<
n° 17
30/9/2016
EUROSPORTELLO INFORMA

n 17
30 settembre 2016


Enterprise Europe Network la pi grande rete a supporto delle PMI a livello mondiale, presente in pi di 60 Paesi e composta da oltre 600 partner locali, raggruppati localmente in consorzi.

La Rete e i suoi membri mettono a sistema la propria esperienza sul business a livello internazionale con le competenze locali per supportare lintroduzione dellinnovazione nel mercato.

La Rete fornisce assistenza personalizzata alle imprese per accelerarne la crescita, sviluppare nuovi partenariati commerciali e tecnologici, favorire laccesso al credito e la partecipazione a programmi di finanziamento europei

EUROSPORTELLO

NEWS
SCADE IL 15 NOVEMBRE IL BANDO DI FRIULI INNOVAZIONE E UNICORN TRAINERS CLUB- NUOVE IMPRESE INNOVATIVE, CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER 30MILA EURO- POSSONO PARTECIPARE ASPIRANTI IMPRENDITORI E IMPRESE ISCRITTE AL REGISTRO DELLE START-UP INNOVATIVE
COMUNICATO STAMPA - UDINE, 27 SETTEMBRE 2016
Valorizzare la conoscenza, accrescere la competitivit del territorio e aiutare i giovani a creare la propria impresa ad alto valore aggiunto. Questi gli obiettivi della pi recente iniziativa di Friuli Innovazione che, in collaborazione con il network Unicorn Trainers Club, ha lanciato due bandi per idee e per imprese innovative.
Entrambi scadono il prossimo 15 novembre e vogliono favorire lo sviluppo (con premi in denaro e servizi) delle migliori start-up che si candideranno, grazie a un programma di accelerazione di 6 mesi che si svolger al Parco Scientifico e Tecnologico di Udine.
Il primo bando (Spazio alle Idee) rivolto a individui che vogliono fondare la propria start-up innovativa (si partecipa in due o pi e almeno uno dei proponenti deve avere meno di 35 anni). Le migliori quattro idee selezionate saranno accompagnate nel percorso di validazione del business model e costituzione dellimpresa e potranno utilizzare gratuitamente gli spazi dedicati nellincubatore del Parco Scientifico di Udine per un semestre. Lidea migliore ricever anche un contributo a fondo perduto di 5.000 Euro. 15.000 Euro andranno invece alla start-up innovativa giudicata pi promettente dal comitato tecnico chiamato a selezionare le candidature, 10.000 alla seconda classificata e alle prime tre sar offerta una sede allinterno del Parco Scientifico e Tecnologico di Udine, gratuita per sei mesi e poi a tariffa agevolata, per far crescere il proprio business in un ambiente dinamico, ricco di stimoli e a diretto contatto con i servizi dellincubatore certificato Techno Seed di Friuli Innovazione.
Al secondo bando (Spazio alle Imprese) possono partecipare le start-up con almeno due soci fondatori iscritte al Registro delle start-up innovative al momento della domanda.Ci tengo a sottolineare - ha detto il presidente di Friuli Innovazione Germano Scarpa - che questa iniziativa nasce dalla volont dei Soci di Friuli Innovazione (Comune di Udine, Fondazione CRUP, Confindustria Udine, CCIAA di Udine, Universit di Udine, Provincia di Udine e ZIU) che hanno finanziato il bando. Crediamo in questi progetti - ha spiegato Scarpa - perch focalizzano sullimportanza dei Parchi quali collettori tra mondo economico e mondo della scienza, quali realt fondamentali per il trasferimento tecnologico dal laboratorio alle aziende, in definitiva quali motori per il progresso
Tutte le informazioni per partecipare sono scaricabili dal sito internet di Friuli Innovazione (www.friulinnovazione.it/bandi)
GRAVITY MARKETING ONE DAY SEMINAR
LA LEGGE DI ATTRAZIONE PER IL TUO BRAND
LA FORMAZIONE GRATUITA PER IDEARE IL TUO PIANO MARKETING STRATEGICO
Imparare a creare un piano marketing che funzioni significa essere pronti a cambiare attitudine verso la vendita. Le persone sono sempre pi informate e l'offerta in tutti i settori altissima: come distinguersi?
Il Gravity Marketing Seminar la formazione marketing offerta da Regione del Veneto, Unioncamere del Veneto e Confcooperative Veneto che ti prepara a cambiare il verso delle tue vendite e impostare un piano marketing strategico che superi tutti i limiti del ciclo di vendita tradizionale: non sarai pi tu a vendere, ma saranno i tuoi clienti a voler comprare da te!
Il valore del corso, di 120 , interamente coperto dagli enti organizzatori. Per iscriversi gratuitamente sufficiente compilare un breve sondaggio che permetter agli organizzatori di comprendere le motivazioni e le necessit dei partecipanti.
In questo seminario vedrai:
  • Quali sono i principi base per passare dal vendere al farsi acquistare: la legge di attrazione per il tuo brand.
  • Quali sono i limiti del ciclo di vendita tradizionale che ci impediscono di ottenere risultati.
  • I vantaggi di un piano marketing basato sul ciclo di acquisto del Gravity Marketing.
  • Come impostare un piano marketing strategico che funziona anche quando dormi.
gli obiettivi
  • Acquisirai consapevolezza sui principali limiti dellapproccio di vendita imposto dal marketing tradizionale.
  • Conoscerai i 3 principi da mettere in pratica perch il tuo brand eserciti attrazione.
  • Capirai che cosa attrae nuovi clienti, la legge di attrazione del marketing.
  • Imparerai come sono fatti i magneti che creano attrazione verso il tuo brand.
  • Imparerai come costruire un piano di marketing strategico automatizzato che raggiunga i tuoi clienti anche quando dormi.
PER CHI PENSATO QUESTO CORSO?
Titolari dimpresa, imprenditori, CEO, direttori commerciali, direttori marketing, direttori vendite, opinion leader, con uno staff di collaboratori e venditori interno. Ed in generale per coloro che vogliono capire come aumentare il valore del proprio BRAND e della propria ORGANIZZAZIONE.
PER CHI NON PENSATO QUESTO CORSO?
Commercianti, liberi professionisti in genere, imprese individuali, per i quali previsto un percorso formativo adeguato che verr programmato in futuro.
PER CHI NON ADATTO QUESTO CORSO?
Per tutti coloro che credono di trovare una soluzione di marketing pronta, quelli che pensano che con solo 1 giorno di corso possano sistemare il NON marketing di molti anni (non un corso di miracoli).
Per informazioni:
scrivi una mail a comunicazione.veneto@confcooperative.it
o chiama la Segreteria Organizzativa allo 049 8900 474
ALTRE INIZIATIVE
La Camera di Commercio Italo-Tedesca propone: giornate di incontri con agenti di commercio tedeschi 2016
Programma formazione e informazione secondo semestre
EVENTI
INVITO AL CONVEGNO LA VIA ITALIANA AL MANIFATTURIERO DEL FUTURO 30.BI-MU, FIERAMILANO RHO - 4 OTTOBRE 2016
Unioncamere del Veneto Eurosportello Veneto lieta di informarvi che, il 4 ottobre 2016, in occasione della III Assemblea Generale del Cluster Tecnologico Fabbrica Intelligente, si svolger il convegno intitolato La via italiana al manifatturiero del futuro, organizzato dal Cluster Fabbrica Intelligente (CFI).
Levento sar loccasione per discutere delle varie misure di sostegno al settore a livello nazionale, regionale ed europeo, per fare il punto sullo stato delle politiche di ricerca e innovazione attuate a favore dello sviluppo scientifico e tecnologico del manifatturiero e per illustrare lo stato di avanzamento dei lavori dei Gruppi Tematici Tecnico-Scientifici di CFI.
L'evento, che inizier alle ore 14.00, gratuito e aperto al pubblico, e si terr presso la sala Taurus del Centro congressi Stella Polare di Fieramilano Rho, nellambito della 30.BI-MU.
Per maggiori informazioni, possibile consultare il Programma dettagliato.
Ricordiamo inoltre che per partecipare necessario iscriversi compilando il form al seguente link.
Inoltre, per accedere gratuitamente alla Fiera necessario accreditarsi online alla 30.BI-MU (in caso di mancato accredito anticipato online, sar necessario acquistare il biglietto di ingresso sul posto).
LANCIO UFFICIALE PIATTAFORMA ONLINE PROGETTO HOUSE OF BRAINS
VENEZIA, 7 OTTOBRE 2016
Vi ricordiamo levento organizzato nellambito del progetto House of Brains da Unioncamere del Veneto Eurosportello Veneto: Erasmus Plus: HOUSE OF BRAINS ONLINE COURSE Pilot Platform che si terr Venerd 7 ottobre 2016 dalle ore 10:00 alle ore 12:30.
Il progetto House of Brains (http://www.hobplatform.com/site/) mira ad invertire il processo di definizione dei contenuti dei classici piani formativi per i corsi universitari, individuando i reali bisogni e le effettive competenze ricercate dalle imprese dei rispettivi sistemi produttivi locali. House of Brains ha sviluppato un corso pilota per lo sviluppo delle competenze trasversali e imprenditoriali, al fine di porre il beneficiario nella condizione di proporsi efficacemente nel mondo del lavoro o di avviare una propria attivit.
Le competenze trasversali, cos come individuate dalla Relazione congiunta 2010/C 117/01 del Consiglio e della Commissione Europea sull'attuazione del programma di lavoro Istruzione e formazione 2010, sono le seguenti:
  1. comunicazione nella madrelingua;
  2. comunicazione nelle lingue straniere;
  3. competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia;
  4. competenza digitale;
  5. imparare a imparare;
  6. competenze sociali e civiche;
  7. spirito di iniziativa e imprenditorialit;
  8. consapevolezza ed espressione culturale.
Oltre alla diffusione dei risultati fin qui raggiunti dal progetto, di cui Unioncamere del Veneto capofila, levento sar quindi limportante occasione per la presentazione ufficiale della piattaforma online House of Brains dove il corso pilota avr luogo.
Allincontro prevista la partecipazione di esponenti del mondo accademico che spiegheranno limportanza delle competenze trasversali e imprenditoriali nel mondo del lavoro e, di stakeholders i quali introdurranno i partecipanti sulle modalit di coinvolgimento delle loro imprese nel progetto stesso.
Sede dellevento sar la Sala Europa di Unioncamere del Veneto, presso il Parco Tecnologico Vega, Edificio Lybra 19/C, Marghera - Venezia (come raggiungere la nostra sede).
I partecipanti possono aderire registrandosi al seguente link o, in alternativa, inviando copia della scheda di adesione allegata via mail (europa@eurosportelloveneto.it) o via fax (041 0999401) entro venerd 30 settembre p.v..
Per ulteriori informazioni si prega di rivolgersi a Geyleen Gonzalez e Elisabetta Gecchele, e-mail europa@eurosportelloveneto.it, tel. 041 0999411.
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
INIZIATIVE DI PROSSIMA ATTUAZIONE
Appello alla manifestazione d'interesse - fornitura di servizi specialistici e di consulenza per Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto
NORMATIVA COMUNITARIA

QUESTIONI GENERALI, ISTITUZIONALI E FINANZIARIE

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO E AL PARLAMENTO EUROPEO sulle attivit della piattaforma dell'UE per un finanziamento combinato nella cooperazione esterna (EUBEC) dall'agosto 2014 alla fine del 2015 COM(2016) 600 final

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO sulle garanzie coperte dal bilancio generale Situazione al 31 dicembre 2015 {SWD(2016) 292 final} COM(2016) 576 final

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, ALLA BANCA CENTRALE EUROPEA, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO, AL COMITATO DELLE REGIONI E ALLA BANCA EUROPEA PER GLI INVESTIMENTI - Potenziare gli investimenti per la crescita e loccupazione: verso la seconda fase del Fondo europeo per gli investimenti strategici e verso il piano europeo per gli investimenti esterni COM(2016) 581 final

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO Riesame/revisione intermedia del quadro finanziario pluriennale 2014 2020 Un bilancio dell'UE incentrato sui risultati {SWD(2016) 299 final} COM(2016) 603 final

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO NONA RELAZIONE FINANZIARIA DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO sul FUNZIONAMENTO DEL FONDO EUROPEO AGRICOLO DI GARANZIA ESERCIZIO 2015 COM/2016/0578 final Link al documento 1, Link al documento 2

CONSUMATORI

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO sulle dichiarazioni relative al prodotto formulate in base ai criteri comuni nel settore dei cosmetici COM(2016) 580 final

RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO sulla messa a punto, sulla convalida e sulla legalizzazione di metodi alternativi alla sperimentazione animale nel settore dei cosmetici COM(2016) 599 final

TELECOMUNICAZIONI, SOCIETA DELLINFORMAZIONE

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI - Promuovere uneconomia europea equa, efficiente e competitiva basata sul diritto dautore nel mercato unico digitale COM(2016) 592 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
bandi europei
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell Europea.
bandi e fondi strutturali
AIUTI DI STATO: MODIFICA DELLA CARTA DEGLI AIUTI A FINALIT REGIONALE PER L'ITALIA 2017-2020
Si comunica la pubblicazione della decisione con la quale la CE ha approvato il 23 settembre 2016 la modifica della carta degli aiuti a finalit regionale per l'Italia per il periodo 1 gennaio 2017 - 31 dicembre 2020.
La decisione stata pubblicata nella pagina degli Aiuti di stato.
EVENTI DI PRESENTAZIONE BANDI POR FESR MANIFATTURE E COMMERCIO
VERONA, 6 OTTOBRE 2016
VENEZIA-MESTRE, 11 OTTOBRE 2016
Invito relativo ai primi due eventi di presentazione dei bandi POR FESR 2014-2020 per lAzione 3.1.1 "Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale" sub a) manifattura e b) commercio.

  • gioved 6 ottobre 2016, ore 18.00, Centro Servizi Banco Popolare di Verona

  • marted 11 ottobre 2016, ore 18.00, Padiglione Rama (Ospedale allAngelo) di Mestre
COMUNICATI STAMPA NUOVI BANDI E PROROGA TERMINI
Gentilissimi, segnalo inoltre i seguenti comunicati stampa, relativi ai bandi (nuovi e prorogati) gi segnalati:
PROROGA BANDI
Si comunica la proroga dei seguenti bandi:
  • Azione 4.1.1 "Promozione delleco-efficienza e riduzione dei consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche o ad uso pubblico, residenziali e non residenziali e integrazione di fonti rinnovabili": con DGR 1445 del 15/9/2016 la scadenza stata prorogata al 04/11/2016 13:00
    http://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=650
eurocooperazioni
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali

sportello bruxelles

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES
Interconnessione dei registri delle imprese dellUE
A seguito delladozione della direttiva 2012/17/UE in fase di istituzione un sistema di interconnessione dei registri delle imprese a livello UE, con limpegno congiunto di tutti gli Stati membri e della Commissione europea. Tale sistema, denominato Business Registers Interconnection System (BRIS), da una parte garantir laccesso a livello dellUE alle informazioni sulle societ registrate negli Stati membri, dallaltra render possibile, per la prima volta, la comunicazione elettronica tra tutti i registri delle imprese in tutta lUE, che potranno scambiarsi informazioni sulle succursali estere e sulle fusioni transfrontaliere di societ. Grazie al BRIS i cittadini, le imprese e le autorit nazionali potranno cercare, attraverso il portale europeo della giustizia elettronica, informazioni depositate dalle societ nei registri nazionali. Il sistema dovrebbe entrare in funzione l8 giugno 2017.
Ue, via libera a Consigli nazionali per la produttivit nellEurozona
Il 20 settembre 2016 il Consiglio ha formulato una raccomandazione che invita gli Stati membri della zona euro a istituire comitati nazionali per la produttivit. I comitati analizzeranno gli sviluppi e le politiche che potrebbero incidere sulla produttivit e la competitivit, forniranno analisi indipendenti e consolideranno il dialogo politico a livello nazionale. In questo modo contribuiranno a riforme volte a conseguire una crescita e una convergenza economiche sostenibili. Ogni comitato avr le seguenti competenze: diagnosi e analisi degli sviluppi in materia di produttivit e competitivit e analisi delle indipendente delle sfide politiche in tale settore. Tale iniziativa fa parte del pacchetto di misure che attua concretamente la Relazione dei cinque presidenti sullulteriore sviluppo dellUnione economica e monetaria dellUE.
APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp. Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles;
Riunione della Commissione REGI : In data 8 Settembre 2016 si tenuta la riunione della Commissione REGI dedicata allattuazione del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS)
Riunione della Commissione ITRE Industria Ricerca Energia: In data 5 Settembre 2016 si tenuta la riunione della Commissione ITRE per discutere i risultati del progetto pilota TREC
Info Day - Smart cities and communities Horizon 2020: In data 23 Settembre si tenuto alla Commissione europea un Info day con lobiettivo di individuare le linee guida per la partecipazione alla prossima call for proposals Smart cities and communities
ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
  • L' 11 ottobre : Cross-border investments: Potential, achievements and challenge, Committee of the Regions, Jacques Delors, Room 52 , 14.30-18.00
  • Il 12 ottobre: Delivering EUSAIR : Time to Invest, Emilia Romagna representation 14.30-18.00
  • Il 13 ottobre Culture and creative industries in the Regional Smart Specialisation strategies, European Commission, Centre Borschette, Room 0A 9-00-10.45

sportello CROAZIA

Lo Sportello Croazia nasce per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni riguardo i fondi strutturali erogati dalle autorit croate dopo l'entrata della Repubblica di Croazia nell'Unione Europea, per il periodo 2014 - 2020. L'obiettivo principale quello di favorire lo sviluppo degli scambi commerciali fra la Regione Istriana e Litoraneo Montana e la Regione Veneto, nonché la collaborazione fra gli investitori delle Regioni sopracitate, fornendo informazioni ed assistenza ai processi di internazionalizzazione ed esportazione con particolare riferimento alle politiche comunitarie.
Lo Sportello, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Referente: Luca Pavanato
Eurosportello Unioncamere del Veneto
Via delle Industrie, 19/d
I 30175 Venezia
Tel. +39 041 099 9411
Fax +39 041 099 9401
E-mail: europa@eurosportelloveneto.it
BANDO
ll bando di concessione della sovvenzione del programma di aiuti a finalit regionale agli investimenti in tecnologia di produzione

sportello apre

NOTIZIE
LEIT ICT PROPOSAL CHECK EVENT - CALL FOR APPLICANTS
Evento informativo rivolto ai coordinatori delle Call for Proposals ICT 2016 in scadenza il prossimo 8 Novembre 2016 (ICT-04; ICT-07; ICT-08; ICT-09; ICT-19).
L 11 Ottobre si terr il Proposal Check Event online organizzato nellambito del progetto IdeallST2018, la rete dei National Contact Point ICT in Horizon2020. Il Proposal Check in forma remota vedr la collaborazione di esperti valutatori con sede ad Oslo, grazie allorganizzazione di una sessione via Skype. Le sessioni avranno una durata di 90 minuti per ciascuna proposta. Levento rivolto ai coordinatori delle Call for Proposals ICT 2016 in scadenza il prossimo 8 Novembre 2016 (ICT-04; ICT-07; ICT-08; ICT-09; ICT-19). Registrazione entro il 30 settembre al link https://goo.gl/rZeCYP
RE-INDUSTRIALISATION OF THE EUROPEAN UNION 2016
Tre giorni di conferenza a Bratislava (26-28 Ottobre) per ricercatori e stakeholders coinvolti nellambito delle nanotecnologie, dei materiali avanzati e delle biotecnologie
Dal 26 al 28 ottobre 2016, a Bratislava, si terr levento REinEU2016; finanziato attraverso il programma di ricerca ed innovazione relativo ad NMBP (Nanotechnologies, Advanced Materials, Advanced Manufacturing and Processing, and Biotechnology) di Horizon 2020, il simposio includer conferenze, workshops, visite, presentazioni di progetti ed organizzazioni innovative, nonch una sessione di matchmaking attraverso la quale sar possibile cercare e trovare nuovi partners. La ricerca e l'innovazione sono fondamentali per uno sviluppo sostenibile dell'economia europea, REinEU2016 rappresenta dunque unimportante occasione di confronto e discussione per ricercatori e stakeholders coinvolti nellambito delle nanotecnologie, dei materiali avanzati e delle biotecnologie. Il convegno accoglier pi di 1000 partecipanti, divenendo cos uno dei pi grandi eventi della presidenza Slovacca del Consiglio EU. Per maggiori informazioni http://www.reineu2016.eu/
BANDO: I GIOVANI E LE SCIENZE 2017
Aperta la selezione nazionale per il 29 concorso dell'Unione Europea riservata ai giovani scienziati delle scuole superiori (14-21 anni). Scadenza: 10 febbraio 2017
Il bando I giovani e le scienze 2017, ha aperto la selezione nazionale per il 29 concorso dellUnione europea dei giovani scienziati. Liniziativa aperta a tutte le tematiche scientifiche e tecniche; si rivolge a ragazze e ragazzi che frequentano le superiori di 2 grado con pi di 14 anni e meno di 21. Ladesione pu essere singola o in gruppo di non pi di tre. La scadenza per inviare i progetti alla segreteria Fast confermata per il 10 febbraio 2017; lesposizione dei migliori progetti scelti dalla giuria e la premiazione si svolgeranno a marzo 2017. Per maggiori informazioni: fast@fast.mi.it; http://www.fast.mi.it
JPI MYBL CONFERENCE 2016 HEALTH, AGEING AND MIGRATION: NEW PATTERNS OF DEMOGRAPHIC CHANGE
Convegno nellambito delliniziativa JPI "More Years Better Lives per approfondire lo stato dellarte nel cambiamento demografico relativo alle tematiche Salute, invecchiamento e migrazione. Roma, 1-2 Dicembre 2016
Il prossimo 1-2 Dicembre si terr a Roma, presso lUniversit Cattolica del Sacro Cuore Policlinico Gemelli, la JPI MYBL Conference 2016 Health, Ageing and Migration: New patterns of demographic change. I due giorni di lavori, che si svolgono nellambito delliniziativa JPI "More Years Better Lives approfondiranno lo stato dellarte nel cambiamento demografico relativo alle tematiche Salute, invecchiamento e migrazione con lobiettivo di un confronto e proficuo scambio di best practises tra paesi europei e non. Dato il numero limitato di posti disponibili (200), si raccomanda di procedere quanto prima alliscrizione https://goo.gl/OzvFM4. Per ulteriori informazioni, consultare il link http://www.jp-demographic.eu/news/jpi-mybl-conference/
WORLD SUSTAINABLE ENERGY DAYS 2017 - DAI IL TUO CONTRIBUTO!
Partecipa attivamente con Call Papers, Call Young Researchers Conference e Propose a Speaker. Scadenza: 10 Ottobre 2016.
Dopo il successo dell edizione 2016, dove sono stati coinvolti pi di 700 partecipanti provenienti da 57 paesi, nelle giornate dal 1 al 3 Marzo 2017, a Wels in Austria, si terr lInternational Conference and Tradeshow dedicata all energia rinnovabile a livello internazionale, suddivisa in 8 conferenze e 3 hands-on events. Il fine di questo incontro quello di fornire le pi recenti informazioni sulle tecnologie, le politiche e i mercati, creare un luogo di incontro globale per la comunit dell energia sostenibile e dare l opportunit di creare networking e contatti di lavoro. I temi trattati nelle conferenze avranno come oggetto: efficienza energetica, biomasse ed edilizia sostenibile. Per quanto riguarda gli hands-on events saranno organizzate: un importante tradeshow sulle rinnovabili e sull efficienza energetica, delle visite tecniche in loco e una piattaforma di cooperazione. possibile partecipare attivamente a questo evento dando il proprio contributo con Call Papers, Call Young Researchers Conference e Propose a Speaker, entro il 10 Ottobre 2016. Per avere maggiori informazioni consultare il sito: http://www.wsed.at/en/world-sustainable-energy-days.html
SCADENZA REACH 31 MAGGIO 2018: PREPARARSI SUBITO UNA PRIORIT SOPRATTUTTO PER LE PMI
Tutte le sostanze chimiche prodotte o importate nello Spazio economico europeo, in una fascia compresa tra 1 e 100 tonnellate l'anno, devono essere registrate entro il 31 maggio 2018 presso l'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA). Si tratta dell'ultimo termine di registrazione stabilito dal regolamento CE n. 1907/2006 (cd. REACH) per le sostanze chimiche gi esistenti.
Un obbligo per le imprese che consentir per di raccogliere enormi quantit di dati sulle sostanze fabbricate o usate in Europa, migliorando, in ultima analisi, la salute dell'uomo e dell'ambiente.
La scadenza del 2018 coinvolger decine di migliaia di imprese di tutte le dimensioni che, se inadempienti, non potranno pi immettere legalmente sul mercato le sostanze chimiche prodotte o importate. Registrare le sostanze un processo che richiede tempo. E importante che sin dora le imprese comincino a valutare il proprio portafoglio, analizzare i volumi di vendita e produzione delle sostanze, verificare lesistenza di obblighi ai sensi del REACH e, nel caso, pianificare la gestione delle loro registrazioni per l'ultimo termine fissato. Un'identificazione corretta delle sostanze in questa fase essenziale. L'ECHA, gli Stati membri e le associazioni di settore sono a disposizione dei potenziali dichiaranti per offrire assistenza mirata.
Il Ministero dello Sviluppo Economico mette a disposizione delle imprese lHelpdesk REACH, che fornisce gratuitamente informazioni e assistenza diretta, mediante la risposta a quesiti specifici che possono essere inviati accedendo al servizio contatta Helpdesk. In alternativa, le imprese possono rivolgersi alle associazioni di settore o avvalersi del supporto dellECHA, consultando il sito dedicato REACH 2018, e formulando eventuali ulteriori quesiti direttamente all'Helpdesk ECHA (per aspetti legati all'utilizzo di IUCLID e REACH-IT).
L'ECHA ha in programma una serie di webinar con l'obiettivo di fornire una panoramica generale sulle sostanze che devono essere registrate, sulle informazioni necessarie e sugli elementi che incidono sui costi della registrazione.
Brochure

GOINg abroad, a cura di eurocultura

Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it

EUROREPORTER

La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per l'informazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall'Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare l'elenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu

CONTATTI

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XX N 17 2016
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Chiara Bianchini, Rossana Colombo, Francesca Gastaldon,
Laura Manente, Filippo Mazzariol, Luca Pavanato, Samuele Saorin, Alessandra Vianello,
Alessandro Vianello