<
n° 8
30/4/2016
EUROSPORTELLO INFORMA

EUROSPORTELLO INFORMA

n 8
30 aprile 2016
ANNULLAMENTO EVENTO
LE OPPORTUNIT DI FINANZIAMENTO EUROPEE E REGIONALI PER LA FORMAZIONE E LIMPRENDITORIA FEMMINILE E GIOVANILE PREVISTO IL PROSSIMO 4 MAGGIO 2016 A VERONA
Si comunica che levento Le opportunit di finanziamento europee e regionali per la formazione e limprenditoria femminile e giovanile, previsto in data 4 maggio 2016 presso la Loggia Fr Giocondo a Verona, stato annullato e rimandato a data da destinarsi. Sar nostra cura pubblicare linformativa sulla nuova data delliniziativa.
CONFERENZA FINALE DEL PROGETTO BU.G.S.
LE COMPETENZE VERDI PER IL RILANCIO DELLEDILIZIA ED UNA MAGGIORE COMPETITIVIT DEL SETTORE
MESTRE (VE), 12 MAGGIO 2016
Il progetto europeo BU.G.S., relativo al miglioramento delle competenze green nel settore delledilizia, giunto alla sua conclusione. Unioncamere del Veneto Eurosportello, in collaborazione con Ecipa, vi invita alla conferenza Le competenze verdi per il rilancio delledilizia ed una maggiore competitivit del settore, che si terr il 12 maggio 2016 presso lAuditorium Campus Scientifico dellUniversit C Foscari a Mestre. Alliniziativa interverranno rappresentanti di amministrazioni pubbliche regionali, associazioni di imprese del settore ed enti di formazione al fine di presentare le recenti tendenze e sfide in tema di efficienza energetica nelledilizia nonch limportanza delle competenze green nel mercato del lavoro. Inoltre, i partner di progetto presenteranno gli interessanti risultati delle attivit realizzate a livello transnazionale, in particolar modo linnovativa piattaforma online BU.G.S.
Levento aperto a enti di formazione professionale che vogliono migliorare la propria offerta formativa; imprese edili e loro dipendenti, professionisti (ingegneri, architetti, geometri) e operatori del settore, lavoratori occupati e/o disoccupati che desiderano migliorare le proprie competenze in ambito di efficienza energetica. Di seguito possibile registrarsi online.
Per maggiori informazioni sulliniziativa, vi invitiamo a consultare il programma o a contattare Unioncamere del Veneto (dott.ssa Irene Coppola, tel: 041 0999411; e-mail: europa@eurosportelloveneto.it).

EUROSPORTELLO

Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!

iniziative di prossima attuazione
APPELLO ALLA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE - FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI E DI CONSULENZA PER UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO DEL VENETO
ISSA INTERCLEAN 2016 EVENTO DI INCONTRI BILATERALI
AMSTERDAM (PAESI BASSI), 10-12 MAGGIO 2016
B2B @ EUSAIR Forum 2016
EVENTI E APPROFONDIMENTI
FESTA DELLEUROPA 2016
CITTADINANZA EUROPEA: UNITA NELLA DIVERSIT
VENEZIA 5-20 MAGGIO 2016
Ulteriori informazioni
PARTECIPA ANCHE TU ALLINDAGINE SULLE COMPETENZE NELLA GESTIONE DELLINNOVAZIONE
LUniversit di Scienze Applicate FH Campus 02 di Graz sta conducendo unindagine online sul quesito Di quali competenze hanno bisogno i quadri dirigenziali per favorire linnovazione e promuoverla con successo? Lindagine si rivolge alle aziende localizzate in Germania, Austria, Svizzera e Italia Lindagine si rivolge in particolare ad amministratori delegati, direttori, persone che si occupano dellinnovazione nelle imprese o dipartimenti R & D.
Il questionario compilabile anche in Italiano e il tempo di compilazione di circa 10-15 minuti.
Il link per partecipare al sondaggio il seguente: https://response.easyresearch.se/s.aspx?WID=1052290&Pwd=59775116&key=53217,5386623
EVENTO INTERNAZIONALE D4B DESIGNED FOR BUSINESS ZAGABRIA 2 E 3 GIUGNO 2016
"D4B - Designed for Business 2016", un evento di matchmaking internazionale organizzato dall'Agenzia croata per le PMI, innovazione e investimenti HAMAG - BICRO, con lo scopo di promuovere la collaborazione tra PMI creative, i produttori, i comuni e le organizzazioni di R & S.
L'evento D4B matchmaking, si terr allinterno del museo di arte contemporanea e prevede al possibilit di B2B della durata di 20 minuti attraverso la prenotazione anticipata, al fine di instaurare rapporti con potenziali partner; i settori dinteresse sono:
  • design
  • media
  • cultura
  • audiovisual
  • advertising
  • arte
  • architettura
La partecipazione gratuita e per iscriversi consultare il seguente link:https://www.b2match.eu/d4b2016
DG REGIO
Sul sito della DG REGIO possibile scaricare il numero 56 del magazine Panorama, intitolato Sforzi coordinati per la salvaguardia dei finanziamenti.
Di particolare interesse in questo numero della Primavera 2016, un articolo che riguarda vari tipi di sostegno forniti dalla Commissione Europea per aiutare gli Stati membri a utilizzare pi efficacemente i finanziamenti della politica di coesione.
Inoltre, vi presente la consueta selezione di approfondimenti su progetti specifici in tutta lUnione Europea.
Potete trovare il pdf al seguente sito:
http://ec.europa.eu/regional_policy/sources/docgener/panorama/pdf/mag56/mag56_en.pdf.
POLITICA REGIONALE
Recentemente la Commissione Europea, per esplicita volont del commissario europeo per la Politica Regionale, Corina Cretu, ha pubblicato uno studio sulle attuali condizioni della capacit amministrativa nel campo degli appalti pubblici europei focalizzandosi sullimplementazione dei Fondi strutturali e di investimento europei (fondi ESI), quale strumento principale della politica degli investimenti dellUnione europea.
La ricerca fa parte dei Piani dazione sugli appalti pubblici col fine di aiutare gli Stati membri e le loro regioni a migliorare la gestione dei Fondi della politica di coesione.
Inoltre, lo studio della Commissione offre precise informazioni su come migliorare la qualit degli appalti stessi e assicurare pi efficienza, trasparenza e regolarit, in linea con il Piano dInvestimenti per lEuropa e il budget europeo. Il tutto cruciale per rafforzare la crescita, il lavoro e gli investimenti, in vista di un mercato unico europeo.
Infine, vengono suggerite specifiche raccomandazioni a ciascuno dei 28 Paesi membri europei, identificando una lista di passate buone pratiche che potrebbero essere utili ai decision maker al fine di migliorare la capacit amministrativa, in termine di risorse umane, sistemi e strumenti, e strutture governative.
Per ulteriori informazioni potete consultare la pagina web al seguente link
NUOVE MISURE PER LINDUSTRIA DIGITALIZZATA
Il terzo pilastro della strategia sul Mercato unico digitale mira a massimizzare il potenziale di crescita delleconomia digitale europea e ha come principale destinatario lindustria europea e, di conseguenza, la sua trasformazione digitale.
Tale trasformazione dellindustria fondamentale per creare occupazione e rafforzare la competitivit europea. Seguendo tali obiettivi, il 6 aprile la Commissione UE ha presentato un pacchetto non legislativo sulla digitalizzazione delleconomia.
Roberto Viola, direttore generale della DG CNECT, in audizione davanti alla commissione Industria ricerca ed energia del parlamento europeo, ha annunciato che: la Commissione vuole incentivare il passaggio dellindustria al digitale con lausilio della comunit scientifica e del mondo accademico, facendo partecipare tutte le pmi europee alla nostra cloud.
Tale pacchetto verr definitivamente reso pubblico luned 18 aprile e consiste di quattro comunicazioni e tre documenti di lavoro.
Durante una conferenza organizzata da DigitalEurope marted 5 aprile, il commissario europeo per il mercato unico digitale, Andrus Ansip, ha affermato: la Commissione desidera incoraggiare linnovazione in nuove domande di crescita in settori europei forti tradizionalmente, quali lingegneria, la salute e la logistica. Inoltre, vogliamo promuovere standard comuni e servizi amministrativi online. Inoltre, il commissario ha dichiarato: la nostra strategia un programma ambizioso e necessario che contiene iniziative mirate ai settori di cui lUE pu fare davvero la differenza. Esse preparano lEuropa a raccogliere i frutti del futuro digitale e daranno ai cittadini e alle imprese la libert di beneficiare appieno, anche online, dellenorme mercato interno europeo. Le iniziative sono interconnesse e si rafforzano reciprocamente. Devono essere realizzate rapidamente affinch possano contribuire al meglio alle creazione di posti di lavoro e alla crescita.
Per ulteriori informazioni:
Strategia per il mercato unico digitale in Europa, Bruxelles 05 maggio 2016: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/EN/TXT/?qid=1447773803386&uri=CELEX:52015DC0192
CONFERENZA DI CHIUSURA PROGETTO DI COOPERAZIONE WORLD CITIES
Marted 19 aprile 2016, il Direttore generale della Politica regionale e urbana, Walter Deffaa, ha preso parte alla conferenza di chiusura a Tokyo sul Progetto di cooperazione World Cities, in partenariato con il Ministero delle Infrastrutture, dei Trasporto e del Turismo.
World Cities (http://world-cities.eu/) rappresenta un progetto vincente, nato su proposta del Parlamento europeo e ha lo scopo di creare gemellaggi a livello progettuale fra autorit e attori locali europei con controparti in Cina, India, Canada e Giappone, stimolando scambi di best practices su determinati settori.
Nello specifico, hanno partecipato allevento le citt giapponesi di Toyama, Kumamoto, Shimokawa e Kitakyusha, assieme alle rispettive controparti Burgas (Belgio) Leipzig (Germania), Vaxjo (Svezia) e Riga (Lettonia). Nel merito, le citt di Burgas e Toyama si sono concentrate principalmente su progetti nel settore del trasporto urbano e sullinvecchiamento della popolazione. Leipzig e Kumamoto hanno dibattuto principalmente sulla pianificazione congiunta di stazioni tranviarie e rinnovamento urbano. A tale proposito, le suddette citt intendono firmare un Trattato di Amicizia sul trasporto urbano per continuare il partenariato oltre il termine del Progetto World Cities. Infine, i capoluogo Riga e Kitakyusha si sono accordate per una partnership sulle energie rinnovabili, il trasporto pubblico e la gestione dei rifiuti.
Durante la conferenza di Tokyo, il Direttore generale Walter Deffa ha affermato che ridisegnare le nostre citt - promuovendo una crescita smart, inclusiva e sostenibile - rappresenta uno dei maggiori cambiamenti del secolo. A livello europeo, crediamo che i prossimi cambiamenti sociali, economici e ambientali necessitino sinergia. Problemi sovrapposti hanno bisogno di soluzioni comuni. Infine, il Direttore Deffa ha voluto chiudere il suo discorso concentrandosi sulle prospettive future della cooperazione UE- Giappone, affermando che laccordo di Partenariato strategico UE-Giappone sulla politica urbana dovrebbe rappresentare un ideale framework per progetto pilota World Cities da implementare negli anni a venire col fine esplicito di essere un Programma internazionale di Cooperazione Urbana pi ampio e ambizioso unendo attori cittadini, regionali e il settore privato.
Per ulteriori approfondimenti, potere consultare il seguente sito internet: http://canada-japan.world-cities.eu/japan
SECONDA JOINT CALL DI ERANETMED
Il 21 Marzo 2016 stata pubblicata la seconda Joint Call di ERANETMED, Environmental Challenger and Solutions for Vulnerable Communities, network finanziato dallUE per i seguenti paesi Euro - Mediterranei: Algeria, Cipro, Egitto Francia, Germania, Grecia Italia, Giordania, Libano, Malta, Marocco, Spagna, Tunisia e Turchia. In particolare, il nostro paese prende parte al bando attraverso il MIUR, finanziando 2 milioni di euro, di cui 1 Milione di euro a fondo perduto come credito agevolato.
ERANETMED intende sostenere e incrementare il coordinamento dei programmi di ricerca europei e i relativi finanziamenti al fine di migliorare la collaborazione euro-mediterranea attraverso linnovazione e la ricerca competitiva sulle sfide della societ rilevanti per regione mediterranea. Tale consorzio risponde alla necessit di sviluppare nuove forme di cooperazione sostenibile. Gli obiettivi principali sono:
  • Istituire un quadro per la comunicazione e il coordinamento di programmi relative alla cooperazione S&T tra Europa e Paesi partner del Mediterraneo;
  • Rafforzare la cooperazione euro-mediterranea in ambito di Ricerca e innovazione attraverso la promozione di attivit congiunte;
  • Sviluppare procedure e meccanismi di finanziamento comunitari tra i partner;
  • Rafforzare le capacit dei Paesi partner del Mediterraneo per migliorare la ricerca e linnovazione e aumentare limpatto della ricerca sullo sviluppo socio-economico della regione.
La scadenza per la presentazione delle proposte il 31 Maggio 2016. Il bando si svolge in un unica fase, implicando una presentazione diretta di una proposta completa.
Per ulteriori informazioni, consultare il seguente sito: http://www.eranetmed.eu/.

NORMATIVA COMUNITARIA
TELECOMUNICAZIONI, SOCIETA DELLINFORMAZIONE
COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI Piano d'azione dell'UE per l'eGovernment 2016-2020 - Accelerare la trasformazione digitale della pubblica amministrazione {SWD(2016) 108 final} {SWD(2016) 109 final COM(2016) 179 final

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI - Iniziativa europea per il cloud computing -Costruire un'economia competitiva dei dati e della conoscenza in Europa {SWD(2016) 106 final} {SWD(2016) 107 final} COM(2016) 178 final

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI - Digitalizzazione dell'industria europea Cogliere appieno i vantaggi di un mercato unico digitale {SWD(2016) 110 final} COM(2016) 180 final

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI - Priorit per la normazione delle TIC per il mercato unico digitale COM(2016) 176 final
AMBIENTE
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO E AL PARLAMENTO EUROPEO Relazione della Commissione al Consiglio e al Parlamento europeo a norma dell'articolo 18, paragafo 2, della direttiva 2004/35/CE sulla responsabilit ambientale in materia di prevenzione e di riparazione del danno ambientale {SWD(2016) 121 final} {SWD(2016) 122 final} COM(2016) 204 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.

bandi europei
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell Europea.
bandi e fondi strutturali
INTERREG V ITALIA - AUSTRIA
Primo avviso per la presentazione delle proposte progettuali del programma Interreg Italia-Austria per il periodo di finanziamento 2014-2020. I fondi messi a disposizione nellambito del presente avviso ammontano a un importo complessivo di 30.000.000 Euro di fondi FESR
Per ulteriori informazioni: http://www.interreg.net/
INTERREG EUROPE
Vi segnaliamo che il Programma INTERREG EUROPE ha pubblicato sul proprio sito lapplication pack del secondo bando, che sar aperto dal 5 aprile al 13 maggio 2016.
Il Segretariato Tecnico Congiunto sar a disposizione, fino a met aprile, per fornire supporto ai candidati tramite i canali online, telefonici e in occasione degli eventi che saranno organizzati.
INTERREG CENTRAL EUROPE
E stato pubblicato oggi 26 aprile 2016 il secondo bando del Programma Interreg CENTRAL EUROPE, che chiuder il 23 giugno 2016 alle 18:00.
Fino a 90 milioni FESR a disposizione di enti pubblici e privati dellarea CENTRAL EUROPE per il finanziamento di progetti in materia di innovazione, sostenibilit energetica, patrimonio naturale e culturale, trasporti.
Il bando organizzato in ununica fase e la presentazione delle candidature dovr avvenire attraverso la piattaforma informatica eMS, che sar attiva dalla mattina del 28 aprile.
Tutta la documentazione necessaria per la partecipazione (application package) disponibile nel sito di programma.
Il punto di contatto nazionale organizza per venerd 6 maggio all Hotel VIEST di Vicenza una giornata informativa per i candidati italiani al secondo bando.
Le iscrizioni sono libere, fino ad esaurimento dei posti disponibili; per agevolare la partecipazione, si raccomanda di iscrivere non pi di due persone per ente.
Programma
Iscrizione via Eventbrite (accedere allevento su Eventbrite e cliccare registrati)
eurocooperazioni
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali.

I NOSTRI SPORTELLI

sportellO BRUXELLES

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES
Nuovo round di negoziati del TTIP a New York
Lultima settimana di aprile si tenuto a New York un nuovo round negoziale tra i delegati di UE e USA per laccordo transatlantico di libero scambio. Mentre iniziano a rincorrersi le voci relative alla volont da parte del presidente Obama di arrivare ad un testo prima della fine del suo mandato, nellUE alcuni europarlamentari mostrano preoccupazione e chiedono alla Commissione di non appiattirsi sui tempi elettorali americani per evitare compromessi su un testo light pur di ottenere un accordo rapidamente. In questo contesto permangono alcune polemiche sulla trasparenza dei negoziati e il Segretario del Commercio statunitense Pritzker ha cercato di smorzare le preoccupazioni asserendo che circa il 90% dei vantaggi derivanti dallaccordo saranno a favore delle PMI (sia americane che europee).
Allo stato attuale difficile fare previsioni sulle tempistiche per il raggiungimento di un accordo, ma la volont statunitense di accelerare rende pi plausibile la possibilit di arrivare ad un compromesso entro la fine del 2016.

Continua la collaborazione tra UCV, IHK della Baviera e WKO austriaca
Dato il buon successo delle iniziative precedenti, continua la collaborazione di Unioncamere Veneto con la Camera di Commercio della Baviera (IHK) e la Camera dellEconomia Austriaca (WKO): il 3 maggio il dott. Bellati, Segretario Generale di Unioncamere Veneto, parteciper come relatore alla tavola rotonda su IVA e fatturazione elettronica organizzata presso la sede di Bruxelles dellIHK. Durante questa occasione sar possibile presentare agli stakeholder europei la situazione in Italia sui temi in oggetto e il fondamentale ruolo rivestito dal sistema camerale.

APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp. Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles;
  • CEF Energy Virtual Infoday: In data 7 Aprile 2016 si tenuto il seminario virtuale Energy Infoday, una giornata di scambio e formazione organizzata da INEA, lagenzia esecutiva Europea per linnovazione e le reti. Tema dellincontro limminente CEF-Energy 1st call of proposals 2016, ovvero linvito a presentare proposte di progetto per il finanziamento parziale della realizzazione di infrastrutture energetiche di interesse comunitario... maggiori informazioni
  • Riunione Commissione ECON: Nel giorno del 7 Aprile si riunita la Commissione ECON; il tema del presente rapporto riguarda il punto 3 dellordine del giorno... maggiori informazioni
  • Riunione della Commissione ITRE: Nel giorno 7 aprile 2016 si riunita la Commissione per lindustria, la ricerca e lenergia del Parlamento Europeo. Nella presente relazione sono analizzati i punti 4 e 8 allordine del giorno... maggiori informazioni

ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
  • 2 maggio: Conferenza con il ministro Padoan ; Franklin Rooseveltlaan 50, Bruxelles, 12:00 - 13:45
  • 3 maggio: Business Lunch Round-Table-Discussion E-Invoicing and VAT: Simplification of Electronic Business Processes; Representation of the Free State of Bayern to the EU, Room Jules Bordet , Rue Wiertz 77, Bruxelles, 11:00 - 14.00
  • 11 maggio: EUSALP Action PlanDelegazione Regione Lombardia, Place du Champ de Mars 2, Bruxelles 17:00
  • 13 maggio : The reform of the Italian Development Cooperation within the framework of the 2030 Agenda; Hotel Thon, Rue de la Loi 75, Bruxelles, 09:30 - 12:30
sportellO CROAZIA
Lo Sportello Croazia nasce per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni riguardo i fondi strutturali erogati dalle autorit croate dopo lentrata della Repubblica di Croazia nellUnione Europea, per il periodo 2014 - 2020. Lobiettivo principale quello di favorire lo sviluppo degli scambi commerciali fra la Regione Istriana e Litoraneo Montana e la Regione Veneto, nonch la collaborazione fra gli investitori delle Regioni sopracitate, fornendo informazioni ed assistenza ai processi di internazionalizzazione ed esportazione con particolare riferimento alle politiche comunitarie.
Lo Sportello, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Referente: Luca Pavanato
Eurosportello Unioncamere del Veneto

Via delle Industrie, 19/d
I 30175 Venezia
Tel. +39 041 099 9411
Fax +39 041 099 9401
E-mail: europa@eurosportelloveneto.it


OPPORTUNITA D'INVESTIMENTO - ALBERGO A RIJEKA (FIUME)
Descrizione: opportunit di investimento nella zona pedonale di Rijeka (Fiume)
Vendesi stabile con superficie indicativa 3000 m2, su 4 piani pi pianterreno a destinazione duso commerciale/alberghiero. Prezzo richiesto 3.500.000
Buone prospettive di ottenere le sovvenzioni a fondo perduto (fondi strutturali EU).
Possibilit di supporto nella gestione di tutte la fasi del progetto (business plan, assetto societario, rapporto con lufficio per la conservazione e tutela beni culturali, progettazione, costruzione, mobilio, direzione lavori tecnica organizzativa finanziaria, fondi EU, etc.).
Per informazioni dr. Luca Pavanato
sportellO u.s.a.

Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni e assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384 Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
SPORTELLO apre

WEBINAR IMI DI APPROFONDIMENTO IN VISTA DELLA PROSSIMA PUBBLICAZIONE 9BANDO IMI2
IMI, il partenariato pubblico-privato (PPP) tra l'industria farmaceutica rappresentata dalla Federazione europea delle industrie e associazioni farmaceutiche (EFPIA) e la Comunit europea pubblicher a breve il 9 bando IMI2.
Le tematiche al vaglio per linclusione allinterno del bando sono le seguenti:
  • Addressing the clinical burden of Clostridium difficile infection (CDI): evaluation of the burden, current practices and set up of a European research platform
  • Development of immune tolerance therapies for the treatment of rheumatic diseases
  • Data quality in preclinical research and development
  • Next generation of electronic translational safety NEXGETS
  • Identification and validation of non-invasive markers across the spectrum of nonalcoholic fatty liver disease (NAFLD)
  • Joint influenza vaccine effectiveness surveillance
Per approfondire le tematiche incluse nel bando, IMI2 organizzer inoltre una serie di webinar di approfondimento che si terranno dall 11 al 29 Aprile 2016.
La partecipazione ai webinar altamente consigliata in quanto, oltre a permettere una maggiore comprensione del bando in oggetto, permetter di interagire con i funzionari responsabili, effettuando allo stesso tempo, attivit di networking per individuare i potenziali partner di progetto.
Partecipazione al webinar previa registrazione al link
Per ulteriori informazioni:
NCP SC1 Salute, cambiamento demografico e benessere,
Caterina Buonocore (buonocore@apre.it) e Bruno Mourenza (mourenza@apre.it)
R2B - RESEARCH TO BUSINESS 2016 11 SALONE INTERNAZIONALE DELLA RICERCA INDUSTRIALE E DELLINNOVAZIONE
BOLOGNA FIERE 9-10 GIUGNO 2016
Lunica fiera in Italia in cui trovare unofferta multisettoriale di nuove tecnologie, la ricerca industriale, lEuropa e i mercati internazionali. Incontri one-to-one gratuiti per trovare partner tecnologici, di ricerca e commerciali a livello internazionale: http://bit.ly/Inno-Match16
Convegni, workshop, servizi e incontri one-to-one internazionali: partecipa a R2B
Per ulteriori informazioni clicca qui
WORLD FOOD RESEARCH AND INNOVATION FORUM
PARMA,9 E 10 MAGGIO 2016
Il World Food Research and Innovation Forum si terr a Parma il9 e 10 maggio2016, presso lAuditorium Niccol Paganini, quale evento ufficiale di apertura di Cibus 2016, il 18 Salone Internazionale dell'alimentazione.
Il Forum promuove una piattaforma permanente ed un evento internazionale biennale dedicato ai temi della ricerca, della sostenibilit, della sicurezza nel settore agroalimentare e delle sfide per il futuro dellalimentazione del pianeta, che rappresentano un punto di riferimento per gli stakeholder globali nella ricerca, nellindustria, nel governo e nella finanza.
Iscrizioni entro 26 aprile 2016: http://worldfoodforum.eu/forumregistration
Per saperne di pi: info@worldfoodforum.eu
Per ulteriori informazioni clicca qui
VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI.

altre iniziative

GOINg abroad, a cura di eurocultura
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it
Centro di formazione in Europrogettazione
Venice International University
Isola di San Servolo - Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti alla vita di un progetto approvato: i rapporti con l'Unione Europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste unimportanza cruciale per l'ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero rilevante di persone, orientando e terminando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.

http://www.europelago.it/dove.asp
euroreporter
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dallEuropa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu

contatti

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XX N 8 2016
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Chiara Bianchini, Marco Boscolo, Rossana Colombo, Irene Coppola,
Mario Crepet, Bernd Faas, Laura Manente, Filippo Mazzariol, Luca Pavanato, Samuele Saorin,
Samuele Zanatta, Alessandra Vianello, Alessandro Vianello