<
n° 17
30/9/2014
EUROSPORTELLO INFORMA

EUROSPORTELLO INFORMA

n17
30 settembre 2014
GUIDA AI FINANZIAMENTI EUROPEI 2014
E disponibile la Guida ai finanziamenti europei 2014
CAMBIAMENTO ESSENZIALE DELLA LEGGE TEDESCA SULL'IVA
Per ulteriori informazioni.
PULA BOAT FAIR 2014 POLA (CROAZIA), 16-18 OTTOBRE 2014 SPAZIO ESPOSITIVO ED EVENTO DI INCONTRI BILATERALI
Desideriamo informarVi che Unioncamere del Veneto - Eurosportello partecipa alla manifestazione in oggetto con uno stand espositivo di 12mq. riservato alla promozione del settore nautico della Regione Veneto www.pulaboat.com
Con loccasione, allinterno dello stand di Unioncamere del Veneto-Eurosportello, sar riservato uno spazio espositivo a quelle aziende della Regione Veneto del settore nautico e correlati (costruzioni di imbarcazioni, attrezzature nautiche, lavorazioni meccaniche, energie rinnovabili, progettazione e design, plastica e servizi) che manifesteranno interesse ad esporre la propria offerta.
Lesposizione nello stand gratuita e le spese di viaggio ed alloggio sono a carico delle aziende. Si prega di comunicare la propria disponibilit a partecipare con personale e materiale informativo entro il 6 ottobre p.v..
Il 16 ottobre p.v. previsto un evento di incontri bilaterali dove sar possibile incontrare aziende del settore nautico di diversi paesi europei con lobiettivo di sviluppare rapporti commerciali.
Liscrizione gratuita e d diritto a:
  • agenda personalizzata di incontri bilaterali
  • visibilit nel portale http://pulaboat.talkb2b.net
  • entrata in fiera ed accesso allarea di incontri bilaterali il giorno 16 ottobre p.v.
  • materiale informativo
  • assistenza prima, durante e dopo levento da parte del partner italiano
  • refreshments durante gli incontri bilaterali
Se interessati a partecipare agli incontri bilaterali, Vi preghiamo di effettuare liscrizione online http://pulaboat.talkb2b.net indicando come support office Unioncamere del Veneto-Eurosportello entro il 3 ottobre p.v.
Per ulteriori chiarimenti contattare Rossana Colombo tel. 041 0999415 e-mail: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it ; Roberto Bassetto tel. 041 0999419 e-mail: roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it.

EUROSPORTELLO

Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!

iniziative di prossima attuazione
APPELLO ALLA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE - FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI E DI CONSULENZA PER UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO DEL VENETO

EVENTI E APPROFONDIMENTI
2 SALONE DELLE MICRO E PICCOLE IMPRESE CONVEGNI E INCONTRI BILATERALI VENEZIA, 6-7 OTTOBRE 2014
Il Salone dImpresa s.p.a. in collaborazione con la Regione Veneto , Unioncamere del Veneto Eurosportello, il b2fair, la Camera di Commercio del Gran Ducato del Lussemburgo e la rete Enterprise Europe Network invitano le imprese a partecipare al secondo Salone delle Micro e Piccole Imprese.
Si svolger il 6 e 7 ottobre p.v. a Venezia presso il Palazzo Grandi Stazioni Cannaregio, n. 23 e coinvolger aziende di tutti i settori a livello internazionale e i principali centri di ricerca in particolare i settori automotive, agroalimentare, sistema moda (tessile, scarpe, accessori di lusso), plastica, ambiente, energie rinnovabili, logistica, edilizia, turismo e servizi per le imprese.
Questa seconda edizione avr unimportante ruolo per le piccole e medie imprese per fare business e conoscere 2015 che si terr a Milano.
Levento sar articolato in diversi momenti utili ad informare, presentare e a far incontrare i vari soggetti partecipanti. Gli strumenti a disposizione sono:
Talents! Le Micro e Piccole Imprese presentano se stesse: chi sono, cosa offrono, cosa cercano.
Talk! Summit tematico sul Sistema Europa per le Micro e Piccole Imprese partendo dal Small Business Act fino a creare il manifesto delle Micro e Piccole Imprese con agenda di lavoro 2015.
Tools! Aziende che forniscono strumenti presentano quello che hanno da offrire per le Micro e Piccole Imprese.
Totems! Centri di ricerca internazionale si presentano portando le loro esperienze, cosa fanno per il territorio, che risultati hanno conseguito, le loro start-up.
Target Bilateral Meetings! Lorganizzazione di incontri bilaterali offrir lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende, centri di ricerca ed istituzioni che operano nei settori di maggiore sviluppo a livello internazionale. Il costo di partecipazione allevento di incontri bilaterali per le aziende italiane di 100,00 IVA inclusa.
Online catalogue! Ogni iscritto potr apparire nel catalogo online http://www.salonedellemicroimprese.it migliorando ulteriormente la propria visibilit ed informando delle proprie necessit ed opportunit allo scopo di ottimizzare la propria partecipazione ed organizzare i meeting bilaterali.
Il costo dei Bilateral Meetings! di 100 + IVA e d diritto alla registrazione nellonline catalogue http://www.salonedellemicroimprese.it e ad una agenda personalizzata degli incontri.
Il costo di Talents! Tools! Totems! di 500 + IVA.
Il costo dello stand di 500 + IVA.
Il costo del pacchetto completo comprendente i tre servizi di 800 + IVA.
Altro/Extra:
  • la lingua ufficiale dellevento sar linglese;
  • possibile chiedere un servizio di interpretariato per il quale verr fatta opportuna offerta economica
  • gli incontri bilaterali/commerciali tra i partecipanti si baseranno su unagenda di lavoro personalizzata gestibile tramite il sito dedicato allevento www.salonedellemicroimprese.it
Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di iscrivervi online tramite il sito dedicato allevento http://www.salonedellemicroimprese.it compilando la scheda entro il 20 settembre 2014.
A disposizione per eventuali ulteriori informazioni ed assistenza (Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it ), porgiamo cordiali saluti.
ISCRIVETEVI ALLA PIATTAFORMA WELCOME & CO
UN TRAMPOLINO PER LE AZIENDE VERSO LA MOBILITA INTERNAZIONALE
Unioncamere del Veneto desidera invitare le aziende a registrarsi nella Piattaforma Welcome & CO www.welcomesmemobility.com, uno strumento creato per le PMI, che intende fornire unopportunit semplice ed immediata per promuoversi e per partecipare a programmi internazionali di lavoro e di tirocinio in Europa. Si tratta di una piattaforma semplice ed intuitiva; inserendo i vostri contatti verrete catalogati in un database europeo gestito da un partenariato europeo di organizzazioni intermediarie che si occupano di mobilit lavorativa e scolastica. Lobiettivo quello di supportare aziende, Istituti scolastici ed Universit mettendoli in comunicazione. Una particolare attenzione riservata alle entit pi piccole, che spesso faticano ad inserirsi nei network internazionali.
Ospitare un tirocinante appartenente ad un altro Paese unopportunit da non perdere, un valore aggiunto per la vostra azienda che vi permetter di instaurare nuovi rapporti di business o potenziare quelli gi esistenti. Grazie al progetto europeo Welcome&Co avrete la possibilit di formare un giovane o una persona con gi qualche esperienza lavorativa, potenziare le occasioni per internazionalizzare e crescere. Per iscriversi sufficiente compilare la scheda al seguente link: http://www.welcomesmemobility.com/register.php .
Se desiderate ulteriori informazioni contattate i nostri uffici ( Rif. Chiara Bianchini, tel 041 0999411, e-mail europa@eurosportelloveneto.it )
CORSI IVA E TRASPORTI - FORMAZIONE COMMERCIO ESTERO OTTOBRE/NOVEMBRE 2014
Anche questanno la Camera di Commercio di Venezia - nellambito delle attivit a sostegno dellinternazionalizzazione dimpresa - propone il consueto appuntamento con ledizione 2014 dei Corsi:
  • La disciplina applicativa dell IVA negli scambi commerciali con lestero - marted 14, 21 e 28 ottobre 2014 (3 gg.) - c/o Hotel Bologna di Mestre
  • Trasporto internazionale e termini di resa delle merci marted 4 e 11 novembre 2014 (2 gg.) - c/o Hotel Bologna di Mestre.

I costi di adesione sono cos articolati:

Quota individuale per il Corso specialistico di aggiornamento La disciplina applicativa dell IVA negli scambi commerciali con lestero (3 gg.):
200,00 + iva in caso di un solo partecipante
180,00 + iva in caso di due o pi partecipanti della stessa azienda
Termine di iscrizione: marted 7 ottobre
Vedi dpliant.

Quota individuale per il Corso Trasporto internazionale e termini di resa delle merci (2 gg.):
150,00 + iva in caso di un solo partecipante
130,00 + iva in caso di due o pi partecipanti della stessa azienda
Termine di iscrizione: marted 28 ottobre
Vedi dpliant.

A coloro che parteciperanno alle giornate formative sar rilasciato un attestato di frequenza.
ISCRIZIONI ON LINE
www.ve.camcom.gov.it - cliccare CRESCI CON LA FORMAZIONE
Per informazioni ed assistenza alliscrizione, si prega di contattare il Servizio Promozione Estera tel. 041 2576 601-639 - e-mail: promozione.estero@ve.camcom.it

NORMATIVA COMUNITARIA
politica sociale
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni sull'attuazione, sui risultati e sulla valutazione globale dell'Anno europeo dell'invecchiamento attivo e della solidariet tra le generazioni (2012) COM(2014) 562 final
SALUTE
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale europeo e al Comitato delle Regioni - Attuazione della comunicazione della Commissione, del 24 giugno 2009, "Lotta contro il cancro: un partenariato europeo" [COM (2009) 291 definitivo] e seconda relazione sull'attuazione della raccomandazione del Consiglio, del 2 dicembre 2003, sullo screening dei tumori (2003/878/CE)
COM(2014) 584 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.

bandi europei
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell Europea.
bandi e fondi strutturali
Regione Veneto - Bando di Gara - Scade il 31/12/2014
Bando per la concessione di contributi a favore delle piccole medie imprese che esercitano attivit di proiezione cinematografica per interventi innovativi finalizzati al passaggio dall'analogico al digitale delle sale cinematografiche del Veneto.

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015
Bando a sportello per il finanziamento di iniziative a sostegno del tessuto produttivo dell'area del Polesine

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015
POR FESR 2007-2013 - Azione 2.1.3. - Fondo di rotazione e contributi in conto capitale per investimenti finalizzati al contenimento dei consumi energetici.

Regione Veneto - Bando Comunitario - Scade il: 31/12/2015
POR CRO parte FESR 2007-2013 - Asse 1 - Azione 1.1.3: apertura bando.

NUOVA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA COOPERAZIONE
Rapporto sullo stato di cooperazione territoriale europea in Veneto
Rapporto sullo stato di cooperazione territoriale europea in Veneto realizzato in occasione della Giornata Europea della Cooperazione Link
POLITICA DI COESIONE COMUNITARIA 2014-2020:
INVIATA A BRUXELLES LA PROPOSTA DI PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE RIGUARDANTE IL FONDO EUROPEO PER LO SVILUPPO REGIONALE ( POR FESR) DELLA REGIONE DEL VENETO
Il 21 luglio lAutorit di Gestione del POR FESR del Veneto ha trasmesso alla Commissione Europea, entro i termini previsti e secondo le modalit stabilite dai Regolamenti Comunitari, la proposta di Programma Operativo Regionale per la parte FESR per il periodo di programmazione 2014-2020.
Dopo il percorso negoziale e il confronto con il partenariato, la proposta era stata adottata dalla Giunta Regionale e presentata al Consiglio Regionale che lha approvata lo scorso 10 luglio. Il POR dotato di circa 600 milioni di Euro e articolato in otto Assi prioritari:
  1. Ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione
  2. Agenda digitale
  3. Competitivit dei sistemi produttivi
  4. Energia sostenibile e qualit della vita
  5. Rischio sismico e idraulico
  6. Sviluppo Urbano Sostenibile
  7. Capacit amministrativa e istituzionale
  8. Assistenza Tecnica.
Gli assi prioritari individuati e la loro dotazione finanziaria perseguono nel loro insieme gli obiettivi comunitari di Europa 2020 e sono coerenti con le linee guida stabilite nellAccordo di Partenariato tra lItalia e lUnione Europea, in corso di approvazione.
La Commissione Europea ha ora 3 mesi di tempo per formulare le sue osservazioni, che la Regione Veneto dovr considerare e recepire attraverso unattivit negoziale, in modo da arrivare alla definitiva approvazione entro sei mesi dalla presentazione.
Il programma dovr quindi essere operativo allinizio del prossimo anno.
Il POR reperibile nella sezione Consultazione documenti del sito del Tavolo di Partenariato e alla seguente pagina del sito regionale: Documenti di programmazione - Piano Operativo Regionale FESR 2014-2020 .
eurocooperazioni
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali.

I NOSTRI SPORTELLI

sportellO BRUXELLES

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES
Ennesimo riconoscimento per il sistema Veneto presso il Comitato delle Regioni:
Il sistema Veneto a Bruxelles, storicamente fondato sulla collaborazione proattiva tra la Regione ed Unioncamere del Veneto delegazione di Bruxelles continua ad essere un esempio di governance virtuosa. A dimostrazione del ruolo di prim'ordine che esso gioca nel collegamento tra le Istituzioni europee e il territorio veneto, per la terza volta si trova ad essere attore di riferimento, con lAssessore regionale Marialuisa Coppola recentemente eletta presidente della commissione ENVE, nella stesura di un parere del Comitato delle Regioni dellUnione Europea. Infatti, dato il successo dei pareri frutto di questa collaborazione e approvati dal Comitato delle Regioni, lAssessore Coppola stata nuovamente nominata rapporteur per il parere riguardo il libro verde della Commissione Europea Sfruttare al meglio il know-how tradizionale dellEuropa: una possibile estensione della protezione delle indicazioni geografiche dellUnione europea ai prodotti non agricoli. Unioncamere del Veneto seguir, in coordinamento con gli esperti regionali, la stesura del parere assicurando supporto logistico, tecnico e laderenza alle necessit del nostro territorio. Il parere sar votato dal Comitato delle Regioni nella seduta plenaria di Febbraio 2015.
APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp . Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles.
  • Lets get to work! The Future of Labour in Europe: L8 settembre 2014, si tenuta, presso il Centro di Studi per le Politiche Europee, la conferenza Lets get to work! The Future of Labour in Europe riguardante il lancio del libro risultante dal progetto NEUJOBS.Maggiori informazioni;
  • Commissione INTA: Riunione commissione INTA del 3/09/2014 sui seguenti temi:
  1. presentazione a cura di Carlo Calenda, viceministro italiano dello Sviluppo economico, in rappresentanza del presidente in carica del Consiglio, sulle priorit della Presidenza italiana in materia di politica commerciale internazionale;
  2. scambio di opinioni con Anthony Luzzato Gardner, Ambasciatore degli Stati Uniti presso l'UE;
  3. accordo di associazione tra l'Unione Europea e i suoi Stati membri, da un lato, e l'Ucraina, dall'altro, ad esclusione delle disposizioni relative al trattamento dei cittadini di Paesi terzi legalmente occupati nel territorio dell'altra parte....Maggiori informazioni.

ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
  • 1 Ottobre: SOCIAL ECONOMY AND SOCIAL INNOVATION AS DRIVERS OF COMPETITIVENESS, GROWTH AND SOCIAL WELL BEING EESC, Building, Room VM3, Rue Van Maerlant 2 Brussels, 9:30-17:00;
  • 2 Ottobre: EUROPEAN MOVEMENT INTERNATIONAL TTIP SUMMIT , Representation of the State of North Rhine-Westphalia to the EU, Rue Montoyer 47 Brussels, 10:00-13:30
  • 6 Ottobre: CONSUMER EXPOSING THE VENETO: TOWARDS MILAN EXPO2015, Espace Banca Monte Paschi, Av. D'Auderghem 22-28 Brussels, 10:30-12:30;
  • 6-9Oottobre: OPEN DAYS 2014: THINK SMART LOCALLY-GROW COMPETITIVE GLOBALLY, Comitato delle Regioni, Room VM1, 14:30-17:00;
  • 7-8 ottobre: 108 PLENARIA COM. DELLE REGIONI, Comitato delle Regioni;
  • 10 Ottobre: ESPON DAY: WHAT EUROPEAN TERRITORY TODAY AND TOMORROW?, CoR, Room JDE 51, 9:00-16:00;
  • 14 Ottobre: SMART REGULATION IN THE EU - BUILDING ON A STRONG FOUNDATION, Charlemagne building, 170 Rue de la Loi, Bruxelles, 10:00-13:00;
SPORTELLO EUROPA ROMANIA


Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui Fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio Italiana per la Romania, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con il referente dello Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri

news fondi strutturali
Programma Operativo Crescita Competitivit Economica (POS CCE)
Budget supplementare per ricerca, sviluppo e innovazione
Il Ministero dei Fondi Europei (MFE) ha reso noto di aver stanziato ulteriori 60 milioni di euro destinati a progetti per Ricerca&Sviluppo e Innovazione presentati a valere sullAsse Prioritario 2 del POS CCE, Operazione Sviluppo di nuove infrastrutture di R&S e di quelle esistenti.
Sono stati dunque firmati i contratti di finanziamento per i 17 progetti inseriti nella lista di riserva e in possesso di tutti i requisiti di eleggibilit richiesti.
I fondi supplementari provengono dal POS CCE in generale (50 milioni di euro) e dallOperazione in oggetto (10 milioni di euro).
Nuovo bando per gli investimenti nelle aziende
Il MFE ha pubblicato, a soli fini di consultazione, la guida per lOperazione 1.1 del POS CCE Supporto per gli investimenti nelle PMI.
I fondi disponibili, 50 milioni di euro, verranno erogati a progetti che prevedano lacquisto di attrezzature per aumentare e diversificare la capacit produttiva, lautomatizzazione dei processi e lintroduzione di nuove tecnologie.
Gli investimenti realizzati in una zone rurale del paese riceveranno un punteggio supplementare in fase di valutazione.
Programma Operativo Sviluppo Risorse Umane (POS DRU)
Firmati dei nuovi contratti di finanziamento
LAutorit di Management del POS DRU, posta sotto il controllo del MFE, ha firmato il 22 settembre 2014 dei nuovi contratti di finanziamento aventi un valore complessivo di 162 milioni di euro.
Dei progetti che hanno ottenuto il finanziamento 63 sono stati presentati a valere sul bando Sviluppo dellEconomia Sociale (82 milioni di euro) e 4 sui tre bandi Formazione Professionale per migliorare la partecipazione dei gruppi vulnerabili nel mercato del lavoro, Iniziative transnazionali per un mercato del lavoro inclusivo e Pari opportunit e rispetto.
Questi ultimi hanno un valore totale di 80 milioni di euro.
In un ottica di assorbimento rapido ed efficace dei fondi europei, per la prima volta sono stati siglati dei contratti di finanziamento ancor prima che si fosse esaurita la valutazione di tutti i progetti presentati.
Varie
Il Municipio di Ploiesti ha ottenuto un prestito consistente
I rappresentanti del Municipio di Ploiesti hanno ottenuto una linea di credito di 79 milioni di RON (18 milioni di euro) destinati al co-finanziamento di alcune opere pubbliche di interesse locale che verranno realizzate grazie ai fondi europei.
Tra i principali interventi opportuno segnalare i lavori necessari per adattare ad Ospedale di Pediatria un edificio posto nel centro cittadino e donato al Comune dalla societ petrolifera OMV-Petrom.
La linea di credito di esaurir in un arco di tempo massimo di 180 mesi (15 anni).
Approvato il Programma di Cooperazione Romania-Serbia 2014-2020
Il Comitato Comune di Monitoraggio ha approvato la versione finale del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Romania-Serbia per il periodo 2014-2020. A breve il documento verr adottato dai Governi dei due paesi e trasmesso alla CE per il via libera finale.
La tempistica prevede la realizzazione della Guida del Sollecitante entro fine 2014 e il lancio del primo bando nei primi sei mesi del 2015.
Aree eleggibili per il Programma, che beneficier di 75 milioni di euro a fondo perduto, sono i distretti di Timis, Caras Severin e Mehedinti (Romania) e Severno Banatski, Srednje Banatski, Juzno Banatski, Branicevski, Borski, Podunavsk (Serbia).
Tra i sollecitanti eleggibili figurano le Autorit Pubbliche Locali e Regionali, le succursali delle Autorit Pubbliche Nazionali registrate nelle zone geografiche eleggibili, le organizzazioni della sanit e del sistema scolastico, le ONG, le Camere di Commercio, i musei e le istituzioni culturali, sportive e turistiche.
Tra i settori privilegiati nel periodo di programmazione 2014-2020 figurano loccupazione della forza lavoro, la crescita dellinclusione sociale, la protezione dellambiente, la gestione dei rischi e il turismo sostenibile.
Ulteriori e pi dettagliate informazioni sul Programma sono disponibili nei siti web www.brct-timisoara.ro e www.romania-serbia.net .
SPORTELLO BALCANI

SLOVENIA: RAGGIUNTO ACCORDO PER IL NUOVO GOVERNO
Lo scorso 18 settembre il parlamento sloveno ha espresso la propria fiducia alla nuova squadra di governo guidata da Miro Cerar, il premier incaricato e leader del partito vincitore delle ultime elezioni legislative.
Il nuovo governo di centro sinistra si ripropone di seguire le politiche di privatizzazione iniziate dal suo predecessore e di ridurre del 3% il deficit del PIL grazie ad una serie di azioni volte a ridurre la spesa pubblica.
PASSI AVANTI NEL PROCESSO APERTURA DELLE FRONTIERE IN SERBIA

Il portavoce dellAlto Rappresentante per la Politica Estera e di Sicurezza dellUnione Europea ha espresso piena soddisfazione per la decisione del Governo serbo di aprire 5 nuovi dogane nei prossimi mesi e di aumentare e facilitare il flusso di passeggeri nellaeroporto internazionale della capitale Nikola Tesla. La decisione segna un altro passo in avanti verso una normalizzazione della situazione nei rapporti tra i diversi Paesi balcanici e verso una sempre pi ampia libert di movimento ed apertura dei mercati, alla luce anche dellaccordo, siglato lo scorso 2 luglio 2011, tra Belgrado e Pristina, in merito alla libert di movimento.
sportellO u.s.a.

Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni e assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384 Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
SERVIZIO DI DOMICILIAZIONE PER LE IMPRESE NELLA GRANDE MELA
Il servizio prevede l'uso di un ufficio come punto logistico per la conduzione di affari, la sede legale aziendale, la raccolta e lo smistamento della corrispondenza fax e e-mails, un numero di fax e di telefono dedicato, la ricerca di opportunit, lutilizzo degli spazi comuni, della sala riunioni e del sistema di video conferenza, e ogni altra necessit aziendale che lazienda avesse per la conduzione del proprio business negli USA.
CHEVY CHASE, MARYLAND - 29 SETTEMBRE 3 OTTOBRE 2014 7 ROUND DEL TTIP (Transatlantic Trade and Investment Partnership)
In occasione del settimo raound di negoziati lo U.S. Trade Representative (USTR) organizza uno Stakeholders forum per aggiornare gli stakeholders sullo stato dei lavori del negoziato e per raccogliere i loro input e le loro considerazioni.
Il forum avr luogo mercoled 1 ottobre dalle 11:00 alle 16:30 e prevede: a) una Stakeholder Policy Presentations (11:00- 14:30) durante la quale gli stakeholders avranno la possibilit di presentarsi e di sottoporre ai negoziatori europei ed americani particolari di interesse riguardo al TTIP. Gli spazi per gli interventi verranno assegati sulla base dellarrivo delle richieste. La presentazione sar aperta alla stampa.
b) il breafing dei capi negoziatori (15:15 16:30) in cui verr presentato lo stato dellarte dei lavori del negoziato e verr dato spazio alle Q&A. Il Briefing e chiuso alla stampa.
Una conferenza stampa verr organizzata dallUSTR alla fine del negoziato il venerd 3 ottobre a Washington.
Una Start-up di SoHo Karma lancia uno strumento innovativo per il collegamento Wi-Fi
Una startup con sede a SoHo sar presto in grado dare accesso Wi-Fi letteralmente nel palmo della mano ovunque negli Stati Uniti.
Karma, una start-up mobile hot spot avviata nel 2012 con un finanziamento Silicon Alley VC David Tisch e un Collaborative Fund, ha preannunciato il nuovo dispositivo Karma Go, una hot spot e un data storage della misura di un sottobicchiere che fornisce agli utenti la connessione LTE ad alta velocit.
Il servizio dati di Karma ha degli aspetti di sicuro vantaggio. Gli utenti pagano i dispositivi hot spot e un primo blocco di dati prima di iniziare con un piano di pay-as-you-go. Poi Karma premia i suoi utenti quando i loro hot spots vengono resi accessibili dai vicini utenti che hanno bisogno di una connessione. L'obiettivo quello di fidelizzare il cliente e crearne di nuovi.
Il lancio di Karma Go si differenzia da molte campagne di prevendita, non vengono infatti raccolti ordini durante la prevendita. Il gadget coster 99USD in campagna di prevendita e successivamente 149USD
MIDWEST - CHICAGO PROGRAMMA ATTIVITA DELLA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA A CHICAGO PER IL 2015
11-12 Maggio: Food Wine Expo. Quarta edizione della fiera business to business dedicata ai prodotti agroalimentari Italiani. Nei due giorni di programma le ditte Italiane partecipanti avranno l'occasione di condurre incontri commerciali con i principali importatori, distributori, ristoranti, supermercati, GDO e negozi di nicchia del Midwest degli Stati Uniti. La fiera e' adatta ad imprese Italiane che approcciano il mercato americano per la prima volta o lo vogliono rafforzare.
26-27 Giugno: Italian Expo. Nona edizione del salone di promozione delle eccellenze Italiane al pubblico americano. Si tratta di una fiera aperta al pubblico, adatta per imprese Italiane che hanno gi un prodotto distribuito negli USA e lo vogliono promuovere ai circa 10.000 partecipanti. La fiera promuove principalmente le strutture ricettive turistiche Italiane (alberghi, resort, bed and breakfast, altro), aziende di prodotti agroalimentari, oggettistica e altri prodotti adatti al pubblico.
1 Ottobre 2015 - 3 Gennaio 2016: Biennale di Architettura. Prima edizione della Biennale di Architettura di Chicago. Si tratta di un evento di rilevanza mondiale, in cui i principali architetti e designers del mondo verranno a Chicago per una serie di seminari, eventi, panel discussion, round tables e svariati altri eventi ideati per condividere le loro conoscenze sulle nuove tecnologie, idee progettuali, trend di mercato, sviluppi futuri e svariati altri soggetti. La Camera di Chicago, durante il periodo della Biennale, organizza incontri business to business con i principali studi di architettura e di design di Chicago, nonch con developers, show room, contractors e agenzie di procurement.
Percorsi di introduzione al mercato americano nei settori arredo, agroalimentare e turismo. La Camera sviluppa dei progetti di introduzione al mercato americano, che si svolgono a tappe, e prevedono:
  • Una prima missione a Chicago fare incontri btb con i principali operatori di settore:
    • Settore Agro: importatori, distributori, ristoranti, supermercati, GDO e negozi di nicchia
    • Settore Arredo: architetti, interior designer, developers, agenti, show room, contractors e agenzie di procurement
    • Settore Turismo: tour operator e agenzie di viaggio
  • Un periodo di follow up condotto dal personale della Camera, in cui vengono raccolte le domande degli operatori e vengono sviluppati i dettagli tecnici che emergono nella trattativa
  • Una seconda missione a Chicago per formalizzare i contratti di lavoro
Incubatore di business. La Camera di Chicago offre un servizio di Incubatore di Business alle imprese Italiane che si vogliono affacciare sul mercato Americano. L'incubatore prevede l'uso degli uffici Camerali come punto logistico per la conduzione di affari, sede legale aziendale, collezione e smistamento corrispondenza, fax e emails, ricerca di opportunit, utilizzo attrezzature camerali tra cui la sala riunione, fax telefono e video conferenza, e ogni altra necessit aziendale atta alla conduzione di business negli USA.
Per manifestazioni di interesse e maggiori informazioni sui servizi offerti dalla Camera di Chicago si prega di contattare Stefano Meni al +1-312-553-9137 o smeni@iacc-chicago.com
Italian American Chamber of Commerce Chicago 500 North Michigan Avenue Chicago, IL 60611
Tel: +1 312-553-9137 ext. 20 - Fax: +1 312 553-9142
SPORTELLO apre

ULTIMI AGGIORNAMENTI SULLA PARTECIPAZIONE DELLA SVIZZERA A HORIZON 2020
La Svizzera avr lo status di "associated countries" a partre dal 15/09/2014 e sar quindi eleggibile per finanziameti Horizon 2020, ma solo nel Pilastro 1 ed in EURATOM.
"Swiss legal entities can participate with a status of entities from an associated country in actions under the 1st pillar of Horizon 2020, namely the European Research Council, future and emerging technologies, Marie Skłodowska-Curie actions and research infrastructures as well as in actions under the specific objective "Spreading excellence and widening participation" for which the call deadlines are on or after 15 September 2014.
The same applies to calls under the Research and Training Programme of the European Atomic Energy Community (the Euratom Programme) complementing Horizon 2020".
Per ulteriori informazioni clicca qui
JEAN-CLAUDE JUNCKER PRESENTA LA NUOVA COMMISSIONE EUROPEA
Il Presidente eletto Jean-Claude Juncker ha reso nota la composizione della sua nuova squadra.
La prossima Comissione europea conter sette vicepresidenti (sei pi l'Alta rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, carica riservata a Federica Mogherini), ciascuno dei quali coordiner una squadra di commissari sulla base di altrettanti progetti.
La carica di primo vicepresidente e di responsabile per la Qualit della legislazione, le relazioni interistituzionali, lo Stato di diritto e la Carta dei diritti fondamentali, stata riservata allolandese Frans Timmermann, mentre gli altri componenti saranno la bulgara Kristalina Georieva Vicepresidente per il Bilancio e le risorse umane, lestone Andrus Ansip Vicepresidente per il Mercato unico del digitale, la slovena Alenka Bratusek Vicepresidente per lUnione dellenergia, il finlandese Jyrki Katainen Vicepresidente per lOccupazione, la crescita, gli investimenti e la competitivit ed il lettone Valdis Dombrovskis Vicepresidente per lEuro e il dialogo sociale.
Come previsto dall'articolo 118 del regolamento del Parlamento europeo, nelle prossime settimane le commissioni parlamentari procederanno per competenza alle audizioni dei Commissari designati. Il 21 o il 22 ottobre, l'intero Collegio dei Commissari sar quindi sottoposto al voto del Parlamento europeo, che si riunir in sessione plenaria a Strasburgo.
In seguito all'approvazione del Parlamento, la Commissione verr ufficialmente nominata dal Consiglio europeo secondo l'art. 17, paragrafo 7 del Trattato dellUnione europea e si insedier ufficialmente il 1 novembre.
Per ulteriori informazioni clicca qui
CONFERENZA FINALE DEL PROGETTO INTERREG IVC RENERGY
BRUXELLES, 15 OTTOBRE 2014
La conferenza finale del Progetto INTERREG IVC RENERGY si terr a Brussels, il 15 ottobre 2014
L'obiettivo generale di RENERGY, attivo dal 1 gennaio 2012 quello di promuovere lefficienza energetica e luso delle rinnovabili nelle comunit locali, dimostrando l'importanza di un approccio integrato al fine di supportare autorit locali nell'attuazione delle politiche di sviluppo sostenibile.
In tale Conferenza saranno presentati i risultati finali e le principali tematiche affrontate dal progetto saranno discusse in tre workshop contemporanei: Politiche e Strategie (Asse Tematico 1), Economia e Mercato (Asse Tematico 2), Coinvolgimento della Comunit (Asse Tematico 3). Il CNR-IMAA, in qualit di partner scientifico, ha coordinato la componente CP3 Exchange of experiences dedicated to the identification and analysis of good practices e lasse tematico Politiche e Strategie di cui presieder il workshop.
Per ulteriori informazioni: http://www.renergyproject.eu/

VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI.

altre iniziative

EGOINg abroad, a cura di eurocultura
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it
Centro di formazione in Europrogettazione
Venice International University
Isola di San Servolo - Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti alla vita di un progetto approvato: i rapporti con l'Unione Europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste unimportanza cruciale per l'ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero rilevante di persone, orientando e terminando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.

http://www.europelago.it/dove.asp
euroreporter
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dallEuropa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu

contatti

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XVIII N 17 2014
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Rossana Colombo, Beatrice De Bacco, Giorgio De Bin, Marco Boscolo, Federico Crivelli, Bernd Faas, Laura Manente, Filippo Mazzariol, Matteo Peri, Daniela Nardello, Lodovica Reale, Dubravka Skopac, Alessandra Vianello, Alessandro Vianello