<
n° 12
15/7/2011
Numero 13

Numero 13

15 luglio 2011

SOMMARIO:
Iniziative prossima attuazione
Normativa Comunitaria
Gare d'appalto
Ricerca Partner
Bandi Europei
Bandi Fondi Strutturali
Euro Cooperazioni
Sportello Europa Romania
Sportello Balcani
Sportello USA
Sportello APRE
Going abroad, a cura di Eurocultura
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Informazioni specializzate dall'UE, in collaborazione con Euroreporter
Contatti
SERBIA, ATTENZIONE PER LAMBIENTE
Nei giorni scorsi il sindaco di Nis e l'amministratore delegato della societ italiana Amest, alla presenza del Ministro dell'Ambiente serbo, dellambasciatore italiano nel paese e del responsabile di Eurosportello Veneto, hanno firmato un contratto per la realizzazione del progetto CDM nella discarica di Nis. Il progetto di Nis punta a risolvere il problema del metano accumulato nella discarica; il metano estratto dalla discarica sar bruciato contribuendo a ridurre le emissioni in atmosfera. Il Ministro dellAmbiente ha inoltre sottolineato come Nis sia la prima citt serba ad avviare lattuazione del Protocollo di Kyoto.


10-13 OTTOBRE 2011, OPEN DAYS A BRUXELLES

Tra il 10 ed il 13 ottobre prossimi si terranno a Bruxelles gli Open Days, in occasione della 9 Settimana europea delle Regioni e delle Citt. Per ulteriori informazioni sulla fase preparatoria degli Open Days e per sullevento: http://ec.europa.eu/regional_policy/conferences/od2011/index.cfm

Questionario di valutazione
Al fine di migliorare il nostro servizio Vi chiediamo di compilare il questionario di valutazione disponibile presso questo link.
Grazie per la collaborazione.
HOME
INIZIATIVE DI PROSSIMA ATTUAZIONE
LINK AD ALTRE INIZIATIVE:
Programma ERASMUS PER GIOVANI IMPRENDITORI
Che cos':
"Erasmus per Giovani Imprenditori" (Erasmus for Young Entrepreneurs) il programma di scambio per gli imprenditori e le imprenditrici europei, finanziato dalla Commissione europea, destinato a promuovere ed incrementare l'imprenditorialit e l'internazionalizzazione attraverso un periodo di scambio in altri paesi dell'UE.
Chi pu partecipare:
Nuovi imprenditori (New Entrepreneurs) da meno di 3 anni o intenzionati ad avviare una propria attivit;
Imprenditori affermati (Host Entrepreneurs) con un'esperienza di almeno 3 anni nella gestione di un'impresa.
In quali settori?
Possono partecipare le imprese appartenenti a qualsiasi settore purch siano Piccole Medie Imprese (PMI).
Dove?
In tutti i 27 Paesi membri dell'Unione Europea.
Per quanto tempo?
Da 1 a 6 mesi.
Ci sono limiti di et?
Dai 18 anni, senza alcun limite d'et.
Come funziona?
Basta iscriversi nel sito http://www.erasmus-entrepreneurs.eu/ e scegliere l'Organizzazione intermediaria Unione Regionale delle Camere di Commercio, I.A.A del Veneto - Eurosportello del Veneto che vi guider durante tutte le fasi dell'esperienza.
Referenti di Progetto:
dott.ssa Geyleen Gonzalez geyleen.gonzalez@eurosportelloveneto.it
dott.ssa Daniela Nardello daniela.nardello@eurosportelloveneto.it
dott.ssa Brunella Santi brunella.santi@eurosportelloveneto.it
Eurosportello Unioncamere del Veneto
Via delle Industrie, 19/d 30175 Venezia
Tel. +39 041 099 9411
Fax +39 041 099 9401
Per ulteriori informazioni consulta il sito: www.erasmus-entrepreneurs.eu
MATCHING 2011: UNOCCASIONE FONDAMENTALE PER LE RELAZIONI DI BUSINNESS
RHO, 21-23 NOVEMBRE 2011
Dal 21 al 23 novembre 2011, nei padiglioni fieramilano a Rho (MI), si svolger la settima edizione di Matching 2011 il valore di un incontro: un appuntamento fondamentale per sviluppare relazioni di business tra le PMI italiane ed estere.
Tale evento verr realizzato per le aziende del veneto grazie al contributo di Regione Veneto ed in collaborazione con Unioncamere del Veneto ed Eurosportello Veneto.
Le aziende che aderiscono allevento descrivono sul portale www.e-matching.it la propria attivit e le proprie esigenze, i prodotti, i servizi e i vantaggi delle proprie offerte. Dallincrocio dei dati forniti da tutti gli iscritti si ottiene unagenda di appuntamenti personalizzata per ogni azienda partecipante.
Il Matching unoccasione unica per limprenditore per selezionare nuovi fornitori e conoscere potenziali clienti, guardare ai mercati, internazionalizzare la propria azienda, fare innovazione e per costruire ulteriormente la rete tra le imprese. Matching permette di incontrare buyer internazionali e aziende provenienti da 40 Paesi selezionati.
La presenza a Matching di numerosi settori merceologici permette alle aziende di beneficiare del potenziale di relazioni offerto dalliniziativa. Tra le presenze pi significative delledizione 2010, ricordiamo i settori: Edilizia ed impiantistica con 248 aziende, Agroalimentare con 229 aziende presenti, Servizi, Formazione con 231 aziende, Sanit con 109 aziende presenti di cui 37 strutture ospedaliere, Tessile, Abbigliamento con 70 aziende, Trasporti e Logistica con 52 aziende, Energia, Termotecnica e Ambiente con 97 aziende, Turismo, Ristorazione e Benessere con 48 aziende.
Grazie al contributo della Regione Veneto la quota di partecipazione di 1.800,00 + iva (anzich 3.000,00).
Le iscrizioni scadono il 31 luglio per dar modo di svolgere efficacemente il lavoro di preparazione, pertanto non esitare a chiedere informazioni e il contratto per ladesione.
Riferimenti:
Compagnia delle Opere Veneto
Tel. 045 8104420
segreteria@cdoveneto.it
MISSIONE DI AZIENDE PRESSO LA FIERA FACIM - MAPUTO (MOZAMBICO)
29 AGOSTO - 4 SETTEMBRE 2011
La Fiera Internazionale Multisettoriale FACIM il pi rilevante evento economico in Mozambico, vantando la presenza di operatori e imprese da vari paesi del mondo e in rappresentanza di tutti i settori. Il Mozambico grande pi di due volte dell'Italia e con una popolazione di 23 milioni di abitanti un Paese politicamente stabile dal clima tropicale con oltre 2400 chilometri di costa tropicale affacciata sull' Oceano Indiano. Il Mozambico confina con il Sudafrica, la capitale Maputo dista soltanto un'ora di volo da Johannesburg e fa parte dell'area sub-sahariana di libero scambio SADC.
Nel prossimo mese di settembre il Paese ospiter i Giochi Africani.
Il Mozambico oltre ad avere un bellissimo paesaggio naturale ricco di diverse materie prime e cresce al ritmo medio di oltre l'otto per cento annui. Siamo certi che il Mozambico sia in grado di offrire ottime opportunit per le imprese venete pi attente a cogliere per tempo la nascita di nuovi mercati e riteniamo quindi che sia molto importante sviluppare e migliorare le gi profonde relazioni di amicizia, culturali e commerciali che legano il Mozambico all'Italia e al Veneto.
Lo scopo della missione svolta sotto l'egida di Unioncamere del Veneto - Eurosportello Veneto portare nel Mozambico un gruppo dimprese venete dinamiche che desiderano migliorare la propria capacit competitiva rivolgendosi ad un mercato, quello dell'africa sub-sahariana che sta attirando sempre di pi l'attenzione dei pi importanti gruppi internazionali.
I settori principali a cui si indirizza la missione sono: AGRICOLTURA, MACCHINE AGRICOLE, FRIGORIFERI INDUSTRIALI PER CONGELAMENTO e SURGELAMENTO PRODOTTI ALIMENTARI, IMBALLAGGIO, PESCA, TURISMO, LEGNAME, MATERIALI PER COSTRUZIONI, COSTRUZIONI DI IMMOBILI, MARMO, ORO, GESTIONE E TRATTAMENTO DEI RIFIUTI, ENERGIA (FOTOVOLTAICO).
Per perseguire gli obiettivi della missione dedicheremo particolare attenzione agli incontri istituzionali e B2B.
Nella capitale Maputo assisteremo le imprese partecipanti per garantire i servizi amministrativi, legali, contabili e di supporto logistico per il successo delle iniziative.
Per maggiori informazioni contattare Eurosportello del Veneto e/o inviare la scheda di pre-adesione .
A disposizione per ulteriori chiarimenti (dott. Antonio Vegna; dott. Roberto Bassetto - tel. 041 0999419; roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it ).
24 OEKO-FOIRE - Fiera dellecologia e dello sviluppo ecosostenibile Lussemburgo, 1618 settembre 2011
La Camera di Commercio Italo-Lussemburghese a.s.b.l. in collaborazione con il movimento Ecologico, con la Fondazione Oeko Center Letzebuerg e con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Durevole e del Ministero dell Economia organizza la 24 edizione della fiera OEKO-FOIRE che si svolger a Lussemburgo presso i padiglioni del Luxespo dal 16 al 18 settembre 2011.
L OEKO-FOIRE con i suoi 200 espositori e oltre 14.000 visitatori della scorsa edizione diventata lappuntamento fieristico pi importante nel settore dellecologia della Grande Regione (Lussemburgo/Francia/Belgio/Germania).
Tanti i settori esposti alla prossima edizione; ma la grande novit delledizione 2011 sar la partecipazione dellItalia in qualit di Paese ospite donore della fiera, unoccasione unica per presentare le eccellenze del nostro paese.
Sar la Camera di Commercio Italo-Lussemburghese ad organizzare lo stand ufficiale italiano suddiviso tra aziende, istituzioni italiane, associazioni, organismi di controllo del settore interessate alla promozione nel mercato del Granducato e che appartengono ai settori del biologico e dellecologia: biologia, eco design, nuove tecnologie, turismo ecosostenibile, cosmesi, energie rinnovabili, bioedilizia ecc.
La Camera di Commercio Italo Lussemburghese coordiner la partecipazione delle aziende italiane cercando nel contempo di ottimizzare i risultati favorendo lincontro tra la domanda e lofferta.
Per maggiori informazioni contattare Eurosportello del Veneto (Roberto Bassetto - tel. 041 0999419 -e-mail: roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it ) e/o inviare la scheda di pre-adesione entro il 29 luglio 2011.
XII edizione della fiera RENEXPO - Augsburg (Germania), 2225 settembre 2011
Dal 22 al 25 settembre 2011 avr luogo presso il quartiere fieristico di Augsburg in Baviera la XII edizione della fiera RENEXPO, salone internazionale dedicato al settore delle energie rinnovabili ed efficienza energetica.
La gamma dei temi trattati dalla RENEXPO ineguagliata e copre i seguenti settori: biomasse, biogas ed energia dal legno, edilizia sostenibile e ristrutturazione secondo i criteri dellefficienza energetica, cogenerazione, pompe di calore, energia solare, idroelettrico, eolico e geotermia. www.renexpo.de
Nel 2010 hanno partecipato al salone circa 350 espositori provenienti da 14 paesi e circa 15.000 visitatori, confermando il carattere internazionale di questa fiera.
Grazie ad una speciale collaborazione con la fiera, la Camera di Commercio Italo-Tedesca in grado di offrire ad aziende ed istituzioni italiane interessate a prenotare uno stand allinterno dei padiglioni espositivi una tariffa agevolata, garantendo uno sconto del 30% sullaffitto dello spazio espositivo.
Lofferta rivolta sia ad aziende che ad enti, istituzioni ed associazioni italiane interessate.
In occasione di tale fiera la Camera di Commercio Italo-Tedesca organizza, inoltre, il giorno 22 settembre un convegno sul mercato italiano nei settori delle energie rinnovabili e dell efficienza energetica.
Data lofferta limitata si prega, in caso di interesse, di inviare la scheda di pre-adesione.
Per ulteriori chiarimenti (Roberto Bassetto tel. 041 0999419; roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it ; Rossana Colombo Tel 041 0999415; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it .
RISULTATI DELLA CONSULTAZIONE SUL QUINTO RAPPORTO DI COESIONE
Con circa 450 contributi, la consultazione pubblica sulla Conclusione del quinto rapporto di coesione si rivelata un successo, permettendo agli intervenuti di esprimere i loro punti di vista sul futuro della politica di coesione. Da parte di semplici cittadini, autorit regionali e locali e stati membri sono stati affermati i vari punti di vista sui modi per migliorare le politiche di coesione e rafforzare la governance.
Per ulteriori informazioni: http://ec.europa.eu/regional_policy/consultation/5cr/answers_en.cfm
Prestiti per lavvio e lo sviluppo di microimprese
Il programma Progress, promosso e finanziato dal Fondo Europeo degli Investimenti (FEI), si rivolge ad unampia gamma di beneficiari finali: microimprese, in particolare dell'economia sociale e persone che hanno perso il lavoro o che rischiano di perderlo o che hanno difficolt ad inserirsi o a rientrare nel mercato del lavoro, persone a rischio di esclusione sociale e persone vulnerabili che hanno difficolt ad avere accesso al mercato del credito convenzionale. Il programma non finanzia direttamente le imprese beneficiarie finali, ma ha invece il compito di aiutare gli istituti di microcredito a fornire prestiti di entit inferiore a 25.000 a start-up o ad imprese con meno di 10 dipendenti.
Le persone interessate ad ottenere un micro-prestito dovranno rivolgersi direttamente allintermediario che fornir tutte le informazioni relative ai criteri di selezione ed alle condizioni finanziarie applicate.
Al momento lunico intermediario finanziario per lerogazione di microprestiti in Italia PerMicro www.permicro.it con sede a Torino e filiali nel Nord e Centro Italia, in particolare in Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Abruzzo.
Il FEI al momento in fase di negoziazione con altri operatori finanziari italiani che forniranno microcredito nellambito di Progress Microfinance. Una volta firmati gli accordi, il FEI ne dar dovuta comunicazione al pubblico, anche tramite il web alla pagina: http://www.eif.org/what_we_do/microfinance/progress/Progress_intermediaries.htm
Per ulteriori informazioni sulliniziativa:
http://ec.europa.eu/news/business/110325_en.htm
www.permicro.it
http://www.eif.org/what_we_do/microfinance/progress/index.htm
http://ec.europa.eu/social/main.jsp?langId=it&catId=836 (la pagina della Commissione Europea - disponibile anche in italiano)
BEI, PRESTITO PER LA LINEA MILANO-NAPOLI
Lo scorso 8 luglio la BEI (Banca europea per gli investimenti) ha autorizzato un prestito di 300 milioni di euro a favore del Gruppo FS per il potenziamento della linea ferroviaria Milano Napoli. Tale intervento porta a 5 miliardi di euro lammontare totale dei fondi prestati dalla BEI al Gruppo FS a partire dal 1998 per la realizzazione di tale opera, che si inserisce in un programma europeo pi ampio. Il costo totale del progetto stimato in 32 miliari di euro.
HOME
NORMATIVA COMUNITARIA
POLITICA DEL LAVORO-OCCUPAZIONE LIBRO VERDE Modernizzare la direttiva sulle qualifiche professionali (Testo rilevante ai fini del SEE)
COM(2011) 367 definitivo
CONSUMATORI DECISIONE della Commissione del 24 giugno 2011 che stabilisce i criteri ecologici per lassegnazione del marchio di qualit ecologica dellUnione europea (Ecolabel UE) ai lubrificanti [notificata con il numero C(2011) 4447] (Testo rilevante ai fini del SEE) (2011/381/UE) (GUUE L 169/2011)

DECISIONE della Commissione del 24 giugno 2011 che stabilisce i criteri ecologici per lassegnazione del marchio di qualit ecologica dellUnione europea (Ecolabel UE) ai detersivi per piatti [notificata con il numero C(2011) 4448] (Testo rilevante ai fini del SEE) (2011/382/UE) (GUUE L 169/2011)

DECISIONE della Commissione del 28 giugno 2011 che stabilisce i criteri ecologici per lassegnazione del marchio di qualit ecologica dellUnione europea (Ecolabel UE) ai detergenti multiuso e ai detergenti per servizi sanitari [notificata con il numero C(2011) 4442] (Testo rilevante ai fini del SEE) (2011/383/UE) (GUUE L 169/2011)
TUTELA DELLA SALUTE DIRETTIVA 2011/62/UE del Parlamento europeo e del Consiglio dell8 giugno 2011 che modifica la direttiva 2001/83/CE, recante un codice comunitario relativo ai medicinali per uso umano, al fine di impedire lingresso di medicinali falsificati nella catena di fornitura legale (Testo rilevante ai fini del SEE) (GUUE L 174/2011)
HOME
GARE D'APPALTO
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
HOME
RICERCA PARTNER
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
HOME
BANDI EUROPEI
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali della Commissione Europea.
HOME
BANDI FONDI STRUTTURALI
Bando Azione 2.1.2 POR FESR 20072013 Asse 2 Energia Azione 2.1.2 Interventi di riqualificazione energetica dei sistemi urbani: teleriscaldamento e miglioramento energetico di edifici pubblici: presa datto decisione della CE n. C (2011)/1619 del 9.3.2011 e approvazione con modifiche dellavviso pubblico per il finanziamento di reti di teleriscaldamento. Cod.azione SMUPR 2A212. Data scadenza: 3 10 2011.
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Teleriscaldamento.htm
Azione 2.1.2: Concessione di contributi in conto capitale per la realizzazione di reti di teleriscaldamento. POR CRO FESR (2007-2013). Data scadenza: 3 10 2011.
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Teleriscaldamento.htm
Bando per la concessione di contributi per lo sviluppo di servizi basati sul modello del Cloud Computing rivolti al mercato delle piccole e microimprese. Data scadenza: 6 9 2011.
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Cloud+Computing+PMI.htm
Contributi ordinari a favore delle Unioni di Comuni e delle Comunit Montane per lesercizio associato di funzioni e servizi comunali. Anno 2011 . Data scadenza: 1 8 2011.
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Contributi+unioni+comuni+FO.htm
Bando per la concessione di contributi per lo sviluppo di servizi basati sul modello del Cloud Computing rivolti al mercato delle piccole e microimprese. Programma Operativo Regionale (P.O.R.) parte FESR, Regione del Veneto, Programmazione 2007-2013, Asse prioritario 4, Linea di intervento 4.1, Azione 4.1.1 Creazione di piani dazione e promozione/creazione di reti di servizi tra/per le PMI. Data scadenza: 6 9 2011.
Per ulteriori informazioni :

http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Cloud+Computing+PMI.htm
Bando per la presentazione delle domande di riconoscimento degli organismi di consulenza. Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 Misura 114. Scadenza 31 dicembre 2013. Scadenza: 31 12 2013.
Per ulteriori informazioni:

http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Riconoscimento+organismi+consulenza+2008.htm
Bando per la presentazione di progetti ordinari del Programma Central Europe
Per ulteriori informazioni:

http://www.central2013.eu/news-events-publications/news/news-detail/article/54/central-europe-programme-launches-its-4th-and-last-call-for-project-proposals/
Bando per la presentazione di progetti strategici del Programma South East Europe:
Per ulteriori informazioni:
http://www.se-eu.net/en/downloads_section/calls/third_call/
GUIDA AI FINANZIAMENTI DELL'UNIONE EUROPEA
Si informa che sul sito di Eurosportello del Veneto disponibile la Guida ai finanziamenti dell'Unione Europea 2010.
Per scaricarla: http://www.eurosportelloveneto.it/pubblicazioni/Guida2010.pdf
HOME
EURO COOPERAZIONI
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali
HOME
SPORTELLO EUROPA ROMANIA
Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio italiana per la Romania , fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di contattare il referente dello Sportello Europa Romania.


Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri
NEWS FONDI STRUTTURALI
Programma Operativo Crescita della Competitivit Economica (POS CCE)
Pubblicata, a soli fini di consultazione, la Guida per i progetti destinati a sostenere le attivit promozionali delle PMI e la loro partecipazione alle fiere internazionali
LOrganismo Intermediario per le PMI ha comunicato di aver dato inizio al periodo di consultazione pubblica per la Guida del Sollecitante relativa allOperazione 1.1.3 Supporto per laccesso in nuovi mercati e linternazionalizzazione. Il periodo di consultazione del documento terminer il 01.08.2011. Eventuali osservazioni/proposte volte a migliorare la qualit del documento possono essere inoltrate al seguente indirizzo e-mail: fonduristructurale@minind.ro, sino alla data summenzionata.
La Guida pu essere consultata e scaricata nel sito web:
http://oiimm.mimmcma.ro/sites/oiimm.mimmcma.ro/files/ProiectGhidInternationalizare2011.pdf
Programma Operativo Sviluppo delle Risorse Umane (POS DRU)
Pagamenti ai beneficiari
LAutorit di Management del POSDRU ha deciso di pubblicare, con cadenza periodica, la lista dei pagamenti effettuati verso i beneficiari di progetti finanziati dal POS DRU.
In data 24 giugno stata pubblicata la lista dei pagamenti realizzati nel periodo 4 maggio-23 giugno 2011.
Resa pubblica anche la lista aggiornata dei beneficiari di tutti i progetti finanziati dal POS DRU (comprensiva di tutti i partner implicati nei progetti stessi).
Tali liste possono essere consultate nel sito www.fseromania.ro.
Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNDR)
Prima sessione del bando per lo sviluppo delle zone di pesca
La Direzione Generale Pesca, Autorit di Management per il POP (Programma Operativo Pesca), ha annunciato lapertura della prima sessione per la presentazione di progetti a valere sulla misura 4.1 Sviluppo sostenibile delle zone di pesca, Azione 1. Selezione dei Gruppi Locali e implementazione di strategie integrate.
I progetti potranno essere presentati nel periodo 1-29 luglio 2011 presso le i Compartimenti Regionali POP, nellintervallo orario 08:30-16:30.
La documentazione presentata dovr rispettare in modo obbligatorio tutti i vincoli imposti dalla Guida del Sollecitante e dovr ottenere il punteggio minimo previsto.
La DGP-AMPOP notificher a tutti gli applicanti il risultato della valutazione.
La guida del sollecitante disponibile nel sito dellAM POP:
http://www.ampeste.ro/images/ghiduri/2011/ghidul-solicitantului-axa4-iunie2011.pdf
Sino al 29 luglio i giovani agricoltori possono richiedere nuovamente un contributo
LAgenzia dei Pagamenti per lo Sviluppo Rurale e la Pesca ha annunciato lapertura del bando relativo alla misura 112 del PNDR - Avviamento dei giovani agricoltori.
Le candidature potranno essere presentate nel periodo 1-29 luglio 2011.
I fondi stanziati per questa sessione ammontano a 50 milioni di euro.
Varie
Lanciato il secondo bando per il Programma Bacino del Mar Nero 2007-2013
Il Ministero dello Sviluppo Regionale e del Turismo, in qualit di Autorit Comune di Management per il Programma Operativo Bacino del Mar Nero 2007-2013, ha lanciato in data 30 giugno 2011 il secondo bando per il PO summenzionato. Il termine per la presentazione dei progetti fissato per il 30 settembre 2011.
Larea eleggibile del programma comprende 8 stati: Romania, Bulgaria, Grecia, Turchia, Ucraina, Repubblica Moldova, Armenia e Georgia. In Romania vi sono complessivamente 6 provincie eleggibili, e cio Braila, Buzau, Constanta, Galati, Vrancea e Tulcea
Per questo bando sono stanziati 15.169.098, 86 Euro (fondi ENPI). Il co-finanziamento dellUE arriva a massimo il 90% del totale delle spese eleggibili.
Saranno finanziati progetti di cooperazione transfrontaliera nel settore dello sviluppo economico sostenibile, della protezione della natura e dellambiente, della cooperazione culturale.
Sollecitanti e partner eleggibili per questo programma sono: autorit pubbliche centrali, regionali o locali (ministeri, consigli provinciali/regionali, consigli locali, municipi); organizzazioni di diritto pubblico, diverse da quanto specificato al punto precedente, create per soddisfare un interesse generale; ONG; imprese pubbliche; organizzazioni internazionali.
I progetti devono essere elaborati e implementati in modalit comune da partenariati che comprendano almeno un partner di uno stato membro UE (Romania, Bulgaria, Grecia) e almeno un partner di uno stato extra UE. Le organizzazioni turche possono partecipare solo a progetti che abbiano gi un partner di uno stato UE e uno di uno stato terzo.
I progetti devono essere elaborati in inglese e presentati presso la sede dellAutorit Comune di Management - Ministerul Dezvoltarii Regionale si Turismului, Directia Cooperare Teritoriala Europeana, Bd. Libertatii nr.12, sector 5, Bucuresti 040129, entro il 30 settembre 2011.
Per ulteriori e pi dettagliate informazioni possibile consultare il sito del programma:
http://www.blacksea-cbc.net.
Cooperazione transfrontaliera Ungheria-Slovacchia-Romania-Ucraina
A fine luglio verr lanciato un nuovo bando per il Programma di Cooperazione Transfrontaliera Ungheria-Slovacchia-Romania-Ucraina. Il budget complessivamente disponibile per questa sessione ammonta a 10.500.000 euro.
HOME
SPORTELLO BALCANI
ALLARGAMENTO, FINANZIAMENTI DALLA UE
Lo scorso 12 luglio la Commissione europea ha annunciato di aver deciso di accordare un finanziamento di 5,5 miliardi di euro ai paesi dei Balcani occidentali, alla Turchia ed allIslanda per favorire la realizzazione delle riforme pro-europee in vista della loro adesione allUnione europea. Di questi circa la met saranno destinati alla Turchia; gli altri fondi, che saranno erogati tra il 2011 ed il 2013, serviranno ad attuare le riforme del sistema giudiziario e della pubblica amministrazione, alla lotta al crimine organizzato ed alla corruzione, al rafforzamento del sistema educativo ed alla costruzione della societ civile. I finanziamenti serviranno a sostenere complessivamente il percorso di questi paesi nel loro processo di adesione allUE, andando anche a migliorare in maniera sostanziale la realt quotidiana della cittadinanza.
SERBIA KOSOVO, UE OTTIMISTA SULLA RIPRESA DEL DIALOGO
Lo scorso 2 luglio la Serbia ed il Kosovo hanno avviato un nuovo tour di negoziati, di cui i funzionari europei si sono detti ottimisti in merito ai progressi che le due parti potrebbero realizzare. I negoziati, arrivati al quinto step, vanno a ristabilire una sorta di convivenza tra Serbia ed Kosovo, dichiaratosi indipendente nel febbraio 2008; lattenzione stata posta sulla libert di circolazione, i registri civili, le propriet private, le telecomunicazioni, le questioni energetiche ed il riconoscimento dei titoli di studio. Entrambi i paesi puntano ad aderire allUnione europea, nonostante la Serbia non abbia ancora riconosciuto ufficialmente lindipendenza della regione, questione che dovr necessariamente essere risolta nel pi breve tempo possibile.
SERBIA, COMMEMORAZIONE DELLA STRAGE DI SREBRENICA
Lo scorso 11 luglio, in occasione della commemorazione della strage di Srebrenica, il presidente del parlamento europeo ha dichiarato che per evitare che certe azioni si possano ripetere nel corso della storia necessaria una riconciliazione, attuabile anche grazie alla giusta punizione dei responsabili di tale tragedia. Nel luglio del 1995 infatti pi di 8.000 bosniaci furono assassinati dallesercito serbo, sotto il comando di Ratko Mladic, il cui arresto stato un passo di notevole spessore per il processo europeo del paese.
SLOVENIA, PRESTITO DALLA BEI
Lo scorso 5 luglio la BEI ha autorizzato un prestito del valore di 100 milioni di euro alla Banca Slovena per lExport e lo Sviluppo (SID) per il cofinanziamento di investimenti di piccole e medie dimensioni nel settore della ricerca, sviluppo ed innovazione in Slovenia. Tale azione punta a migliorare laccesso delle piccole e medi imprese ai finanziamenti a lungo termine nellambito delleconomia della conoscenza nel paese.
HOME
SPORTELLO USA
Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni ed assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384
Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
LONDRA 14 LUGLIO 2011
DIALOGO PER LO SVILUPPO E LA COOPERAZIONE UE-USA
Luned '14 giugno ha avuto luogo il secondo incontro tra Stati Uniti e Unione europea da quando, nel 2009, e stato riaperto il dialogo USA UE per lo sviluppo. Nellincontro si e discusso di cooperazione e collaborazione in materia di assistenza allo sviluppo.
Le controparti, Andris Piebalgs, Commissario europeo per lo Sviluppo e Ravij per gli USA hanno dichiarato il comune interesse ad approfondire la cooperazione fra i due blocchi per aumentare l'impatto degli aiuti e per garantire risultati misurabili. Il dialogo USA-UE sullo sviluppo copre una serie di aree chiave che vanno dalla sicurezza alimentare ai cambiamenti climatici, dalla salute e la sicurezza allo sviluppo.
In particolare hanno convenuto di istituire una task force di esperti di salute per identificare un lavoro congiunto, nel quadro della politica dell'Unione europea sulla salute globale e delle iniziative Americane nei medesimi ambiti. Sar cos possibile esplorare comuni posizioni a livello di iniziative globale relative alla salute evitando sprechi.
WASHINGTON 21 GIUGNO 2011
IL COMMISSARIO EU AL COMMERCIO INCONTRA LA CAMERA DI COMMERCIO AMERICANA
Parlando alla Camera di Commercio USA durante la sua visita a Washington DC, il Commissario Ue al commercio Karel De Gucht ha sottolineato che e chiaramente necessario un nuovo approccio nei negoziati di Doha per riuscire a vedere dei risultati. In tal senso ha indicato come obiettivo di medio termine (entro la fine di quest'anno) lindividuazione di un pacchetto intermedio di risultati come a voler dimostrare che i risultati finali si possono raggiungere.
PROGRAMMA QUADRO DI RICERCA UE
NUOVE CALL PER 8,5 MILIARDI APERTE ANCHE A SOGGETTI USA
E prevista per il 20 luglio p.v lapertura di nuove calls nellambito del 7 programma quadro di ricerca europeo.
Quasi 8,5 miliardi di euro saranno messi a disposizione per progetti congiunti di ricerca che coprono una vasta gamma di discipline scientifiche, settori delle politiche pubbliche e settori commerciali. Tali finanziamenti sono finalizzati a contribuire al progresso scientifico, ad aumentare la competitivit europea e contribuire a risolvere i problemi sociali quali i cambiamenti climatici, sicurezza energetica e alimentare, la salute e l'invecchiamento della popolazione. Sono ammessi a partecipare oltre che organizzazioni europee di ricerca, universit e industrie, comprese le PMI anche organizzazioni americane.
New York City Economic Development Corporation (NYCEDC) - La Parson ospitera il Campus della moda a NYC
La Parsons New School for Design e stata selezionata per ospitare il New York Fashion Campus, una nuova iniziativa progettata per fornire alla citta un up-and-coming di maneger e professionisti nel settore della moda. La Parsons organizza, nel suo campus nel Greenwich Village, un workshop intensivo nel week-end del 15-16 luglio 2011 per gli studenti interessati a seguire gli stage estivi.
22 Nuove iniziative in aiuto alle piccole imprese per insediarsi e
crescere a New York
Michael R. Bloomberg, sindaco di NY, ha annunciato lo stanziamento di 10 milioni di dollari da parte di Goldman Sachs per supportare lo sviluppo e la crescita di produttori alimentari: si tratta di 10 milioni di dollari che serviranno a trasformare out-of-date lo spazio industriale nei cinque boroughs. Altre 20 iniziative saranno a supporto del settore industriale sia della cittaache delle piccole imprese industriali. In totale i programmi serviranno a: 1) rivitalizzare, modernizzare e conservare fino a 9 milioni di metri quadrati di spazio industriali ancora sottoutilizzati; 2)creare e conservare fino a 30.000 posti di lavoro; 3) generare introiti annuali di oltre $ 900 milioni a libro paga e pi di 150 milioni dollari in gettito fiscale.

Il Sindaco di NY Michael R. Bloomberg insiema a Joshua David e Robert Hammond co-fondatori e Amici della High Line hanno annunciato lapertura della seconda parte della High Line, il parco pubblico costruito 30 metri sopra le strade di NY su unarea in cui correva un tratto di ferrovia sopraelevata degli anni 1930. L'apertura della seconda sezione raddoppia la lunghezza del parco pubblico. Dopo anni di pianificazione, progettazione e costruzione, la High Line copre ora circa 1 km di superficie cio un area che si estende da Gansevoort Street a West 30th Street collegando il Meatpacking District con West Chelsea, e Midtown West
HOME
SPORTELLO APRE
LA POLONIA ASSUME LA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DELL'UE
Dal 1 Luglio la Polonia ha assunto la presidenza del Consiglio dell'Unione europea. Tra le priorit da perseguire si parla di: aumento della competitivit in Europa, rafforzamento della politica di coesione, sostegno alla politica sia di sicurezza energetica e alimentare e sia di difesa europea, la prosecuzione del processo di allargamento e di apertura all'Est.
Per maggiori dettagli:
http://pl2011.eu/sites/default/files/users/shared/o_prezydencja/programme_of_the_polish_presidency_of_the_council_of_the_eu.pdf
HORIZON 2020 VINCE IL VOTO ONLINE
E Horizon 2020 il nome votato a grande maggioranza dagli utenti del sito della DG Ricerca e Innovazione, e in quanto tale, accompagnato dalla specifica Framework Programme for Research and Innovation, sar il nome del prossimo programma quadro. Il vincitore della competizione avr un soggiorno pagato a Bruxelles in occasione della European Innovation Convention, che si terr alla fine dellanno, e incontrer la Commissaria Geoghegan-Quinn e altri importanti policy makers della ricerca.
Leggi il comunicato stampa: http://ec.europa.eu/research/csfri/index_en.cfm?pg=younameit
BANDO PEOPLE MARIE CURIE FP7-PEOPLE-2011-ITN: PRIMI RISULTATI
Sono stati pubblicati sul sito del Participant Portal e di CORDIS i risultati preliminari del bando FP7-PEOPLE-2011-ITN. Questanno le proposte presentate sono state 919 di cui: 84 in lista A, 24 in lista B, 388 in lista C, 413 in lista D e 10 in lista E.
Per maggiori informazioni visitare il sito:
Participant Portal:
http://ec.europa.eu/research/participants/portal/page/people?callIdentifier=FP7-PEOPLE-2011-ITN
CORDIS (sotto la voce additional documents):
http://ec.europa.eu/research/participants/portal/page/people?callIdentifier=FP7-PEOPLE-2011-ITN
PARTICIPANT PORTAL: NUOVA FONTE UFFICIALE PER I BANDI DEL 7 PROGRAMMA QUADRO
Si avvisa che nei prossimi mesi il Participant Portal ( http://ec.europa.eu/research/participants/portal/page/fp7_calls )
sostituir CORDIS FP7 e diventer il sito ufficiale della Commissione Europea per le informazioni e la documentazione sul 7 Programma Quadro.
Per maggiori informazioni: http://cordis.europa.eu/fp7/dc/index.cfm
NEL 2012 LA PRIMA CALL CONGIUNTA EUROPA-GIAPPONE
Il Ministro degli Affari Interni e Comunicazioni del Giappone e la Commissione Europea hanno raggiunto un accordo per lanciare la prima call congiunta Europa-Giappone, che vedr la luce nel 2012-2013, con tema lInternet del futuro. Dopo avere dedicato quindi una PPP al Future Internet, lUnione prosegue nella sua politica digitale che nei prossimi anni si riveler di fondamentale importanza, quando la massa di dati connessi aumenter a dismisura e si renderanno necessarie tecnologie ed infrastrutture per gestirla. Per ulteriori informazioni:
http://europa.eu/rapid/pressReleasesAction.do?reference=MEMO/11/432&format=HTML&aged=0&language=EN&guiLanguage=en
ON-LINE MATERIALE DELLINFO DAY SALUTE
9 GIUGNO 2011
Le presentazioni e i video dell Info day sul tema SALUTE del 7 Programma Quadro, che ha avuto luogo a Bruxelles il 9 giugno 2011, sono ora online alla seguente pagina web:
http://ec.europa.eu/research/health/events-05_en.html
ON-LINE MATERIALE DELLA "SETTIMANA PER LE INNOVAZIONE DELLE REGIONI EUROPEE
7-9 GIUGNO 2011
Il 7-9 Giugno 2011 si svolta a Debrecen (Ungheria) la "Settimana per le Innovazione delle Regioni Europee" (Week of Innovative Regions in Europe 2011-WIRE2011). L'evento si focalizzato sulle possibili sinergie tra la ricerca scientifica nell'ambito delle infrastrutture e le nuove linee politiche europee.
Le presentazioni sono ora reperibili on-line alla pagina web: http://www.wire2011.eu/
INFO-DAY INTERNAZIONALE PER IL LANCIO UFFICIALE DEL 5 BANDO SPAZIO DEL VII PROGRAMMA QUADRO
Il progetto COSMOS, rete dei Punti di Contatto Nazionale in tema Spazio, per conto della Commissione Europea, DG Imprese ed Industria, organizza dal 18 al 19 luglio 2011 linfo-day per il lancio ufficiale a livello internazionale del 5 bando SPAZIO. Gli inviti a presentare proposte saranno pubblicati il prossimo 20 luglio. Verranno fornite non solo informazioni circa i temi aperti al bando nel settore della ricerca spaziale ma anche lopportunit di trovare nuovi partner e contatti a livello internazionale.
Il giorno 18 luglio si terr la prima sessione dedicata alle attivit di ricerca spaziale nei paesi baltici, seguita poi da una serie di presentazioni relative alle attivit di paesi terzi industrializzati in questo settore.
Il 19 luglio, il Capo Unit Space research and development della Commissione Europea, Reinhard Schulte-Braucks, presenter il contenuto del prossimo invito a presentare proposte. I partecipanti saranno successivamente invitati a presentare le proprie idee progettuali e le loro competenze scientifiche nel corso di sessioni specifiche per il matchmaking e networking. Verranno altres presentati orientamenti indicativi circa il futuro del tema Spazio nel prossimo Common Strategic Framework.
prevista inoltre la presentazione dei temi Ambiente (incluso Cambiamento Climatico) ed Infrastrutture per le tematiche rilevanti per la ricerca spaziale in modo da fornire ai partecipanti una panoramica completa delle opportunit a disposizione.
Infine verranno illustrati suggerimenti e raccomandazioni sulla preparazione e presentazione delle proposte nonch il punto di vista dei valutatori grazie alla presenza del Vice Capo Unit per la Ricerca Spaziale della REA (Research Executive Agency).
Lagenda provvisoria e la possibilit di registrarsi allevento sono disponibili tramite il seguente link:
http://www.fp7-space.eu/events-57.phtm
Dalla pagina dellevento sar possibile scaricare anche una prima panoramica dei topic aperti al bando dal prossimo 20 luglio.
FP7 TRANSPORT INFO DAYS
BRUXELLES, 8-19 LUGLIO 2011
Le due giornate sul tema dei Trasporti del 7PQ mirano a fornire ai potenziali ricercatori informazioni sui nuovi bandi del settore Trasporti del VII PQ nonch mettere i partecipanti in relazione con potenziali partner di progetti. La prima giornata si focalizza sul bando Aeronautics and Air Trasports (AAT) mentre la seconda si concentrer sul bando Sustainable Surface Transport (SST). Per maggiori informazioni:
http://ec.europa.eu/research/transport/events/infodays2011_en.html
CALL FOR ARTICLES PER LA RIVISTA DI EHEALTH
Si ricercano articoli sul tema sul tema Policy lessons from a decade of eGovernment, eHealth & eInclusion per la 14esima edizione dello European Journal of ePractice. Largomento chiaro: si tratter di capire se possibile rinvenire nei dieci anni trascorsi qualche elemento teorico o interpretativo allinterno delle policy sulla ePractice che permette di trarre delle conclusioni sul decennio a venire.
Per consultare le edizioni precedenti della rivista: http://www.epractice.eu/en/journal/issues
NASCE INSPIRE SUI DATI AMBIENTALI
nato INSPIRE, il primo database europeo di dati sullambiente che ha come scopo quello di radunare assieme tutte le informazioni in tema di environment degli Stati UE. Questo database permetter la dispersione e la mancanza di coerenza tra i dati rilevati nellarea UE, ad esempio in materia di risparmio energetico negli edifici. Inoltre, conterr anche dati su incendi, inondazioni e altri danni ambientali.
Al momento ne fanno parte 650 associazioni coordinate da JRC che si sono accordate su una lista di 25 temi comuni.
Ulteriori informazioni al sito web: http://inspire.ec.europa.eu/
PUBBLICATI TRE BANDI PER PRESENTARE PROPOSTE A SOSTEGNO DELLA RETE TRANSEUROPEA DI TRASPORTO (TEN-T)
I tre bandi hanno un budget complessivo di 180 milioni di euro e mirano a finanziare progetti volti a migliorare le infrastrutture marittime, ferroviarie e fluviali. Il bando per realizzare infrastrutture ferroviarie ha la maggior parte del budget (100 milioni di euro), mentre per le infrastrutture marittime vengono stanziati 70 milioni di euro e solo 10 milioni per le infrastrutture fluviali.
Per maggiori informazioni:
http://tentea.ec.europa.eu/en/apply_for_funding/follow_the_funding_process/calls_for_proposals_2011.htm
NUOVA E ULTIMA CALL PER EUROGIA+
EUROGIA+, il cluster che si occupa di promuovere partnership internazionali sui progetti di ricerca dedicati alle tecnologie energetiche a basso consumo di carbonio, ha pubblicato la sua ultima call for proposal, la settima.
La deadline per questa call sar il 14 di settembre, e possono partecipare le imprese che si occupano della tematica del cluster.
La pagina di EUROGIA+ www.eurogia.com, e la call si trova in http://www.eurogia.com/projects/upcoming-calls.html
INVITO A PRESENTARE PROPOSTE NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA CIP-EIP PER FINANZIAMENTI PER APPALTI PUBBLICI INNOVATIVI (PPI)
Il bando mira a sostenere l'acquisizione di nuove soluzioni, prodotti e servizi in settori di grande rilevanza sociale come definito dalla comunicazione dellUnione dell'Innovazione. Questo obiettivo deve essere realizzato attraverso la creazione di reti transnazionali per consentire alle amministrazioni aggiudicatrici (ai sensi delle direttive 2004/18/CE e 2004/17/CE) e alle organizzazioni di promuovere appalti pubblici innovativi. La scadenza per presentare proposte il 27 Settembre 2011.
Per maggiori informazioni:
http://ec.europa.eu/enterprise/policies/innovation/policy/public-procurement/index_en.htm#h2-1
INTERNATIONAL CONGRESS AND EXHIBITION ON INNOVATION AND ENTREPRENEURSHIP, NICOSIA, CIPRO 1-4 SETTEMBRE 2011
Si tratta del tradizionale incontro East meets West che questanno ha come tema limprenditorialit ed il tentativo di avvicinare mondo dellimpresa e ricerca. Levento sar quindi improntato al tema delle opportunit di finanziamento dellinnovazione.
Per ulteriori informazioni: http://www.eastmeetswest.eu.com/
Lanciata la Smart Specialisation Platform (S3Platform) il 23 giugno 2011
Durante la conferenza "Regions for Economic Change presso il Centro Conferenze Charlemagne, a Bruxelles, la Commissione europea ha lanciato la Smart Specialisation Platform per sostenere le regioni e gli Stati membri UE a definire meglio le loro strategie di ricerca e innovazione. La nuova piattaforma un altro passo verso il raggiungimento degli obiettivi fissati dagli Stati membri nel settore della ricerca e dell'innovazione nella strategia di Europa 2020.
Per maggiori informazioni: http://ipts.jrc.ec.europa.eu/activities/research-and-innovation/s3platform.cfm
VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI
HOME
GOING ABROAD, A CURA DI EUROCULTURA
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che si assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
Tel. 0444 - 964 770
Fax 0444 - 960 129
E-mail info@eurocultura.it
Website www.eurocultura.it
opportunita' di stage
STAGE NELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE A GINEVRA
UNAIDS un innovativa partnership delle Nazioni Unite partnership che si impegna verso il raggiungimento universale della prevenzione, cura, assistenza e sostegno. I partner di UNAIDS sono le seguenti organismi internazionali: UNHCR, UNICEF, PAM, UNDP, UNFPA, UNODC, l'OIL, l'UNESCO, l'OMS e la Banca Mondiale.
Principali compiti e responsabilit dello stagista sono definiti dai rispettivi garanti e riflettono le caratteristiche del candidato. I candidati ideali devono essere studenti universitari.
Requisiti personali:
  • Capacit di lavorare efficacemente in team;
  • Capacit di trasmettere idee e pensieri in modo chiaro e convincente a singoli ed in gruppo di lavoro, capacit di produrre relazioni scritte chiare;
  • Disponibilit allapprendimento;
  • Proattivit ed entusiasmo per il lavoro, organizzazione del tempo e capacit di fornire risultati in tempi utili in linea con gli obiettivi concordati;
  • Capacit di innovare e trovare nuovi modi di lavorare e migliorare i risultati, pur mantenendo un forte orientamento al servizio;
  • Capacit di prendere possesso delle competenze assegnate;
Informazioni aggiuntive:
La durata dei tirocini limitata ad un minimo di sei settimane a un massimo di tre mesi. Non previsto nessun compenso, n sono coperte spese di viaggio e soggiorno. I tirocinanti devono fornire prova di un'adeguata assicurazione sanitaria; UNAIDS fornir la copertura assicurativa infortuni.
Numero identificativo dello stage: UNAIDS/11/ISHI1
Termine di candidatura: 31 Gennaio 2012
UNAIDS Secretariat
www.unaids.org
BUONO A SAPERSI
CV PER L'ESTERO
Esistono varie forme di CV: cronologico, tematico, misto ed europeo. Mentre il primo mette in evidenza la crescita professionale nellarco della vita lavorativa, il secondo punta alle competenze specifiche per un determinato posto o mansione. La versione mista unisce gli anni formativi e lavorativi alle competenze acquisite e alle responsabilit coperte. Il CV europeo costituisce un tentativo di superare le differenze dei mercati nazionali proponendo un modello rigido di facile lettura.
Ogni paese ha il suo standard per la candidatura. Sono simili nei paesi della stessa famiglia linguistica ma esistono sempre delle differenze pi o meno sostanziose, per esempio tra il CV per il Regno Unito e per gli Stati Uniti, per la Germania e per lAustria. Se in un paese serve un CV cronologico allinverso, un altro invece richiede la fotografia in alto a destra. Oppure si preferisce un riassunto delle competenze allinizio, prima di scendere nei dettagli cronologici.
La forma e il contenuto del CV non dipende solo dal paese desiderato ma anche dalla propria esperienza. Chi ne ha poca fa meglio ad utilizzare la forma standard. Chi invece ne ha tanta, dovrebbe personalizzarlo al massimo per evidenziare bene le proprie competenze e capacit.
www.cambiolavoro.com
CV in vari lingue
www.prospects.ac.uk
CV per il Regno Unito
www.careermosaic.com
CV per gli Stati Uniti
http://europass.cedefop.europa.eu
CV europeo
TUTTO L'ESTERO IN .PDF
STAGE NEL REGNO UNITO
Eappena uscita la nuova guida di Eurocultura sui Stage nel Regno Unito, manuale indispensabile per chi desidera fare unesperienza formativa in azienda inglese.
Si compone di varie parti:
  • Quadro iniziale: benefici, requisiti, durata, lingua, compenso, borse di studio
  • le strade delle ricerca (aziende, agenzie, internet, programmi istituzionali;
  • Esperienze di chi c stato
www.eurocultura.it > pubblicazioni

HOME
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti la vita di un progetto approvato: i rapporti con la Commissione europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste una importanza cruciale per la ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero significativo di persone, orientando e finalizzando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.
Per ulteriori informazioni:
http://www.europelago.it/dove.asp
HOME
INFORMAZIONI SPECIALIZZATE DALLUE, IN COLLABORAZIONE CON EUROREPORTER
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti tansfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie ad iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link:
www.euroreporter.eu.
HOME
CONTATTI
Per non ricevere la newsletter cliccare QUI

Eurosportello informa - Anno XV N 13 2011
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
Website www.eurosportelloveneto.it E-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00

Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo,Francesco Lovat, Laura Manente ,
Filippo Mazzariol, Daniela Nardello, Matteo Peri, Brankica Raskov, Samuele Saorin, Roswitha Schipfer, Dubravka Skopac,
Alessandra Vianello, Alessandro Vianello

HOME