<
n° 15
30/8/2012
Numero 15

Numero 15

31 agosto 2012

SOMMARIO:
Eventi - Approfondimenti
Normativa Comunitaria
Gare d'appalto
Ricerca Partner
Bandi Europei
Bandi Fondi Strutturali
Euro Cooperazioni
Sportello Europa Romania
Sportello Balcani
Sportello USA
Sportello APRE
Going abroad, a cura di Eurocultura
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Informazioni specializzate dall'UE, in collaborazione con Euroreporter
Contatti
BI-MU/SFORTEC 2012 INCONTRI BILATERALI RHO MILANO, 4-5 OTTOBRE 2012
Unioncamere del Veneto Eurosportello in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network (600 uffici in pi di 40 paesi nel mondo) invita le aziende a partecipare allevento di incontri bilaterali durante la fiera BI-MU/SFORTEC 2012 presso lEnte FieraMilano a Rho dal 2 al 6 ottobre p.v.
Gli incontri bilaterali si svolgeranno il 4 e 5 ottobre p.v. e coinvolgeranno le aziende dellindustria manifatturiera dei seguenti settori:
  • Macchine per profilatura metalli
  • Macchine per il taglio dei metalli
  • Lavorazione con utensili
  • Robot industriali
  • Automazione di processo e produzione
  • Componenti e accessori per macchine utensili
  • Metrologia e controllo di qualit
  • Equipaggiamento e macchine per saldatura
  • Equipaggiamento e macchine per il trattamento del calore
  • Macchine e sistemi per tecnologia delle superfici
  • Materiali
  • Sistemi CAD/CAM/CAE/PLM
  • Ricerca & Sviluppo
  • Subfornitura tecnica
  • Assemblaggio
  • Matrici e Stampi
  • Energia e sostenibilit
Levento offre lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende che operano nei settori sopra elencati provenienti da diversi Paesi europei. Rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo di relazioni commerciali e di cooperazione internazionale.
Per maggiori approfondimenti, consultare il portale dedicato allevento http://www.b2match.eu/bimu2012 e quello dedicato alla fiera http://www.bimu-sfortec.com/ita/index.cfm BIMU-SFORTEC 2012 la fiera internazionale che meglio rappresenta la produzione di macchine utensili a deformazione ed asportazione, robot, automazione e delle tecnologie ausiliarie. Ledizione del 2010 ha registrato 1.223 aziende espositrici di cui 44% estere, 90.000 mq. di esposizione, 3.000 macchine esposte, 60.047 visitatori di cui 2.996 internazionali provenienti da 75 Paesi.
Servizi
La lingua di lavoro linglese.
La partecipazione allevento gratuita e da diritto a:
  • agenda personalizzata di incontri bilaterali ed aggiornamento della stessa durante levento;
  • visibilit nel catalogo on-line del portale dedicato http://www.b2match.eu/bimu2012
  • entrata in fiera;
  • materiale informativo;
  • assistenza prima, durante e dopo levento da parte di Unioncamere del Veneto-Eurosportello;
  • refreshments
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 10 settembre 2012 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it .
Per eventuali ulteriori informazioni contattare Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
Questionario di valutazione
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio vi chiediamo di rispondere ad un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi dal seguente link:
http://survey.unioncamereveneto.it/limesurvey/index.php?sid=49852 .
Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
HOME
EVENTI - APPROFONDIMENTI
LINK AD ALTRE INIZIATIVE:
SISTEP MIDEST 2012 INCONTRI BILATERALI CASABLANCA (MAROCCO), 19-22 SETTEMBRE 2012
Unioncamere del Veneto Eurosportello in collaborazione con B2fair Business to Fair invita le aziende a partecipare allevento di incontri bilaterali B2fair durante la fiera SISTEP MIDEST 2012.
Si svolger dal 19 al 22 settembre p.v. e coinvolger le aziende della subfornitura industriale attive nei settori delle attrezzature per macchinari, delle lavorazioni dei metalli, dellelettronica, della plastica e dei servizi.
Levento offre lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende che operano nei settori sopra elencati provenienti da diversi Paesi europei e nord africani. Rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo di relazioni commerciali e di cooperazione internazionale.
Per maggiori approfondimenti, consultare il portale dedicato allevento http://www.b2faironline.com/sistep-midest2012/ e quello dedicato alla fiera http://www.sistep-midest.com/ .
SISTEP MIDEST 2012 la pi importante fiere della subfornitura industriale del Marocco. Ledizione del 2012 coinvolger progetti industriali in attuazione in Marocco dei settori dellautomotive, ferroviario, autostradale, portuale, aereo portuale, energia e aereonautico.
La partecipazione allevento soggetta al pagamento di una quota nella misura di 95,00 per gli espositori e di 175,00 per i visitatori e da diritto a:
  • agenda personalizzata di incontri bilaterali ed aggiornamento della stessa durante levento;
  • visibilit nel catalogo on-line del portale dedicato http://www.b2faironline.com/sistep-midest2012/
  • entrata in fiera per una persona e accesso allarea di incontri bilaterali;
  • materiale informativo
  • assistenza prima, durante e dopo levento da parte di Unioncamere del Veneto-Eurosportello;
  • servizio di interpretariato;
  • refreshments
  • invito allevento sociale in programma
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 3 settembre 2012 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail rossana.colombo@eurosportelloveneto.it .
Per ulteriori informazioni contattare Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411 - rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
MISSIONE DI IMPRESE EUROPEE IN TUNISIA PRESSO LA FIERA CAT 2012, - TUNISI, 28-30 NOVEMBRE 2012 MISSION FOR GROWTH CONDOTTA DAL VICEPRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA, ANTONIO TAJANI
Unioncamere del Veneto Eurosportello invita le aziende a partecipare alla missione imprenditoriale Mission for Growth Tunisia e agli incontri bilaterali gratuiti dal 28 al 30 novembre p.v..
Sar organizzata dallAPI-Associazione di Promozione Industriale ed Innovazione in collaborazione con UTICA-Unione Tunisina per lIndustria, Commercio ed Artigianato, FIPA-Agenzia per la Promozione degli Investimenti Stranieri, CEPEX-Centro di Promozione dellExport e la Fiera Internazionale della Tunisia.
Punto di forza e singolarit della missione la possibilit da parte delle imprese di sfruttare i canali della diplomazia europea con il paese ospitante in quanto sar condotta dal Vicepresidente della Commissione Europea e Commissario della DG Industria e Impresa Antonio Tajani.
Lo scopo degli incontri bilaterali quello di promuovere linteresse economico tra imprese europee(Italia, Spagna, Belgio, Germania, Francia e Olanda), extraeuropee (USA, Canada, Giappone e Sud Corea)e tunisine nei seguenti settori:
  • agroalimentare
  • meccanico, elettrico, elettronico
  • plastica
  • tessile
  • comunicazione e tecnologia dellinformazione
  • farmaceutica
  • edilizia, materiali da costruzione, ceramica e vetro
Ci sar inoltre la possibilit da parte delle imprese di accedere allarea espositiva dove saranno presenti rappresentanti di istituti finanziari tunisini ed internazionali (Banca Mondiale, Banca Islamica, Banca di Sviluppo dellAfrica), Camere di Commercio ed istituti di consulenza e di partecipare a workshop sul tema della tecnologia, dellinnovazione, sviluppo regionale e crescita delle PMI.
Allinterno della manifestazione verr dedicata unapposita area per la realizzazione degli incontri bilaterali tra imprese.
Informazioni sulla fiera
Larea fieristica copre una superficie di 40.000 mq. ed annovera 11.000 visitatori ed 800 espositori e permette ai partecipanti di entrare in contatto ed approfondire la conoscenza sulleconomia tunisina. La rete industriale di questo paese offre alte opportunit di investimento, gi 1952 aziende con holding straniera hanno scelto di insediarsi in Tunisia, Paese leader per le esportazioni nellarea sud del Mediterraneo.
Costi di partecipazione
Gli incontri bilaterali sono gratuiti. Rimangono a carico dellazienda i costi di viaggio ed alloggio. Per questultimo possibile usufruire di pacchetti a prezzo agevolato.
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di inviare la scheda di adesione compilata a Unioncamere del Veneto Eurosportello entro il 14 settembre 2012 al seguente numero di fax 041 0999401 o via e-mail europa@eurosportelloveneto.it
A disposizione per eventuali ulteriori informazioni (Rossana Colombo tel. 041 0999411 email: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it ; Roberto Bassetto - tel. 041 0999411 - roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it ), porgiamo cordiali saluti.
SAVE THE DATE! 18 OTTOBRE 2012 - SALONE NAUTICO DI POLA (CROAZIA): BUSINESS TO BUSINESS EVENT INCONTRI BILATERALI TRA AZIENDE DELL'ADRIATICO NELL'AMBITO DEL PROGETTO CLUSTER CLUB
Dopo il successo del Salone Nautico Internazionale di Venezia dello scorso 20 aprile, Unioncamere del Veneto-Eurosportello, in qualit di Lead Partner del progetto Cluster Club, lieto di invitare le aziende del territorio a partecipare al secondo evento di partenariato che si terr durante il prossimo Salone Nautico Internazionale di Pola, il 18 ottobre 2012.
Levento, realizzato nellambito del progetto Cluster Club (finanziato dal programma IPA Adriatic CBC), si pone lobiettivo di aiutare le imprese che operano o che vorrebbero operare nel settore della nautica ad incontrare potenziali partner, presentare i propri prodotti e servizi ed avviare nuove relazioni commerciali con altre impresedellAdriatico in particolare provenienti da Grecia, Croazia, Bosnia-Erzegovina, Serbia ed Albania.
Le aziende partecipanti avranno la possibilit di prendere parte ad incontri bilaterali con i potenziali partner sulla base delle loro preferenze tramite unagenda personalizzata di incontri.
La partecipazione gratuita.
Maggiori informazioni a breve! STAY TUNED!
VADEMECUM DEI FINANZIAMENTI E DEI CONTRIBUTI REGIONALI
Il Vademecum dei finanziamenti e dei contributi regionali un pratico opuscolo sui contributi e ai finanziamenti in corso di validit, gestiti dallamministrazione regionale o da enti e societ regionali.
A ciascun bando attivo dedicata una scheda, sintetica e chiara, organizzata per punti-chiave in modo da rispondere agilmente alle seguenti domande: di cosa si tratta? Chi pu fare domanda? Cosa si ottiene? Come fare e a chi rivolgersi?
Il Vademecum vuol essere infatti uno strumento utile non solo per i Consiglieri regionali e le amministrazioni locali, ma anche per i privati cittadini e per il mondo delle imprese.
E scaricabile gratuitamente a questo link:
http://www.consiglioveneto.it/crvportal/testi_homepage/2012-06-15_Vademecum_seconda_edizione_definitivo.pdf
BANDO GREEN ECONOMY
La Camera di Commercio di Venezia, dispone lattivazione dal 1 luglio al 16 novembre 2012 di un bando per lerogazione di contributi a fondo perduto, per interventi innovativi in tema di efficienza energetica, impatto ambientale e restauro dei beni culturali.
Sono ammesse soltanto le imprese iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Venezia che rispondono a determinati requisiti.
A seconda dei diversi tipi di intervento, il contributo sar differente:
  • consulenza per lottenimento della certificazione energetica o per la riduzione dellimpatto ambientale: contributo euro 5.000,00 a progetto, max. euro 10.000,00, ad impresa;
  • interventi sullefficienza energetica delle micro piccole imprese manifatturiere, anche tramite lutilizzo di fonti rinnovabili in ambito produttivo: contributo 10.000,00 ad impresa, euro 20.000,00 in caso di azioni pilota su Porto Marghera;
  • iniziative per la riqualificazione architettonica : strutture ricettive e restauro beni culturali: contributo euro 10.000,00 ad impresa.
Per maggior informazioni rivolgersi alla Camera di Commercio di Venezia - Sede Marghera Banchina Molini, 8 - Servizi Innovazione, Bandi e progetti internazionali Unit operativa Bandi
Telefono: 041 786409 181 195 413 Fax: 041 2576 652
BUSINESS PLAN COMPETITION SETTORE ICT
Trentino Sviluppo ha lanciato nei giorni scorsi una business plan competition nel settore ICT (in particolare mobile) destinata ai cittadini europei tra i 16 e i 36 anni e con scadenza 14 settembre 2012.
La competition vedr la sua fase finale a Riva del Garda nei giorni 4-6 ottobre nellambito dellEAI (European Alliance for Innovation) SUMMIT Internet as Innovation Eco-system.
In allegato il testo del bando e gli allegati.
Qui di seguito il link al nostro sito: http://www.trentinosviluppo.it/Contenuti-istituzionali/Bandi-Appalti/Bandi-in-corso
BEI, PRESTITO AL GRUPPO INTESA SANPAOLO
Lo scorso 30 luglio la Banca Europea per gli Investimenti ed il Gruppo Intesa Sanpaolo hanno siglato sei nuovi accordi, per un importo totale di 670 milioni di euro destinati a finanziamenti a medio e lungo termine di imprese italiane. Tale iniziativa destinata a rafforzare lintero settore produttivo italiano, permettendo di finanziare alcune attivit sociali ed operazioni allinterno del settore terziario, nonch destinati alliniziativa Industria 2015, per la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo.
CONCORSO FOTOGRAFICO LEUROPA NELLA MIA REGIONE
Vuoi vincere una fotocamera digitale per un valore massimo di 1000 euro e un viaggio a Bruxelles per due persone? Partecipa al concorso fotografico L'Europa nella mia regione che si svolger quest'estate.
Il concorso sar promosso sulla pagina Facebook della Commissione europea. I partecipanti potranno inviare foto per due categorie:
  1. Il mio progetto, aperta alle organizzazioni che hanno beneficiato dei fondi regionali dell'Unione Europea (ad esempio, il Fondo europeo di sviluppo regionale o il Fondo di coesione).
  2. Testimone oculare, aperta a tutti i cittadini dell'Unione Europea che hanno assistito allo sviluppo di un progetto nella propria regione o in un'altra regione visitata.
Per partecipare basta scattare una foto che testimoni la realizzazione di un progetto con l'aiuto dei finanziamenti regionali dell'Unione europea.
La foto deve includere, ad esempio, un tabellone, un cartello, una targa o un altro tipo di insegna su cui sia raffigurata la bandiera dell'UE e siano riportate informazioni sui finanziamenti. Verranno scelti due vincitori per ogni categoria: uno decretato dalla giuria popolare e uno eletto da una giuria costituita dagli autori delle restanti foto che hanno riscosso maggiore successo. La valutazione delle foto terr conto della qualit estetica, della creativit e della pertinenza rispetto alla politica regionale dell'UE.
Aiutaci a condividere le notizie sul concorso e a far conoscere alcuni dei grandi progetti europei che hanno ricevuto i fondi regionali.
E possibile seguire @EU_Regional su Twitter e sulla pagina Facebook della Commissione europea ( https://www.facebook.com/EuropeanCommission ).
CORSI IVA E TRASPORTI - FORMAZIONE COMMERCIO ESTERO SETTEMBRE/OTTOBRE 2012
"La disciplina IVA negli scambi con l'estero" e "Trasporto internazionale e termini di resa delle merci", da anni iniziative consolidate, organizzate in settembre-ottobre p.v., nellambito del Programma annuale di Formazione in Commercio Estero.
Circolare esplicativa e depliants.
ATTIVITA DELLA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA PER LA GERMANIA C/O VILLA CANOSSA - CASALE SUL SILE (TV)
Di seguito link al sito della Camera di Commercio Italiana per la Germania, nel quale vengono illustrate le attivit svolte in Villa Canossa nell'ambito dei rapporti istituzionali, economico-commerciali, legali e fiscali tra Italia e Germania: http://www.italiagermania.org/2012/06/villa-canossa-unavamposto-tedesco-nel-cuore-del-veneto/ .
HOME
NORMATIVA COMUNITARIA
AMBIENTE RELAZIONE della Commissione al Consiglio e al Parlamento europeo concernente l'attuazione del regolamento (CEE) n. 259/93 del Consiglio, del 1 febbraio 1993, relativo alla sorveglianza e al controllo delle spedizioni di rifiuti all'interno della Comunit europea, nonch in entrata e in uscita dal suo territorio, e l'attuazione del regolamento (CE) n. 1013/2006, del 14 giugno 2006, relativo alle spedizioni di rifiuti Produzione, trattamento e spedizioni transfrontaliere di rifiuti pericolosi e di altri rifiuti negli Stati membri dellUnione europea, 2007-2009 {SWD(2012) 244 final} COM(2012) 448 final

RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio sull'attuazione del programma energetico europeo per la ripresa {SWD(2012) 243 final} COM(2012) 445 final

POLITICA REGIONALE E COORDINAMENTO DEGLI STRUMENTI STRUTTURALI RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio sull'andamento delle spese del FEAGA - Sistema d'allarme n. 6-7/2012 COM(2012) 452 final
HOME
GARE D'APPALTO
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
HOME
RICERCA PARTNER
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
HOME
BANDI EUROPEI
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali della Commissione Europea.
HOME
BANDI FONDI STRUTTURALI
Regione Veneto - Bando Comunitario - Scade il: 10/09/2012
Bando per la concessione di contributi per la realizzazione di Centri per il restauro. POR CRO FESR 2007-2013 approvato con Dec. CE (2007) 4247 del 07/09/2007.
Regione Veneto - Bando di Gara - Scade il: 11/09/2012
Progetti di Cooperazione decentrata allo sviluppo Anno 2012.

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il: 14/09/2012
Contributi per il rischio sismico.

Regione Veneto - Bando di Gara - Scade il: 30/09/2012
Iniziativa "Progetta! 2011-2012"
Bando per la presentazione delle domande di riconoscimento degli organismi di consulenza. Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 Misura 114. Scade il: 31/12/2013.
Per ulteriori informazioni:
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Riconoscimento+organismi+consulenza+2008.htm
Regione Veneto - Finanziamento - Scade il: 31/12/2013
Regolamento per l'accesso agli incentivi alle Piccole e Medie Imprese (PMI) di cui alla Legge 28 novembre 1965, n. 1329 "Legge Sabatini"
Bando a valere sullazione 1.1.3 del POR parte FESR, avente ad oggetto Contributi per lutilizzo da parte delle imprese di strutture qualificate per lattivit di ricerca. Il bando rivolto alle imprese aventi sede nel Veneto; le misure di finanziamento sono le seguenti:
  • Misura I: contributi alle imprese per il ricorso a strutture qualificate di ricerca;
  • Misura II: contributi per linserimento nelle imprese di personale qualificato di ricerca.
Scade il: 31/12/2015
Per ulteriori informazioni:
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/FESR+2007+2013+Asse+1+Azione+113.htm
HOME
EURO COOPERAZIONI
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali
HOME
SPORTELLO EUROPA ROMANIA
Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio italiana per la Romania , fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di contattare il referente dello Sportello Europa Romania.


Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri
NEWS FONDI STRUTTURALI
Programma Operativo Regionale (POR)
Guida per la riabilitazione termica dei condomini
Il Ministero per lo Sviluppo Regionale e il Turismo (MDRT) ha pubblicato, a soli fini di consultazione, la guida del sollecitante per il Settore di Intervento 1.2 ʺSupporto agli investimenti per lefficienza energetica dei condominiʺ.
Eventuali suggerimenti e commenti sul documento (che pu essere consultato al seguente link: http://www.inforegio.ro/node/15 ) possono essere inviati allindirizzo info@mdrt.ro entro il 9 settembre 2012.
Il bando potrebbe essere pubblicato ad ottobre.
Stando alle informazioni rese note dallAutorit di Management il budget complessivo del bando ammonterebbe a 304 milioni di euro, di cui 150 milioni di euro provenienti dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e 154 milioni di euro dal contributo nazionale (autorit centrali e locali, associazioni dei proprietari).
Programma Operativo Sviluppo Risorse Umane (POS DRU)
LIVA sar eleggibile per i progetti presentati prima del 2012
Nellordine del giorno della seduta del Governo tenutasi il 7 agosto 2012 stata inclusa la Decisione del Governo (Hotararea de Guvern HG) per il completamento dellart. II della HG nr. 1135/2011, che modifica e completa a sua volta la HG nr. 759/2007 in materia di regole di eleggibilit delle spese effettuate allinterno delle operazioni finanziate dai Programmi Operativi dei Fondi Strutturali.
Attraverso tale misura lIVA relativa ai progetti presentati prima del 1 gennaio 2012 e attualmente in fase di implementazione sar considerata spesa eleggibile e dunque rimborsata dal POS DRU (la norma non sar invece applicabile ai progetti gi finalizzati).
Programma Nazionale di sviluppo Rurale (PNDR)
I giovani agricoltori hanno richiesto oltre 272 milioni di euro
Nel corso dellultima sessione del bando dedicato alla Misura 112 Avvio dei giovani agricoltori (svoltasi nel periodo 1 giugno-6 luglio 2012) sono state complessivamente presentate 7.971 richieste di finanziamento.
Il valore totale dei fondi europei richiesti allAgenzia dei Pagamenti per lo Sviluppo Rurale e la Pesca (APDRP) ammonta a 272,3 milioni di euro, vale a dire pi del doppio del budget stanziato per il bando (poco pi di 120 milioni di euro), che corrisponde a quanto rimaneva disponibile per lintero periodo di programmazione 2007-2013.
Il maggior numero di richieste di finanziamento stato presentato nella Regione Nord-Ovest (1.457 progetti per un valore totale di 50 milioni di euro).
Seguono, in questa speciale classifica, la Regione Sud-Ovest (1.415 progetti, 47,2 milioni di euro) e la Regione Sud-Est (1.214 progetti, 43,2 milioni di euro).
Sinora, allinterno della Misura 112, sono stati complessivamente firmati 8.044 progetti (per un contributo a fondo perduto totale pari ad oltre 162 milioni di euro).
Allinizio di maggio 2012 risultavano finalizzati 587 progetti (12,8 milioni di euro), di cui 230 prevedevano investimenti misti (coltivazione e allevamento), 191 coltivazione e 133 orticoltura.
I restanti progetti avevano come obiettivo il settore viti-vinicolo, il latte e i latticini,lallevamento di animali erbivori, etc.
Varie
Rischio multe per la mancata inaugurazione della linea fluviale Calarasi-Silistra
Secondo fonti bulgare la CE potrebbe multare Bucarest e Sofia per non aver inaugurato in tempi utili la linea fluviale sul Danubio che unisce Romania e Bulgaria allaltezza delle due citt Calarasi e Silistra.
La ristrutturazione stata possibile solo grazie ai fondi (alcune decine di milioni di euro) messi a disposizione dalla CE.
La mancata inaugurazione della linea stata motivata dallesistenza di dissensi tra le societ incaricate della gestione del servizio. La Bulgaria vorrebbe assegnare la gestione del progetto ad un singolo concessionario, ma ancora non stata trovata una soluzione ottimale che accontenti entrambe le parti.
Aggiornamento sul tasso di assorbimento
LAutorit di Coordinamento degli Strumenti Strutturali e di Coesione (ACIS) ha pubblicato il documento relativo al tasso di assorbimento al 31 luglio 2012.
Sebbene, come annunciato ad inizio luglio dal Ministro degli Affari Europei, non siano state inviate ulteriori richieste di rimborso alla CE per cinque Programmi Operativi (POR, POS CCE, POS DRU, PO Ambiente, PO Trasporti), la CE ha continuato le verifiche ed ha effettuato pagamenti sulla base delle dichiarazioni di spesa messe a punto in precedenza.
Stando alle informazioni in possesso dellACIS allinterno del POR i pagamenti della CE hanno raggiunto la percentuale del 21,10% del budget complessivo per il periodo di programmazione 2007-2013 (per una crescita di due punti percentuali rispetto a quanto comunicato a fine giugno 2012).
POR e POS DRU occupano i primi due posti nella classifica dellassorbimento interno dei fondi : sono stati complessivamente versati ai beneficiari il 30,79% (POR) e il 29,99% (POS DRU) di quanto stanziato per lintero periodo di programmazione.
Il documento integrale pu essere consultato a seguente link :
http://www.maeur.ro/files/articles/Stadiul_absorbtiei_la_31_iulie_2012.pdf
HOME
SPORTELLO BALCANI
in collaborazione con lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto
KOSOVO SERBIA, NECESSARIO PROSEGUIRE IL DIALOGO
Nelle scorse settimane lAlto rappresentante europeo per gli Affari Esteri ha esortato il premier kosovaro a proseguire nel dialogo con la Serbia, anche in seguito alla costituzione del nuovo governo. La Ashton ha anche ricordato limportanza di seguire integralmente gli accordi gi conclusi di dialogo tra queste due parti. Sono stati anche discussi i progressi del Kosovo e della sua agenda europea, definendo assolutamente sostanziali i progressi realizzati lo scorso anno ed stato infine deciso di continuare a cooperare in vista di promuovere i vantaggi delle prospettive europee per il paese.
MONTENEGRO, ELEZIONI ANTICIPATE AL 14 OTTOBRE
Lo scorso 31 luglio il presidente del Montenegro ha annunciato che le elezioni legislative nel paese saranno anticipate al 14 ottobre, sei mesi prima della data prevista, affinch il nuovo governo possa gestire il processo dei negoziati di adesione del paese allUnione europea in maniera costruttiva e proficua. I negoziati, che si sono aperti lo scorso 29 giugno, saranno in questo modo seguiti da un unico governo, dal momento che quello attuale avrebbe terminato il suo mandato a met 2013.
SERBIA, MAGGIORE SICUREZZA STRADALE
Lo scorso 1 agosto il presidente del Governo serbo, in occasione dellincontro con i rappresentanti della Banca mondiale, della Banca europea per la ricostruzione e sviluppo e della Banca europea degli investimenti, ha manifestato il proprio sostegno al programma di riabilitazione delle strade e del miglioramento della sicurezza stradale in Serbia. Tale progetto, che ha un valore di 500 milioni di dollari, aumenter la sicurezza del traffico sulle strade statali nel paese ed adatter la rete stradale agli standard europei.
SERBIA: ENTRO UN ANNO LA DATA DI AVVIO DEI NEGOZIATI DI ADESIONE
Il 21 agosto scorso il Direttore dellUfficio per le integrazioni europee serbo ha dichiarato di auspicare che la Serbia ottenga entro lestate del 2013 la data di inizio dei negoziati di adesione allUnione europea, chiaramente solo dopo aver adempiuto tutti i compiti e le riforme nel paese, rispettando i criteri imposti dallUE. stato inoltre ribadito che uno dei temi fondamentali sui quali insistere e focalizzarsi la cooperazione regionale, importante non solo nellambito politico ma anche in quello commerciale ed economico.
SERBIA, ACCELERAZIONE NEL PERCORSO VERSO LEUROPA
Nei giorni scorsi il Vicepresidente serbo per le integrazioni europee ha dichiarato che i maggiori problemi da fronteggiare attualmente sono la disoccupazione, la povert, la corruzione ed il deficit pubblico. La soluzione di tali questioni tuttavia dipende soprattutto da riforme interne al paese; il prossimo 10 ottobre verr inoltre pubblicato il rapporto annuo sul progresso nel paese, allinterno del quale verr valutato loperato della Serbia nellultimo anno e ci che ancora sar necessario fare.
SERBIA, NUOVI INVESTIMENTI
Nei giorni scorsi il Ministro serbo delleconomia e finanze ha annunciato che il produttore di pneumatici Tigar Tyres di Pirot (propriet del Gruppo Michelin) nel periodo 2012-2016 investir 170 milioni di euro per incrementare le proprie capacit produttive nel paese, puntando a raddoppiare lexport e creare nuovi posti di lavoro. Anche il gruppo tedesco Bosch investir nel paese, costruendo entro il 2013 in Vojvodina uno stabilimento per la produzione dei sistemi di tergicristalli e creando cos pi di 500 posti di lavoro.
CROAZIA, CONCESSIONE TRENTENNALE PER LE AUTOSTRADE
Lo scorso 2 agosto il Governo croato ha deciso di indire un bando internazionale (che dovrebbe uscire a settembre) per la ricerca di consulenti che dovranno analizzare i possibili effetti dellassegnazione in concessione delle autostrade nazionali: le autostrade ad insegna HAC e RI-ZG potrebbero pertanto essere date in concessione trentennale.
CROAZIA, ESITO DEGLI SCAMBI COMMERCIALI NEL PRIMO SEMESTRE
Secondo i dati diffusi dall'Ente Statistico Nazionale, l'interscambio commerciale nel primo semestre dell'anno 2012 stato di circa 13 miliardi di euro, valore di poco inferiore rispetto al primo semestre dellanno precedente. Nonostante sia le esportazioni che le importazioni nel paese siano leggermente diminuite, lItalia continua ad essere il primo partner commerciale della Croazia: nel primo semestre del 2012 infatti oltre un sesto del valore totale dellinterscambio commerciale della Croazia rappresentato dagli scambi commerciali con lItalia, il 17,8% del valore totale delle importazioni risultato di provenienza italiana ed il 15% dellexport croato si diretto verso il mercato italiano.
ALBANIA, CIPRO INCORAGGIA SULLA VIA DELLINTEGRAZIONE EUROPEA
Lo scorso 31 luglio il Ministro degli affari esteri cipriota ha incoraggiato la leadership politica albanese a proseguire rapidamente ed in maniera efficace nelle riforme necessarie per il paese, affinch lAlbania prosegua al meglio nel proprio processo di integrazione europea. stato inoltre sottolineato che la stabilit politica ed il consenso nazionale sono due fattori fondamentali per la realizzazione di progressi tangibili ed immediati, assolutamente necessari nellottica europea che si va a perseguire.
HOME
SPORTELLO USA
Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni ed assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384
Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
HOME
SPORTELLO APRE
SEREN2 Security Joint partnering event, Bruxelles 11/09/2012
APRE, in collaborazione con la rete degli NCP Security, organizzer il prossimo 11 Settembre a Bruxelles, un Joint Partnering Event, durante il quale i partecipanti avranno la possibilit di presentare le proprie idee progettuali ed incontrare personalmente potenziali partner per la presentazione di proposte alla Call Security che si chiuder il 22 novembre 2012.
Per partecipare necessario registrarsi al link http://www.b2match.eu/security-brussels2012/ e compilare il proprio profilo, indicando lambito/i di ricerca, gli skills posseduti e indicando che tipo di collaborazione si sta cercando e/o quale idea progettuale si vuole discutere con i potenziali partner.
I profili saranno pubblicati e consultabili da tutti gli utenti; inoltre saranno promossi nellambito della rete dei Security National Contact Point.
Successivamente, i partecipanti potranno selezionare tra i profili presenti, quelli di suo interesse, con cui svolgere dei bilateral meetings durante il Joint Partnering Event.
Infine, alcuni giorni prima dellevento, ogni partecipante ricever una scheda personale con gli incontri prenotati, con tutte le relative informazioni logistiche e organizzative.
Oltre ai colloqui bilaterali sar inoltre possibile presentare brevemente la propria idea progettuale, utilizzando lapposito template ( http://www.b2match.eu/security-brussels2012/participants/new ) e seguendo le indicazioni riportate sulla medesima pagina.
Il Joint Partnering Event si svolger congiuntamente all Infoday sulla Call Security 2013 organizzato dalla REA nella mattinata dell11 settembre (informazioni specifiche e modalit di registrazione al seguente link: http://ec.europa.eu/rea/about_us/events/security_fp7_infoday2012_en.htm ) .
Per maggiori informazioni: Iacopo De Angelis : deangelis@apre.it , Benedetta Cerbini: cerbini@apre.it
ICT Opportunit SMART CITIES 2013, Roma, 13/09/2012
APRE, per conto del MIUR, sta organizzando per il prossimo 13 Settembre 2012 la Giornata informativa sulle "Smart Cities ICT 7PQ" della Commissione Europea.
Levento si terr presso la Sala C del MIUR, in Piazzale Kennedy, 20 (Roma).
Il 10 luglio 2012 la Commissione Europea ha avviato le Smart Cities and Communities European Innovation Partnership. La partnership si propone di riunire le risorse provenienti dai temi ICT ed Energia del Settimo Programma Quadro per supportare
applicazioni di questi settori nelle aree urbane. In questo contesto le imprese del settore ICT ed Energia sono invitate a collaborare con le citt per rispondere ai loro bisogni tecnologici. Ci consentir che tecnologie innovative, integrate ed efficienti possano accedere al mercato pi facilmente, cos come consentir alle citt di essere considerate come centro di questa innovazione. Il finanziamento verr assegnato attraverso un invito annuale a presentare proposte: 209 milioni di euro per il 2013, di cui 95M provenienti dal Tema ICT.
In questo contesto la giornata si propone da un lato di illustrare le opportunit di finanziamento legate alla parte ICT del bando FP7-SMARTCITIES-2013 e dallaltro di dare voce alle citt per animare lo scambio di opinioni che mettano in risalto le esigenze delle comunit territoriali rispetto agli obiettivi previsti dai bandi MIUR e CE.
Per registrarsi allevento:
http://apre.it/eventi/2012/2-semestre/ict-smart-cities-2012/
Science in Society Networking Event 2012 - Bruxelles, 19/09/2012
APRE lieta di informarla che Sis.net - il network internazionale dei National ContactPoint per il tema Scienza nella Societ in cooperazione con la Commissione Europea organizza il 19 settembre al Management Centre for Europe di Brussels il brokerage event Science in Society.
Levento rivolto a tutti i ricercatori, centri di ricerca, universit, organizzazioni della societ civile e piccole medie imprese impegnate nel campo della Scienza nella Societ e nelle sue molteplici declinazioni.
Obiettivo della giornata duplice: il primo, fornire informazioni di prima mano (provenienti direttamente dai funzionari della Commissione Europea) sul programma di lavoro 2013 del tema Scienza nella Societ del 7PQ pubblicato il 10 luglio del 2012; il secondo obiettivo dare la possibilit ai partecipanti di incontrare potenziali coordinatori o partner al fine di costituire un partenariato per i futuri progetti a cui si intende partecipare.
La partecipazione gratuita e levento si svolger in lingua inglese.
Per informazioni dettagliate circa la registrazione e lagenda dellevento possibile visitare la pagina web:
http://www.b2match.eu/scienceinsociety2012
Maggiori informazioni: Mara Gualandi gualandi@apre.it , Angelo DAgostino dagostino@apre.it
V-MUST VIRTUAL MUSEUM ACADEMY and WORKSHOP on CULTURAL HERITAGE, Alessandria d'Egitto, 23-26 Settembre
La rete di eccellenza V-Must.net (Virtual Museum Transnational Network), in collaborazione con il progetto LinkSCEEM, hanno organizzato la VIRTUAL MUSEUM ACADEMY e il THEMATIC WORKSHOP on CULTURAL HERITAGE, che si terranno ad Alessandria d'Egitto dal 23 al 26 di Settembre 2012.
Il workshop focalizzer in particolare l attenzione sullapplicazione di advanced technologies, finalizzate alla tutela e valorizzazione dei beni culturali.
Grazie a LinkSCEEM inoltre, ci sono 15 borse a disposizione, a copertura della fee di partecipazione e delle spese di viaggio, per i partecipanti che si registrano entro il 22 di agosto inviando CV e lettera di motivazione.
Potr scaricare il programma al seguente link:
http://doc.apre.it?uWjP1TgLZlCpdEI+f3iWmuKNN803QWy53SiAx0t4FNI
Ulteriori informazioni sull'iniziativa sono disponibili sul sito:
http://www.v-must.net/schools/virtual-museum-academy
ICT Proposer Day 2012, Varsavia 26-27/09/2012
Il 26 e 27 settembre si terr a Varsavia il consueto appuntamento annuale con lICT Proposer Day, unopportunit unica per coloro che intendono presentare proposte per lultimo bando ICT del 7PQ: http://ec.europa.eu/information_society/events/ictproposersday/2012/index_en.htm
Il Programma di Lavoro ICT 2013, con un budget di oltre 1,5 miliardi, suddiviso in due scadenze principali, 15 gennaio 2013 e 16 aprile 2013, e diverse scadenze riferite a singoli Obiettivi:
http://apre.it/ricerca-europea/vii-programma-quadro/cooperazione/ict/bandi/
Nel corso della due giorni sar possibile interagire con i funzionari della Commissione, reperendo informazioni utili per i topic di interesse e presentando le proprie idee progettuali. Levento rappresenta un momento di networking molto utile per costruire o completare un partenariato. A tal fine sar possibile predefinire incontri bilaterali con i circa 2.000 partecipanti attesi tra universit, centri di ricerca, rappresentanti del mondo industriale e delle PMI, attori istituzionali, provenienti da Paesi UE ed extra UE.
http://ec.europa.eu/information_society/events/ictproposersday/2012/networking/index_en.htm
Maggiori informazioni sul face2face brokerage event saranno fornite nei prossimi giorni.
Per registrarsi:
http://ec.europa.eu/information_society/events/cf/ictpd12/register.cfm
VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI
HOME
GOING ABROAD, A CURA DI EUROCULTURA
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che si assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
Tel. 0444 - 964 770
Fax 0444 - 960 129
E-mail info@eurocultura.it
Website www.eurocultura.it
stage all'estero
Stage nella cooperazione allo sviluppo a New York
UNFPA, United Nations Population Fund, un'agenzia di sviluppo internazionale che promuove il diritto di ogni uomo, donna e bambino a godere di una vita di salute e di pari opportunit. UNFPA aiuta i paesi a ridurre la povert, ad assicurare che ogni gravidanza sia voluta, che ogni nascita sia sicura, ogni giovane sia libero di HIV, e che ogni ragazza e donna venga trattata con dignit e rispetto.
L' Internship Programme di UNFPA offre ad un piccolo gruppo di studenti cooperazione allo sviluppo la possibilit di conoscere loperato dellUNFPA.
I candidati ideali dovrebbero:
  • dimostrare interesse verso la cooperazione allo sviluppo;
  • essere dotati di capacit di adattamento e di lavorare con persone provenienti da contesti culturali diversi.
Gli stagisti lavoreranno sotto la supervisione di un membro del personale di UNFPA. Le attivit precise del tirocinanti sar concordato in base alle esperienze ed interessi del candidato e secondo le esigenze del programma. I candidati sono selezionati su base competitiva. I profili dei tirocinanti sono abbinati con le esigenze dell'organizzazione.
I seguenti requisiti sono necessari per l'accesso alle selezioni:
  • laurea specialistica;
  • padronanza scritta e orale della lingua inglese, francese, spagnolo (arabo un vantaggio).
Gli stagisti non ricevono uno stipendio o una qualsiasi altra forma di compenso da UNFPA. E tuttavia possibile stabilire una convenzione con luniversit dello stagista per la copertura assicurativa medica e per ottenere altre forme di finanziamento.
Per maggiori dettagli e per accedere allapplication form online:
UNFPA, United Nations Population Fund
www.unfpa.org
buono a sapersi
CV per l'estero
Esistono varie forme di CV: cronologico, tematico, misto ed europeo. Mentre il primo mette in evidenza la crescita professionale nellarco della vita lavorativa, il secondo punta alle competenze specifiche per un determinato posto o mansione. La versione mista unisce gli anni formativi e lavorativi alle competenze acquisite e alle responsabilit coperte. Il CV europeo costituisce un tentativo di superare le differenze dei mercati nazionali proponendo un modello rigido di facile lettura.
Ogni paese ha il suo standard per la candidatura. Sono simili nei paesi della stessa famiglia linguistica ma esistono sempre delle differenze pi o meno sostanziose, per esempio tra il CV per il Regno Unito e per gli Stati Uniti, per la Germania e per lAustria. Se in un paese serve un CV cronologico allinverso, un altro invece richiede la fotografia in alto a destra. Oppure si preferisce un riassunto delle competenze allinizio, prima di scendere nei dettagli cronologici.
La forma e il contenuto del CV non dipende solo dal paese desiderato ma anche dalla propria esperienza. Chi ne ha poca fa meglio ad utilizzare la forma standard. Chi invece ne ha tanta, dovrebbe personalizzarlo al massimo per evidenziare bene le proprie competenze e capacit.
www.cambiolavoro.com
CV in vari lingue
www.prospects.ac.uk
CV per il Regno Unito
www.careermosaic.com
CV per gli Stati Uniti
http://europass.cedefop.europa.eu
CV europeo
Mobi-Flash
Working Holiday Visa Australia
18 settembre 2012 ore 15.00 - 16.30
Thiene
relatore: Giancarlo Angilella
Il Working Holiday Visa (WHV) per l'Australia, in Italia conosciuto anche come visto vacanza-lavoro, e un visto della durata di 12 mesi rilasciato online dal governo australiano o in forma cartacea all'ambasciata australiana a Roma, e rappresenta una valida opportunit per i giovani che intendono visitare lAustralia mantenendosi il soggiorno con lavori temporanei.
Cos'? Quali sono i requisiti necessari per poter farne richiesta?
Cosa si pu fare una volta ottenuto il visto?
Ma sopratutto, come farne la richiesta online?
Infoline:
Urban Center O.A.S.I. Europa Thiene
via Roma 26 - Thiene (VI)
tel.: 0445 804749 - urbancenter@comune.thiene.vi.it
Mobi-Flash
Working Holiday Visa Canada
20 settembre 2012 ore 15.00 - 16.30
Bassano del Grappa
relatore: Giancarlo Angilella
Secondo gli accordi tra il Governo canadese e quello italiano ai giovani italiani, di et compresa tra i 18 e 35, di candidarsi per un visto di vacanza-lavoro (Working Holiday Visa WHV).
I possessori del WHV avranno la possibilit di:
  • trascorrere un periodo massimo di 12 mesi in Canada (6 mesi con permesso di lavoro + 6 mesi come turista)
  • lavorare legalmente in Canada, esclusivamente per i primi 6 mesi della permanenza
  • vivere e conoscere la cultura canadese a 360
  • approfondire entrambe le lingue ufficiali canadesi: francese ed inglese
Dopo una iniziale infarinatura sulle caratteristiche del visto, durante il laboratorio il relatore illustrer, tramite una tabella di marcia, i principali passaggi necessari per richiedere il visto e prepararsi all'esperienza oltreoceano.
Ore 16.45-18.15 Mobi-Flash Servizio Volontario Europeo
Infoline:
Informacitt di Bassano del Grappa
Piazzale Trento 9/a - Bassano del Grappa
tel.: 0424 519166 - informacitta@comune.bassano.vi.it
L'esperto risponde via Skype
Gli esperti di Eurocultura sono a disposizione via Skype per spiegare come pianificare passo per passo un'esperienza in Europa e nel mondo di lavoro, stage, studio o volontariato.
Per realizzare con successo un periodo all'estero servono non solo informazioni ma anche un quadro utile della tempistica, della preparazione a casa, degli ostacoli iniziali, del percorso mirato per raggiungere obiettivi come una carriera in crescita oppure un corso di studi all'insegna dell'internazionalit.
Vengono trattati quesiti come i seguenti:
  • La mia professione ricercata all'estero?
  • Che requisiti servono per un lavoro in un'organizzazione internazionale?
  • Come si stende una candidatura di successo in lingua straniera?
  • Come posso colmare le mie lacune linguistiche?
  • Cosa offrono le aziende europee nel campo degli stage?
  • Come funziona lo studio universitario all'estero?
  • Come posso cercare un lavoro di qualche mese in un paese anglofono?
  • Finita la scuola/l'universit: cosa posso fare all'estero?
  • Esistono opportunit brevi - lunghe di volontariato all'estero?
  • Ragazza alla pari, volontariato o Working Holiday Visa: cosa scegliere?
  • Come trovo una borsa di studio?
  • Come scegliere il corso di lingua giusto?
  • Come finanziare la permanenza all'estero?
Il servizio viene offerto gratuitamente dai singoli comuni.

Prossimi appuntamenti:

18 settembre dalle 20.30 alle 23.30
Iscrizioni: Urban Center O.A.S.I. Europa Thiene
tel.: 0445 804749 - urbancenter@comune.thiene.vi.it

20 settembre dalle 20.30 alle 23.30
Informacitt di Bassano del Grappa
tel.: 0424 519166 - informacitta@comune.bassano.vi.it

20 ottobre dalle 15.00 alle 18.00
Iscrizioni: Informagiovani del Comune di Belluno
tel.: 0437 913255 - informagiovani@comune.belluno.it
Lavoro qualificato in Germania
sabato 22 settembre 2012, ore 10.00 17.00, Vicenza
Leconomia tedesca orientata all'export, settore che occupa un lavoratore su cinque. Ci significa che le imprese necessitano di personale con competenze linguistiche e conoscenza dei mercati esteri.
Dopo un 2011 impressionante con una crescita del 3 % e la creazione di oltre 500.000 posti di lavoro nuovi attualmente la Germania sta rallentando. Le previsioni per quest'anno parlano di solo 1-1,5% di crescita ma le offerte di lavoro rimangono tanti. Inoltre, nei prossimi anni la Germania dovr reclutare personale qualificato dall'estero a causa della fuoriuscita dal mercato del lavoro di un consistente numero di lavoratori tedeschi che andranno in pensione e del limitato numero di giovani che entreranno a far parte della forza lavoro. Questi fatti avranno delle ripercussioni forti in tutti i settori economici: dalla sanit alla scuola, dallartigianato allindustria.
Obiettivi e contenuti del workshop
Careers abroad intende preparare i partecipanti, attraverso un percorso strutturato, ad organizzare ed attuare la ricerca del lavoro in Germania.
Viene approfondita lanalisi di settori produttivi contraddistinti da un andamento positivo.
Particolare attenzione viene dedicata alla stesura del Curriculum e della lettera di accompagnamento secondo gli standard tedeschi considerato che il successo nella ricerca di lavoro dipende anche da unefficace presentazione.
Docente:
Bernd Faas, esperto di mobilit internazionale
Informazioni ed iscrizione:
tel. 0444-964770
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it > Seminari >Careers Abroad
HOME
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti la vita di un progetto approvato: i rapporti con la Commissione europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste una importanza cruciale per la ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero significativo di persone, orientando e finalizzando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.
Per ulteriori informazioni:
http://www.europelago.it/dove.asp
HOME
INFORMAZIONI SPECIALIZZATE DALLUE, IN COLLABORAZIONE CON EUROREPORTER
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti tansfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie ad iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link:
www.euroreporter.eu.
HOME
CONTATTI
Per non ricevere la newsletter cliccare QUI

Eurosportello informa - Anno XVI N 15 2012
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
Website www.eurosportelloveneto.it E-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00

Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo,Beatrice De Bacco, Francesco Lovat, Laura Manente ,
Filippo Mazzariol, Daniela Nardello, Matteo Peri, Brankica Raskov, Samuele Saorin, Dubravka Skopac,
Alessandra Vianello, Alessandro Vianello

HOME