<
n° 8
30/4/2017
EUROSPORTELLO INFORMA

n 8
30 aprile 2017


Enterprise Europe Network la pi grande rete a supporto delle PMI a livello mondiale, presente in pi di 60 Paesi e composta da oltre 600 partner locali, raggruppati localmente in consorzi.

La Rete e i suoi membri mettono a sistema la propria esperienza sul business a livello internazionale con le competenze locali per supportare lintroduzione dellinnovazione nel mercato.

La Rete fornisce assistenza personalizzata alle imprese per accelerarne la crescita, sviluppare nuovi partenariati commerciali e tecnologici, favorire laccesso al credito e la partecipazione a programmi di finanziamento europei

EUROSPORTELLO

NEWS - eventi
INNOVAZIONE E CRESCITA DI IMPRESA, OPPORTUNITA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE NELLO SPAZIO ALPINO
Una vera grande occasione per tutte le imprese venete dell'area alpina. Possono allargare il mercato, cercare investimenti, trovare acquirenti. Assistite da specialisti in ogni fase. Tutto grazie a uno strumento modernissimo legato a un progetto finanziato da un programma europeo che ha tra i partner le Camere di Commercio
Le cose sono cambiate rapidamente in questi anni, con aspetti particolari nell'area alpina. Come superare le difficolt? Il cambiamento demografico e la competitivit globale rappresentano una criticit per i settori economici tradizionali e la sostenibilit dellarea alpina. Facilitare le imprese ad affrontare il delicato processo del trasferimento dimpresa rappresenta una sfida ma anche unopportunit: la continuit dimpresa, rappresenta unoccasione sia per valorizzare il potenziale innovativo delle PMI consolidate sia per il rinnovamento delleconomia tradizionale verso uno sviluppo sostenibile del sistema produttivo dellarea alpina. Grazie al progetto ora esiste unopportunit per il potenziamento delle PMI che possono essere aiutate con un progetto preciso chiamato C-TEMAlp Continuit delle Imprese Tradizionali in Aree di Montagna dello Spazio Alpino - finanziato al primo bando di cooperazione transnazionale Europeo Interreg SpazioAlpino 2014-20120, il partenariato transnazionale composto da undici partner, in rappresentanza di sei diversi Paesi dellarco alpino, sta sviluppando un sistema condiviso di servizi per il Business Transfer.
In particolare il progetto C-TEMAlp offre i seguenti servizi:
  • Servizi avanzati per le imprese: il servizio di intermediazione dedicato alle imprese interessate ad individuare possibili partner allestero, sia al fine di cedere (in tutto o in parte) la propria attivit, sia di acquisire/investire in nuovi mercati. Il servizio prevede consulenze tecniche specialistiche che saranno attivate per tutta la durata del progetto dai sistemi camerali coinvolti dal progetto e le organizzazioni intermediare attraverso una rete diffusa a livello locale;
  • Creazione di un database transnazionale per il business transfer in area alpina: i partner di progetto implementeranno e testeranno una piattaforma di comunicazione per lo scambio di informazioni relative alle imprese interessate a vendere o acquistare nellarea alpina. La piattaforma uno strumento rapido ed facilmente accessibile per conoscere le opportunit di investimento, il quadro di riferimento dei Paesi partner e dei settori economici di maggior interesse;
  • Attivazione di un network di intermediari vicini alle imprese: mettendo in rete organizzazioni gi operanti sul territorio e vicine alle imprese, il progetto offrir punti di accesso fiduciari per gestire nella maniera pi adatta la delicata fase del trasferimento di impresa.
Per maggiori informazioni:dott.sa Roberta Lazzari - europa@eurosportelloveneto.it Unione Regionale delle Camere di Commercio del Veneto - Eurosportello Tel. 041/0999411
Il servizio garantisce alle imprese un supporto personalizzato e la massima riservatezza in relazione alle informazioni fornite. Le aziende interessate saranno contattate telefonicamente per un primo colloquio informativo.
SARDEGNA RICERCHE, AGENZIA REGIONALE PER LA RICERCA E LINNOVAZIONE, HA ATTIVO UN ELENCO VALUTATORI AL QUALE INVITA ESPERTI NEL SETTORE TURISMO, CULTURA E AMBIENTE AD ISCRIVERSI, IN VISTA DI FUTURE POSSIBILI COLLABORAZIONI
Gli esperti non devono essere operanti nel territorio della Regione Sardegna e devono possedere tra gli altri i seguenti requisiti:
Iscrizione allalbo degli esperti MIUR, oppure, qualora non iscritti allalbo esperti MIUR, appartenere ad una delle seguenti categorie:
  • professori universitari di ruolo;
  • dirigenti di ricerca o primi ricercatori degli enti pubblici di ricerca di cui al DPCM 30 dicembre 1993, n.593, e successive modifiche e integrazioni, nonch dellENEA e dellASI;
  • professionisti in possesso di documentata esperienza tecnico-scientifica, almeno quinquennale.
Per liscrizione necessario compilare una domanda di accesso ed inviarla insieme al CV via PEC.
Tutte le informazioni e i moduli sono consultabili a questo link:
http://www.sardegnaricerche.it/index.php?xsl=376&s=13&v=9&c=9705&nc=1&esp=1&nodesc=1
CAMERA DI COMMERCIO DI TREVISO-BELLUNO, SMART CITY, LE CITT INTELLIGENTI IN OTTICA DI GENERE - TREVISO 5 MAGGIO 2017
La Camera di Commercio di Treviso-Belluno in collaborazione con la Citt di Treviso, lAssessorato Partecipazione, Politiche giovanili e pari opportunit e la Commissione Pari Opportunit della Regione Veneto promuove il convegno Smart City, Le citt intelligenti in ottica di genere che si terr venerd 9 maggio dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso la Sala Conferenze della Camera di Commercio di Treviso Belluno (P.zza Borsa Treviso). Lincontro sar l'occasione per presentare una ricerca, realizzata in collaborazione con Local Area Network srl, con la quale sono state individuate delle linee guida per la progettazione e la migliore vivibilit delle citt venete e dei loro servizi, con particolare attenzione alle esigenze della popolazione femminile. Nel corso del convegno saranno presentate anche alcune buone pratiche di conciliazione tempi di vita e lavoro in provincia di Treviso e di Belluno.
Per ulteriori informazioni: http://www.tv.camcom.gov.it/CCIAA_formazione.asp?cod=1278
FESTA DELL'EUROPA 2017 A VENEZIA
Dal 5 al 25 maggio 2017 si tiene L'Unione europea tra passato e futuro, una grande manifestazione nel cuore di Venezia per celebrare la Festa dell'Europa con una serie di iniziative ed incontri dedicati all'Unione europea e ai suoi valori per favorire una cittadinanza europea pi consapevole.
La Festa dell'Europa ha l'obiettivo di rafforzare la conoscenza e la consapevolezza dei molteplici diritti e opportunit che derivano dalla cittadinanza europea, di cui non sempre siamo consapevoli.
La Festa dell'Europa a Venezia coorganizzata da Europe Direct del Comune di Venezia con il Consiglio d'Europa - sede di Venezia, il Parlamento europeo - Ufficio d'informazione a Milano e la Commissione europea - Rappresentanza in Italia insieme con 20 partner locali e nazionali.
Programma completo: http://www.comune.venezia.it/content/festa-delleuropa-2017-venezia
UNIONCAMERE E REGIONE DEL VENETO, PRIMO OPEN DAY REGIONALE DELLA RESPONSABILIT SOCIALE D'IMPRESA "AMBIENTE ED ENERGIA, ADESIONI IMPRESE ENTRO IL 9 MAGGIO
Gioved 22 giugno 2017 si terr in tutto il Veneto il primo open day regionale dedicato alla Responsabilit Sociale dImpresa (RSI), promosso da Regione e Unioncamere del Veneto. Levento si inserisce allinterno della Settimana Europea dellEnergia sostenibile (19-25 giugno). Il focus si concentrer perci sulla tutela dellambiente e sul risparmio energetico. Tutte le imprese, dalle micro alle grandi, comprese naturalmente le imprese sociali, con una buona pratica in materia di tutela dellambiente e risparmio energetico sono invitate ad aderire allevento. La giornata offrir alle imprese partecipanti la possibilit di aprire le proprie porte a imprenditori, professionisti cittadini e studenti del proprio territorio per dimostrare ci che esse fanno nellinteresse dellintera comunit. Adesioni delle imprese ospitanti entro il 9 maggio. Il modulo di adesione per il pubblico verr reso disponibile nei prossimi mesi.
Per ulteriori informazioni: http://www.ven.camcom.it/schedaNews.asp?idNews=7537
CENTRO PRODUTTIVIT VENETO, COMUNIT E AMBIENTE RESPONSABILI NEL TERRITORIO VICENTINO - FOCUS GROUP MULTISTAKEHOLDERS, LANIFICIO CONTE - SCHIO (VI) 17 MAGGIO 2017
Nellambito del progetto Comunit e ambiente responsabili nel territorio vicentino il Centro Produttivit Veneto organizza lincontro Il capitalismo pu essere responsabile? Cooperazione, altruismo, merito, consumo, incentivi, virt, premi, reciprocit conversazione con il Prof. Luigino Bruni Economista e direttore scientifico della SEC Scuola di Economia Civile. Lincontro si svolger a Schio (VI) presso il Lanificio Conte, Mercoled 17 maggio con inizio alle ore 15.30. Introducono i lavori il Sindaco di Schio, Valter Orsi e il direttore del Centro Produttivit Veneto, Antonio Girardi. Al termine della conversazione previsto un momento di confronto moderato da Maurizio Padovan, formatore e facilitatore di reti. Sono invitati imprenditori, insegnanti, rappresentanti della Pubblica Amministrazione e delle organizzazioni profit e non profit del territorio. La partecipazione gratuita in quanto finanziata dal FSE.
Per ulteriori informazioni: https://www.cpv.org/corsi-di-formazione-vicenza
TOUR D'EUROPE 2017 - Stoccolma (Svezia), 31 maggio 2017
Unioncamere del Veneto Eurosportello in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network (600 uffici presenti in 52 paesi) invitano le aziende a partecipare allevento di incontri bilaterali Tour dEurope che si terr a Stoccolma (Svezia) il 31 maggio 2017.

Liniziativa
Levento offre lopportunit di mettere in contatto i produttori di cibo e bevande provenienti dai vari paesi dEuropa con buyers svedesi.

Produttori
Dovranno compilare un profilo dettagliato della propria offerta includendo le foto del prodotto e dare la preferenza ai buyer che vorrebbero incontrare (max 5) entro il 17 maggio p.v. ma non possono fissare appuntamenti. In caso di conferma di appuntamento da parte di un buyer, dovranno accettare o declinare la richiesta. Due settimane prima dellevento ovvero il 17 maggio p.v. riceveranno lagenda preliminare degli incontri.

Buyer
Dovranno compilare un profilo dettagliato della propria offerta e potranno confermare entro il 17 maggio p.v. gli appuntamenti con i produttori che hanno espresso la loro preferenza.

Settori coinvolti: agroalimentare
  • Prodotti alimentari
  • Bevande alcoliche e non alcoliche
Precedenti edizioni
Le precedenti edizioni si sono svolte nei Paesi Bassi (Rotterdam), in Scozia e a Stoccolma (Svezia). In questultimo evento, parteciparono 20 buyers svedesi e 60 produttori provenienti da 9 differenti Paesi. Per maggiori informazioni visionare https://www.b2match.eu/tour-d-europe-stockholm2017/pages/16954-previous-editions

Luogo degli incontri bilaterali
Radisson Blu Arlandia
Hotel Kabinvagen, 3
Stockholm(Svezia)

Servizi
Liscrizione allevento gratuita e da diritto a:

Vitto e alloggio sono a carico delle aziende partecipanti.
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di iscriverVi online al sito https://www.b2match.eu/tour-d-europe-stockholm2017 con la propria username e password entro il 3 maggio p.v. e scegliendo come support office Unioncamere Veneto-Eurosportello.

La password permette alle aziende di gestire autonomamente il proprio profilo di cooperazione, la descrizione del prodotto, il settore di attivit e la preferenza dei buyer.

Per assistenza ed informazioni contattare Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it.

LTZ BIZ CIRCULAR 2017 EVENTO DI INCONTRI BILATERALI - LUSSEMBURGO, 21 E 22 GIUGNO 2017
Unioncamere del Veneto Eurosportello in collaborazione con la Camera di Commercio del Lussemburgo e la rete Enterprise Europe Network invita a partecipare allevento di incontri bilaterali che coinvolger tutti gli aspetti delleconomia circolare.
Levento sar organizzato nellambito del Luxembourg Circular Economy Hotspot 2017
http://circularhotspot2017.lu/#ui-id-23-1486568141069142
Liniziativa
Offre unopportunit, a livello internazionale, per le aziende dei settori sotto elencati grazie alla possibilit di:

Settori coinvolti

  • ICT and e-commerce
  • Marketing & communication
  • Services to companies

Servizi
Liscrizione allevento da diritto a:

Per assistenza ed informazioni contattare Roberto Bassetto - tel. 041 0999419 - e-mail: roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it.
FASHIONMATCH 2017 2 EDIZIONE DI INCONTRI BILATERALI
TORINO, 29 E 30 GIUGNO 2017
Unioncamere del Veneto Eurosportello in collaborazione con Unioncamere Piemonte e la rete Enterprise Europe Network invita a partecipare alla seconda edizione di eventi bilaterali dellindustria del tessile e della moda dove aziende, designer della moda, buyer e agenti possono incontrare potenziali partner commerciali e tecnologici.
Levento sar organizzato nellambito della seconda edizione della Torino Fashion Week#2 (27 giugno - 3 luglio 2017), 7 giorni di sfilate di moda, convegni tematici ed eventi.
Liniziativa
Offre unopportunit, a livello internazionale, per le aziende dei settori sotto elencati grazie alla possibilit di:
  • formare unagenda personalizzata sulla base delle aziende iscritte (sezione Participants) nel seguente sito https://www.b2match.eu/to2-fashionmatch2017
  • incontrare personalmente sul posto le aziende della propria agenda
Settori coinvolti
  • Designer della moda/stilisti (tessile e accessori)
  • Giovani designer e produttori
  • Aziende produttrici del tessile e accessori
  • Aziende della moda e sviluppatori di marchi
  • Grossisti, distributori e agenti dellindustria della moda
  • Industrie correlate alla moda
  • Agenzie di E-commerce e buyers
  • Aziende esportatrici di moda
  • Esperti di moda
  • Aziende innovatrici dellindustria della moda
Luogo degli incontri bilaterali
Galleria San Federico, 26 - Torino

Servizi
Liscrizione allevento da diritto a: Per assistenza ed informazioni contattare Rossana Colombo tel. 041 0999415 - e-mail: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it - Roberto Bassetto - tel. 041 0999419 - e-mail: roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it.
CARO NEO IMPRENDITORE, SEI PRONTO A PARTIRE?
Prepara le valigie per arricchire il tuo bagaglio internazionale!
Al via i finanziamenti a fondo perduto per le start-up e gli aspiranti imprenditori che vogliono andare allestero!
Unioncamere-Eurosportello del Veneto ha ufficialmente siglato il nuovo contratto con la Commissione Europea per attivare il programma Erasmus For Young Entrepreneurs, che promuove esperienze di scambio e formazione imprenditoriale allestero.
Tale Programma permetter, nel prossimo biennio, di realizzare scambi per soli 30 Nuovi Imprenditori o aspiranti tali, in viaggio per il vecchio continente alla scoperta di nuovi mercati, disponendo di una copertura finanziaria di 120.000 euro complessivi.
Condizione essenziale per partecipare al Programma quello di avere unidea imprenditoriale da sviluppare poi al rientro a casa e supportata da un business plan.
Se pensi di avere la stoffa per affrontare questa sfida e partire per realizzare il tuo sogno imprenditoriale, l Erasmus per Giovani Imprenditori ci che fa al caso tuo!
Se ancora non sei convinto a metterti in gioco, puoi leggere le storie di successo di chi ce lha gi fatta e magari essere tu il prossimo protagonista che sar selezionato!
I vincitori potranno contare su un sostegno finanziario mensile che varia tra i 530 e i 1100 euro, a seconda del paese ospitante, per coprire un soggiorno che pu andare da 1 a 6 mesi.
Erasmus For Young Entrepreneurs una iniziativa finanziata dalla Commissione Europea.
Inviaci la tua candidatura entro il 15 MAGGIO.
Il team di Unioncamere-Eurosportello del Veneto a completa disposizione per fornirti ulteriori informazioni e per supportarti a partecipare in questa iniziativa europea.
Contattaci al:
tel. +039 041 0999 411 fax +039 041 0999 401
o scrivici:
Geyleen Gonzalez: geyleen.gonzalez@eurosportelloveneto.it
Sara Ortolani: sara.ortolani@eurosportelloveneto.it
Elisabetta Gecchele: erasmus@eurosportelloveneto.it
Silvia Chillemi: unione9@ven.camcom.it

Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
fornitura di servizi specialistici e di consulenza
Appello alla manifestazione d'interesse - fornitura di servizi specialistici e di consulenza per Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto
NORMATIVA COMUNITARIA
AMBIENTE
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO sul riesame del campo di applicazione della direttiva 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (la nuova direttiva RAEE) e sul riesame dei termini per conseguire i tassi di raccolta di cui allarticolo 7, paragrafo 1, della nuova direttiva RAEE e sulla possibilit di stabilire tassi di raccolta individuali per una o pi delle categorie di apparecchiature elettriche ed elettroniche di cui all'allegato III della direttiva COM(2017) 171 final
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO sullesercizio del potere di adottare atti delegati conferito alla Commissione a norma della direttiva 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) COM(2017) 172 final
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO sul riesame degli obiettivi di recupero dei RAEE, sulla possibilit di fissare obiettivi distinti per i RAEE da preparare per il riutilizzo, e sul riesame del metodo per il calcolo degli obiettivi di recupero stabiliti all'articolo 11, paragrafo 6, della direttiva 2012/19/UE sui RAEE COM(2017) 173 final
pesca
COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI - Iniziativa per lo sviluppo sostenibile delleconomia blu nel Mediterraneo occidentale {SWD(2017) 130 final} COM(2017) 183 final
politica sociale

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO La protezione dei minori migranti {SWD(2017) 129 final} COM(2017) 211 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
bandi europei
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell Europea.
bandi e fondi strutturali
PROGRAMMA INTERREG SPAZIO ALPINO 2014-2020
INFODAY III CALL
Il Comitato Nazionale italiano del Programma "Spazio Alpino 2014-2020", al fine di illustrare la 3a call, ha organizzato alcuni specifici incontri informativi, di cui trovate in allegato il programma, nelle seguenti date:
  • 4 maggio 2017: Trento, presso la sede della Provincia Autonoma di Trento (Piazza Dante, 15 Trento) ore 13.30. Iscrizione: link
  • 8 maggio 2017: Milano, presso la sede di Regione Lombardia (Via Melchiorre Gioia, 37 - Milano) ore 9.45, anche in collegamento streaming allindirizzo web: http://mediaportal.regione.lombardia.it/. Iscrizione per Milano: link
  • 8 maggio 2017: Mestre (VE) ore 9:45, presso la Sala conferenze del Campus Scientifico dellUniversit Ca Foscari di Venezia (Edificio ZETA Venezia-Mestre, Via Torino, 155), anche in collegamento in videoconferenza con la sede di Milano. Iscrizione per Venezia -Mestre: link
  • 11 maggio 2017: Torino presso la sede della Regione Piemonte (corso Regina Margherita, 174 - Torino) ore 10.00 (il programma sar disponibile a breve sul sito www.it.alpine-space.eu). Iscrizione: link
Per partecipare obbligatorio iscriversi.
Locandine eventi
INTERREG EUROPE: PARTECIPAZIONE AL TERZO BANDO
E in corso il terzo bando del Programma INTERREG EUROPE, come comunicato sul blog della Regione del Vento, i cui termini di presentazione dei progetti scadono il 30 giugno 2017.
Lapplication pack , che contiene le modalit e i documenti per la partecipazione al bando, disponibile sul sito del Programma, dove potete prendere visione altres della versione aggiornata del programma.
INTERREG V ITALIA-AUSTRIA SECONDO AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI IDEE PROGETTUALI
E stato pubblicato il secondo avviso per la presentazione di idee progettuali aperto dal 12 aprile fino al 30 giugno 2017.
Per ulteriori informazioni: http://www.interreg.net/it/475.asp
PROROGA BANDO 3.3.4 B)
La Giunta regionale, su proposta dellassessore al turismo Federico Caner, ha approvato oggi la proroga del termine di presentazione delle domande relative ai bandi del POR FESR 2014-2020 finalizzati alla creazione e allo sviluppo di reti dimprese e club di prodotto e per interventi di riqualificazione e innovazione delle strutture ricettive.
Pertanto, il nuovo termine ultimo stato spostato dal 12 aprile a gioved 11 maggio 2017, entro le ore 17:00.
Comunicato stampa
http://www.regione.veneto.it/web/guest/comunicati-stampa/dettaglio-comunicati?_spp_detailId=3107043
PARTECIPAZIONE AL PRIMO BANDO PER LA SELEZIONE DI PROGETTI "STANDARD" DEL PROGRAMMA DI COOPERAZIONE TRANSFRONTALIERA ITALIA-CROAZIA. INFORMAZIONI E RICHIESTA DATI
LAutorit di Gestione del Programma di Cooperazione Transfrontaliera INTERREG V A Italia-Croazia 2014-2020 (U.O. Autorit di Gestione Italia-Croazia, dott.ssa Silvia Majer) ha aperto oggi 21 aprile 2017 - i termini per la presentazione delle proposte progettuali a valere sul bando di selezione Standard. Il bando rester aperto per 60 giorni, sino alle ore 17.00 CET del 19 giugno 2017.
Sul sito del Programma Italia-Croazia possibile prendere visione dei documenti correlati alla procedura di selezione che riguarda tutti gli Assi Prioritari e tutti gli Obiettivi Specifici del Programma. Si coglie loccasione per evidenziare che solo i soggetti Capofila (Lead Applicant) possono accedere allapplicativo predisposto per il caricamento delle proposte progettuali (Sistema Informativo Unificato SIU) e che per ottenere le relative credenziali necessaria la registrazione nel sistema on-line denominato GUSI (link diretto).
Al fine di integrare la Delibera della Giunta Regionale correlata alla procedura di selezione in oggetto con le proposte provenienti dal Sistema regionale, con la presente comunicazione, si chiede di fornire alla scrivente U.O. le informazioni relative alla proposta progettuale, anche eventualmente candidata/elaborata assieme alla Struttura regionale competente, seguendo il modulo, entro la data del 15 maggio 2017.
Per eventuali chiarimenti sulla procedura la persona di riferimento il dott. Federico Rosset (e-mail: federico.rosset@regione.veneto.it), mentre il modulo va inviato a massimo.rigoni@regione.veneto.it e interreg@regione.veneto.it
eurocooperazioni
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali

sportello bruxelles

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES
La Commissione EU presenta una piattaforma sui diritti sociali
Listituzione ha presentato una piattaforma europea dei diritti sociali. Comprende una ventina di principi sulla protezione sociale, laccesso al mercato unico e le condizioni di lavoro. La Commissione vuole permettere ai cittadini di conciliare meglio vita professionale e vita privata. Come emerge dal dibattito elettorale in Francia, i politici devono impegnarsi a fondo su questo tema, spiega la commissaria agli Affari Sociali, Marianne Thyssen.
Controlli sistematici alle frontiere EU
Dora in poi le frontiere europee esterne saranno un po pi impermeabili. A partire da venerd gli Stati membri dovranno effettuare controlli sistematici nelle banche dati per ogni viaggiatore in entrata nello spazio Schengen, anche nei confronti dei cittadini dellUnione europea. Natasha Bertaud, portavoce della Commissione europea, spiega perch stato deciso linasprimento dei controlli alle frontiere: Uno dei problemi venuti alla luce con i recenti attentati il fenomeno dei foreign fighter, persone con passaporto dellUnione europea che non venivano controllate sistematicamente in tutte le banche dati della sicurezza a livello europeo e nazionale, e ora lo si far. La modifica del codice Schengen approvata dal Consiglio lo scorso 7 marzo si applica a tutte le frontiere esterne in entrata e in uscita. Fra le conseguenze, oltre allallungamento dei tempi di attesa, un aumento delle complicazioni per i cittadini di paesi che fanno parte dellUnione, ma non di Schengen, come accadr ad esempio fra Croazia e Slovenia.

sportello CROAZIA

Lo Sportello Croazia nasce per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni riguardo i fondi strutturali erogati dalle autorit croate dopo l'entrata della Repubblica di Croazia nell'Unione Europea, per il periodo 2014 - 2020. L'obiettivo principale quello di favorire lo sviluppo degli scambi commerciali fra la Regione Istriana e Litoraneo Montana e la Regione Veneto, nonch la collaborazione fra gli investitori delle Regioni sopracitate, fornendo informazioni ed assistenza ai processi di internazionalizzazione ed esportazione con particolare riferimento alle politiche comunitarie.

Lo Sportello, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Referente: Luca Pavanato
Eurosportello Unioncamere del Veneto
Via delle Industrie, 19/d
I 30175 Venezia
Tel. +39 041 099 9411
Fax +39 041 099 9401
E-mail: europa@eurosportelloveneto.it
Unioncamere Veneto Delegazione di Bruxelles
Avenue des Arts 19/D
Bruxelles 1000-B
Tel. segreteria 0032 25510490

SEMINARIO SUI PROSSIMI BANDI EU IN USCITA IN CROAZIA
RIJEKA - CROAZIA, 5 MAGGIO 2017
Alleanza Economica Adriatica, in collaborazione con Sensum consulting, vi invita al seminario sui prossimi bandi in uscita in Croazia. Il seminario avr luogo venerd 5 maggio ore 14:00 presso Sensum d.o.o, Vukovarska 10, 51000 Rijeka, Croazia. Vedi Programma

sportello apre

NOTIZIE
DRAFT DEI PROSSIMI TOPICS IMI2 BANDO 11 E 12
IMI, il partenariato pubblico-privato (PPP) tra l'industria farmaceutica rappresentata dalla Federazione europea delle industrie e associazioni farmaceutiche (EFPIA) e la Commissione Europea pubblicher a breve il bando 11 e 12.
Le tematiche al vaglio per linclusione allinterno del bando sono le seguenti: Per gli interessati alla partecipazione ai prossimi bandi IMI, vi suggeriamo di leggere la seguente documentazione: tips for applicants e advice on finding project partners.
Tutte le informazioni riguardanti i topics IMI2 sono indicative e soggette a modifiche.
Le informazioni definitive sui futuri topics saranno comunicate dopo l'approvazione da parte del governing board di IMI.
Per ulteriori informazioni clicca qui
INNO LAB
OPPORTUNIT PER LE PMI IN HORIZON 2020
BRUXELLES, 11 - 12 MAGGIO 2017
Si informa che APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea, in collaborazione con l'ufficio di Bruxelles dell' ICE Agenzia per la promozione allestero e linternazionalizzazione delle imprese italiane, organizza il 4 Laboratorio di formazione su Horizon 2020, dedicato ad approfondire gli strumenti di finanziamento in favore delle PMI innovative, con particolare riguardo allo Strumento PMI.
Il laboratorio si terr a Bruxelles l'11 e 12 maggio 2017, presso l'Agenzia ICE (Place de la Libert,12 - Bruxelles).
I partecipanti ammessi al corso avranno la possibilit di approfondire gli aspetti gestionali, tecnici e procedurali necessari per strutturare delle proposte di progetto competitive nel programma Horizon 2020 e ricevere assistenza tecnica su specifiche idee progettuali.
Il corso suddiviso in quattro sessioni operative e si svolger su due giornate, come da programma allegato.
previsto un accompagnamento individuale per ogni azienda partecipante, con indicazioni utili per migliorare singole proposte progettuali, da presentare successivamente nellambito di Horizon 2020. Ogni partecipante potr inviare preliminarmente una proposta entro il 5 maggio p.v., allindirizzo: adesioni.bruxelles@ice.it. Ogni specifica idea progettuale sar esaminata dagli NCP in APRE e trattata durante il corso, nellambito di un incontro bilaterale con gli organizzatori.
Modalit di partecipazione
Inviare via e-mail il modulo di adesione allegato, esclusivamente allAgenzia ICE di Bruxelles, allindirizzo
adesioni.bruxelles@ice.it
, entro e non oltre il 28 aprile 2017.
Gli organizzatori invieranno una lettera di conferma ai partecipanti iscritti al corso, con lindicazione delle modalit di pagamento.
Condizioni di partecipazione
La quota di partecipazione di 600.00 (seicento euro) + IVA 22%.
La quota include:
  • la documentazione fornita dai relatori in formato cartaceo e su USB
  • un coffee break per ogni giorno di formazione
  • attestato di partecipazione.
Il corso a numero chiuso e prevede un minimo di 8 partecipanti.
Qualora il numero minimo di partecipanti non fosse raggiunto, gli organizzatori si riservano il diritto di annullare il corso, dandone comunicazione ai soggetti gi iscritti.
Disdetta
Ogni disdetta dovr pervenire allindirizzo e-mail: adesioni.bruxelles@ice.it o in alternativa, a mezzo fax, al numero +32 2 2231596.
Nessun rimborso previsto per disdette comunicate oltre il 2 maggio p.v.
I nominativi dei partecipanti possono, comunque, essere sostituiti in qualsiasi momento.
Per maggiori informazioni si prega di contattare: Agenzia ICE di Bruxelles: adesioni.bruxelles@ice.it dott.ssa Paola Silvani, dott. Matteo Carnevale.
CONFERENZA RESPONSIBLE RESEARCH AND INNOVATION IN THE HEALTH INDUSTRY
BRUXELLES, 18/19 MAGGIO 2017
Il 18-19 Maggio si terr a Bruxelles, presso il Comitato Economico e sociale (EESC), la conferenza Responsible Research and Innovation in the Health Industry.
Obiettivo della conferenza, organizzata da EESC, Istituto Europeo per lInnovazione e la tecnologia e dal progetto Responsable-Industry, sar discutere di come linclusione della responsable research and innovation e dei molteplici aspetti sociali e ambientali nelle varie fasi del processo di Ricerca e Sviluppo, possa contribuire a rafforzare l'innovazione in biomedicina e nella sanit operante nellambito ICT.
La partecipazione allevento gratuita previa registrazione, (scadenza 16 Maggio 2017).
Per ulteriori informazioni clicca qui
ICT PROPOSERS' DAY 2017
ALBERTIRSAI T 10, BUDAPEST 1101, HUNGARY, DAL 9 NOVEMBRE 2017 AL 10 NOVEMBRE 2017
Organizzato da: Commissione Europea
Il 9- 10 Novembre si terr a Budapest lICT Proposer Day, unopportunit unica, organizzata dalla Commissione Europea, per coloro che intendono presentare proposte nel terzo triennio di Horizon 2020 per il bando ICT di Horizon 2020, relativo alle Call for Proposals ICT 2018-20.
Nel corso della due giorni sar possibile interagire con i funzionari della Commissione, e disporre di informazioni utili per i topic di interesse inseriti nel programma di lavoro. Levento rappresenta un momento di networking molto utile per costruire o completare un partenariato.
Per ulteriori informazioni.
SCADENZA REACH 31 MAGGIO 2018: PREPARARSI SUBITO UNA PRIORIT SOPRATTUTTO PER LE PMI
Tutte le sostanze chimiche prodotte o importate nello Spazio economico europeo, in una fascia compresa tra 1 e 100 tonnellate l'anno, devono essere registrate entro il 31 maggio 2018 presso l'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA). Si tratta dell'ultimo termine di registrazione stabilito dal regolamento CE n. 1907/2006 (cd. REACH) per le sostanze chimiche gi esistenti.
Un obbligo per le imprese che consentir per di raccogliere enormi quantit di dati sulle sostanze fabbricate o usate in Europa, migliorando, in ultima analisi, la salute dell'uomo e dell'ambiente.
La scadenza del 2018 coinvolger decine di migliaia di imprese di tutte le dimensioni che, se inadempienti, non potranno pi immettere legalmente sul mercato le sostanze chimiche prodotte o importate. Registrare le sostanze un processo che richiede tempo. E importante che sin dora le imprese comincino a valutare il proprio portafoglio, analizzare i volumi di vendita e produzione delle sostanze, verificare lesistenza di obblighi ai sensi del REACH e, nel caso, pianificare la gestione delle loro registrazioni per l'ultimo termine fissato. Un'identificazione corretta delle sostanze in questa fase essenziale. L'ECHA, gli Stati membri e le associazioni di settore sono a disposizione dei potenziali dichiaranti per offrire assistenza mirata.
Il Ministero dello Sviluppo Economico mette a disposizione delle imprese lHelpdesk REACH, che fornisce gratuitamente informazioni e assistenza diretta, mediante la risposta a quesiti specifici che possono essere inviati accedendo al servizio contatta Helpdesk. In alternativa, le imprese possono rivolgersi alle associazioni di settore o avvalersi del supporto dellECHA, consultando il sito dedicato REACH 2018, e formulando eventuali ulteriori quesiti direttamente all'Helpdesk ECHA (per aspetti legati all'utilizzo di IUCLID e REACH-IT).
L'ECHA ha in programma una serie di webinar con l'obiettivo di fornire una panoramica generale sulle sostanze che devono essere registrate, sulle informazioni necessarie e sugli elementi che incidono sui costi della registrazione.
Brochure

GOINg abroad, a cura di eurocultura

Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it

EUROREPORTER

La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per l'informazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall'Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare l'elenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu

CONTATTI

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XXI N 8 2017
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041 0999411 Fax. 041 0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Michela Bergamin, Chiara Bianchini, Rossana Colombo,
Stefania De Santi, Mirta Diminic,Laura Manente, Filippo Mazzariol, Luca Pavanato,Ludovica Munari,
Samuele Saorin,Alessandra Vianello,Alessandro Vianello