<
n° 9
15/5/2013
Numero 9

Numero 9

15 maggio 2013

SOMMARIO:
Eventi - Approfondimenti
Normativa Comunitaria
Gare d'appalto
Ricerca Partner
Bandi Europei
Bandi Fondi Strutturali
Euro Cooperazioni
Sportello Europa Romania
Alert "Speciale Bandi"- Budapest
Sportello Balcani
Sportello USA
Sportello APRE
Going abroad, a cura di Eurocultura
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Informazioni specializzate dall'UE, in collaborazione con Euroreporter
Contatti
SALONE D'IMPRESA - RELAZIONI DI VALORE "PENSA LEGGERO E AGISCI VELOCE"
VENEZIA - MESTRE 17 - 18 MAGGIO 2013
Ulteriori informazioni: vedi Brochure
IL VENETO E LENTRATA DELLA CROAZIA NELLUNIONE EUROPEA - OPPORTUNIT, FINANZIAMENTI E PROSPETTIVE DI CRESCITA PER LALTO ADRIATICO - VENEZIA, 20 MAGGIO 2013 - ORE 9.00
Il Consiglio Regionale del Veneto e Unioncamere del Veneto hanno il piacere di presentare la conferenza Il Veneto e lentrata della Croazia nellUnione Europea Opportunit, finanziamenti e prospettive di crescita per lAlto Adriatico che si terr in data 20 Maggio p.v. alle ore 9.30, presso la sede del Consiglio Regionale del Veneto - Palazzo Ferro Fini.
Levento sar aperto sia alle Istituzioni che alle imprese interessate a sviluppare collaborazioni e affari con la Croazia.
Loccasione sar utile per:
  • fornire agli operatori del settore maggiori informazioni sulle nuove opportunit economiche e commerciali derivanti dallentrata della Croazia nell UE;
  • informare gli operatori dei nuovi strumenti di finanziamento e delle prospettive di crescita per lAlto Adriatico;
  • fornire unanalisi dettagliata dellimpatto delle nuove politiche comunitarie, derivanti dallallargamento dell Unione Europea, sul PIL e sui rapporti commerciali.
Visualizza il programma dell'evento e la scheda di adesione.
Per ulteriori informazioni sullevento, contattare il Dr. Luca Pavanato (tel: +39 041 0999411, e-mail: europa@eurosportelloveneto.it ).
ISCRIZIONI APERTE FINO ALL'8 GIUGNO 2013
Dal 20 al 24 maggio, la Camera di Commercio Belgo-Italiana sar presente nelle maggiori citt italiane con il seminario gratuito Le tue opportunit di carriera a Bruxelles policy advisor e project consultant.
Per conoscere le date scrivere a: info@masterdesk.eu
Questionario di valutazione
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio vi chiediamo di rispondere ad un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi dal seguente link:
http://survey.unioncamereveneto.it/limesurvey/index.php?sid=49852 .
Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
HOME
EVENTI - APPROFONDIMENTI
LINK AD ALTRE INIZIATIVE:
SUMMER SCHOOL IN COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO
BRUXELLES, 8-19 LUGLIO 2013
La Summer School in Cooperazione allo sviluppo il corso ideale per coloro che operano o si interessano alle politiche dellUnione Europea verso i paesi terzi, offrendo unopportunit formativa unica in questo settore.
Attraverso workshop e case studies, i partecipanti avranno la possibilit di collaborare con esperti in cooperazione allo sviluppo e di acquisire le competenze necessarie per la redazione di progetti europei.
Al termine della Summer School, la Camera di Commercio Belgo-Italiana mette a disposizione due borse di studio per unesperienza di stage presso la Missione Salesiana in Ecuador o presso lUNRIC, il Centro di Informazione Regionale delle Nazioni Unite, con sede a Bruxelles.
Per maggiori informazioni sul programma E le modalit di iscrizione consultare il sito www.cooperazioneallosviluppo.eu
CONFERENZA E INCONTRI BILATERALI A TBILISI, GEORGIA: 29-30 MAGGIO 2013
CONFERENZA E INCONTRI BILATERALI A BAKU, AZERBAIJAN: 19-20 GIUGNO 2013
CONFERENZA E INCONTRI BILATERALI A DONETSK, UKRAINE: 17-18 SETTEMBRE 2013
Unioncamere del Veneto - Eurosportello in collaborazione con Eurochambres invita le aziende a partecipare alle conferenze e agli incontri bilaterali in Azerbaijan, Georgia e Ucraina, nel quadro del programma "East Invest".
Obbiettivi
Promuovere e facilitare la cooperazione economica e gli investimenti produttivi tra l'Unione Europea e i paesi dell'Est Europa.
Sviluppare attivit concrete che genereranno risultati immediati per le PMI nelle regioni coinvolte dal progetto.
Approfondimenti
Per maggiori approfondimenti sulle conferenze e i paesi coinvolti, consultare il portale dedicato http://www.east-invest.eu/en/Investment-Promotion .Per visionare il catalogo delle aziende iscritte agli incontri bilaterali visionare il seguente link http://www.east-invest.eu/en/Investment-Promotion/general-company-catalogue .
Iscrizione
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di effettuare direttamente liscrizione attraverso i seguenti links Azerbaijan, Georgia, Ukraine, indicando come paese l'Italia e come organizzatore locale Unioncamere del Veneto.
A disposizione per assistenza all'iscrizione online ed ulteriori informazioni contattare Erica Holland, Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; erica.holland@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
PROHYDRO 2013 INCONTRI BILATERALI MONTPELLIER (FRANCIA), 12-13 GIUGNO 2013
La Camera di Commercio ed Industria di Languedoc-Roussillon in collaborazione con Unioncamere del Veneto Eurosportello e la Rete Enterprise Europe Network (600 uffici presenti in 40 paesi del mondo) invita le aziende a partecipare allevento di incontri bilaterali presso la Fiera HYDROGAIA che si terr a Montepellier il 12 e 13 giugno 2013.
Levento coinvolger le aziende operanti nei seguenti settori: trattamento dellacqua, gestione di reti idriche, irrigazione, riciclo dellacqua.
Durante le ultime due edizioni di ProHydro sono stati registrati circa 300 incontri bilaterali, 150 aziende e centri di ricerca provenienti da 12 differenti Paesi. I partecipanti hanno dichiarato che circa il 70% degli incontri hanno avuto un reale potenziale sviluppo.
Levento offre lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende che operano nei settori sopra elencati provenienti da diversi Paesi europei ed extraeuropei e rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo di relazioni commerciali e di cooperazione internazionale.
Per maggiori approfondimenti sullevento e per liscrizione, consultare il portale dedicato http://prohydro2013.converve.com/ ed il portale dedicato alla fiera http://www.hydrogaia-expo.com/2013uk/
Liscrizione GRATUITA allevento da diritto a:
  • agenda personalizzata di incontri bilaterali ed aggiornamento della stessa durante levento
  • visibilit nel portale http://prohydro2013.converve.com/index.php?page=cat_pa
  • materiale informativo
  • assistenza prima, durante e dopo levento da parte di Unioncamere del Veneto-Eurosportello
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di effettuare liscrizione direttamente nel sito dedicato http://prohydro2013.converve.com/index.php?page=cat_par indicando come partner locale Unioncamere del Veneto-Eurosportello entro il 31 maggio p.v..
Per maggiori informazioni ed assistenza, contattare Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
GR BUSINESS DAYS 2013 EVENTO B2FAIR - LUSSEMBURGO, 12-13 GIUGNO 2013
Unioncamere del Veneto Eurosportello in collaborazione con la Camera di Commercio del Lussemburgo e la rete Enterprise Europe Network (600 uffici in 40 paesi) invitano le aziende a partecipare allevento di incontri bilaterali B2Fair della edizione del Greater Region Business Days 2013.
Levento si svolger il 12 e 13 giugno p.v. e coinvolger le aziende dei settori ambiente e energia, bio-edilizia e sviluppo sostenibile, automotive e mobilit sostenibile, macchinari e metallurgia, bio-tecnologie, ICT e e-commerce, trasporti e logistica, formazione, educazione, marketing, comunicazione, banca e finanza, servizi alle aziende.
In tale contesto ci sar lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende che operano nei settori sopra elencati provenienti dalla Grande Regione (Gran Ducato di Lussemburgo, Vallonia in Belgio, Lorraine in Francia, Rhineland-Palatinate e Saarland in Germania) e da paesi extraeuropei. E questa quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo di relazioni commerciali e di cooperazione internazionale.
Liscrizione allevento da diritto a:
  • agenda personalizzata di incontri bilaterali ed aggiornamento della stessa durante levento
  • visibilit nel portale B2Fair http://www.b2faironline.com
  • entrata in fiera per i visitatori, accesso allarea di incontri bilaterali e alle conferenze
  • materiale informativo
  • assistenza prima, durante e dopo levento da parte dellUnit di Coordinamento B2Fair e del partner italiano
  • refreshments durante gli incontri bilaterali
  • invito alla serata sociale con buffet il 12 giugno p.v.
Costi dellevento
Liscrizione allevento gratuita per gli espositori mentre per i visitatori il costo di 100,00 IVA esclusa per partecipante e 75,00 IVA esclusa per la seconda persona partecipante.
Per maggiori approfondimenti sullevento, consultare il portale dedicato http://www.b2faironline.com/ ed il portale dedicato alla fiera www.gr-businessdays.com .
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 26 maggio 2013 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it .
Oltre allevento bilaterale, la Camera di Commercio Italo-Lussemburghese offre, per le aziende italiane, varie opzioni di stand espositivi allinterno del Salone a prezzi agevolati.
Per eventuali ulteriori informazioni sugli incontri e sugli stand espositivi contattare Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
HOME
NORMATIVA COMUNITARIA
AMBIENTE COMUNICAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Infrastrutture verdi Rafforzare il capitale naturale in Europa {SWD(2013) 155 final} COM(2013) 249 final

COMUNICAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Partecipazione dellUE allExpo 2015 di Milano Nutrire il pianeta: Energia per la vita COM(2013) 255 final
POLITICA DELLA CONCORRENZA RELAZIONE della Commissione - Relazione sulla politica di concorrenza 2012 {SWD(2013) 159 final}COM(2013) 257 final
POLITICA EUROPEA DI SICUREZZA COMUNE COMUNICAZIONE della Commissione al Consiglio e al Parlamento europeo - Animali e piante pi sani e una filiera agroalimentare pi sicura - Un quadro giuridico aggiornato per un'Unione europea pi competitiva COM(2013) 264 final
CULTURA RACCOMANDAZIONE di Decisione del Consiglio che nomina la capitale europea della cultura per il 2017 in Danimarca e a Cipro e la capitale europea della cultura per il 2018 a Malta COM(2013) 248 final
HOME
GARE D'APPALTO
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
HOME
RICERCA PARTNER
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
HOME
BANDI EUROPEI
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali della Commissione Europea.
HOME
BANDI FONDI STRUTTURALI
Bando per la presentazione delle domande di riconoscimento degli organismi di consulenza. Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 Misura 114.
Scade il: 31/12/2013.

Per ulteriori informazioni:
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Riconoscimento+organismi+consulenza+2008.htm
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 31/12/2013

Regolamento per l'accesso agli incentivi alle Piccole e Medie Imprese (PMI) di cui alla Legge 28 novembre 1965, n. 1329 "Legge Sabatini"
Regione Veneto - Finanziamento -
Scade il: 31/12/2013

Nuovo piano straordinario anticrisi per gli esercizi 2012 e 2013: finanziamenti agevolati per il supporto della liquidit aziendale, a favore delle PMI dei settori artigianato, industria, commercio e dei servizi e turismo.
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 31/03/2014

Interventi a favore delle reti di imprese operanti nella regione Veneto. Programma Operativo Regionale 2007−2013. Parte FESR. Asse 1. Linea di intervento 1.1 'Ricerca Sviluppo e Innovazione'.
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 30/06/2014

Nuove disposizioni generali di applicazione del Fondo regionale di garanzia e controgaranzia per le piccole e medie imprese del settore turismo. L.R. 33/2002 articoli 101 e 103
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 30/06/2014

Interventi per lo sviluppo del settore turistico-ricettivo del Veneto Orientale.
Regione Veneto - Bando Comunitario
Scade il: 31/12/2015

POR CRO parte FESR 2007-2013 - Asse 1 - Azione 1.1.3: apertura bando.
Bando a valere sullazione 1.1.3 del POR parte FESR, avente ad oggetto "Contributi per lutilizzo da parte delle imprese di strutture qualificate per lattivit di ricerca". Il bando rivolto alle imprese aventi sede nel Veneto; le misure di finanziamento sono le seguenti:
  • Misura I: contributi alle imprese per il ricorso a strutture qualificate di ricerca;
  • Misura II: contributi per linserimento nelle imprese di personale qualificato di ricerca.
Scade il: 31/12/2015
Per ulteriori informazioni:
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/FESR+2007+2013+Asse+1+Azione+113.htm
HOME
EURO COOPERAZIONI
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali
HOME
SPORTELLO EUROPA ROMANIA
Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio italiana per la Romania , fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con il referente dello Sportello Europa Romania.


Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri
NEWS FONDI STRUTTURALI
Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNDR)
9.500 giovani agricoltori hanno firmato i contratti di finanziamento
Oltre 9.500 giovani imprenditori del settore agricolo (dei quali oltre 2.000 sono donne) hanno firmato i contratti di finanziamento per avviare unattivit nelle aree rurali della Romania. I fondi richiesti ammontano a 211,6 milioni di euro che equivalgono al 64% dei fondi complessivamente stanziati per la Misura 112, pari a 331,8 milioni di euro.
Stando ai dati resi noti dallAPDRP (Agenzia dei Pagamenti per lo Sviluppo Rurale e la Pesca) le somme effettivamente versate agli agricoltori per lavvio delle attivit agricole ammontavano, al 18 aprile 2013, a 153,60 milioni di euro (72,5% di quanto contrattato).
I sette bandi sinora lanciati (per la Misura 112) hanno beneficiato di 460 milioni di euro e hanno visto la presentazione di 22.494 progetti aventi un valore complessivo pari a 630 milioni di euro.
Al 18 aprile 2013 risultavano selezionati per il finanziamento 12.455 progetti e firmati 9.521 contratti.
In occasione dellultimo bando, pubblicato nel periodo 1 giugno-6 luglio 2012, sono stati presentati 7.974 progetti (272 milioni di euro, a fronte di un budget pari a 121 milioni di euro): di questi ne sono stati selezionati per il finanziamento 2.695 (92 milioni di euro).
La Misura 112 eroga un contributo massimo di 40.000 euro per ogni agricoltore sotto i 40 anni che opta per lavvio di unattivit agricola.
Secondo quanto recentemente dichiarato dal Ministro dellAgricoltura, Daniel Constantin, la Misura 112 verr nuovamente lanciata nella seconda met del 2014, in base alla programmazione del nuovo PNDR 2014-2020, e il contributo erogato passer da 40.000 euro a 70.000 euro.
Varie
Inaugurato limpianto di depurazione acque di Eforie Sud
E stata inaugurato il 29 aprile, alla presenza del Ministro dei Fondi Europei, limpianto di depurazione acque di Eforie Sud. Il progetto per la modernizzazione e la riabilitazione della centrale, costato 140 milioni di RON, stato finanziato attraverso il PO Ambiente e la EBRD (Banca Europea di Ricostruzione e Sviluppo).
Limpianto ha una capacit massima di 745 litri/secondo ed stata adeguato alle dimensioni della popolazione locale che passa dai 69.000 abitanti registrati in inverno ai 140.000 del periodo estivo.
Tra gli interventi principali per la messa in atto dellimpianto figurano la demolizione parziale dellex-centrale e laumento della capacit di smaltimento delle acque reflue, elementi che ne hanno fatto uno degli impianti pi moderni del paese.
Fondi per ridurre lerosione del litorale romeno
E stato recentemente firmato il contratto di finanziamento per il progetto Protezione e riabilitazione della parte meridionale del litorale romeno nellarea di competenza del Comune di Constanta e del Comune di Eforie Nord.
Il valore del progetto, finanziato attraverso il PO Ambiente, ammonta a 170.450.084 euro cos ripartiti:
  • 145.680.660 euro come contributo a fondo perduto del Fondo di Coesione;
  • 24.726.008 euro come contributo del Governo romeno;
  • 43.416 euro come contributo del beneficiario (Amministrazione Nazionale delle Acque Romene).
Linvestimento prevede la realizzazione di alcune misure di prevenzione dellerosione costiera, per una lunghezza di 7,3 km di spiaggia, in cinque localit della parte meridionale del litorale romeno: Mamaia Sud, Tomis Nord, Tomis Centru, Tomis Sud si Eforie Nord.
La CE riduce le previsioni di crescita
La CE ha abbassato le proprie previsioni circa la crescita economica della Romania per il 2014 dal 2,5% al 2,2%. Su tale calo influiscono labbassamento del volume dellexport e le condizioni pi difficile per laccesso al credito.
Per il 2013 la CE prevede invece una crescita dell1,6%.
Presto disponibili 1,4 miliardi di RON per i beneficiari dei fondi
I beneficiari dei fondi erogati dallUE incasseranno a breve 1,4 miliardi di RON, frutto di un prestito concesso al Governo romeno da parte del Tesoro.
Tale prestito render possibile il saldo delle richieste di rimborso presentate a valere su cinque Programmi Operativi: PO Ambiente, PO Crescita Competitivit Economica, POS DRU, POR e PO Sviluppo Capacit Amministrativa.
Le somme pi importanti sono state stanziate per il PO Ambiente (420 milioni di RON), il POS DRU (405 milioni di RON) e il POR (350 milioni di RON).
I beneficiari riceveranno i fondi entro il 7 giugno 2013.
HOME
Alert "Speciale Bandi"- Budapest
Visualizza i bandi.
HOME
SPORTELLO BALCANI
in collaborazione con lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto
ALBANIA, RICHIESTA COLLABORAZIONE TRA PARTITI POLITICI
Alla fine del mese di aprile il Commissario allAllargamento Fle ha sottolineato che i nuovi progressi dellAlbania lungo la via dellEuropa dipenderanno dalla capacit dei partiti politici locali di mantenere un dialogo politico stabile, duraturo e costruttivo nonch di fornire dei risultati tangibili a livello di riforme. Il paese in questo arco di tempo ha fatto dei progressi notevoli per rispondere ai criteri politici richiesti dalladesione ma deve ancora finalizzare la revisione delle regole di procedure parlamentari ed adottare la legge sul servizio civile. importante inoltro proseguire nella lotta alla corruzione ed al crimine organizzato; le elezioni amministrative di giugno saranno un ottimo banco di prova per dimostrare allEuropa ladeguamento politico dellAlbania alle norme europee ed internazionali.
SERBIA KOSOVO: MEETING PER IL PIANO DI IMPLEMENTAZIONE
Lo scorso 7 ed 8 maggio si sono incontrati per la seconda volta a Bruxelles i rappresentanti di Serbia e Kosovo per raggiungere un accordo sulla sul piano di normalizzazione delle relazioni tra i due paesi. La discussione, cominciata con un incontro bilaterale tra i due rappresentanti politici, di fondamentale importanza per quanto riguarda gli sviluppi della Serbia nel processo di adesione allEuropa.
SERBIA, ECONOMIA ESCE DALLA RECESSIONE
Nei giorni scorsi il Ministero dell'Economia e delle Finanze del paese ha comunicato che nel primo trimestre del 2013 la produzione industriale ed il PIL hanno registrato una crescita, chiaro segnale che l'economia serba formalmente uscita dalla recessione. Nel settore automotive la produzione nel primo trimestre quasi triplicata ed una crescita elevata stata registrata nella produzione del petrolio e
derivati, nellindustria chimica, farmaceutica, del tabacco, tessile e nella produzione dei mobili. Anche le esportazioni sono notevolmente aumentate, crescendo del 22% rispetto allo stesso periodo del 2012; le importazioni sono invece rimaste quasi allo stesso livello, il che ha contribuito alla diminuzione del deficit del commercio estero.
SERBIA, ADESIONE ALLOMC
Nei giorni scorsi stato comunicato che la Serbia ha adempito la maggioranza delle condizioni per l'adesione allOrganizzazione mondiale del commercio (OMC) e che per completare liter necessario solamente portare a termine i negoziati bilaterali con l'India, il Brasile e l'Ucraina. In tal senso lUnione europea pronta a offrire ogni appoggio alla Serbia in questo processo; la prima occasione per poter diventare membri la conferenza ministeriale dell'OMC, che si terr in dicembre prossimo in Indonesia. L'adesione della Serbia all'OMC una delle condizioni necessarie per il suo ingresso nellUE.
SERBIA, GRUPPI DI LAVORO IN VISTA DELLADESIONE ALLUE
Nei giorni scorsi il direttore dellUfficio governativo per le integrazioni europee Milan Pajević ha reso noto che la Serbia ha gi formato i gruppi di lavoro per i 35 capitoli sui quali verranno condotti i negoziati con lUnione europea e questi, appena si otterr la data per lavvio dei negoziati, verranno trasformati velocemente in team di negoziati. stato inoltre aggiunto che lattivit concreta nel processo dadesione allUE inizier verso la fine dellautunno.
SERBIA, FMI IN VISITA NEL PAESE
Nei giorni scorsi una missione del Fondo monetario internazionale (FMI) si recata in visita a Belgrado, dove nelle prossime settimane discuter con le autorit serbe circa la situazione economica e le misure della politica monetaria e fiscale, come anche sulla possibilit di raggiungere un nuovo accordo. Secondo quanto annunciato dal Governo, la Serbia non interessata allaccordo finanziario, bens allaccordo di precauzione, che sarebbe un segnale positivo per gli investitori stranieri ed i creditori internazionali.
CROAZIA, APPROVATO IL PROGRAMMA ECONOMICO
Nei giorni scorsi il governo croato ha approvato il Programma economico per il paese, che diventer vincolante dopo l'entrata nell'Unione Europea; il programma contiene le linee macroeconomiche e fiscali con le relative riforme e definisce le misure a breve, medio e lungo termine. previsto laumento del PIL mentre l'inflazione dovrebbe scendere; anche il deficit pubblico dovrebbe diminuire gradualmente fino al 2016. Sono previsti a Vukovar, a Kupari ed a Dubrovnik numerosi progetti da portare a termine, che comprendono la realizzazione del ponte di Peljesac, della ferrovia Botovo-Fiume, della centrale Fianona 3 e della azienda turistica Brioni.
CROAZIA, 20 MILIONI DI EURO PER INNOVAZIONE E RICERCA DALLA BANCA MONDIALE
Nei giorni scorsi la Banca Mondiale ha approvato un prestito di 20 milioni di euro alla Croazia per il progetto STP II (Secondo progetto di sviluppo tecnologico), dedicato alla ricerca ed alle innovazioni. Lobiettivo quello di supportare istituti di ricerca, comunit scientifiche al fine di aumentarne le capacit e le potenzialit e poter presentare progetti finanziati dallUnione europea. Il progetto STP II segue il Progetto STP (Progetto di sviluppo tecnologico), approvato in favore della Croazia per rafforzare il potenziale di innovazione e per aumentarne la competitivit attraverso l'attuazione di programmi di ricerca e di sviluppo gestiti dalla BICRO e dal fondo UKF.
CROAZIA, OPPORTUNITA' FAVOREVOLI PER APRIRE
LItalia si conferma il primo partner commerciale per la Croazia: linterscambio bilaterale, stando alle ultime stime, si attesta infatti sui 5,2 miliardi di dollari. Oltre alle buone infrastrutture, legate ai settori dei trasporti, delle telecomunicazioni e dellenergia, ad attrarre gli investitori italiani la vicinanza geografica e, soprattutto, gli enormi vantaggi giuridici: tra impresa straniera ed impresa croata vige infatti lassoluta parit di condizioni. Per quanto riguarda gli istituti finanziari, due delle pi grandi banche croate (Zagrebacka e Privredna) sono controllate da Banca Intesa e Unicredito; in Croazia sono presenti anche altre banche dell'UE come Hypo Alpe Adria Bank, Raiffeisen Bank, Erste & Steiermrkische Bank, Volksbank cos come i principali istituti assicurativi: Generali, Wiener Stdtische, Allianz, Lloyd. Per aprire una societ a responsabilit limitata previsto un capitale sociale minimo di 2.500 euro, la procedura pu essere eseguita da qualsiasi legale in circa 20-30 giorni e non necessario avere soci residenti in Croazia, ma la societ pu essere al 100% di propriet dei cittadini stranieri.
CROAZIA, PRIVATIZZARE BANCA E ASSICURAZIONE
Entro la fine del mese di maggio il governo croato decider le modalit della privatizzazione di due societ operanti nel settore finanziario, l'ultima banca ancora di proprieta' pubblica e la maggiore societ assicurativa in Croazia. Lo Stato intende vendere almeno il 50% delle azioni della Croatia Osiguranje, maggiore societ di assicurazioni del paese che opera con consistenti profitti, mantenendo in mani pubbliche il 25%. Il valore della societ stimato in circa 400 milioni di euro. L'altra societ in via di privatizzazione, la Hrvatska postanska banka, detiene il 5% del settore bancario in Croazia, ed stimata in circa 200 milioni di euro. La conclusione dell'intera operazione prevista per l'autunno.
HOME
SPORTELLO USA
Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni ed assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384
Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
PREZZI DELLENERGIA PIU ECONOMICI NEGLI STATI UNITI
Il potenziale di petrolio e di gas naturale presente in territorio americano e canadese si e dimostrato essere molto maggiore di quanto si pensasse qualche anno fa. Ci comporta che a breve gli Stati Uniti diventeranno indipendenti non necessitando pi di importare tali materie prime dai paesi terzi. Questa sorta di nuova rivoluzione industriale in Nord America non sta accadendo dal nulla. I prezzi elevati del petrolio hanno contribuito a scatenarla. Il suo impatto inoltre aggravato dagli sviluppi di un altro fattore e in particolare dalle agitazioni socio/politico nelle regioni del Medio Oriente e del Nord Africa (MENA) sulle orme della Primavera Araba. La fornitura di petrolio in tutto il mondo subir un completo cambiamento, dalla produzione alla trasformazione e alla distribuzione non ci sar quasi alcun aspetto di questa catena che non subir qualche trasformazione nel corso dei prossimi cinque anni, con conseguenze significative per l'economia globale e per la sicurezza del petrolio. L'aumento della produzione di gas naturale negli USA porter ad avere abbondanza di risorse a prezzi pi economici. La rivoluzione industriale degli Stati Uniti contribuir ad accelerare una rinascita industriale che porter al Paese un incremento della produzione industriale a costi minori e ad un aumento delle esportazioni. In Europa, al contrario, questa rivoluzione pu avere un impatto negativo sulla crescita economica e minare la competitivit europea del settore industriale e in particolare quello petrolchimico e delle raffinerie.
WORLD TRADE CENTER New York
Il 10 maggio u.s., e stata issata la guglia (in due sezioni) in acciaio sulla Fridom Tower al One World Trade Center dove una volta sorgevano le Torri Gemelle. E ora ultimato il principale edificio del nuovo complesso in costruzione a New York. Si tratta di una struttura da 22 tonnellate che ospiter anche un faro visibile a chilometri di distanza. La Fridom Tower e ufficialmente diventato ledificio pi alto dellemisfero occidentale con i suoi 541 metri di altezza.
Turismo e traffico aereo negli USA
Nel mese di febbraio 2013, i passeggeri che hanno volato verso e fuori dagli aeroporti americani sono stati 7,3 milioni, in calo dello 0,7 % rispetto a febbraio 2012. I voli nazionali hanno registrati 4,9 milioni di passeggeri, l1,2 % in meno rispetto febbraio 2012 mentre i passeggeri su voli internazionali a febbraio 2013 sono stati 2,4 milioni, in aumento dello 0,3% rispetto a Febbraio 2012.
vini italiani negli Stati Uniti
Nuovo record delle vendite di vini italiani negli Stati Uniti che nel 2012 hanno superato i 360 milioni di cartoni (da 9 litri ciascuno) per un valore i 34,6 miliardi di dollari.
HOME
SPORTELLO APRE
EUROSME 2013: L'INNOVAZIONE, UNA OPPORTUNIT DI BUSINESS PER LE PMI
Iscrizioni aperte per la conferenza delle PMI sotto la Presidenza irlandese dell'UE (Dublino, 11-12 GIUGNO)
A nome di Enterprise Ireland e in nome della Presidenza irlandese dell'UE, la Commissione europea lieta di invitarvi alla conferenza delle PMI sotto la Presidenza irlandese, dal titolo "L'innovazione, una opportunit di business per le PMI". Il tema guida di questo evento - che si svolge a Dublino il 11 giugno e 12 - sar "sostenere le PMI innovative nella loro ambizione di crescere".
L'evento metter in luce le nuove tendenze sull'innovazione nel 21 secolo, identificare le opportunit e le sfide per le PMI a sfruttare queste tendenze e mettere in evidenza le strutture di supporto pubblico e privato che consentano alle PMI di sfruttare le opportunit di crescita emergenti.
Inoltre, l'evento sar utilizzata per pubblicizzare l'approccio alla innovazione nelle PMI nell'ambito di Orizzonte 2020.
La presidenza irlandese dell'UE accoglie la registrazione per questo evento a http://eurosme2013.eu/register/
Per ulteriori informazioni clicca qui
Technology Dating MEET-EO sull'Osservazione della Terra e il Telerilevamento
Matera, 7 giugno 2013
Mediateca Provinciale di Matera, Piazza Vittorio Veneto, 1 (Matera)
Organizzato da: Basilicata Innovazione, in collaborazione con EARSel European Association of Remote Sensing Laboratories, CNR IMAA, CNR IBAM e UNIBAS
Basilicata Innovazione, in collaborazione con EARSel European Association of Remote Sensing Laboratories, CNR IMAA, CNR IBAM e UNIBAS, organizza il Technology Dating sullOsservazione della Terra e il Telerilevamento http://www.earsel.org/symposia/2013-symposium-Matera/
Levento si terr venerd 7 Giugno 2013, presso la Mediateca Provinciale di Matera, in occasione del 33 Simposio EARSeL Towards Horizon 2020: Earth Observation and Social Perspectives, con la presentazione di MEET-EO (MEet Emerging Technologies in Earth Observation & Remote Sensing).
Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito www.b2match.eu/meet-eo
Contatti:
Valeria Dragone, Tel.: 0835.680103 - Cell. 338.6448370 e-mail: valeria.dragone@basilicatainnovazione.it
Ilaria Nitti, Tel.: 0971.1800532 - Cell.: 335.7306946 e-mail: ilaria.nitti@basilicatainnovazione.it
INNOVATION AS A DRIVING FORCE IN THE EU R&I 20142020 EAST LONDON, 27 MAGGIO 2013
Il 27 maggio prossimo si terr ad East London in Sud Africa il workshop Innovation as a driving force in the EU R&I 20142020 Levento, organizzato nellambito del progetto Esastap Plus, si terr nel contesto della 5th Global Forum on Innovation and Technology Entrepreneurship ( http://www.globalforum2013.co.za/ ) ed finalizzato alla promozione delle principali politiche e opportunit di finanziamento per favorire linnovazione in Europa e Sud Africa.
ESASTAP Plus focalizzato sul rafforzamento della cooperazione scientifica e tecnologica tra Europa e Sud Africa, con focus particolare sullinnovazione, offrendo supporto alla partecipazione Sudafricana al FP7 (ed a Horizon 2020) sia alla partecipazione europea ai programmi di ricerca sudafricani.
ESASTAP Plus si propone inoltre di fornire input specifici per arricchire il dialogo politico bilaterale attraverso lidentificazione di priority areas e lo sviluppo di iniziative congiunte: http://www.esastap.org.za/index.php
Per maggiori informazioni: Martina De Sole: desole@apre.it , Antonio Carbone: carbone@apre.it
Per ulteriori informazioni clicca qui
VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI
HOME
GOING ABROAD, A CURA DI EUROCULTURA
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che si assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
Tel. 0444 - 964 770
Fax 0444 - 960 129
E-mail info@eurocultura.it
Website www.eurocultura.it
stage all'estero
Stage nella cooperazione internazionale a Nairobi (Kenia)
Il Dipartimento delle Risorse Umane e lUnit di Sviluppo (SDTU / HRMS) dellUNON (United Nations Office at Nairobi), ricerca nel corso di tutto lanno stagisti per i seguenti programmi attivi:
  • United Nations Human Settlements Programme (UN-HABITAT)
  • United Nations Environment Programme (UNEP)
  • United Nations Offices at Nairobi (UNON)
  • United Nations Dispute Tribunal, Office of Administration of Justice (OAJ)
Gli obiettivi dei programmi di tirocinio sono:
  • fornire agli studenti in corso di importanti esperienze pratiche che integrano il loro curriculum accademico e, allo stesso tempo, essere di beneficio agli uffici delle Nazioni Unite;
  • promuovere tra gli studenti una migliore comprensione dei grandi problemi mondiali che si presentano e di dare loro unidea di come le Nazioni Unite cercano soluzioni concrete;
  • rendere gli studenti ambasciatori della buona volont, coinvolgendo gli studenti nelle attivit e nei percorsi politici delle Nazioni Unite;
  • rendere gli studenti internazionali ambasciatori di pace, favorendo lo scambio di informazioni, di conoscenze, di esperienze sia durante, che dopo lo stage.
Per maggiori informazioni relativi ai requisiti di ammissione e per accedere allapplication form online:
Internship Programme
Staff Development and Training Unit Human Resource and Management Service

United Nations Office at Nairobi
P.O. Box 67578
Nairobi - 00200, Kenya
internship@unon.org

www.unon.org
BUONO A SAPERSI
Trovare casa dallItalia
Parenti, conoscenti, amici o amici di amici che vivono l dove vogliamo andare, potrebbero ospitare per il periodo iniziale.
Lufficio internazionale dellUniversit presso cui si va a fare un periodo Erasmus d informazioni sulle case dello studente e su stanze da affittare presso privati.
Ci sono dei siti e dei blog dedicati alla ricerca del lavoro e allo studio allestero che offrono un forum per facilitare il contatto tra persone con lo stesso intento.
Nelle grandi citt europee esistono agenzie specializzate nellintermediazione per laffitto di alloggi o stanze temporaneamente disponibili.
Ostelli della giovent e backpackers hostels: per un prezzo modesto si pu trovare un posto letto per i primi giorni.
Sul posto:
  • Annunci nei corridoi delluniversit e della biblioteca, dei ritrovi del quartiere e dellufficio alloggi del Comune.
  • Riviste gratuite che contengono offerte. Nelledizione di fine settimane dei quotidiani del posto privati e agenzie pubblicano le loro offerte del momento.
  • Occasioni varie: panettiere, parrucchiere, bar, ecc., in pratica i posti dove la gente si scambia informazioni di vario tipo e magari parla di chi sta lasciando lappartamento.
  • Agenzie immobiliari: presentarsi portando con s le garanzie (contratto di lavoro, estratto del conto corrente).
Londra: www.gumtree.com
Bruxelles: www.xpats.com
Berlino: www.city-mitwohnzentrale.com
Corso
Working abroad step by step
Verona, 22 e 29 maggio, 9.00-18.00
Verona Innovazione - Corso Porta Nuova, 96 37122 Verona
stage@vr.camcom.it

docente: Bernd Faas (Eurocultura)
Il corso Working abroad step by step della durata di due giorni ha lo scopo di fornire una visione completa sull'evoluzione del mercato del lavoro in Europa con particolare attenzione ai paesi di lingua inglese e tedesco.
Il corso rivolto a persone laureate e diplomate con o senza esperienza lavorativa fino a 35 anni che vogliono verificare un trasferimento prolungato all'estero per motivi di lavoro, di stage o di volontariato.
Oltre alla panoramica delle opportunit un momento centrale del corso sono le modalit di candidatura in lingua straniera. Vengono illustrati i punti cruciali di un CV di successo seguito dalla simulazione del colloquio in lingua inglese e tedesco con formatori madrelingue. Il corso si conclude con un approfondito Check-up per l'estero mettendo in risalto tutti gli elementi fondamentali per una autovalutazione del proprio progetto per l'estero.
Requisiti
  • laurea o diploma di maturit e/o 3 anni di esperienza di lavoro
  • livello linguistico: almeno B1 secondo il quadro europeo delle lingue
Partecipazione gratuita.
Bernd Faas opera da oltre 20 anni nel settore della mobilit internazionale. La sua esperienza professionale riguarda lorientamento, la preparazione e la realizzazione di attivit allestero nellambito del lavoro, dello stage, della formazione e del volontariato.
Mobi-Flash
J1 Visa per gli USA - Modalita' di richiesta del visto - progetto "Cercando il lavoro", Patto sociale per il lavoro vicentino
Vicenza, 21 giugno, 16.45-18.15
Sala riunioni Settore Politiche dello sviluppo contra' Busato n. 19 Vicenza
relatore: Gianluigi Rago (Eurocultura)

Gli Stati Uniti esercitano sempre un fascino notevole su chi desidera andare all'estero per lavoro o formazione nonostante la normativa sull'immigrazione sia molto restrittiva. Anche chi intende effettuare un'esperienza a tempo determinato deve considerare le difficolt burocratiche ma organizzandosi con notevole anticipo e con una buona dose di fortuna, pu trovare un tirocinio in azienda a New York, pu svolgere un lavoro stagionale di qualche mese in un ranch del Texas oppure pu essere accettata come ragazza alla pari a San Francisco.
Per tutti questi casi serve il visto J-1 (Exchange Visitor Visa), che fa parte della categoria dei visti per non immigranti; sono visti temporanei che si applicano soprattutto alle categorie dei diplomati, degli studenti e neolaureati, dei ricercatori, degli specializzandi in campo medico.
Durante l'incontro il relatore illustra gli ambiti di applicazione del visto, ne mostra le caratteristiche, per poi concentrarsi sul suo funzionamento e, soprattutto, sulle modalit di richiesta.
La conferenza flash fa parte del progetto "Cercando il lavoro" di 15 comuni del Vicentino che intende creare una rete sinergica tra pubblico e privato con lobiettivo di fornire a disoccupati, inoccupati, neodiplomati e neolaureati strumenti per la ricerca attiva di lavoro.
Per iscriversi alla conferenza gratuita spedire una mail a
cercandoillavoro@comune.vicenza.it
.
Seminario Careers Abroad
Lavoro qualificato nel Regno Unito
Vicenza, 1 giugno, 10.00-17.00
Il Regno Unito uno dei paesi pi attraenti per chi cerca lavoro allestero per almeno tre ragioni:
  • per molti anni leconomia britannica era caratterizzata da una crescita superiore alla media europea e da una bassa disoccupazione. Finita l'attuale crisi, il paese avr tutte le carte in regola per tornare ad essere l'approdo per decine di migliaia di lavoratori qualificati all'anno;
  • numerose compagnie internazionali privilegiano Londra come sede degli affari con il mondo anglosassone e comunitario;
  • in diversi settori le imprese doltremanica patiscono anche oggi la carenza di personale qualificato.
Parecchi italiani sono in grado di inserirsi nel mondo del lavoro del Regno Unito grazie alla diffusa padronanza dellinglese unita ad una rilevante formazione ed esperienze maturate in Italia.
Nel workshop "Careers abroad" Bernd Faas, esperto di mobilit internazionale, illustra in dettaglio come impostare la ricerca del lavoro sin dall'inizio: dalla raccolta di informazioni alla preparazione linguistica ed interculturale, da una ricerca mirata alla presentazione della candidatura. Vengono inoltre suggerite soluzioni adeguate per affrontare i principali problemi connessi con il lavoro e la vita nel Regno Unito, favorendo il risparmio di tempo e risorse.
Per ulteriori informazioni:
www.eurocultura.it > Seminari
Seminario Careers Abroad
Lavoro qualificato in Germania
Thiene (VI), 11 giugno, 10.00-17.00
Per ulteriori informazioni:
www.eurocultura.it > Seminari
HOME
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti la vita di un progetto approvato: i rapporti con la Commissione europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste una importanza cruciale per la ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero significativo di persone, orientando e finalizzando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.
Per ulteriori informazioni:
http://www.europelago.it/dove.asp
HOME
INFORMAZIONI SPECIALIZZATE DALLUE, IN COLLABORAZIONE CON EUROREPORTER
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per "linformazione europea su misura", offre una rubrica di approfondimenti tematici dall Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti tansfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie ad iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link:
www.euroreporter.eu.
HOME
CONTATTI
Per non ricevere la newsletter cliccare QUI

Eurosportello informa - Anno XVII N 9 2013


Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
Website www.eurosportelloveneto.it E-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00

Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo, Beatrice De Bacco, Bernd Faas, Laura Manente,
Filippo Mazzariol, Matteo Peri, Daniela Nardello, Brankica Raskov, Samuele Saorin, Dubravka Skopac,
Nicol Stradiotto, Alessandra Vianello, Alessandro Vianello

HOME