<
n° 12
30/6/2013
Numero 12

Numero 12

30 giugno 2013

SOMMARIO:
Eventi - Approfondimenti
Normativa Comunitaria
Gare d'appalto
Ricerca Partner
Bandi Europei
Bandi Fondi Strutturali
Euro Cooperazioni
Sportello Europa Romania
Alert "Speciale Bandi"- Budapest
Sportello Balcani
Sportello USA
Sportello APRE
Going abroad, a cura di Eurocultura
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Informazioni specializzate dall'UE, in collaborazione con Euroreporter
Contatti
POR CRO Azione 5.1.1: CHIUSURA DEL BANDO
LA DOTAZIONE FINANZIARIA E' STATA ESAURITA. IL BANDO E' STATO CHIUSO
CONFERENZA FINALE WEB MEMO
2 LUGLIO PALAZZO GRANDI STAZIONI, VENEZIA
MARTED 2 LUGLIO 2013 - 9:00-13:00 - SALA CONFERENZE - PALAZZO GRANDI STAZIONI - CANNAREGIO 23, VENEZIA
(a 1 min. dalla Stazione FS Venezia S.L.)
La Conferenza finale del Progetto "Web Memo - European Digitalization of Shared Memories" finanziato dal Programma Europa per i Cittadini, ha l'obiettivo di favorire l'interazione tra i cittadini e la loro partecipazione alla costruzione di un'Europa sempre pi vicina rafforzando cos il senso di identit europea e mirando alla condivisione di memorie storiche sulla Shoah.
gradita la registrazione all'indirizzo cons.diplomatico@regione.veneto.it oppure telefonando al numero 041279438. INVITO.

CONVEGNO: LA PROPRIET INTELLETTUALE IN AMERICA LATINA VENEZIA 2 LUGLIO 2013 ORE 15:00

Unioncamere del Veneto organizza presso la propria sede un convegno dedicato alla tutela della propriet intellettuale in America Latina, levento si terr il giorno 2 luglio 2013 dalle 15:00 alle 18:00.
Il convegno si propone di analizzare i mercanti emergenti di questa area geografica, con un approfondimento su Argentina e Brasile. Verr quindi approfondita lanalisi delle disposizione per la tutela dei brevetti, marchi, design industriale e diritti dautore.
In allegato potete trovare il leaflet delliniziativa contenente il programma e il modulo di registrazione da inviare a Unioncamere del Veneto (ref. dott.ssa Stefania De Santi e dott.ssa Geyleen Gonzalez Vera) tel. 0410999411 e-mail europa@eurosportelloveneto.it entro il 26 giugno 2013
L'INNOVAZIONE SOCIALE PER LA CRESCITA LOCALE
MERCOLED 3 LUGLIO - PLIP, MESTRE VE
La Regione Veneto e il Team dell'Iniziativa "PROGETTA!" sono lieti di invitarVi a partecipare al nuovo Evento di Formazione "L'innovazione sociale per la crescita locale", che si terr mercoled 3 luglio presso la Sede PLIP a Mestre (Venezia).
L'evento intende approfondire le opportunit di finanziamento e sostengo alle imprese sociali in Europa. Verr presentato la Social Europe Guide e successivamente la Commissione europea interverr per presentare il nuovo programma per il cambiamento sociale e l'innovazione che verr attivato nel nuovo periodo di programmazione 2014-2020. Il Fondo Europeo per gli Investimenti presenter, invece, il nuovo strumento finanziario pilota "Social Impact Accelerator". Nella seconda parte della mattinata verr presentato lo scenario veneto dell'economia sociale e alcuni progetti europei che promuovono le politiche di sviluppo regionali per la crescita economica e qualitativa dell'imprenditoria sociale in Europa.
In allegato il programma definitivo ed al seguente link le indicazioni su come raggiungere la Sede: http://www.centraleplip.it/dove-siamo.aspx
Per la partecipazione Vi preghiamo di inviare una mail allIndirizzo: monika.bernhart@regione.veneto.it entro luned 1 luglio indicando Nome, Cognome e Organizzazione dei partecipanti.
GUIDA AI FINANZIAMENTI 2013
In seguito alla proposta di bilancio della Commissione europea per il periodo 2014/2020, Eurosportello Veneto con il contributo della Regione Veneto e in collaborazione con la delegazione di Bruxelles di Unioncamere del Veneto, propone alle aziende del territorio una versione aggiornata e rivista della Guida ai finanziamenti europei 2013. Tale Guida si pone come strumento operativo per avvicinare le aziende venete alle possibilit di finanziamento presenti a livello europeo, ed disponibile alla consultazione allinterno del nostro sito:
http://www.eurosportelloveneto.it/public/doc/GUIDAweb2013.pdf
Questionario di valutazione
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio vi chiediamo di rispondere ad un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi dal seguente link:
http://survey.unioncamereveneto.it/limesurvey/index.php?sid=49852 .
Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
HOME
EVENTI - APPROFONDIMENTI
LINK AD ALTRE INIZIATIVE:
MISSIONE GREEN TECH - CINA , PECHINO 23-27 SETTEMBRE 2013
Il progetto "Competitivit del Made in Italy nei settori innovativi", promosso e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e affidato al sistema camerale italiano per la sua realizzazione, prevede una serie di attivit e azioni finalizzate a valorizzare e accrescere la competitivit, come principale fattore di crescita delle PMI, promuovendo l'eccellenza italiana nelle tecnologie della green economy e delle energie rinnovabili in paesi target quali Cina, Romania, Svizzera, Repubblica Ceca e Slovacca.
Fra le attivit previste dal progetto Unioncamere promuove, presso il sistema camerale italiano, la prossima missione di outgoing a Pechino che si svolger dal 23 al 27 settembre 2013.
La missione vede il coinvolgimento di operatori italiani e associazioni di settore interessati ad incontrare selezionate controparti cinesi attraverso unazione mirata di matchmaking.
La missione seguir il seguente programma:
1 giorno, 23 Settembre: Arrivo della delegazione
2 giorno, 24 Settembre: Workshop Paese & B2B
3-4 giorno, 25-26 Settembre: Visite aziendali e/o Visita a distretto industriale
5 giorno, 27 Settembre: Partenza della delegazione
Al fine di facilitare l'attivit di matchmaking tra le imprese italiane e le controparti cinesi che operano nei settori della green economy e delle energie rinnovabili, Assocamerestero in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana in Cina (CCIE Pechino) e la Camera di Commercio Italo-Cinese (Camera Mista in Italia) organizzano un programma di attivit specifiche, appositamente pensate per favorire la collaborazione industriale tra le eccellenze italiane e quelle locali.
Forum sulla green economy e le energie rinnovabili
Workshop introduttivo sui settori in oggetto durante il quale esperti selezionati presenteranno le potenzialit del mercato obiettivo mettendo in evidenza le reali opportunit per le imprese italiane. A seguire una tavola rotonda per la condivisione di best practices.
Incontri b2b
Occasione di networking tra le PMI italiane e le controparti cinesi, momento nodale per condividere esperienze e stabilire future collaborazioni.
Educational tour: visite aziendali e/o visita a distretto industriale
L'attivit in oggetto sar definita solo dopo la fase di selezione delle imprese italiane per operare una corretta individuazione del distretto industriale affine ai comparti produttivi degli operatori partecipanti alla missione. Durante l'educational tour gli imprenditori avranno la possibilit di verificare l'effettivo grado di innovazione delle potenziali controparti e approfondire la conoscenza dei processi produttivi d'interesse.
Settori coinvolti
La CCIE Pechino e la Camera Mista in Italia hanno individuato dei macro-settori con elevata prospettiva di crescita economica sul territorio locale in particolare:
  • Trattamento rifiuti (incenerimento, compostaggio e/o interramento)
  • Energia pulite (energia eolica, idrica e solare)
  • Tecnologie miglioramento ambientale (tecnologie e trattamenti inquinamento aria/terra/acqua)
I costi di partecipazione
I costi di partecipazione sono a carico del progetto.
Le imprese partecipanti dovranno farsi carico dei costi di viaggio e soggiorno*.
Altres, le imprese potranno beneficiare durante la missione dei seguenti servizi:
  • Trasferimento aeroporto-albergo (a/r)
  • Trasferimento albergo workshop/b2b (a/r)
  • Trasferimento educational tour
  • Servizio accompagnamento/ingresso all'evento/seminario con hostess
  • Servizio di interpretariato (non in esclusiva)
  • Agenda personalizzata di incontri
  • Coffee break e light lunch (o buffet) in occasione dei lavori
(*) Al fine di incentivare ulteriormente la presenza di selezionate imprese alla delegazione sono previste a favore di n. 1 rappresentante (per ciascuna impresa) delle facilitazioni logistiche per tutta la durata delle attivit previste dalla missione.
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di manifestare il vostro interesse a partecipare alla missione entro
il 1 luglio 2013 inviando una e-mail a roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it.
A disposizione per informazioni ed assistenza (Roberto Bassetto - tel. 041 0999411
roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it
).

ROPOSTA DI PARTECIPAZIONE ALLA FIERA ECARTEC
MONACO DI BAVIERA (GERMANIA), 15-17 OTTOBRE 2013
La Camera di Commercio Italo-Tedesca di Monaco e Stoccarda propone di partecipazione alla fiera eCarTec che si terr a Monaco di Baviera dal 15 al 17 ottobre 2013 con uno stand collettivo.
Informazioni generali sulla fiera
ECarTec la pi grande fiera internazionale dedicata alla mobilit elettrica, che offre lopportunit ai suoi visitatori di avere una visione completa e aggiornata del mercato della
nuova mobilit sostenibile. Nelledizione 2012 la fiera ha ospitato 510 espositori provenienti da 20 paesi e ha registrato la presenza di 12.620 visitatori.
Lo show permette di confrontarsi con unampia gamma di veicoli a trazione elettrica e ad
idrogeno, con nuove ed innovative soluzioni per lo stoccaggio di energia ed idrogeno e con gli ultimi sviluppi di motori elettrici di varie misure. Tra gli espositori sono presenti infatti i pi importanti produttori mondiali di auto elettriche e di batterie.
attiva inoltre unarea dedicata alla prova su strada dei nuovi veicoli a trazione verde per permettere ai visitatori di familiarizzare con le nuove soluzioni che il mercato propone.
La Camera di Commercio Italo-Tedesca di Monaco e Stoccarda prevede di organizzare, per la prossima edizione di eCarTec Monaco 2013, una presenza collettiva di espositori italiani allinterno di uno stand comune.
Tale fiera potrebbe costituire unottima piattaforma per le imprese italiane interessate al tema di elettroveicoli e di corrispettivi materiali idonei alla loro costruzione, per confrontarsi con un mercato stimolante ed emergente, con buone potenzialit di crescita e sviluppo in futuro. La presenza presso eCarTec di aziende provenienti da diversi Paesi, tra i quali Francia, Cina, Spagna, Svizzera, Ungheria e Slovenia, contribuisce a conferire unatmosfera internazionale allevento.
Pacchetto base per partecipazione di espositori italiani allo stand collettivo
Affitto della superficie espositiva (open space) con allestimento standard per gli espositori italiani comprendente:
  • 1 tavolo e 2 sedie per ciascun espositore (circa 15 mq)
  • 1 porta depliant
  • cabina-magazzino in condivisione
  • tassa espositiva AUMA
  • tassa di iscrizione
  • spese smaltimento rifiuti
  • contributo pubblicitario per inserimento catalogo e su catalogo on-line
  • assistenza della Camera di Commercio Italo-Tedesca di Monaco e Stoccarda per tutta la comunicazione con
lente fieristico e presenza di una persona per assistenza durante lallestimento dello
stand.
I costi dello stand collettivo, di trasporto e vitto sono a carico delle aziende partecipanti.
Servizi facoltativi
  • Servizio di assistenza linguistica tramite hostess bilingue
  • Assistenza in fiera tramite personale della Camera di Commercio Italo-Tedesca di Monaco e Stoccarda
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di pre-adesione compilata a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 9 settembre 2013 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it .
Per eventuali ulteriori informazioni contattare Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it.
Conferenza e incontri bilaterali a Tbilisi, Georgia: 19 Giugno 2013 Organizzatori locali - CCI Georgia
Conferenza e incontri bilaterali a Baku, Azerbaijan: Settembre 2013 Organizzatori locali - AHK Azerbaijan
Conferenza e incontri bilaterali a Donetsk, Ukraine: 17-18 Settembre 2013 Organizzatori locali - Donetsk CCI
Conferenza e incontri bilaterali a Yerevan, Armenia: 01-02 Ottobre 2013 Organizzatori locali - CCI Armenia
Conferenza e incontri bilaterali a Donetsk, Belarus: Novembre 2013 Organizzatori locali - CCI Belarus
Unioncamere del Veneto - Eurosportello in collaborazione con Eurochambres invita le aziende a partecipare alle conferenze e agli incontri bilaterali in Armenia, Azerbaijan, Georgia, Ucraina e Bielorussia nel quadro del programma "East Invest".
Promuovere e facilitare la cooperazione economica e gli investimenti produttivi tra l'Unione Europea e i paesi dell'Est Europa.
Sviluppare attivit concrete che genereranno risultati immediati per le PMI nelle regioni coinvolte dal progetto.
Per maggiori approfondimenti sulle conferenze e i paesi coinvolti, consultare il portale dedicato:
http://www.east-invest.eu/en/Investment-Promotion .
Per visionare il catalogo delle aziende iscritte agli incontri bilaterali visionare il seguente link:
http://www.east-invest.eu/en/Investment-Promotion/general-company-catalogue .
Iscrizione
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di effettuare direttamente l'iscrizione attraverso i seguenti links Armenia, Azerbaijan, Georgia, Ukraine, Belarus, indicando come paese l'Italia e come organizzatore locale Unioncamere del Veneto.
A disposizione per assistenza all'iscrizione online ed ulteriori informazioni contattare Erica Holland, Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; erica.holland@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it
HOME
NORMATIVA COMUNITARIA
politica del lavoro occupazione RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni relativa all'attuazione dell'iniziativa "materie prime" COM(2013) 442 final
TUTELA DELLA SALUTE RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio - Medicinali migliori per i bambini: dall'ideazione alla realt Relazione generale sulle esperienze acquisite a seguito dell'applicazione del Regolamento (CE) n. 1901/2006 relativo ai medicinali per uso pediatrico (Testo rilevante ai fini del SEE) COM(2013) 443 final
AGRICOLTURA RELAZIONE della Commissione al Consiglio relativa alla valutazione della situazione comunicata dallItalia alla Commissione e al Consiglio in merito al recupero del prelievo supplementare dovuto dai produttori di latte per i periodi dal 1995/96 al 2001/02 COM(2013) 438 final
HOME
GARE D'APPALTO
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
HOME
RICERCA PARTNER
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
HOME
BANDI EUROPEI
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali della Commissione Europea.
HOME
BANDI FONDI STRUTTURALI
Bando per la presentazione delle domande di riconoscimento degli organismi di consulenza. Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 Misura 114.
Scade il: 31/12/2013.

Per ulteriori informazioni:
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Riconoscimento+organismi+consulenza+2008.htm
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 31/12/2013

Regolamento per l'accesso agli incentivi alle Piccole e Medie Imprese (PMI) di cui alla Legge 28 novembre 1965, n. 1329 "Legge Sabatini"
Regione Veneto - Finanziamento -
Scade il: 31/12/2013

Nuovo piano straordinario anticrisi per gli esercizi 2012 e 2013: finanziamenti agevolati per il supporto della liquidit aziendale, a favore delle PMI dei settori artigianato, industria, commercio e dei servizi e turismo.
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 31/03/2014

Interventi a favore delle reti di imprese operanti nella regione Veneto. Programma Operativo Regionale 2007−2013. Parte FESR. Asse 1. Linea di intervento 1.1 'Ricerca Sviluppo e Innovazione'.
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 30/06/2014

Nuove disposizioni generali di applicazione del Fondo regionale di garanzia e controgaranzia per le piccole e medie imprese del settore turismo. L.R. 33/2002 articoli 101 e 103
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 30/06/2014

Interventi per lo sviluppo del settore turistico-ricettivo del Veneto Orientale.
Regione Veneto - Bando Comunitario
Scade il: 31/12/2015

POR CRO parte FESR 2007-2013 - Asse 1 - Azione 1.1.3: apertura bando.
AZIONE 5.1.1 "COOPERAZIONE INTERREGIONALE" POR CRO PARTE FESR VENETO
La Regione Veneto mette a disposizione del sistema veneto nuovi fondi per l'attuazione delle politiche d'incentivazione alla ricerca e sviluppo e alla cooperazione tra imprese in chiave interregionale.
Si tratta di contributi a fondo perduto, assegnati con il cofinanziamento dal Programma Operativo Regionale Obiettivo "Competitivit Regionale e Occupazione" FESR 2007-2013, Azione 5.1.1.
Link al bando
fondo europeo POR-CRO-FESR(2007-2013) - bandi attivi
Si comunica che attualmente i bandi attivi per quanto riguarda il fondo europeo POR-CRO-FESR(2007-2013) sono i seguenti:
Azione 1.1.3: Contributi per lutilizzo da parte delle imprese di strutture qualificate per lattivit di ricerca
Azione 1.2.1: Sistema delle garanzie per investimenti nellinnovazione e per limprenditorialit
Azione 1.2.2: Partecipazioni minoritarie e temporanee al Capitale di rischio di imprese innovative
Azione 1.2.3: Costituzione di un fondo di rotazione per il finanziamento agevolato degli investimenti innovativi delle PMI
Azione 1.3.5: Interventi innovativi delle PMI titolari di emittenti televisive locali e/o che gestiscono piccole sale cinematografiche
Azione 2.1.3: Fondo di Rotazione per investimenti finalizzati al contenimento dei consumi energetici
Azione 5.1.1: Cooperazione interregionale
Per maggiori informazioni seguire il link alla pagina dei bandi sul sito della Regione del Veneto:
http://www.regione.veneto.it/web/programmi-comunitari/azioni-per-settore
HOME
EURO COOPERAZIONI
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali
HOME
SPORTELLO EUROPA ROMANIA
Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio italiana per la Romania , fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con il referente dello Sportello Europa Romania.


Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri
NEWS FONDI STRUTTURALI
Programma Operativo Sviluppo delle Risorse Umane
Previsti per luglio 12 nuovi bandi
LAutorit di Management (AM) del POS DRU, in collaborazione con gli Organismi Intermediari, ha reso noto che il primo luglio verranno pubblicati i seguenti bandi:
1.1: Educazione iniziale, il primo passo per la carriera professionale progetti strategici;
1.1: Competenze chiave per offerte studio di qualit nella scuola progetti grant;
1.2: Insegnamento superiore innovativo per il mercato del lavoro progetti strategici;
1.3: Programmi di studio migliori per studenti e mercato del lavoro progetti grant;
1.3: Formazione continua di qualit per progredire nella carriera didattica progetti strategici;
1.4: Sistemi di qualit e nuove qualifiche per la formazione professionale continua progetti strategici;
1.5: Supporto per dottorandi e ricercatori progetti strategici;
2.1: Passaggio dalla scuola ad una vita attiva progetti strategici;
2.1: Passaggio dalla scuola ad una vita attiva progetti grant;
2.2: Una seconda opportunit per lapprendimento, opportunit di integrazione nel mercato del lavoro progetti strategici;
2.2: Una seconda opportunit per lapprendimento, opportunit di integrazione nel mercato del lavoro interventi locali progetti grant;
2.3: Accesso e partecipazione alla formazione professionale continua progetti strategici.
La piattaforma elettronica Action Web (accessibile dal sito www.fseromania.ro ) sar aperta nel periodo 1 luglio 15 luglio 2013.
Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNDR)
Nuovo bando per la Misura 121
LAgenzia dei Pagamenti per lo Sviluppo Rurale e la Pesca (APDRP) ha annunciato il lancio di una nuova sessione per la Misura di finanziamento 121 Modernizzazione delle attivit agricole.
Le richieste di finanziamento dovranno essere presentate, presso gli uffici provinciali dellAPDRP, nel periodo 25 giugno-31 luglio 2013.
I fondi disponibili per il bando ammontano a 50.000.000 euro, cos ripartiti tra i vari settori:
  • 16.000.000 Euro per il settore vegetale;
  • 24.000.000 Euro per il settore zoo-tecnico;
  • 10.000.000 Euro per i beneficiari della Misura 141 Supporto alle aziende di semi-sussistenza.
Il valore massimo eleggibile di un progetto non pu superare 125.000 euro.
Varie
Nella nuova programmazione POS DRU e POS CCE perderanno un miliardo di euro
Secondo le proposte contenute nella bozza di Accordo di Partenariato inviato dalle autorit romene alla CE, nel prossimo periodo di programmazione finanziaria vi saranno soltanto 6 Programmi Operativi (PO) contro i 7 attualmente esistenti.
PO Trasporto e PO Ambiente verranno unificati e, insieme ai fondi disponibili per il settore energetico, costituiranno il PO Grande Infrastruttura che beneficer di 6,98 miliardi di euro.
Gli stanziamenti finanziari per i prossimi PO presentano delle differenze importanti rispetto al presente: il POS DRU (trasformato in PO Sviluppo Capitale Umano) beneficer di 2,18 miliardi di euro (contro gli attuali 3,47 miliardi) mentre il POS CCE (che diventer PO Competitivit) ricever 1,35 miliardi di euro (2,55 miliardi attuali). In questultimo caso opportuno segnalare che lOrganismo Intermediario per lEnergia passer sotto il controllo del PO Grande Infrastruttura.
I PO che registrano i maggiori tassi di assorbimento riceveranno fondi molto superiori rispetto al presente: il POR passer a quasi 7 miliardi di euro (dai 3,72 miliardi attuali), il PO Sviluppo Capacit Amministrativa a 960 milioni di euro (dai 208 milioni attuali).
Riprende il flusso di fondi per il PO Trasporti
La CE ha sbloccato i pagamenti relativi agli assi prioritari 1 e 2 del PO Trasporti, che erano pre-sospesi da ottobre 2012.
A partire da luned 24 giugno 2013 le autorit romene possono dunque inviare le richieste di rimborso per tutte le misure di finanziamento del PO Trasporti.
Proseguono quindi i miglioramenti nella gestione e monitoraggio dei progetti grazie alladozione di una serie di misure che hanno portato anche alla ripresa dei pagamenti per il POS DRU (febbraio 2013) e per il POR (aprile 2013), con benefici evidenti sul tasso di assorbimento dei fondi europei (15,18% a fine maggio 2013 a fronte del 7,46% registrato a fine aprile 2012).
HOME
Alert "Speciale Bandi"- Budapest
Visualizza i bandi.
HOME
SPORTELLO BALCANI
in collaborazione con lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto
CATALOGO DELLE OPPORTUNIT DI INVESTIMENTO IN CROAZIA
http://www.aik-invest.hr/en/
KOSOVO, FIRMATO ACCORDO QUADRO CON LA BEI
Nelle scorse settimane la Banca europea per gli Investimenti (BEI) e le autorit kosovare hanno firmato un accordo quadro riguardante le attivit che la BEI andr a svolgere nel paese. Si tratter di finanziare dei progetti nellambito dellambiente, dei trasporti, delle telecomunicazioni e delle infrastrutture energetiche. La BEI fornir inoltre assistenza tecnica per la preparazione di progetti prioritari per lo sviluppo del Kosovo.
FIRMA DI ACCORDI BILATERALI TRA CROAZIA E BOSNIA-ERZEGOVINA
Lo scorso 19 giugno la Croazia e la Bosnia-Erzegovina hanno siglato tre accordi bilaterali per quanto riguarda le frontiere, visto limminente ingresso della Croazia in Unione europea a partire dal 1 luglio 2013. Il primo accordo riguarda i punti di passaggio di frontiera, il secondo il traffico locale frontaliero mentre il terzo accordo una nota interpretativa congiunta sullaccordo Neum-Ploce, che assicurer il transito attraverso il corridoio di Neum. La Bosnia-Erzegovina infatti beneficer di un regime speciale di transito che consentir lesportazione di prodotti agricoli di origine animale attraverso il porto di Ploce, in Croazia.
SERBIA KOSOVO, PROGRESSI CONCRETI
Lo scorso 21 giugno Catherine Ashton ha annunciato che sono stati compiuti dei passi concreti verso un miglioramento visibile e sostenibile delle relazioni tra la Serbia ed il Kosovo, grazie allaccordo su numerose questioni ancora in sospeso, in particolare nel campo della giustizia e della sicurezza. Il prossimo 8 luglio ci dovrebbe essere un nuovo incontro a Bruxelles per cercare di trovare un accordo su energia e telecomunicazioni.
HOME
SPORTELLO USA
Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni ed assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384
Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
HOME
SPORTELLO APRE
CONTRIBUTO E FONDO PERDUTO E FONDO DI ROTAZIONE PER INVESTIMENTI FINALIZZATI AL CONTENIMENTO DEI CONSUMI ENERGETICI POR VENETO 2007-2013
La Regione Veneto mette a disposizione delle PMI ubicate nel territorio regionale 23.800.000,00 di euro di fondi rientranti nel POR VENETO 2007-2013 a fronte di investimenti orientati al perfezionamento delle tecniche produttive destinate al miglioramento dei rendimenti energetici di impianti, macchinari per lattivit.
I progetti oggetto delle agevolazioni devono riguardare:
  • Il miglioramento del rendimento energetico degli impianti esistenti,
  • La produzione combinata di energia termica ed elettrica in cogenerazione
  • La produzione di energia elettrica mediante celle a combustibile
  • La produzione di energia da fonti rinnovabili.
Gli interventi possono inoltre avere oggetto nuove linee produttive.
Le spese ammissibili, se si sceglie il regime de minimis possono riguardare spese gi sostenute dal 1 gennaio 2010.
Se si scegli il regime di esenzione possono essere inseriti costi sostenuti dopo la presentazione della domanda di ammissione alle agevolazioni.
Le spese ammissibili riguardano:
  • Acquisto di macchinari, apparecchiature, attrezzature, impianti inerenti al progetto e relative spese di trasporto, montaggio ed assemblaggio;
  • Opere edili strettamente connesse ai macchinari ed agli impianti
  • Software di gestione della strumentazione di controllo e regolazione degli impianti
  • Spese tecniche di progettazione, direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, certificazione impianti.
Le domande possono essere presentati per progetti aventi un minimo di costi di 25.000,00 ed un massimo di 2.000.000,00 di euro.
Lagevolazione consiste in :
  • Contributo in conto capitale nella misura del 23% dei costi
  • Finanziamento agevolato del 38,5% dei costi a tasso ZERO
  • Finanziamento residuo a tasso agevolato
VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI
HOME
GOING ABROAD, A CURA DI EUROCULTURA
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che si assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
Tel. 0444 - 964 770
Fax 0444 - 960 129
E-mail info@eurocultura.it
Website www.eurocultura.it
HOME
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti la vita di un progetto approvato: i rapporti con la Commissione europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste una importanza cruciale per la ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero significativo di persone, orientando e finalizzando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.
Per ulteriori informazioni:
http://www.europelago.it/dove.asp
HOME
INFORMAZIONI SPECIALIZZATE DALLUE, IN COLLABORAZIONE CON EUROREPORTER
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per "linformazione europea su misura", offre una rubrica di approfondimenti tematici dall Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti tansfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie ad iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link:
www.euroreporter.eu.
HOME
CONTATTI
Per non ricevere la newsletter cliccare QUI

Eurosportello informa - Anno XVII N 12 2013


Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
Website www.eurosportelloveneto.it E-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00

Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo, Beatrice De Bacco, Bernd Faas, Laura Manente,
Filippo Mazzariol, Matteo Peri, Daniela Nardello, Brankica Raskov, Samuele Saorin, Dubravka Skopac,
Alessandra Vianello, Alessandro Vianello

HOME