<
n° 8
30/4/2014
EUROSPORTELLO INFORMA

EUROSPORTELLO INFORMA

n8
30 aprile 2014
INFODAY ERASMUS PLUS OPPORTUNIT DI LAVORO E TIROCINI ALLESTERO - venezia, 7 maggio 2014
Unioncamere del Veneto Eurosportello Veneto vi invita il 7 maggio p.v. ore 10, presso la nostra sede - Sala Europa, via delle industrie 19/C Marghera - a partecipare ad una giornata informativa durante la quale verranno illustrate le diverse iniziative collegate al programma Erasmus Plus e per il quale il nostro Ente anche questanno ha presentato dei progetti.
In tale occasione verranno illustrate le iniziative di Unioncamere del Veneto ma anche delle imprese venete che hanno avuto unesperienza progettuale nel tema della mobilit internazionale.
Sar inoltre presentato il progetto Welcome&Co, approvato nellambito di LLP Lifelong Learning, finalizzato a supportare ed a garantire la mobilit lavorativa a livello europeo, coinvolgendo imprenditori e studenti provenienti da Italia, Germania, Inghilterra, Spagna e Slovenia.
Programma della giornata e scheda di adesione.
Per ulteriori informazioni europa@eurosportelloveneto.it (Rif. Dott.ssa Lodovica Reale)
SERVIZIO DI BUSINESS COMMUNITY PROMOSSO DALLA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA A ROSARIO - ARGENTINA
La Camera di Commercio italiana a Rosario (Argentina) promuove un servizio di Business community attraverso il quale si realizzer un apposito bollettino bilingue con lobiettivo di mantenere continuamente aggiornati gli imprenditori italiani e argentini sulle pi recenti opportunit commerciali che coinvolgono entrambi i paesi. La Camera di Commercio italiana a Rosario ricever il testo dellopportunit commerciale, la tradurr e la pubblicher attraverso il loro bollettino. Dopo essere inviato ad oltre 10.000 contatti, lannuncio commerciale sar pubblicato in forma permanente nellapposita sezione del sito web della Camera di Commercio italiana di Rosario (www.italrosario.com).
Per ulteriori informazioni: Giulia Casalini, unione@ven.camcom.it , 041 0999311.

EUROSPORTELLO

Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!

iniziative di prossima attuazione
APPELLO ALLA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE - FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI E DI CONSULENZA PER UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO DEL VENETO

EVENTI E APPROFONDIMENTI
FESTA DELL'EUROPA 2014 A VENEZIA
Dal 5 al 15 maggio 2014 lEuropa diventa protagonista a Venezia con "Cittadinanza europea: Identit e partecipazione", una grande manifestazione nel cuore della citt lagunare per celebrare la Festa dell'Europa. Ricco il programma di iniziative, mostre ed incontri dedicati all'Unione europea e ai suoi valori per favorire una cittadinanza europea pi consapevole.
La manifestazione vuole ricordare due date storiche significative per l'Europa: il 5 maggio 1949, fondazione del Consiglio d'Europa attraverso il Trattato di Londra e il 9 maggio 1950, nascita dell'Unione europea con la "dichiarazione Schuman" in occasione del discorso di Parigi.
L'iniziativa frutto della collaborazione tra Comune di Venezia, Europe Direct, Consiglio d'Europa - Ufficio di Venezia, Parlamento Europeo - Ufficio d'informazione in Italia, Commissione Europea - Rappresentanza in Italia.
Programma completo al sito: www.comune.venezia.it/europedirect .
NORTH-SOUTH-INITIATIVE CONFERENCE "GREENING THE CORRIDOR - NEW PROJECTS, NEW PRODUCTS AND INNOVATION: E-MOBILITY, URBAN TECHNOLOGIES AND LOGISTICS"
VENEZIA, 20 MAGGIO 2014
Unioncamere del Veneto Eurosportello organizza in data 20.05.2014 presso la propria sede una conferenza internazionale dal titolo Greening the Corridor New Projects, New Products and Innovation: E-Mobility, Urban Technologies and Logistics.
Ulteriori informazioni. Qualora interessati, inviare il modulo di adesione compilato allindirizzo e-mail: europa@eurosportelloveneto.it o al numero di fax +39 041 099 9401 entro il 09/05/2014.

NORMATIVA COMUNITARIA
POLITICA SOCIALE
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio e al Comitato Economico e Sociale europeo concernente lapplicazione del regolamento (CE) n. 2201/2003 del Consiglio relativo alla competenza, al riconoscimento e allesecuzione delle decisioni in materia matrimoniale e in materia di responsabilit genitoriale, che abroga il regolamento (CE) n. 1347/2000 COM(2014) 225 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.

bandi europei
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell Europea.
bandi e fondi strutturali

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2014
Nuove disposizioni generali di applicazione del Fondo regionale di garanzia e controgaranzia per le piccole e medie imprese del settore turismo. L.R. 33/2002 articoli 101 e 103.

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015
Bando a sportello per il finanziamento di iniziative a sostegno del tessuto produttivo dell'area del Polesine

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015
POR FESR 2007-2013 - Azione 2.1.3. - Fondo di rotazione e contributi in conto capitale per investimenti finalizzati al contenimento dei consumi energetici.

Regione Veneto - Bando Comunitario - Scade il: 31/12/2015
POR CRO parte FESR 2007-2013 - Asse 1 - Azione 1.1.3: apertura bando.
eurocooperazioni
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali.

I NOSTRI SPORTELLI

sportellO BRUXELLES

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES
Buone notizie:
Dopo lunghe battaglie portate avanti dal sistema camerale e dal sistema Paese intero sul tema del cosiddetto Made in, finalmente stato approvato dal Parlamento Europeo il nuovo pacchetto sulla vigilanza di mercato e sicurezza dei prodotti. Esso molto importante perch introdurrebbe (se approvato in via definitiva dal consiglio) nuove norme a tutela dei consumatori e dei produttori europei. Con questo pacchetto infatti, allarticolo 7, verrebbe introdotto l'obbligo di indicazione di origine per i prodotti non alimentari (per cui quest'obbligo gi presente) commercializzati in Unione Europea. Una grossa opportunit per l'Italia e per il Veneto, data limportante tradizione manifatturiera e lalta qualit dei suoi prodotti.

Save the date:
Il Seminario di formazione annuale sulle tematiche europee per l'anno 2014 rivolto ai funzionari camerali del territorio Veneto e agli enti Domiciliati organizzato da Unioncamere del Veneto delegazione di Bruxelles in collaborazione con la Regione del Veneto stato fissato in data 30 giugno e 1 luglio 2014. A breve maggiori dettagli. Per informazioni bxl@bruxelles.ven.camcom.it .

APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp . Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles.
  • For a Europe with regions and cities the view of young people : L'incontro in oggetto ha voluto porre in rilievo, attraverso la voce dei giovani, le priorit necessarie per creare un'Europa pi vicina ai cittadini, pi democratica. Inoltre, tramite dei workshop, si sono valutate alcune raccomandazioni, anche relativamente alla struttura del Comitato delle Regioni a Bruxelles...Maggiori informazioni;
  • H2020 Info Day:La giornata informativa ha trattato due temi principali: il contenuto stesso del programma di efficienza energetica per le calls 8 e 11 e le nuove condizioni di presentazione delle proposte per Horizon 2020...Maggiori informazioni;
  • Commissione AGRI: relazione dei seguenti punti all'ordine del giorno:
    • azioni di informazione e di promozione dei prodotti agricoli sul mercato interno e nei Paesi terzi;
    • regolamento delegato della Commissione che integra il regolamento 1305/2013 del Parlamento e Consiglio sul sostegno allo sviluppo rurale da parte del FEASR e che introduce disposizioni transitorie;
    • regolamento delegato della Commissione che integra il regolamento 1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio attraverso la modifica del regolamento 555/2008 della Commissione per quanto riguarda le nuove misure nel quadro dei programmi nazionali di sostegno nel settore vitivinicolo...Maggiori informazioni;
  • Commissione ECON: relazione dei seguenti punti all'ordine del giorno:
    • In data 7 aprile 2014 si riunita la Commissione ECON per discutere sul rapporto annuale 2013 della BCE e per avere uno scambio di opinioni con Algirdas emeta, commissario responsabile per la fiscalit, l'unione doganale, l'audit e la lotta antifrode...Maggiori informazioni;

ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
  • 5 maggio: LE POLITICHE EUROPEE DI VICINATO IN UN QUADRO GEOPOLITICO IN EVOLUZIONE: QUALE RUOLO PER LA BERS, Place du Champ de Mars, 2, B - 1050 Bruxelles, 18:00;
  • 12 maggio: BIOGASHEAT-INCREASING THE EFFICIENCY OF BIOGAS, Stanhope hotel, Handelsstraat 9, Brussels 1000 Belgium, 8:30-14:00;
  • 12 maggio: ENHANCING DUAL-USE TECHNOLOGIES AND PRODUCTS/SERVICES AS A REGIONAL COMPETITIVENESS FACTOR, Scotland House, Rond-Point Schuman, 6, B 1040 Brussels, 9:30-17:00;
  • 13-14 maggio: RENATURING CITIES: ADRESSING ENVIRINMENTAL CHALLENGES AND EFFECTS OF THE ECONOMIC CRISIS THROUGH NATURE-BASED SOLUTIONS, Bruxelles, Auditorium Madou, 8:30-16:30;
  • 13 maggio: MICROSOFT CITYNEXT CONFERENCE IN COOPERATION WITH ERRIN, Microsoft Centre , Rue Montoyer 51, 10:00;
SPORTELLO EUROPA ROMANIA


Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui Fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio Italiana per la Romania, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con il referente dello Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri

news fondi strutturali
Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNDR)
Primo bando per il 2014
Il Ministero dellAgricoltura e dello Sviluppo Rurale (MADR), in collaborazione con lAgenzia dei Pagamenti per lo Sviluppo Rurale e la Pesca (APDRP), lancer il 20 maggio 2014 il primo bando relativo alla Misura 121 Ammodernamento delle attivit agricole e supporto alle aziende familiari, finanziato attraverso il PNDR 2014-2020.
Sebbene il bando venga finanziato dalla nuova programmazione, le condizioni di eleggibilit e le linee guida saranno quelle relative al PNDR 2007-2013
I beneficiari del POP potranno ottenere un congruo anticipo
Il MADR, attraverso lAutorit di Management del Programma Operativo Pesca (AM POP), potr anticipare ai beneficiari dei progetti somme cospicue affinch questi possano implementare gli investimenti pianificati con maggiore semplicit.
A tal fine il Parlamento della Romania, in data 15 aprile 2014, ha approvato una modifica del Decreto dUrgenza 74/2009 per la gestione dei contributi CE a fondo perduto, che permetter lerogazione di un anticipo tanto in fase di avvio progetto che in fase di implementazione.
I beneficiari privati che non abbiano ancora avviato linvestimento potranno richiedere un anticipo pari al 40% del valore eleggibile del progetto (la percentuale sale al 50% nel caso di beneficiari pubblici).
Qualora il progetto si trovi gi in fase di implementazione lAM POP potr effettuare il pagamento di una tranche sulla base delle fatture dichiarate: star poi al beneficiario provare lavvenuto pagamento attraverso trasferimento bancario.
Va tuttavia precisato che, per ottenere queste somme, un beneficiario tenuto a presentare una lettera di garanzia (da parte di una banca o del Fondo di Garanzia dei Crediti delle PMI) che copra il 110% del valore dellanticipo concesso.
Sovvenzioni per bovini e gasolio ad uso agricolo
LAgenzia dei Pagamenti e Interventi per lAgricoltura (APIA) ha reso noto di aver effettuato i pagamenti nazionali diretti complementari destinati agli allevatori di bovini.
Della somma complessivamente erogata (575.961.037,68 RON) hanno beneficiato 149.612 allevatori che hanno presentato le relative richieste nel 2013.
I massimali stabiliti per il 2013 prevedevano 92,00 RON per i bovini da latte e 455,00 RON per quelli da carne.
LAPIA ha inoltre comunicato di aver pagato, nel periodo 09-14.04.2014, i contributi concessi per il gasolio utilizzato per scopi agricoli (120.896.357,13 RON, di cui hanno beneficiato complessivamente 12.409 agricoltori).
Programma Operativo Regionale (POR)
Infrastruttura scolastica Arges
In data 23 aprile 2014 lAgenzia di Sviluppo Regionale Sud ha firmato i contratti di finanziamento per due nuovi progetti tesi a sviluppare linfrastruttura scolastica della Provincia di Arges.
Grazie al Settore di Intervento 3.4 del POR il Comune di Micesti, beneficiario degli interventi, ha ottenuto i fondi per lammodernamento di due strutture situate nel proprio territorio.
I contratti, che hanno come obiettivo lo sviluppo sostenibile del Comune migliorandone linfrastruttura del sistema educativo, hanno durata di 11 mesi.
Il primo progetto prevede la ristrutturazione di una scuola posta nel centro del Comune ed ha un valore complessivo di oltre 1.650.000 RON (di cui oltre 1.200.000 RON rappresentano il valore eleggibile dellintervento). Grazie ad esso verr ristrutturata la struttura gi esistente e creati due nuovi corpi destinati ai laboratori di informatica e di chimica-fisica nonch una palestra e un nuovo sistema di riscaldamento.
Con il secondo investimento (valore eleggibile: 750 milioni di RON) verr ristrutturata una scuola posta nelle vicinanze del Comune di Micesti (Pauleasca).
Nel complesso, a livello provinciale (Arges), sono stati firmati 20 contratti aventi come obiettivo il miglioramento del sistema dellinfrastruttura scolastica locale. Il valore totale dei progetti ammonta a 90 milioni di RON di cui 65 milioni sono il contributo a fondo perduto della CE.
Varie
Infrastruttura stradale Romania-Moldavia
La strada che collega la provincia di Botosani (nord-est della Romania) con la frontiera della Moldavia, e che attraversa 18 localit romene, verr ristrutturata grazie ai fondi europei.
Il tratto lungo 185 km e le opere di rifacimento sono state valutate in 185 milioni di euro, quasi interamente provenienti dal POR, fatto salvo per il 2% di co-finanziamento garantito dal Consiglio Provinciale di Botosani.
Secondo quanto dichiarato dai rappresentanti delle autorit locali il progetto dovrebbe ottenere il via libera per il finanziamento nel corso del 2014.
SPORTELLO BALCANI

BALCANI OCCIDENTALI, COOPERAZIONE CON ENTI DI CREDITO
Lo scorso 17 aprile la Banca Centrale Europea ha annunciato il lancio di un programma di cooperazione con le banche centrali di Albania, Kosovo ed Ex Repubblica Iugoslava di Macedonia, che aiuter i tre rispettivi paesi a prepararsi allingresso nel Sistema Europeo delle Banche Centrali, di cui fanno parte le banche centrali di Germania, Austria, Bulgari, Francia, Italia, Malta, Olanda, Portogallo, Repubblica Ceca e Slovenia. Nel corso del 2014 verranno inoltre elaborati degli specifici rapporti sui sistemi bancari dei tre paesi di nuova adesione a tale sistema.
BALCANI OCCIDENTALI, FINANZIATI NUOVI PROGETTI DI EFFICIENZA ENERGETICA
stato annunciato nei giorni scorsi che alla fine del 2013 ha preso vita il WeBSEFF II, la nuova linea di credito per lenergia sostenibile nei Balcani Occidentali, finanziata e sviluppata a partire dal 2009 dalla Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo a supporto degli investimenti in progetti di efficienza energetica e fonti di energia rinnovabile nelle imprese; i fondi ad essa destinati ammontano a circa 75 milioni di euro. Con questa nuova linea di credito viene coinvolto anche il settore pubblico, con il finanziamento di progetti per il miglioramento dellefficienza energetica negli edifici pubblici. Di questi 75 milioni di euro, 15 milioni sono interamente ed esclusivamente dedicati alla Bosnia Erzegovina. Tale linea di credito accessibile a tutte le imprese private (per un importo massimo di 2 milioni di euro) mentre agli enti pubblici per un finanziamento massimo di 2,5 milioni di euro. Con tale finanziamento si pu provvedere allacquisto di tecnologie moderne per la diminuzione del consumo energetico o lemissione di anidride carbonica, per la ristrutturazione degli edifici per il miglioramento dellefficienza energetica e per piccoli progetti di produzione di energia da fonti rinnovabili. Per ulteriori informazioni si possono contattare le banche Raiffeisen Bank e UniCredit Bank.
BOSNIA ERZOGOVINA: UE RIBADISCE LA NECESSIT DI RIFORME SOCIO-ECONOMICHE
Sollecitazioni provenienti da Bruxelles hanno ribadito la necessit di dare una risposta decisa e immediata ai problemi socio-economici del Paese e di ottenere una piena implementazione legislativa in tempo per le elezioni del prossimo ottobre.
A tale proposito il Consiglio europeo sta supportando il lancio di un nuovo Patto per al crescita per permettere alle istituzioni bosniache di rilanciare leconomia e loccupazione nel medio- breve periodo.
BOSNIA ERZOGOVINA: ACCORDI COMMERCIALI CON LUE E LOMC
LOrganizzazione mondiale del commercio (OMC) ha chiarito il ruolo del Paese allinterno degli accordi di libero scambio, inquadrando gli accordi regionali nellambito delle negoziazioni per laccesso della Bosnia-Erzegovina allUnione Europea, stabilendo inoltre un periodo di transizione per la riduzione delle tariffe commerciali pari a 5 anni.
importante sottolineare che il flusso commerciale con i paesi dellUE rappresenta il 60% delle transazioni del Paese.
sportellO u.s.a.

Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni e assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384 Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco

CONSULTAZIONE PUBBLICA SUL TTIP
La Commissione europea ha di recente aperto una consultazione pubblica sulle tematiche legate alla tutela degli investimenti nelle relazioni transatlantiche. La consultazione aperta fino al 21/06/2014, periodo durante il quale i negoziati sugli investimenti sono sospesi. Per coloro che lo desiderano e possibile accedere direttamente al questionario on-line al link http://trade.ec.europa.eu/consultations/index.cfm?consul_id=179 e, compilandolo, far sentire la propria voce a Bruxelles.
L' ACCORDO TRANSATLANTICO SUL COMMERCIO E GLI INVESTIMENTI (TTIP)
Nel quadro dei negoziati bilaterali tra USA e Europa stata sollevata la questione del nome dei formaggi, gli Stati Uniti infatti non vogliono rinunciare alluso dei nomi Parmesan, Feta e Mozzarella, mentre lEuropa chiede che negli Stati Uniti non vengano usati nomi di formaggi tipici prodotti in Europa come Parmesan, Feta, Mozzarella e tanti altri. Un recente negoziato tra Canada ed Unione Europea risultato in un accordo secondo il quale il Canada si impegnato a non usare nomi di formaggi tipici europei a meno che non siano provenienti dal paese originario. Per esempio, il formaggio Feta prodotto in Canada dovr essere chiamato Feta Style. Negli Stati Uniti lindustria casearia molto pi grande che nel Canada ed una delle lobby politiche pi forti. Per quanto sia possibile raggiungere qualche compromesso, stata sollevata la questione del nome dei formaggi, gli Stati Uniti infatti non vogliono rinunciare pi.
ITALIAN EXPO 2014 - Chicago, 25-27 Settembre 2014.
Giunta alla sua sesta edizione, Italian Expo rappresenta il pi importante evento di business e promozione di Chicago nei settori agroalimentare, turismo, moda, arredo e cultura. L'evento propone sia incontri btb che la promozione al pubblico e gode del Patrocinio del Consolato Generale d'Italia a Chicago e della collaborazione del ENIT Nord America e ITPC (Italian Travel Promotion Council).
Italian Expo propone alle imprese interessate un percorso di ingresso nel mercato degli USA che inizia 3 mesi prima della data di inizio dell'Expo, in cui i prodotti Italiani vengono promossi ai principali operatori di settore in svariate modalit, al fine di facilitare la trattativa commerciale che si potr poi realizzare nel mese di settembre. Sconti sono disponibili per partecipazione di collettive. Per ulteriori informazioni: debacco@eurosportelloveneto.it
Opportunit commerciali nel Midwest-Chicago:
Settore Arredo/Complementi di Arredo: incontri personalizzati con architetti, interior designers, show rooms e buyers di arredo e complementi di arredo
Settore Agroalimentare: incontri con i principali importatori e distributori di generi agroalimentari, nonch rappresentanti sia della grande distribuzione che di supermarket di nicchia e della ristorazione
Settore Turismo: incontri con i pi importanti tour operators e agenzie di viaggio del Midwest
SPORTELLO apre

BROKERAGE EVENT PER IL PROGRAMMA SCIENCE WITH AND FOR SOCIETY
BRUXELLES, 14 MAGGIO 2014
Sei interessato al Programma Science with and for Society di Horizon 2020?
Siamo lieti di informarvi che a maggio 2014 si terr a Bruxelles il brokerage event con incontri bilaterali pre-organizzati al fine di facilitare la creazione di partenariati e collaborazioni internazionali.
La partecipazione al brokerage event gratuita, previa registrazione sul sito ufficiale dell'evento.
Maggiori informazioni rispetto allevento nonch la bozza di programma, e la possibilit di registrarsi sono disponibili al link: http://www.b2match.eu/science-society-2014
La sede dell'evento verr comunicata a breve.
Per ulteriori informazioni: http://www.b2match.eu/science-society-2014

VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI.

altre iniziative

EGOINg abroad, a cura di eurocultura
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it
Centro di formazione in Europrogettazione
Venice International University
Isola di San Servolo - Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti alla vita di un progetto approvato: i rapporti con l'Unione Europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste unimportanza cruciale per l'ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero rilevante di persone, orientando e terminando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.

http://www.europelago.it/dove.asp
euroreporter
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dallEuropa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu

contatti

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XVIII N 8 2014
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo, Beatrice De Bacco, Giorgio De Bin, Marco Boscolo, Bernd Faas, Laura Manente, Filippo Mazzariol, Matteo Peri, Daniela Nardello, Brankica Raskov, Lodovica Reale, Dubravka Skopac, Alessandra Vianello, Alessandro Vianello, Lucia Zamperetti