di rimborso e ladozione di alcune misure ad impatto immediato tra cui, ad esempio, la verifica a campione delle fatture aventi valore inferiore a 1.000 RON (che non sarebbero pi controllate in modo analitico).
Dal 2008 ad oggi, nel POS DRU, sono stati firmati complessivamente 2.468 contratti di finanziamento con imprese, ONG, universit e autorit che hanno ricevuto dei fondi per programmi di training e formazione professionale. Il valore totale dei progetti firmati supera i 3,5 miliardi di euro.
Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNDR)
Approvate le modifiche del PNDR suggerite dalle autorit romene
La CE ha recentemente approvato la settima proposta di modifica del PNDR, avente come obiettivo principale la crescita dellassorbimento del FEADR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale) nel periodo 2007-2013.
Tra le principali modifiche va ricordata la creazione di una nuova misura di finanziamento (215) destinata a migliorare lo stato di vita degli animali porcini.
  • In riferimento alla misura 112 Avviamento dei giovani agricoltori il contributo massimo erogabile passato da 25.000 euro a 40.000 euro ed stato modificato il livello minimo di formazione professionale per accedere alla stessa misura.
  • Nel caso della misura 121 Modernizzazione delle attivit agricole le modifiche riguardano ladozione degli standard sui nitrati e il latte crudo ( stato fissato un budget specifico a ci dedicato), lintroduzione del settore bovino fra quelli considerati prioritari e la diminuzione del valore massimo eleggibile di un progetto relativo al settore vegetale (1 milione di euro).
  • Per la misura 123 Crescita del valore aggiunto dei prodotti agricoli e forestali stato prolungato il periodo di tolleranza per ladozione degli standard previsti allinterno della misura stessa. E stato inoltre introdotto un limite ai progetti per la lavorazione della carne e per la raccolta/lavorazione del latte.
  • Misura 312 Supporto per la creazione e lo sviluppo delle microimprese: lintensit del contributo passata dal 70% all85% ed stato agevolato lo start up di imprese produttive del settore non-agricolo. E stata data inoltre priorit alle attivit di tipo medico.
  • Quanto alla misura 313 Incoraggiamento alle attivit turistiche, lintensit del contributo passato dal 70% all85% per gli investimenti in agriturismi (il valore massimo erogabile a progetto passato da 70.000 euro a 100.000 euro). Per gli investimenti in attivit ricreative lintensit del contributo passata dal 50% all85%.
Varie
Il Governo ha esteso la lista dei progetti resi pubblici
Il Governo della Romania ha recentemente approvato lestensione della lista dei progetti prioritari e strategici finanziati dai fondi strutturali e di coesione. Tale lista comprende 150 progetti, aventi un valore totale di circa 14 miliardi di euro, ed pi ampia rispetto a quella approvata lo scorso novembre e che era composta da 100 progetti.
La nuova versione comprende:
  • 97 progetti finanziati dal PO Ambiente (valore: 7 miliardi di euro);
  • 37 progetti finanziati dal PO Trasporti (valore: 5,7 miliardi di euro);
  • 5 progetti finanziati dal PO Crescita Competitivit Economica (valore: 0,35 miliardi di euro);
  • 11 progetti finanziati dal PO Regionale (valore: circa 1 miliardo di euro).
Lestensione della lista avvenuta sulla base delle proposte avanzate dalle varie Autorit di Management, che hanno tenuto conto dellimportanza attribuita dalla CE alla Strategia dellUE per la Regione del Danubio.
Sui 150 progetti inclusi nella lista, 82 sono rilevanti per limplementazione di tale strategia (81 nel settore ambiente, 1 nel settore trasporti).
Il documento, allinterno del quale possibile visualizzare le informazioni principali sui progetti e lo stadio di implementazione degli stessi pu essere consultato nel sito del Ministero degli Affari Europei: www.dae.gov.ro .
Assorbiti a Bucarest solo il 10% dei fondi disponibili per il 2011
Unanalisi condotta sui fondi europei utilizzati nel 2011 dalle amministrazioni pubbliche della capitale romena evidenzia come soltanto il 10% del totale dei fondi disponibili (370 milioni di euro) sia stato effettivamente assorbito.
Il tasso di assorbimento pi elevato stato conseguito dal Municipio del Settore 2; allestremo opposto situato il Municipio del Settore 5, fermo a zero.
Il Municipio de Settore 2 della Capitale implementa 8 grandi progetti che porteranno al ristrutturazione di 24 strade.
Il secondo posto di questa speciale classifica occupato dal Municipio del Settore 6, che implementa due progetti (uno prevede la ristrutturazione architettonica del parco Drumul Taberei).
Seguono il Municipio del Settore 4 (10 milioni di euro), quello del Settore 1 (un milione di euro) e quello del Settore 3 (900.000 euro).
Il Municipio generale di Bucarest ha invece assorbito 5,7 milioni di euro.
Sovvenzioni per gli agricoltori danneggiati dal maltempo
Gli agricoltori che hanno registrato danni a serre e a coperture di plastica, a seguito delle nevicate registrate ad inizio anno, possono richiedere dei fondi per la copertura dei danni subiti.
Le Direzioni agricole provinciali, su richiesta del Ministero dellAgricoltura e dello Sviluppo Rurale, hanno stilato una lista dei danni.
Il numero complessivo di agricoltori danneggiati ammonta a 2.950, distribuiti in 31 province della Romania.
Sono stati registrati 1.356.699 m di vetri per serre danneggiati e 2.556.512 m di fogli plastici da copertura resi inutilizzabili.
Il contributo erogato a fronte dei danni subiti non pu superare il valore di 7.500 euro/beneficiari (33.000 RON).
Possono accedervi tutti i produttori agricoli che siano persone fisiche, imprese individuali, aziende familiari, persone giuridiche, etc.
Le sovvenzioni vanno calcolate secondo i seguenti parametri:
  • Per le persone fisiche 18 RON/m per vetro e 2,25 RON/m per i fogli di plastica;
  • Per le altre categorie 24 RON/m per vetro e 3 RON/m per i fogli di plastica.
Il budget totale disponibile stanziato dal Governo ammonta a 8,52 milioni di RON (1,9 milioni di euro) e il termine per la presentazione delle domande di rimborso da parte degli interessati stato fissato per il 29 giugno 2012
HOME
SPORTELLO BALCANI
BOSNIA-ERZEGOVINA, RICHIESTI SFORZI SUPPLEMETARI
Lo scorso 17 aprile il Commissario allAllargamento Fle ha rivolto un appello alla Bosnia-Erzegovina al fine di sollecitare il Paese a compiere degli ulteriori sforzi, sottolineando come sia necessario istituire un efficace meccanismo di coordinamento per le questioni europee, che potr facilitare il percorso del paese verso lEuropa. Esistono infatti ancora numerosi problemi di coordinamento con la programmazione dello strumento di pre-adesione vigente nel paese, che rischiano di paralizzare il processo di integrazione europea. Dal momento che ormai prossima lentrata in vigore dellAccordo di Stabilizzazione ed Associazione, necessario che venga anzitutto compiuto uno sforzo credibile e vero per allineare la costituzione alla Convenzione europea dei diritti delluomo.
CROAZIA, ULTIMI PASSAGGI PRIMA DELLADESIONE
Nei giorni scorsi il Commissario allAllargamento Fle ha incontrato il vice premier croato per discutere degli ultimi preparativi del Paese in vista delladesione, in particolare per quanto riguarda i temi identificati dai capitoli che riguardano la politica di concorrenza, la giustizia ed i diritti fondamentali. E infatti essenziale sfruttare al meglio i 15 mesi che ancora mancano alladesione per compiere gli ultimi passaggi cruciali.
CROAZIA, PIU' CREDITI PER SOSTENERE IL TURISMO
La Banca croata per il rinnovamento e lo sviluppo ha previsto per il 2012 di destinare circa 135 milioni di euro al settore turistico. Si tratta di circa 30 milioni di euro in pi rispetto al 2011; nel 2011 sono stati concessi 118 mutui, la maggior parte dei quali, per un valore di 23 milioni di euro, andata al settore turistico.
CROAZIA, FIRMATO CONTRATTO DI CONCESSIONE PER LAEROPORTO DI ZAGABRIA
Lo scorso 11 aprile stato firmato, tra il Viceministro della Marineria, dei Trasporti e dellInfrastruttura ed il direttore esecutivo del consorzio francese Zagreb Airoport International Company Limited, il contratto di concessione per la costruzione e la gestione dellaeroporto di Zagabria. Il contratto fissa una concessione trentennale e stabilisce la costruzione di un nuovo terminal passeggeri con 11 gate, oltre alla gestione dello stesso e di quello esistente. Il valore complessivo del progetto ammonta a 324 milioni di euro, dai quali 235 si riferiscono alla costruzione del nuovo terminal passeggeri. Il completamento dei lavori previsto entro il 2015.
SERBIA, ELEZIONI MULTIPLE IL 6 MAGGIO 2012
Il prossimo 6 maggio si terranno in Serbia le elezioni politiche, presidenziali e amministrative: i partiti che dominano la campagna elettorale sono il Partito Democratico ed il Partito Progressista Serbo. Tra le novit di questa tornata elettorale, vi sar lutilizzo del registro elettorale unificato ed elettronico, che sostituir le vecchie liste elettorali e che permetter ai cittadini di esprimere il loro voto anche se si trovano al di fuori del comune di residenza. Nel frattempo, anche altre forze politiche hanno presentato le loro liste: il terzo schieramento pi rilevante quello guidato dal Partito socialista (SPS) dellattuale ministro dellInterno. I principali temi della campagna elettorale sono la ripresa dalla crisi economica, la riforma del settore pubblico e quella del sistema sanitario, la necessit di attrarre altri investimenti dallestero e la depoliticizzazione dei posti di lavoro nel settore pubblico.
BALCANI, FONDI DALLUE PER I RIFUGIATI
Lo scorso 24 aprile stato annunciato che lUnione europea destiner 230 milioni di euro, nellarco dei prossimi cinque anni, ad un programma per i rifugiati, che coinvolger circa 75.000 persone tuttora sfollate in seguito al conflitto degli anni 90 nella regione. I paesi direttamente coinvolti da tale azione (Bosnia-Erzegovina, Croazia, Montenegro e Serbia) contribuiranno al programma con 83 milioni di euro.
HOME
SPORTELLO USA
Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni ed assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384
Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
BANDO DI GARA
Energie rinnovabili opportunit di sviluppo a New York (Staten Island)
Il capo Dipartimento politiche ambientali della citt di New York con il Presidente della New York City Economical Development Corporation hanno reso noto la pubblicazione del bando di gara per la progettazione, la costruzione, linstallazione e la messa in opera di un impianto di energia solare ed eolica nella localit di Fresh Kills a Staten Island.
Una superficie di circa 31 ettari disponibile per essere affittata e potenzialmente sviluppata in un area capace di generare fino a 20 megawatts di energia rinnovabile, sufficiente per alimentare circa 6.000 case.
Maggiori informazioni a: debacco@eurosportelloveneto.it
EVENTI
Electric Power - 14a Conferenza annuale - Baltrimora (Maryland) 15-17 maggio 2012
Electric Power la pi grande conferenza sul carbone negli Stati Uniti; offre un gran numero di sessioni formative e garantisce la partecipazione di numerosi relatori ed esperti attraendo un importante numero di produttori di energia da carbone . In tale occasione si riunisce inoltre il principale gruppo di utenti del carbone PRB.
NORDP 4a Conferenza annuale sulla Ricerca e lo Sviluppo - Alexandria (Virginia) 21-23 maggio 2012
L'Organizzazione Nazionale Professionisti per lo sviluppo di ricerca (NORDP) nasce per sviluppare e gestire programmi con lobiettivo di facilitare l'eccellenza della ricerca e consentire la ricerca interdisciplinare e le partnership volte a ridurre gli ostacoli amministrativi e istituzionali che riguardano progetti di ricerca scientifici e accademici a istituzioni non-profit di ricerca a livello nazionale.
La Conferenza annuale della NORDP un evento della durata di tre giorni incentrato sulla comprensione delle principali tendenze nei finanziamenti della ricerca federali e privati e nello sviluppo su larga scala di sovvenzione da gruppi di ricerca interdisciplinari. Parteciperanno relatori di spicco provenienti da diverse agenzie federali e dal settore privato, le sessioni di breakout comprenderanno temi come la collaborazione interdisciplinare di facolt (ad esempio casi di studio), lo sviluppo e la proposta di budgeting e strategie di comunicazione con i top-tier finanziatori
La Conferenza annuale NORDP rappresenta un'opportunit per i professionisti attivi nello sviluppo della ricerca di convocare e di sostenere l'apprendimento e lo sviluppo professionale, migliorare la competitivit della ricerca istituzionale, e catalizzare nuove ricerche e collaborazioni istituzionali.
http://www.nordp.org/nordp-conference-agenda.
International Convention sulle Biotecnologie 2012 - Boston 18 21 giugno 2012
La BIO International Convention rappresenta il principale evento sulle biotecnologie e copre un ampio spettro di innovazioni nelle scienze della vita e nelle varie aree di applicazione: dalla scoperta di nuovi farmaci per bioriproduzione, genomica, biocarburanti, nanotecnologie per la terapia cellulare. Sono migliaia le aziende provenienti da tutto il mondo e da tutti i segmenti del settore che vi partecipano con lintento, anche, di costruire partnership strategiche.
NEWS
Nuovi dati nella registrazione di brevetti 10 Aprile 2012
LOrganizzazione mondiale sulla propriet intellettuale nella sua pubblicazione annuale ha rilevato che il numero di brevetti depositati nel 2011 cresciuto del 10.7% rispetto il 2010. Gli USA, il Giappone, la Germania, la Cina e la Corea del Sud risultano essere i paesi leader; 7 delle top ten Universit hanno sede negli USA. Infine le cinque maggiori aziende che hanno depositato brevetti nel 2011 si trovano in Cina Giappone e Germania.
PCAST rapporto annuale sulla ricerca e sviluppo di nanotecnologie Aprile 2012
Il 25 marzo 2012 il Presidents Council of Advisors on Science and Technology ha approvato il suo quarto bilancio sulla ricerca e sviluppo federale in ambito di nanotecnologie. Il rapporto, che richiesto dal Congresso, sar pubblicato a breve.
Per maggiori informazioni consultare:
http://www.whitehouse.gov/sites/default/files/microsites/ostp/pcast-nni-report.pdf
HOME
SPORTELLO APRE
Pubblicato lOrientation Paper per il prossimo bando SPACE 2013
La DG Enterprise & Industry ha recentemente pubblicato un Orientation Paper che racchiude i principali temi di ricerca proposti dalla Commissione per il prossimo e ultimo invito a presentare proposte per il tema SPAZIO. Questo documento non stato ancora adottato dalla Commissione Europea e non contiene informazioni relative al budget; pu essere soggetto ad ulteriori modifiche a seguito dellopinione formale del Comitato di Programma e della Commissione.
Ladozione finale prevista per met luglio 2012. Il documento disponibile al seguente LINK
Pubblicazione Orientation Paper 2013 temi: Salute, FAFB, NMP e Sicurezza
LA Commissione Europea ha pubblicato gli orientation paper 2013 dei temi Salute, NMP, FAFB e Sicurezza.
Sono scaribili dal Participant Portal della Commissione al LINK
Si ricorda che tali documenti non hanno valore legale e che il contenuto dei topic non pregiudica successive modifiche da parte della Commissione. Ladozione dei Programmi di Lavoro 2013 dei temi citati prevista per met luglio 2012 e saranno pubblicati sul Participant Portal.
NanotechItaly 2012
Al seguente LINK disponibile la Call for Papers di NanotechItaly 2012, la cui deadline il 15 giugno.
Informiamo inoltre che attivo anche il sito 2012 ( www.nanotechitaly.it ) .
Per maggiori informazioni info@nanotechitaly.it
UE-Russia: cooperazione in Biotecnologie, agricoltura, silvicoltura, pesca e dell'alimentazione nel 7 Programma Quadro, Mosca 31/051/06/2012
L'obiettivo del Simposio quello di discutere le sfide e le prospettive della Russia-UE di R & S di cooperazione nell'ambito del 7 programma quadro nei settori prioritari del la Piattaforma Tecnologica "BioTech2030", divisa nelle seguenti sezioni :
  • Biotecnologie Industriali
  • Food for Life
  • Foreste
  • Biotecnologie Agrarie
  • Biotecnologie nell Acquacoltura
Nel Simposio prevista la partecipazione di scienziati russi ed europei, i leader dei principali consorzi di ricerca internazionali, esperti e rappresentanti delle piattaforme tecnologiche europee e russe. L'evento fornir una buona opportunit di networking e ricerca partner per avviare una proficua collaborazione nel campo delle biotecnologie.
Il Simposio si terr a presso il Presidio dell'Accademia Russa delle Scienze (Leninsky prospect 32 A, Mosca) dal 31 maggio al 1 giugno 2012.
Per iscriversi al Convegno si prega di visitare la pagina web http://www.biocircle-project.eu/1692.aspx
Al seguente link possibile scaricare il programma http://download.apre.it/Symposium-Information.pdf
Per maggiori Informazioni Giulio Cataldi cataldi@apre.it
Ultimo bando ambiente: Doppio appuntamento a Bruxelles, 6-7/06/2012
La Commissione Europea organizzer il 6 e il 7 giugno prossimo a Bruxelles due importanti giornate informative nellambito del Tema Ambiente del Settimo Programma Quadro.
Mercoled 6 giugno all Albert Borschette Conference Centre sar di scena linfoday per The Ocean of Tomorrow 2013, una call trasversale e multidisciplinare che si colloca nellottica delle iniziative chiave realizzate dalla Commissione Europea come risposta alle sfide legate al mare e agli oceani. Levento aperto a tutti: ricercatori, istituti di ricerca, universit, industrie, PMI, organizzazione sociali e Punti di Contatto Nazionale.
Gioved 7 giugno sempre all Albert Borschette Conference Centre previsto invece lInfoDay sul tema Ambiente del Settimo Programma Quadro.
Levento ha come obiettivo di sottolineare le novit e le opportunit offerte dal piano di lavoro 2013 che sar pubblicato a Luglio.
Per maggiori informazioni: LINK e LINK2
Meet4lifesciences Brokerage event, Basilea 26-27/06/2012
Il 26 e il 27 giugno 2012 a Basilea,Svizzera si terr il Brokerage event Meet4lifesciences, evento di partenariato internazionale per la ricerca e l'innovazione in materia di salute e agroalimentare
  • incontrare innovatori dall'Europa e non solo per identificare nuove opportunit di business,
  • discutere con potenziali partner nelle universit e nell'industria per cooperazioni transnazionali,
  • creare consorzi di ricerca, in linea con le ultime chiamate del 7 PQ dentro:
    • la salute
    • Prodotti alimentari, agricoltura e pesca, e biotecnologie (KBBE)
  • incrementare la visibilit per la tua esperienza
Per l'iscrizione ed ulteriori informazioni sul programma cliccare sul seguente LINK
VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI
HOME
GOING ABROAD, A CURA DI EUROCULTURA
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che si assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
Tel. 0444 - 964 770
Fax 0444 - 960 129
E-mail info@eurocultura.it
Website www.eurocultura.it
stage all'estero
Marketing al London Philharmonic Orchestra, Londra
La London Philharmonic Orchestra non ha bisogno di presentazioni. E' una delle orchestre pi prestigiose del mondo. Offre regolarmente opportunit di tirocinio per laureati nell'ufficio marketing. Si tratta di posizioni a tempo pieno, per un periodo tra i tre e i sei mesi. Il tirocinante avr la possibilit di partecipare al Royal Festival Hall e a tutti gli altri eventi organizzati dall'area marketing.
Principali responsabilit:
Reception (il tirocinante gestir tutte le telefonate in entrata e accoglier i visitatori all'ufficio; imparer a gestire il pubblico e i contatti dell'orchestra)
Supporto all'area marketing (partecipazione ai meeting di reparto, ricerca e implementazione di campagne di promozione)
Requisiti del tirocinante:
  • Ottime competenze organizzative
  • Abilit nella comunicazione
  • Abilit nel gioco di squadra
  • Iniziativa
  • Desiderio di lavorare nell'ambito di un'orchestra mondiale
  • Conoscenza base della musica classica
  • Competenze professionali nella gestione delle telefonate
La posizione non s'intende pagata, ma la Philarmonic Orchestra verr incontro al tirocinante nelle spese di trasporto in citt. Le candidature devono essere inviate in modalit on-line. I candidati prescelti verranno invitati per un colloquio con il direttore Marketing agli uffici della London Philharmonic Orchestra.
Prossima scadenza: estate 2012
London Philharmonic Orchestra
www.lpo.org.uk
BUONO A SAPERSI
Parchi di divertimento
Sono una riserva inesauribile di posti per lavoro stagionale, in tutta Europa e nel resto del mondo. Si pu lavorare per qualche mese o per lintera stagione. I grandi parchi, come Eurodisney nei pressi di Parigi, cominciano a raccogliere le candidature fin dal mese di dicembre dellanno precedente. I posti disponibili sono nei settori: accoglienza, alberghiero, ristorazione, attrazioni, pulizia e manutenzione. Ci sono posti per bigliettai, camerieri, cuochi, clown, giardinieri, idraulici, elettricisti, meccanici, ecc.
Sono generalmente richiesti i seguenti requisiti comuni:
  • et indicativa: 18/30-35 anni;
  • padronanza della lingua locale;
  • conoscenza della lingua inglese (e di unaltra per alcuni profili);
  • brevetto o diploma per alcune qualifiche (bagnino, animatore per bambini, ecc.)
  • capacit comunicative;
  • eventuale esperienza di lavoro a contatto con il pubblico.
www.worldleisurejobs.com
Sito ricco di offerte di lavoro nel turismo nel Regno Unito e in tutto il mondo per personale stagionale ma anche per professionisti di medio-alto livello.
www.themeparkcity.com
Links per parchi di divertimento in Europa
www.123world.com
Links per parchi di divertimento nel mondo
CONFERENZE
Europe Direct Venezia Veneto, in collaborazione con l'Associazione Eurocultura, organizza:
EXPLORE THE WORLD - VENETO IN MOVIMENTO
Studiare all'estero
lunedi, 14 maggio 2012, ore 17.00
Biblioteca Civica via Miranese 56, Mestre (VE)
Relatore: Bernd Faas
Quello che fino a pochi anni fa era un privilegio per pochi frequentare un corso di studi accademico allestero sta diventando un fenomeno sempre pi comune, che presenta numerosi vantaggi. E innanzitutto unoccasione per vivere unesperienza formativa e personale irripetibile che avr indubbie conseguenze sul proprio sviluppo di carriera.
Lo studio allestero richiede molto tempo e non pochi soldi per prepararsi e per farlo.
Di conseguenza la decisione deve basarsi sui benefici della permanenza allestero. Allinizio uno deve porsi per esempio le seguenti domande: ho intenzione di lavorare, pi avanti, allestero? Vorrei studiare delle materie che non ci sono in Italia? Vorrei aumentare le mie chance per linserimento nel mercato del lavoro in Italia? Dalle risposte dipende per quanto tempo, dove e cosa andare a studiare allestero in una visione di crescita personale e sviluppo di carriera.
Prima di addentrarsi nella scelta del corso da frequentare bene conoscere le tipologie formative presenti, tenendo conto per, che qualsiasi classificazione rischia di essere un po generalista, poich permangono differenze tra i sistemi formativi dei diversi Paesi.
Lo studio allestero deve essere visto come una carta da giocare per migliorare lo standing personale e sul mercato del lavoro. Con una preparazione accurata il successo gi garantito a met.
Il relatore Bernd Faas durante l'incontro indica le strade utili per verificare la fattibilit del proprio desiderio fornendo le informazioni e i consigli giusti.
Info-line:
Europe Direct Venezia Veneto
tel. 041-2748082
numero verde 800496200
infoeuropa@comune.venezia.it
Il servizio Informacitt del comune di Bassano del Grappa, in collaborazione con Eurocultura, organizza:
EXPLORE THE WORLD - VENETO IN MOVIMENTO
I 4 magnifici: USA, Canada, Australia e Nuova Zelanda
giovedi, 17 maggio 2012, ore 20.30
Informacitt
Piazzale Trento 9/A, Bassano del Grappa (VI)
relatore: Bernd Faas
I Magnifici Quattro rappresentano il sogno di molte persone quando si parla del futuro formativo e lavorativo. C chi cerca il lavoro nella Silicon Valley nel settore IT oppure vuole frequentare ununiversit rinomata della East Coast; chi invece punta su Vancouver e un lavoro stagionale; chi vuole professionalizzarsi con lo stage nel marketing a Auckland; chi addirittura vuole emigrare nelle distese infinite dellAustralia.
Questi Paesi invitano a ragionare su un periodo lungo lontano da casa, non solo per la distanza da superare ma anche per le opportunit che offrono.
Si inseriscono bene nella crescita formativa sia dopo la maturit, sia durante gli studi universitari, sia subito dopo. Per il lavoro qualificato, invece, diventano interessanti dopo qualche anno di esperienza in Italia.
Per . . . sono anche Paesi che hanno alzato molte barriere verso lestero. La principale quella del visto che deve essere richiesto per ogni tipo di lavoro e formazione. I Governi scelgono attentamente chi lasciano entrare e devono essere interpellati con grande anticipo rispetto alla partenza.
Durante lincontro il relatore Bernd Faas di Eurocultura illustrer le opportunit, i requisiti e la pianificazione di un periodo di crescita personale e professionale nei Magnifici Quattro allinsegna del successo.
Infoline:
Informacitt Bassano del Grappa (VI)
tel. 0424-237584
informacitta@comune.bassano.vi.it

www.comune.bassano.vi.it
Mobi-Flash a Vicenza
Working Holiday Visa Canada
mercoled, 23 maggio 2012 ore 20.30 - 21.30
c/o Uffici di Eurocultura via del Mercato Nuovo 44G, Vicenza
relatore: Giancarlo Angilella
Secondo gli accordi tra il Governo canadese e quello italiano ai giovani italiani, di et compresa tra i 18 e 35, di candidarsi per un visto di vacanza-lavoro (Working Holiday Visa WHV).
I possessori del WHV avranno la possibilit di:
  • trascorrere un periodo massimo di 12 mesi in Canada (6 mesi con permesso di lavoro + 6 mesi come turista)
  • lavorare legalmente in Canada, esclusivamente per i primi 6 mesi della permanenza
  • vivere e conoscere la cultura canadese a 360
  • approfondire entrambe le lingue ufficiali canadesi: francese ed inglese
Dopo una iniziale infarinatura sulle caratteristiche del visto, durante il laboratorio il relatore illustrer, tramite una tabella di marcia, i principali passaggi necessari per richiedere il visto e prepararsi all'esperienza oltreoceano.
Infoline:
Eurocultura
tel. 0444-964770
info@eurocultura.it
Campi di lavoro 2012
E' appena uscito il numero speciale di Ora di Muoversi dedicato ai Campi di lavoro in Italia e allestero, attivit ideale per passare unestate diverso.
Per il download gratuito cliccare nella sezione e-magazine sulla homepage www.eurocultura.it.
Ricerca
Culture Pilots
Culture Pilots affronta le difficolt che trovano molti immigrati che vivono nellUnione Europea, in particolare le donne, a trovare lavori consoni alle loro competenze e qualificazioni professionali. Allo stesso tempo il progetto CP sostiene la necessit di un dialogo interculturale per migliorare la comprensione sociale e promuovere la consapevolezza dellimportanza delle differenza linguistiche e culturali in Europa.
Inizialmente donne migranti frequentano un percorso formativo finalizzato al loro empowerment, che ha riguardato le competenze interculturali, il lavoro autobiografico, la gestione dei conflitti, la gestione di progetti, lo sviluppo del tour cittadino, sessioni di orientamento e coaching individuale.
In seguito accompagnano turisti, locali e stranieri, in tour non convenzionali, offrendo loro uno spaccato della citt fatto di incontri e confronti su circostanze, origini, cause e fattori.
Lobbiettivo del finanziamento comunitario trasferire e implementare il curriculum formativo sviluppato nellambito del progetto originario Culture Pilots (sviluppato in occasione di Linz Capitale Europea della Cultura 2009) ed i tour cittadini in altri stati europei (Francia, Spagna, Portogallo, Italia).
Il principale impatto a livello europeo sar la formazione dei formatori e dei coachs per implementare le misure di empowerment dei migranti, dando loro supporto nello sviluppo di nuove competenze e nuovi lavori, incoraggiando la cooperazione tra sistema educativo e formativo e mondo del lavoro.
Il partenariato presenta una diversit sia geografica che istituzionale: due provider no profit di educazione per gli adulti (AT,IT), una ONG privata di ambito europeo (FR) e unorganizzazione culturale privata (ES) in arti creative e attivit di intrattenimento, unassociazione locale per i servizi sociali (FR) e un centro ricerche privato per attivit professionali, scientifiche e tecniche a livello internazionale (PT).
Informazioni:
Eurocultura
project@eurocultura.it
Tutto lestero in .pdf
Stage con le associazioni internazionali
E' appena uscito il numero speciale di Ora di Muoversi dedicato alle ASSOCIAZIONI STUDENTESCHE in Italia e alle loro attivit per promuovere la mobilit internazionale pieno di offerte di stage in tutto il mondo.
Per il download gratuito clicca qui.
HOME
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti la vita di un progetto approvato: i rapporti con la Commissione europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste una importanza cruciale per la ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero significativo di persone, orientando e finalizzando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.
Per ulteriori informazioni:
http://www.europelago.it/dove.asp
HOME
INFORMAZIONI SPECIALIZZATE DALLUE, IN COLLABORAZIONE CON EUROREPORTER
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti tansfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie ad iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link:
www.euroreporter.eu.
HOME
CONTATTI
Per non ricevere la newsletter cliccare QUI

Eurosportello informa - Anno XVI N 8 2012
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
Website www.eurosportelloveneto.it E-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00

Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo,Beatrice De Bacco, Francesco Lovat, Laura Manente ,
Filippo Mazzariol, Daniela Nardello, Matteo Peri, Brankica Raskov, Samuele Saorin, Dubravka Skopac,
Alessandra Vianello, Alessandro Vianello

HOME