<
n° 17
30/9/2013
EUROSPORTELLO INFORMA

EUROSPORTELLO INFORMA

n17
30 settembre 2013
CASE SENZA BARRIERE: INTERNAZIONALIZZAZIONE E OPPORTUNIT DI BUSINESS COME INCONTRARE 14 PICCOLE MEDIE IMPRESE TEDESCHE IN VISITA IN ITALIA
La Camera di Commercio Italiana per la Germania, su incarico del Ministero Federale per lEconomia e le Tecnologie (BMWi) organizza un incontro che si svolger il 9 ottobre con 14 imprese tedesche del settore immobiliare e domotica con lobiettivo di sondare il mercato italiano e cercare collaborazioni con altre aziende nellambito delle soluzioni per case senza barriere per la terza et e per persone con disabilit.
In particolare sar organizzato un seminario informativo con successivi incontri aziendali presso la sede di Unioncamere del Veneto dalle ore 9:30 alle 18:00.
I singoli profili aziendali possono essere richiesti alla Camera di Commercio Italiana per la Germania o scaricati dal sito.
Lettera d'invito, programma e scheda di registrazione allevento.
CLUSTER CLUB ALLA BARCOLANA DI TRIESTE
Dal 10 al 13 ottobre il progetto Cluster Club http://www.clusterclub.eu/, di cui Unioncamere del Veneto Eurosportello Lead Partner, sar presente con uno stand alla Barcolana di Trieste www.barcolana.it il pi importante evento nautico del Mediterraneo, che vedr la partecipazione di circa 2000 imbarcazioni e pi di 300.000 visitatori. In tale occasione verr presentato uno dei principali output del progetto, ovvero la realizzazione del database dei cluster, centri di ricerca ed aziende del settore nautico dellarea di progetto. Per ulteriori informazioni promo@ariestrieste.it, europa@eurosportelloveneto.it (ref. Roberta Lazzari, Stefania De Santi, Sara Codognotto e Fabio Picinich).
ALTRI EVENTI in scadenza:

EUROSPORTELLO

Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!

iniziative di prossima attuazione
APPELLO ALLA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE - FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI E DI CONSULENZA PER UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO DEL VENETO

EVENTI E APPROFONDIMENTI
ADRIA FOOTOURING AL MEETING DELLE SCUOLE AGRARIE DEL TRIVENETO IN PROGRAMMA IL 4-5-6 OTTOBRE AD ABANO TERME
Il progetto ADRIA FOOTOURING, finanziato dal Programma IPA Adriatico dellUnione Europea e attivato nellarea adriatica, partecipa e sostiene il MEETING delle SCUOLE AGRARIE DEL TRIVENETO, evento organizzato dalla Rete delle Scuole Agrarie del Triveneto con il contributo dellAssessorato allagricoltura della Regione Veneto in programma dal 4 al 6 Ottobre ad Abano Terme.
ADRIA FOOTOURING ha lobiettivo di favorire lo sviluppo di servizi e strumenti che supportino e stimolino le imprese a crescere, innovando, in settori tradizionali come agroalimentare e turismo. Il connubio tra il progetto e il Meeting delle scuole agrarie del Triveneto significativo poich la predisposizione allinnovazione deve essere veicolata nei giovani fin dal momento dellapprendimento scolastico.
Per il progetto ADRIA FOOTOURING sar presente al convegno Formazione, innovazione e occupazione nel comparto agroalimentare Aurelio Cilli, Assessore alle Attivit produttive e Turismo della Provincia di Pescara, lead partner che coordina gli undici partner europei del progetto, di cui fa parte Unioncamere del Veneto.
Al meeting parteciperanno allievi, docenti ed esperti del settore. Sono in programma, nei tre giorni, vari convegni, la seconda Assemblea Nazionale degli Istituti Agrari, lapertura di stand di degustazione, mostre e visite guidate, gare e manifestazioni degli studenti.
Per ulteriori info: www.scuoleagrarieveneto.org; www.adriafootouring.eu

ITALIA - INVESTIMENTI EUROPEI PER MIGLIORARE LA RETE AUTOSTRADALE
Il 20 settembre la Banca europea per gli investimenti (BEI) ha concesso un prestito per un totale di 450 milioni di euro ad Autostrade per l'Italia, finalizzato al potenziamento dellautostrada A1 Firenze Nord-Barberino del Mugello ed al miglioramento della rete autostradale allinterno del programma 2011-2016, potenziando le strutture esistenti e costruendo nuove sezioni.
La A1, che la principale autostrada d'Italia, fa parte del Corridoio 1 delle reti di trasporto transeuropee (TEN-T).

NORMATIVA COMUNITARIA
QUESTIONI GENERALI, ISTITUZIONALI E FINANZIARIE
COMUNICAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Emancipare imprese e cittadini nel mercato unico europeo - Piano d'azione per potenziare La tua Europa in collaborazione con gli Stati membri (Testo rilevante ai fini del SEE.)
COM(2013) 636 final

AGRICOLTURA
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio sull'attuazione del regolamento (CE) n. 814/2000 del Consiglio relativo alle azioni di informazione riguardanti la politica agricola comune {SWD(2013) 338 final}
COM(2013) 645 final

POLITICA INDUSTRIALE, CERTIFICAZIONE, SICUREZZA
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio riguardante possibili nuovi obblighi di etichettatura dei prodotti tessili e uno studio sulle sostanze allergeniche presenti nei prodotti tessili
COM(2013) 656 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.

bandi europei
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell Europea.
bandi e fondi strutturali
eurocooperazioni
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali.

I NOSTRI SPORTELLI

sportellO BRUXELLES


Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp.
Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e Commissioni) della delegazione di Bruxelles.

APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
  • Indicazione di origine: le Commissioni di lavoro del Parlamento Europeo approvano i pareri riguardo il regolamento sulla nuova politica dei consumatori che comprende l'obbligo dell'indicazione di origine per tutti i prodotti nel mercato europeo. Una prima soddisfazione per il sistema italiano che da anni chiede questo tipo di tutele...Maggiori informazioni;
  • Standardizzazzione: continua lo sforzo dell'Unione Europea verso la standardizzazione. Qui il report della due giorni in cui la Commissione Europea ha incontrato i suoi stakeholder presentando i risultati raggiunti e discutendo le future priorit...Maggiori informazioni;
  • Commercio internazionale: interessante incontro organizzato dalla delegazione di Bruxelles di Unioncamere Italia, in cui sono state presentate le opportunit e le difficolt per il mercato europeo nel commercio con l'oriente...Maggiori informazioni;
  • Horizon 2020: la Commissione Parlamentare ITRE (Industria ricerca energia) approva i pareri relativi al futuro programma di finanziamento per la ricerca e l'innovazione Horizon 2020. Maggiori informazioni.

PROSSIMI APPROFONDIMENTI IN PROGRAMMA
  • 30 settembre-1-2 Ottobre, 5TH EUROPEAN INNOVATION SUMMIT, Parlamento Europeo, 08:00-22:30;
  • 2 Ottobre, FEE TAX DAY, Bruxelles, Royal Museum of Art and History, 10:00-17:00;
  • 2 Ottobre, ERIAFF CONFERENCE: RURAL INNOVATION ON THE MOVE!, Bruxelles, CoR, Rue Van Maerlant 2, VM1, 09:00-18:30;
  • 8 Ottobre, OPEN DAYS WORKSHOP: HOW TO BOOST EUROPEAN AQUACULTURE?, Comitato delle Regioni, room JDE 51,14:30-17:00;
  • 9 Ottobre, OPEN DAYS: CITIZEN AND BUSINESS MOBILITY ACROSS REGIONS AND CITIES, Comitato delle Regioni, room JDE 51,14:30-17:00;
  • 9 Ottobre, OPEN DAYS: ADRIATIC-IONIAN MACROREGION: FROM STRATEGY TO ACTION, Bruxelles, Espace Banca Monte Paschi Belgio, 09:00-13:00;
  • 15 Ottobre, 7TH IFO-COR BRUSSELS INTERNATIONAL ECONOMIC FORUM, Bruxelles, CoR, 14:30-18:30.
SPORTELLO EUROPA ROMANIA


Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui Fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio Italiana per la Romania, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con il referente dello Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri

news fondi strutturali
Programma Operativo Crescita Competitivit Economica (POS CCE)
27 contratti firmati dalle PMI del Sud-Ovest
LAgenzia di Sviluppo Regionale (ADR) Sud-Ovest, nuovo Organismo Intermediario (OI) per lAsse 1 Un sistema di produzione innovativo ed eco-efficiente, ha concluso 27 contratti di finanziamento con le PMI della Regione.
Il valore dei progetti finanziati ammonta a 44.119.086,50 RON (contributi a fondo perduto: 24.167.955,28 RON).
Gli interventi verranno implementati nella Regione come segue: 13 nella Provincia Dolj, 6 nella Provincia Olt, 4 nella Provincia Valcea, 2 nella Provincia Mehedinti e nella Provincia Gorj.

Programma Operativo Regionale (POR)
Oltre un milione di euro per ristrutturare un ospedale
Siglato un nuovo contratto di finanziamento per lammodernamento dellambulatorio dellospedale di Campeni (Provincia di Alba).
I contributi a fondo perduto (4,62 milioni di RON) provengono dal POR (Settore di Intervento 3.1 Ristrutturazione/equipaggiamento dei servizi dellinfrastruttura sanitaria) e coprono buona parte del valore totale dellintervento (5,93 milioni di euro). La differenza sar coperta dal Consiglio Locale di Campeni e rappresenta il co-finanziamento allinvestimento.
Il progetto prevede la riabilitazione della struttura delledificio e delle vie di accesso (tale da rendere i servizi accessibili anche ai disabili), la sostituzione degli infissi, la realizzazione dellisolamento termico della facciata, la ristrutturazione dei servizi igienici, degli impianti di illuminazione, nonch la ristrutturazione dei 18 ambulatori gi esistenti.
Lospedale di Campeni serve una popolazione di circa 50.000 persone (i residenti del comune e coloro che abitano in un raggio di 60 km).
Si tratta dellottavo progetto finanziato nella regione Centro e finalizzato a riqualificare linfrastruttura sanitaria. Nel complesso questi progetti hanno impegnato 22,7 milioni di euro e hanno reso possibile la creazione di ospedali moderni e di ambulatori specialistici.

Ristrutturato un cinema di Brasov
Dal 2004, anno in cui ha chiuso i battenti, il cinema Patria di Brasov ha attraversato un periodo di abbandono protrattosi sino al 2011, quando le autorit locali hanno fatto richiesta, presentando un progetto specifico, del contributo necessario alla sua ristrutturazione.
La finalizzazione del progetto Ristrutturazione delledificio del cinema Patria, finanziato attraverso lAsse 1 del POR - Supporto allo sviluppo sostenibile delle citt stata recentemente festeggiata con un concerto della Filarmonica di Brasov.
Lintervento costato 10,97 milioni di RON (8,59 milioni di RON rappresentano il contributo a fondo perduto) e la sua implementazione durata due anni.
I lavori di ristrutturazione hanno portato al consolidamento della struttura esistente grazie alla sostituzione e al rifacimento di tutte le installazioni, ad un isolamento acustico efficace, allisolamento termico e alla costruzione di un nuovo corpo a due piani che estende la superficie utilizzabile.
Circa 23.000 persone beneficeranno dellinvestimento (di questi 10.000 sono anziani e 3.600 allievi e studenti).
Stando agli indicatori del progetto la struttura ospiter annualmente 114 eventi socio-culturali di cui 32 concerti, 32 spettacoli gratuiti destinati alla terza et, 8 concerti aventi finalit educative e rivolte agli studenti, 2 festival e 20 recite teatrali.

VARIE
Creato a Iasi un cluster regionale di diagnostica per immagini molecolare e strutturale
L'Agenzia per lo Sviluppo Regionale (ADR) Nord-Est partner nello sviluppo del progetto "Diagnostica Medica Avanzata per Immagini, interdisciplinare e integrata attraverso la creazione di una Rete di Cluster Regionale e di Strategie di Sviluppo a livello europeo" (AMI 4 Europe), finanziato dalla Commissione Europea attraverso il Programma Quadro 7 Regioni della Conoscenza.
Il consorzio del progetto formato dal coordinatore, l'associazione spagnola Madrid Network, e da altri venti soci provenienti da 6 paesi: Spagna, Germania, Ungheria, Italia, Bosnia-Erzegovina e Romania.
I membri fondatori del cluster sono l'Agenzia per lo Sviluppo Regionale Nord-Est, l'universit di medicina e farmacia "Gr T. Popa" di Iasi, l'Ospedale Provinciale d'Urgenza "Sf. Spiridon" sempre di Iasi, l'Istituto Regionale di Oncologia e la societ Romsoft SRL (gi partner del progetto Ami-4Europe).
Il progetto ha iniziato a prendere forma nellottobre 2010, ha avuto una durata di trentasette mesi e risorse totali per 2.649.565 Euro.
Grazie alla mediazione di AMI 4 Europe stato possibile sviluppare la prima piattaforma europea per la diagnostica per immagini in ambito sanitario, con lo scopo di creare un quadro comune per promuovere politiche, tecnologie e diffondere i risultati delle ricerche nel settore.
Recentemente si svolto il simposio nazionale "IMAGOMolDiagnostica biomedica nella regione del nord-est: passato, presente e futuro" in cui si dato risalto all'importanza del progetto cercando di sensibilizzare gli enti pubblici e privati in modo da assicurare la continuit delle collaborazioni anche per il futuro.

Mercato ittico a Giurgiu
LAutorit di Management (AM) per il PO Pesca 2007-2014 e il Comune di Giurgiu (50 km a sud di Bucarest, sulle sponde del Danubio) hanno firmato il contratto di finanziamento per un progetto che prevede la realizzazione di un mercato del pesce nel territorio del Comune.
Larea, che sar lo sbocco ideale per i prodotti risultanti da pesca, acquacoltura e piscicoltura e che verr attrezzata rispettando tutti i parametri comunitari vigenti, avr una superficie di 1.000 m suddivisi in zone per la ricezione, lavorazione, deposito ed esposizione della merce.
Il progetto, la cui implementazione durer 24 mesi, ha un valore totale di 6.956.238 RON (IVA inclusa) di cui 5.562.708 RON sono erogati a fondo perduto.
SPORTELLO BALCANI

CROAZIA - MINACCIATO LINGRESSO DELLA CROAZIA ALLINTERNO DELLAREA SCHENGEN
Mercoled 18 settembre la Commissione europea ha avviato formalmente la procedura prevista dallarticolo 39 del Trattato di Annessione della Croazia, attivando la clausola di salvaguardia in materia di giustizia e affari interni, a causa del mancato rispetto da parte del Paese del mandato darresto europeo.
Pochi giorni prima che il paese aderisse ufficialmente allUnione Europea, infatti, il governo croato ha approvato alcuni emendamenti che invalidavano il mandato di arresto europeo per i reati commessi prima del 2002, rendendolo inefficace nei confronti dei crimini di guerra commessi nei Balcani durante gli anni Novanta.
Il Commissario europeo Vivienne Reading, insieme al Commissario Fle ed al Presidente Barroso, hanno dunque avviato una consultazione, durante la quale si sta valutando lapplicazione di diverse sanzioni. A livello pratico tali sanzioni si tradurrebbero nel ritiro di 80 milioni di euro sotto forma di finanziamenti europei, necessari all'ingresso nellaerea Schengen, comportando un significativo passo indietro del processi di integrazione europea.
Nonostante il governo croato abbia assicurato che entro il 1 gennaio 2014 il Paese si adeguer alla normativa europea anche in materia di giustizia e sicurezza, il processo di consultazione degli Stati membri rimarr aperto fino al 5 ottobre e verr chiuso solo quando la Commissione si dichiarer soddisfatta della nuova legge, che dovr essere in linea con lattuale normativa europea.
SERBIA - PASSI IN AVANTI NEL PROCESSO DI ADESIONE
I negoziati in merito alladesione della Serbia allinterno dellUnione europea hanno fatto in questi giorni un ulteriore passo in avanti, grazie alle discussioni intavolate in merito alla realizzazione dello spazio di sicurezza, libert e giustizia europea allinterno del Paese. Tali negoziati sono da inquadrare in un contesto pi ampio, allinterno del quale il governo serbo e la Commissione europea si sono ripromessi di esaminare, capitolo per capitolo, la legislazione europea. La Serbia ha ora il compito di coordinare e sviluppare ulteriormente gli sforzi compiuti in tutta l'amministrazione fino a questo momento, in vista delle negoziazioni sul processo di adesione che partiranno a gennaio 2014.
SLOVENIA - LA COMMISSIONE SI COMPLIMENTA PER IL LIVELLO DI SVILUPPO REGIONALE
Il Commissario europeo Johannes Hahn ha incontrato il Primo Ministro sloveno Alenka Bratusek, complimentandosi per i progressi del Paese sullutilizzo dei fondi strutturali, che hanno portato ad ottimi risultati in termini di sviluppo regionale.
Il Commissario europeo ha espresso la disponibilit da parte dellUnione europea ad assistere la Slovenia nelladattare le proprie priorit per pianificare al meglio anche la prossima programmazione 2014-2020, annunciando inoltre lerogazione di 178 milioni di euro , finalizzati allo sviluppo delle PMI.
sportellO u.s.a.

Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni e assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384 Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco

eventi
EU-US Workshop on Small and Medium-size enterprises Bruxelles 7-8 ottobre 2013
Il workshop si inserisce nellambito del Transatlantic Economic Council (TEC). Lo scorso aprile il TEC ha auspicato ad una cooperazione transatlanica per rafforzare le piccole e medie imprese europee ed americane promuovendone il loro accesso al commercio internazionale.
Levento, a cui parteciperanno funzionari senior europei ed americani, rappresentanti di Stati membri, executives di grandi aziende e associazioni di categoria, e organizzato dalla Commissione europea in collaborazione con il Governo americano.
Il EU-US working group on TTIP coordinato da Eurochambres presenter input e suggerimenti generati da ricerche ed indagini fatte sul territorio presso le aziende.
Ringraziamo le aziende che, compilando il questionario TTIP inviato nelle settimane scorse, hanno contribuito a questo processo di trasferimento di dati importante per orientare i lavori dei negoziatori e ricordiamo a chi non lha potuto ancora fare che il vostro contributo e importante.
Scarica il questionario.

Ricerca partner
Oltre un milione di euro per ristrutturare un ospedale
La pi grande innovazione tecnologica nel settore dellenergia solare
Azienda americana attiva nella ricerca e sviluppo di tecnologie nel settore delle energie alternative, ha inventato e progettato un prodotto innovativo in grado di produrre fino a 5 volte in pi di energia rispetto a quella che pu essere prodotta con sistemi statici convenzionali. Lazienda cerca investitori per avviare la produzione. I prodotti saranno distribuiti attraverso una rete di partnership strategiche in tutto il mondo.

Sistema per la pulizia delle lenti nelle telecamere posizionate sui veicoli RFP# 69876
Importante azienda americana invita a presentare proposte di tecnologie o meccanismi per mantenere pulite le lenti esterne delle telecamere posizionate sui veicoli. Le proposte vanno presentate entro l11 ottobre 2013. Maggiori informazioni ( debacco@eurosportelloveneto.it)

VARIE
Il lower east side avra una fattoria
Ce anche una fattoria nel progetto da 1.1 miliardi USD del Sindaco Machael Bloomberg per il lower east side di Manhattan. Il piano richieder 10 anni di lavori per essere portato a termine. Si tratta di una superficie di circa 6 acri su Dlancey street ad Essex street dove verr costruito un mega complesso di uffici, spazi commerciali e 1000 nuove unta abitative. Ma anche un muse su Andy Warhol, una pista da bowling e una fattoria urbana sul tetto. Grazie al progetto verranno creati 1.600 posti di lavoro permanenti e 4.400 posti di lavoro durante lr fasi di costruzione.
Il terreno e uno dei pi grandi lotti ancora liberi della citt ed e vacante da quando negli anni sessanta furono demoliti interamente alcuni isolati dove sorgeva un enorme agglomerato urbano di case popolari. Michael Moern e uno degli architetti che ha presentato il piano.

Veicoli elettrici e reti intelligenti
E stato da poco inaugurato a Chicago il primo dei Centri gemelli destinati a promuovere standard comuni nel campo della mobilit elettrica e delle reti intelligenti su entrambe le sponde dell'Atlantico. Norme convergenti e interoperabilit tra le reti intelligenti e i veicoli elettrici consentiranno una maggiore penetrazione delle energie rinnovabili nei sistemi elettrici, facilitando cos la strada verso un'economia a bassa emissione di carbonio. Larmonizzazione tecnologia aprir prodotti e servizi per l'innovazione nelle due pi grandi economie del mondo e potrebbe rivelarsi determinante nello stabilire standard globali per la mobilit elettrica .
Il lancio del centro di interoperabilit per i veicoli elettrici e le reti intelligenti il frutto di 18 mesi di lavoro dedicati, a seguito della lettera di intenti per una pi stretta cooperazione, firmata dal JRC lAgenzia in- house per i servizi scientifici della Commissione europea e l'US Department of Energy (DOE) nel 2011. Il centro di interoperabilit ospitato presso lArgonne National Laboratory del DOE vicino a Chicago. Il secondo centro sar aperto in Europa, nelle sedi del JRC a Petten -Olanda e dellIspra in Italia, nel 2014.
L'interazione tra le reti intelligenti - Sistemi elettrici intelligenti - e i veicoli elettrici garantir sistemi di alimentazione sostenibili economicamente efficienti con scarse perdite e un elevato livello di sicurezza di approvvigionamento e di sicurezza. Smart grid, le reti elettriche, forniranno una comunicazione bidirezionale digitale tra fornitore e consumatore in grado di rispondere alle azioni di tutti gli utenti collegati alla rete .
La standardizzazione in questo campo andr a beneficio del panorama energetico europeo mentre convergenti norme tecniche transatlantiche potrebbero aprire la strada agli standard globali . L' accordo commerciale e per gli investimento attualmente in fase di negoziazione tra UE e USA - noto come Transatlantic Trade Investment Partnership ( TTIP ) - si propone di eliminare le tariffe e le barriere tecniche e regolamentari, norme e certificazioni che costano tempo e denaro alle imprese e ai consumatori
SPORTELLO apre

RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio - Relazione 2013 sui progressi compiuti nello spazio europeo della ricerca (Testo rilevante ai fini del SEE) {SWD(2013) 333 final}
COM(2013) 637 final

COMUNICAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Misurare i risultati dellinnovazione in Europa: verso un nuovo indicatore (Testo rilevante ai fini del SEE) {SWD(2013) 325 final}
COM(2013) 624 final

RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo - Attuazione della comunicazione sulla sicurezza dell'approvvigionamento energetico e la cooperazione internazionale e delle conclusioni del Consiglio "Energia" del novembre 2011 {SWD(2013) 334 final}
COM(2013) 638 final

COUNTDOWN TO HORIZON 2020 SPACE
INTERNATIONAL INFORMATION AND BROKERAGE EVENT
ROMA, 27 NOVEMBRE 2013
La giornata di lancio del tema SPAZIO in Horizon 2020, organizzata da APRE per conto del MIUR ed in collaborazione con lAgenzia Spaziale Italiana.
La giornata avr carattere internazionale e costituir la tappa italiana di un tour di otto giornate informative in vari paesi europei, organizzate nellambito dalla rete europea dei Punti di Contatto Nazionale Spazio e sostenuto dalla Commissione Europea, DG Imprese e Industria.
Nel pomeriggio avr luogo un brokerage event con incontri bilaterali pre-organizzati per facilitare la creazione di partenariati e collaborazioni internazionali.
La bozza di programma, maggiori informazioni e la possibilit di registrarsi allevento sono disponibili al seguente link: http://www.b2match.eu/h2020spacetour/pages/rome

ICT H2020: GIORNATA NAZIONALE DI LANCIO BANDI 2014-15
ROMA, 14 OTTOBRE 2013
MIUR, Piazza J. F. Kennedy 20
Organizzato da:
APRE, per conto del MIUR e in stretta collaborazione con la Commissione Europea, organizza la giornata informativa dei nuovi Bandi 2014-15 per la tematica ICT in Horizon 2020
Cliccare per ulteriori informazioni: link

CONFERENZA ERC A CITT DELLA SCIENZA, 29/10/2013
NAPOLI, 29 NOVEMBRE 2013 CITT DELLA SCIENZA
Il Consiglio Europeo della Ricerca (ERC) finanzia gli scienziati eccellenti e creativi in Europa per promuovere la ricerca fondamentale.
Utilizzando procedure competitive per la selezione ed il finanziamento dei progetti, lERC accompagna i ricercatori nelle scoperte scientifiche di frontiera e sui grandi temi delle sfide globali della Scienza, come i cambiamenti climatici, il trasporto ecologico ed intelligente, la salute pubblica e le societ inclusive. Pi di 200 ricercatori in Italia e 150 Italiani allestero beneficiano di un finanziamento ERC. Alcuni di loro saranno presenti il prossimo 29 ottobre a Citt della Scienza.
Sessione pubblica dalle 9.30 alle 13.00
Il Ministro della Ricerca Scientifica, Maria Chiara Carrozza, e la Presidente dellERC, Helga Nowotny, discuteranno della ricerca deccellenza in Italia e in Europa.
Alcuni ricercatori presenteranno i risultati delle loro ricerche e il pubblico avr lopportunit di incontrarli, porre domande e discutere dei loro studi.
PER PARTECIPARE alla sessione pubblica necessario compilare il form di registrazione al seguente link:
http://www.cittadellascienza.it/machform/view.php?id=8228
Sessione di informazione per i ricercatori dalle 14.30 alle 16.00
Nel pomeriggio, una sessione dinformazione (in lingua inglese) dedicata alle opportunit di finanziamento ERC sar organizzata per i ricercatori. Lobiettivo della sessione di presentare gli schemi di finanziamento e le procedure di presentazione delle domande. Questultima sessione aperta esclusivamente ai ricercatori che hanno conseguito il dottorato di ricerca e la registrazione obbligatoria (vedi modulo sotto).
PER PARTECIPARE alla sessione dinformazione, necessario compilare la scheda di registrazione entro il 15/10/2013 al seguente link:
http://www.cittadellascienza.it/machform/view.php?id=8962
Il programma completo disponibile qui:
http://erc.europa.eu/sites/default/files/content/pages/pdf/Progetto_programma_ERC_evento.pdf
Beneficiari ERC
I beneficiari ERC sono stati personalmente invitati da ERCEA Grant Management Department.
Per informazioni ulteriori, contattare:
ERC-C2-AMENDMENTS@ec.europa.eu
Media
Una conferenza stampa sar organizzata alle ore 11 in sala Saffo. Gli inviti saranno inviati a met Ottobre.
I giornalisti interessati possono prendere contatto con lUfficio Stampa dellERC: erc-press@ec.europa.eu
Per ulteriori informazioni: http://www.cittadellascienza.it/notizie/giornata-consiglio-europe/

SEMINARI HEALTH-2-MARKET: SELEZIONE TOPIC DI INTERESSE
Health-2-Market un progetto finanziato dal 7 PQ che mira a fornire ai ricercatori dellambito della salute le conoscenze e le competenze necessarie per uno sfruttamento pi efficace degli output della loro ricerca:
http://www.health2market.eu
Nel corso delle attivit progettuali, Health-2-Market organizzer un ciclo di 15 seminari formativi focalizzati su 8 argomenti specifici, inerenti a tutte le aree chiave dellinnovazione.
Una descrizione pi dettagliata sui contenuti dei seminari disponibile al seguente link http://goo.gl/QVlgmW
APRE sar responsabile dellorganizzazione di due seminari da tenersi in Italia. Il primo avr luogo nel mese di gennaio 2014 (da confermare), in occasione della giornata nazionale di lancio del primo bando Salute Horizon 2020.

APERTE LE CANDIDATURE PER OSPITARE LE GIORNATE EUROPEE DELLEDUCAZIONE AMBIENTALE
Si terr in Italia, nel secondo semestre 2014, la seconda edizione delle Giornate Europee dellEducazione ambientale e allo Sviluppo sostenibile.
La prima Giornata europea si tenuta a Lione il 4 marzo 2013.
Il Segretariato Permanente della rete internazionale WEEC (World Environmental Education Congress) invita gli enti e le citt italiane interessate a ospitare e a sostenere levento a presentare la propria candidatura entro il 31 ottobre 2013.
Per contatti e informazioni: secretariat@environmental-education.org

EUROPEAN COMMISSION FORUM 1O EDIZIONE
FAENZA, 8 -11 OTTOBRE, 2013
Chair: Ezio Andreta, Presidente APRE, Italia
Co-Chair: Martina Desole, National Contact Point NMP, APRE
Organizzato da APRE, l'European Commission Forum si focalizzer sullutilizzo dei biomateriali nella Rigenerazione ossea e cartilaginea, l'European Commission Forum sar il luogo, dove nuove visioni, approcci innovativi e ricercatori delleccellenza saranno analizzati in relazione alle nuove prospettive di Horizon 2020.
Il Forum, con lobiettivo di valutare gli approcci e le tecnologie innovative nella Medicina Rigenerativa, affronter le sinergie tra le differenti aree tematiche (NMK, Health) nella medicina rigenerativa.

Temi principali dell'European Commission Forum:
  • Horizon 2020: nuove prospettive
  • FP7: best practices nella Bone, Cartilage and Osteochondral
Regeneration
  • Tavola Rotonda
Il Workshop sponsorizzato dal Progetto europeo OPHIS Composite Phenotypic triggers for Bone and Cartilage Repair .
Maggiori informazioni al: http://mime.centuria-agenzia.it/

VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI.

altre iniziative

EGOINg abroad, a cura di eurocultura
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it
Centro di formazione in Europrogettazione
Venice International University
Isola di San Servolo - Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti alla vita di un progetto approvato: i rapporti con l'Unione Europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste unimportanza cruciale per l'ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero rilevante di persone, orientando e terminando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.

http://www.europelago.it/dove.asp
euroreporter
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dallEuropa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu

contatti

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XVII N 17 2013
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo, Beatrice De Bacco, Giorgio De Bin, Marco Boscolo, Bernd Faas, Laura Manente, Filippo Mazzariol, Matteo Peri, Daniela Nardello, Brankica Raskov, Samuele Saorin,Dubravka Skopac, Alessandra Vianello, Alessandro Vianello