<
n° 12
30/6/2014
EUROSPORTELLO INFORMA

EUROSPORTELLO INFORMA

n12
30 giugno 2014
AVVISO - ATTENZIONE ALLE TRUFFE SUI FONDI COMUNITARI
Come da segnalazione di APRE ROMA, desideriamo avvisare tutti i nostri utenti che in questi giorni, in Veneto, alcuni imprenditori sono stati raggirati da una persona che si presenta come un funzionario di Apre Roma. Inoltre afferma di lavorare nella sede di unazienda che si occupa di consulenza alle imprese (o almeno questo lultimo dei profili utilizzati).
Lindividuo in questione offre consulenza per lo sviluppo di progetti europei e chiede 1.500 euro garantendo finanziamenti a fondo perduto che provengono direttamente dalla Commissione Europea.
La persona in questione un truffatore e dopo aver ricevuto limporto richiesto sparisce.
Questa persona non ha nulla a che fare con la struttura di APRE che non utilizza questo tipo di approccio.
Consigliamo dunque a chi venga approcciato in maniera sospetta da tali organizzazioni di:
  • cercare di ottenere la maggior quantit possibile di informazioni sulla societ e sullo specifico programma di finanziamento proposto;
  • non pagare alcunch;
  • segnalarci laccaduto, inoltrandoci eventualmente la mail di proposta ricevuta ed informare anche la Camera di Commercio competente della propria provincia;
  • sporgere denuncia alle autorit competenti.
Unioncamere Veneto Eurosportello Veneto, in quanto Sportello APRE per la nostra regione, vi invita a diffidare di persone che si spacciano per funzionari, anche perch i nostri servizi, totalmente gratuiti,vengono promossi dai funzionari APRE tramite il sito ufficiale, via mail o in occasione di incontri o eventi presso la nostra sede.
Restiamo a disposizione per ulteriori informazioni e per fornirvi la necessaria assistenza in merito.
Eurosportello Veneto: tel. 041 0999401 europa@eurosportelloveneto.it
UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO PREMIATA A LUSSEMBURGO CON L EEN B2FAIR BUSINESS AWARD WINNER
Unioncamere del Veneto - Eurosportello ha partecipato con uno stand collettivo alla fiera GR Business Days a Lussemburgo il 18 e 19 giugno 2014 con una delegazione di imprese venete ed stata premiata con lEEN B2Fair Business Award Winner dalla Camera di Commercio del Lussemburgo grazie alla proficua partecipazione allevento di incontri bilaterali B2fair. Hanno partecipato allevento il Consorzio Filiera Legno Veneto che comprende 16 aziende dalla produzione della materia prima alla costruzione di case ed edifici multipiano a struttura di legno; Pro-gest Spa gruppo di 19 aziende della filiera della carta; Learning App Srl specializzata nella progettazione e realizzazione di software per corsi di formazione a distanza e Il Salone dimpresa Spa societ di consulenza specializzata nellorganizzazione di convegni e workshop. Levento di incontri bilaterali B2Fair ha registrato la partecipazione di 357 aziende (414 partecipanti) provenienti da 16 paesi nel mondo che hanno sostenuto 4.000 incontri bilaterali.
Alla fiera GR Business Days erano presenti 357 espositori (53 erano start-up) mentre i visitatori sono stati 3000 su una superficie totale di 8.315 mq.

EUROSPORTELLO

Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!

iniziative di prossima attuazione
APPELLO ALLA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE - FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI E DI CONSULENZA PER UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO DEL VENETO

EVENTI E APPROFONDIMENTI
2 SALONE DELLE MICRO E PICCOLE IMPRESE CONVEGNI E INCONTRI BILATERALI VENEZIA, 6-7 OTTOBRE 2014
Il Salone dImpresa s.p.a. in collaborazione con la Regione Veneto , Unioncamere del Veneto Eurosportello, il b2fair, la Camera di Commercio del Gran Ducato del Lussemburgo e la rete Enterprise Europe Network invitano le imprese a partecipare al secondo Salone delle Micro e Piccole Imprese.
Si svolger il 6 e 7 ottobre p.v. a Venezia presso il Palazzo Grandi Stazioni Cannaregio, n. 23 e coinvolger aziende di tutti i settori a livello internazionale e i principali centri di ricerca in particolare i settori automotive, agroalimentare, sistema moda (tessile, scarpe, accessori di lusso), plastica, ambiente, energie rinnovabili, logistica, edilizia, turismo e servizi per le imprese.
Questa seconda edizione avr unimportante ruolo per le piccole e medie imprese per fare business e conoscere 2015 che si terr a Milano.
Levento sar articolato in diversi momenti utili ad informare, presentare e a far incontrare i vari soggetti partecipanti. Gli strumenti a disposizione sono:
Talents! Le Micro e Piccole Imprese presentano se stesse: chi sono, cosa offrono, cosa cercano.
Talk! Summit tematico sul Sistema Europa per le Micro e Piccole Imprese partendo dal Small Business Act fino a creare il manifesto delle Micro e Piccole Imprese con agenda di lavoro 2015.
Tools! Aziende che forniscono strumenti presentano quello che hanno da offrire per le Micro e Piccole Imprese.
Totems! Centri di ricerca internazionale si presentano portando le loro esperienze, cosa fanno per il territorio, che risultati hanno conseguito, le loro start-up.
Target Bilateral Meetings! Lorganizzazione di incontri bilaterali offrir lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende, centri di ricerca ed istituzioni che operano nei settori di maggiore sviluppo a livello internazionale. Il costo di partecipazione allevento di incontri bilaterali per le aziende italiane di 100,00 IVA inclusa.
Online catalogue! Ogni iscritto potr apparire nel catalogo online http://www.salonedellemicroimprese.it migliorando ulteriormente la propria visibilit ed informando delle proprie necessit ed opportunit allo scopo di ottimizzare la propria partecipazione ed organizzare i meeting bilaterali.
Il costo dei Bilateral Meetings! di 100 + IVA e d diritto alla registrazione nellonline catalogue http://www.salonedellemicroimprese.it e ad una agenda personalizzata degli incontri.
Il costo di Talents! Tools! Totems! di 500 + IVA.
Il costo dello stand di 500 + IVA.
Altro/Extra:
  • la lingua ufficiale dellevento sar linglese;
  • possibile chiedere un servizio di interpretariato per il quale verr fatta opportuna offerta economica
  • gli incontri bilaterali/commerciali tra i partecipanti si baseranno su unagenda di lavoro personalizzata gestibile tramite il sito dedicato allevento www.salonedellemicroimprese.it
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di iscrivervi online tramite il sito dedicato allevento http://www.salonedellemicroimprese.it compilando la scheda entro il 20 settembre 2014.
A disposizione per eventuali ulteriori informazioni ed assistenza (Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it ), porgiamo cordiali saluti.
GIORNATA INFORMATIVA SULLA PROPRIETA INTELLETTUALE SEMINARIO SUI SERVIZI E ATTIVITA UAMI - ROMA, 15 LUGLIO 2014
Si terr il prossimo 15 luglio, presso la sede di Unioncamere (Sala Danilo Longhi) in piazza Sallustio 21, a Roma, un evento totalmente dedicato alla Propriet Intellettuale dal titolo: Giornata informativa sulla Propriet Intellettuale - Seminario sui servizi e attivit dellUAMI.
Il seminario organizzato congiuntamente dalla Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione-UIBM, del Ministero dello Sviluppo Economico, e dall'Ufficio per lArmonizzazione nel Mercato Interno (UAMI).
Durante il seminario prevista la traduzione simultanea inglese/italiano e italiano/inglese.
Per partecipare, gratuitamente, richiesta la registrazione tramite modulo di iscrizione.
ATP WORLD TOUR 2014 25th CROATIA OPEN UMAG - Stand istituzionale collettivo - Umago (Istria Croazia), 19-27 luglio 2014
Unioncamere del Veneto Eurosportello in collaborazione con la municipalit di Komunela Citt di Umago e Andromake d.o.o. parteciper alla manifestazione sportiva in oggetto con uno stand espositivo riservato alle aziende della Regione Veneto che in questa occasione potranno esporre i propri prodotti.
ATP WORLD TOUR 2014 ( www.croatiaopen.hr ) il pi importante ed antico evento tennistico della Croazia riconosciuto a livello mondiale. Ledizione del 2013 ha registrato 500 ore di programmi televisivi in 170 Paesi, 80.000 visitatori, 100 ore di programmi musicali.
Il programma delledizione 2014 prevede oltre alle gare di tennis, eventi paralleli di intrattenimento politico-istituzionale, gastronomico, musicale e mondano.
Sar una interessante opportunit per gli imprenditori veneti dei settori dellagroalimentare, dello sport e del wellness per acquisire una visibilit mondiale esponendo i propri prodotti e marchi nello stand di Unioncamere del Veneto-Eurosportello posizionato nellarea commerciale adiacente allo stadio Stella Maris.
La partecipazione allevento parte delle attivit di disseminazione e promozione allinterno del progetto Le antiche vie dellolio doliva tra Veneto ed Istria.
In questo contesto, lolio doliva inteso come alimento sano e di essenziale importanza per la dieta mediterranea e per chi vuole seguire uno stile di vita regolare allinsegna del benessere fisico e mentale. La volont quella di coinvolgere tutte le imprese dei settori riportati di seguito:
  • settore alimentare: degustazioni di olio doliva, vini, formaggi, prodotti biologici;
  • wellness: esposizione e prova di prodotti cosmetici per il benessere e cura della persona (creme, lozioni, oli, integratori alimentari, prodotti solari);
  • sport: abbigliamento sportivo (tennis, running, bike, sport acquatici) ed attrezzatura sportiva.
che, operando in maniera sinergica, mettono a disposizione tutti gli elementi per condurre una vita salutare.
Qualora interessati a partecipare allinterno dello spazio espositivo, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 20 giugno 2014 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it .
In allegato, programma dellevento, piantina e scheda di adesione.
Per eventuali ulteriori informazioni contattare Rossana Colombo Luca Pavanato - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e europa10@eurosportelloveneto.it .
ISCRIVETEVI ALLA PIATTAFORMA WELCOME & CO
UN TRAMPOLINO PER LE AZIENDE VERSO LA MOBILITA INTERNAZIONALE
Unioncamere del Veneto vi informa che attiva la Piattaforma Welcome & CO, un servizio creato per le PMI che intende fornirvi unopportunit semplice ed immediata per promuovere la vostra azienda e partecipare a programmi internazionali di lavoro e di tirocinio in Europa. Inserendo i vostri contatti verrete catalogati in un database Europeo gestito da un partenariato europeo di organizzazioni intermediarie che si occupano di mobilit lavorativa e scolastica.
Lobiettivo dunque quello di supportare le aziende, gli Istituti scolastici e le Universit, mettendole in comunicazione tra loro grazie ad una piattaforma semplice ed intuitiva. Particolare attenzione verr riservata alle entit pi piccole, che spesso faticano ad inserirsi in network internazionali.
Ospitare un tirocinante appartenente ad un altro Paese unopportunit da non perdere, un valore aggiunto per la vostra azienda che vi permetter di instaurare nuovi rapporti di business o potenziare quelli gi esistenti. Grazie al progetto Welcome&Co avrete la possibilit di formare un giovane o una persona con gi qualche esperienza lavorativa e potenziare le occasioni per internazionalizzare e crescere.
Questo progetto co-finanziato dalla Commissione Europea, attraverso il Programma Leonardo da Vinci Life Long Learning, coordinato dalla Camera di Commercio di Cantabria e di cui Unioncamere del Veneto, insieme ad altre Istituzioni Europee, partner. Per iscriversi sufficiente compilare la scheda al seguente link: http://www.welcomesmemobility.com/register.php
Se desiderate ulteriori informazioni contattate i nostri uffici ( Rif. Lodovica Reale. Tel 041 0999411, e-mail europa@eurosportelloveneto.it )
STRATEGIA MACROREGIONALE DELLUE
Il 18 giugno la Commissione europea ha lanciato ufficialmente una nuova strategia dellUE per la regione adriatica e ionica sotto forma di una comunicazione e di un piano d'azione per aiutare i suoi 70 milioni di cittadini a trarre vantaggio da una pi stretta cooperazione in settori come la promozione dell'economia marittima, la protezione dell'ambiente marino, il completamento dei collegamenti nel settore dei trasporti e dellenergia e la promozione del turismo sostenibile.
Si tratta della prima "strategia macroregionale dellUE" con un numero cos elevato di paesi extraunionali (Albania, Bosnia-Erzegovina, Montenegro e Serbia) che hanno collaborato con Stati membri dell'UE (Croazia, Grecia, Italia e Slovenia). La strategia riguarda principalmente le opportunit dell'economia marittima: "crescita blu", connettivit terra-mare, connettivit dell'energia, protezione dellambiente e turismo sostenibile, tutti settori destinati a svolgere un ruolo cruciale nel creare posti di lavoro e stimolare la crescita economica nella regione. Il punto di partenza la strategia marittima per il mare Adriatico e il Mar Ionio, adottata dalla Commissione il 30 novembre 2012 e ora incorporata nella strategia.
Per ulteriori informazioni vedi link.
LE GARE DI APPALTO FINANZIATE DALLE BANCHE MULTILATERALI DI SVILUPPO - UN SEMINARIO PER PRESENTARE I BANDI DI GARA DELLA BANCA MONDIALE
Padova, 11 luglio 2014
Padova, 11 luglio 2014, ore 9.30 - Piazza Zanellato, 21 - Centro Conferenze alla Stanga, Sala Aria
Lambito degli appalti pubblici internazionali per i contratti finanziati dalle istituzioni multilaterali riveste un potenziale di interesse e sviluppo notevoli per le imprese e per i consulenti, ma ancora poco conosciuto.
I progetti realizzati nei paesi in via di sviluppo ed economie emergenti attraverso i finanziamenti delle Banche Multilaterali di Sviluppo generano ogni anno migliaia di occasioni di contratti acquisiti attraverso gare dappalto basate su regole trasparenti e sulla sicurezza della disponibilit dei fondi per i pagamenti.
Unioncamere del Veneto in collaborazione con Padova Promex, Azienda speciale della Camera di Commercio di Padova per la promozione e linternazionalizzazione, venerd11 luglio dalle 9.30 alle 13.30 presso Centro Conferenze alla Stanga, Sala Aria Piazza Zanellato, 21 - Padova, organizzano un incontro informativo dedicato alle modalit di partecipazione alle gare d'appalto internazionali finanziate dalla Banca Mondiale.
Questo seminario introduttivo, a partecipazione gratuita, intende illustrare le caratteristiche delle opportunit di business risultanti da questi finanziamenti, indicare quali siano le tendenze in termini geografici e settoriali, le fonti di informazioni, le procedure e le azioni e tempistiche per la partecipazione alle gare per forniture di beni, lavori e servizi.
Linvito aperto alle Imprese appartenenti ai settori ammessi alla partecipazione alle gare finanziate dalla Banca Mondiale:
  • le societ possono essere fornitori di beni, lavori o servizi di consulenza (il che include anche societ di engineering e societ di ICT dove si tratti di consulenza ICT);
  • I settori possono includere virtualmente tutti i settori commerciali con esclusioni di beni di lusso (o semplicemente troppo raffinati o costosi per paesi in via di sviluppo e economie emergenti), beni e lavori legati alla difesa, energia nucleare, "vizi" come alcool o gioco d'azzardo;
  • Le societ devono avere esperienza di lavoro internazionale possibilmente anche in paesi non sviluppati.
Inoltre sono invitati ad intervenire i Consulenti, le Associazioni di categoria e i funzionari Camere di Commercio e Aziende Speciali.
L'incontro si avvale dell'esperienza pluriennale della relatrice - Antonietta Poduie - nell'ambito dei finanziamenti delle Banche Multilaterali di Sviluppo, presso la Banca Mondiale e presso i paesi in via di sviluppo ed economie emergenti, operando inoltre come "Business Finder" dalla Multilateral Investment Guarantee Agency (MIGA).
La partecipazione allevento gratuita. Programma dellevento e scheda di adesione.
Termine adesioni marted 8 luglio 2014. Per maggiori informazioni: Roberta Marciante, tel. 041 0999311, e-mail: unione@ven.camcom.it

NORMATIVA COMUNITARIA
ambiente
RELAZIONE della Commissione Relazione di sintesi sulla qualit dellacqua potabile nellUE basata sullesame delle relazioni degli Stati membri per il periodo 2008-2010 a norma della direttiva 98/83/CE COM(2014) 363 final
RELAZIONI ESTERNE
COMUNICAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni relativa alla strategia dell'Unione europea per la regione adriatica e ionica {SWD(2014) 190 final} {SWD(2014) 191 final} COM(2014) 357 final
SALUTE
RELAZIONE della Commissione al Consiglio Seconda relazione della Commissione al Consiglio in merito all'attuazione della raccomandazione 2009/C 151/01 del Consiglio sulla sicurezza dei pazienti, compresi la prevenzione e il controllo delle infezioni associate all'assistenza sanitaria COM(2014) 371 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.

bandi europei
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell Europea.
bandi e fondi strutturali

Regione Veneto - Scade il 07/07/2014
Fondo regionale per il cinema e l'audiovisivo

Regione Veneto - Bando Comunitario - Scade il 08/07/2014
Procedura aperta per la fornitura di reti chirurgiche in fabbisogno alle Aziende Sanitarie della Regione Veneto

Regione Veneto - Scade il 12/07/2014
Presentazione delle domande per il contributo per la promozione e il sostegno della Musica Giovanile. Esercizio Finanziario 2014

Regione Veneto - Scade il 14/07/2014
Premio letterario " Regione del Veneto- Leonilde e Arnaldo Settembrini - Mestre ". Cinquantaduesima edizione, anno 2014

Regione Veneto - Scade il 15/07/2014
Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2007-2013. Apertura dei termini di presentazione delle domande di contributo per alcune misure dell'Asse 1.

Regione Veneto - Scade il 15/07/2014
Programma di sviluppo rurale per il Veneto 2007-2013. Apertura dei termini di presentazione delle domande di contributo per le misure 123 e 133 dell'Asse 1

Regione Veneto - Scade il 22/07/2014
Appalto integrato per l'affidamento della progettazione esecutiva e della realizzazione di un'opera d'invaso sul torrente Alpone in localit Colombaretta in Comune di Montecchia di Crosara.

Regione Veneto - Scade il 08/08/2014
Gara d'appalto a mezzo procedura aperta per l'acquisizione del servizio di progettazione e sviluppo del "Sistema Informativo Sanitario SPISAL e Stili di Vita" e dei servizi ad esso collegati.

Regione Veneto - Bando di Gara - Scade il 16/08/2014
Attestazione Eccellenza Formazione IMPRESE.

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015
Bando a sportello per il finanziamento di iniziative a sostegno del tessuto produttivo dell'area del Polesine

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015
POR FESR 2007-2013 - Azione 2.1.3. - Fondo di rotazione e contributi in conto capitale per investimenti finalizzati al contenimento dei consumi energetici.

Regione Veneto - Bando Comunitario - Scade il: 31/12/2015
POR CRO parte FESR 2007-2013 - Asse 1 - Azione 1.1.3: apertura bando.
eurocooperazioni
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali.

I NOSTRI SPORTELLI

sportellO BRUXELLES

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES
A pochi giorni dal Semestre italiano di Presidenza, a Bruxelles inizia a farsi sempre pi pressante il totonomine per le maggiori cariche delle Istituzioni Europee. Mentre il candidato a presiedere la Commissione Europea praticamente certo e sar il popolare Jean-Claude Juncker, per quanto riguarda il Parlamento Europeo si sta ancora discutendo. Ci si sta orientando, come accade dagli anni ottanta, alla spartizione della poltrona Presidenziale tra i due gruppi di maggioranza Socialisti e Popolari che insieme hanno 412 Seggi su 751 (oltre il 54%) attraverso un rinnovo a met legislatura. Se questa consuetudine sar riconfermata il presidente uscente del Parlamento Europeo, Martin Schulz, sar riconfermato per la prima met della prossima legislatura. Gli altri nomi in lista sono l'eurodeputata austriaca e presidente del gruppo dei Verdi europei, Ulrike Lunacek, il conservatore britannico Sajjad Karim e lo spagnolo della Sinistra unita Pablo Iglesias.

APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp . Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles.
  • Erasmus for young Entrepreneurs Info Day: Lobiettivo di questo info event, presentato da Marco Curavic (Capo dellUnit D.1 Imprenditorialit, DG Impresa e Industria) stato fornire una visione dinsieme del programma Erasmus for Young Entrepreneurs (EYE) e presentare la call for proposals.....Maggiori informazioni;
  • Green Week 2014: Circular Economy: Questa conferenza, dedicata alla sostenibilit e a pratiche di utilizzo intelligente delle risorse, ha avuto una durata di tre giorni ed stata suddivisa in sessioni. L'economia circolare un sistema in cui quasi nulla sprecato, dove il riutilizzo e la rigenerazione dei prodotti sono pratiche standard e dove la sostenibilit integrata nel tessuto della societ....Maggiori informazioni;
  • Investing in institutional capacity and public administrations: the role of the ESF - 2014-2020: Lobiettivo di questo lunchtime meeting, primo di una serie organizzata dal Comitato delle Regioni al fine di presentare e discutere temi rilevanti a livello locale e regionale, stato spiegare il progetto di rinnovamento della Pubblica Amministrazione (PA). A Manuela Geleng (Capo unit DG Occupazione, affari sociali e inclusione, EMPL) e a Florian Hauser (Commissione Europea, DG EMPL, ESF Policy and Legislation) spettato il compito di esporre lesigenza di rilancio della PA, da lungo tempo avvertita, e la necessit di investire in questo settore, nonostante i decisi tagli imposti dalla crisi...Maggiori informazioni;

ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
  • 30 giugno e 1 luglio: SEMINARIO ANNUALE FORMATIVO, Nostre sedi, Avenue de Tervuren 67, Bruxelles;
  • 2 luglio: PARLIAMENTS IN EU AFFAIRS: CHALLENGES, PRACTICES AND PERSPECTIVES, Comitato delle Regioni, 9:30-18:15;
  • SPORTELLO EUROPA ROMANIA


    Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui Fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
    Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio Italiana per la Romania, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

    Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con il referente dello Sportello Europa Romania
    c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
    Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
    Fax: +40 (0)21 310.23.18
    E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
    Str. Franceza 13 2 piano
    030102 Bucarest Romania
    Referente: Matteo Peri

    news fondi strutturali
    Programma Operativo Crescita Competitivit Economica (POS CCE)
    Grandi investimenti PMI
    Il Ministero dei Fondi Europei ha reso noto che il budget destinato allultimo bando destinato ai grandi investimenti delle PMI (con contributo a fondo perduto compreso tra 1.065.000 RON e 6.375.000 RON) verr aumentato.
    Entro fine giugno saranno firmati i contratti di finanziamento per tutti i progetti che abbiano ottenuto un minimo di 60 punti in fase di valutazione e che si trovino in lista dattesa.
    Tali progetti, che impegneranno altri 80 milioni di euro, erano stati presentati nel 2011 ma, per la mancanza di esperti valutatori, sono stati analizzati nel 2013 e la firma dei contratti stata avviata solo nel 2014.
    Per la misura di finanziamento dedicata ai grandi investimenti delle PMI sono stati sinora firmati 190 contratti.
    Programma Operativo Regionale (POR)
    Bando 2014 per microimprese: firmati i primi contratti di finanziamento
    In data 23 giugno 2014 sono stati firmati i primi contratti di finanziamento per i progetti presentati dalle microimprese della Regione Sud a valere sul bando pubblicato nel 2014.
    Loperazione 4.3 del POR Sviluppo delle microimprese rimasta aperta nellintervallo 20 marzo 17 aprile 2014 e ha visto la presentazione di 317 richieste di finanziamento per lacquisto di attrezzature, macchinari e sistemi IT.
    Fondi europei per lOsservatorio Astronomico di Bucarest
    Il Comune della Capitale ha firmato il contratto di finanziamento per il consolidamento, restauro e conservazione dellOsservatorio Astronomico Vasile Urseanu, unica struttura di tal genere ad essere aperta al grande pubblico.
    Il valore del progetto ammonta a 11.106.783 RON (di cui 7.373.912 RON rappresentano il contributo a fondo perduto) e il termine per la realizzazione dei lavori aprile 2015.
    I contributi europei provengono dal Settore di Intervento del POR 2007-2013 Restauro e valorizzazione sostenibile del patrimonio culturale e dellinfrastruttura collegata.
    Obiettivo dellintervento aumentare il numero annuale di visitatori, dagli 7.800 registrati nel 2009 a 8.500.
    La struttura stata inaugurata nel 1910 ed inclusa nella lista dei monumenti storici.
    Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNDR)
    Cooperativa orto-frutticola a Iasi
    Unorganizzazione formata da oltre 40 imprenditori e agricoltori di Iasi e provincia, attiva nella produzione di frutta, esporta prodotti in Russia (Mosca e San Pietroburgo) per oltre 360.000 euro
    Il gruppo dispone attualmente di 210 ha di frutteti, di cui 60 ha occupati da giovani alberi ancora non produttivi.
    Circa 121 ha sono coltivati a ciliegi, dato che fa dellorganizzazione il pi grande produttore della Romania. Il resto della produzione dato da mele, pere, fragole e prugne.
    La cooperativa, creata nel 2006 ma funzionale solo a partire dal 2008, ha avviato le proprie esportazioni in Russia solo dopo che quattro dei suoi membri hanno avuto accesso ai contributi erogati dal PNDR.
    In seguito la cooperativa ha ottenuto un ulteriore finanziamento (1,3 miliardi si euro) per ammodernare le condizioni di stoccaggio dei prodotti (celle a temperatura controllata, linee di lavaggio e suddivisione dei prodotti, attrezzature per la pesatura e il confezionamento, etc.).
    Sgravi fiscali per gli agricoltori colpiti dal maltempo nel 2013
    In data 18 giugno il Governo della Romania ha adottato una serie di provvedimenti attraverso i quali viene ridotta limposta sui i profitti di natura agricola in proporzione ai danni subiti per calamit naturali nel corso del 2013.
    Latto normativo prevede la concessioni di tali agevolazioni a coloro i quali non abbiano assicurato la propria produzione e abbiano subito un danno di oltre il 30%, a condizione che ci venga dimostrato attraverso apposita documentazione rilasciata dalle autorit competenti. Per gli agricoltori che abbiano gi versato limposta inoltre prevista la sua restituzione.
    Varie
    Budget per il nuovo Programma di Cooperazione Transfrontaliera Romania-Bulgaria
    Il Programma di Cooperazione Romania-Bulgaria per il 2014-2020 beneficer di un budget complessivo pari a 215,70 milioni di euro (provenienti dal FESR).
    La somma simile a quella stanziata per il periodo di programmazione 2007-2013 quando il Programma ha beneficiato di complessivi 217,80 milioni di euro.
    SPORTELLO BALCANI

    CROAZIA, INIZIATI I LAVORI PER L'AEROPORTO DI LUSSINO
    Lo scorso 19 giugno stato annunciato che il progetto di ricostruzione dell'aeroporto di Lussino stato inserito nei progetti d'importanza strategica per la Croazia, beneficiando cos di un iter amministrativo agevolato. La ricostruzione, che coster complessivamente circa 34 milioni, verr realizzata a partire da ottobre 2014 da unazienda locale, prevede un aumento consistente della superficie del terminal, il rifacimento della torre di controllo e il raddoppiamento della pista nonch la realizzazione di una nuova struttura per il transito passeggeri.
    LALBANIA OTTIENE LO STATUS DI CANDIDATO
    Lo scorso 24 giugno il Consiglio degli Affari Generali, in seguito al positivo rapporto della Commissione europea del 4 giugno scorso, ha deciso di accordare lo status di paese candidato alladesione allAlbania, che aveva depositato la propria candidatura nel 2009. Il Commissario europeo allAllargamento Fle ha dichiarato che liter intrapreso dal paese stato lungo e non sempre semplice e che lo status ottenuto deve continuamente stimolare il paese ad adottare le riforme necessarie per prepararsi alla fase dei negoziati, su cui tuttavia non sono ancora state date indicazioni sulle possibili date di apertura.
    SERBIA ITALIA, DATI SUL COMMERCIO
    LItalia si riconferma come il pi importante partner economico della Serbia. Il valore dello scambio commerciale tra i due paesi nel 2013 ha raggiunto il valore di 4,8 miliardi di euro, con unequivalenza tra valore dellesportazione e dellimportazione. Il 26% dellesportazione della Serbia nellUnione europea destinato infatti al mercato italiano. Nei primi quattro mesi del 2014 il valore dello scambio commerciale tra la Serbia e lItalia aumentato del 25% rispetto allo stesso periodo dellanno precedente, mentre il valore dellesportazione serba ha superato quello dellimportazione. I rapporti economici si sono intensificati dopo che stato siglato laccodo sulla partnership strategica tra lesecutivo serbo e la FIAT nel 2008. In Serbia attualmente lavorano circa 400 aziende italiane, in cui lavorano pi di 20.000 persone ed i cui investimenti hanno superato 100 milioni di euro. Anche la collaborazione tra i due paesi al livello istituzionale ottima: il governo italiano ha concesso alla Serbia due crediti di 33,5 milioni di euro a condizioni favorevoli, che sono stati destinati alle piccole e medie imprese.
    sportellO u.s.a.

    Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni e assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
    Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

    Eurosportello Veneto - USA
    c/o EABO (European American Business Organization)
    Tel: +1 347 821 2384 Fax: +1 212 972 3026
    E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
    Referente: Beatrice De Bacco
    SPORTELLO apre

    RICERCA E INNOVAZIONE: LE SINERGIE TRA LA SMART SPECIALISATION STRATEGY E HORIZON 2020
    ROMA, 9 LUGLIO 2014
    Aula Convegni del CNR - Piazzale Aldo Moro 7
    Organizzato da: CNR (Dipartimento Scienze Umane e sociali Patrimonio Culturale)
    La giornata di approfondimento mira a fornire una sede di confronto e stimolo per le Regioni italiane chiamate, a definire le proprie strategie di specializzazione intelligente.
    La giornata di approfondimento dovr permettere di approfondire il tema delle sinergie, evidenziando le misure concrete e i cambiamenti nelle regole e nelle procedure da introdurre nei Work programme di H2020 e nelle S3 regionali, per permetterne la piena realizzazione.
    Il convegno costituir anche loccasione per mettere in comunicazione i rappresentanti regionali con il mondo della ricerca e del CNR e per individuare le modalit per rendere possibili idee progettuali costruite utilizzando in modo ottimale e sinergico i Fondi Strutturali e Horizon 2020.
    Ulteriori informazioni.
    MUOVERE I PRIMI PASSI IN HORIZON 2020
    Consulta la breve guida in 5 punti per scoprire se H2020 fa al caso tuo.
    LET'S 2014 - LEADING AND ENABLING TECHNOLOGIES FOR SOCIETAL CHALLENGES
    Palazzo della Cultura e dei Congressi, Piazza Costituzione 4a, dal 29 settembre 2014 al 1 ottobre 2014
    Organizzato da: Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE), Consorzio per lInnovazione e il Trasferimento Tecnologico dellEmilia Romagna (Aster)
    Evento organizzato nel contesto della Presidenza italiana del Consiglio dellUnione Europea con il patrocinio di MIUR, MAE, MISE e il supporto dell'Unione Europea.
    LETS 2014 una conferenza internazionale che intende indagare il modo in cui le Tecnologie abilitanti possono rispondere alle sfide europee per la societ, guidando lUnione Europa verso un nuovo Rinascimento.
    Partendo dalla prospettiva delle Nanotecnologie, Materiali avanzati, Biotecnologie, Produzione e trattamento avanzato (NMPB), LETS 2014 si focalizza sulle modalit con cui il sistema industriale possa sviluppare la capacit di integrare attraverso un approccio sistemico creativit, cultura, conoscenza e competitivit.
    Lambiziosa domanda a cui si tenter di rispondere : riuscir il programma europeo NMPB con un budget di 992 M per 7 anni - a contribuire al miglioramento della qualit della vita dei cittadini, alimentare leconomia europea e condurre lEuropa verso un nuovo Rinascimento?
    In 3 giorni LETS 2014 propone 24 sessioni con 130 relatori internazionali, eventi di Networking, Incontri bilaterali, Exhibits, visite ad aziende di livello mondiale.
    Nel corso della conferenza sar organizzato un Brokerage event.
    Maggiori informazioni e modalit di registrazione al sito www.lets2014.eu
    LO SPORTELLO APRE VENETO SI CLASSIFICATO 1 IN ITALIA PER LE ATTIVIT SVOLTE NEL 2013
    APRE Veneto, Sportello dellAgenzia per la Promozione della Ricerca Europea - Associazione di Ricerca non profit nata nel 1989 su iniziativa del MIUR e di alcuni organismi pubblici e privati in stretto collegamento con il mondo dellUniversit e della Ricerca - attivo presso il Dipartimento di Politiche Comunitarie di Unioncamere del Veneto ( www.eurosportelloveneto.it ), stato premiato il 28 maggio a Roma allAssemblea Ordinaria dei Soci APRE, per le attivit svolte nellanno 2013, aggiudicandosi il 1 posto in Italia.
    Un Comitato Tecnico Scientifico, monitora annualmente lattivit degli sportelli sulla base delle relazioni che descrivono qualitativamente e quantitativamente le iniziative messe in atto da ciascun ufficio regionale, valutazione che concerne lespletamento delle funzioni loro attribuite dalla convenzione stipulata con APRE. Questanno il Comitato, ai fini della valutazione, ha chiesto anche ai Soci APRE presenti nelle singole regioni, di compilare un questionario per meglio qualificare i servizi offerti dai rispettivi sportelli.
    Unioncamere del Veneto Eurosportello Veneto, unitamente allo sportello APRE, forniscono gratuitamente consulenza ed informazioni alle imprese ed al mondo della ricerca, aiutandoli ad individuare il bando pi adatto nellambito dei programmi HORIZON 2020 e COSME (circa 70 miliardi di euro di finanziamenti nellambito di Horizon 2020 e circa 2,5 miliardi di euro nellambito di COSME) , al fine di contribuire allo sviluppo economico del territorio. Lo sportello APRE Veneto mette a disposizione uno staff di esperti per offrire ad imprese e ricercatori un primo supporto nellelaborazione di progetti innovativi, li supporta nella ricerca di partner europei, nella definizione concettuale del progetto, nelleventuale analisi della bozza progettuale avanzata, li aiuta nella negoziazione e/o a risolvere problemi legati al budget, allIPR o legali.
    Sono stati quindi organizzati diciotto Gruppi di Lavoro per coprire le sette macro aree del programma H2020 con lintento di supportare la rete regionale di aziende e ricercatori per lintero arco temporale della programmazione europea, dal 2014 al 2020.
    prevista una seconda tornata dincontri entro lestate.
    Liscrizione ai gruppi gratuita, per maggiori informazioni sullattivit visitate il sito: http://www.eurosportelloveneto.it/apreveneto/

    VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI.

    altre iniziative

    EGOINg abroad, a cura di eurocultura
    Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

    Eurocultura
    Via del Mercato Nuovo, 44/G
    36100 Vicenza
    tel. 0444 - 964 770
    fax 0444 - 960 129
    info@eurocultura.it
    www.eurocultura.it
    Centro di formazione in Europrogettazione
    Venice International University
    Isola di San Servolo - Venezia
    Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
    Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
    Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti alla vita di un progetto approvato: i rapporti con l'Unione Europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste unimportanza cruciale per l'ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
    Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
    Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
    Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero rilevante di persone, orientando e terminando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.

    http://www.europelago.it/dove.asp
    euroreporter
    La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dallEuropa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
    Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu

    contatti

    Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
    Eurosportello informa - Anno XVIII N 12 2014
    Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
    Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
    www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

    Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
    Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
    Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

    Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo, Beatrice De Bacco, Giorgio De Bin, Marco Boscolo, Bernd Faas, Laura Manente, Filippo Mazzariol, Matteo Peri, Daniela Nardello, Brankica Raskov, Lodovica Reale, Dubravka Skopac, Alessandra Vianello, Alessandro Vianello