<
n° 15
31/8/2014
EUROSPORTELLO INFORMA

EUROSPORTELLO INFORMA

n15
31 agosto 2014
CONFERENZA FINALE DEL PROGETTO CLUSTRAT
VENEZIA, 18 SETTEMBRE 2014
Conferenza finale del progetto CLUSTRAT New Cluster concepts for cluster policies in Europe finanziato nellambito di Interreg Central Europe 18 settembre 2014 Scuola Grande San Giovanni Evangelista Venezia.
Per ulteriori informazioni:
http://www.central2013.eu/news-events-publications/events/event-detail/annualconference/887/
REMTECH 2014 STAND ISTITUZIONALE DI UNIONCAMERE DEL VENETO EUROSPORTELLO FERRARA, 17-19 SETTEMBRE 2014
Unioncamere del Veneto-Eurosportello sar presente con uno stand presso la fiera Remtech 2014 - 8 Salone sulle Bonifiche dei Siti Contaminati e sulla Riqualificazione del Territorio http://www.remtechexpo.com/it/
Sar quindi punto di riferimento per avere approfondimenti sulle opportunit e sui finanziamenti europei per le tematiche di pertinenza RemTech 2014:
REMTECH: bonifiche di siti contaminati e riqualificazione del territorio
COASTESONDA: gestione e tutela della costa e del mare, il dissesto idrogeologico e la manutenzione del territorio a rischio
INERTIA: rifiuti inerti e degli aggregati naturali.
Vi segnaliamo inoltre l'incontro tecnico organizzato per il pomeriggio di gioved 18 settembre p.v. dalle 16.30 alle 18.30 in sala C. A introdurre l'incontro, sar il Dott. Francesco Pareti, Responsabile del Dipartimento Politiche Comunitarie di Unioncamere del Veneto.
L'ingresso all'incontro tecnico aperto a tutti coloro che desiderano conoscere i servizi di assistenza erogati da Unioncamere del Veneto Eurosportello per quanto riguarda le opportunit offerte dai Programmi e dalle Politiche Europee oltre che le nuove linee guida sui percorsi da conseguire per internazionalizzare la propria azienda.
Unioncamere del Veneto Eurosportello durante la manifestazione fieristica incontrer delegazioni di imprenditori buyer provenienti dal Brasile, Cina, Russia e Sud Africa e quindi invita le aziende della Regione Veneto dei settori sopracitati a manifestare il loro interesse ad approfondire potenziali relazioni commerciali con questi paesi inviando una breve presentazione della propria attivit a europa@eurosportelloveneto.it
Per maggiori approfondimenti contattare:
Rossana Colombo tel. 041 0999415 e-mail: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it ; Roberto Bassetto
tel. 041 0999419 e-mail: roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it ).

EUROSPORTELLO

Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!

iniziative di prossima attuazione
APPELLO ALLA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE - FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI E DI CONSULENZA PER UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO DEL VENETO

EVENTI E APPROFONDIMENTI
South east europe - SEE Newsletter, July 2014
Vedi link: http://www.southeast-europe.net/en/news_and_events/newsletter/seenewsletter-july2014
2 SALONE DELLE MICRO E PICCOLE IMPRESE Convegni e incontri bilaterali Venezia, 6-7 ottobre 2014
Il Salone dImpresa s.p.a. in collaborazione con la Regione Veneto , Unioncamere del Veneto Eurosportello, il b2fair, la Camera di Commercio del Gran Ducato del Lussemburgo e la rete Enterprise Europe Network invitano le imprese a partecipare al secondo Salone delle Micro e Piccole Imprese.
Si svolger il 6 e 7 ottobre p.v. a Venezia presso il Palazzo Grandi Stazioni Cannaregio, n. 23 e coinvolger aziende di tutti i settori a livello internazionale e i principali centri di ricerca in particolare i settori automotive, agroalimentare, sistema moda (tessile, scarpe, accessori di lusso), plastica, ambiente, energie rinnovabili, logistica, edilizia, turismo e servizi per le imprese.
Questa seconda edizione avr unimportante ruolo per le piccole e medie imprese per fare business e conoscere 2015 che si terr a Milano.
Levento sar articolato in diversi momenti utili ad informare, presentare e a far incontrare i vari soggetti partecipanti. Gli strumenti a disposizione sono:
Talents! Le Micro e Piccole Imprese presentano se stesse: chi sono, cosa offrono, cosa cercano.
Talk! Summit tematico sul Sistema Europa per le Micro e Piccole Imprese partendo dal Small Business Act fino a creare il manifesto delle Micro e Piccole Imprese con agenda di lavoro 2015.
Tools! Aziende che forniscono strumenti presentano quello che hanno da offrire per le Micro e Piccole Imprese.
Totems! Centri di ricerca internazionale si presentano portando le loro esperienze, cosa fanno per il territorio, che risultati hanno conseguito, le loro start-up.
Target Bilateral Meetings! Lorganizzazione di incontri bilaterali offrir lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende, centri di ricerca ed istituzioni che operano nei settori di maggiore sviluppo a livello internazionale. Il costo di partecipazione allevento di incontri bilaterali per le aziende italiane di 100,00 IVA inclusa.
Online catalogue! Ogni iscritto potr apparire nel catalogo online http://www.salonedellemicroimprese.it migliorando ulteriormente la propria visibilit ed informando delle proprie necessit ed opportunit allo scopo di ottimizzare la propria partecipazione ed organizzare i meeting bilaterali.
Il costo dei Bilateral Meetings! di 100 + IVA e d diritto alla registrazione nellonline catalogue http://www.salonedellemicroimprese.it e ad una agenda personalizzata degli incontri.
Il costo di Talents! Tools! Totems! di 500 + IVA.
Il costo dello stand di 500 + IVA.
Altro/Extra:
  • la lingua ufficiale dellevento sar linglese;
  • possibile chiedere un servizio di interpretariato per il quale verr fatta opportuna offerta economica
  • gli incontri bilaterali/commerciali tra i partecipanti si baseranno su unagenda di lavoro personalizzata gestibile tramite il sito dedicato allevento www.salonedellemicroimprese.it
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di iscrivervi online tramite il sito dedicato allevento http://www.salonedellemicroimprese.it compilando la scheda entro il 20 settembre 2014.
A disposizione per eventuali ulteriori informazioni ed assistenza: Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
BUILDING GREEN 2014 - INCONTRI BILATERALI COPENHAGEN (DANIMARCA), 29 E 30 OTTOBRE 2014
Unioncamere del Veneto Eurosportello in collaborazione con North Denmark EU-office e la rete Enterprise Europe Network (600 uffici presenti in 52 paesi) invitano le aziende a partecipare all'evento di incontri bilaterali http://www.b2match.eu/greenconnections2014 durante la Fiera Building Green 2014 http://buildinggreen.eu/en/
Si svolger il 29 e 30 ottobre p.v. a Copenhagen e coinvolger le aziende dei seguenti settori:
  • Edifici sostenibili (Strutture edili, Finestre, Pareti, Tetto, illuminazione, ventilazione, modulari e prefabbricati, dispositivi per il risparmio energetico, smart grid, contatori intelligenti, illuminazione, Impianti riscaldamento, isolamento, sistemi di aria condizionata).
  • La gestione dell'acqua (tubazioni dell'impianto / sistema di approvvigionamento idrico, gestione delle alluvioni, la gestione delle acque reflue, acque sotterranee e di scarico, acqua piovana raccolta, sistema di pianificazione urbana sostenibile, riciclo dell'acqua, applicances & Sanitari / fognatura)
  • Sistemi e attrezzature (Living tetti verdi e pareti, arredo urbano e segnaletica, pannelli solari, Hard & Soft abbellimento, illuminazione esterna, raccordi esterni, opere esterne)
  • Materiale da costruzione (materiali naturali, in legno, Blocchi e mattoni, pavimenti, finiture di pareti e soffitti, adesivi, aggregati, calcestruzzo, mortal & tigli, UPVC, vernice e rivestimento)
  • Servizi professionali (di architettura e design, servizi di consulenza sostenibilit, altre attivit, servizi di progettazione, consulenza Research).
L'evento, tramite l'organizzazione di incontri di business to business, offrir l'opportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende che operano nei settori sopra elencati provenienti da diversi Paesi europei. Rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo delle relazioni commerciali.
Gli incontri bilaterali/commerciali si svolgeranno in lingua inglese e si baseranno su un'agenda di lavoro personalizzata e prestabilita secondo le richieste di collaborazione della Vostra azienda effettuate sul catalogo online dedicato all'evento visionabile nel seguente link: http://www.b2match.eu/greenconnections2014
L'iscrizione all'evento comprende i seguenti servizi:
  • entrata gratuita alla fiera
  • agenda personalizzata degli incontri bilaterali
  • visibilit nel catalogo online
  • assistenza prima, durante e dopo l'evento da parte degli organizzatori e di Unioncamere del Veneto - Eurosportello.
Le aziende che si registreranno alliniziativa a seguito della presente comunicazione dovranno indicare come Local Support Office Unioncamere del Veneto, che fornir tutti i servizi di assistenza e accompagnamento in loco.
Qualora interessati, vi chiediamo gentilmente di iscrivervi online http://www.b2match.eu/greenconnections2014 entro il 10 ottobre p.v..
Per eventuali ulteriori informazioni ed assistenza alla registrazione online contattare Rossana Colombo - Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it
ISCRIVETEVI ALLA PIATTAFORMA WELCOME & CO
UN TRAMPOLINO PER LE AZIENDE VERSO LA MOBILITA INTERNAZIONALE
Unioncamere del Veneto desidera invitare le aziende a registrarsi nella Piattaforma Welcome & CO www.welcomesmemobility.com, uno strumento creato per le PMI, che intende fornire unopportunit semplice ed immediata per promuoversi e per partecipare a programmi internazionali di lavoro e di tirocinio in Europa. Si tratta di una piattaforma semplice ed intuitiva; inserendo i vostri contatti verrete catalogati in un database europeo gestito da un partenariato europeo di organizzazioni intermediarie che si occupano di mobilit lavorativa e scolastica. Lobiettivo quello di supportare aziende, Istituti scolastici ed Universit mettendoli in comunicazione. Una particolare attenzione riservata alle entit pi piccole, che spesso faticano ad inserirsi nei network internazionali.
Ospitare un tirocinante appartenente ad un altro Paese unopportunit da non perdere, un valore aggiunto per la vostra azienda che vi permetter di instaurare nuovi rapporti di business o potenziare quelli gi esistenti. Grazie al progetto europeo Welcome&Co avrete la possibilit di formare un giovane o una persona con gi qualche esperienza lavorativa, potenziare le occasioni per internazionalizzare e crescere. Per iscriversi sufficiente compilare la scheda al seguente link: http://www.welcomesmemobility.com/register.php .
Se desiderate ulteriori informazioni contattate i nostri uffici ( Rif. Lodovica Reale. Tel 041 0999411, e-mail europa@eurosportelloveneto.it )
LA MEDIATRICE EUROPEA ALLEATA DELLE IMPRESE
Imprese, ONG, associazioni, universit, centri di ricerca, comuni, gruppi di interesse e altre organizzazioni possono presentare denunce al Mediatore europeo riguardo a casi di cattiva amministrazione da parte di istituzioni, organi e organismi dellUnione europea.
Per ulteriori informazioni http://www.ombudsman.europa.eu/

NORMATIVA COMUNITARIA
QUESTIONI GENERALI, ISTITUZIONALI E FINANZIARIE
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio - Relazione annuale 2014 sulle politiche di sviluppo e assistenza esterna dell'Unione europea e sulla loro attuazione nel 2013 {SWD(2014) 258 final} COM(2014) 501 final
CULTURA-AUDIOVISIVO
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale Europeo e al Comitato delle Regioni - Relazione sull'attuazione e la pertinenza del piano di lavoro per la cultura 2011-2014 COM(2014) 535 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.

bandi europei
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell Europea.
bandi e fondi strutturali
Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015
Bando a sportello per il finanziamento di iniziative a sostegno del tessuto produttivo dell'area del Polesine

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015
POR FESR 2007-2013 - Azione 2.1.3. - Fondo di rotazione e contributi in conto capitale per investimenti finalizzati al contenimento dei consumi energetici.

Regione Veneto - Bando Comunitario - Scade il: 31/12/2015
POR CRO parte FESR 2007-2013 - Asse 1 - Azione 1.1.3: apertura bando.
NUOVA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA COOPERAZIONE
conferenza annuale del programma central europe
CONFERENZA ANNUALE DEL PROGRAMMA CENTRAL EUROPE NOTIZIE E PRESENTAZIONI
POLITICA DI COESIONE COMUNITARIA 2014-2020:
INVIATA A BRUXELLES LA PROPOSTA DI PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE RIGUARDANTE IL FONDO EUROPEO PER LO SVILUPPO REGIONALE ( POR FESR) DELLA REGIONE DEL VENETO
Il 21 luglio lAutorit di Gestione del POR FESR del Veneto ha trasmesso alla Commissione Europea, entro i termini previsti e secondo le modalit stabilite dai Regolamenti Comunitari, la proposta di Programma Operativo Regionale per la parte FESR per il periodo di programmazione 2014-2020.
Dopo il percorso negoziale e il confronto con il partenariato, la proposta era stata adottata dalla Giunta Regionale e presentata al Consiglio Regionale che lha approvata lo scorso 10 luglio. Il POR dotato di circa 600 milioni di Euro e articolato in otto Assi prioritari:
  1. Ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione
  2. Agenda digitale
  3. Competitivit dei sistemi produttivi
  4. Energia sostenibile e qualit della vita
  5. Rischio sismico e idraulico
  6. Sviluppo Urbano Sostenibile
  7. Capacit amministrativa e istituzionale
  8. Assistenza Tecnica.
Gli assi prioritari individuati e la loro dotazione finanziaria perseguono nel loro insieme gli obiettivi comunitari di Europa 2020 e sono coerenti con le linee guida stabilite nellAccordo di Partenariato tra lItalia e lUnione Europea, in corso di approvazione.
La Commissione Europea ha ora 3 mesi di tempo per formulare le sue osservazioni, che la Regione Veneto dovr considerare e recepire attraverso unattivit negoziale, in modo da arrivare alla definitiva approvazione entro sei mesi dalla presentazione.
Il programma dovr quindi essere operativo allinizio del prossimo anno.
Il POR reperibile nella sezione Consultazione documenti del sito del Tavolo di Partenariato e alla seguente pagina del sito regionale: Documenti di programmazione - Piano Operativo Regionale FESR 2014-2020 .
INTERREG V ITALIA - AUSTRIA
Il programma di cooperazione territoriale europea Interreg Italia-Austria ha avviato la consultazione pubblica della prima bozza del Programma di cooperazione per il periodo di programmazione 2014-2020. Per consultare la bozza del Programma: http://www.interreg.net potr essere consultata su supporto cartaceo presso la sede della Ripartizione Europa, ufficio per lintegrazione europea stessa in Via Conciapelli 69, 39100 Bolzano.
Tale documentazione messa a disposizione per la durata di 30 giorni a partire dal 23 luglio 2014 Entro tale termine tutti gli interessati possono prendere visione nella documentazione e presentare osservazioni scritte allAmministrazione provinciale.
interreg v central europe
lo scorso 18 luglio u.s. la Citt di Venezia, in qualit di Autorit di gestione del Programma Central Europe 2020 - ha inviato alla Commissione europea la versione finale del nuovo programma operativo.
Il documento consultabile nel blog regionale dedicato alla Cooperazione Territoriale Europea - link
interreg V spazio alpino
Lo scorso 23 luglio l'Autorit di Gestione del Programma Spazio Alpino - Land Salisburgo, ha presentato alla Commissione il Programma Operativo finale.
Il documento consultabile nel blog regionale dedicato alla Cooperazione Territoriale Europea - link
PROGRAMMA INTERREGIONALE INTERREG EUROPE VERSIONE FINALE DEL PROGRAMMA DI COOPERAZIONE
La Regione del Veneto - Sezione Cooperazione Transfrontaliera e Territoriale Europea ha comunicato che versione finale del Programma di Cooperazione interregionale Interreg Europe 2014 2020, ai sensi dellarticolo 8, comma 9 del Regolamento (UE) n. 1299/2013, stata approvata dai tutti gli Stati partner del programma nel corso dellultimo Programming Commitee. A breve il documento sar presentato alla Commissione europea ed inizier la fase di negoziato.
La versione finale del Programma disponibile al seguente link:
http://www.interreg4c.eu/programme/2014-2020/
eurocooperazioni
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali.

I NOSTRI SPORTELLI

sportellO BRUXELLES

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES

DallExpo ai territori
Un altro importante risultato frutto della collaborazione tra la Regione Veneto ed Unioncamere del Veneto: lorganizzazione dellevento DallExpo ai territori che si terr a Bruxelles, in data 6 Ottobre 2014 ore 11.00, presso Espace Monte Paschi (Avenue d'Auderghem 22-28). Durante lincontro verranno presentati gli itinerari tradizionali dellenogastronomia e dei settori industriali di alta gamma che il territorio intende valorizzare, in occasione della manifestazione universale Expo 2015 Nutrire il pianeta, energia per la vita. Levento sar dunque occasione per sponsorizzare quella variegata gamma di prodotti tematici di eccellenza che fanno della Regione del Veneto la prima destinazione in Italia per presenze turistiche. Questa iniziativa prevista a Bruxelles nasce infatti con lintento di intercettare il flusso turistico attivato dallesposizione di Milano, stimato in circa 20 milioni di visitatori da tutto il mondo, proponendo ai visitatori di far base in Veneto, territorio ricco di collegamenti aerei, ferroviari ed autostradali che permettono di raggiungere la Citt di Milano e la sua fiera in tempi brevi grazie alla sua posizione geografica strategica.
Per maggiori informazioni bxl@bruxelles.ven.camcom.it.

APPROFONDIMENTI IN RILIEVO

Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp . Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles.

  • Promozione dell'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese europee in America Latina: La conferenza, tenutasi in modalit webinar, ha visto lintervento di Paolo Baldan (MERCOSUR, IPR SME Helpdesk, Eurochambres), il quale ha affrontato il tema dellinternazionalizzazione delle piccole e medie imprese europee in America Latina. Linternazionalizzazione rappresenta una delle attivit principali per l85 delle Camere di Commercio, i cui servizi sono utilizzati da oltre 833.000 imprese ogni annoMaggiori informazioni;
  • Commissione ITRE: Scambio Ignacio Garcia Bercero, Commissario responsabile dellaccordo TTIP, ha aggiornato i membri della commissione sullandamento delle negoziazioni dopo un anno dal suo inizio. Si sono affrontati temi come: laccesso al mercato, le questioni regolative (tariffe), le PMI e lenergia...Maggiori informazioni.

ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
  • 2 settembre: CONSUMER INFO DAY 2014 OF THE BIO-BASED INDUSTRIES JOINT UNDERTAKING, Albert Borschette Conference Centre, 36 Rue Froissart, B- 1040 Brussels, 9:00-17:30;
  • 3 settembre: EU POLICY AGENDA FOR SOCIAL ENTERPRISE: WHAT NEXT? Comitato Economico e Sociale Europeo, 9:00-13:00;
  • 8 settembre: LET'S GO TO WORK! THE FUTURE OF LABOUR IN EUROPE CEPS, Conference Room, 1 Place du Congrs 1000 Brussels, 13:15-14:30;
  • 9 settembre: ITALIAN EU PRESIDENCY: ENTREPRENEURSHIP EDUCATION IN THE PICTURE, Vleva Brussels Office, 71 Avenue Cortenberg - Brussels, 10:30-13:00 ;
  • 10 settembre: ERRIN H2020 ENERGY CALLS INFO SESSION, Vleva Brussels Office: 71, Avenue Cortenberg - Brussels, 13:30-17:00.
SPORTELLO EUROPA ROMANIA


Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui Fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio Italiana per la Romania, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con il referente dello Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri

news fondi strutturali
Programma Operativo Regionale (POR)
Bucarest: efficienza energetica degli appartamenti
Oltre 1.600 appartamenti situati nel terzo settore della capitale romena verranno ristrutturati grazie ai fondi messi a disposizione dal POR attraverso loperazione 1.2 Supporto agli investimenti nellefficienza energetica delle strutture residenziali.
Obiettivi specifici del progetto sono il miglioramento del confort allinterno degli spazi abitativi, la riduzione dei costi per riscaldamento e acqua calda e la diminuzione dellemissione di sostanze inquinanti dovute a produzione, trasporto e consumo dellenergia.
Lintervento, che ha un valore complessivo di 40.402.482,84 RON, verr ultimato entro febbraio 2015.
Craiova: efficienza energetica degli appartamenti
LAgenzia di Sviluppo Regionale Sud ha reso noto che stato firmato un nuovo contratto di finanziamento per migliorare lefficienza energetica di alcune strutture residenziali della citt di Craiova. Il progetto beneficer di 1.982.138,72 RON, di cui 1.120.603,45 RON rappresentano il contributo a fondo perduto messo a disposizione dai fondi strutturali.
Grazie a tale intervento, che prevede la ristrutturazione di 3 edifici con 61 appartamenti, potranno essere eseguiti una serie di lavori volti a migliorare lefficienza energetica delle strutture:
  • Isolamento termico delle facciate degli edifici;
  • Sostituzione degli infissi esterni;
  • Chiusura dei balconi utilizzando materiali e infissi isolanti;
  • Isolamento dei tetti e delle terrazze poste su di essi.

Sempre a Craiova, a breve attesa la firma di un secondo contratto che permetter la ristrutturazione di ulteriori 19 edifici (311 appartamenti).
Il Municipio di Craiova implementa attualmente 20 progetti (valore dei contributi a fondo perduto: 129 milioni di euro) finanziati dal POR.

Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNDR)
Richiesti oltre 100 milioni di euro per gli investimenti in agricoltura
LAgenzia per il Finanziamento degli Investimenti Rurali (AFIR ex APDRP) ha ricevuto 580 richieste di finanziamento, aventi un valore complessivo di 106,80 milioni di euro, a valere sullultimo bando 121 Modernizzazione delle attivit agricole.
Dei 580 progetti, 211 progetti (contributo a fondo perduto: 9,2 milioni di euro) rappresentano investimenti effettuati da aziende familiari, cos suddivisi:
  • 194 progetti destinati a creare/ammodernare attivit strettamente agricole;
  • 17 progetti destinati a creare/ammodernare aziende zootecniche.
Gli altri 369 progetti (contributo a fondo perduto: 97,50 milioni di euro) hanno come obiettivo la modernizzazione delle attivit agricole in aziende di dimensioni piccole/medie/grandi e sono cos ripartiti:
  • 317 progetti destinati a creare/ammodernare attivit strettamente agricole;
  • 52 progetti destinati a creare/ammodernare aziende zootecniche.

Il maggior numero di progetti (165) stato presentato nella Provincie della Regione Sud-Est (Constanta, Tulcea, Galati, Vrancea, Braila si Buzau).

Varie
2014-2020: semaforo verde della CE per laccordo di Partenariato
La CE ha approvato lAccordo di Partenariato 2014-2020 con la Romania, i cui negoziati erano stati avviati nel 2013. Nel documento vengono presentate le modalit attraverso cui verranno utilizzati i fondi strutturali nel periodo di programmazione in corso: 43 miliardi di euro in totale di cui 22 miliardi di euro destinati alle politiche di coesione.
2014-2020: inviati a Bruxelles i PO Capitale Umano, Competitivit e Assistenza Tecnica
Il Ministero dei Fondi Europei ha ufficialmente inviato alla CE, attraverso la piattaforma informatica di comunicazione Structural Funds Communication (SFC 214) la versione ufficiale di tre PO per il periodo di programmazione 2014-2020:
  • PO Capitale Umano (data di invio: 6 agosto): stanziamento complessivo di 4,22 miliardi di euro destinati a progetti che incoraggino occupazione (soprattutto per giovani e persone escluse dal mercato del lavoro), inclusione sociale, sviluppo delle competenze per tutta la durata della vita;
  • PO Competitivit (data di invio: 28 luglio): stanziamento complessivo 1,33 miliardi di euro destinati a progetti di ricerca, innovazione, sviluppo delle tecnologie, miglioramento dellaccesso e dellutilizzo alle tecnologie informatiche;
  • PO Assistenza Tecnica (data di invio: 25 luglio): stanziamento complessivo 221 milioni di euro utilizzati per garantire lassorbimento dei fondi strutturali.
Il Ministero dei Fondi Europei svolger attivit di management per quattro PO; ai tre gi ricordati va aggiunto il PO Grande Infrastruttura la cui proposta verr inviata alla CE entro la fine di agosto.
SPORTELLO BALCANI

CONVOCAZIONE ALLASSEMBLEA GENERALE DELLA CCIV
Labin, 20 settembre 2014
Avviso di convocazione alla I Assemblea Generale della Camera di Commercio Istro Veneta: 20 Settembre 2014 ore 10.00 Sala congressi della biblioteca civica di Labin (Albona) ISTRIA Croazia
Per ulteriori informazioni: link
SLOVENIA: Eletto il nuovo Primo Ministro
Lo scorso 25 Agosto il parlamento sloveno si espresso in favore di Miro Cerar (leader del SMC, partito di centro-sinistra) nominandolo nuovo Primo Ministro del Paese. Cerar ha da subito espresso la volont di approfittare della sua nuova carica per ristrutturare leconomia del Paese, prevedendo un monitoraggio della spesa pubblica ed eventuali privatizzazioni per migliorarne la competitivit. Cruciale sar dunque la scelta della composizione del nuovo esecutivo, che verr formato nel corso delle prossime due settimane.
Domani vedo se escono i primi commenti sulla Conferenza di Berlino di oggi
( http://europa.eu/rapid/press-release_MEX-14-0826_en.htm )
sportellO u.s.a.

Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni e assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384 Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
ricerca partner
Impresa del settore automobilistico (REQ1240003) ricerca tecnologie in grado di mantenere la lente delle fotocamere situate allesterno di veicoli pulite. Soluzioni che impediscano o riducano la presenza di pioggia e sporcizia sulle telecamere installate nei sistemi automotive o meccanismi per la pulizia automatica delle lenti. Le telecamere che vengono installate nei veicoli per lassistenza nella manovra di parcheggio diventeranno sempre pi cruciali per la sicurezza soprattutto nella prospettiva delle future auto automatiche/semoventi che avranno installate questo tipo di telecamere su tutti i lati.
Queste telecamere presentano delle problematiche (immagine sfocata) in condizioni di pioggia o con la colorazione che assume la lente in strade sterrate tali che ne riducono le performance rendendo le prestazioni del sistema irregolare.
La tecnologia vincente dovr:
  • Soddisfare gli standard automobilistici di affidabilit, durata e prestazioni&nbsp, funzionare per un periodo di 10 anni su autovetture e preferibilmente 15 anni per l'uso in camion
  • Mantenere chiarezza ottica in ogni condizione di guida (acqua, sale durante la stagione invernale, neve o ghiaccio fango e insetti
  • Essere di piccole dimensioni per una facile integrazione nel veicolo
  • Essere conveniente e producibile in grandi volumi (milioni all'anno)
  • Non disturbare l'immagine
  • Non causare danni alla superficie della lente esterna che di vetro
Tipologia di cooperazione considerata: Joint Development, contratti di ricerca, licenze o acquisti di tecnologia, accordi di forniture
Le proposte vanno presentate entro il 05/09/2014
Sistema di controllo per la misurazione delle materie prime (REQ5257007) Societ attiva nel settore estrattivo minerario cerca proposte di sistemi di controllo e misurazione di materiali grezzi per Enterprise Resource Planning (ERP).
Molti importanti materiali sfusi vengono prodotti miscelando diversi granulari solidi. I volumi delle materie prime rendono spesso impraticabile il rimessaggio in aree coperte ed i materiali vengono raccolti in cumuli autoportanti o in bidoni aperti. L'esposizione di tali materiali agli agenti esterni crea disomogeneit nella composizione (umidit, pioggia e successive essiccazione degli strati superficiali).
In genere la pratica per il controllo delle scorte di materie prime solide il campionamento manuale e la misurazione del volume, procedura che fornisce un risultato preciso, ma costosa, che richiede tempi lunghi e che funziona bene a determinate condizioni. Il business moderno necessita di informazioni ERP accurate e tempestive che normalmente non possono essere garantite da metodi manuali.
Due tipi di soluzioni convenzionali non sono riuscite a risolvere il problema:
  • Nastri trasportatori attrezzati per misurazioni di peso in continuo basati su la flessione che sono attualmente utilizzati ma che funzionano in condizioni ambientali complesse e sono difficili da mantenere calibrati
  • Standardizzazione di tutto il sistema di misurazione topografica (calibrazione attrezzature, misurazione della densit, controllo dell'umidit).
Il sistema di successo dovr:
  • Dare la misura di una variet di solidi sfusi granulari come: calcare, carbone, scorie, gesso, ecc
  • Includere hardware per materiali stoccati all'aperto in cumuli o bidoni aperti cos come i materiali protetti in silos o magazzini
  • Fornire stime di inventario in tempo reale accurato entro almeno il 5% di un inventario manuale, preferibilmente 2,5%
  • Essere durevole, resistente alle vibrazioni, allumidit e alle variazioni di condizione durante le operazioni (pioggia/umidit essiccazione)
  • Fornire supporto al software e accedere alle informazioni distribuite in pi sedi geograficamente separate, comprese le strutture fisicamente remote ed isolate.
Le proposte vanno presentate entro il 12/09/2014
Tecnologie alternativi per il taglio del legname Importante azienda sudafricana nel settore forestale (legno) cerca di tecnologie innovative alternative al taglio con lame del pino verde e delle travi di eucalipto. REQ4258345.
Fase 1 - Proof of concept/dimostrazione del metodo utilizzato utilizzando legname di pino/eucalipto (6 - 12 mesi) Fase 2 - sperimentazioni nel sito in Sudafrica (18 - 24 mesi)
La societ gestisce le piantagioni, le segherie, la lavorazione del legno e le operazioni di distribuzione del legname di pino e eucalipto in Sud Africa. Lattuale segheria di tronchi verdi utilizza bande standard e seghe circolari per realizzare pannelli di legno delle seguenti dimensioni :2.4-6.6m lunghezza, 81-240mm larghezza e 21-81mm spessore sottoposti a una lavorazione prima dell'uso.
Durante il processo di trasformazione la perdita maggiore di legname avviene durante la macinazione dei tronchi verdi.
Questa perdita e causata da fattori associati alle lame standard come:
  • Larghezza del taglio della sega (kerf) che dipende dalla larghezza della lama, la serie di denti della sega e la lama oscillante
  • Perdita di pannelli di legno a causa di profili non conformi derivati dalla deformazione nella banda della lama
  • Perdita di schede causata da imprecisioni dimensionali derivanti da lame usurate o opache.
Inoltre vanno considerati il tempo e il lavoro persi durante la lavorazione a causa dei necessari cambi e affilature delle lame o le interruzioni conseguenti a lame rotte o inceppate. Lazienda ricerca tecnologie alternative alle lame per il taglio del legname verde.
Tale tecnologia dovr:
  • Tagliare tronchi verdi di 15 cm a 50 cm di diametro
  • Avere una larghezza di profilo di taglio inferiore a 4 mm
  • Avere una velocit di taglio attraverso i registri full size maggiore di 50 m / min
  • Essere adatta per l'uso in un ambiente di produzione industriale
Possibili proposte includono ma non sono limitate a:
  • Sistemi laser per il taglio del legname, fresatura
  • Sistemi di taglio a getto d'acqua
  • Sistemi ad ultrasuoni
  • Sistemi di taglio per materiali sfusi come l'acciaio, la pietra ecc che potrebbero essere applicati al legname
Le proposte vanno presentate entro il 26/09/2014
programma internazionale di scambio per studenti
Il Dipartimento di stato Americano (US State Dipartment) sponsorizza un programma internazionale di scambio per studenti, che offre alle famiglie ospitanti l'opportunit di sviluppare le loro capacit di cross-culturale che sono fondamentali nellattuale contesto economico globalizzato.
Ospitare uno studente nellambito del programma di scambio non solo cambia la vita di uno studente in modo significativo, ma ha anche un forte impatto sulla famiglia ospitante. Quasi 2.000 studenti delle scuole superiori di oltre 50 Paesi si sono aggiudicati, per meriti, le borse di studio che ogni anno il US State Department mette a disposizione per studiare negli Stati Uniti.
I promettenti giovani leader vivono in famiglie americane localizzate in tutta la contea, frequentano una High School, partecipano ad attivit extrascolastiche e di servizio della comunit.
Per saperne di pi su http://hosting.state.gov .
BIOSCIENCE - Perch New York
New York City ben posizionata in termini di successo nel settore delle Bioscience, fornisce ricerca a livello e fama mondiale, talenti e risorse come nessun'altra citt pu offrire.

Talent: La regione metropolitana di New York, secondo uno studio condotto da Battelle, ha il maggior numero di dipendenti nel settore delle bioscienze rispetto a qualsiasi altra area metropolitana negli Stati Uniti; New York City conta inoltre il maggior numero di studenti universitari di qualsiasi altra citt degli Stati Uniti. La citt ha 45.769 medici (fonte: Dipartimento del Lavoro dello Stato di New York).
L'area metropolitana di New York la pi grande area di forza lavoro scientifica e di assistenza sanitaria nel paese, fornisce 427.300 posti di lavoro. Inoltre l'area metropolitana di New York vanta il pi alto impiego di tecnologia nel paese.

Ricerca: New York City ha le infrastrutture mediche pi sviluppata negli Stati Uniti, con 57 ospedali tra cui l'Hospital for Special Surgery, Memorial Sloan-Kettering Cancer Center, e New York-Presbyterian Hospital. New York City riceve annualmente 1,4 miliardi di dollari di finanziamento NIH, seconda nel paese. New York City ha portato tutte le citt del paese in finanziamenti NIH per Universit e Scuole, che ricevono pi di $ 1 miliardo di sovvenzioni nel corso dell'anno fiscale.

Citt della Scienza: La citt ha la pi grande concentrazione al mondo di istituzioni accademiche di eccellenza e vanta i nove principali centri medici accademici tra cui: Columbia University, Weill Cornell Medical College, New York University, Albert Einstein College of Medicine e The Rockefeller University Esistente Bioscience. Cluster: Pi di 120 aziende di scienze biologiche

New York City un centro finanziario che conta oltre 100 aziende di venture capital in aziende di scienze della vita in tutte le fasi. Finanziamenti importanti selezionati:
$ 75M raccolti dalla ZocDoc
$ 40M raccolti dalla Imagen Biotech
$ 10M raccolti dalla Truveris
$ 10M raccolti da Ciao Salute
$ 7M raccolti da Medivo
$ 4M raccolti da Retrophin

Attivit commerciale: le Istituzioni accademiche della citt producono una media di 20 start-up all'anno. Le principali aziende biofarmaceutiche quotate in borsa comprendono Bristol Myers Squibb, ImClone Systems, Pfizer e Forest Laboratories
SPORTELLO apre

LET'S MATCH- EVENTO DI INCONTRI BILATERALI PER LA PARTECIPAZIONE AD HORIZON 2020 - BOLOGNA, 1 OTTOBRE 2014
Eurosportello Veneto, in qualit di coordinatore della rete Enterprise Europe Network per il Triveneto e membro dello sportello APRE regionale, aderir a Lets Match 2014, che avr luogo il prossimo 1 ottobre a Bologna nel contesto della Conferenza europea Leading Enabling Technologies for Societal Challenges (29 settembre -1 ottobre 2014).
Levento si inserisce nellambito del semestre di Presidenza Italiana del Consiglio dellUnione Europea, con una giornata di incontri bilaterali gratuiti tra aziende, centri di ricerca ed universit nazionali ed internazionali, organizzata da CNR, APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea) e ASTER.
L'iniziativa, focalizzata sui temi del Programma Europeo Horizon 2020, rappresenta unutile occasione per avviare nuove collaborazioni tecnologiche e di ricerca con partner nazionali e internazionali.
Per partecipare sufficiente registrarsi, gratuitamente, entro il 12 settembre p.v. sul sito ufficiale dellevento: http://www.b2match.eu/letsmatch2014 ed inserire un breve profilo della propria organizzazione ed almeno un profilo di cooperazione in relazione ai topic del Work Programme Horizon 2020.
Il suddetto documento consultabile al sito della Commissione Europea:
http://ec.europa.eu/research/participants/data/ref/h2020/wp/2014_2015/main/h2020-wp1415-leit-nmp_en.pdf
Termini per partecipare allevento:
  • Registrazione agli incontri bilaterali 12 settembre 2014
  • Selezione degli incontri bilaterali 13 Settembre 22 Settembre 2014
  • Agende Preliminari 24 Settembre 2014
  • Agende definitive 16 Settembre 2014
Per le aziende aderenti a LETS MATCH previsto laccesso gratuito alla Conferenza nella sola giornata del 1 ottobre 2014. Per partecipare allintero programma delle 3 giornate della Conferenza (29 settembre - 1 ottobre) prevista la registrazione ed il pagamento di una quota attraverso il sito http://www.lets2014.eu
Le aziende che si registreranno alliniziativa a seguito della presente comunicazione dovranno indicare come Local Support Office Unioncamere del Veneto, che fornir tutti i sevizi di assistenza e accompagnamento in loco.
Per maggiori informazioni sullevento e supporto nella registrazione potete contattare i nostri uffici: Tel. 0410999411, dott.ssa Stefania De Santi stefania.desanti@eurosportelloveneto.it , dott. Roberto Bassetto, roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it dott.ssa Chiara Bianchini chiara.bianchini@eurosportelloveneto.it
ICT PROPOSERS DAY- EVENTO DI INCONTRI BILATERALI PER LA PARTECIPAZIONE AD HORIZON 2020, FIRENZE 9-10 OTTOBRE 2014
Eurosportello Veneto, in qualit di coordinatore della rete Enterprise Europe Network per il Triveneto e membro dello sportello APRE regionale, aderir a ICT Proposers Day, che avr luogo il prossimo 10 ottobre a Firenze.
Levento organizzato dalla Commissione Europea (DG Connect) in collaborazione con la Presidenza Italiana, la Regione Toscana, il Comune di Firenze e lUniversit di Firenze. L'evento si focalizzer sulle opportunit ICT nelle call 2015 di Horizon 2020 (H2020), con riferimento all'integrazione del tema ICT nei tre pilastri del Programma:
  1. ICT per l'Eccellenza Scientifica;
  2. ICT per la Leadership Industriale;
  3. ICT per le Sfide Sociali.
Si stima che allevento parteciperanno circa 3.000 stakeholder del mondo ICT tra rappresentanti delle istituzioni politiche, ricercatori, innovatori, start-up innovative e rappresentanti dell'industria provenienti da Paesi europei ed extra-UE.
Le aziende aderenti alliniziativa potranno partecipare gratuitamente al Brokerage Event e ai relativi incontri bilaterali, un'occasione unica di networking per gli attori del settore ICT, con lobiettivo di:
  • agevolare la creazione di partenariati per partecipare ai bandi 2015 di H2020;
  • discutere e sviluppare nuove idee progettuali ICT a livello internazionale;
  • acquisire nuovi contatti transfrontalieri e avviare collaborazioni internazionali;
  • promuovere i risultati della ricerca, cos come le tecnologie e il know-how in dotazione.
Destinatari:
I rappresentanti dellindustria e delle Piccole Medie Imprese, delle universit e degli istituti di ricerca che hanno interesse a promuovere idee progettuali e collaborazioni europee in Horizon2020 nel settore ICT.
Per registrarsi al Brokerage:
  1. Registrati prima allICT Proposers Day conference:
  2. http://ec.europa.eu/digital-agenda/events/cf/ictpd14/register.cfm
  3. Vai alla sezione My event e registrati al Brokerage
  4. Seleziona le sessioni di interesse
  5. Completa il tuo profilo e seleziona le aree di attivit. Il tuo profilo sar validato dopo pochi giorni
  6. A partire dal 15 settembre sar possibile manifestare il proprio interesse per fissare gli appuntamenti bilaterali
Termini per la partecipazione:
Registrazione e presentazione dell idea di progetto 14 settembre 2014
Selezione online degli incontri bilaterali 15 settembre - 29 settembre 2014
Incontri bilaterali 9 Ottobre 2014 (14:00-18:00)
Incontri bilaterali 10 Ottobre 2014 (9:30-13:00)
Dopo la registrazione la partecipazione allevento potr essere gestita direttamente attraverso il sito del brokerage http://www.b2match.eu/proposersday2014/
Le aziende che si registreranno alliniziativa a seguito della presente comunicazione dovranno indicare come Local Support Office Unioncamere del Veneto, che fornir tutti i sevizi di assistenza e accompagnamento in loco.
Per maggiori informazioni sullevento e supporto nella registrazione potete contattare i nostri uffici:
Tel. 0410999411, dott.ssa Stefania De Santi stefania.desanti@eurosportelloveneto.it, dott. Roberto Bassetto, roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it , dott.ssa Chiara Bianchini chiara.bianchini@eurosportelloveneto.it .

VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI.

altre iniziative

EGOINg abroad, a cura di eurocultura
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it
Centro di formazione in Europrogettazione
Venice International University
Isola di San Servolo - Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti alla vita di un progetto approvato: i rapporti con l'Unione Europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste unimportanza cruciale per l'ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero rilevante di persone, orientando e terminando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.

http://www.europelago.it/dove.asp
euroreporter
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dallEuropa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu

contatti

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XVIII N 15 2014
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Rossana Colombo, Beatrice De Bacco, Giorgio De Bin, Marco Boscolo, Bernd Faas, Laura Manente, Filippo Mazzariol, Matteo Peri, Daniela Nardello, Brankica Raskov, Lodovica Reale, Dubravka Skopac, Alessandra Vianello, Alessandro Vianello