<
n° 17
30/9/2009
Numero 17
Numero 17

30 settembre 2009

Evento B2Fair ELMIA SUBCONTRACTOR 2009 - Jonkoping (Svezia), 11-12 novembre 2009
SOMMARIO:
Iniziative prossima attuazione
Normativa Comunitaria
Approfondimenti
Gare d'appalto
Ricerca Partner
Bandi Europei
Bandi Fondi Strutturali
Euro Cooperazioni
Sportello Europa Romania
Sportello Balcani
Sportello USA
Sportello APRE
Eurocultura
Informazioni specializzate dall'UE, in collaborazione con Euroreporter
Contatti

Desideriamo informarVi che Enterprise Europe Network Almi Central Sweden in collaborazione con i partners della rete comunitaria Enterprise Europe Network (Austria, Belgio, Cina, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Ungheria, India, Italia, Latvia, Lituania, Malesia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Romania, Corea del Sud, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Turchia, Ucraina, USA), organizza levento B2fair Elmia Subcontractor 2009.
Obiettivo principale di B2Fair di incentivare la cooperazione transnazionale e di aumentare la competitivit e la crescita delle PMI tramite lorganizzazione di incontri di business to business nellambito di importanti eventi fieristici e convegni internazionali.
In questo contesto Unioncamere del Veneto Eurosportello invita le aziende venete operanti nei
seguenti settori:
Metodi di produzione: produzione elettronica, produzione elettrica, fonderie di materiali metallici con stampi non permanente, taglio, deformazione e perforazione di materiale metallico, macchine CNC, macchine per lavorazioni metalliche manuali, deformazioni della plastica, forgiatura a freddo di materiali metallici, forgiatura a caldo di materiali metallici, saldatura di materiali metallici, trattamento chimico delle superfici di materiali metallici, rivestimento e verniciatura di materiali metallici, trattamento di impermeabilizzazione di materiali metallici ed altri tipi di materiali; trattamento antimagnetico di materiali metallici; trattamento meccanico delle superfici di materiali metallici; plastica e gomma, trattamento meccanico di plastica e gomma, taglio della plastica e della gomma, trattamento manuale della plastica e della gomma, macchine per il trattamento della plastica e della gomma, trattamento delle superfici della plastica e della gomma, prototipi rapidi, metallurgia pesante, assemblaggio, manifattura del settore tessile, manifattura del legno e delle fibre.

Prodotti e componenti: attrezzature e serrature, componenti elettromeccanici, componenti elettronici, packaging, filtri, molle, spine elettriche, guarnizioni, cuscinetti, colle, adesivi, nastri, film protettivi, magneti, componenti per le macchine, tubi, insegne, etichette, prodotti tessili, riscaldamento e raffreddamento.
Materiali, materie prime e prodotti semilavorati: fonderia del ferro e dellacciaio, materiali chimici, oli e lubrificanti, rame, metalli leggeri ed altri metalli, polimeri, plastica e gomma, polveri metalliche e ceramiche, metalli rossi, acciaio, materiali tessili, legno e fibre di legno, metalli preziosi.

Attrezzature e impianti su misura: attrezzature ed impianti per macchinari del settore manifatturiero, attrezzature per la modellatura ad iniezione della plastica e della gomma, prototipi, attrezzature e metodi, attrezzature per fonderie, taglio, pressa, deformazione e forgiatura.
Servizi e organizzazione: sviluppo commerciale, sviluppo del prodotto e della produzione

a partecipare al workshop durante la manifestazione fieristica Elmia Subcontractor 2009 che si terr nei giorni 11 e 12 novembre 2009 a Jnkping (Svezia).
Levento offre lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende che operano nei settori sopra elencati provenienti da diversi Paesi europei ed extraeuropei. Rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo di relazioni commerciali e di cooperazione.
Gli incontri bilaterali/commerciali tra le aziende si baseranno su unagenda di lavoro personalizzata e prestabilita secondo le richieste di collaborazione della Vostra azienda.
Liscrizione al workshop soggetta al pagamento di:
150,00 per la prima persona partecipante dellazienda
100,00 per la seconda persona partecipante della stessa azienda
Per ogni azienda partecipante liscrizione da diritto a:
ؠ assistenza tecnica da parte di Eurosportello del Veneto (partner locale) prima, durante e dopo levento
ؠ visibilit nel portale dedicato al workshop (www.b2fair.de/english.asp)
ؠ agenda personalizzata di incontri bilaterali
ؠ entrata in fiera
ؠ una copia del catalogo dei partecipanti
ؠ servizio di interpretariato
ؠ coffee break e light lunch durante levento
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il9ottobre 2009 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it.
Vi segnaliamo anche l'opportunit di prenotare degli incontri con acquirenti delle seguenti compagnie svedesi: Saab Automobile, Volvo Construction Equipment AB, CJ Automotivee Finnveden Powertrain.
Per validare la registrazione effettuata da Unioncamere del Veneto-Eurosportello nel sito dedicato allevento dovrete successivamente effettuare il pagamento con la Vostra carta di credito utilizzando il nome utente e la password che provvederemo a comunicarVi.
Per maggiori approfondimenti sullevento in oggetto, Vi consigliamo di consultare il portale dedicato www.b2fair.de/english.asp
A disposizione per eventuali ulteriori informazioni (Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it).

HOME

INIZIATIVE DI PROSSIMA ATTUAZIONE

LINK AD ALTRE INIZIATIVE:
APPELLO ALLA MANIFESTAZIONE DINTERESSE - FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI E DI CONSULENZA PER UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO DEL VENETO

PROGRAMMA "ERASMUS PER GIOVANI IMPRENDITORI"

OPPORTUNITA COMMERCIALI PER LE AZIENDE DEL VENETO DURANTE I FESTEGGIAMENTI DEL COLUMBUS DAY


NEW YORK, 5 -18 OTTOBRE 2009

ECOMONDO 2009 - 13A FIERA INTERNAZIONALE DEL RECUPERO DI MATERIA ED ENERGIA E DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE
RIMINI, 28-31 OTTOBRE 2009

WATEC 2009 - THE 5TH INTERNATIONAL WATER TECHNOLOGIES & ENVIRONMENTAL CONTROL EXHIBITION & THE 2ND INTERNATIONAL CONFERENCE
TEL AVIV (ISRAELE), 17-19 NOVEMBRE 2009

SIAMAP 2009
TUNISI, 18-22 NOVEMBRE 2009

MISSIONE IMPRENDITORIALE IN SERBIA
BELGRADO, NOVI SAD E KRAGUJEVAC, 1-4 DICEMBRE 2009

Seminario "Il Veneto incontra lArgentina: presentazione paese ed opportunit di collaborazione economica" - Venezia, gioved 22 ottobre 2009

Unioncamere del Veneto ed Eurosportello in collaborazione con la Regione del Veneto, il Centro Estero Veneto, lAmbasciata della Repubblica dellArgentina, la Camera di Commercio Italo Argentina e la Banca Popolare di Vicenza organizzano leventoIl Veneto incontra lArgentina: presentazione paese ed opportunit di collaborazione economica , che si terr il 22 ottobre p.v. dalle ore 9.30 alle ore 13.00 presso la sede di Unioncamere del Veneto,Parco Scientifico e Tecnologico VEGA,via delle Industrie 19/C,Venezia.


Il seminario ha lo scopo di presentare alle piccole e medie imprese e al sistema imprenditoriale veneto le opportunit di investimento che lArgentina offre e le potenzialit di sviluppo delle relazioni commerciali tra questo Paese ed il Veneto.

Per ulteriori approfondimenti La invitiamo a visionare il programma della giornata in allegato e La preghiamo cortesemente di comunicarci il Suo interesse a partecipare alliniziativa inviando il modulo di registrazione compilato entro il 19 ottobre 2009.


A disposizione per qualsiasi chiarimento dott.ssa Geyleen Gonzalez Vera tel. 0410999411, e-mail: geyleen.gonzalez@eurosportelloveneto.it.

"MADE IN e le regole di origine"
Verona, 16 ottobre 2009

Unioncamere del Veneto e la Camera di Commercio di Verona, in coordinamento con il sistema camerale veneto ed in collaborazione con lAgenzia delle Dogane Direzione regionale per il Veneto, organizzano, per il prossimo 16 ottobre, un evento su il Made in e le regole di origine indirizzato alle aziende che sono interessate ad ottenere maggiori informazioni sulle normative e disposizioni emanate a tutela dei consumatori ed utenti in Italia e nei principali mercati internazionali.


Per ulteriori informazioni: europa@eurosportelloveneto.it (rif. Stefania De Santi e Sara Codognotto, tel. 041 0999411).

GREEN IFRIQIYA 2009 - Forum internazionale e incontri bilaterali nel settore ambientale - Parco Esposizioni del KRAM
Tunisi, 12-14 novembre 2009

Desideriamo informarVi che il Ministero tunisino dellambiente e dello sviluppo sostenibile in collaborazione con la Camera di Commercio Italo/Tunisina organizza il Forum internazionale, Green Ifriqiya 2009, allestendo uno spazio espositivo per le tecnologie e i servizi connessi al settore ambientale e organizzando incontri di affari bilaterali nel Parco Esposizioni del KRAM dal 12 al 14 novembre 2009.

La Tunisia , primo tra i paesi africani e del mondo arabo ad avviare negli anni 80 una politica ambientale e programmi concreti in materia, realizza questo evento internazionale con cadenza biennale.


Lattenzione rivolta agli incontri bilaterali, allinterno del Green Ifriqiya 2009, emerge dallinteresse riscontrato da parte del settore privato a partecipare al programma di investimento del Governo tunisino che ha stanziato per il periodo 2007-2012 lequivalente di 110 milioni di euro.


In quanto partner del forum la Camera di Commercio Italo/Tunisina offre alle aziende la possibilit di acquistare lo stand con uno sconto del 20% o di essere rappresentati nel caso in cui la visita venga affidata alla stessa.

Per iscriversi allevento collegarsi al sito www.greenifriqiya.com.tn e compilare la scheda di prenotazione agli incontri B-to-B; la scadenza il 20 ottobre 2009.


Qualora interessati e per approfondimenti sullevento in oggetto contattare il dott. Roberto Bassetto - tel. 041 0999411 - roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it.

Evento B2B AGROMATCH 2009 Herning (Danimarca), 25-26 novembre 2009

Desideriamo informarVi che lEnterprise Europe Network della Danimarca, in occasione della Fiera Agromek, la pi grande manifestazione fieristica del Nord Europa per il settore agricolo, organizza il workshop AgroMatch 2009.


Obiettivo principale del workshop AgroMatch 2009 di incentivare la cooperazione transnazionale e di aumentare la competitivit e la crescita delle PMI tramite lorganizzazione di incontri di business to business nellambito di importanti eventi fieristici e convegni internazionali.


In questo contesto Unioncamere del Veneto Eurosportello invita le aziende venete operanti nei

seguenti settori:

Allevamento animali e concime animale

  • Nuove concezioni delle stalle;

  • Attrezzature, sistemi di ventilazione e di alimentazione per le stalle ecocompatibili;

  • Attrezzature di supporto per le stalle;

  • Sistemi di separazione per concime animale;

  • Gestione del concime animale;

  • Trattamento del liquame;

  • Separazioni del liquame altamente tecnologiche;

Recupero dellenergia

Conversione in energia ed utilizzazione del concime animale;


Utilizzazione ed applicazione delle ceneri derivanti da combustione;


Tecnologie per il pre-trattamento.

a partecipare allevento di partenariato che si terr ad Herning nei giorni 25 e 26 novembre 2009 presso MCH Messecenter Herning e SAS Arena allo stand 9670, Hall M di Enterprise Europe Network.


Levento offre lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende che operano nei settori sopra. Rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo di relazioni commerciali e di cooperazione.


Gli incontri bilaterali/commerciali tra le aziende si baseranno su unagenda di lavoro personalizzata e prestabilita secondo le richieste di collaborazione della Vostra azienda.

Liscrizione allevento soggetta al pagamento di 150,00 + IVA per i visitatori, mentre gratuita per gli espositori ad Agromek 2009.


Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 26 ottobre 2009 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it.


A disposizione per eventuali ulteriori informazioni:
(Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it).

SME FORUM LUSSEMBURGO 2009 Evento B2Fair presso Luxexpo nellambito del salone professionale CONTACT Lussemburgo, 26-27 novembre 2009

Desideriamo informarVi che la Camera di Commercio Italo-Lussemburghese in collaborazione con la Camera di Commercio del Lussemburgo e la rete Enterprise Europe Network organizza levento B2fair SME Forum 2009.


Obiettivo principale di B2Fair di incentivare la cooperazione transnazionale e di aumentare la competitivit e la crescita delle PMI tramite lorganizzazione di incontri di business to business nellambito di importanti eventi fieristici e convegni internazionali.


In questo contesto Unioncamere del Veneto Eurosportello invita le aziende venete operanti nei

seguenti settori:

  • Ambiente e Energie: energie e sviluppo durevole; servizi e tecnologie dellambiente;

  • Automobilistico

  • Costruzioni: ingegneria della costruzione, falegnameria, sistemi di riscaldamento, sanitari e climatizzazione;

  • Meccanica e Metallurgia: ingegneria meccanica, trasformazione dei metalli e prodotti metallici;

  • Prodotti alimentari

  • Servizi alle imprese: servizi di consulenza (gestione risorse umane), comunicazione, marketing e stampa, tecnologia dellinformazione e della comunicazione (ICT), organizzazione del sostegno, formazione ed educazione, finanza e assicurazione, servizi immobiliari, altri servizi;

  • Trasporto e Logistica

a partecipare al workshop SME FORUM 2009 durante la manifestazione fieristica CONTACT che si terr nei giorni 26 e 27 novembre 2009 a Lussemburgo.


Levento offre lopportunit di entrare in contatto diretto con imprese del Lussemburgo e di altri 15 paesi europei. Rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo di relazioni commerciali e di cooperazione.


Gli incontri bilaterali/commerciali tra le aziende si baseranno su unagenda di lavoro personalizzata e prestabilita secondo le richieste di collaborazione della Vostra azienda.


La partecipazione al B2Fair potr essere:


A) partecipazione al solo workshop B2Fair: Costo 150,00 + IVA/azienda


B) partecipazione al workshop B2Fair e partecipazione al Salone CONTACT con cataloghi allinterno dello stand della camera di Commercio Italo Lussemburghese: Costo 150,00 + IVA/azienda + 450,00 per esposizione cataloghi


C) partecipazione al workshop B2Fair e partecipazione al Salone CONTACT con un Vostro stand allestito di 12mq.: Costo 2.600,00 + IVA (il costo del workshop incluso nel prezzo)

.


Per ogni azienda partecipante
allevento B2Fair liscrizione da diritto a:


assistenza tecnica prima, durante e dopo levento


visibilit nel portale dedicato al workshop (www.b2fair.de/english.asp)


entrata in fiera


a
genda personalizzata di incontri bilaterali


materiale informativo


servizio di interpretariato


light lunch durante i due giorni dellevento


servizio di trasporto dallhotel convenzionato alla fiera


Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare il profilo di coooperazioneed il modulo di iscrizione compilati a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 3 novembre 2009 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it.


Per validare la registrazione effettuata da Unioncamere del Veneto-Eurosportello nel sito dedicato allevento dovrete successivamente effettuare il pagamento con la Vostra carta di credito utilizzando il nome utente e la password che provvederemo a comunicarVi.


Per maggiori approfondimenti sullevento in oggetto, Vi consigliamo di consultare il portale dedicato www.b2fair.de/english.asp


A disposizione per eventuali ulteriori informazioni (Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it).

HOME

NORMATIVA COMUNITARIA

CONSUMATORI

DECISIONE della Commissione del 14 settembre 2009 che istituisce un Gruppo consultivo europeo dei consumatori (2009/705/CE) (GUUE L 244/2009)

PARERE della Commissione in applicazione dell'articolo 251, paragrafo 2, terzo comma, lettera c), del trattato CE sull'emendamento del Parlamento europeo alla posizione comune del Consiglio in merito alla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alle statistiche sui prodotti fitosanitari, che modifica la proposta della Commissione a norma dell'articolo 250, paragrafo 2, del trattato CE COM(2009) 486 definitivo

POLITICA SOCIALE

REGOLAMENTO (CE) N. 810/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio del 13 luglio 2009 che istituisce un codice comunitario dei visti (codice dei visti) (GUUE L 243/2009)

HOME

APPROFONDIMENTI

PROGETTO EXPLORE, KICK-OFF MEETING

Si tenuto lo scorso 29 e 30 settembre 2009, presso la Camera di Commercio di Belluno, il Kick-off Meeting del Progetto EXPLORE Exploit the Potential for Research and Innovation in Eco-Building. Allincontro del 29 settembre hanno partecipato i vari partner del progetto (Unioncamere del Veneto-Eurosportello del Veneto Lead Partner, la Provincia di Belluno, la Camera di Commercio di Belluno, la Camera dellEconomia della Carinzia, Act2Win, Concentro e Kantea) per discutere delle varie attivit previste dal progetto. Il 30 settembre lincontro ha assunto un aspetto pi tecnico, coinvolgendo lOrdine degli Ingegneri e degli Architetti della provincia di Belluno; nel corso della working session sono state illustrate la metodologia EPI (Esplora Progetta - Innova), le sue peculiarit e le possibili applicazioni allinterno di EXPLORE, oltre alla strutturazione delle altre sessioni di lavoro che si terranno nei mesi successivi del progetto.

IL CONTRATTO DI AGENZIA COMMERCIALE ALLESTERO LE NOVIT IN MATERIA LEGALE, TRIBUTARIA E FISCALE RAVENNA, 21 E 28 OTTOBRE 200

9

Una delle modalit pi frequentemente utilizzate per vendere i propri prodotti all'estero l'individuazione di un agente di commercio o un concessionario di vendita.
La gestione di questi rapporti internazionali di agenzia e la relativa redazione dei contratti richiede cura ed attenzione. Da un lato necessario disciplinare l'accordo in modo chiaro e completo affinch non vi sia spazio a possibili malintesi e interpretazioni difformi che potrebbero presentarsi durante l'esecuzione del rapporto, dall'altro importante tutelarsi nel determinare le provvigioni e nel disciplinare tutto ci che riguarda l'indennit di fine rapporto.
La legge comunitaria 2008 e la recente risoluzione dell'Agenzia delle Entrate del 12/11/ 2008 hanno introdotto delle novit interpretative
modificando la norma che disciplina il regime IVA delle provvigioni degli agenti esteri. L'Amministrazione Finanziaria e la sentenza dell'11/06/2009 della Corte di Cassazione hanno portato delle novit in merito ai corretti criteri contabili da adottare per l'esposizione in bilancio dell'indennit di fine rapporto e le relative problematiche fiscali. Il 21 e 28 ottobre in 2 seminari organizzati da Eurosportello di Ravenna e dedicati alla gestione del rapporto con gli agenti stranieri e alle novit e agli aggiornamenti in materia fiscale sulla tassazione delle provvigioni degli agenti esteri, con l'obiettivo di dare alle aziende partecipanti delle risposte concrete ai problemi che possono incontrare quando si affidano ad un procacciatore d'affari per entrare in un mercato estero.
La scelta di organizzare 2 incontri distinti
sulla stessa tematica del CONTRATTO DI AGENZIA INTERNAZIONALE nasce dalla volont di permettere alle aziende di ottimizzare la propria partecipazione e il proprio tempo coinvolgendo il personale direttamente interessato agli argomenti trattati in ogni seminario:
- lincontro del 21 ottobre infatti rivolto a chi in azienda si occupa di aspetti legali e commerciali
- l'incontro del 28 ottobre rivolto a chi in azienda si occupa di aspetti amministrativi e fiscali.

Per ulteriori informazioni :
Francesca Triossi
Az. Spec. S.I.D.I. Eurosportello - Camera di Commercio Ravenna
Enterprise Europe Network - SIMPLER
www.ra.camcom.it/eurosportello
Skype: francescatriossi
Tel: +39 0544 481482 - Fax: +39 0544 218731

FINANZIAMENTI BEI ALLITALIA

La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e Centrobanca (Gruppo UBI Banca) hanno siglato un accordo di prestito globale per il finanziamento di progetti nei settori dell'efficienza energetica e delle energie rinnovabili. La BEI ha deciso di destinare a Centrobanca risorse complessive per 200 milioni di euro, destinate prevalentemente a finanziare progetti di piccole, medie e grandi dimensioni (anche oltre i 50 milioni di euro). Oltre alle iniziative volte a stimolare l'efficienza energetica, potranno essere finanziati anche impianti idroelettrici, eolici, fotovoltaici ed alimentati da biomassa. Lo schema di finanziamento prevede che la BEI copra fino al 50% degli investimenti e Centrobanca si impegni per la quota rimanente. La durata dei prestiti potr raggiungere un massimo di 20 anni nel caso di finanziamenti per la realizzazione di piani di produzione di energia nel comparto fotovoltaico, mentre sar limitata ad un massimo di 15 anni per tutte le altre iniziative.

AIUTACI A MIGLIORARE LA NOSTRA NEWSLETTER

La Redazione di Eurosportello Informa propone un breve questionario di valutazione sul prodotto, al fine di migliorare e adeguare il servizio in base alle esigenze dei lettori. La Redazione invita pertanto i lettori a compilare, e rinviare via fax al numero 041.0999401, il questionario accedendo al link: http://www.eurosportelloveneto.it/documenti/questionario.doc .

HOME

GARE DAPPALTO

Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito
EUROAPPALTI .

HOME

RICERCA PARTNER

Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.

HOME

BANDI EUROPEI

Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali della Commissione Europea.

HOME

BANDI FONDI STRUTTURALI

Programma Operativo F.S.E. 2007-2013 - Asse "Occupabilit". Politiche attive per il contrasto alla crisi. Tipologia Progettuale: "Borse di Ricerca connesse all'implementazione di Reti di Conoscenza contro la Crisi Economica ". Apertura termini.
Scadenza: 06.10.2009

Per ulteriori informazioni:

http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/FSE+Occupabilita+contrasto+crisi+2009.htm

Programma Operativo F.S.E. 2007-2013 - Asse "Capitale Umano". Tipologia Progettuale: "Assegni di Ricerca". Apertura termini.
Scadenza: 06.10.2009
Per ulteriori informazioni:

http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/FSE+capitale+umano+assegni+ricerca+2009.htm

Programma Italia Slovenia Obiettivo 3: bando pubblico per i progetti standard n. 2/2009. Apertura termini.
Scadenza: 15.10.2009
Per ulteriori informazioni:
http://www.ita-slo.eu/progetti/bandi_pubblici/2009070115472171/

Programma Operativo F.S.E. 2007-2013 - Asse "Capitale Umano". Tipologia Progettuale: "L'Impresa incontra l'istruzione". Apertura termini.
Scadenza: 20.10.2009
Per ulteriori informazioni:

http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/FSE+capitale+umano+impresa+istruzione+2009.htm

Programma Operativo F.S.E. 2007 2013 Interventi di politica attiva per il reinserimento, la riqualificazione, il reimpiego dei lavoratori del sistema produttivo colpito dalla crisi economica. P.O.R. Veneto F.S.E. 2007/2013 - Obiettivo Competivit regionale ed Occupazione Asse I Adattabilit, categoria di intervento 64 Asse II Occupabilit, categoria di intervento 67. Anno 2009. Approvazione della direttiva per la realizzazione degli interventi e del relativo avviso.
Scadenza: 31.12.2009

Per ulteriori informazioni:

http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/FSE+crisi+linea+1+adattabilita+e+occupabilita+2009.htm

Programma IPA Adriatico Obiettivo 3: bando per i progetti ordinari Priorit 1, 2 e 3.
Per ulteriori informazioni:

http://www.adriaticipacbc.org/

GUIDA AI FINANZIAMENTI DELL'UNIONE EUROPEA
Si informa che sul sito di Eurosportello del Veneto disponibile la Guida ai finanziamenti dell'Unione Europea 2009.
Per scaricarla:
http://www.eurosportelloveneto.it/pubblicazioni/GUIDA2009.pdf

HOME

EURO COOPERAZIONI

Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali

HOME

SPORTELLO EUROPA ROMANIA

Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio italiana per la Romania , fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.


Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di contattare il referente dello Sportello Europa Romania.



Sportello Europa Romania


c/o Camera di Commercio italiana per la Romania


Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18


E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro


Str. Franceza 13 2 piano


030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri

NEWS FONDI STRUTTURALI

Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNSR)
A partire dal 21 settembre i giovani agricoltori possono presentare progetti per accedere ai fondi europei

Il 21 settembre stato lanciato il bando per la misura 112 Istallazione dei giovani agricoltori- Asse 1 Crescita della competitivit del settore agricolo e forestale, nellambito del PNSR romeno.
Il contributo totale offerto a livello nazionale tramite tale misura ammonta a 337.221.484 Euro.
Ogni progetto pu usufruire di 10.000 euro, a patto che la superficie in questione non abbia oltre 6 UDE (Unit di Dimensione Economica). Se viene superata questa soglia il contributo pu crescere di 2.000 euro/UDE ma non pu in nessun caso oltrepassare 25.000 euro per appezzamento.
I beneficiari eleggibili sono gli agricoltori che non abbiano superato i 40 anni (non compiuti alla data di presentazione della richiesta), le persone fisiche o giuridiche che svolgano principalmente attivit agricole e il cui terreno:

Abbia una dimensione economica compresa tra 6 e 40 UDE;

Sia situata nel territorio del Paese;

Sia registrata nel Registro delle aziende agricole.

Il termine per la presentazione delle richieste il 30 ottobre 2009.

Programma Operativo Sviluppo Risorse Umane (POS DRU)

POS DRU: 634 progetti selezionati per il finanziamento nellambito dei bandi lanciati nel

2008

Nel 2008, allinterno del POS DRU, sono state lanciate 72 linee di finanziamento, con un budget complessivo pari a 1,2 miliardi di euro. Per tali linee di finanziamento sono stati presentati 2.842 progetti, per un valore totale di 2,6 miliardi di euro.
A seguito della valutazione, 733 progetti, pari a 757 milioni di euro, hanno soddisfatto i criteri necessari per essere ammessi al finanziamento. Di questi, 99 progetti sono stati selezionati come riserve dal momento che rispettano tutti i requisiti per accedere al finanziamento ma il budget stanziato per il relativo settore di intervento inferiore al valore dei progetti selezionati per la stessa linea di finanziamento. Per tale motivo i summenzionati progetti saranno finanziati con il budget stanziato per il 2009.
Sino ad oggi, dei 634 progetti selezionati per il finanziamento con i fondi 2008, sono stati siglati i contratti di finanziamento per 446 di essi, per un valore totale pari a 487 milioni di euro.
Per gli altri 188 progetti la situazione si presenta come segue:

Il 40% in fase di contrattazione (verifica dei documenti inviati, ottenimento degli avvisi, controllo finanziario preventivo);

Per il restante 60% i potenziali beneficiari non hanno presentato, al momento, i documenti necessari, sebbene lAM POS DRU abbia inviato a luglio una notifica in questo senso.

Varie

La Banca Romena ha pubblicato on line sul proprio sito web le case messe in asta
Fonte: ICE Bucarest

La Banca Romena (Banca Romaneasca) ha pubblicato sul proprio sito i dati delle case ipotecate che si trovano in procedura di esecuzione forzata, unendosi in tal modo al gruppo delle altre banche che pubblicano on-line e sui giornali tali annunci. Le liste degli immobili messi allasta sono disponibili anche sui siti della Raiffeisen Bank e della Bank Leumi, mentre la Piraeus Bank ha recentemente pubblicato un simile elenco in un giornale a diffusione nazionale. Abbiamo

pubblicato le liste degli immobili che si trovano sotto procedura di esecuzione forzata per chiunque sia interessato ad avere un pi facile accesso alle informazioni e perch abbiamo voluto essere pi trasparenti con la diffusione di tali dati, hanno dichiarato i rappresentanti della Banca Romaneasca. Attualmente sul sito della banca si trovano gli annunci delle offerte allasta in programma per il mese di settembre, inserzioni che includono case, appartamenti e terreni.

Il primo istituto di ricerca scientifica nel settore delle energie rinnovabili nel Paese

A Brasov si costruisce il primo istituto di ricerca scientifica nel settore delle energie prodotte da fonti rinnovabili, si tratta dellunico progetto di questo tipo approvato nel sud-est europeo. Listituto includer 11 edifici di laboratori estremamente efficienti e funzionali. Entro la fine del 2012 i laboratori saranno adeguatamente attrezzati e listituto comincer a funzionare. Linvestimento ammonta a 84 milioni di lei, di cui 60 milioni provengono dai fondi strutturali e 24 milioni rappresentano il contributo dellUniversit Transilvania.

HOME

SPORTELLO BALCANI

2010, ALBANIA E BOSNIA: PROPOSTA SULLA REVOCA DEI VISTI

Il Commissario europeo alla giustizia, libert e sicurezza ha dichiarato nei giorni scorsi che prevista la decisione di abolire l'obbligo dei visti d'entrata nello spazio Schengen, a partire dal 2010, per l'Albania e la Bosnia-Erzegovina. Per quanto riguarda il Montenegro, l'ex Repubblica jugoslava di Macedonia (ERJM) e la Serbia , la Commissione europea, lo scorso luglio, ha ufficialmente proposto di revocare, a decorrere dal gennaio 2010, l 'obbligo di visto per i cittadini di questi paesi, secondo lobiettivo prefissato. Verranno avviate delle discussioni di esperti gi dal mese prossimo sulla situazione del Kosovo, non ancora implicato in questo processo. Lintenzione infatti quella di estendere tali misure anche ai cittadini del Kosovo, in modo tale da estendere loro gli stessi diritti di cui godono i cittadini degli altri paesi della regione.

NEWS SERBIA

DOMANDA DADESIONE DELLA SERBIA

Lo scorso 17 settembre il commissario per lampliamento, Olli Rehn, ha dichiarato che la Serbia dovr attendere prima di presentare la sua domanda di adesione all'Unione europea, fino a quando non sar entrato in vigore l'accordo interinale ASA, che deve anticipare la parte commerciale dell'accordo di stabilizzazione e di associazione. Laccordo ASA infatti non ancora stato ratificato, in quanto bloccato dallOlanda, che accusa le autorit serbe di non cooperare integralmente con il tribunale penale internazionale sull'ex Jugoslavia. Rehn, dopo un incontro con il vice Primo Ministro serbo Djelic, ha sottolineato che necessario che l'accordo interinale sia entrato in vigore prima che il Paese possa presentare la sua candidatura all'adesione. Djelic ha tuttavia evidenziato, riguardo la posizione dellOlanda, che la Serbia coopera gi pienamente con il TPIJ e che si auspica lo sblocco dell'accordo interinale entro la fine del 2009. Rehn e Djelic hanno anche firmato un accordo sulla concessione da parte dellUnione europea di un aiuto finanziario alla Serbia pari a 100 milioni di euro, per far fronte alla crisi economica.

SERBIA: PRESTITO PER LA COSTRUZIONE DEL CORRIDOIO 10

stato firmato nei giorni scorsi il contratto per un prestito del valore di 150 milioni di euro per la costruzione del Corridoio 10, che risulta essere il secondo credito dellEBRD per la Serbia questanno (allinizio dellanno erano stati accordati 100 milioni di euro per le Ferrovie serbe).
Il nuovo finanziamento servir per la costruzione del tratto autostradale che va da Nis a Dimitrovgrad; la nuova opera, il cui costo preventivato di circa 800 milioni di euro, sar lunga 90 Km e sar la connessione tra Macedonia e Grecia a sud e Croazia, Ungheria ed Europa occidentale a nord. La costruzione di questa sezione, proprio al confine con Bulgaria, permetter alla Serbia di sfruttare al meglio la propria posizione per il transito del traffico internazionale.

SERBIA: NUOVI SERVIZI TECNOLOGICI

stato presentato il Portale Regionale per servizi di Consulting, creato allo scopo di migliorare e collegare tra loro le varie agenzie di consulting presenti in Serbia, Croazia, Bosnia, Montenegro, Macedonia ed Albania. Il portale disponibile al seguente indirizzo: www.see-consultancy.net.

NEWS CROAZIA

NUOVE CENTRALI SOLARI IN CROAZIA

La Croazia ha dato il via nei giorni scorsi a nuovi progetti di investimento per la produzione di 1300 mega Watt di energia da fonti alternative. Il Paese che importa dallestero il 47% dellenergia che consuma, intende, entro il 2020, produrre il 20% dellenergia da fonti alternative, incrementando e stimolando linstallazione di pannelli solari.

GARA PER LAEROPORTO DI ZAGABRIA

Allinizio del 2010 verr bandita una gara internazionale per la costruzione del nuovo terminal passeggeri nell'aeroporto di Zagabria. Una prima gara internazionale per la progettazione del nuovo terminal si era tenuta nellautunno del 2008, ma limpresa che si era aggiudicata i lavori stata costretta a sospendere la costruzione a causa della crisi finanziaria. Il valore complessivo del progetto ammonta a 240 milioni di euro e prevede anche la costruzione di un albergo a cinque stelle in prossimit del nuovo terminal, che dovrebbe avere una capacit di 5 milioni di passeggeri annui.

SBLOCCATI I NEGOZIATI DADESIONE ALLU

E

La Slovenia , dopo quasi un anno di stallo, ha finalmente deciso di sbloccare i negoziati di adesione della Croazia allUnione europea. Lo scorso 11 settembre si tenuto a Lubiana uno storico incontro tra la Presidente croata Kosor ed il premier sloveno Pahor, in cui si sono raggiunti degli accordi importanti che permetteranno alla Croazia di continuare il proprio cammino di adesione verso lUnione Europea, una delle priorit del Paese nel campo delle politica estera. La Kosor sta gi lavorando alacremente per poter aprire tutti i capitoli relativi ai negoziati di adesione entro il 2009; la situazione tuttavia non sembra si potr realizzare a breve perch i capitoli legati alla giustizia, ed alla collaborazione di Zagabria con il Tribunale internazionale dellAja, sono ancora bloccati da Gran Bretagna, Finlandia, Olanda e Belgio. Dopo la svolta di settembre, il 2012 sembra comunque pi concreto e reale come termine dei negoziati del Paese.

HOME

SPORTELLO VENETO USA

Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni ed assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno dellimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization
Tel: +1 347 821 2384
Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco

EVENTI DI PROSSIMA ATTUAZIONE

Columbus Day -12 ottobre p.v. New York

La Regione Veneto , per la prima volta, sar presente alle manifestazioni del Columbus Day attraverso la partecipazione alla parata del 12 Ottobre (12pm-3pm) sulla 5a Avenue con la Columbus Citizen Foundation.
Ci saranno due carri della Regione Veneto che illustreranno le bellezze nostrane, dal mare alle Dolomiti, alla raffigurazione di personaggi che hanno segnato la storia del Veneto, tra cui Marco Polo, Galileo Galilei, il pittore Tiziano, il musicista Vivaldi, etc..
In tale occasione la Vanderbilt Hall della Grand Central Station dal 5 al 17 Ottobre, prender in una met le sembianze di Piazza San Marco, con lillustrazione di tutte le citt del Veneto, e nellaltra met sar presente il business veneto (Casin di Venezia, i Maestri Vetrai, lindustria calzaturiera etc.).

Business and Cultural Award IACC in New York

La Camera di Commercio Italiana a New York celebrer i suoi 122 anni di attivit il 20 novembre p.v. presso il ristorante Four Seasons in Midtown a Manhattan.
In tale occasione verr consegnato il Business and Culture Award, premio con il quale viene riconosciuto ad un azienda il merito per aver rafforzato e potenziato i rapporti economici, culturali e politici tra Italia e Stati Uniti.
Vincitore di questa edizione la societ romana Alta Roma la cui mission di promuovere la moda come una componente naturale del Made in Italy. Alta Roma portavoce della storia e dellinnovazione dellItalian Style e lavorando in collaborazione con opinion leaders e istituzioni scopre e promuove giovani talenti e li assiste nella scalata del successo.

Saving Venice and Protecting New Orleans 25 settembre u.s.

Il 25 Settembre u.s. si tenuta presso il Campus della St. Johns University a New York City la conferenza organizzata dallAssociazione ILICA (Italian Language Inter Cultural Alliance) dal tema Saving Venice and Protecting New Orleans. E stato presentato e discusso il grande Progetto del Mose e le sue possibili applicabilit a protezione di New Orleans.
Si trattato del quinto evento culturale organizzato annualmente dallILICA al quale hanno preso parte esperti di clima e di protezione dellambiente da ambo le parti dellAtlantico oltre ai principali attori italiani del progetto Mose.
Il Console Generale Francesco Tal ha sottolineato limportanza di iniziative come queste che contribuiscono a diffondere in America un immagine dellItalia allavanguardia mondiale in numerosi settori in grado di sradicare certi vecchi concetti e pregiudizi in parte ancora diffusi nel territorio statunitense.

BANDI DI GARA

Invito a partecipare alla gara per la fornitura di servizio di gestione del data base della Delegazione della Commissione europea a Washington (NO: PPD/021/2009)

Scade il 5 ottobre 2009

Contratto quadro per la fornitura di servizi di grafica e design (LOT I) e servizi di stampa, pubblicazioni e distribuzione (LOT II) (CONTRACT NOTICE 2009/S 163-235546)

Scade il 20 novembre 2009

HOME

SPORTELLO APRE

NUOVO BANDO DEL VII PROGRAMMA QUA

DRO

La Commissione europea ha recentemente pubblicato un nuovo bando, che rientra nel programma PEOPLE del VII Programma Quadro. Il termine per presentare proposte il 22 dicembre 2009.
Per ulteriori informazioni:
http://cordis.europa.eu/fp7/dc/index.cfm?fuseaction=UserSite.FP7DetailsCallPage&call_id=247

RELAZIONE della Commissione al Consiglio e al Parlamento europeo sull'operato del Consiglio europeo della ricerca e sulla realizzazione degli obiettivi stabiliti nel programma specifico "Idee" nel 2008 COM(2009) 488 definitivo

ACCELERAZIONE DELLA POLITICA DINNOVAZIONE

Lo scorso 22 settembre si tenuto a Bruxelles, nel quadro dell'anno europeo della creativit e dell'innovazione, un dibattito sul tema della Politica d'innovazione: spingiamo sull'acceleratore; obiettivo dellevento era da considerare il modo in cui l'innovazione pu aiutare le imprese ad uscire rafforzate dalla recessione. Nonostante la Commissione europea abbia adottato lo Small Business Act, un'iniziativa a favore delle PMI basata sul partenariato, nuovi concorrenti e problemi economici fanno s che lUnione europea sia costretta ad amplificare le iniziative di riforma. Progresso sociale e crescita a lungo termine nellUnione europea potranno essere realizzate soltanto rafforzando linnovazione e la capacit dinnovazione. La Commissione europea ha sottolineato come siano fondamentali linnovazione e lo spirito imprenditoriale per risollevare lattuale situazione delle aziende.

VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI

HOME

OPPORTUNITA' DI STAGE ALL'ESTERO, A CURA DI EUROCULTURA

Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che si assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it

www.eurocultura.it

OPPORTUNITA DI STAGE

SANIT EUROPEA A LONDRA

L'Agenzia europea per i medicinali (EMEA) un organo decentrato dell'Unione Europea con sede a Londra. Il suo compito principale di tutelare e promuovere la sanit pubblica e la salute degli animali mediante la valutazione ed il controllo dei medicinali per uso umano e veterinario.

L'EMEA responsabile della valutazione scientifica delle domande finalizzate ad ottenere l'autorizzazione europea di immissione in commercio per i medicinali (procedura centralizzata). Nell'ambito della procedura centralizzata, le aziende presentano all'EMEA un'unica domanda di autorizzazione all'immissione.

EMEA organizza tirocini durante l'anno. Lo scopo del tirocinio quello di fornire una visione globale delle attivit dell'organizzazione e di far percepire il suo ruolo all'interno l'Unione Europea. Il tirocinante avr la possibilit di acquisire delle elevate competenze pratiche ed una esperienza professionale di primo livello.

I tirocini hanno durata di 6/9 mesi. Il programma di tirocinio indirizzato a giovani laureatie a chi all'inizio della carriera professionale. EMEA riceve una media di 400 candidature l'anno ed in grado di offrire solo un numero limitato di tirocini. Non in grado di rispondere alle candidature scartate.

Requisiti del tirocinante:

  • Laurea

  • Studi e competenze riferite al settore medico, alla medicina, alla settore farmaceutico, alla chimica

  • Buona conoscenza della lingua inglese

E' prevista una borsa per coprire tutte le spese di 1250 GBP netti al mese. Le spese di viaggio sono pagate.

Per inoltrare la candidatura, andare all'indirizzohttp://www.emea.europa.eu/htms/general/admin/recruit/trainees.htme utilizzare la funzione "submit by email".

Prossime scadenze del bando:

  • 15 novembre 2009 (tirocinio che inizia nel marzo 2010)

  • 15 giugno 2010 (tirocinio che inizianell'ottobre 2010)

EMEA
7 Westferry Circus
Canary Wharf

UK- London E14 4HB
tel.: 00 44 (0) 20 74 18 84 87
fax. 00 44 (0) 20 74 18 86 60
traineeship@emea.europa.eu
www.emea.europa.eu

BENE A SAPERE

A.I.D.A.

Chi scrive un curriculum deve sapere che il selezionatore dedica inizialmente circa 10 secondi ad ogni candidatura. Dieci secondi che devono convincerlo di andare avanti a leggere la lettera di accompagnamento e in seguito il CV. Altrimenti cestina subito la domanda. Di conseguenza la presentazione deve seguire le regole di AIDA:

A = attirare lattenzione tramite una presentazione appariscente

I = suscitare interesse per la persona

D = far nascere il desiderio di conoscerla (telefonare)

A = provocare lazione invito

SEMINARIO

MOBILIT INTERNAZIONALE VICENZA, 13 E 14 OTTOBRE 2009

Lavoro stagionale e qualificato, stage, volontariato, formazione e aggiornamento professionale, scambi culturali, corsi di lingua allestero: sempre pi utenti allo sportello chiedono di sapere quali opportunit pu offrire unesperienza allestero per rafforzare le competenze personali e professionali.
La prima giornata del seminario dedicata al processo di orientamento: capire i bisogni e le caratteristiche dellutente, verificare il livello di conoscenza linguistica, pianificare un percorso adeguato e definire i tempi di attuazione.
Attraverso i case study Trovare lavoro nel Regno Unito, Trovare lo stage in Germania, Opportunit nel volontariato e Scegliere un corso di lingua si approfondiscono i settori della mobilit internazionale che risultano essere pi importanti per lutenza allo sportello.
Allinterno del seminario c uno spazio dedicato alla normativa riguardante lespatrio, a partire dagli obblighi per entrare in un Paese straniero e prendere domicilio fino alle questioni assicurative e fiscali.
Nella seconda giornata vengono invece analizzate le fonti che forniscono allorientatore le informazioni che gli sono necessarie per poter fare una consulenza orientativa completa ed approfondita: dalle agenzie del lavoro alle opportunit di borse di studio, dalle associazioni professionali a quelle culturali, dai siti Internet ai programmi europei.
Per ulteriori informazioni ed iscrizione:

www.eurocultura.it

tel. 0444-964770
info@eurocultura.it

Destinatari:
esperti di orientamento che operano negli Informagiovani, nelluniversit, nella scuola, nei Centri per l'Impiego, nelle istituzioni e negli enti economici.
Obiettivo:
Fornire agli esperti di orientamento strumenti che li mettano in grado di dare informazioni strutturate per orientare gli utenti ad unesperienza positiva di mobilit internazionale.
Partecipazione seminario: 300,00 (escluso IVA del 20%)
Posti disponibili
: 15
Docente

Bernd Faas opera da oltre 20 anni nel settore della mobilit internazionale. responsabile editoriale di Lavoronotizie, l'unica rivista italiana dedicata alla mobilit internazionale. Svolge attivit di consulenza individuale e di gruppo, tiene corsi e conferenze in Italia e allestero presso universit, Informagiovani, Centri per l'impiego e enti di formazione.

HOME

INFORMAZIONI SPECIALIZZATE DALLUE, IN COLLABORAZIONE CON EUROREPORTER

La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti tansfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie ad iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link:
http://www.euroreporter.eu/bollettino_quindicinale_word.asp .

HOME

CONTATTI

Per non ricevere la newsletter cliccare QUI
Eurosportello informa - Anno XIII N 17 2009
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
http://www.eurosportelloveneto.it E-mail: europa@eurosportelloveneto.it


Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00

Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto , Elisabetta Bianchini, Raskov Brankica, Sara Codognotto, Rossana Colombo , Erica Holland , Laura Manente,Filippo Mazzariol , Matteo Peri, Samuele Saorin, Dubravka Skopac, Alessandra Vianello
, Alessandro Vianello

HOME