<
n° 11
15/6/2012
Numero 11

Numero 11

15 giugno 2012

SOMMARIO:
Eventi - Approfondimenti
Normativa Comunitaria
Gare d'appalto
Ricerca Partner
Bandi Europei
Bandi Fondi Strutturali
Euro Cooperazioni
Sportello Europa Romania
Sportello Balcani
Sportello USA
Sportello APRE
Going abroad, a cura di Eurocultura
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Informazioni specializzate dall'UE, in collaborazione con Euroreporter
Contatti
SEMINARIO:
BUONE PRASSI IN BADEN WRTTEMBERG NEL CAMPO DEL TRASFERIMENTO DELLINNOVAZIONE TECNOLOGICA - VENEZIA, 28 GIUGNO 2012

Regione del Veneto in collaborazione con Unioncamere del Veneto Eurosportello e con la Camera di Commercio Italo Tedesca (Baviera e Stoccarda) invitano al seminario: buone prassi in Baden Wrttemberg nel campo del trasferimento dellinnovazione tecnologica, che si terr il prossimo 28 Giugno 2012, alle ore 09.00, presso la sede di Unioncamere del Veneto, Sala Europa, Parco Scientifico Tecnologico Edificio Lybra - Ingresso Vega 1, Viale delle Industrie 19/c, 30175 Venezia - Marghera (VE).

L'evento, che vedr la presenza di rappresentanti di istituzioni,universit ed imprese, si propone di far conoscere le buone prassi nel campo del trasferimento dellinnovazione tecnologica nella regione del Baden Wrttemberg nellintento di innescare negli attori regionali un meccanismo di virtuoso benchmark.

In questo difficile periodo il tema del trasferimento tecnologico assume una particolare valenza e impone alle istituzioni e alle aziende di "guardare oltre l'orizzonte" per cogliere le opportunit offerte da esperienze innovative nel trasferimento della tecnologia. La necessit di ottimizzare il fare rete e trasferire la tecnologia diventa ogni giorno un fattore pi determinante in uneconomia evoluta come la nostra. Lopportunit di conoscere esperienze vincenti di approcciare la tematica diventa dunque un importante opportunit.

Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 25 Giugno 2012 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail europa@eurosportelloveneto.it

A disposizione per eventuali ulteriori informazioni (dr.ssa Roberta Lazzari: 041 - 0999411), porgiamo cordiali saluti.

Dai seguenti links potete scaricare:
  1. programma
  2. scheda di adesione

Questionario di valutazione
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio vi chiediamo di rispondere ad un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo.
Accedi.
Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
HOME
EVENTI - APPROFONDIMENTI
LINK AD ALTRE INIZIATIVE:
Erasmus per Giovani Imprenditori Opportunit di Internazionalizzazione per le Imprese
Confindustria Belluno-Dolomiti, 29 giugno 2012
Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Belluno-Dolomiti, in collaborazione con la Provincia di Belluno e Unioncamere del Veneto Eurosportello, organizza levento Erasmus per Giovani Imprenditori Opportunit di Internazionalizzazione per le Imprese, che si terr Venerd 29 Giugno 2012 ore 14.30 Sala Caldart Palazzo Doglioni Dalmas Via San Lucano, 32 Belluno .
Nel corso dellevento verranno presentate le opportunit offerte dal programma europeo Erasmus per Giovani Imprenditori, destinato a tutti gli imprenditori di qualsiasi et e settore economico al fine di incrementare i loro scambi commerciali in Europa grazie a un periodo di lavoro presso aziende estere oppure ospitando imprenditori provenienti da altri paesi europei.
Per visualizzare il programma completo dellevento, cliccare qui.
Per ulteriori informazioni: europa@eurosportelloveneto.it (rif. Daniela Nardello e Brunella Santi, tel. 041 0999411).
"LA VIA TEUTONICA" - Turismo e Cultura: fare impresa lungo la Via Teutonica
Casale sul Sile (TV), 28 giugno 2012 ore 18.00
Cliccare qui per il programma completo.
Per aderire all'iniziativa inviare conferma via e-mail all'indirizzo europa@eurosportelloveneto.it .
Per ulteriori informazioni contattare Giorgio De Bin Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; giorgio.debin@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
Convegno Internazionale "LA VIA TEUTONICA"
Venezia, 29 giugno 2012 ore 9.30-12.30/14.30-17.30
Cliccare qui per il programma completo.
Per aderire all'iniziativa inviare conferma via e-mail all'indirizzo europa@eurosportelloveneto.it .
Per ulteriori informazioni contattare Giorgio De Bin Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; giorgio.debin@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
PROGRAMMI DI FINANZIAMENTO PER LE IMPRESE: PROGRAMMA ECO INNOVATION- BANDO DI FINANZIAMENTO PER AZIENDE GREEN - 29 GIUGNO 2012
Unioncamere del Veneto Eurosportello in collaborazione con Veneto Innovazione, nellambito delle attivit della rete Enterprise Europe Network, organizza un evento informativo gratuito sul programma europeo Eco-Innovation e il relativo bando di finanziamento, che si terr il 29 giugno 2012. Lincontro sar organizzato nella sede Unioncamere del Veneto. Il programma ed i temi trattati, sono disponibili nel sito di Eurosportello del Veneto al seguente link. Per ulteriori informazioni contattare Eurosportello del Veneto, dott.sa Stefania De Santi, tel. 041 0999411, email: europa@eurosportelloveneto.it
IMPRESE E INNOVAZIONE SOSTENIBILE - FANZOLO DI VEDELAGO (TV), 2 LUGLIO 2012
Nellambito del Progetto Veneto CSR, progetto co-finanziato da Regione Veneto e Unioncamere del Veneto, si terr il prossimo 2 luglio presso Villa Emo, a Fanzolo di Vedelago (TV), levento Imprese e innovazione sostenibile. Non si tratta di un evento conclusivo, ma di unoccasione per rilanciare nel futuro le azioni in materia di CSR, cos da proseguire le iniziative svolte in questi anni allinterno delle due Convenzioni fra Regione Veneto e Unioncamere del Veneto. Levento si sviluppa in un convengo e due workshop paralleli, durante la mattinata, e di due workshop sempre paralleli durante il pomeriggio. Le tematiche affrontate saranno le seguenti: filiera sostenibile e valore condiviso; gestione snella e sostenibile; green economy e technology; bilancio integrato e trasparenza innovativa.
La giornata di lavori prevede la presenza di istituzioni, anche a livello europeo, ma essenzialmente incentrata sulle condivisione delle buone pratiche e delle esperienze fra le imprese socialmente responsabili.
Dai seguenti links potete scaricare:
  1. il programma
  2. la scheda di adesione
Per ulteriori informazioni: Unioncamere del Veneto, rif. Dott. Nicola Gabelloni, e-mail: nicola.gabelloni@ven.camcom.it ; dott.ssa Bruna Pietracci, bruna.pietracci@ven.camcom.it ; tel. 041 0999311; Regione Veneto, Direzione Formazione, e-mail: dir.formazione@regione.veneto.it ; www.progettoveneto.net ; tel: 041 2795030.
MISSIONE IMPRENDITORIALE PRESSO LA FIERA INTERNAZIONALE FACIM 2012 Maputo (Mozambico), 25-31 agosto 2012
Unioncamere del Veneto Eurosportello invita le aziende a partecipare alla Missione Imprenditoriale presso la Fiera FACIM 2012 che si svolger a Maputo (Mozambico) dal 25 al 31 agosto p.v..
Unioncamere del Veneto mette a disposizione dei partecipanti, gratuitamente, il proprio Stand all'interno del Padiglione Italia realizzato dalla Ambasciata Italiana a Maputo e un servizio di assistenza per gli incontri in Fiera dedicato alle aziende che aderiranno alla missione curata dallo StudioVegna & Partners e Movebusiness Lda.
La missione a carattere plurisettoriale, con particolare attenzione per i seguenti settori: agricoltura, agroalimentare, allevamento, pesca, macchinari, attrezzature agricole, attivit di controllo qualit e certificazione dei prodotti alimentari, conservazione ed imballaggio prodotti alimentari, costruzioni in generale, materiali da costruzione, macchinari e attrezzature per edilizia, turismo e servizi turistico-alberghieri, formazione, industria metalmeccanica, servizi ambientali, bonifiche, trattamento rifiuti,energia, trattamento e gestione ciclo dell'acqua, industria lapidea, marmo, legno, servizi tecnologici, servizi finanziari e assicurativi, meccanica e elettronica, settore minerario, trasporti e logistica.
Obiettivo dell'iniziativa offrire nuove opportunit commerciali e di sviluppo imprenditoriale nel Mozambico, nel vicino Sudafrica e in generale nell'Africa Australe.
Durante la Fiera FACIM saranno organizzati incontri bilaterali con imprenditori locali e rappresentanti delle autorit locali.

Programma (in corso di definizione)
25 Agosto 2012 : partenza dallItalia per Maputo.
26 Agosto 31 Agosto 2012 Incontri daffari, presso la Fiera , con operatori locali in collaborazione con StudioVegna&Partner e Movebusiness Lda (su richiesta: possibilit di incontri a Johannesburg , dista un'ora di volo da Maputo, con operatori sudafricani e visite aziendali e istituzionali all'esterno della Fiera, effettuate in collaborazione con StudioVegna & Partners e Movebusiness Lda)
1 settembre 2012: partenza per l'Italia.
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione/company profile a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 25 giugno 2012 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it .
Per motivi organizzativi la compilazione della scheda sar ritenuta valida come pre-adesione alla Fiera e utilizzata per l'individuazione dei potenziali corrispondenti locali che sar effettuata nel corso delle visite confermative che StudioVegna & Partners e Movebusiness Lda realizzeranno nel Mozambico nel prossimo mese di luglio per conto di Unioncamere del Veneto-Eurosportello. (N.B. Per questa specifica attivit nulla sar dovuto dalle aziende partecipanti alla Fiera FACIM).
Tra il 25 giugno e il 4 luglio p.v. si terranno gli incontri organizzativi con le aziende che avranno trasmesso la scheda di adesione/company profile .
Le spese di viaggio ed alloggio sono a carico dellazienda partecipante.
Per eventuali ulteriori informazioni contattare Rossana Colombo tel. 041 0999411 - rossana.colombo@eurosportelloveneto.it - Roberto Bassetto - roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
ERASMUS FOR LOCAL AND REGIONAL ELECTED REPRESENTATIVES: APPLY NOW!
Vi segnaliamo che la Commissione Europea, in collaborazione con il Comitato delle Regioni, sta lanciando lazione preparatoria del Parlamento europeo dal titolo Erasmus per i rappresentanti locali e regionali eletti . L'intento quello di incrementare conoscenze e competenze dei rappresentanti europei eletti nellambito della politica di coesione dellUE, attraverso attivit didattiche transnazionali e formative ad hoc.
Nellarco di un periodo di tempo che va dai sei agli otto mesi, i candidati prescelti prenderanno parte a un processo di apprendimento, articolato in tre fasi, che include:
  1. la partecipazione agli OPEN DAY dall8 all11 ottobre 2012;
  2. la partecipazione a visite in loco in alcune citt con lobiettivo di vedere da vicino esempi significativi di sviluppo urbano sostenibile integrato;
  3. la partecipazione a seminari ricapitolativi a Bruxelles al fine di riepilogare e scambiare le conoscenze acquisite.
Le candidature possono essere inviate seguendo le istruzioni presenti al seguente link: http://ec.europa.eu/regional_policy/tender/expression_it.cfm
BUSINESS ENTREPRENEURSHIP WOMEN IN NETWORK - BE-WIN
Prende avvio lattivit di mentoring.
Unioncamere del Veneto partner di "Business Entrepreneurship Women in Network BE WIN", progetto di mentoring cofinanziato dalla Commissione Europea e coordinato a livello nazionale da Unioncamere Toscana. Il progetto si pone l'obiettivo di sviluppare una "Rete italiana di donne imprenditrici" esperte in ambito manageriale ed imprenditoriale, disponibili ad una trasmissione di esperienza nei confronti di neo-imprenditrici nella fase dello start-up di impresa.
Le selezioni per lindividuazione delle mentees da coinvolgere nellazione formativa si sono concluse nelle 16 Regioni italiane coinvolte nel progetto e 49 imprenditrici selezionate in tutta Italia hanno formalizzato la propria adesione al progetto tramite sottoscrizione di Lettere di Impegno, confermando la propria volont di partecipare gratuitamente alle attivit previste e per lintera durata dellazione. Ora che le fasi di selezione di Mentor e Mentee si sono concluse, prende avvio lazione di mentoring. Si svolgeranno infatti prossimamente nelle varie Regioni gli incontri di apertura del percorso formativo dal titolo Formazione congiunta Mentor/Mentee Teambuilding.
Le imprenditrici venete si incontreranno presso la sede di Unioncamere del Vento il 18 giugno p.v. alle ore 10. In questo primo meeting i partner presenteranno alle imprenditrici selezionate il progetto BE WIN, focalizzandone gli obiettivi, i risultati attesi ed illustreranno loro il programma attivit. Mentor e Mentee si presenteranno: le Mentor illustreranno la propria esperienza di successo professionale e le caratteristiche che si sentono capaci di mettere a disposizione delle Mentee nel percorso di mentoring; le Mentee presenteranno s stesse, le proprie imprese, illustreranno le questioni ed i problemi che stanno affrontando in questi primi anni di vita delle loro imprese e le aspettative sulle attivit da realizzare in stretta collaborazione con le Mentor.
Le imprenditrici iniziano cos un percorso formativo articolato in incontri, sessioni di coaching, conferenze in modalit Webinar, visite aziendali, incontri nazionali, che si concluder nellestate del 2012.
ENTRA A FAR PARTE DELLE COMMUNITY DI CONSTRUCTION21
Unioncamere del Veneto partner Italiano del progetto Construction 21 finanziato dal Programma EIE Energia Intelligente per lEuropa.
Il sito web www.construction21.eu infatti disponibile in sei lingue allo scopo di creare una comunit transazionale nel settore dellefficienza energetica negli edifici.
Gli utenti interessati avranno la possibilit di entrare a far parte del network C21, registrarsi nel sito, iscriversi alle community e partecipare alle discussioni in materia di efficienza energetica ed edilizia sostenibile.
Per iscriversi basta entrare nella piattaforma italiana e seguire le istruzioni.
Allinterno di queste community gli specialisti di ciascun campo condividono ricerche ed esperienze.
Ogni community gestita da un esperto e i compartimenti di interesse sono molteplici: Construction21 infatti ricopre tutti i settori, sia quelli a carattere tecnico che quelli di taglio manageriale.
Construction21 offre un punto di riferimento per la presentazione e la raccolta dei progetti pi innovativi su scala internazionale - modelli di eccellenza e sperimentazione delle diverse tecnologie per il risparmio energetico e lauto produzione di energia da fonti rinnovabili e/o alternative.
Entra a far parte della piattaforma italiana C21
http://www.construction21.eu/italia/
HOME
NORMATIVA COMUNITARIA
PESCA DECISIONE di esecuzione della Commissione del 25 maggio 2012 relativa a una partecipazione finanziaria dellUnione ai programmi di controllo, ispezione e sorveglianza delle attivit di pesca degli Stati membri per il 2012
[notificata con il numero C(2012) 3262] (I testi nelle lingue bulgara, danese, finlandese, francese, greca, inglese, italiana, lettone, lituana, maltese, neerlandese, polacca, portoghese, rumena, slovena, spagnola, svedese e tedesca sono i soli facenti fede) (2012/294/UE) (GUUE L 150/2012)

COMUNICAZIONE della commissione al consiglio concernente una consultazione sulle possibilit di pesca per il 2013 COM(2012) 278 final

HOME
GARE D'APPALTO
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
HOME
RICERCA PARTNER
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
HOME
BANDI EUROPEI
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali della Commissione Europea.
HOME
BANDI FONDI STRUTTURALI
Regione Veneto - Bando di Gara - Scade il: 29/06/2012
Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013. Apertura dei termini di presentazione delle domande di contributo per alcune misure dell'asse 1, 2 e 3. Condizioni e priorit per l'accesso ai benefici.
Regione Veneto - Bando di Gara - Scade il: 30/09/2012
Iniziativa "Progetta! 2011-2012"
Bando per la presentazione delle domande di riconoscimento degli organismi di consulenza. Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 Misura 114. Scade il: 31/12/2013.
Per ulteriori informazioni:
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Riconoscimento+organismi+consulenza+2008.htm
Regione Veneto - Finanziamento - Scade il: 31/12/2013
Regolamento per l'accesso agli incentivi alle Piccole e Medie Imprese (PMI) di cui alla Legge 28 novembre 1965, n. 1329 "Legge Sabatini"
NUOVA EDIZIONE DELLA GUIDA AI FINANZIAMENTI EUROPEI
disponibile nel sito di Eurosportello del Veneto, nella sezione pubblicazioni, la nuova edizione della Guida ai Finanziamenti europei 2011.
Per scaricarla cliccare qui.
HOME
EURO COOPERAZIONI
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali
HOME
SPORTELLO EUROPA ROMANIA
Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio italiana per la Romania , fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di contattare il referente dello Sportello Europa Romania.


Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri
NEWS FONDI STRUTTURALI
Crescita della Competitivit Economica (POS CCE)
Operazione 4.2 Produzione di energia da fonti rinnovabili
LOrganismo Intermediario per lEnergia ha recentemente pubblicato una comunicazione dalla quale si evince che il budget relativo alla misura 4.2 del POS CCE (Supporto agli investimenti per la modernizzazione e realizzazione di nuove capacit di produzione dellenergia elettrica e termica valorizzando le risorse energetiche rinnovabili), per il periodo 2007-2013, stato complessivamente aumentato di 463 milioni di euro.
Limporto supplementare verr utilizzato per finanziare limplementazione dei progetti presentati a valere sul bando 2010 e che erano stati inseriti nella lista di riserva.
Nella prima fase di tale processo sono stati contattati i beneficiari dei primi 60 progetti della summenzionata lista. Qualora non dovessero sussistere le condizioni per la firma dei contratti verranno in seguito presi in esame i progetti che occupano, in ordine decrescente, le posizioni successive.
Programma Operativo Regionale (POR)
Progetti di infrastruttura sanitaria nella Regione Sud-Est
LAutorit di Management del POR ha annunciato che, a partire dal 25 giugno 2012, verr sospeso il processo di presentazione delle richieste di finanziamento per il Settore di Intervento 3.1 Riabilitazione/modernizzazione/equipaggiamento dellinfrastruttura dei servizi sanitari, nella Regione Sud-Est.
Sud-Muntenia: sospesa la presentazione di progetti per lo sviluppo delle strutture di affari
LAutorit di Management del POR ha annunciato la sospensione del processo di presentazione delle richieste di finanziamento a valere sul Settore di Intervento 4.1 Sviluppo sostenibile delle strutture di supporto agli affari di importanza regionale e locale, nella regione Sud-Muntenia.
Sino al 5 giugno, a livello di tale regione, sono stati presentati complessivamente 25 progetti. Di questi 10 sono in fase di implementazione, 3 sono stati poi ritirati dagli applicanti, 6 sono stati respinti, uno si trova in fase di valutazione tecnica e finanziaria, uno in fase pre-contrattuale e 4 sono stati inseriti nella lista di riserva.
Il valore sollecitato dai 16 progetti (cio quelli che non sono stati ritirati e/o respinti) ammonta a 56,02 milioni di euro, 19 milioni di euro in pi rispetto a quanto stanziato per la regione.
Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNDR)
PNDR: oltre 2.000 progetti presentati per il turismo rurale
LAgenzia dei Pagamenti per lo Sviluppo Rurale e la Pesca (APDRP) ha ricevuto 2.006 richieste di finanziamento per investimenti in attivit turistiche attraverso la Misura 313 del PNDR.
Il valore dei fondi richiesti (la sessione si svolta nel periodo 17 aprile-16 maggio 2012) ammonta a 285.648.046 euro (ben oltre il budget complessivamente disponibile per il bando: 186,5 milioni di euro).
1.317 dei progetti presentati hanno come obiettivo investimenti nelle strutture ricettive; 528 la realizzazione di strutture di divertimento/relax; 161 la creazione di centri informazioni e percorsi turistici.
Il maggior numero di progetti stato presentato dai sollecitanti della Regione Nord-Ovest (468, per un valore di circa 80 milioni di euro). Seguono la Regione Centro (456 progetti 99 milioni di euro) e la Regione Nord-Est (361 progetti 67 milioni di euro).
Nel bando sono state introdotte importanti novit per quanto riguarda gli investimenti che generano profitto: tra esse opportuno ricordare laumento dellintensit del contributo a fondo perduto che, nel caso degli agro-turismi, passato dal 70% all85% delle spese eleggibili del progetto e lincremento del valore del contributo massimo erogabile (100.000 , rispetto ai 70.000 di prima).
Per gli investimenti in strutture ricreative lintensit del contributo passata all85% (dal precedente 50%).
Varie
Aggiornamento sui dati relativi allassorbimento
LAutorit per il Coordinamento degli Strumenti Strutturali (ACIS) ha reso pubblici i dati relativi al processo di assorbimento dei fondi strutturali e di coesione aggiornati al 31 maggio 2012.
Secondo quanto riportato nel documento durante il mese di maggio sono stati effettuati pagamenti ai beneficiari per un importo pari a 880 milioni di RON, somma che ha portato al 19,2% la percentuale totale dei pagamenti interni (rispetto a quanto stanziato per il periodo 2007-2013).
Il valore totale dei rimborsi effettuati dalla CE cresciuto a maggio di circa 426 milioni di euro (1,8 miliardi di RON), portando la percentuale dellassorbimento effettivo dal 6,56% registrato a fine aprile al 8,78% di fine maggio.
Il POR rimane il Programma Operativo con il migliore grado di assorbimento (17,6% a fine maggio).
Allestremo opposto vi sono POS Ambiente, POS Trasporti e POS CCE che hanno fatto registrare valori di assorbimento inferiori al 7%.
Tuttavia, se nel caso del POS Ambiente la CE ha pagato a maggio oltre 100 milioni di euro (facendo registrare una crescita rilevante del tasso di assorbimento dal 3,4% al 5,6%), nel caso di POS Trasporti e POS CCE le somme transitate da Bruxelles a Bucarest sono state inferiori a 10 milioni di euro e tale dato non ha contribuito ad un incremento significativo del tasso di assorbimento effettivo.
Un assorbimento del 60% porterebbe ad una crescita del PIL del 3,6%
Uno studio dal Centro Romeno di Politiche Economiche (CEROPE) evidenzia che, ad un tasso di assorbimento dei fondi europei pari al 60%, corrisponderebbe un incremento del PIL di 3,6 punti percentuali (contro i due percentuali fatti registrare alle condizioni attuali).
Un assorbimento del 100% dei fondi europei porterebbe ad una crescita del PIL pari al 4,4% annuo ed avrebbe un impatto estremamente positivo sul mercato del lavoro (20.200 nuovi posti di lavoro nello scenario pi ottimista) e sulle entrate fiscali del Governo (lincremento sarebbe di 1,2 miliardi di euro annui).
HOME
SPORTELLO BALCANI
in collaborazione con lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto
SERBIA, POTENZIAMENTO DELLE INFRASTRUTTURE STRADALI
Nei giorni scorsi il ministro delle Infrastrutture e dell'Energia serbo ed il ministro del Trasporto e delle Connessioni macedone si sono accordati sul completamento del Corridoio 10 attraverso la Serbia e la Macedonia. I due ministri hanno constatato che la Serbia e la Macedonia devono impegnarsi profondamente per migliorare le infrastrutture stradali esistenti e contribuire cos a collegare l'intera regione con gli altri Paesi europei. Al termine dei lavori per il Corridoio 10, la Serbia continuer a sviluppare le infrastrutture ed a migliorare i propri potenziali economici tramite la costruzione delle zone industriali, commerciali ed imprenditoriali.
SERBIA KOSOVO, PROBABILI SPIRAGLI DI NOVITA
Nei giorni scorsi il Vice Ministro Kosovaro degli Affari Esteri si detto ottimista sul futuro del paese allinterno dellUnione europea, dichiarando altres che la Serbia la controparte che deve fare degli ulteriori sforzi, riconoscendo numerosi diritti fondamentali al paese. Nonostante il riconoscimento stesso del paese sia tuttavia ancora messo in dubbio da parte di cinque Stati Membri, lUE ritiene che questa sia una fase di transizione che porter ad una totale accettazione dellindipendenza del Kosovo. Sia il Kosovo che la Serbia intendono infatti aderire allUE, ed entrambi dovranno compiere numerosi ulteriori sforzi prima di riuscire in questo intento.
ALBANIA, ASSENZA DI SEGNALI POSITIVI NEL PROCESSO DI ADESIONE
Lo scorso 12 giugno il team del Commissario allAllargamento, Stefan Fle, ha dichiarato che per il momento lAlbania non presenta affatto dei segnali positivi che mostrino una approccio costruttivo verso ulteriori tappe nel processo di adesione. Un segnale significativo di questa stasi, che tutti auspicano temporanea, dato dai risultati delle elezioni nel paese, portati a termine dopo quattro scrutini, e dal boicottaggio del voto al parlamento da parte della fazione socialista.
CROAZIA, APERTO IL CONCORSO EUROPEO ESCN (NAVIGAZIONE SATELLITARE)
Il Parco scientifico-tecnologico (STePRI) dellUniversit di Fiume ha aderito al concorso europeo che premia, con una somma in denaro, la migliore invenzione nel campo della tecnologia satellitare. Giunta al nono anno, la European Satellite Navigation Competition (ESNC) punta infatti a supportare idee innovative per la realizzazione di nuove applicazioni e servizi. La competizione si svolge prima a livello regionale, momento in cui verranno scelte le idee, proposte da parchi tecnologici, associazioni e ditte interessate, da presentare a livello europeo. Il concorso aperto fino al 30 giugno; per ulteriori informazioni: http://esnc.ticm.hr
CROAZIA, NEL 2011 UTILIZZATO SOLO IL 37% DEI FONDI DI PRE-ADESIONE IPA
Il Ministro croato dello sviluppo regionale e dei fondi dellUnione europea ha annunciato che il paese nel 2011 ha utilizzato solo il 37% dei fondi di pre-adesione IPA a sua disposizione. L'obiettivo futuro quello di raddoppiare tale percentuale, perci sar necessario rafforzare le capacit amministrative e migliorare la preparazione dei progetti. Attualmente la Croazia sta utilizzando fondi IPA per un valore di 140 milioni di euro, mentre l'anno prossimo, dopo l'adesione all'Unione europea, avr a disposizione 450 milioni di euro e nel 2014 pi di 1 miliardo di euro, che dovr utilizzare per grandi progetti infrastrutturali, in particolare per progetti relativi a trasporto, ferrovie, protezione ambientale, sviluppo risorse umane e rafforzamento della competitivit regionale.
HOME
SPORTELLO USA
Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni ed assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384
Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
eventi
FOCUS STATI UNITI 2012 MARGHERA VENEZIA, 3 LUGLIO 2012
Il 3 luglio p.v., presso la sala Europa di Unioncamere del Veneto si terr il Focus Stati Uniti 2012. La giornata strutturata in due parti, una di tipo informativo e una di consulenza diretta alle imprese che chiederanno di incontrare a tavolino gli esperti. I relatori presenteranno il mercato con le sue peculiarit e le opportunit che pu offrire, i servizi disponibili alle imprese che vogliono avvicinare o investire negli USA e le modalit con cui vengono erogati. Particolare rilievo verr dato agli aspetti giuridici e legali che non vanno sottovalutati nel momento in cui si guarda a questo mercato. Sono previste inoltre alcune testimonianze di aziende venete che con successo anno investito e operano in Nord America. E stato invitato a partecipare anche il Kyle Scott console generale americano a Milano. Nel primo pomeriggio, alle imprese che lo richiederanno, sar offerta la possibilit di incontrare gli direttamente gli esperti sulla base di unaagenda predefinita di appuntamenti. In chiusura previsto un collegamento in videoconferenza con uno dei massimi esperti e conoscitori delle opportunit che il settore food and wine offre in Nord America.
Per maggiori informazioni e dettagli circa il programma: debacco@eurosportelloveneto.it .
HOME
SPORTELLO APRE
Roma, 3 luglio 2012

ALICIA Event: Technologies and Apllications for Advanced cockpits
L'evento un'occasione, riservata a coloro che partecipano a progetti cofinanziati dell'UE, per conoscere e discutere lo stato della ricerca realizzata nell'ambito del progetto ALICIA - FP7.

Roma , 4 luglio 2012

Corso di Formazione - Programma IDEAS: come presentare una proposta allo European Research Council (ERC)

Roma, 11 luglio 2012

Lindustria delle costruzioni verso Horizon 2020
Importante convegno con la partecipazioni di rilevanti stakeholders attivi nell'industria delle costruzioni si terr a partire dalle ore 9.30 dell' 11 Luglio

Brussels, dal 18/07/2012 al 19/07/2012

Information Days on Transport Research 2012
La tematica Trasporti del FP7 invita PMI, industrie, centri di ricerca, universit e tutti gli altri interessati a conoscere le modalit di partecipazione alla sesta ed ultima call.

Premio Sapio

Le ricerche premiate: innovazione in medicina

Orientation Paper 2013

Gli Orientation Paper dei temi Salute, FAFB, NMP, Ambiente, Energia, Spazio, Sicurezza e Ocean of Tomorrow 2013 sono disponibili e scaricabili dal Research Participant Portal.

South African Research Chairs Initiative - Call for Full Proposals From Universities for 60 New Research Chairs

Il ministero di Scienza e Tecnologia del Sud Africa ha recentemente lanciato un bando per l'assegnazione di 60 research chairs, da ospitare in varie universit sudafricane.

VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI
HOME
GOING ABROAD, A CURA DI EUROCULTURA
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che si assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
Tel. 0444 - 964 770
Fax 0444 - 960 129
E-mail info@eurocultura.it
Website www.eurocultura.it
stage all'estero
Stage nella sicurezza europea all'OSCE a Vienna
LOrganizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE) un'organizzazione di sicurezza paneuropea i cui 56 Stati partecipanti coprono larea geografica da Vancouver a Vladivostok. Quale accordo regionale ai sensi del Capitolo VIII della Carta delle Nazioni Unite, lOSCE si autodefinita strumento fondamentale nella sua regione per il preallarme, la prevenzione dei conflitti, la gestione delle crisi e la ricostruzione successiva ai conflitti in Europa.
Lattivit dellOrganizzazione si esplica in tre settori fondamentali (detti dimensioni), eredi dei tre cesti della Conferenza per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (CSCE): la dimensione politico-militare, che affronta gli aspetti militari della sicurezza; la dimensione economico ambientale (che affronta prevalentemente i temi dellenergia, dellambiente e dello sviluppo economico); la dimensione umana, dedicata alle tematiche dello stato di diritto ed alla tutela dei diritti umani.
L'OSCE dispone di una propria rete di Missioni che operano, sulla base di diversi mandati, nei Balcani, nel Caucaso, in Asia Centrale e in alcune ex Repubbliche della Unione Sovietica. In queste Missioni operano esperti qualificati messi a disposizione dagli Stati partecipanti.
L'OSCE offre un numero limitato di posizioni per tirocini, a seconda delle esigenze dei vari dipartimenti. Il tirocinio dura tra i due e i sei mesi e non costituisce un impegno da parte dell'organizzazione per l'assunzione. Il luogo di lavoro nella sede centrale a Vienna oppure in una delle missioni periferiche. Si tratta, inoltre, di un tirocinio non remunerato.
Requisiti del tirocinante:
  • studenti all'ultimo anno di istruzione superiore (universit o istituti accreditati), neolaureati (entro un anno dal diploma)
  • limite di et di 30 anni
  • ottima conoscenza dell'inglese, sia scritto sia parlato; ottime competenze informatiche
Per candidarsi necessario scaricare il bando di candidatura (Application form for internships): www.osce.org/employment/91
OSCE
Department of Human Resources, Recruitment Section
6 Wallnerstrasse
AT- 1010 Vienna
www.osce.org
BUONO A SAPERSI
Tabella di marcia
Prima di cominciare a cercare di trovare il lavoro, lo stage, la sistemazione alla pari o altro, importante definire bene la tempistica. Garantisce un risultato migliore ed evita confusione, delusioni e spreco di tempo e di denaro. Prima si comincia a ragionare e a prepararsi, meglio . Molte persone con le carte in regola non riescono nell'intento perch si muovono troppo tardi oppure cercano in modo sbagliato.
Ci sono da rispettare delle scadenze (borse di studio, selezione di personale qualche mese prima, data precisa delliscrizione alluniversit) oppure si devono produrre documenti di varia natura, dal visto dingresso per un paese extracomunitario al certificato medico e alla traduzione di un diploma. Oppure non serve un colloquio per essere selezionati, ma uno o due in pi, cosa che fa ritardare la partenza definitiva. Possono nascere anche degli imprevisti a casa, nella famiglia, con il partner.
Per evitare il massimo di stress e per non dimenticare delle cose importanti, serve una tabella di marcia che scandisca il percorso per settimane e mesi prima della partenza.
CONFERENZE
Seminario Careers Abroad
Lavoro qualificato nel Regno Unito
sabato, 4 agosto 2012, 10.00-17.00, Vicenza
Il Regno Unito uno dei Paesi pi attraenti per chi cerca lavoro allestero per almeno tre ragioni:
  • per molti anni leconomia britannica era caratterizzata da una crescita superiore alla media europea e da una bassa disoccupazione. Finita l'attuale crisi, il paese avr tutte le carte in regola per tornare ad essere l'approdo per decine di migliaia di lavoratori qualificati all'anno;
  • numerose compagnie internazionali privilegiano Londra come sede degli affari con il mondo anglosassone e comunitario;
  • in diversi settori le imprese doltremanica patiscono anche oggi la carenza di personale qualificato.
Parecchi italiani sono in grado di inserirsi nel mondo del lavoro del Regno Unito grazie alla diffusa padronanza dellinglese unita ad una rilevante formazione ed esperienze maturate in Italia.
Nel workshop "Careers abroad" Bernd Faas, esperto di mobilit internazionale, illustra in dettaglio come impostare la ricerca del lavoro sin dall'inizio: dalla raccolta di informazioni alla preparazione linguistica ed interculturale, da una ricerca mirata alla presentazione della candidatura. Vengono inoltre suggerite soluzioni adeguate per affrontare i principali problemi connessi con il lavoro e la vita nel Regno Unito, favorendo il risparmio di tempo e risorse.
Per ulteriori informazioni:
www.eurocultura.it > Seminari
Seminario per Orientatori
Stage allestero: requisiti e realizzazione
27 e 28 novembre 2012, Vicenza
Studenti, neolaureati, diplomati, lavoratori con esperienza: sempre pi persone richiedono un orientamento sullo stage allestero e vogliono verificare lutilit per linserimento nel mondo del lavoro oppure per un miglioramento nella carriera professionale.
Il programma delle due giornate di formazione prevede approfondimenti sulle opportunit nel Regno Unito, in Germania, in Francia, nelle Organizzazioni Internazionali e nei paesi extra-europei. Altri argomenti sono tra altro: tabella di marcia per lattuazione, networking, agenzie a pagamento, borse di studio, carte e documenti per essere in regola.
Destinatari: orientatori professionali che operano negli Informagiovani, nelluniversit, nella scuola, nei Centri per l'Impiego, nelle istituzioni e negli enti economici.
Obiettivo: Fornire agli operatori professionali strumenti che li mettano in grado di dare informazioni strutturate per orientare gli utenti ad una esperienza di stage all'estero.
Partecipazione seminario: 300,00 (escluso IVA del 21%)
Posti disponibili: 15
Docente: Bernd Faas opera da oltre 20 anni nel settore della mobilit internazionale. La sua esperienza professionale riguarda l'orientamento, la preparazione e la realizzazione di attivit nell'ambito di lavoro, stage, formazione e volontariato all'estero. responsabile editoriale di Ora di Muoversi-Lavoronotizie, l'unica rivista italiana dedicata alla mobilit internazionale. Svolge attivit di consulenza individuale e di gruppo, tiene corsi e conferenze in Italia e allestero presso universit, Informagiovani, Centri per l'impiego e enti di formazione.
Ulteriori Informazioni:
0444-964770
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it>Seminari
Il parere dell'esperto
Colloquio di lavoro = parlare in pubblico
di Bernd Faas
Career Counsellor
Quando arriva il momento del colloquio di lavoro allestero, dobbiamo sapere che avremo a che fare con un selezionatore che vuole testare anche le nostre capacit di presentazione. Non un avversario perch interessato ad assumerci, ma siamo in concorrenza con altri candidati che spesso hanno frequentato dei corsi di retorica e di presentazione, sia alluniversit sia per propria iniziativa. Essi hanno anche il vantaggio della madrelingua che facilita ovviamente a reagire adeguatamente ad ogni eventualit.
Continua
Tutto l'estero in .pdf
L'estero a portata di mano tre volte al mese con la rivista Ora di Muoversi di Eurocultura. Occasioni da prendere al volo, informazioni per pianificare la permanenza allestero con successo, i consigli dei career counsellor, i settori pi promettenti per diplomati e laureati, le tendenze nei vari mercati del lavoro europei, la candidatura perfetta nelle varie lingue, le modalit per emigrare, i siti utili per trovare il lavoro stagionale durante lestate.
Nel numero del 8 di giugno si parla tra altro di:
  • Check-up per lestero
  • La business etiquette del Mondo Arabo
  • Citt internazionali: Ginevra
  • Germania. Il bioinformatico
  • Corsi Universitari di Primo Livello negli USA. Undergraduate Study. 1a puntata
  • Lavoro qualificato con EURES
  • Le offerte in tutto il mondo per stage, studio e volontariato
Ora di Muoversi: 44 pagine piene di informazioni utili per chi vuole andare all'estero.
Ora di Muoversi compreso nella quota associativa annua di Eurocultura che di soli 15 Euro (enti 30 Euro).
www.eurocultura.it
Consulenza linguistica
Le lingue, il passaporto del XXI secolo
La societ moderna composta da culture diverse, il mercato e leconomia sono internazionalizzati, gli studenti ed i lavoratori possiedono lopportunit di formarsi e operare allestero.
Risulta ormai indispensabile padroneggiare almeno una lingua straniera. Esprimersi in un'altra lingua produce infatti molti effetti positivi, per esempio:
  • moltiplica le possibilit di carriera, anche all'estero;
  • facilita la comunicazione con clienti, partner commerciali e colleghi stranieri;
  • favorisce la possibilit di frequentare anni accademici e master all'estero;
  • rende i viaggi pi agevoli e piacevoli aumentando lautonomia e la possibilit di conoscere nuove persone;
  • consente di informarsi in maniera pi ampia e completa utilizzando portali e media stranieri;
  • apre nuovi orizzonti verso culture diverse.
Gianluigi Rago, su appuntamento, a disposizione per una consulenza sui corsi di lingua e le vacanze studio all'estero.
Come Consulente Linguistico di Eurocultura, durante il colloquio di 50 minuti verifica le esigenze formative e le aspettative fornendo assistenza per scegliere con attenzione una destinazione, una scuola o un particolare tipo di corso.
Costo: 35,00 Euro
Sede del colloquio: presso Eurocultura, Vicenza
HOME
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti la vita di un progetto approvato: i rapporti con la Commissione europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste una importanza cruciale per la ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero significativo di persone, orientando e finalizzando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.
Per ulteriori informazioni:
http://www.europelago.it/dove.asp
HOME
INFORMAZIONI SPECIALIZZATE DALLUE, IN COLLABORAZIONE CON EUROREPORTER
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti tansfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie ad iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link:
www.euroreporter.eu.
HOME
CONTATTI
Per non ricevere la newsletter cliccare QUI

Eurosportello informa - Anno XVI N 11 2012
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
Website www.eurosportelloveneto.it E-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00

Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo,Beatrice De Bacco, Francesco Lovat, Laura Manente ,
Filippo Mazzariol, Daniela Nardello, Matteo Peri, Brankica Raskov, Samuele Saorin, Dubravka Skopac,
Alessandra Vianello, Alessandro Vianello

HOME