<
n° 18
15/10/2012
Numero 18

Numero 18

15 ottobre 2012

SOMMARIO:
Eventi - Approfondimenti
Normativa Comunitaria
Gare d'appalto
Ricerca Partner
Bandi Europei
Bandi Fondi Strutturali
Euro Cooperazioni
Sportello Europa Romania
Sportello Balcani
Sportello USA
Sportello APRE
Going abroad, a cura di Eurocultura
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Informazioni specializzate dall'UE, in collaborazione con Euroreporter
Contatti
SEMINARIO "PROMUOVERE LINNOVAZIONE TECNOLOGICA A FAVORE DELLE IMPRESE: IL MODELLO BAVARESE. LE POLITICHE E GLI STRUMENTI A SOSTEGNO DEI DISTRETTI, DELLINNOVAZIONE E DEI BREVETTI"- 29 OTTOBRE 2012, ORE 15:00, VENEZIA
La Regione del Veneto, lUnioncamere del VenetoEurosportello e la Camera di Commercio Italo-Tedesca di Monaco organizzano il seminario "Promuovere linnovazione tecnologica a favore delle imprese: il modello bavarese. Le politiche e gli strumenti a sostegno dei distretti, dellinnovazione e dei brevetti" che si terr il prossimo 29 ottobre, alle ore 15.00, presso la sede di Unioncamere del Veneto.
L'evento, che vedr lintervento di alti rappresentanti istituzionali veneti e bavaresi, si propone di far conoscere le buone prassi nel campo del trasferimento dellinnovazione tecnologica nella regione bavarese.
In questo difficile periodo, il tema del trasferimento tecnologico assume una particolare rilevanza e impone alle istituzioni e alle aziende lesigenza di guardare oltre l'orizzonte nazionale per cogliere le opportunit offerte dalle migliori esperienze europee.
Per consultare il programma dellevento cliccare qui. Per effettuare la registrazione, compilare la scheda di adesione e inviare a europa@eurosportelloveneto.it .
GIORNATE INFORMATIVE PER INVESTIRE IN GERMANIA - 5-6 NOVEMBRE 2012
Unioncamere del Veneto e CBA Studio legale e Tributario organizzano due giornate di approfondimento sulla Germania quale paese principale degli scambi commerciali delle imprese venete. Le giornate che si terranno presso la sede di Unioncamere del veneto il 5-6 novembre 2012, si di rivolgono alle aziende che intendono sviluppare il proprio business in questo paese. In particolare durante la prima giornata si vuole delineare un quadro paese e analizzare le modalit di avviamento dellimpresa, mentre nella seconda ci si focalizza sulle opportunit di finanziamento e il diritto del lavoro. I partecipanti alle giornate informative potranno inoltre approfondire maggiormente le tematiche attraverso dei colloqui individuali con i relatori.
Per maggiori informazioni e adesioni si prega di prendere visione del leaflet informativo.
Questionario di valutazione
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio vi chiediamo di rispondere ad un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi dal seguente link:
http://survey.unioncamereveneto.it/limesurvey/index.php?sid=49852 .
Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
HOME
EVENTI - APPROFONDIMENTI
LINK AD ALTRE INIZIATIVE:
ECOMONDO 2012 - INCONTRI BILATERALI - RIMINI, 8-9 NOVEMBRE 2012
Unioncamere Emilia-Romagna, la Camera di Commercio di Ravenna e Aster in collaborazione con la rete Enterprise Europe Network (600 uffici in 40 paesi) organizzano la quarta edizione dellevento di incontri bilaterali "Ecobusiness Cooperation" durante la Fiera Ecomondo 2012, considerata la pi grande manifestazione fieristica delle energie rinnovabili e del riciclo dei rifiuti.
Si svolger l8 ed il 9 novembre p.v. a Rimini e coinvolger le aziende dei seguenti settori:
  • Ciclo dei rifiuti;
  • Ciclo dellacqua e qualit dellaria;
  • Energia dai rifiuti;
  • Recupero dei rifiuti;
  • Riciclaggio dei rifiuti ;
  • Bioenergie;
  • Energie rinnovabili ;
  • Efficienza dellenergia nelle costruzioni;
  • Mobilit sostenibile.
Unioncamere del Veneto Eurosportello invita le aziende operanti nei settori sopracitati a partecipare alla manifestazione fieristica Ecomondo 2012 http://www.ecomondo.com e al relativo evento di incontri bilaterali.
Levento, tramite lorganizzazione di incontri di business to business, offrir lopportunit di entrare in contatto diretto con numerose aziende, istituzioni ed universit che operano nei settori delle energie rinnovabili. Rappresenta quindi una proficua occasione per incentivare lo sviluppo delle relazioni commerciali a livello nazionale ed internazionale.
Gli incontri bilaterali/commerciali tra le aziende si baseranno su unagenda di lavoro personalizzata e prestabilita secondo le richieste di collaborazione della Vostra azienda effettuate sul catalogo online dedicato allevento http://www.b2match.eu/ecomondo2012
Servizi e costi dellevento
Liscrizione allevento Ecomondo 2012 gratuita.
Per ogni azienda partecipante liscrizione da diritto a:
  • Agenda personalizzata di incontri bilaterali;
  • Visibilit nel portale dedicato;
  • Assistenza prima, durante e dopo levento da parte del partner locale e della rete EEN entrata gratuita in fiera;
  • Servizio di interpretariato se richiesto;
  • Refreshements.

Qualora interessati, Vi chiediamo gentilmente di iscrivervi online tramite il sito dedicato allevento http://www.b2match.eu/ecomondo2012 o di compilare la scheda allegata entro il 18 Ottobre 2012 e rispedirla via fax al numero 041 0999401 o via mail allindirizzo rossana.colombo@eurosportelloveneto.it .
Per ulteriori informazioni ed assistenza contattare Rossana Colombo Roberto Bassetto - tel. 041 0999411; rossana.colombo@eurosportelloveneto.it e roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .

"BUSINESS FORUM" - INCONTRI BILATERALI TRA AZIENDE DELLA REPUBBLICA DELLA SERBIA E DELLA REGIONE VENETO - MARGHERA-VENEZIA, 12-13 NOVEMBRE 2012
Unioncamere del Veneto Eurosportello in collaborazione con la Camera di Commercio della Serbia (Ufficio di Rappresentanza di Milano) organizzano il "BUSINESS FORUM" tra imprese serbe e venete in Via delle Industrie, 19/C Edificio Lybra Marghera-Venezia il 12 e 13 novembre p.v.
Le imprese serbe, selezionate dalla Camera di Commercio della Serbia, saranno presenti presso Unioncamere del Veneto per instaurare rapporti di partenariato con imprenditori veneti.
Settori coinvolti nel "BUSINESS FORUM":
  • Metalmeccanico;
  • Elettronico;
  • Tessile;
  • Alimentare;
  • Energie alternative;
  • Ambiente.
Qualora interessati a partecipare al "BUSINESS FORUM" e a ricevere la lista delle imprese serbe, Vi invitiamo cortesemente a compilare la scheda di adesione e inviarcela via e-mail o fax entro il 22 ottobre p.v..
Per maggiori informazioni contattare Roberto Bassetto - roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it ; Rossana Colombo - e-mail: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it - tel. 041 0999411.
VILLACH, 14 NOVEMBRE 2012: 1 CONGRESSO ALPS.ADRIATIC.LOGISTICS
Il prossimo 14 novembre a Villach (Austria) si svolger il primo Congresso Alps.Adriatic.Logistics nellambito del progetto europeo BATCo (Baltic-Adriatic Transport Cooperation, di cui Unioncamere del Veneto Eurosportello partner. Il tema centrale dellevento, che vedr la partecipazione di esperti nazionali ed internazionali nellambito della logistica e dellindustria, sar "Southeast, Region of the Future. Focus on European Transport Axes".
Per ulteriori informazioni si prega di scaricare il programma.
MATCHING 2012
RHO-MILANO, 26-28 NOVEMBRE 2012
Scarica il depliant . Scarica la scheda di adesione .
Per maggiori informazioni contattare Eurosportello del Veneto tel. 041 0999411 - fax 041 0999401 rif. Rossana Colombo rossana.colombo@eurosportelloveneto.it ; Roberto Bassetto roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it .
BE WIN - VISITE AZIENDALI E COACHING IN VISTA DELLA PROSSIMA WEBCONFERENCE
Si stanno svolgendo e concludendo in questo periodo nelle 16 regioni italiane coinvolte nel progetto BE WIN Business Entrepreneurship Women in Network, cofinanziato dalla Commissione Europea, le visite alle aziende delle Mentee selezionate da parte delle Mentor. Le visite aziendali hanno lobiettivo di mostrare concretamente e confrontare strumenti e strutture, di approfondire tematiche trasversali ai vari settori aziendali (parte economica, gestione processi, gestione risorse etc...). Quindi, in queste occasioni si sperimenta la relazione di mentoring e la si "mantiene", riflettendo sui cambiamenti intervenuti e su quanto accaduto anche attraverso la griglia per guidare losservazione predisposta dalla psicologa del lavoro di cui si avvale il coordinatore Unioncamere Toscana in questa fase del progetto. BE WIN prevede che ogni mentor visiti le imprese di ogni mentee in compagnia di tutte le mentee a lei assegnate, per favorire la reciproca conoscenza ed il consolidamento delle relazioni. La mentee cui appartiene l'impresa guida la visita, e si offre alla mentor loccasione di mettere a fuoco la realt aziendale, il livello raggiunto e gli aspetti da sviluppare, oltre che di rendersi conto degli aspetti critici. Le Mentor Katia Marchesin e Francesca Marucco e hanno visitato le imprese delle Mentee loro affidate ed anche le Mentee in Veneto hanno visitato le aziende delle rispettive Mentor. Sulla base delle griglie raccolte in occasione delle visite e delle precedenti attivit di progetto, la psicologa prepara il coaching, ovvero predispone dei profili comprendenti un feedback generale sul gruppo oltre a suggerimenti e proposte per le singole imprenditrici ed indicazioni per lo svolgimento dellincontro conclusivo di coaching presso i partner regionali. I profili, tramite il coordinatore, vengono inviati ai partner ed a tutte le Mentor e Mentee. Per unulteriore personalizzazione dellintervento, la psicologa si mette inoltre a disposizione delle imprenditrici tramite e-mail per eventuali richieste di chiarimenti e approfondimenti. Agli incontri regionali di coaching prendono parte sia le Mentor che le Mentee, alla presenza dei partner. Il partner svolge il ruolo di "padrone di casa" e guida lincontro in modo da favorire la condivisione e la riflessione sulle indicazioni ricevute, rilevando le impressioni ed opinioni sullandamento di questa prima fase del percorso di mentoring, di cui lincontro stesso rappresenta la chiusura. Nella regione Veneto lincontro si svolto il 28 settembre presso la sede di Unioncamere del Veneto, in quanto partner BE WIN. Si apre ora una nuova fase di progetto, che comprender quattro
web-conferences tecniche: la prima, a cura di Metropoli Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze, partner e membro dello Steering Commitee di Be WIN, avr come tema le opportunit finanziarie per le imprese e si svolger in videoconferenza dalla sede di Unioncamere Toscana la mattina del prossimo 30 ottobre.
UN NUOVO PORTALE PER LA MOBILIT!
Unioncamere del Veneto, partner del progetto ERMES Enhancing Resources for Mobility Experiences and Strategies LLP Lifelong Learing Programme, Leonardo da Vinci Transfer of Innovation (TOI) .
Il progetto ERMES ha come obiettivo la sperimentazione di percorsi di mobilit in UE rivolti alla formazione professionale. Il progetto intende favorire la permanenza allestero degli studenti di scuola secondaria superiore che svolgano percorsi di formazione professionale attraverso la proposta di periodi di stage presso strutture aziendali, associazioni, enti allinterno dei quali possano acquisire delle competenze lavorative attinenti al proprio percorso di studi.
Gli effetti positivi della permanenza allestero non sono infatti pi riservati solo del mondo universitario, ma si vanno estendendo anche alla formazione professionale. ERMES sostiene lapplicazione dei dispositivi previsti dal framework Europass e delle specifiche tecniche ECVET (European Credit Transfer System for Vocational Education and Training) per il trasferimento, nel sistema di formazione del Paese di origine, dei risultati dellapprendimento relativi a periodi trascorso allestero con finalit di formazione o istruzione.
Nellambito del progetto attualmente in fase di sperimentazione un nuovo portale: E.R.M.E.S. Mobility Portal. Uno strumento per la gestione e amministrazione di attivit di mobilit internazionale.
Il portale semplificher tutte le attivit relative alla gestione di progetti di mobilit, accessibile da parte di Tirocinanti, Aziende Ospitanti, Enti Di Formazione e dar la possibilit di usufruire di una serie di strumenti di supporto e management.
In particolare il portale desidera offrire un sistema di qualit nella gestione dei percorsi di mobilit dando allo stesso tempo alle categorie a cui rivolto alcuni vantaggi:
  • Accedere previa registrazione ad un database on-line di tutti i tirocinanti, aziende e organizzazioni di formazione.
  • Accedere a documenti come il Training Agreement e Europass Mobilit generati automaticamente dal sistema.
  • Migliorare e ottimizzare le prestazioni di lavoro per le organizzazioni del personale rendendo facile e razionale la gestione di progetti di mobilit.
  • Automatizzare le procedure di gestione, al fine di ridurre i tempi operativi ed evitare possibili errori.
Accedendo all'area riservata del Portale, le aziende saranno in grado di:
  • Visualizzare possibili offerte di lavoro a livello internazionale.
  • Definire il programma di stage di lavoro selezionando le mansioni che il tirocinante deve svolgere.
  • Valutare le prestazioni del tirocinante compilando una scheda di valutazione on-line.
I tirocinanti possono trovare informazioni utili e gli strumenti per le diverse fasi dell'esperienza di mobilit:
  • Preparazione prima della partenza.
  • Supporto logistico relativo al viaggio.
  • Informazioni sulle organizzazioni ospitanti.
  • Un accordo per la formazione.
  • Formati per la scrittura di report giornalieri / settimanali.
  • Un forum di discussione in cui possono inviare messaggi di testo, video e immagini postali.
  • Autovalutazione dell'esperienza di mobilit dei partecipanti.
Per maggiori informazioni: http://cai-eu.cpv.org/web/guest/home
Scarica la brochure
PROCEED UN SOCIAL NETWORK PER PROFESSIONISTI
Il progetto PROCEED nato per migliorare le strategie comunicative relative ai risultati della ricerca in campo ambientale, favorire la loro applicazione industriale e stimolare la partecipazione ai programmi comunitari per la ricerca in cooperazione con altri partner europei.
Eurosportello del Veneto segnala la possibilit di iscriversi al social Network professionale di PROCEED RSN per essere sempre in rete e aggiornati in campo ambientale. Link al Social Network: http://www.proceed-rsn.eu/join.html
MASTER GESAM (Global Economics and Social Affairs Master)
The Global Economics and Social Affairs Master (GESAM) organizzato dallUniversit Ca Foscari Venezia in collaborazione con lOrganizzazione Internazionale del Lavoro di Ginevra. GESAM una scuola internazionale, con il suo campus a Venezia e contatti con organizzazioni internazionali, multinazionali e con altre universit e accademie di molti paesi del mondo.
Vedi brochure e locandina.
Per ulteriori informazioni: www.unive.it/master-gesam
GUIDA AI CONCORSI EPSO
La Guida - pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea n. C 270 A/1 del 7 settembre 2012 - molto articolata e approfondisce i vari aspetti della procedura del concorso: dalla presentazione della candidatura con l'iscrizione per via elettronica ai test d'accesso, dalle diverse fasi del concorso sino all'atto dell'assunzione.
La Guida contiene anche un allegato su diversi esempi di diplomi corrispondenti, in linea di massima, ai diplomi richiesti nei bandi di concorso.
http://www.politicheeuropee.it/comunicazione/18276/guida-per-i-concorsi-epso
GRECIA - FYROM, NOVITA
Lo scorso 5 ottobre il Commissario all'Allargamento Fle ha dichiarato che la Commissione Europea ha preso atto del protocollo d'intesa inviato dalla Grecia allEx Repubblica Iugoslava di Macedonia per definire i parametri di base per la soluzione della questione del nome. Questo porter a un consolidamento delle relazioni di buon vicinato e far si che non ci siano ambiguit tra i territori, in particolare per quanto riguarda le regioni settentrionali della Grecia. Inoltre il protocollo dintesa stabilisce che entrambi i paesi hanno l'obbligo di garantire il rispetto reciproco della sovranit nazionale, l'integrit territoriale e l'indipendenza politica.
HOME
NORMATIVA COMUNITARIA
POLITICA SOCIALE RELAZIONE della Commissione al Consiglio e al Parlamento europeo - Relazione intermedia relativa all'attuazione del Piano d'azione sui minori non accompagnati {SWD(2012) 281 final} COM(2012) 554 final.
POLITICA EUROPEA DI SICUREZZA COMUNE RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio sul recepimento della direttiva 2009/81/CE sugli appalti nei settori della difesa e della sicurezza COM(2012) 565 final.
QUESTIONI GENERALI, ISTITUZIONALI E FINANZIARIE DOCUMENTO di lavoro della Commissione in preparazione della proposta di modifica del regolamento finanziario che introduce un nuovo titolo relativo al finanziamento dei partiti politici europei COM(2012) 500 final.
HOME
GARE D'APPALTO
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
HOME
RICERCA PARTNER
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
HOME
BANDI EUROPEI
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali della Commissione Europea.
HOME
BANDI FONDI STRUTTURALI
Regione Veneto - Bando Comunitario - Scade il: 31/10/2012
Apertura Bando "Assegni di Ricerca" Anno 2012 - Programma Operativo Regionale - Fondo Sociale Europeo 2007-2013.
Bando per la presentazione delle domande di riconoscimento degli organismi di consulenza. Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 Misura 114. Scade il: 31/12/2013.
Per ulteriori informazioni:
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Riconoscimento+organismi+consulenza+2008.htm
Regione Veneto - Finanziamento - Scade il: 31/12/2013
Regolamento per l'accesso agli incentivi alle Piccole e Medie Imprese (PMI) di cui alla Legge 28 novembre 1965, n. 1329 "Legge Sabatini"
Bando a valere sullazione 1.1.3 del POR parte FESR, avente ad oggetto "Contributi per lutilizzo da parte delle imprese di strutture qualificate per lattivit di ricerca". Il bando rivolto alle imprese aventi sede nel Veneto; le misure di finanziamento sono le seguenti:
  • Misura I: contributi alle imprese per il ricorso a strutture qualificate di ricerca;
  • Misura II: contributi per linserimento nelle imprese di personale qualificato di ricerca.
Scade il: 31/12/2015
Per ulteriori informazioni:
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/FESR+2007+2013+Asse+1+Azione+113.htm
HOME
EURO COOPERAZIONI
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali
HOME
SPORTELLO EUROPA ROMANIA
Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio italiana per la Romania , fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di contattare il referente dello Sportello Europa Romania.


Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri
NEWS FONDI STRUTTURALI
Programma Operativo Sviluppo delle Risorse Umane (POS DRU)
Sbloccati temporaneamente i pagamenti
Il Ministero del Lavoro, della Famiglia e della Protezione Sociale ha recentemente confermato la ripresa dei rimborsi delle spese effettuate allinterno dei progetti finanziati attraverso il POS DRU. Il numero delle richieste di rimborso gi verificate e che verranno a breve onorate ammonta a 1.400.
I pagamenti verranno realizzati grazie ai fondi del governo romeno, che ammontano a circa 390 milioni di RON; solo in un secondo tempo i fondi saranno rimborsati dalla CE.
Stando a quanto dichiarato dal Ministro, entro fine anno verranno saldate tutte le richieste di rimborso presentate dai beneficiari (secondo lordine di presentazione delle stesse) che non presentino alcun vizio di forma/errore.
Secondo quanto dichiarato dal Ministro per gli Affari Europei, Leonard Orban, i pagamenti da Bruxelles relativi al POS DRU potrebbero riprendere regolarmente a dicembre, a condizione che il prossimo audit (previsto per novembre) dimostri dei progressi concreti.
Condizioni generali 2012
LAutorit di Management del POS DRU ha recentemente pubblicato, a soli fini di consultazione, la Guida del Sollecitante Condizioni generali 2012.
Il documento pu essere consultato al seguente link: http://www.fseromania.ro/images/doc/gs_cg_2012_28_09_2012.pdf
Varie
Aggiornamento sul grado di assorbimento
LACIS ha reso noto i dati relativi allassorbimento dei fondi strutturali e di coesione registrati al 30 settembre 2012.
Secondo il documento, nel mese di settembre sono stati effettuati pagamenti intermedi per circa 295 milioni di RON, oltrepassando la soglia del 20% di quanto destinato ai beneficiari per il periodo 2007-2013.
Quanto allassorbimento reale, e quindi ai pagamenti da Bruxelles a Bucarest, a fine settembre stato registrato un incremento minimo del 0,3% (dal 9,67% al 9,70%).
Gli unici due Programmi per i quali la CE ha effettuato dei pagamenti nel corso del mese di settembre sono stati il PODCA (Programma Operativo Sviluppo della Capacit Amministrativa) il cui tasso di assorbimento passato dal 15,36% di fine agosto al 17,23 di fine settembre, e il POAT (Programma Operativo di Assistenza Tecnica) passato dal 15,04% al 15,74%.
Il POR resta in vetta alla classifica dei Programmi con il volume maggiore di pagamenti effettuati (21,1%) e presenta un elevato tasso di contrattazione (il valore dei contratti firmati copre il 96% del budget interamente disponibile). Nei primi nove mesi del 2012 sono stati contrattati oltre 700 progetti (che impegneranno oltre 500 milioni di euro a fondo perduto).
Levoluzione pi brillante allinterno del POR si registrata per lAsse prioritario 1 "Supporto allo sviluppo sostenibile delle citt" (il tasso di contrattazione passato dal 58,3% registrato a dicembre 2011 al 77% di settembre 2012) e per il Settore di Intervento 5.3 "Promozione del potenziale turistico per aumentare lattrattivit della Romania" (da dicembre 2011 a settembre 2012 il tasso di assorbimento cresciuto del 40%).
Altrettanto dinamico anche il Settore di Intervento 4.3 "Supporto allo sviluppo delle micro-imprese" (destinato al settore privato), che nei primi nove mesi dellanno passato da un grado di contrattazione del 66% ad oltre l83% registrato a settembre 2012.
Da segnalare che oltre il 70% dei 200 progetti sinora finalizzati (grazie al finanziamento del POR) stato implementato da organizzazioni private.
Nuovi punti di frontiera tra Romania e Bulgaria
Il governo bulgaro ha approvato un piano per lapertura di due nuovi punti di frontiera con la Romania.
I punti di transito verrebbero realizzati con i fondi erogati dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera Romania-Bulgaria 2007-2013 ed unirebbero le cittadine bulgare di Krushari e Kainardja con quelle romene di Dobromir e Lipnita.
Lapertura dei passaggi summenzionati, concordata a luglio nel corso di una visita ufficiale in Bulgaria realizzata dallex ministro degli Esteri romeno, aumenter le opportunit legate a commercio e turismo che gi adesso sono estremamente rilevanti.
Il volume di affari tra i due paesi, registrato nel 2011, ammonta a 3,5 miliardi di euro e sono 960.000 i turisti romeni che nello stesso anno si sono recati in Bulgaria per motivi turistici.
Un progetto per rivitalizzare i distretti romeni
Il progetto ClusterPoliSEE ha ottenuto lapprovazione da parte del Programma di Cooperazione per il Sud-Est Europa, in qualit di progetto strategico.
Il consorzio composto da 21 organizzazioni di 11 paesi dello spazio sud-orientale dellEuropa ed guidato dalla Regione Marche.
La Romania rappresentata dallAgenzia per lo Sviluppo Regionale (ADR) Nord-Est e dal Ministero dellEconomia Direzione di Politica Industriale e Istituto di Previsione Economica.
Il progetto si propone di accrescere la capacit delle autorit di regolare e implementare politiche distrettuali volte a prevenire e anticipare i cambiamenti attraverso lesperienza propria e quelle di istituzioni analoghe.
Gli interventi si concentreranno in sei settori:
  • Ricerca-sviluppo-innovazione;
  • Sostenibilit;
  • Cooperazione internazionale e networking;
  • Miglioramento dellaccesso al finanziamento;
  • Specializzazioni regionali;
  • Creazioni di nuove competenze e posti di lavoro.
Uno tra i risultati tangibili del progetto sar la creazione di una piattaforma comune in grado di generare meccanismi di apprendimento, accessibile da tutti i partner del progetto. Compito dellADR Nord-Est sar quello di coordinare il trasferimento di conoscenze che permetter la formazione di specialisti in grado di elaborare politiche distrettuali pi pragmatiche ed efficienti.
Il progetto, lanciato ufficialmente il 17 settembre 2012 ad Ancona, verr implementato nel corso di 30 mesi e beneficer di un budget complessivo pari a 5,18 milioni di euro (di cui 3,18 milioni di euro dal FESR e 0,59 dallIPA).
Nella Regione Nord-Est sono stati identificati dei cluster emergenti nei seguenti settori: confezioni e maglieria, agroalimentare, industria creativa, biotecnologia e turismo (Cluster Maping Report Romania 2010).
Alcuni dati sulloccupazione in Romania
Secondo quanto riportato in uno studio realizzato da Eurostat, la Romania il paese membro con il tasso pi elevato di persone occupate nel settore rurale (29%) mentre per quanto riguarda il settore dei servizi occupa lultimo posto (43%).
La media UE invece del 5% per quanto riguarda le persone occupate in agricoltura del 70% per i servizi.
I paesi con il pi elevato tasso di persone occupate nel settore agricolo, Romania a parte, sono Polonia (13%) e Grecia (12%). Allestremo opposto, con una percentuale inferiore al 2%, ci sono Gran Bretagna, Germania, Belgio, Malta e Lussemburgo.
Quanto ai servizi, la media UE pari al 69,8% e il Lussemburgo, che occupa il primo posto in questa speciale classifica, presenta una percentuale pari all83%.
Il settore dei servizi stato scomposto in due macro aree.
Nella prima, servizi a supporto dei mercati (commercio, trasporti, settore alberghiero e alimentare, comunicazioni, finanze e assicurazioni, immobiliare, attivit scientifiche e tecniche, etc.), Romania e Polonia occupano ultimo e penultimo posto (rispettivamente 26,3% e 34%) mentre le prime posizioni sono occupate da Irlanda e Cipro (45%).
Per quanto riguarda gli altri servizi (amministrazione pubblica, educazione, sanit, arte e tempo libero, etc.) i primi posti spettano a Lussemburgo (42%), Danimarca e Olanda (38% per entrambe).
Romania (16,3%) e Bulgaria (22%) occupano le ultime due posizioni della classifica.
Nel settore industriale, infine, le percentuali oscillano tra il 13% del Lussemburgo al 38% della Repubblica Ceca. La media UE, in questo caso, pari a 25,2%.
La Romania presenta una percentuale del 28,8%, praticamente uguale rispetto a quanto registrato nel settore rurale.
HOME
SPORTELLO BALCANI
in collaborazione con lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto
EX REPUBBLICA JUGOSLAVA DI MACEDONIA, RACCOMANDAZIONI PER LAPERTURA DEI NEGOZIATI
Lo scorso 10 ottobre, per il quinto anno consecutivo, la Commissione europea si dichiarata favorevole allapertura dei negoziati di adesione per lEx Repubblica Jugoslava di Macedonia, dichiarandolo come uno step necessario per consolidare landamento delle riforme nel paese e rafforzare le relazioni interetniche: lapertura dei negoziati pu essere infatti un ottimo spunto per risolvere la questione del nome tra la Grecia ed il paese.
BOSNIA-ERZEGOVINA, PUNTO FERMO SUI PROGRESSI EUROPEI
Nel proprio rapporto annuale, la Commissione europea ha evidenziato come la realt del Paese sia ad un punto fermo per quanto riguarda le riforme in ambito europeo. Sono stati fatti dei piccoli progressi per soddisfare i criteri politici basilari mentre sono stati compiuti degli sforzi pi importanti per rafforzare il settore della giustizia, quello della lotta alla corruzione e per riformare lamministrazione pubblica. Dovr essere posta ancora attenzione nei confronti delle minoranze, si dovr riuscire ad avere uneconomia di mercato e si dovr risolvere la questione di confini con la Croazia.
ALBANIA, VICINO LO STATUS DI PAESE CANDIDATO
Lo scorso 10 ottobre, dopo aver sottolineato i progressi realizzati da Tirana nel corso del 2011, la Commissione europea ha invitato il Consiglio dellUnione europea ad accordare la paese lo stato di paese candidato con riserva, sottolineando che sar necessario che lAlbania porti a termine dei requisiti minimi nellambito dellamministrazione giudiziaria e pubblica. Per giungere infine allapertura dei negoziati dovr essere dimostrato come certi impegni siano stati portati a termine e raggiunti i target prefissati; le elezioni del 2013 saranno un test cruciale per questo scopo.
SERBIA, BUONA COOPERAZIONE CON LA PROCURA DEL TRIBUNALE
Lo scorso 9 ottobre il presidente del Consiglio nazionale per la cooperazione con il Tribunale penale internazionale per l'ex Jugoslavia ha avuto un colloquio con il procuratore generale del Tribunale, nel quale hanno dichiarato che la cooperazione tra Serbia e Procura del Tribunale si svolge a un livello molto alto. Si anche discusso sulle indagini sul traffico di organi umani in Kosovo e Metohija, sottolineando che la Procura del Tribunale offrir tutto il supporto necessario al team investigativo dell'Eulex.
GEOX - SERBIA, NUOVA COLLABORAZIONE
Nei giorni scorsi il Presidente serbo e il Ministro degli Interni hanno dichiarato che a breve cominceranno i lavori per la costruzione della nuova fabbrica Geox a Vranje, dal momento che stato siglato il contratto di accordo. Tale iniziativa consentir la creazione di pi di 1.200 nuovi posti di lavoro, nuovi investimenti nella crescita e nello sviluppo dellindustria e delle infrastrutture. Nella costruzione della nuova fabbrica saranno investiti circa 16 milioni di euro e tutto quello che sar fatto nel prossimo periodo sar orientato a muovere leconomia ed attrarre nuovi investitori.
HOME
SPORTELLO USA
Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni ed assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384
Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
ROAD SHOW USA COME AFFRONTARE CON SUCCESSO IL MERCATO AMERICANO
Nellambito dellattivit della rete EEN Eurosportello Veneto USA ha promosso lorganizzazione del Road Show USA che avr luogo dal 22 al 26 ottobre p.v. secondo un itinerario che prevede 5 tappe. Le prime due tappe saranno in Veneto presso le sedi camerali di Treviso (22 ottobre sala Conferenze dalle ore 9:00) e Verona (il 23 ottobre sala Transatlantico dalle ore 9:00), seguiranno le tappe di Bologna il 24 ottobre, quella di Milano il 25 ottobre e, in chiusura, quella di Torino il 26 ottobre organizzata presso la sede dellAgenzia ICE di Torino in collaborazione con Confindustria Piemonte (punto della rete EEN). Il Road Show USA prevede una parte tecnico/seminariale la mattina alla quale seguiranno nel pomeriggio gli incontri con gli esperti, professionisti americani a disposizione di chi ne far richiesta. Levento in Veneto e realizzato in collaborazione con Ufficio ICE di NY e le rispettive CCIAA di commercio di Treviso e Verona.
eventi
GALA ITALIA SPECIAL EDITION I grandi nomi del vino italiano a New York (Pierre Hotel NY 7 dicembre pv)
La decisione di realizzare una Special Edition del Gala Italia (storico appuntamento che da pi di un quarto di secolo promuove negli USA leccellenza italiana del vino) e maturata a seguito della riduzione delle esportazioni italiane che, questanno, in controtendenza rispetto allandamento del mercato vinicolo statunitense che e in forte espansione, stanno perdendo posizioni. Al Gala Italia parteciperanno selezionate case vinicole italiane oltre ai 1000 qualificati e selezionati operatori, ristoratori e giornalisti degli Stati della costa atlantica degli USA
HUDSON CITY LA NUOVA SKYLINE DI MANHATTAN
Un progetto di sedici grattacieli, aree verdi, caff sulle rive del fiume Hudson centri culturali concentrati in un area di oltre due milioni di metri quadrati cambier il profilo della citt.
Costo delloperazione 15 miliardi di dollari, si tratta del pi grande progetto di edilizia privata di New York dal periodo della grande depressione degli anni trenta. Nel 2015 e prevista linaugurazione del primo grattacielo, una torre di 46 piani che coster 1 miliardo e 300 milioni di dollari
EATALY NY (IL TRIONFO DELLA CUCINA ITALIANA) HA COMPIUTO 2 ANNI
Il mega store tutto dedicato alla cucina italiana si conferma un fenomeno di successo e con i numeri in crescita. Se infatti nel suo primo anno di vita aveva registrato 70 milioni di dollari di utili per un totale di 6 milioni di visitatori, negli ultimi 12 mesi i visitatori sono saliti a 7 milioni e il giro daffari ha toccato gli 85 milioni di dollari.
ARTS&TANNERY SUCCESSO DELLA PELLETTERIA ITALIANA ALLA MOSTRA DI NEW YORK
La mostra Arts&Tannery si e confermata un appuntamento importante per le aziende italiane del settore della delle pelletterie che vogliono consolidare il loro rapporto/volume di affari sul mercato americano.
Secondo i dati elaborati dallICE sulla base delle rilevazioni del Department of Commerce americano, le importazioni dallItalia nel primo semestre dellanno hanno registrato un valore di circa 80 milioni di dollari, con una quota di mercato del 23%, facendo registrare un incremento del 18% rispetto allo stesso periodo del 2011.
LItalia conferma la posizione di primo fornitore, precedendo tra quelli stranieri, Brasile,Messico e Argentina.
COPERAZIONI
Migliorare la risposta dellazione delle medicazioni orali 12 US 87GB 3QNC
Azienda farmaceutica leader con sedi in America e nel mondo invita a presentare proposte per tecnologie capaci di velocizzare la risposta attiva delle medicazioni orali.
Tecnologia commutabile per la presa e il rilascio rapido di oggetti solidi, pieghevoli o permeabili 12 US 87GB 3QF3
Azienda di ingegneria e di automazione globale invita a presentare proposte di tecnologia per la presa, il trasportarli e il rilascio di oggetti con una rapida inversione della presa. Lazienda e disposta a finanziare lo sviluppo della tecnologia e ad adattare la tecnologia proposte.
Nuovi disegni di sedili per settore automotive 12 US 87GB 3QF1
Grosso produttore automobilistico invita a presentare proposte per un nuovo approccio nella progettazione e produzione di sedili per il settore automobilistico. Il proof of concept e finanziato fino a 100.000 $, a seconda della natura e della portata del lavoro. Questa richiesta gestita da un innovation service provider americano.
Cilindri a diametro variabile 12 US 87GB 3QA0
Un importante produttore di pellicole invita a presentare proposte per la progettazione e la sperimentazione di un cilindro di raffreddamento che stabilizzi il diametro di un tubo di plastica fusa. La tecnologia deve fornire un cilindro a circonferenza variabile, al fine di produrre una gamma di diametri dei tubi finiti, senza graffiare la superficie di plastica e senza creare discontinuit di spessore. Lazienda finanzia fino a 75.000 $ il proff of concept . La richiesta gestita da un innovation service provider americano.
HOME
SPORTELLO APRE
Lancio della consultazione pubblica "Horizon 2020 Italy"
Il Ministro Profumo ha presentato l'11 ottobre, la nuova consultazione telematica pubblica finalizzata a raccogliere idee e proposte per contribuire allelaborazione, entro la fine dellanno, di "Horizon 2020 Italy", il documento strategico per la ricerca italiana dei prossimi anni.
La consultazione pubblica promossa dal MIUR sulle prospettive di crescita del sistema della ricerca e dell'innovazione nel nostro Paese, disponibile all'indirizzo http://consultazionepubblica.miur.it/horizon2020it/
Chi pu partecipare?
E' fortemente incoraggiato a partecipare non solo chi direttamente opera nel settore della ricerca (ricercatori e ricercatrici di universit, enti pubblici, aziende pubbliche e private), ma anche organizzazioni che fanno e/o finanziano la ricerca e tutti i cittadini che comprendono limportanza che questa riveste per linnovazione e la competitivit del sistema Italia.
Durata
La consultazione si apre l'11 Ottobre 2012 e si chiude l'11 Novembre 2012.
Come contribuire?
E' possibile inviare, commentare o votare idee rispetto alle categorie di discussione identificate. Ciascuna delle categorie e' associata ad una o pi domande in modo da incoraggiare una partecipazione efficace. La lista delle categorie appare sulla sinistra dello schermo.
Cliccando su "invia una Nuova Idea", si sceglie la categoria di interesse e inserisce titolo della proposta e relativo testo.
Consigliamo vivamente di leggere la guida all'uso di questo spazio prima di partecipare alla discussione.
Lo spazio di discussione aperto, interattivo e trasparente disponibile al link http://h2020it.ideascale.com/
Risultati della consultazione e sviluppi futuri
Le proposte inviate saranno raccolte ed analizzate, contemporaneamente ai risultati del questionario, al fine di individuare i temi emersi con maggiore frequenza e le indicazioni pi rilevanti.
http://consultazionepubblica.miur.it/horizon2020it/index.php/survey/index
I risultati della consultazione e il dibattito generato nellarea di discussione pubblica saranno analizzati nei 15 giorni successivi alla chiusura della consultazione e considerati ai fini della redazione dei documenti ufficiali, che verranno successivamente pubblicati.
Il documento di visione per una strategia "Horizon 2020 Italy" sar redatto e pubblicato entro la fine del 2012.
Per commenti, richieste di chiarimenti e suggerimenti, potete inviare una e mail allindirizzo consultazioni@miur.it
La titolarit e la responsabilit delle singole idee e dei relativi commenti rimane attribuita ai soggetti che le hanno espresse.
La Segreteria APRE
Via Cavour 71 - 00184 Roma
Tel. 0039 (0)6 48 93 99 93 - Fax 0039 (0)6 48 90 25 50
e-mail: segreteria@apre.it - web: http://www.apre.it
Workshop "Horizons for European Security Standardization"
Bruxelles 26/10/2012
Il giorno 26 ottobre, a Bruxelles, presso il CEN/CENELEC, si terr il workshop dal titolo "Horizons for European Security Standardization".
Per maggiori informazioni sull'evento, per prendere visione del programma e per registrarsi alla giornata, vi invitiamo a consultare il seguente sito internet:
http://www.cencenelec.eu/News/Events/Pages/EV-2012-012.aspx .
Roma, 7 novembre
Programma IDEAS: come presentare una proposta allo European Research Council (ERC)
Il corso intende fornire un quadro degli aspetti principali della partecipazione ai bandi ERC, Programma specifico Ideas (FP7), definendone le caratteristiche, gli obiettivi e le finalit .
Entreremo nel vivo della proposta, esaminandone i moduli e i formulari e sottolineandone gli aspetti che aumentano le possibilit di successo. Il corso di formazione sar anche loccasione per avere gli aggiornamenti sulle novit dei bandi 2013, ultimi bandi del VII Programma Quadro, prima del lancio di Horizon 2020.
Sulla base di questi dati si proceder ad esaminare i punti di forza e di debolezza delle proposte ERC, al fine di fornire gli strumenti necessari per presentare proposte di successo agli ultimi bandi del VII Programma Quadro.
Per il programma e liscrizione: CORSO DI FORMAZIONE - PROGRAMMA IDEAS: COME PRESENTARE UNA PROPOSTA ALL' EUROPEAN RESEARCH COUNCIL (ERC)
Roma, 16 novembre
Gli aspetti amministrativi e contrattuali del VII Programma Quadro: una giornata intera di esercitazione
Il corso/laboratorio si propone di fornire gli strumenti pratici per la gestione degli aspetti amministrativi e contrattuali nei progetti del VII Programma Quadro.
Simulazioni ed esercitazioni di gruppo offriranno l'opportunit di verificare sul campo la comprensione degli argomenti trattati.
Per il programma e liscrizione: CORSO DI FORMAZIONE - ASPETTI AMMINISTRATIVI E CONTRATTUALI DEL 7P.Q: UN' INTERA GIORNATA DI ESERCITAZIONE
Pagina web generale dei corsi APRE http://www.apre.it/corsi-di-formazione/
Marie Skłodowska-Curie conference 2012, Nicosia 5-6/11/2012
Si terr il prossimo 5/6 novembre 2012 a Nicosia, Cipro, la conferenza internazionale Marie Skłodowska-Curie Actions. Durante la due giorni sono previste sessioni parallele che permetteranno di approfondire sia quelli che sono i punti salienti delle azioni Marie Curie in Horizon 2020 sia gli aspetti importanti che hanno caratterizzato le Marie Curie fin oggi quali
Consultazione aperta alla roadmap della Piattaforma Tecnologica Europea NANOfutures
La prima edizione della roadmap "Integrated Industrial and Research Roadmap for the European nanotechnology" elaborate dalla ETP NANOfutures ora consultabile al link
http://www.nanofutures.info/sites/default/files/NANOfutures_Roadmap%20july%202012_0.pdf Sar possibile fino al prossimo 31 ottobre contribuire e commentare lattuale versione in vista di Horizon 2020 attraverso una consultazione pubblica online disponibile al link: http://www.nanofutures.info/survey
APRE e gli NCP NMP invitano I propri soci a contribuire alliniziativa cos da assicurare al documento la pi ampia rappresentazione della comunit nano italiana, suggerendo possibili nuove azioni e sottolineando le attuali barriere alla ricerca nel campo.
Progetto europeo FOCUS
Il progetto europeo FOCUS, finanziato dal Settimo programma quadro nell'ambito del tema Sicurezza, giunto ad una fase cruciale della sua implementazione.
Il suo scopo principale era quello di fornire all'UE un importante supporto nella previsione di scenari futuribili, relativi alla ricerca nel settore della sicurezza.
FOCUS ha ora reso pubblici i risultati del suo lavoro, diffondendo le previsioni che ha elaborato, prendendo come riferimento l'orizzonte temporale dell'anno 2035.
Dal 31 gennaio al primo febbraio, presso la Danube University Krems/Austria, si terr un importante simposio nel quale si discuter degli obiettivi perseguiti.
Per avere maggiori informazioni su FOCUS e prendere visione dei risultati conseguiti, la invitiamo a consultare i seguenti siti internet:
- http://www.focusproject.eu
- http://www.focusproject.eu/documents/14976/0ae9d799-ebc2-467e-9fac-623a5c6d65f1
Gli utenti di social media possono trovare FOCUS anche su Facebook alla pagina http://www.facebook.com/focus.fp7 o unirsi al gruppo FUSER (Security Research Future) su Xing: https://www.xing.com/net/pri18e2a4x/fuser
RESEARCH EU - RESULTS MAGAZINE
Rivista di settore sui risultati di ricerca dei progetti finanziati nel VII Programma Quadro.
VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI
HOME
GOING ABROAD, A CURA DI EUROCULTURA
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che si assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
Tel. 0444 - 964 770
Fax 0444 - 960 129
E-mail info@eurocultura.it
Website www.eurocultura.it
stage all'estero
STAGE ALLOSSERVATORIO SU DROGA E CRIMINE DELLE NAZIONE UNITE A VIENNA
United Nations Office on Drugs and Crime (UNODC) unagenzia delle Nazioni Unite, fondata nel 1997, come osservatorio per la prevenzione del crimine e il controllo del traffico di stupefacenti in tutto il mondo. Lagenzia opera con oltre 500 membri in tutto il mondo. La sede principale di Vienna accoglie annualmente tirocinanti.
Requisiti del tirocinante:
  • Laurea di primo livello, inseriti in un programma di tirocinio;
  • Fluente in inglese e francese scritti e parlati. La conoscenza di altre lingue ufficiali delle Nazioni Unite come arabo, cinese, russo e spagnolo sar considerata un vantaggio;
  • Studi in scienze politiche, psicologia, economia, giornalismo, finanza, IT, amministrazione, relazioni pubbliche e diritto internazionale.
Il tirocinio non sintende pagato. Il tirocinante dovr dimostrare anche di possedere copertura sanitaria durante il periodo in cui sar in Austria. La durata indicativa del tirocinio di due mesi, estendibili a 4 e a 6 mesi. Si lavorer a tempo pieno, cinque giorni la settimana.
Per candidarsi occorre compilare la form che si trova qui:
http://unvextn2.unvienna.org/production/hrms/InternRequestWeb.nsf/App.Intern.Request?OpenForm
Ricordarsi di accompagnarla con documentazione che attesti la veridicit della candidatura (lettera di presentazione delluniversit, documenti universitari, curriculum aggiornato e un piccolo scritto in inglese e francese di 150-250 parole che sottolinei le motivazioni che spingono a scegliere un periodo di tirocinio presso lUNODC.
Solo i candidati preselezionati verranno contattati.
United Nations Office on Drugs and Crime (UNODC)
Vienna International Centre
5, Wagramer Strasse
AT - 1400 Vienna
tel.: 00 43 1 26 060
www.unvienna.org/unov
buono a sapersi
STAGE
Molte aziende straniere accettano diplomati, studenti universitari e laureati per un periodo di stage che va da poche settimane (raramente nel caso di stranieri) fino a 3-6 mesi. Le aziende usano gli stage sia per verificare la preparazione professionale di persone proveniente da un altro sistema formativo, sia per conoscere, prima o dopo della conclusione degli studi, delle persone adatte e per capire se la persona in questione ha i requisiti necessari per un'assunzione immediata.
Gli stage possono iniziare in ogni momento dell'anno. Linizio dipende generalmente da due fattori; il primo: che arrivino delle candidature interessanti dal punto di vista degli studi e delle esperienze, uniti ad un livello almeno medio della lingua del posto; il secondo: che il reparto di destinazione disponga della possibilit di accogliere lo stagista.
Pi grande l'azienda, pi in anticipo lo stagista deve fare la domanda. Le multinazionali, per esempio, programmano gli stage anche con 6 mesi danticipo. Molte aziende hanno una pagina predisposta per lo stage sul proprio sito Internet.
Lo stage si trova principalmente attraverso una candidatura diretta (sulla base di annunci in Internet o di una ricerca propria dellazienda adatta), attraverso una borsa di studio vinta in Italia oppure attraverso unagenzia a pagamento.
Regno Unito: www.thecareersgroup.co.uk
Germania: www.unicum.de
Francia: www.jobstage.com
Spagna: www.primerempleo.com
Mondo: www.europlacement.com
L'Urban Center del comune di Thiene, in collaborazione con l'Associazione Eurocultura, organizza:
EXPLORE THE WORLD - VENETO IN MOVIMENTO
LAVORO QUALIFICATO IN EUROPA
16 OTTOBRE 2012, ORE 20.30, THIENE (VI)
EXPLORE THE WORLD - VENETO IN MOVIMENTO LAVORO QUALIFICATO IN EUROPA
16 Ottobre 2012, ore 20.30 - Biblioteca Civica, via Corradini, THIENE (VI)
relatore: Bernd Faas
Infoline:
Urban Center O.A.S.I Europa
tel. 0445-804749 - 804751
urbancenter@comune.thiene.vi.it

www.comune.thiene.vi.it
Il servizio Informacitt del comune di Bassano del Grappa, in collaborazione con Eurocultura, organizza:
EXPLORE THE WORLD - VENETO IN MOVIMENTO
Volontariato all'estero
giovedi, 18 ottobre 2012, ore 20.30, Bassano del Grappa (VI)
EXPLORE THE WORLD - VENETO IN MOVIMENTO - Volontariato all'estero
18 ottobre 2012, ore 20.30 - Informacitt, Piazzale Trento 9/A, Bassano del Grappa (VI)
relatore: Bernd Faas
Il mondo del volontariato ha mille articolazioni e si presta mirabilmente ad esaudire le esigenze di chi intende fare unesperienza allestero. Offre delle opportunit brevi durante le vacanze, ma pu essere anche la soluzione adatta per chi investe su se stesso per un anno intero oppure per chi vuole sfruttare la propria esperienza professionale per un periodo lungo.
I settori in cui possibile impegnarsi sono i pi vari: vanno dalla tutela dellambiente al lavoro nel sociale, dalla difesa dei diritti umani, dei bambini e delle donne alla medicina e allassistenza sanitaria, dalla costruzione edile alleducazione e allinsegnamento, dallambito culturale a quello agricolo.
Se guardiamo alle attivit concrete possiamo trovare: assistere in ospedale i malati di Aids, raccogliere fondi per unassociazione animalista, fare laiutante ranger in un parco nazionale, accompagnare un gruppo di bambini disabili nella loro vacanza estiva, lavorare in ufficio per un ente culturale che sta preparando una mostra, collaborare in campagna alle coltivazioni biologiche, partecipare ad uno scavo tra i resti di unantica civilt, organizzare la vita in un campo di rifugiati di guerra oppure costruire canali di irrigazione nel deserto.
Il relatore Bernd Faas durante l'incontro indica le strade utili per verificare la fattibilit del proprio desiderio fornendo le informazioni e i consigli giusti.
Infoline:
Informacitt Bassano del Grappa (VI)
tel. 0424-237584
informacitta@comune.bassano.vi.it

www.comune.bassano.vi.it
GERMANIA
BUSINESS ETIQUETTE E CONTRATTUALISTICA INTERNAZIONALE
31.10.2012, 9.00-18.00, VERONA
Relatori: Bernd Faas (matt.), avv. Eleonora Cerin (pm)
Obiettivi
Tramite una visione a 360 gradi delle norme di comportamento in situazioni ufficiali tra aziende in caso di incontro e trattativa, oltre ad attivit fuori l'azienda, il corso intende fornire gli strumenti per facilitare la trattativa commerciale.
Destinatari
Imprenditori e personale di aziende gi operanti nel mercato tedesco o in procinto di farlo.
Programma
  1. Business Etiquette
  • La Germania oggi: fatti di economia, politica e vita sociale;
  • Il tedesco: esiste veramente? Da nord a sud, da autoctono a 3a generazione di migranti - L'azienda: dalla gerarchia alla cogestione;
  • Italia Germania: sinergia e conflittualit;
  • Gestire l'incontro;
  • Gli argomenti della "smalltalk";
  • Contrattulistica internazionale:
    • Contratto di compravendita
    • Strategia di penetrazione della Germania
    • Gestione degli ordini
    • Gestione merce
    • Gestione credito

    Info-line:
    CIM & FORM Verona
    tel. 045 8099465
    segreteria.corsi@confindustria.vr.it

    www.cimform.it
    L'ESPERTO RISPONDE VIA SKYPE
    Gli esperti di Eurocultura sono a disposizione via Skype per spiegare come pianificare passo per passo un'esperienza in Europa e nel mondo di lavoro, stage, studio o volontariato.
    Per realizzare con successo un periodo all'estero servono non solo informazioni ma anche un quadro utile della tempistica, della preparazione a casa, degli ostacoli iniziali, del percorso mirato per raggiungere obiettivi come una carriera in crescita oppure un corso di studi all'insegna dell'internazionalit.
    Vengono trattati quesiti come i seguenti:
    • La mia professione ricercata all'estero?
    • Che requisiti servono per un lavoro in un'organizzazione internazionale?
    • Come si stende una candidatura di successo in lingua straniera?
    • Come posso colmare le mie lacune linguistiche?
    • Cosa offrono le aziende europee nel campo degli stage?
    • Come funziona lo studio universitario all'estero?
    • Come posso cercare un lavoro di qualche mese in un paese anglofono?
    • Finita la scuola/l'universit: cosa posso fare all'estero?
    • Esistono opportunit brevi - lunghe di volontariato all'estero?
    • Ragazza alla pari, volontariato o Working Holiday Visa: cosa scegliere?
    • Come trovo una borsa di studio?
    • Come scegliere il corso di lingua giusto?
    • Come finanziare la permanenza all'estero?

    Il servizio viene offerto gratuitamente dai singoli comuni.
    Prossimi appuntamenti:

    20 ottobre dalle 15.00 alle 18.00
    Iscrizioni: Informagiovani del Comune di Belluno
    tel.: 0437 913255 - informagiovani@comune.belluno.it

    17 novembre dalle 15.00 alle 18.00
    Iscrizioni: Informagiovani del Comune di Belluno
    tel.: 0437 913255 - informagiovani@comune.belluno.it

    29 novembre dalle 20.30 alle 23.30
    Iscrizioni: Urban Center O.A.S.I. Europa Thiene
    tel.: 0445 804749 - urbancenter@comune.thiene.vi.it

    HOME
    Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
    Isola di San Servolo Venezia
    Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
    Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
    Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti la vita di un progetto approvato: i rapporti con la Commissione europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste una importanza cruciale per la ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
    Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
    Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
    Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero significativo di persone, orientando e finalizzando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.
    Per ulteriori informazioni:
    http://www.europelago.it/dove.asp
    HOME
    INFORMAZIONI SPECIALIZZATE DALLUE, IN COLLABORAZIONE CON EUROREPORTER
    La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per "linformazione europea su misura", offre una rubrica di approfondimenti tematici dall Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti tansfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie ad iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
    Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link:
    www.euroreporter.eu.
    HOME
    CONTATTI
    Per non ricevere la newsletter cliccare QUI

    Eurosportello informa - Anno XVI N 18 2012
    Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
    Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
    Website www.eurosportelloveneto.it E-mail: europa@eurosportelloveneto.it

    Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00

    Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
    Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

    Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo,Beatrice De Bacco, Francesco Lovat, Laura Manente ,
    Filippo Mazzariol, Daniela Nardello, Matteo Peri, Brankica Raskov, Dubravka Skopac,
    Alessandra Vianello, Alessandro Vianello

    HOME