<
n° 15
15/9/2011
Numero 16

Numero 16

15 settembre 2011

SOMMARIO:
Iniziative prossima attuazione
Normativa Comunitaria
Approfondimenti
Gare d'appalto
Ricerca Partner
Bandi Europei
Bandi Fondi Strutturali
Euro Cooperazioni
Sportello Europa Romania
Sportello Balcani
Sportello USA
Sportello APRE
Going abroad, a cura di Eurocultura
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Informazioni specializzate dall'UE, in collaborazione con Euroreporter
Contatti
Appello alla manifestazione d'interesse - Fornitura di servizi specialistici e di consulenza per Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto
Pubblicato il 25/7/2011

1. Autorit appaltante
1.1 Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto, Via delle Industrie 19/D, 30175 Marghera - Venezia, allattenzione della Sig.ra Rossana Colombo, fax: +39/041/0999401, tel: +39/041/0999411, email: europa@eurosportelloveneto.it

1.2 Ulteriori informazioni sulle attivit di Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto sono disponibili nei siti http://www.unioncameredelveneto.it e http://www.eurosportelloveneto.it

2. Oggetto
Le attivit istituzionali e la partecipazione e gestione di progetti finanziati dall Unione Europea ed altri organismi pubblici internazionali, nazionali e regionali, necessitano il supporto di competenze specifiche. Con questo appello alla manifestazione dinteresse Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto intendono creare, ai sensi dellart. 125 comma 11 del d.lgs. 163/06, una lista di esperti e contraenti potenziali che saranno chiamati a fornire prestazioni professionali in vari settori, con particolare riferimento a quelli menzionati al punto 3. Gli incarichi saranno nella maggioranza dei casi di breve termine e legati alla realizzazione di progetti ed attivit di Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto.
Ogni volta che Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto intenda concludere un contratto con gli esperti inseriti nella lista di cui sopra, nellambito di un settore specifico, inviter tutti gli esperti in possesso dei requisiti a presentare una offerta o potr invitarne soltanto alcuni dopo aver effettuato una pre-selezione.
La lista di esperti creata a seguito della pubblicazione del presente appello sar usata unicamente per contratti il cui valore inferiore ai limiti stabiliti dalle normative europee, nazionali e regionali sugli appalti pubblici. Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto potr sempre decidere di non utilizzare la lista e procedere con procedura dappalto formale, specialmente in mancanza di esperti con sufficiente esperienza.

3. Settori inclusi in questo appello alla manifestazione dinteresse
Si indicano qui di seguito i settori, per i quali Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto potr invitare i candidati presenti nella lista alla presentazione di offerte, con lo scopo di concludere con questi contratti di servizi.
Lotto A: Agricoltura
Lotto B: Ambiente e tutela del territorio
Lotto C: Cultura, patrimonio artistico e culturale
Lotto D: Politica regionale, finanziamenti per le imprese e sviluppo locale
Lotto E: Energia
Lotto F: Istruzione, formazione professionale e manageriale
Lotto G:Mercato interno, appalti e concorrenza
Lotto H: Politiche del lavoro - occupazione
Lotto I: Politiche sociali
Lotto L: Trasporti, logistica e infrastrutture
Lotto M: Politica industriale, certificazioni
Lotto N: Ricerca e Sviluppo, nuove tecnologie
Lotto O: Telecomunicazioni, societ dell'informazione
Lotto P: Piccole e medie imprese, servizi alle imprese
Lotto Q: Turismo
Lotto R: Tutela della propriet intellettuale, brevetti, marchi
Lotto S: Salute e sanit
Lotto T: Unione doganale e libera circolazione delle merci
Lotto U: Pubblica amministrazione
Lotto V: Tutela dei consumatori

Per tutti i lotti sono richieste competenze nella stesura di progetti, preparazione di studi di fattibilit economico-finanziaria, valutazione e monitoraggio, capacit di coordinamento di team di progetto, capacit di lavoro nel contesto di progetti interdisciplinari e internazionali, disponibilit a trasferte allestero.
Le competenze richieste nei lotti sopra indicati potranno essere definite caso per caso e come specificato nei capitolati doneri degli incarichi specifici, a livello di Paese o regione. In particolare, i Paesi e regioni dinteresse sono le seguenti:
  • Unione Europea
  • Europa Centrale e Balcanica
  • Paesi dellex Unione Sovietica
  • Mediterraneo - Paesi Terzi extra UE
  • Africa Caraibi e Pacifico
  • America Latina
  • Asia
  • Altri Paesi area WTO

4. Criteri di selezione
La selezione dei candidati da includere nella lista sar effettuata sulla base delle capacit tecniche del candidato in relazione al settore di interesse, a prova delle quali devono essere incluse informazioni specifiche come da schema seguente:
  • Persone fisiche, consulenti individuali:
    • Presentazione dellesperto in un curriculum vitae, che specifichi :
    • Qualifiche di studio e professionali e esperienza lavorativa;
    • Conoscenze specifiche e di Paese che includa una lista delle pubblicazioni e/o contratti principali conclusi con altri clienti e lavori svolti.
  • Societ:
    • Descrizione della struttura organizzativa, e curricula degli esperti che specifichino Qualifiche di studio e professionali e esperienza lavorativa;
    • Indicazione della conoscenza specifica di Paese;
    • Lista dei principali e pi significativi contratti conclusi con altri clienti nel settore/i in cui la societ si candida e lavori svolti;
    • Descrizione del sistema o misure di qualit applicate alla fornitura di competenze specialistiche.
Saranno presi in considerazione esclusivamente curricula di esperti ed aziende con esperienza superiore ai 3 anni.

5. Luogo di fornitura dei servizi e prestazioni
Paesi dellUnione e Paesi Terzi , in particolare Paesi dellEuropa Centrale, dell ex Unione Sovietica, Europa Balcanica e Paesi Terzi del Mediterraneo.

6. Scadenza
Questo appello rimarr valido per 3 anni a partire dal 25/7/2011.

Gli esperti e le aziende gi iscritti nella lista dovranno riconfermare la loro iscrizione con una email inviata a europa@eurosportelloveneto.it integrandola se necessario con C.V. e referenza aggiornate.

7. Procedura per la presentazione delle candidature
7.1 Le candidature devono essere presentate:
tramite posta elettronica, compilando il format di curriculum vitae per professionisti/consulenti o per aziende ed inviandolo allindirizzo mail europa@eurosportelloveneto.it
7.2 Il format devessere compilato in italiano o in una delle lingue dellUnione Europea e preferibilmente in inglese o francese.

7.3 Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto si riserva la facolt di richiedere informazioni aggiuntive ai candidati dopo la ricezione delle candidature e durante lanalisi delle stesse.

7.4 I candidati saranno informati circa la ricezione del loro format ed il loro eventuale inserimento o non inserimento nella lista.

7.5 I candidati inclusi nella lista sono pregati di informare Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto di ogni eventuale variazione dei dati personali inseriti nel format.

8. Trattamento dei dati personali
Ai sensi del D. Lgs n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), il trattamento dei dati personali inseriti nei format sar improntato ai principi di correttezza, liceit e trasparenza e di tutela della riservatezza. Tali dati verranno trattati esclusivamente allo scopo di concludere contratti di fornitura di servizi con i candidati ed adempiere alle norme di legge, di contratto, o di regolamento, in particolare: per linserimento delle anagrafiche nei database anagrafici aziendali e per adempiere agli obblighi previsti dalle norme di legge civilistiche e fiscali, dai regolamenti, dalla normativa comunitaria.
I dati raccolti saranno trattati con e senza lausilio di strumenti elettronici e saranno conservati per non pi di 5 anni a partire dalla data di scadenza del presente appello o di sottoscrizione dellultimo contratto con lesperto.
Il conferimento dei dati personali richiesti nel format obbligatorio per il corretto svolgimento delle procedure di selezione. Il loro eventuale mancato conferimento comporta limpossibilit di svolgimento delle predette procedure di selezione.
I dati forniti potranno essere conosciuti, ai soli fini sopra descritti, dai dipendenti e collaboratori di Unioncamere del Veneto-Eurosportello del Veneto incaricati del trattamento.
Per le medesime finalit, se necessario, i dati potranno essere comunicati in ambito UE alla sede di Bruxelles. Salvo eventuali obblighi di legge, i dati non saranno mai diffusi.
Il Responsabile del trattamento il Direttore di Unioncamere del Veneto-Eurosportello del Veneto, rivolgendosi al quale potranno essere esercitati in ogni momento i diritti di cui all'art. 7 del D.lgs. 196/2003.

Il Direttore
dr. Gian Angelo Bellati
Questionario di valutazione
Al fine di migliorare il nostro servizio Vi chiediamo di compilare il questionario di valutazione disponibile presso questo link.
Grazie per la collaborazione.
HOME
INIZIATIVE DI PROSSIMA ATTUAZIONE
LINK AD ALTRE INIZIATIVE:
Valorizzazione dei brevetti - Tavola di lavoro tra aziende ed esperti di settore
Marghera-Venezia, 22 settembre 2011
Eurosportello del Veneto stato incaricato dalla Commissione Europea di coinvolgere le aziende Venete a fornirci alcuni dati sulle modalit di utilizzo dei brevetti. Si tratta della cosiddetta valorizzazione dei brevetti.
Per valorizzazione dei brevetti si intende lo sfruttamento dei brevetti per mezzo di vendita, concessione in licenza ed altri metodi, come anche la loro trasformazione in nuovi beni e servizi.
La Commissione vuole reperire dati sulle transazioni di brevetti (vendite, acquisizioni e licenze) per capire se la loro promozione potrebbe essere utile ai fini dellinnovazione nelle PMI e, in caso affermativo, capire quale potrebbe essere il mezzo pi efficace.
A tal fine Eurosportello del Veneto in collaborazione con Treviso Tecnologia invita le aziende a partecipare alla tavola di lavoro che si terr il 22 settembre 2011 dalle ore 9:30 alle ore 12:00 presso Unioncamere del Veneto Via delle Industrie 19/C Edificio Lybra, Venezia - MARGHERA.
Qualora interessati a partecipare si prega di prendere visione della lettera dinvio allegata e di inviare la propria adesione via e-mail europa@eurosportelloveneto.it o fax 0410999401 entro il 20 settembre 2011. La Partecipazione gratuita.
Per ulteriori chiarimenti possibile contattare Eurosportello del Veneto (Dott. Roberto Bassetto, Dott.ssa Stefania De Santi - Tel. 041 0999411)
VENETONIGHT: NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI del VENETO - Venezia, 23 settembre 2011
VeNIGHT cresce e si trasforma in venetonight: il 23 settembre la ricerca a Venezia scende in piazza per la seconda volta coinvolgendo questanno anche le altre due citt universitarie, Padova e Verona, per avvicinare la gente e raccontarsi in modo diretto, dinamico, divertente.
Anche questanno infatti Ca Foscari, IUAV, Fondazione Eni Enrico Mattei (FEEM), Comune di Venezia e Unioncamere del Veneto hanno partecipato con successo al bando europeo The Researchers Night, lanciato dalla Commissione Europea nellambito del Settimo Programma Quadro per la Ricerca e lo Sviluppo Tecnologico, insieme allUniversit di Padova e allUniversit di Verona. Ledizione 2011 della Notte dei ricercatori si configura quindi come uniniziativa di respiro regionale.
Dal 2005 La Notte Europea dei Ricercatori un'iniziativa promossa dalla Commissione Europea nella quale i ricercatori si danno appuntamento per incontrare il grande pubblico in differenti citt europee e in una stessa giornata di fine estate in pi di 250 location; per il 2011 il giorno prescelto sar il 23 Settembre 2011.
La Notte Europea dei Ricercatori un'occasione straordinaria per avvicinare, in modo divertente, il pubblico di ogni et al mondo della ricerca, per aprire uno spazio di incontro e dialogo con i cittadini e per sensibilizzare i giovani alla carriera scientifica.
Per tutto il giorno e fino a notte fonda, i ricercatori delle Universit e degli Enti partner animeranno laboratori ed esperimenti, organizzeranno visite guidate, conferenze, quiz, mostre, spettacoli ed eventi culturali gratuiti nelle citt di Padova, Verona e Venezia.
Lelenco completo degli eventi disponibile sul sito www.venetonight.it
E non dimenticate di lasciare un messaggio ai ricercatori del futuro nella capsula del tempo che sar lanciare in orbita con il satellite KEO e che rientrer sulla Terra nellanno 52000 e di compilare il questionario online "La tua opinione...sulla ricerca e i ricercatori".
Vi aspettiamo il 23 settembre
Sono aperte le iscrizioni alle iniziative di Venetonight, la Notte dei ricercatori nel Veneto, tutte le iniziative della giornata sono gratuite.
Per alcuni eventi a numero chiuso necessaria una prenotazione on line, che Vi invitiamo a fare al pi presto per non perdere la possibilit di esperienze davvero speciali con la guida dei ricercatori.
PROGETTO INTERREG IV ITALIA-AUSTRIA EXPLORE
SOS HELPDESK 27 SETTEMBRE 2011
Nellambito del progetto comunitario Interreg IV Italia Austria EXPLORE Eurosportello del Veneto ha attivato un servizio di consulenza gratuito (SOS Helpdesk) tenuto dai nostri esperti e finalizzato ad effettuare un check up dell'azienda da un punto di vista del grado di innovazione, analizzare le potenzialit di sviluppo del business, le opportunit di finanziamento e lo sviluppo di cooperazioni transfrontaliere.
La seconda giornata di consulenza gratuita si terr il giorno 27 settembre 2011 a partire dalle ore 9:30, gli appuntamenti avranno una durata media di 30 per ogni singola impresa. Le aziende interessate ad avere un colloquio individuale con gli esperti possono inviare la loro richiesta di appuntamento compilando il modulo allegato entro il 23 settembre 2011.
Per maggiori informazioni o chiarimenti possibile contattare Eurosportello del Veneto tel. 0410999411 e-mail europa@eurosportelloveneto.it (Ref. Dott.ssa Stefania De Santi e Dott.ssa Sara Codognotto).
SETTIMANA EUROPEA PER LE PMI - Opportunit per le imprese - 4-6 ottobre 2011
In occasione della Settimana Europea per le PMI, che si svolger dal 4 al 6 ottobre 2011 e che coinvolger enti, organizzazioni ed imprese in tutta Europa, Unioncamere del Veneto Eurosportello, nellambito delle attivit della rete Enterprise Europe Network, in collaborazione con il sistema camerale veneto ed avvalendosi delle competenze degli avvocati dellIstituto ISSEI (Istituto Sviluppo e Sicurezza Esportazioni Italiane), organizza tre appuntamenti informativi gratuiti che si terranno il 4, 5 e 6 ottobre 2011. Gli incontri sono organizzati rispettivamente nelle sedi della Camera di Commercio di Vicenza, di Belluno e di Treviso.
Il programma delle giornate, con i temi trattati, disponibile qui. Per ulteriori informazioni contattare Eurosportello Veneto, rif. dr.ssa Stefania De Santi e dr.ssa Sara Codognotto , tel. 041 0999411, e-mail: europa@eurosportelloveneto.it
SMART 2011 Genova, 6-7 ottobre 2011
Levento, che si terr all'interno del 51 Salone Internazionale Nautico di Genova, sar di carattere internazionale e preveder la realizzazione di incontri di affari dedicati ad imprese, centri di ricerca ed universit interessate a sviluppare collaborazioni commerciali, tecnologiche e progetti di ricerca nelle seguenti aree tematiche:
  • nautica e subfornitura
  • tecnologie ambientali
  • sistemi di automazione
  • sistemi di navigazione/ICT
  • engineering & design
  • materiali ed accessoristica
La partecipazione gratuita. Il termine ultimo per registrarsi il 23 settembre 2011 tramite la compilazione in inglese del modulo di partecipazione che troverete nel sito dellevento: www.smart2011.eu .
Per ulteriori informazioni contattare Stefania De Santi e Sara Codognotto, e-mail: europa@eurosportelloveneto.it , tel. 041 0999411.
L IMPRESA DI RIENTRARE, MIGRANTI E ATTORI LOCALI: INCONTRI, IDEE E RISORSE PER IL CO-SVILUPPO - MESTRE, 14 E 15 OTTOBRE 2011
La Regione del Veneto ha avviato da circa due anni lattivit di un servizio informativo dedicato agli immigrati regolarmente residenti in Veneto, intenzionati al rientro volontario e produttivo nel loro paese dorigine.
Il servizio stato affidato allEnte Regionale Veneto Lavoro, presso il quale operativo lo Sportello Informativo Rientro (SIR). Il SIR il luogo fisico dove avviene lincontro con i migranti e dove si realizzano i colloqui informativi e di orientamento finalizzati a sostenere i progetti individuali di rientro.
(Per maggiori informazioni: www.sportellorientro.veneto.it/joomla ).
Fino ad ora il SIR ha dato informazioni e orientamento individuale a quasi 200 immigrati provenienti da 14 Paesi diversi ed ha creato, nellottica di rete in cui si muove, relazioni istituzionali con attori rilevanti in alcuni dei paesi di provenienza delle comunit immigrate in Veneto. In particolare con la Moldavia, il Senegal, la Romania, lUcraina e lAlbania; nei prossimi mesi prevista anche lattivazione della rete in Marocco.
Lo staff dello sportello concentrato in questi prossimi mesi in unattivit di animazione ed informazione presso le comunit degli immigrati e presso il mondo imprenditoriale e delle categorie in Veneto per una collaborazione nel supporto ai percorsi di rientro produttivo, associandoli a processi di investimento e internazionalizzazione delle imprese venete.
Riteniamo che i migranti , una volta guadagnata una buona esperienza professionale in Italia e se adeguatamente formati, possano diventare attori dei processi di allargamento allestero dellattivit delle imprese venete possedendo sapere tecnico dei settori produttivi di provenienza ma anche competenze di mediazione tra sistemi e culture diversi
Per queste ragioni vorremmo confrontarci in maniera diretta con tutti i soggetti e le imprese interessate a verificare possibilit di collaborazione soprattutto nei paesi dove le reti sono attivate o in via di attivazione come il Marocco e l Albania
Nelle giornate del 14 e 15 Ottobre 2011 presso lIstituto Laurentianum a Mestre ( Piazza Ferretto ) verr realizzato un evento promozionale dello Sportello Informativo per il Rientro dal titolo: L IMPRESA DI RIENTRARE, migranti e attori locali: incontri, idee e risorse per il co-sviluppo
Levento vuole essere un occasione di incontro tra potenziali imprenditori di ritorno, associazioni della diaspora, settore del credito ed impresa veneta e di dialogo fra le istituzioni e altri attori a livello nazionale ed Europeo su questi tematiche di sviluppo. Sar un momento importante per confrontarsi, per fare rete e per proporre nuove idee dimpresa e modalit di rientro produttivo.
Per organizzare al meglio questo evento, e poich le postazioni espositive sono limitate, vi chiediamo di comunicarci la vostra intenzione di essere presenti come associazione con la possibilit di avere uno spazio espositivo allinterno della sede dellevento che sar messo a disposizione gratuitamente dalla Regione entro il 20 settembre allindirizzo di posta elettronica progetti.speciali@venetolavoro.it .
Nei prossimi giorni saranno anche disponibili ulteriori informazioni sullevento sul sito del SIR.
Per ulteriori informazioni:
Sportello Informativo per il Rientro
Veneto Lavoro
Via Ca' Marcello 67/B,
30172 Venezia
tel.041 2919382
PULA BOAT FAIR Pola (Croazia), 20 ottobre 2011
L'evento si svolger in occasione della seconda edizione della Fiera Internazionale di attrezzature nautiche, che avr luogo dal 19 al 22 ottobre 2011. I soggetti interessati, che interverranno da tutti i Balcani nonch dallItalia, avranno la possibilit di incontrare numerosi rappresentanti di piccole e medie imprese, distributori e possibili interlocutori commerciali del mondo della nautica e di tutti i settori ad essa collegati, tra i quali lambito manifatturiero e dellartigianato. Il termine ultimo per aderire il 23 settembre 2011. Se interessati si prega di compilare il modulo in allegato e di inviarlo entro il termine indicato a europa@eurosportelloveneto.it o via fax allo 041 0999401.
Maggiori informazioni sono disponibili nel sito web dellevento allindirizzo: http://www.pulaboat.com/index.php?lang=en .
Per ulteriori informazioni contattare Stefania De Santi e Sara Codognotto, e-mail europa@eurosportelloveneto.it , tel. 041 0999411.
SASO FAIR 2011 Incontri bilaterali
Spalato (Croazia), 21 ottobre 2011
LUfficio per il Trasferimento Tecnologico dellUniversit di Spalato in collaborazione con la Camera di Commercio di Spalato e il Centro per lInnovazione della Croazia-BICRO, entrambi partner della rete Enterprise Europe Network, organizzano a Spalato, il 21 ottobre p.v., la seconda edizione B2B@SASO di incontri bilaterali in occasione della Fiera SASO 2011.
La Fiera SASO ( www.sasofair.com ), riconosciuta a livello internazionale, rappresenta la pi importante fiera della Croazia nel settore delle costruzioni civili, dellindustria del legno e dei metalli, delle attrezzature industriali, dellenergia elettrica, delle telecomunicazioni e delle piccole e medie imprese artigianali.
Nella prima edizione, levento di incontri bilaterali ha registrato 126 meetings tra 92 aziende iscritte provenienti da 6 diversi Paesi (Bosnia-Herzegovina, Germania, Spagna, Croazia, Italia, Serbia).
Unioncamere del Veneto Eurosportello, quale partner della rete EEN per la Regione del Veneto, invita le aziende a partecipare alla manifestazione fieristica SASO 2011 che si terr dal 19 al 23 ottobre p.v. e allevento di incontri bilaterali del 21 ottobre p.v..
Levento, tramite lorganizzazione di incontri di business to business, offrir lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende che operano nei settori sopra elencati provenienti da diversi Paesi europei e balcanici. Rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo delle relazioni commerciali.
Gli incontri bilaterali/commerciali tra le aziende si baseranno su unagenda di lavoro personalizzata e prestabilita secondo le richieste di collaborazione della Vostra azienda effettuate sul catalogo online dedicato allevento.
Liscrizione allevento soggetta al pagamento di 100,00 , quota che verr restituita solo a chi si presenter allevento e comprende i seguenti servizi:
  • agenda personalizzata degli incontri bilaterali
  • entrata gratuita alla fiera
  • visibilit nel catalogo online
  • assistenza prima, durante e dopo levento da parte degli organizzatori e di Unioncamere del Veneto-Eurosportello
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 10 ottobre p.v. al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it .
Per eventuali ulteriori informazioni contattare Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
ECOMONDO 2011 - Evento di incontri bilaterali presso la 15 Fiera Internazionale del Recupero di Materia e di Energia e dello Sviluppo Sostenibile
Rimini, 10-11 novembre 2011
Eurosportello del Veneto partner del Progetto 2GBM finanziato dalla Commissione Europea (Agenzia per la Competitivit ed Innovazione-EACI) che vede coinvolti 15 partner europei provenienti da Danimarca, Italia, Estonia, Lettonia, Grecia, Svezia, Spagna, Finlandia e Regno Unito.
Obiettivo principale di 2GBM lorganizzazione di 4 workshop allinterno delle maggiori fiere europee nel settore delle energie e dellambiente.
Il quarto evento in calendario liniziativa di incontri bilaterali Ecomondo 2011 www.b2match.eu/ecomondo2011 che avr luogo a Rimini il 10 e l11 novembre p.v. in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network (600 uffici in pi di 40 paesi).
Ecomondo 2011 interessa i seguenti settori:
  • Ciclo dei rifiuti
  • Ciclo dellacqua e qualit dellaria
  • Energia dai rifiuti
  • Recupero dei rifiuti
  • Riciclaggio dei rifiuti
  • Bioenergie
  • Energie rinnovabili
  • Efficienza dellenergia nelle costruzioni
  • Mobilit sostenibile
Scopo dellevento incentivare la cooperazione transnazionale e aumentare la competitivit e la crescita delle PMI tramite lorganizzazione di incontri business to business nellambito di questi importanti eventi fieristici.
In questo contesto Unioncamere del Veneto Eurosportello invita le aziende operanti nei settori sopracitati a partecipare alla manifestazione fieristica Ecomondo 2011 http://www.ecomondo.com e al relativo evento di partenariato che si terr a Rimini nei giorni 10-11 novembre p.v.
Gli incontri bilaterali/commerciali tra le aziende si baseranno su unagenda di lavoro personalizzata e prestabilita secondo le richieste di collaborazione della Vostra azienda.
Liscrizione allevento Ecomondo 2011 gratuita.
Per ogni azienda partecipante liscrizione da diritto a:
  • agenda personalizzata di incontri bilaterali (20 incontri massimo in due giorni)
  • visibilit nel portale dedicato
  • assistenza prima, durante e dopo levento da parte dei partner del progetto 2GBM e della rete EEN
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di iscrivervi online tramite il sito dedicato allevento http://www.b2match.eu/ecomondo2011 entro il 18 ottobre 2011.
Per eventuali ulteriori informazioni e assistenza contattare Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
HOME
NORMATIVA COMUNITARIA
UNIONE DOGANALE E LIBERA CIRCOLAZIONE DELLE MERCI RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Valutazione intermedia del programma Dogana 2013
COM(2011) 537 definitivo
POLITICA FISCALE E FINANZIARIA RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Valutazione intermedia del programma Fiscalis 2013
COM(2011) 538 definitivo
AMBIENTE COMUNICAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Sesto programma comunitario di azione in materia di ambiente VALUTAZIONE DEFINITIVA (Testo rilevante ai fini del SEE) COM(2011) 531 definitivo
consumatori RELAZIONE della Commissione al Parlamento, al Consiglio e al Comitato Economico e Sociale europeo - Quarta relazione sull'applicazione della direttiva 85/374/CEE del Consiglio, del 25 luglio 1985, relativa al ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative degli Stati membri in materia di responsabilit per danno da prodotti difettosi, modificata dalla direttiva 1999/34/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 10 maggio 1999 (Testo rilevante ai fini del SEE) COM(2011) 547 definitivo
HOME
Approfondimenti
CENTRAL EUROPE AGLI OPEN DAYS A BRUXELLES
In occasione degli Open Days di questanno, che si svolgeranno a Bruxelles dal 10 al 13 ottobre ed al quale sono attesi pi di 5000 partecipanti, il team operativo del programma europeo CENTRAL EUROPE parteciper al workshop Communicating regional policy today and after 2013, previsto per l11 ottobre, ed al workshop 13 programmes 1 goal: to improve quality of life through transnational cooperation del 12 ottobre.
Per ulteriori informazioni: http://www.central2013.eu/news-events-publications/events/event-detail/article/53/open-days-9th-european-week-of-regions-and-cities/
HOME
GARE D'APPALTO
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
HOME
RICERCA PARTNER
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
HOME
BANDI EUROPEI
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali della Commissione Europea.
HOME
BANDI FONDI STRUTTURALI
Bando Azione 2.1.2 POR FESR 20072013 Asse 2 Energia Azione 2.1.2 Interventi di riqualificazione energetica dei sistemi urbani: teleriscaldamento e miglioramento energetico di edifici pubblici: presa datto decisione della CE n. C (2011)/1619 del 9.3.2011 e approvazione con modifiche dellavviso pubblico per il finanziamento di reti di teleriscaldamento. Cod.azione SMUPR 2A212. Data scadenza: 3 10 2011.
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Teleriscaldamento.htm
Azione 2.1.2: Concessione di contributi in conto capitale per la realizzazione di reti di teleriscaldamento. POR CRO FESR (2007-2013). Data scadenza: 3 10 2011.
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Teleriscaldamento.htm
Bando per la presentazione delle domande di riconoscimento degli organismi di consulenza. Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 Misura 114. Scadenza 31 dicembre 2013.
Per ulteriori informazioni:

http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Riconoscimento+organismi+consulenza+2008.htm
Bando per la presentazione di progetti ordinari del Programma Central Europe (14 10 2011)
Per ulteriori informazioni:
http://www.central2013.eu/news-events-publications/news/news-detail/article/54/central-europe-programme-launches-its-4th-and-last-call-for-project-proposals/
Bando per la presentazione di progetti ordinari del Programma IPA Adriatic Cross border Cooperation Programme 2007 2013
Per ulteriori informazioni:
http://www.adriaticipacbc.org/index.asp?page=interna&level=how_to_apply
NUOVA EDIZIONE DELLA GUIDA AI FINANZIAMENTI EUROPEI
disponibile nel sito di Eurosportello del Veneto, nella sezione pubblicazioni, la nuova edizione della Guida ai Finanziamenti europei 2011.
Per scaricarla cliccare qui.
HOME
EURO COOPERAZIONI
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali
HOME
SPORTELLO EUROPA ROMANIA
Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio italiana per la Romania , fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di contattare il referente dello Sportello Europa Romania.


Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri
NEWS FONDI STRUTTURALI
Programma Operativo Crescita della Competitivit Economica
I fondi sollecitati dai progetti delle grandi aziende per il bando 2011 sono tre volte superiori al budget stanziato
Nel periodo 24.05.2011-16.08.2011, lAutorit di Management del POS CCE ha lanciato il terzo bando per loperazione Investimenti produttivi nelle grandi aziende, con un budget complessivo di 400 milioni di RON.
Nellambito di tale bando sono stati presentati 163 progetti, per un valore totale di 3.398.933.200 RON, dei quali 1.356.479.389 RON rappresentano il contributo a fondo perduto richiesto (cio 3,4 volte la somma stanziata).
La valutazione delle richieste di finanziamento, da effettuarsi nel prossimo periodo, implica tre tappe:
  • Verifica della conformit amministrativa;
  • Verifica delleleggibilit dei progetti e dei sollecitanti;
  • Valutazione tecnico-finanziaria.
La prima verr effettuata dal personale stesso dellAM mentre le altre due saranno portate a termine con il supporto di valutatori esterni, assunti con contratti di assistenza tecnica.
Lanciato il bando per laccesso a nuovi mercati e allinternazionalizzazione. La piattaforma on-line verr aperta il 12 settembre!
LOrganismo Intermediario per le PMI ha annunciato il lancio del bando relativo alloperazione 1.1.3 Supporto per laccesso a nuovi mercati e allinternazionalizzazione, - Settore di Intervento 1.1 Investimenti produttivi e maggiore competitivit sul mercato per le imprese, soprattutto PMI POS CCE.
La piattaforma elettronica per la registrazione on-line dei progetti verr aperta il 12 settembre 2011 (ore 09:00) e si chiuder il 26 novembre 2011 (ore 09:00).
Tutti i progetti presentati verranno valutati ed otterranno un punteggio sulla base di quanto precisato nella Guida del Sollecitante.
Il budget totale del bando ammonta a 85,5 milioni di RON.
Beneficiari eleggibili sono:
  • microimprese;
  • PMI;
  • Societ cooperative.
Tipologia di attivit eleggibili:
  • Partecipazione a fiere ed esposizioni internazionali, in Romania e/o allestero, con un proprio stand;
  • Partecipazione a missioni economiche allestero;
  • Elaborazione e produzione di materiale promozionale delloperatore economico;
  • Promozione on-line (creazione/miglioramento di un sito Internet);
  • Servizi collegati ad attivit di promozione su mercati interni, internazionali e marketing;
  • Servizi di identificazione di fornitori/clienti esterni attraverso programmi di Hosted Buyers.
Lintensit massima del contributo erogato varia tra il 60% e il 70% del totale delle spese eleggibili, a seconda che lazienda sollecitante sia microimpresa, piccola impresa o media impresa.
Per ulteriori informazioni e per consultare tutta la documentazione di riferimento: http://oiimm.mimmcma.ro/
Il 5 ottobre 2011 previsto il lancio del nuovo bando per i sistemi IT integrati e le applicazioni elettroniche a supporto degli affari
Il Ministero delle Comunicazioni (MCSI) ha annunciato per il 5 ottobre 2011 il lancio del bando per loperazione 3.3.1 Contributo per i sistemi IT integrati e per altre applicazioni elettroniche a supporto degli affari, allinterno del Settore di Intervento 3.3 Supporto alla e-economy del POS CCE.
La registrazione dei progetti dovr essere effettuata on-line ( www.fonduri.mcsi.ro ), in modo continuo, a partire dal 5 ottobre 2011 (ore 09:00) e sino al 30 marzo 2012 (ore 16:30).
Entro 5 giorni lavorativi dalla registrazione on-line i sollecitanti saranno tenuti a presentare la documentazione completa alla sede del MCSI, rispettando quando previsto dalla Guida del Sollecitante.
Beneficiari eleggibili sono le PMI e le microimprese.
Il budget complessivo stanziato per il bando ammonta a 280 milioni di RON. Il valore del contributo erogato a fondo perduto pu oscillare tra 1.200.000 RON e 45.000 RON.
Tutta la documentazione pu essere consultata nel sito dellOrganismo Intermediario: http://fonduri.mcsi.ro/
Programma Operativo Regionale (POR)
Sospesa in 5 regioni la presentazione di progetti per la riqualificazione dei siti industriali inquinati
A partire dal 25 agosto 2011 stata sospesa la presentazione di progetti per il settore di intervento 4.2 Riabilitazione dei siti industriali inquinati e inutilizzati del POR, nelle regioni Bucarest-Ilfov, Nord-Est, Nord-Ovest, Sud-Est e Sud Muntenia.
Sospesa la presentazione dei progetti per linfrastruttura dei servizi sociali nella Regione Nord-Est!
LAutorit di Management del POR ha sospeso la presentazione di progetti per il settore di intervento 3.2 Riabilitazione/modernizzazione/sviluppo e dotazione dellinfrastruttura dei servizi sociali nella Regione Nord-Est, a partire dal 12 settembre 2011 (ore 12:00).
Tale linea di finanziamento era stata aperta il 28 gennaio 2008; nella Regione Nord-Est il budget disponibile ammontava complessivamente a 15,92 milioni di euro.
Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNDR)
Il grado di assorbimento del PNDR ha superato il 30%
LAgenzia dei Pagamenti per lo Sviluppo Rurale e la Pesca ha effettuato pagamenti, alla data del 24 agosto 2011, per 2,52 miliardi di euro, stanziati attraverso il PNDR. Oltre a tale somma la Romania ha gi assorbito 561 milioni di euro, ricevuti a titolo di anticipo dalla CE al momento dellavvio del PNDR.
In totale sono stati assorbiti oltre 3 miliardi di euro, che garantiscono un assorbimento di fondi superiore al 30% di quanto stanziato per lo sviluppo rurale.
Sino ad ora lAPDRP ha firmato 36.417 contratti di finanziamento, per un valore complessivo di 4,1 miliardi di euro.
Dallavvio del PNDR sono stati presentati 89.314 progetti, di cui soltanto 47.698 sono stati approvati.
Varie
Lanciato il nuovo bando per il Programma di Cooperazione Ungheria-Romania
Il 29 agosto 2011 stato lanciato il quinto bando del Programma di Cooperazione Transfrontaliera, con un budget pari a 51.398.714 euro.
Il termine per la presentazione dei progetti il 31 gennaio 2012
Il bando si rivolge prevalentemente a quei progetti di investimento finalizzati a migliorare e sviluppare le infrastrutture transfrontaliere di trasporto, di comunicazione e quelle ambientali, nonch quelle di supporto agli affari, al turismo, alla ricerca, alla sanit e alla prevenzione dei rischi comuni.
Le organizzazioni eleggibili sono quelle che agiscono per utilit pubblica (istituzioni dello stato, amministrazioni pubbliche locali, ONG, Camere di Commercio, etc.), che svolgono la propria attivit nelle zone eleggibili del Programma, e cio: Timis, Arad, Bihor, Satu-Mare, Csongrd, Bks, Hajd-Bihar, Szabolcs-Szatmr-Bereg.
I progetti devono avere un carattere transfrontaliero e devono essere implementati da organizzazioni appartenenti ad entrambi gli stati.
Per ulteriori e pi dettagliate informazioni sul Programma: www.huro-cbc.eu
HOME
SPORTELLO BALCANI
BOSNIA- ERZEGOVINA, NUOVO RAPPRESENTANTE DELLUNIONE EUROPEA
Lo scorso 1 settembre il funzionario Peter Sorensen stato nominato rappresentante speciale dellUnione europea in Bosnia-Erzegovina; Sorensen diriger lufficio di Sarajevo della delegazione europea, senza un funzionario dal mese di luglio 2010, al fine di accelerare il percorso del paese verso lUE dopo la grave crisi politica degli ultimi mesi.
SERBIA-KOSOVO, PRESSIONI DALLUE PER NORMALIZZARE LA SITUAZIONE
Nei giorni scorsi la Commissione europea si espressa sulla questione in atto tra il Kosovo e la Serbia, dichiarando che assolutamente necessario che i due paesi normalizzino al pi presto la situazione in atto, nellottica delladesione allUnione europea. Il Commissario Fle ha detto che assolutamente necessario trovare una soluzione a tutti i problemi in corso, soprattutto perch la Serbia punta ad ottenere lo stato di paese candidato alladesione entro la fine del 2011. Lopinione della Commissione europea del prossimo 12 ottobre sar frutto di una valutazione approfondita e dettagliata degli sforzi fatti dalla Serbia in tutti questi mesi.
SERBIA, ACCORDO DI PRECAUZIONE CON IL FMI
Nei giorni scorsi il segretario del Ministero delle Finanze serbo ha dichiarato che stato raggiunto il consenso sul nuovo accordo di precauzione con il Fondo Monetario Internazionale (FMI): tale accordo durer 18 mesi e consentir al paese di ottenere un miliardo di euro. stato inoltre raggiunto laccordo sulla revisione del bilancio per il 2011 e dei limiti per il bilancio nel 2012, che prevede un aumento di salari e pensioni nonch dei pagamenti sociali. Il governatore della Banca popolare di Serbia ha dichiarato che il nuovo accordo di precauzione con il FMI migliorer la posizione del paese sul mercato internazionale, consentendo nuovi investimenti e un miglioramento della situazione economica interna.
SERBIA, ABOLIZIONE DELLE TASSE IN ALCUNE ZONE
Dal 1 gennaio 2012 la Serbia abolir le tasse per le aziende che hanno sede nelle zone franche doganali, e ci non potr che creare delle condizioni migliori per gli investitori stranieri nella regione. In questo momento in Serbia ci sono sette zone franche ed entro la fine dellanno potrebbero diventarne tali altre due. Entro la fine del 2011 sar implementata inoltre la Strategia sulle zone franche doganali, sviluppata alla fine del 2010.
CROAZIA, PARTNERSHIP CON LA REGIONE VENETO
In questo periodo ha avuto inizio una nuova partnership tra la Regione Veneto e la Regione Istriana, attraverso un progetto (Istria Getting Prepared for Structural Funds), dedicato alla formazione dei funzionari pubblici, per accrescere la capacit di utilizzo degli strumenti finanziari e le competenze nella gestione dei fondi strutturali e sostenere il processo di adesione della Croazia allUnione europea. Il progetto cofinanziato dallIniziativa Centro Europea (INCE/CEI).
ITALIACROAZIA: DIALOGO E COOPERAZIONE ATTRAVERSO GLI ENTI LOCALI
Attraverso il ruolo sempre pi determinante degli Enti locali sar possibile incentivare il dialogo e la cooperazione tra la Croazia e lItalia nel quadro di unEuropa che tende ad allargarsi senza cancellare le rispettive identit. La sponda Adriatica considerata unarea fondamentale per il pieno sviluppo di una cittadinanza europea attiva e consapevole; a tal fine, in occasione del Forum delle Citt dellAdriatico e dello Ionio che si tenuto a Spalato, si discussa la nascita della macroregione Adriatico-Ionica nel 2014 e la costituzione di una rete sempre pi solida di tutte le associazioni transfrontaliere di poteri locali e regionali.
CROAZIA, REGIONE ISTRIANA: NUOVI PRESIDENTI DEI CONSIGLI DELLE MINORANZE NAZIONALI
In occasione della conferenza stampa tenutasi lo scorso 5 settembre, la Vicepresidente della Regione Istriana ha presentato i nuovi presidenti dei Consigli ed i rappresentanti delle minoranze nazionali della regione. Sei Consigli su sette hanno eletto il proprio presidente e vicepresidente, mentre quello della minoranza nazionale albanese non riuscito nellintento, dal momento che nessuno dei candidati ha ottenuto la maggioranza.
HOME
SPORTELLO USA
Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni ed assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384
Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
HOME
SPORTELLO APRE
NET4SOCIETY
Opportunit per i ricercatori socio-economici allinterno del VII Programma Quadro e delle iniziative legate allo Spazio Europeo della Ricerca
I ricercatori appartenenti alle discipline socio-economiche ed umanistiche considerano spesso come unica opportunit di partecipazione al VII Programma Quadro il tema 8 del programma Cooperation Socio-economic Sciences and Humanities.
Eppure, gli aspetti socio-economici sono presenti allinterno di tutti i temi del Programma Quadro ed in varie iniziative legate alla costruzione ed al rafforzamento dello Spazio Europeo della Ricerca.
Questo ventaglio di opportunit stato analizzato dalla rete dei Punti di Contatto Nazionale SSH, NET4SOCIETY, e sintetizzato in un documento che racchiude tutte i bandi in corso e le iniziative in cui i ricercatori socio-economici possono e devono essere coinvolti.
Il documento intitolato Opportunities for Researchers in the Socio-economic Sciences and Humanities, aggiornato per tutti i bandi pubblicati lo scorso luglio 2011, disponibile nella Intranet dei SOCI APRE (sezione 02) COOPERAZIONE VII PQ/08) SSH/2) Materiale NCP e pubblicazioni) e scaricabile dal sito del progetto NET4SOCIETY al seguente link: http://www.net4society.eu/public/ssh-opportunities.php
Per ulteriori informazioni contattare i National Contact Point SSH:
Keji Adunmo ( adunmo@apre.it ) e Monique Longo ( longo@apre.it )
Bruxelles, 22 Settembre 2011
La giornata sar una grande opportunit rivolta a tutti gli stakeholder interessati ai programmi regionali del 7PQ al fine di ricevere informazioni sui bandi Regioni della Conoscenza - Potenziale di Ricerca 2012 ed incontrare potenziali partner.
Nel corso dellevento, Dimitri Corpakis (Capo dellUnit Dimensione Regionale dellInnovazione della DG Ricerca) presenter le priorit in merito alle strategie di innovazione regionale e contenuto delle calls RoK - RegPot 2012. Il brokerage event concluder lincontro. In chiusura del meeting, la rete degli NCPs Europei sar a disposizione per assistere e consigliare i partecipanti.
Il programma disponibile al seguente indirizzo: http://www.respotnet.eu/events/003.html
La registrazione si pu effettuare online: http://www.apre.it/Eventi/giornata.asp?id=990 .
Per ogni ulteriore informazione, si prega di contattare i seguenti indirizzi: insogna@apre.it ; dibello@apre.it ; aprebruxelles@apre.it .
Roma, 28 settembre 2011
Giornata Nazionale di Lancio BANDI SiS (2012)
Planetario e Museo Astronomico - Piazza G. Agnelli 10 (Eur) ore 14,30
APRE, per conto del MIUR ed in collaborazione con la Commissione Europea e il Planetario e Museo Astronomico di Roma, promuove una giornata informativa nazionale sul tema Scienza nella Societ, allo scopo di presentare il bando del luglio 2011.
Obiettivo dellazione Scienza nella Societ stimolare lintegrazione degli sforzi scientifici e tecnologici e delle relative politiche di ricerca nel tessuto sociale europeo incoraggiando la riflessione e il dibattito pan-europeo sulla scienza e la societ nel loro insieme in vista di costruire una societ europea della conoscenza reale e democratica.
La bozza del programma della giornata e la possibilit di iscriversi gratuitamente per partecipare sono disponibili al seguente link : http://www.apre.it/eventi/giornata-nazionale-di-lancio-bandi-sis-(2012)/
Per ogni ulteriore informazione si prega di contattare:
Mara Gualandi gualandi@apre.it Angelo DAgostino dagostino@apre.it
Brussels, 4-5 ottobre 2011
ICT VentureGate Brokerage Event
ICT VentureGate uniniziativa supportata dalla Commissione Europea nellambito del tema ICT del VII Programma Quadro, che vede coinvolti oltre lAPRE, una serie di organizzazioni europee attive nei settori ICT, PMI e soprattutto degli investimenti privati.
Il principale obiettivo del progetto infatti quello di agevolare lincontro tra PMI pi innovative (beneficiarie di finanziamenti ICT del VI e VII Programma Quadro, nonch spin-off universitari) e il sistema di finanziamento privato (Venture Capital e Business Angels), creando e sviluppando una Piattaforma stabile che consenta unefficiente interazione tra le PMI e gli investitori.
Una delle principali attivit del progetto consiste nellorganizzazione di Brokerage Event allinterno dei quali le PMI innovative potranno presentare e discutere le loro idee progettuali ready to market con gli investitori privati.
In questa ottica, ed a seguito del primo Brokerage Event organizzato in concomitanza con levento ICT Proposer Day della Commissione Europea tenutosi a Budapest lo scorso 19 Maggio, ICTVentureGate sta organizzando il suo secondo Brokerage Event il 4-5 Ottobre a Bruxelles.
Questo secondo evento sar dedicato ad assicurare una proficua interazione tra PMI e investitori. Esperti europei del settore, durante il primo giorno, supporteranno le PMI e le altre organizzazioni al fine di preparare al meglio la presentazione delle idee progettuali, attraverso una giornata dedicata allattivit di coaching delle organizzazioni interessate.
Nel secondo giorno invece verr dato ampio spazio alle presentazioni delle stesse idee progettuali, che risulteranno cos appetibili per un possibile investimento privato al quale si potr arrivare anche attraverso incontri bilaterali che verranno organizzati nella sessione di networking.
La registrazione per levento di Bruxelles gi aperta:
http://www.ictventuregate.eu/valuechain/contact.en.html
Ogni altra informazione ed approfondimento disponibile al seguente link: www.ictventuregate.eu
Maggiori informazioni contattare: Iacopo De Angelis deangelis@apre.it Antonio Carbone carbone@apre.it .
Bruxelles, 7 Ottobre 2011
Science for Society: un brokerage event per Scienza nella Societ
Sis.net - Il network internazionale dei National ContactPoint per il tema Scienza nella Societ in cooperazione con la Commissione Europea organizza il 7 Ottobre 2011 al Management Centre for Europe di Brussels il brokerage Science for Society.
Levento rivolto a tutti i ricercatori, centri di ricerca, universit, organizzazioni della societ civile e piccole medie imprese impegnate nel campo della Scienza nella Societ e nelle sue molteplici declinazioni.
Obiettivo del Science for Society Brokerage Event duplice: il primo, fornire informazioni di prima mano (provenienti direttamente dai funzionari della Commissione Europea)sul programma di lavoro 2012 del tema Scienza nella Societ del 7PQ lanciato il 20 luglio del 2011; il secondo obiettivo dare la possibilit ai partecipanti di incontrare potenziali coordinatori o partner al fine di costituire un partenariato per i futuri progetti a cui si intende partecipare.
Cinque saranno le aree di ricerca su cui sar concentrata lattenzione del Science for Society Brokerage Event:
  • Mobilit e attivit di apprendimento reciproco (MMLs)
  • Ricerca e Innovazione responsabile (RRI) sulla lotta sfide sociali
  • La questione del genere nella scienza e nella ricerca
  • Nuovi sviluppi in Scienze della formazione
La partecipazione gratuita. Per informazioni dettagliate circa la registrazione e lagenda dellevento possibile visitare la pagina web:
http://www.b2match.eu/scienceforsociety/
Maggiori informazioni anche da: Mara Gualandi gualandi@apre.it Angelo DAgostino dagostino@apre.it
E ITALIANO IL FISICO CHE HA VINTO LA BORSA MARIECURIE
Fabio Franchini, classe 1976, ricercatore della Sissa di Trieste nel gruppo di fisica statistica, si prepara a partire per il MIT, centro di eccellenza nella formazione e nella ricerca scientifica.
A settembre il giovane fisico bolognese, da due anni alla Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati - SISSA di Trieste, si trasferir negli Stati Uniti per un progetto di ricerca congiunto tra la Scuola triestina e il Massachussets Institute of Technology. Franchini infatti vincitore di una borsa Marie Curie (International Outgoing Fellowships) del programma People della Commissione Europea, dedicato alla valorizzazione internazionale delle risorse umane nella ricerca. Con un sostegno finanziario di 300.000 euro, Franchini trascorrer due anni in America al Centro di fisica teorica del MIT per poi rientrare in Italia e completare il progetto di ricerca alla Sissa, un percorso per acquisire nuove competenze, unimportante occasione di crescita professionale, un investimento per rendere pi competitiva la ricerca in Europa.
Cosa ha a che fare la teoria delle stringhe, lambiziosa teoria del tutto, con il problema della conduttivit elettrica, una propriet fondamentale della materia? La matematica delle stringhe, tanto affascinante quanto complessa, pu essere uno strumento per comprendere la fisica della conduzione. Cercher di interpretare la matematica della teoria delle stringhe per spiegare cosa succede quando delle impurit nella materia impediscono a un conduttore di far scorrere al suo interno elettricit, spiega Franchini. Pi di 50 anni fa, P.W. Anderson cap che,aumentando il disordine dovuto a delle impurit, la conducibilit cambia drasticamente e un solido da conduttore arriva a diventare isolante. Unintuizione che stata poi premiata con un premio Nobel nel 1977. Ancora non esiste, per, una teoria non-perturbativa in grado di spiegare cosa succede proprio al punto di transizione e la teoria delle stringhe topologiche potrebbe fornirci questa spiegazione.
La matematica e la fisica, da sempre, si sono reciprocamente influenzate, ma si tratterebbe di una delle prime applicazioni della teoria delle stringhe a un fenomeno osservabile. Un progetto di ricerca ambizioso che Franchini condurr insieme al professor John McGreevy del MIT.
VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI
HOME
GOING ABROAD, A CURA DI EUROCULTURA
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che si assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
Tel. 0444 - 964 770
Fax 0444 - 960 129
E-mail info@eurocultura.it
Website www.eurocultura.it
opportunita' di stage
Stage alla EADS a Tolosa
La compagnia EADS uno dei colossi nella costruzione di aeromobili (Airbus). Nata negli anni settanta in seguito alla fusione di imprese francesi e tedesche, la compagnia ha bruciato velocemente tutte le tappe che la separavano da altre compagnie, arrivando a competere con i giganti dellaeronautica americana come Boeing e Lockheed. La compagnia conta un totale di oltre 50.000 dipendenti. La sede principale a Tolosa.
La compagnia sempre alla ricerca di tirocinanti da inserire in squadre variegate che si occupano di:
  • Avionic Systems
  • Mechanical, Structure, Materials
  • Finance & Controlling
  • Human Resources & Legal Affaris
  • IT Services
  • Logistics & Supply Chain
  • Manufacturing
  • Marketing, Sales & Communicaton
  • Networks & Telecommunicatoins
  • Procuremente
  • Project Management
  • Quality
Requisiti generali del tirocinante:
  • Indirizzo di studio adeguato
  • Autonomia, capacit di lavoro in squadra
La durata del tirocinio varia secondo la posizione da qualche settimana fino a 11 mesi. Per candidarsi occorre accedere al sito www.eads.com , sezione jobs and career, registrarsi e seguire il processo di selezione on line.
EADS
www.eads.com
BUONO A SAPERSI
Camp Counselor
Il programma ICCP (International Camp Counselor Program), riconosciuto dal Governo degli Stati Uniti, permette ai giovani europei di lavorare 10-12 settimane in un campeggio estivo del paese, avendo in cambio il visto necessario, il vitto, lalloggio, il rimborso delle spese di viaggio e un piccolo contributo finanziario ( 1.300-1.500 complessivi). Di solito la scadenza per fare domanda tra settembre e febbraio di ogni anno.
Per aderire a questo programma, gli italiani possono rivolgersi allassociazione YMCA di Roma, che fornisce le informazioni e si occupa di tutta la parte organizzativa prima della partenza, in collegamento con la YMCA di New York, responsabile del programma.
Ci si pu candidare come:
Camp Counselor (se si pu dimostrare di avere gi fatto esperienza di lavoro con gruppi di ragazzi; si sar impiegati a promuovere le attivit degli ospiti del campeggio),
Support Staff (se non si possiede lesperienza di cui sopra, ma si studenti universitari; si sar impiegati nelle cucine, negli uffici, nella manutenzione ordinaria, ecc.).
Per tutti sono richiesti i seguenti requisiti comuni:
  • cittadinanza italiana,
  • et compresa tra i 19 e i 30 anni,
  • buona conoscenza della lingua inglese.
Superato positivamente un colloquio volto a verificare conoscenza dellinglese e attitudine alle attivit previste, si invia la candidatura.
Dopo che la YMCA di New York avr trovato un campeggio adatto (prima si fa la domanda, maggiori sono le possibilit), il candidato ricever un modulo J-1 per richiedere il visto di soggiorno negli Stati Uniti.
Le partenze sono previste dallinizio di maggio allinizio di giugno. Si arriva a New York o Chicago o Los Angeles, da dove lindomani si parte per il campeggio assegnato.
www.ymca.it
Conferenza
I magnifici quattro: USA, Canada, Australia e Nuova Zelanda
mercoledi, 5 ottobre alle 20.30
Montecchio Maggiore (VI)
I Magnifici Quattro rappresentano il sogno di molte persone quando si parla del futuro formativo e lavorativo. C chi cerca il lavoro nella Silicon Valley nel settore IT oppure vuole frequentare ununiversit rinomata della East Coast; chi invece punta su Vancouver e un lavoro stagionale; chi vuole professionalizzarsi con lo stage nel marketing a Auckland; chi addirittura vuole emigrare nelle distese infinite dellAustralia.
Questi Paesi invitano a ragionare su un periodo lungo lontano da casa, non solo per la distanza da superare ma anche per le opportunit che offrono.
Si inseriscono bene nella crescita formativa sia dopo la maturit, sia durante gli studi universitari, sia subito dopo. Per il lavoro qualificato, invece, diventano interessanti dopo qualche anno di esperienza in Italia.
Per . . . sono anche Paesi che hanno alzato molte barriere verso lestero. La principale quella del visto che deve essere richiesto per ogni tipo di lavoro e formazione. I Governi scelgono attentamente chi lasciano entrare e devono essere interpellati con grande anticipo rispetto alla partenza.
Durante lincontro il relatore Bernd Faas di Eurocultura illustrer le opportunit, i requisiti e la pianificazione di un periodo di crescita personale e professionale nei Magnifici Quattro allinsegna del successo.
InformaGiovani di Monteccio Maggiore (VI)
tel.0444 490934
infogiomm@interplanet.it

www.infogiomm.it
Mobi-Flash a Vicenza
Mobi-Flash una conferenza lampo di 60 minuti che fornisce un percorso strutturato di attuazione di esperienze specifiche di mobilit internazionale. Durante l'incontro il relatore propone in una prima fase gli aspetti fondamentali di un'attivit specifica (cos' ed i requisiti che richiede), e successivamente, mette sotto la lente di ingrandimento le modalit per la candidatura, le procedure di attuazione e le modalit di preparazione per un colloquio riuscito.
relatore: Giancarlo Angilella
I prossimi incontri:
- 21 settembre 2011, 20.30
Working Holiday Visa per lAustralia
- 12 ottobre 2011, 20.30
Servizio Volontario Europeo (EVS)
- 2 novembre 2011, 20.30
USA - Visto J1
- 23 novembre 2011, 20.30
Partire come ragazza alla pari
- 14 dicembre 2011
Trovare lalloggio allestero
Dove?
Eurocultura
Viale del Mercato Nuovo, 44/G
36100Vicenza
tel.: 0444 96 47 70
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it
Careers Abroad
Lavoro qualificato in Germania
31 ottobre 2011, ore 10.00 16.00, Vicenza
Leconomia tedesca orientata all'export, settore che occupa un lavoratore su cinque. Ci significa che le imprese necessitano di personale con competenze linguistiche e conoscenza dei mercati esteri.
Attualmente la Germania sta correndo. Le previsioni per quest'anno parlano addirittura di una possibile crescita del 3% che lascia pi che sperare chi dispone di unesperienza qualificata. Inoltre, nei prossimi anni la Germania dovr reclutare personale qualificato dall'estero a causa della fuoriuscita dal mercato del lavoro di un consistente numero di lavoratori tedeschi che andranno in pensione e del limitato numero di giovani che entreranno a far parte della forza lavoro. Questi fatti avranno delle ripercussioni forti in tutti i settori economici: dalla sanit alla scuola, dallartigianato allindustria.
Obiettivi e contenuti del workshop
Careers abroad intende preparare i partecipanti, attraverso un percorso strutturato, ad organizzare ed attuare la ricerca del lavoro in Germania.
Viene approfondita lanalisi di settori produttivi contraddistinti da un andamento positivo.
Particolare attenzione viene dedicata alla stesura del Curriculum e della lettera di accompagnamento secondo gli standard tedeschi considerato che il successo nella ricerca di lavoro dipende anche da unefficace presentazione.
Docente:
Bernd Faas, esperto di mobilit internazionale
Informazioni ed iscrizione:
tel. 0444-964770
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it
Seminario per Orientatori
Stage allestero: requisiti e realizzazione
22 e 23 novembre, Vicenza
Studenti, neolaureati, diplomati, lavoratori con esperienza: sempre pi persone richiedono un orientamento sullo stage allestero e vogliono verificare lutilit per linserimento nel mondo del lavoro oppure per un miglioramento nella carriera professionale.
Il programma delle due giornate di formazione prevede approfondimenti sulle opportunit nel Regno Unito, in Germania, in Francia, nelle Organizzazioni Internazionali e nei paesi extra-europei. Altri argomenti sono tra altro: tabella di marcia per lattuazione, networking, agenzie a pagamento, borse di studio, carte e documenti per essere in regola.
Destinatari: orientatori professionali che operano negli Informagiovani, nelluniversit, nella scuola, nei Centri per l'Impiego, nelle istituzioni e negli enti economici.
Obiettivo: Fornire agli operatori professionali strumenti che li mettano in grado di dare informazioni strutturate per orientare gli utenti ad una esperienza di stage all'estero.
Partecipazione seminario: 300,00 (escluso IVA del 20%)
Posti disponibili: 15
Docente
Bernd Faas opera da oltre 20 anni nel settore della mobilit internazionale. La sua esperienza professionale riguarda l'orientamento, la preparazione e la realizzazione di attivit nell'ambito di lavoro, stage, formazione e volontariato all'estero. responsabile editoriale di Ora di Muoversi, l'unica rivista italiana dedicata alla mobilit internazionale. Svolge attivit di consulenza individuale e di gruppo, tiene corsi e conferenze in Italia e allestero presso universit, Informagiovani, Centri per l'impiego e enti di formazione.
Ulteriori Informazioni:
0444-964770
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it
Moby-Skype - consulenza a distanza sullestero
Mobi-Skype un servizio innovativo che permette di avvalersi della ventennale esperienza di Eurocultura e di disporre di un'offerta di alta qualit...a distanza!
I nostri esperti sono a disposizione via Skype per spiegare allutenza di una struttura pubblica o privata passo per passo come pianificare un'esperienza di lavoro, di stage, di studio o di volontariato in Europa e nel mondo.
A chi rivolto?
E' rivolto a quelle istituzioni interessate a valorizzare il potenziale umano della propria utenza, offrendo un servizio di alta qualit su tutte le tematiche della mobilit internazionale.
La consulenza a distanza mette in evidenza l'impegno dell'istituzione per valorizzare il potenziale umano della cittadinanza di un Comune, degli studenti e laureati di un Ateneo, dell'utenza del Centro per l'Impiego, trovando le risposte adeguate, per esempio a queste domande:
La mia professione ricercata all' estero?
Come posso colmare le mie lacune linguistiche?
Cosa offrono le aziende europee nel campo degli stage?
Il mio titolo di studio riconosciuto all'estero?
Come mi posso iscrivere all'universit straniera?
Cosa pu fare un minorenne in termini formativi fuori dall'Italia?
Quale opportunit di crescita personale e professionale esistono dopo la maturit?
Com' strutturato il servizio?

Il servizio si articola, secondo l'esigenza dell'ente, in uno o pi sportelli a distanza al mese. I nostri esperti sono disponibili ogni volta per 3 ore su appuntamento. Gli utenti interessati verranno contattati singolarmente, ogni 15 30 minuti, via Skype, senza costi aggiuntivi, all'ufficio dell'ente abbonato oppure direttamente a casa.
Eurocultura
Tel. 0444/96 47 70
consulenza@eurocultura.it
HOME
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti la vita di un progetto approvato: i rapporti con la Commissione europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste una importanza cruciale per la ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero significativo di persone, orientando e finalizzando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.
Per ulteriori informazioni:
http://www.europelago.it/dove.asp
HOME
INFORMAZIONI SPECIALIZZATE DALLUE, IN COLLABORAZIONE CON EUROREPORTER
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti tansfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie ad iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link:
www.euroreporter.eu.
HOME
CONTATTI
Per non ricevere la newsletter cliccare QUI

Eurosportello informa - Anno XV N 16 2011
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
Website www.eurosportelloveneto.it E-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00

Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo,Beatrice De Bacco, Francesco Lovat, Laura Manente ,
Filippo Mazzariol, Daniela Nardello, Matteo Peri, Brankica Raskov, Samuele Saorin, Dubravka Skopac,
Alessandra Vianello, Alessandro Vianello

HOME