<
n° 16
15/9/2009
Numero 15
Numero 16

15 settembre 2009

16 edizione BIH FAIR ZEPS 2009 Evento B2B - Zenica (Bosnia Herzegovina), 8 ottobre 2009
SOMMARIO:
Iniziative prossima attuazione
Normativa Comunitaria
Approfondimenti
Gare d'appalto
Ricerca Partner
Bandi Europei
Bandi Fondi Strutturali
Euro Cooperazioni
Sportello Europa Romania
Sportello Balcani
Sportello USA
Sportello APRE
Eurocultura
Informazioni specializzate dall'UE, in collaborazione con Euroreporter
Contatti

Desideriamo informarVi che il Business Service Center of Government of Zenica-Doboj Canton nellambito della Fiera in oggetto organizza un evento internazionale B2B tra le aziende della Bosnia Herzegovina (Regione di Zenica) e i Paesi partner (Italia, Croazia, Slovenia, Serbia, Montenegro e Ungheria).


General Fair ZEPS la pi grande manifestazione fieristica della Bosnia Herzegovina e si svolger dal 6 all11 ottobre p.v. a Zenica.


In questo contesto Unioncamere del Veneto Eurosportello invita le aziende venete operanti nei seguenti settori:

Costruzione

Metalmeccanico

Legno

Plastica

Tessile

a partecipare al workshop durante la manifestazione fieristica ZEPS 2009 che si terr l8 ottobre 2009 a Zenica (Bosnia Herzegovina).


Obiettivo principale degli incontri bilaterali di incentivare la cooperazione transnazionale e di aumentare la competitivit e la crescita delle PMI tramite lorganizzazione di incontri di business to business nellambito di importanti eventi fieristici e convegni internazionali.


Rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo di relazioni commerciali e di cooperazione.


Gli incontri bilaterali/commerciali tra le aziende si baseranno su unagenda di lavoro personalizzata e prestabilita secondo le richieste di collaborazione della Vostra azienda.


Liscrizione al workshop gratuita. I partecipanti dovranno farsi carico delle spese di viaggio, vitto e alloggio. LEnte organizzatore si far carico dei costi tecnici (area riservata agli incontri bilaterali, biglietti ingresso fiera, preparazione del materiale, servizio di interpretariato).


Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 7 settembre 2009 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it.


Per maggiori approfondimenti su ZEPS 2009, Vi consigliamo di consultare il sito www.zeps.com

.
Per eventuali ulteriori informazioni, Vi preghiamo di contattare la sig.ra Rossana Colombo/sig. Roberto Bassetto - tel. 041 0999411 - rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it

HOME

INIZIATIVE DI PROSSIMA ATTUAZIONE

LINK AD ALTRE INIZIATIVE:
APPELLO ALLA MANIFESTAZIONE DINTERESSE - FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI E DI CONSULENZA PER UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO DEL VENETO

PROGRAMMA "ERASMUS PER GIOVANI IMPRENDITORI"

LITALIA DEGLI INNOVATORI ALL'ESPOSIZIONE UNIVERSALE DI SHANGHAI 2010 OPPORTUNIT ESPOSITIVE

IL CONTRATTO DI VENDITA INTERNAZIONALE
TREVISO, 24 SETTEMBRE 2009

RENEXPO 24-27 SETTEMBRE 2009 FIERA DELLE ENERGIE RINNOVABILI E DELL' EFFICIENZA ENERGETICA. AUGBURG - GERMANIA

16 EDIZIONE BIH FAIR ZEPS 2009 EVENTO B2B
ZENICA (BOSNIA HERZEGOVINA), 8 OTTOBRE 2009

ORIZON - FIERA, INCONTRI TRA AZIENDE E CONFERENZE SULLAMBIENTE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE
NMES (FRANCIA), 7-9 OTTOBRE 2009

OPPORTUNITA COMMERCIALI PER LE AZIENDE DEL VENETO DURANTE I FESTEGGIAMENTI DEL COLUMBUS DAY


NEW YORK, 5 -18 OTTOBRE 2009

ECOMONDO 2009 - 13A FIERA INTERNAZIONALE DEL RECUPERO DI MATERIA ED ENERGIA E DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE
RIMINI, 28-31 OTTOBRE 2009

EVENTO B2FAIR ELMIA SUBCONTRACTOR 2009
JONKOPING (SVEZIA), 11-12 NOVEMBRE 2009

WATEC 2009 - THE 5TH INTERNATIONAL WATER TECHNOLOGIES & ENVIRONMENTAL CONTROL EXHIBITION & THE 2ND INTERNATIONAL CONFERENCE
TEL AVIV (ISRAELE), 17-19 NOVEMBRE 2009

SIAMAP 2009
TUNISI, 18-22 NOVEMBRE 2009

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN SERBIA
BELGRADO, NOVI SAD E KRAGUJEVAC, 1-4 DICEMBRE 2009

ECOMONDO 2009 - 13a Fiera internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile - Rimini, 28-31 ottobre 2009

In occasione di ECOMONDO, uno dei pi importanti appuntamenti internazionali per lindustria dellambiente e della sostenibilit, la rete paneuropea Enterprise Europe Network, organizza Ecobusiness Cooperation Event 29 e 30 ottobre 2009, 2 giornate di incontri bilaterali tra imprese, centri di ricerca e universit provenienti da tutta Europa, per promuovere opportunit di cooperazione commerciale e di trasferimento tecnologico internazionali.
Attraverso la realizzazione di incontri daffari bilaterali preorganizzati, i partecipanti avranno lopportunit di trovare potenziali partner commerciali e tecnologici internazionali e di incontrare universit e centri di ricerca deccellenza del settore per discutere nuove idee progettuali e leventuale partecipazione ai prossimi bandi del VII Programma Quadro. I Principali settori di Interesse sono tecnologie ambientali, gestione dei rifiuti, trattamento e depurazione di aria e acqua, energie rinnovabili, mobilit sostenibile e bio-edilizia.

Per maggiori informazioni potete contattare il referente regionale veneto per il trasferimento tecnologico della rete Enterprise Europe Network, Veneto Innovazione (tel. + 39 041 509 30 23, e-mail trasftech@venetoinnovazione.it) o consultare il sito www.b2match.com.

I soggetti interessati dovranno effettuare linserimento on line del proprio profilo entro e non oltre il 28 settembre.

TREVISO, 24 SETTEMBRE: IL CONTRATTO DI VENDITA INTERNAZIONALE

Unioncamere del Veneto e Treviso Glocal organizzano, in coordinamento con il sistema camerale del Veneto e con il patrocinio del Corpo Consolare di Venezia e della Banca Popolare di Verona, il prossimo 24 settembre, un evento su Il contratto di vendita internazionale indirizzato alle imprese. Lobiettivo dellincontro di fornire informazioni sui principali contratti di vendita internazionale in Europa e nei Paesi Terzi, in particolare negli USA, in Cina ed in Russia. Lincontro, che si terr nella sede di Treviso Glocal (a Lancenigo di Villorba), vedr lintervento degli avvocati associati dellIstituto ISSEI.
Per ulteriori informazioni potete contattare Eurosportello del Veneto (rif. Stefania De Santi e Sara Codognotto, tel. 041 0999411
europa@eurosportelloveneto.it ) o Treviso Glocal (tel. 0422 911417 info@trevisoglocal.it ).

HOME

NORMATIVA COMUNITARIA

CULTURA-AUDIOVISIVO

RACCOMANDAZIONE della Commissione del 20 agosto 2009 sull'alfabetizzazione mediatica nell'ambiente digitale per un'industria audiovisiva e dei contenuti pi competitiva e per una societ della conoscenza inclusiva (2009/625/CE) (GUUE L 227/2009)

HOME

APPROFONDIMENTI

MEETING ANNUALE DEL NETWORK ISTITUZIONALE EUROPEO DEL CDE

Centro per lo Sviluppo dellImpresa (Centre for the Development of Enterprise CDE) ha deciso di stilare una lista di coordinatori per la gestione del programma per la promozione e il finanziamento delle Piccole e Medie Imprese allinterno dellUEOMA (Unione economica e monetaria dellAfrica occidentale). Il 1 e 2 ottobre si terr a Firenze il Meeting annuale del Network Istituzionale europeo del CDE, occasione in cui il dott. Paolo Baldan, responsabile del programma di sviluppo del settore privato, illustrer il programma stesso in dettaglio.


Per ulteriori informazioni: www.cde.int .

CONSULTAZIONE PUBBLICA DELLA COMMISSIONE EUROPEA

La Commissione europea propone una consultazione sul post 2010 con l'obiettivo di aiutare a preparare una nuova strategia dell'Unione europea per la societ dell'informazione per il nuovo periodo 2010-2015.


La chiusura della consultazione fissata per il 9 ottobre 2009.


possibile scaricare il questionario dal sito:


http://ec.europa.eu/information_society/eeurope/i2010/pc_post-i2010/index_en.htm

Il 23 settembre 2009, inoltre, si terr a Bruxelles unaudizione pubblica sullo stesso argomento.


Per maggiori informazioni:


http://ec.europa.eu/information_society/eeurope/i2010/pc_post-i2010_hearing/index_en.htm

AIUTACI A MIGLIORARE LA NOSTRA NEWSLETTER

La Redazione di Eurosportello Informa propone un breve questionario di valutazione sul prodotto, al fine di migliorare e adeguare il servizio in base alle esigenze dei lettori. La Redazione invita pertanto i lettori a compilare, e rinviare via fax al numero 041.0999401, il questionario accedendo al link: http://www.eurosportelloveneto.it/documenti/questionario.doc .

HOME

GARE DAPPALTO

Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito
EUROAPPALTI .

HOME

RICERCA PARTNER

Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.

HOME

BANDI EUROPEI

Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali della Commissione Europea.

HOME

BANDI FONDI STRUTTURALI

Programma operativo F.S.E. 2007-2013. Asse I "Adattabilit. Realizzazione di interventi di riqualificazione e reinserimento occupazionale di lavoratori coinvolti in crisi aziendale, settoriale o professionale - Categoria di intervento 64
Scadenza: 15/09/2009

Per ulteriori informazioni:

http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/FSE+adattabilita+intervento+64+2008.htm

Programma Operativo Regionale FSE Ob. Competitivit Regionale e Occupazione - Reg. 1081/2006. Asse II Occupabilit. Piano annuale interventi formativi. Avviso progetti formativi settore restauro - utenza disoccupata anno 2009. Apertura termini.
Scadenza: 15/09/2009

Per ulteriori informazioni:

http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/FSE+Formazione+restauro+2009.htm

Programma Operativo Regionale FSE e FESR Politiche attive per il contrasto alla crisi. Ob. Competitivit Regionale e Occupazione - Asse I Adattabilit. Asse II Occupabilit - Avviso Linea 3 - anno 2009. Apertura termini.
Scadenza: 15/09/2009

Per ulteriori informazioni:

http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/FSE+Formazione+Linea+3+2009.htm

Programma Operativo Regionale FSE Asse V Interregionalit e Transnazionalit Presentazioni progetti interregionali e transnazionali rivolti alle imprese Anno 2009. Apertura termini.
Scadenza: 30.09.2009

Per ulteriori informazioni:

http://www.Regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/FSE+Formazione+progetti+interregionali+e+transnazionali+2009.htm

Programma Italia Slovenia Obiettivo 3: bando pubblico per i progetti standard n. 2/2009. Apertura termini.
Scadenza: 15.10.2009
Per ulteriori informazioni:
http://www.ita-slo.eu/progetti/bandi_pubblici/2009070115472171/

Programma IPA Adriatico Obiettivo 3: bando per i progetti ordinari Priorit 1, 2 e 3.
Per ulteriori informazioni:

http://www.adriaticipacbc.org/

GUIDA AI FINANZIAMENTI DELL'UNIONE EUROPEA
Si informa che sul sito di Eurosportello del Veneto disponibile la Guida ai finanziamenti dell'Unione Europea 2009.
Per scaricarla:
http://www.eurosportelloveneto.it/pubblicazioni/GUIDA2009.pdf

HOME

EURO COOPERAZIONI

Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali

HOME

SPORTELLO EUROPA ROMANIA

Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio italiana per la Romania , fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.


Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di contattare il referente dello Sportello Europa Romania.



Sportello Europa Romania


c/o Camera di Commercio italiana per la Romania


Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18


E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro


Str. Franceza 13 2 piano


030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri

NEWS FONDI STRUTTURALI

Programma Operativo Crescita della Competitivit Economica (POS CCE)
Laccesso delle PMI al credito sostenuto dal programma JEREMIE

LAutorit di Management POS CCE ha annunciato la pubblicazione del primo bando nellambito del programma JEREMIE.


Il bando si rivolge agli istituti finanziari e bancari romeni e ha come obiettivo la contrattazione di uno strumento finanziario di garanzia dedicato a sostenere laccesso al credito da parte delle PMI.


In Romania il programma JEREMIE gestito dal Fondo Europeo di Investimento (FEI) ed finanziato tramite lasse 1 del POS CCE.


Il bando recentemente lanciato ha come scopo lo stimolo dellaccesso al credito per le PMI romene. In tal modo le banche che verranno selezionate contratteranno con il FEI una serie di agevolazioni per un portafoglio gi esistente di crediti alle PMI.


Le risorse resesi disponibili dalla diminuzione del grado di rischio di tale portafoglio verranno utilizzate dalle banche per i crediti alle PMI eleggibili secondo i criteri stabiliti nel testo del bando.


Alla fine del processo di selezione e contrattazione le PMI potranno contattare le banche per richiedere gli incentivi erogati dal programma JEREMIE.


Il budget stanziato ammonta a 65 milioni di euro. Ogni istituto bancario selezionato potr concludere un contratto per una somma non superiore a 25 milioni di euro.


Il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse il 19.10.2009.


Eventuali domande o richieste di chiarimenti possono essere rivolte allindirizzo e-mail: info.rbd@eif.org.

Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNSR)
A partire da luned 7 settembre possono essere presentati i progetti per la modernizzazione delle aziende agricole.

LAutorit di Management del PNSR romeno ha annunciato lapertura della sessione di bando della misura 121 Modernizzazione delle attivit agricole. I progetti potranno essere presentati a partire dal 7 settembre 2009 e sino al 2 ottobre 2009.


Gli obiettivi specifici di questa misura si riferiscono a:

ؠ Introduzione e sviluppo di tecnologie e processi nuovi, diversificazione della produzione, aggiustamento del livello e della qualit della produzione in linea con quanto richiesto dal mercato, produzione e utilizzo di energia ottenuta da fonti rinnovabili;

ؠ Adattamento delle attivit agli standard comunitari;

ؠ Aumento dei profitti delle attivit agricole finanziate;

ؠ Supporto ai membri dei gruppi di produttori o di altre forme associative in modo da incoraggiare il fenomeno dellassociazionismo.

Allo stato attuale, nellambito del PNSR, sono attive due sessioni per la presentazione di progetti: una per la misura 123 Lavorazione dei prodotti agricoli e forestali (aperta sino al 11 settembre 2009) e una per la misura 142 Avvio di gruppi di produttori (aperta sino ad esaurimento del budget).

Varie

I funzionari abbandonano le istituzioni responsabili per la gestione dei Fondi strutturali.

Reti idriche e fognarie da 70 milioni di euro a Braila

Il ritardo delle valutazioni e, recentemente, la proroga nel lancio delle misure di finanziamento previste per il 2009 sono causate in gran parte dal personale insufficiente allinterno delle autorit responsabili.
Tale considerazione non rappresenta un segreto e sono stati gli stessi funzionari ministeriali ha riconoscerlo.


Il Direttore dellAutorit preposta al coordinamento degli strumenti strutturali, Stefan Ciobanu, ha spiegato come sia difficile sostituire una persona che abbandona una simile posizione, a causa dellesperienza e delle conoscenze che tali profili richiedono.


Molti di loro abbandonano le Autorit che gestiscono i Programmi Operativi ed entrano nel settore privato. Ci saranno quindi molti consulenti e molti progetti ma mancheranno le risorse necessarie per le valutazioni.

Diversi quartieri di Braila, a partire dal prossimo autunno, verranno inclusi in un programma di estensione delle reti idriche e fognarie del valore di circa 70 milioni di euro.


I fondi necessari per linvestimento saranno ottenuti da un contributo a fondo perduto proveniente dal Programma Operativo Ambiente e i lavori avranno la durata di quattro anni. La rete idrica avr una lunghezza di 27 km , quella fognarie invece si estender per 62 km ; a trarne vantaggio saranno soprattutto i quartieri marginali della citt.
I lavori, stando a quanto dichiarato dal sindaco Aurel Simionescu, dovrebbero partire nel 2010.

HOME

SPORTELLO BALCANI

ALLARGAMENTO

Commissione europea esclude che i negoziati in corso per ladesione della Croazia si concludano questanno, ma conta che entro la met del 2010 si giunga a dei risultati soddisfacenti. Tutto ci potr avvenire solo se la Croazia nel frattempo attuer delle riforme importanti, soprattutto nel settore giudiziario, e risolver le proprie controversie frontaliere con la Slovenia ; nellultimo mese sono stati compiuti importanti progressi ed i ministri degli esteri dei rispettivi paesi si sono incontrati per tentare di superare gli ostacoli tuttora esistenti.
LAlbania sta aspettando che la Commissione europea pubblichi il suo parere in merito alla propria richiesta di adesione, formulata lo scorso aprile, e che avrebbe dovuto ottenere risposta subito dopo le elezioni per il Primo ministro, tenutesi alla fine del mese di giugno.


Il governo serbo si sta adoperando nel portare avanti le riforme europee ed applicare il proprio programma nazionale sullintegrazione, al fine di riuscire a convincere i Paesi Bassi a sbloccare gli accordi provvisori di stabilizzazione ed associazione che tuttora vigono per il paese.


Entro la met del 2010 la Commissione europea potrebbe inoltre formulare una nuova proposta per togliere lobbligo dei visti ai cittadini di Albania e Bosnia-Erzegovina, prassi che dovrebbe entrare in vigore per la Serbia ed il Montenegro gi dal 1 gennaio 2010.

NEWS SERBIA

SUMMIT INTERGOVERNATIVO TRA SERBIA ED ITALIA

13 novembre a Roma si svolger un summit intergovernativo tra Serbia ed Italia, in occasione della quale sar firmato un accordo di partnership globale tra i due Paesi.


Allincontro parteciperanno il Presidente serbo Boris Tadic ed il premier italiano Silvio Berlusconi, nonch i rispettivi ministeri degli esteri, degli interni, della cooperazione economica, dellindustria e dellenergetica; scopo dellevento di firmare il maggior numero di accordi relativi alla cooperazione nei suddetti ambiti.

SERBIA: GARA PER LA COSTRUZIONE DI UN PONTE

Lazienda ferroviaria statale ha fissato il 20 ottobre p.v. come termine ultimo per la presentazione di proposte per la gara di costruzione del ponte ferroviario sul fiume Velika Morava, del valore di circa 10 milioni di euro, infrastruttura che fa parte del Corridoio 10. La realizzazione del progetto sar in parte finanziata dalla Banca Europea per gli Investimenti. Il Ministro delle Infrastrutture ha comunicato inoltre che la Serbia intende chiedere un prestito per lammodernamento della ferrovia Gilje Paracin, lavori che dovrebbero cominciare entro la met del prossimo mese.

SERBIA: FINANZIAMENTO PER PROGETTI CROSS BORDER

La Commissione Europea ha confermato che stanzier 1,8 milioni di euro per progetti di cooperazione transfrontaliera per la Serbia e la Bosnia Erzegovina nel 2009, come riportato dai media locali. Il programma, volto a migliorare la produttivit e la competitivit delle risorse economiche, rurali ed ambientali della regione, finanziato dai fondi IPA, per un totale di 5,4 milioni di euro, allocati in tre fasi, tra il 2007 ed il 2009.

NEWS CROAZIA
CROAZIA: OPPORTUNITA BERS NEL SETTORE PORTUALE

L'Autorit portuale di Dubrovnik utilizzer un finanziamento della Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS) nell'ambito del progetto Passenger Port Dubrovnik: Reconstruction and Extension of Quay Structure Batahovina I. Tale intervento, di cui la prima fase sta per essere ultimata, dedicato all'ammodernamento del porto per quanto concerne il traffico passeggeri, dato che la citt risulta essere una delle mete maggiormente frequentate dal traffico turistico marittimo. stata bandita una fase di pre-qualifica per le aziende interessate a concorrere per l'aggiudicazione di questo secondo lotto di lavori, che riguarda la ristrutturazione del molo 17 e la realizzazione di un nuovo molo operativo della lunghezza di 187 metri . Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire entro il 21 settembre 2009. Per ulteriori informazioni: http://www.ebrd.com/oppor/procure/opps/goods/prequal/090805b.htm

CROAZIA: 100 MILIONI DI EURO ALLA BANCA CROATA PER LA RICOSTRUZIONE E LO SVILUPPO

La Banca Croata per la Ricostruzione e lo Sviluppo (HBOR) e la Banca Mondiale hanno recentemente sottoscritto un accordo di prestito per 100 milioni di euro nell'ambito del Programma di prestiti per il finanziamento delle esportazioni. Il finanziamento destinato agli esportatori locali ed alle imprese del settore turistico, allo scopo di facilitare gli sforzi del governo croato per mantenere la continuit dei prestiti ai pi importanti segmenti dell'economia locale. Il prestito contribuir inoltre al rafforzamento della competitivit dell'economia, all'aumento delle esportazioni ed alla preservazione dei posti di lavoro.

CROAZIA: SALONE INTERNAZIONALE DELLE INNOVAZIONI

Dall11 al 15 novembre 2009 si terr il 34 salone internazionale delle innovazioni, Inova 2009 , presso la Fiera di Zagabria. Gli organizzatori sono lAssociazione croata degli innovatori e lAssociazione degli innovatori di Zagabria, con il patrocinio della citt di Zagabria, della Camera di Commercio e del Ministero dellEconomia e dellImprenditoria. Inova 2009 risulta essere uno dei pi importanti appuntamenti per gli innovatori e gli imprenditori balcanici. Allesposizione saranno presenti ospiti provenienti dai Paesi vicini (Slovenia, Serbia, Bosnia Erzegovina) e numerosi partner dellAssociazione degli innovatori croati degli Stati Uniti, Regno Unito e della Federazione Russa. Questanno Inova stato presentato in numerose fiere internazionali in tutto il mondo ed pertanto annunciato larrivo di delegazioni da Malesia, Corea, Kuwait ed Iran. Ad Inova 2009 saranno presentati nuovi prodotti ed innovazioni, nonch numerosi riconoscimenti che verranno assegnati in base alle decisioni della Giuria Internazionale. Il riconoscimento pi alto il premio annuale Nikola Tesla per la migliore innovazione croata. Le esposizioni saranno gestite dagli innovatori, dalle Associazioni degli innovatori, da ricercatori indipendenti, dalle imprese commerciali che mirano alla ricerca e dalle grandi associazioni commerciali.

RICONOSCIMENTO DELLA COMMISSIONE EUROPEA AD HITRO.HR

HITRO.HR il servizio del governo croato per la comunicazione rapida dedicato ai cittadini ed agli imprenditori croati. Questo sito permette di reperire informazioni utili e di svolgere la maggior parte delle attivit necessarie per la registrazione delle imprese. HITRO.HR permette inoltre di accedere a diversi servizi via internet. La Good Practice Label ed il riconoscimento mondiale assegnati a HITRO.HR per il miglior servizio nella registrazione delle imprese, sono la conferma degli sforzi del governo per la riforma dellAmministrazione statale. Grazie a questo riconoscimento, HITRO.HR stato inserito nel catalogo dei progetti ePractice.eu.

HOME

SPORTELLO VENETO USA

Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni ed assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno dellimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization
Tel: +1 347 821 2384
Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco

NEWS

1) Paolo Torello Viera, Presidente della Italy-America Chamber of Commerce di New York, stato eletto con voto unanime Presidente della Italian Bi-national Chamber of Commerce per larea NAFTA (che comprende le 10 Camere di Commercio Italiane attive in Canada, Messico e USA e precisamente a Montreal, Toronto, Vancouver, Winnipeg Manitoba, Mexico City, Chicago, Houston, Los Angeles, Miami, and New York).


Il neo Presidente sta definendo ora lAgenda delle attivit future che il sistema camerale nord americano metter in atto.

2) Si e svolta a Chicago dal 17 al 19 luglio 2009 lItalian Style 2009 una fra le pi grandi expo americana del Made in Italy; gli abitanti di Chicago hanno cos avuto la possibilita di visitare lItalia senza la necessit di viaggiare.


LItalian Style Expo, giunto alla sua La terza edizione, ha avuto luogo presso il salone espositivo del Navy Pier ed ha offerto ai visitatori uno sguardo sullItalia moderna e tutto ci che la rappresenta nei settori del turismo, design, moda, agroalimentare ed intrattenimento.


Il chairman dellevento Mauro Galli ha dichiarato che dopo tre anni di successi la missione dellItalian Style Expo rimane la stessa: Organizziamo questo evento non solo per far conoscere la citt di Chicago ai nostri partner italiani, in modo da indirizzare pi investimenti verso la nostra comunit, ma anche per insegnare agli abitanti di Chicago cosa realmente sia lItalia e cosa ha da offrire.
Allinaugurazione dellItalian Style Expo hanno partecipato politici e delegazioni di varie citt e regioni italiane. La cerimonia del taglio del nastro e stata diretta dal Console Generale dItalia a Chicago Alessandro Motta e dal Presidente della Camera di Commercio Italiana Americana Robert Allegrini. Sono stati onorati con un premio alla Business Excellence lOnn. Francesco De Angelis (membro del Parlamento Europeo), Riccardo Strano (direttore dellENIT Nord America), Sebastiano Sannitu (Vice Presidente della Regione Sardegna), la Regione Piemonte (ha ritirato il premio Giuliana Manica, Assessore al Turismo per la Regione Piemonte ) e Claudio Mancini (Assessore al Turismo per la Regione Lazio )


Durante i tre giorni di expo, oltre 24.000 visitatori hanno avuto la possibilit incontrare pi di 100 aziende sia italiane che americane. In esposizione erano presenti la moda ed i gioielli di Oro di Roma, le attrazioni turistiche della Regione Sardegna e della Regione Piemonte, le eccellenze provenienti dalla Camera di Commercio di Brescia, Apindustria Vicenza, Promos Milano e Promofirenze, i veicoli di lusso marcati Ferrari, Lamborghini, Maserati, Vespa e Ducati. Hanno partecipato alla mostra anche lEnte Nazionale Italiano del Turismo (ENIT), lItalian Travel Promotion Council (ITPC), lIstituto Nazionale per il Commercio Estero (ICE), le cucine di Ernestomeda e Gatto Cucine, i migliori prodotti enogastronomici italiani provenienti dagli importatori del Midwest, i migliori ristoranti italiani di Chicago Phil Stefani s 437 Rush, Quartino, Rosebud e Volare. Inoltre hanno partecipato anche le migliori societ italiane provenienti da Brescia, Roma, Vicenza, Milano, Firenze, Pordenone e dalla Sardegna e Piemonte.


La mostra ha anche offerto un ricco programma di intrattenimento ed incontri business-to-business. I visitatori hanno potuto assistere o partecipare a dimostrazioni di cucina dal vivo, tenute dai migliori chefs di Chicago, workshops sul turismo, seminari di design, sfilate di abiti e gioielli, dimostrazioni di scherma e lezioni per i bambini, lezioni di arte, danza, e classi di italiano per tutte le et, consigli per il makeup, numerosi concerti live.


Italian Style e stato organizzato dalla Camera di Commercio Italiana Americana del Midwest con il patrocinio del Consolato Generale dItalia a Chicago. Per ulteriori informazioni www.italianexpo.us.

OPPORTUNITA DI SVILUPPO PER LE IMPRESE

KETEC: Keystone Energy Technology Enterprise Center (KETEC) un progetto che prevede la realizzazione di un incubatore di energie rinnovabili e che concentra, in uno dei primi parchi eco-industriale degli Stati Uniti, il SEEDCO Industrial Park, numerose aziende attive nel settore energia pulita.


Attraverso lutilizzo di fonti di energia rinnovabili come quella solare, quella eolica, geotermica e da biomassa si potr fornire energia verde pulita ai produttori.


Si creer inoltre un micro sistema di griglia in grado di 1) rafforzare l'indipendenza energetica; 2) di promuovere le energie rinnovabili mediante la creazione di un zona di sicurezza di energia.


Opportunit per le aziende Europee che vogliano investire nel Parco

minime imposte locali e statali

basso costo dellenergia

$10 per m2

affitto dei locali a prezzi bassi

accesso a sovvenzioni, finanziamenti previsti dallo Stimoulos pakage

prestiti a basso tasso di interesse

contatto con gli enti statali

Per ulteriori informazioni contattare:


Angie Palacios (European-American Business Organization, Inc.Tel: +1 212 972 3035 Fax: +1 212 972 3026 Email:angie.palacios@eabo.biz Website:www.eabo.biz)

HOME

SPORTELLO APRE

NUOVO RAPPORTO SULLA PARTECIPAZIONE DELLE PMI AL VII PQ

disponibile al sito http://ec.europa.eu/research/sme-techweb/index_en.cf?pg=publications un opuscolo contenente le informazioni chiave che illustrano i pi importanti risultati raggiunti dalle Piccole e Medie Imprese in due anni e mezzo di partecipazione al VII Programma Quadro. Le PMI contribuiscono in maniera significativa allimplementazione del VII PQ per la Ricerca e lo Sviluppo Tecnologico della Commissione europea collaborando con le universit, gli istituti di ricerca e le imprese pi grandi.


NUOVO BANDO CORDIS

CORDIS ha recentemente pubblicato diversi bandi nellambito dei programmi tematici Cooperazione, Idee, Persone e Capacit del VII Programma Quadro.


Per ulteriori informazioni:


http://cordis.europa.eu/fp7/dc/index.cfm?fuseaction=UserSite,FP7CallsPage&rs

CONSULTAZIONE PUBBLICA DELLA COMMISSIONE EUROPEA

La Commissione europea intende pubblicare nel 2010 una comunicazione sulla possibilit di semplificare l'attuazione dei programmi quadro RST. A tale scopo stata aperta una consultazione per raccogliere idee e suggerimenti su due settori principali: il miglioramento dei processi e dei sistemi da attuare sotto la base giuridica del VII PQ; i cambiamenti pi incisivi delle modalit di implementazione del bilancio di ricerca dellUE.


La scadenza della consultazione il 30 settembre 2009.


Ƞ possibile scaricare il questionario ed ottenere ulteriori informazioni al seguente link:
http://ec.europa.eu/research/consultations/fp-simplification/consultation_en.htm


LA REA, RESEARCH EXECUTIVE AGENCY E OPERATIVA

Dal 16 giugno 2009 la REA, Research Executive Agency entrata a far parte del sistema Settimo Programma Quadro, diventando operativa e autonoma. Con sede a Bruxelles, Place Rogier, Covent Garden Building, la REA gestir un budget di circa 1 miliardo per anno fino alla fine del 2013. Tuttavia non si esclude una estensione della sua attivit anche dopo il 7PQ.


Pur essendo unentit legale separata, lAgenzia Esecutiva per la Ricerca non indipendente ma appartiene alla Commissione Europea e segue le procedure standard proprie della DG Ricerca nello svolgimento dei suoi compiti (pubblicazione dei programmi di lavoro, valutazione delle proposte, pubblicazioni di progetti, uso dei sistemi web CORDIS ed EUROPA).


Lagenzia sotto il controllo della CE in particolare, DG Research e della DG Enterprise, membri dello Steering Commitee, ma anche DG INFSO e DG Transport e Energy, che svolgono per lo pi il ruolo di osservatori.


La REA si occupa di gestire ed eseguire attivit specifiche relative allimplementazione del 7PQ che non coinvolgono direttamente decisioni politiche, e garantisce supporto logistico per le valutazioni e il processo di negoziazione per i restanti anni del 7PQ. In particolare la REA:


Gestisce l intero ciclo dei progetti di 3 temi del 7PQ:

  • People (Marie Curie Actions, 4 miliardi);

  • Capacities (grandi parti di Spazio e Sicurezza, DG ENTR 1,4 miliardi);

  • Cooperation (Ricerca per le SMEs, 1miliardo),

si occupa per tutto il 7PQ, tranne per il programma IDEAS, di:

  • ornire e gestire il sistema di Evaluation Facility attraverso un sistema

    centralizzato per lassunzione dei valutatori esterni;

  • garantire il funzionamento dellURF (unique registration facility) e

    dell enquiry service del 7PQ.

Rimangono di competenza della Commissione europea: le questioni politiche e la definizione delle politiche di ricerca, la gestione legale dei contratti (il mandato della REA copre solo quelli del 7PQ di sua competenza).


La DG Ricerca affiancher la REA nella fase iniziale della sua attivit e in seguito, il contatto diretto e costante con la DG RTD e la DG TREN assicurer aggiornamento e training continuo, scambio fisico di documenti, di linee guida del budget e del budget operativo.


Tale passaggio di competenze dovuto allincremento costante del budget del 7PQ, alla creazione di nuove aree del Programma Quadro da gestire e mira a garantire una dinamica interfaccia con la comunit di diversi attori della ricerca attraverso una maggiore efficienza nei servizi, con un tempo minore per gestire i finanziamenti e una pi veloce risposta alle domande.


La REA, che sta vivendo unestensione molto rapida, ad inizio giugno contava gi 242 impiegati ed entro il 2013 avr uno staff di 558 funzionari: 75% agenti contrattuali, 25% agenti temporanei.


Lorganizzazione della nuova agenzia esecutiva prevede ununit per ogni tema del 7PQ sotto il suo controllo e ununit per le azioni di supporto al 7PQ, le attivit finanziarie e le attivit amministrative.


Per maggiori informazioni visitare il sito: http://ec.europa.eu/research/rea



EUROPEAN SOLAR THERMAL TECHNOLOGY PLATFORM

Nel maggio 2006 le industrie, le universit e gli attori della ricerca nel settore del termico solare hanno lanciato la piattaforma tecnologica ESTTP, European Solar Thermal Technology Platform, con lo scopo di definirne priorit di ricerca e sviluppo. Da allora, pi di 200 attori del settore si sono incontrati al fine definire una visione strategica fino al 2030 ed elaborare un agenda di ricerca, pubblicata e diffusa alla fine del 2008.


Nel corso del 2008 sono state prese in considerazione futuri sviluppi dellESTTP in particolare la possibilit di coinvolgere lintera gamma delle tecnologie per il riscaldamento ed il raffreddamento basate su fonti energetiche rinnovabili (solar thermal, biomass, geothermal, renewable district heating, renewable cogeneration). Infine, il 29 settembre 2008, il comitato direttivo ESTTP ha votato a favore della creazione di RHC-ETP (European Technology Platform for Renewable Heating and Cooling).


Il 13 marzo 2009 si definitivamente deciso di costituire la Piattaforma Tecnologica Europea del Riscaldamento e Raffreddamento da fonti rinnovabili (RHC-PTE).


Sin dallinizio questa iniziativa ha potuto contare su un costante sostegno da parte della Commissione Europea. Durante i lavori iniziati nel dicembre 2008 i rappresentanti di tutti i settori coinvolti si sono incontrati con la DG RTD e la DG TREN per definire le caratteristiche, la struttura gli scopi di tale piattaforma tecnologica.


Una riunione del comitato per il solare termico sar organizzata ad ottobre per presentare pi in dettaglio il nuovo RHC-ETP e avviare le azioni che dovranno essere svolte dal comitato stesso.


Maggiori informazioni sulle prossime riunioni del Pannello solare termico e la RHCETP rivolgersi a:


ESTTP Secretariat, c/o European Solar Thermal Industry Federation (ESTIF)

Email: sec@esttp.org Website: www.esttp.org


O consultare i seguenti siti:


http://esttp.org/cms/upload/SRA/ESTTP_SRA_RevisedVersion.pdf.


http://cordis.europa.eu/technology-platforms/individual_en.html



RIPARTE IL PREMIO SAPIO

Ledizione 2009 interamente dedicata alle innovazioni tecnologiche davanguardia e alle eccellenze nelle applicazioni industriali.


Strutturata in quattro differenti aree tematiche - Innovazione tecnologica e sviluppo economico, Tecnologie deccellenza nelle applicazioni industriali, Biotecnologie e Salute, prevede lorganizzazione di tre Giornate di Studio, occasioni di incontro e confronto tra docenti e studiosi di fama internazionale, realizzate presso Universit e Centri di Ricerca di diverse Regioni italiane. Al termine del ciclo si tiene la Giornata Conclusiva , con la premiazione dei Ricercatori partecipanti.

VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI

HOME

OPPORTUNITA' DI STAGE ALL'ESTERO, A CURA DI EUROCULTURA

Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che si assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it

www.eurocultura.it

OPPORTUNITA DI STAGE

MARKETING AD AMSTERDAM

TomTom, azienda con pi di 600 impiegati, con sedi ad Amsterdam, Londra, Parigi, Milano, Monaco di Baviera, Sydney e Boston, la compagnia del settore di elettronica di consumo leader nei prodotti di navigazione satellitare.
Il tirocinio prevede l'inserimento nel marketing team (Brand management) della TomTom con il fine di rafforzare e diffondere il marchio tra gli utenti di tutto il mondo.


Il tirocinante avr la possibilit di acquisire competenze di marketing di consumo e di essere coinvolto in attivit riguardanti l'identit del marchio attraverso una serie di attivit di comunicazione interna ed esterna, di sviluppo del prodotto, packaging, eventi e iniziative.


I principali requisiti richiesti sono:

Flessibilit, motivazione, approccio "proattivo";

Eccellenti doti comunicative- inglese scritto e parlato;

Eccellenti doti organizzative e analitiche;

Capacit di gestione di molteplici compiti;

Ottime competenze informatiche (pacchetto Office e Adobe Acrobat);

Orientamento al consumatore e interesse nell'analisi del comportamento;

Interesse per il marchio e la comunicazione diretta ai consumatori finali;

Ottime doti negoziali (tatto e diplomazia);

Attitudine al lavoro di gruppo e al servizio.

Compiti del tirocinante:

Assistenza e supporto al reparto marketing e comunicazione;

Coinvolgimento in diversi progetti di comunicazione per il consumatore finale.


Il tirocinio avr una durata di 5/6 mesi a tempo pieno e prevede un rimborso spese.
Per candidarsi, occorre effettuare la candidatura on line nella sezione jobs at TOM TOM cliccando su apply on line e seguendo le istruzioni in inglese.
Data la mole di richieste consigliabile inviare al pi presto la propria candidatura. Il numero di riferimento TT INT00703 e il titolo del tirocinio Marketing Internship (Stage).

TomTom
35, Rembrandtplein
NL- 1017 CT Amsterdam
tel.: 00 31 (0)20 85 00 800
fax: 00 31 (0)20 85 01 099
www.tomtom.com

BENE A SAPERE

BORSE DI STUDIO

Esistono borse di studio di ogni tipo, istituite dal governo italiano o dallUnione Europea, dalle Regioni o dai Comuni di residenza, dalle Camera di commercio locali o dalle categorie economiche o aziende private, da fondazioni italiane e internazionali, da organismi sopranazionali, da enti non governativi e da universit straniere.


Le borse riguardano corsi di lingua (accordi bilaterali tra lItalia e uno stato straniero), stage (Leonardo da Vinci, Erasmus Placement, FSE), volontariato (Servizio Volontario Europeo, Servizio Civile Italiano), ricerca (Fellowship), studio (Erasmus, Master, Scholarship).
La maggiore parte delle borse prevede un finanziamento che copre parzialmente il costo, come per esempio le spese discrizione o il sostenimento sul posto, oppure riguarda semplicemente un importo forfetario da spendere secondo necessit.


Ci sono programmi annuali con scadenze fisse ma anche borse emesse solo ogni due tre anni oppure pi volte allanno.

www.esteri.it



www.fulbright.it



www.noopolis.it



www.eastchance.com

HOME

INFORMAZIONI SPECIALIZZATE DALLUE, IN COLLABORAZIONE CON EUROREPORTER

La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti tansfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie ad iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link:
http://www.euroreporter.eu/bollettino_quindicinale_word.asp .

HOME

CONTATTI

Per non ricevere la newsletter cliccare QUI
Eurosportello informa - Anno XIII N 16 2009
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
http://www.eurosportelloveneto.it E-mail: europa@eurosportelloveneto.it


Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00

Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto , Elisabetta Bianchini, Raskov Brankica, Sara Codognotto, Rossana Colombo , Erica Holland , Laura Manente,Filippo Mazzariol , Matteo Peri, Samuele Saorin, Dubravka Skopac, Alessandra Vianello
, Alessandro Vianello

HOME