<
n° 13
15/7/2021
EUROSPORTELLO INFORMA

n 13
15 luglio 2021


Enterprise Europe Network la pi grande rete a supporto delle PMI a livello mondiale, presente in pi di 60 Paesi e composta da oltre 600 partner locali, raggruppati localmente in consorzi.

La Rete e i suoi membri mettono a sistema la propria esperienza sul business a livello internazionale con le competenze locali per supportare l'introduzione dell'innovazione nel mercato.

La Rete fornisce assistenza personalizzata alle imprese per accelerarne la crescita, sviluppare nuovi partenariati commerciali e tecnologici, favorire l'accesso al credito e la partecipazione a programmi di finanziamento europei

EUROSPORTELLO

CICLO DI WEBINAR SU DIGITALIZZAZIONE E PMI
RAFFORZARE LA COMPETITIVIT DELLE PMI E POTENZIARE LE COMPETENZE ATTRAVERSO IL DIGITALE
Un ciclo di tre webinar per rafforzare la competitivit delle imprese e potenziare le competenze attraverso il digitale.
L'iniziativa promossa da Unioncamere del Veneto, in collaborazione con i Punti Impresa Digitale delle Camere di Commercio del Veneto, il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali Marco Fanno e con la Direzione Industria Artigianato Commercio e Servizi della Regione del Veneto.
I temi affrontati, di sicuro interesse per le PMI che intendono utilizzare linnovazione digitale come strumento per rafforzare la propria competitivit, includono: il valore delle-commerce e la misurazione dei dati, B2B e digitalizzazione del prodotto, manifattura digitale e additiva, tecnologie industria 4.0 e sostenibilit ambientale, efficienza energetica ed AI.
Ad ogni incontro, moderato dal prof. Marco Bettiol e dalla prof.ssa Eleonora Di Maria, saranno presenti imprenditori che hanno sperimentato con successo lutilizzo delle tecnologie digitali e verranno approfondite le strategie per gestire in modo efficace nuovi mercati.
Programma dei webinar:
  • Marted 13 luglio 2021, ore 15.00 - Lintelligenza artificiale a supporto delle strategie aziendali
  • Marted 21 settembre, ore 15.00 - I Big data e la logistica 4.0
  • Marted 12 ottobre, ore 15.00 - Leconomia circolare e il ruolo delle tecnologie digitali
Link al webform di iscrizione ai seminari: https://www.economia.unipd.it/digitalizzazione-e-pmi
Rivedi tutti i video dei webinar della prima edizione del ciclo 'Rafforzare la competitivit delle PMI e potenziare le competenze attraverso il digitale' (anno 2020): channel dSEA Unipd
Per informazioni:
Dr.ssa Roberta Lazzari, e-mail: roberta.lazzari@eurosportelloveneto.it, tel. 041 0999411
Locandina
PRESENTAZIONI WEBINAR 13 LUGLIO 2021
LINTELLIGENZA ARTIFICIALE A SUPPORTO DELLE STRATEGIE AZIENDALI
Unioncamere del Veneto, in collaborazione con i Punti Impresa Digitale delle Camere di Commercio del Veneto, il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali Marco Fanno e con la Direzione Industria Artigianato Commercio e Servizi della Regione del Veneto promuove un ciclo di tre webinar per rafforzare la competitivit delle imprese e potenziare le competenze attraverso il digitale.
Per prendere visione delle presentazioni:
UNIPD
MIPU
DimiCome Diversity Management e Integrazione. Le competenze dei migranti nel mercato del lavoro, formazione personalizzata per le aziende venete.
Il progetto DIMICOME guidato dalla Fondazione ISMU di Milano e finanziato dal FAMI (Fondo Asilo, Migrazione, Integrazione) del Ministero dellInterno mira a promuovere lintegrazione economica dei migranti attraverso la valorizzazione delle loro peculiarit e competenze, massimizzandone limpatto positivo sulla competitivit aziendale.
Nellambito del progetto, lUniversit di Verona, con il supporto di Unioncamere Veneto, propone alle imprese della nostra regione un percorso di capacity building finalizzato a co-progettare politiche e strategie di gestione (anche in unottica di valorizzazione) della diversit culturale presente tra i propri lavoratori. Si tratta di un servizio di consulenza gratuito fornito dallUniversit, da strutturarsi indicativamente in 3 incontri della durata di 2 ore ciascuno. Le sessioni di lavoro si svolgeranno on-line attraverso la piattaforma Zoom e possono essere rivolte a diverse figure aziendali (esponenti di vertice, risorse umane, supervisori, responsabili di funzione, rappresentanti sindacali, lavoratori, eccetera) e, a seconda del target e del percorso concordato con lazienda, approfondiranno la filosofia, i processi e gli strumenti del Diversity Management.
Requisiti:
  • lorganizzazione deve avere almeno ununit operativa in Veneto (pu eventualmente avere sede legale altrove);
  • avere gi in organico lavoratori di origine straniera oppure essere pronta ad accoglierne in prospettiva, anche attraverso programmi dedicati (per es. tirocini attivati in collaborazione con SIPROIMI);
  • avere intenzione di investire/migliorare in tema di diversity.
Tempi:
  • realizzazione della consulenza entro il 30 Ottobre (con un calendario personalizzato con ogni azienda).
Per maggiori informazioni:
Giulia Selmi giulia.selmi@univr.it, Tel. 347-1346652
Giorgio Gosetti giorgio.gosetti@univr.it
MEET IN ITALY FOR LIFE SCIENCES 2021 - GENOVA, 29 SETTEMBRE- 1 OTTOBRE 2021
Unioncamere del Veneto-Eurosportello in collaborazione con InHouse, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Genova, la rete Enterprise Europe Network (600 uffici presenti in 66 Paesi del mondo) e il Distretto Toscano Scienze della Vita organizza la 7 edizione di Meet In Italy for Life Sciences MIT4LS2021.
Per questa edizione, il formato dellevento in presenza sar pi o meno quello delle precedenti edizioni, 3 giorni di incontri faccia a faccia, conferenze internazionali, workshop e seminari tematici, spazi espositivi, presentazioni brevi.
Il brokerage event della settima edizione sar costituito da due momenti principali:
  • Waiting for MIT4LS2021: sessione di incontri virtuali sempre aperta, attiva fino al 15 maggio 2021. I partecipanti registrati potranno richiedere e fissare incontri in ogni momento utilizzando il sistema di video conference della piattaforma di matching e gestiranno in autonomia le richieste. Per questo potranno inoltre sfruttare la funzionalit di messaging della piattaforma.
    Maggiori dettagli qui: https://genova2021.mit4ls.b2match.io/page-2241
  • Meet in Italy for Life Sciences 2021, 29 settembre-1 ottobre 2021: evento in presenza a Genova, presso i Magazzini del Cotone Porto Antico, che prevede:
    • F2F brokerage event: il consueto evento di brokerage, con gli incontri bilaterali (F2F) in presenza
    • conferenza internazionale: esperti affermati del settore discuteranno e si confronteranno sullimpatto delle tecnologie pi recenti nelle varie fasi della vita dellindividuo;
    • workshops & seminari tematici
    • presentazione opportunit: presentazioni brevi (circa 15 min) in cui unorganizzazione potr presentare la propria realt, prodotti, servizi, opportunit di collaborazione
    • spazi espositivi per stand

I dettagli su sponsorizzazioni, workshops, presentazioni brevi e spazi espositivi e le modalit per le relative richieste sono riportate nella documentazione disponibile al link: https://tinyurl.com/yxn34twl

A questo proposito, si invitano le aziende della Regione del Veneto a partecipare allevento.

Liniziativa
Meet in Italy for Life Sciences un progetto internazionale rivolto alle industrie delle Scienze della Vita, al mondo della ricerca, allecosistema delle startup e agli investitori, interessati a nuove opportunit in tema di collaborazione tecnologica e scientifica. Ledizione 2019 ha registrato 400 partecipanti (30% aziende estere, oltre 100 start up) provenienti da 31 Paesi del mondo e 1600 B2B meetings (44% transnazionali).

La 7 edizione prevista in presenza a Genova il 29 settembre-1 ottobre 2021 presso i Magazzini del Cotone Porto Antico.

Settori di interesse

  • Biotecnologie: genomica, epigenomica, biofarmaceutica e nutraceutica
  • Dispositivi medici
  • Farmaceutica
  • ICT per la salute
  • Servizi e attivit correlate

Perch partecipare

  • un'opportunit per farsi conoscere e trovare partnership nazionali ed internazionali di natura commerciale, di ricerca e sviluppo, trasferimento tecnologico, per progetti europei, per investimenti;
  • una vetrina GRATUITA della propria realt; il profilo aggiornabile in ogni momento e rimane online per almeno 2 anni;
  • levento di riferimento di partnering in Italia nel settore, tutte le organizzazioni pi importanti che operano nel life sciences sono coinvolte;
  • in 6 edizioni quasi 9.000 incontri, 1.900 organizzazioni coinvolte (30% non italiane nelle ultime 3 edizioni);
  • organizzazione capillare ed efficiente, con feedback da parte dei partecipanti sempre oltre il 90% di soddisfazione;
  • e se poi non posso partecipare? Avrai comunque la possibilit di stabilire contatti con i partecipanti e sfruttare le opportunit di partnering anche dopo levento.

Lingua di lavoro
Inglese

Costi dellevento
Liscrizione allevento di incontri bilaterali gratuita. Le spese di viaggio, vitto e alloggio sono a carico dellazienda. Qualora interessati, Vi invitiamo ad iscrivervi on-line al seguente link https://genova2021.mit4ls.b2match.io/ e selezionare come Support Office Unioncamere del Veneto compilando il profilo in ogni sua parte entro il 20 settembre 2021.

Per assistenza ed informazioni contattare: Rossana Colombo tel. 041 0999415 - e-mail: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it; Roberto Bassetto - tel. 041 0999419 e-mail: roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .

Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio l'utilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
fornitura di servizi specialistici e di consulenza
Appello alla manifestazione d'interesse - fornitura di servizi specialistici e di consulenza per Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto
NORMATIVA COMUNITARIA
QUESTIONI GENERALI, ISTITUZIONALI E FINANZIARIE
PROGETTO DI bilancio generale dell'Unione europea per l'esercizio finanziario 2022-Introduzione generale -Totale delle spese -Stato generale delle entrate -Stato delle entrate e delle spese per sezione COM(2021) 300 final 2021/0227 (BUD)
COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, ALLA BANCA CENTRALE EUROPEA, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI Quadro di valutazione UE della giustizia 2021 COM(2021) 389 final
AGRICOLTURA
COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI RELATIVA A UN PIANO D'AZIONE PER LO SVILUPPO DELLA PRODUZIONE BIOLOGICA COM/2021/141 final Segue un elenco delle risorse relative ai contenuti del documento.
Link al documento 1
Link al documento 2
RELAZIONI ESTERNE
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI Regioni frontaliere dell'UE: laboratori viventi dell'integrazione europea COM(2021) 393 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore d'attivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
bandi europei
Apri l'elenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell'Europea.
bandi e fondi strutturali
INTERREG ITALIA CROAZIA 2014 2020 PROGETTO STRATEGICO INNOVAMARE
MATERIALE PRESENTATO
CICLO DI INCONTRI ONLINE SUL TEMA DELLINNOVAZIONE E DELLA SOSTENIBILIT AMBIENTALE
(09-12-13/07/2021)
Unioncamere del Veneto partner del progetto strategico InnovaMare Blue technology - Developing innovative technologies for sustainability of Adriatic Sea, coordinato dalla Camera croata dellEconomia, co-finanziato dal Programma Interreg VA Italia-Croazia (2014-2020). Il progetto finalizzato a creare condizioni di contesto favorevoli a livello transfrontaliero, rafforzando le capacit strategiche ed operative, per sviluppare un ecosistema dellinnovazione in grado di promuovere tecnologie allavanguardia per la sostenibilit del Mare Adriatico, con un focus specifico sulla robotica e sensoristica subacquea.
Nellambito del progetto InnovaMare (https://www.italy-croatia.eu/web/innovamare) sono previste diverse tappe formative destinate ai diversi stakeholders pubblici e privati italiani e croati allo scopo di facilitare il dibattito ed il trasferimento di conoscenze.
In questo contesto Unioncamere del Veneto in collaborazione con lUniversit di Padova -Dipartimento di Scienze Economiche ed aziendali Marco Fanno - ha organizzato un ciclo di tre incontri on-line sul tema dellinnovazione e della sostenibilit ambientale focalizzato su:

1) nuove tecnologie digitali e sostenibilit ambientale;
2) modelli di business circolari;
3) processi innovativi sostenibili.

Per prendere visione delle presentazioni delle tre giornate:
https://drive.google.com/drive/folders/1IFMtHY_1Eib5X8IZFEWaoxdQMfN4EIun?usp=sharing
BANDI POR FESR
Clicca sul pulsante per consultare i bandi POR FESR fin'ora pubblicati
Vai ai bandi
BANDO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER IL RICONOSCIMENTO DEI DISTRETTI DEL CIBO. LEGGE 27 DICEMBRE 2017 N. 205
Con DGR 151 del 19/02/2021 sono state approvate modifiche e integrazioni alla deliberazione n. 1863 del 17 dicembre 2019 rispetto alle "Disposizioni attuative per il riconoscimento dei distretti del cibo. Legge 27 dicembre 2017 n. 205 Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020"
Pubblicazione: 10/03/2021
Scadenza: 31/12/2022 23:59
Per visionare il bando completo:
https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=4267&fromPage=Elenco&high=
eurocooperazioni
Visualizza l'elenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali.

sportello bruxelles

NEWS
STRATEGIA "DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE": 65 IMPRESE E ASSOCIAZIONI SOTTOSCRIVONO IL CODICE DI CONDOTTA DELL'UE SULLE PRATICHE COMMERCIALI E DI MARKETING RESPONSABILI NELLA FILIERA ALIMENTARE
Le associazioni e le imprese del settore alimentare che sottoscrivono il codice si impegnano a dare una marcia in pi alla transizione sostenibile. Con il loro impegno, approvano gli obiettivi stabiliti nel codice e incoraggiano le imprese del settore a partecipare.
Link
FISCALIT: STORICO ACCORDO GLOBALE PER GARANTIRE UNA TASSAZIONE PI EQUA DELLE IMPRESE MULTINAZIONALI
La Commissione europea accoglie con favore lo storico accordo globale approvato oggi dai ministri delle finanze del G20 e dai governatori delle banche centrali. Una riforma completa del sistema internazionale di tassazione delle societ che includer una riallocazione dei diritti di tassazione che significher che le pi grandi aziende del mondo dovranno pagare le tasse ovunque conducano affari. Allo stesso tempo, un'aliquota fiscale effettiva minima globale di almeno il 15% aiuter a frenare la pianificazione fiscale aggressiva e a fermare la "corsa al ribasso" dell'imposta sulle societ.
Link
POLITICA DI COESIONE 2021-2027: VIA LIBERA AL PACCHETTO DA PI DI 373 MILIARDI DI EURO
Il pacchetto legislativo approvato conferma gli accordi politici sui fondi strutturali e dinvestimento da 373 miliardi di euro, tra gli obiettivi: di favorire una ripresa sostenibile dal Covid-19 e garantire la duplice transizione verde e digitale. I regolamenti sono stati pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea il 30 giugno 2021 ed entrano in vigore il 1 luglio 2021.
Link
6,1 MILIARDI DI EURO PER LA PESCA SOSTENIBILE E PER SOSTENERE I PESCATORI
Il PE ha adottato in via definitiva il Fondo per la pesca 2021-2027, per sostenere leconomia blu, proteggere la biodiversit e promuovere la governance internazionale degli oceani: Focus su giovani pescatori, piccola pesca costiera e regioni ultraperiferiche; Sostegno a chi cessa la lattivit e smantella i pescherecci; Miglioramento della sicurezza, delle condizioni di lavoro e dell'efficienza energetica.
Link
VISIONE A LUNGO TERMINE PER LE ZONE RURALI: PER ZONE RURALI DELL'UE PI FORTI, CONNESSE, RESILIENTI E PROSPERE
Basandosi sulla lungimiranza e su ampie consultazioni con i cittadini e altri attori nelle aree rurali, la Vision di oggi propone un Patto rurale e un Piano d'azione rurale, che mirano a rendere le nostre aree rurali pi forti, connesse, resilienti e prospere.
Link

sportello apre

NEWS
LANCIATO IL CORONAVIRUS GLOBAL R&I COLLABORATION PORTAL
IL NUOVO PORTALE PERMETTER A RICERCATRICI E RICERCATORI DI TUTTO IL MONDO DI CONDIVIDERE DATI DI RICERCA SCIENTIFICA E SOCIALE
Durante gli R&I Days, le giornate europee per la ricerca e linnovazione che si sono tenute il 23 e il 24 giugno scorsi, la Commissione ha presentato il Coronavirus Global R&I Collaboration Portal. Il portale, aperto sia a organizzazioni di ricerca sia a ricercatori singoli di tutto il mondo, stato creato per rafforzare la condivisione dei dati di ricerca relativi agli aspetti socioeconomici della pandemia da Covid-19.
Questo nuovo spazio, che si inserisce allinterno della strategia europea Global Approach to Research and Innovation, ambisce a creare opportunit di collaborazione tra progetti, networking e matchmaking, permetter ai ricercatori di tutto il mondo di connettersi aumentando limpatto delle loro attivit e la condivisione delle informazioni. Da ultimo, ma non meno importante, il portale completer le sinergie con le altre piattaforme sulla pandemia da Covid-19 gi presenti online.
Contesto
Nel mese di maggio 2021, la Commissione ha adottato la strategia Global Approach to R&I che riaffermata lapertura globale dellEuropa alla collaborazione internazionale su scienza e innovazione ed enfatizza il ruolo di leader dellUnione nel proporre e supportare la ricerca multilaterale e i partenariati innovativi, per trovare soluzioni alle nuove sfide legate al verde, al digitale, alla salute.
Con Horizon Europe si continuer a investire nella ricerca per affrontare malattie infettive, comprese quelle malattie legate alla povert e trascurate. Il primo consistente investimento di 123 milioni di euro, stanziato per la ricerca urgente sulle varianti del coronavirus, fa parte di una serie di azioni che contribuiscono allazione globale della Commissione per prevenire, mitigare e rispondere allimpatto delle varianti del coronavirus, in linea con il nuovo piano europeo di preparazione alla difesa biologica contro le varianti della Covid-19 HERA Incubator.
Maggiori informazioni
Coronavirus Global R&I Collaboration Portal
Coronavirus: Commission launches the Coronavirus Global R&I Collaboration Portal | Commissione europea (news, 23/06/2021)
Coronavirus: per unEuropa pronta alla crescente minaccia delle varianti | Commissione europea (Comunicato stampa, 17/02/2021)
Global Approach to R&I: la nuova strategia della Commissione | APRE (news, 20/05/2021)
ACCELERARE LE TRANSIZIONI GREEN E DIGITAL, IL COMPLETAMENTO DELLO SPAZIO EUROPEO DELLA RICERCA E L'AUMENTO DEI FONDI NAZIONALI
Il Parlamento europeo, l8 luglio scorso, ha adottato una Risoluzione sul futuro della nuova ERA in risposta alla Comunicazione della Commissione europea di settembre e alle Conclusioni del Consiglio di dicembre, sempre sullo stesso tema.
Durante la sessione, gli Europarlamentari hanno espresso la loro preoccupazione sui progressi irregolari e la poca celerit delle riforme degli Stati membri nel settore.
A tal fine, i membri del Parlamento hanno affermato nel testo della Risoluzione alcuni punti fondamentali:
  • il carattere essenziale della ricerca e linnovazione per la ripresa dellEuropa, al fine di sostenere e accelerare le transizioni digitali e verdi in modo socialmente responsabile, nonch per migliorare la sostenibilit, la competitivit e la resilienza dellUnione;
  • la necessit del completamento dello Spazio europeo della ricerca attraverso la libera circolazione dei ricercatori, delle conoscenze e delle tecnologie scientifiche, affermandosi come priorit fondamentali dellUE;
  • riaffermare lobiettivo del 3% di allocazione del PIL degli Stati membri in ricerca e innovazione, cos come proposto dalla Commissione europea;
  • laumento dellattuale livello medio dello 0,81% del PIL degli Stati membri all1,25%, in modo coordinato in tutta lUE;
  • lobiettivo di aumentare i finanziamenti pubblici nazionali in Ricerca e Sviluppo (R&D) derivanti dai programmi congiunti e dai Partenariati europei dovrebbe essere aumentato fino al 5% (ora a meno dell1%).
Il contesto
Ad inizio 2000, gli Stati membri dellUE avevano fissato congiuntamente un obiettivo di spesa per R&D del 3% per tutti gli Stati membri: ad oggi, solo tre paesi hanno mantenuto fede allaccordo.
Per riportare in auge tali impegni, il commissario europeo per la ricerca e linnovazione Maryia Gabriel ha proposto, ad inizio del suo mandato, una Comunicazione sul nuovo Spazio europeo della ricerca (ERA) che ridefinisce gli orientamenti strategici della ricerca e linnovazione in Europa. Tale Comunicazione ha trovato appoggio politico del Consiglio sottoforma di Conclusioni, approvate nel dicembre 2020.
Inoltre, la DG RTD della Commissione sta lavorando alla redazione di un Patto europeo per la ricerca e linnovazione che tutti gli Stati membri dovrebbero firmare, impegnandosi a incrementare gli investimenti in R&S.
La Risoluzione approvata l8 luglio si riferisce ad un atto adottato dal Parlamento europeo, che si pronuncia allunanimit sul rapporto presentatogli da una delle sue Commissioni, ovvero una domanda orale della commissione ITRE del 27 aprile scorso. La risoluzione ha in questo caso la portata di una Raccomandazione, ossia un atto legislativo non vincolante che sar indirizzata al Consiglio dellUnione europea: questultimo, dovr in seguito approvarla al fine di conferirle un carattere ufficioso.
IL NUOVO PORTALE PERMETTER A RICERCATRICI E RICERCATORI DI TUTTO IL MONDO DI CONDIVIDERE DATI DI RICERCA SCIENTIFICA E SOCIALE
Durante gli R&I Days, le giornate europee per la ricerca e linnovazione che si sono tenute il 23 e il 24 giugno scorsi, la Commissione ha presentato il Coronavirus Global R&I Collaboration Portal. Il portale, aperto sia a organizzazioni di ricerca sia a ricercatori singoli di tutto il mondo, stato creato per rafforzare la condivisione dei dati di ricerca relativi agli aspetti socioeconomici della pandemia da Covid-19.
Questo nuovo spazio, che si inserisce allinterno della strategia europea Global Approach to Research and Innovation, ambisce a creare opportunit di collaborazione tra progetti, networking e matchmaking, permetter ai ricercatori di tutto il mondo di connettersi aumentando limpatto delle loro attivit e la condivisione delle informazioni. Da ultimo, ma non meno importante, il portale completer le sinergie con le altre piattaforme sulla pandemia da Covid-19 gi presenti on-line.
Contesto
Nel mese di maggio 2021, la Commissione ha adottato la strategia Global Approach to R&I che riaffermata lapertura globale dellEuropa alla collaborazione internazionale su scienza e innovazione ed enfatizza il ruolo di leader dellUnione nel proporre e supportare la ricerca multilaterale e i partenariati innovativi, per trovare soluzioni alle nuove sfide legate al verde, al digitale, alla salute.
Con Horizon Europe si continuer a investire nella ricerca per affrontare malattie infettive, comprese quelle malattie legate alla povert e trascurate. Il primo consistente investimento di 123 milioni di euro, stanziato per la ricerca urgente sulle varianti del coronavirus, fa parte di una serie di azioni che contribuiscono allazione globale della Commissione per prevenire, mitigare e rispondere allimpatto delle varianti del coronavirus, in linea con il nuovo piano europeo di preparazione alla difesa biologica contro le varianti della Covid-19 HERA Incubator.
IL CENTRO DI CONOSCENZE UNA PIATTAFORMA ONLINE VOLTA A RACCOGLIERE DATI E COORDINARE LE AZIONI DELLA LOTTA CONTRO IL CANCRO
La Commissione europea lancia in data 30 giugno 2021, il centro di conoscenze sul cancro: esso rappresenta la prima azione realizzata nellambito del piano europeo di lotta contro il cancro.
Il centro di conoscenze una piattaforma on-line volta a raccogliere dati e coordinare le azioni contro la prima causa di morte al di sotto dei 65 anni tra i cittadini dellUnione europea. Il centro raccoglier infatti i dati pi recenti sul cancro, fornir orientamenti in materia di assistenza sanitaria e sistemi di garanzia della qualit, monitorer ed elaborer le tendenze relative allincidenza e alla mortalit oncologiche in tutta lUE. Si tratta inoltre di uno spazio virtuale in cui tutti coloro che sono impegnati nella lotta contro il cancro possono condividere le migliori pratiche, collaborare e coordinarsi per sfruttare al meglio le conoscenze collettive e i dati scientifici comprovati.
La lotta contro il cancro una tra le priorit fondamentali della Commissione Von der Leyen ed in tal senso, la futura missione sul cancro nellambito di Horizon Europe costituir una componente fondamentale degli investimenti dellUE nel campo della ricerca e dellinnovazione sul cancro, sostenendo numerose azioni chiave del piano di lotta contro il cancro e fornendo nuovi concetti per elaborare soluzioni strategiche innovative a vantaggio dei pazienti.
Maggiori informazioni
Europes Beating Cancer Plan: Commission launches Knowledge Centre to fight cancer (Comunicato stampa della Commissione europea, 30/06/2021)

GOINg abroad, a cura di eurocultura

Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit. .

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it

CONTATTI

Per non ricevere la newsletter cliccare QUI
Eurosportello informa - Anno XXV N 13 2021
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041 0999411 Fax. 041 0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Roberto Crosta
Comitato di redazione: Roberta Lazzari

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Chiara Bianchini, Rossana Colombo,
Stefania De Santi, Laura Manente, Eleonora Marton, Filippo Mazzariol, Samuele Saorin,
Alessandra Vianello, Alessandro Vianello