<
n° 21
30/11/2012
Numero 21

Numero 20

30 novembre 2012

SOMMARIO:
Eventi - Approfondimenti
Normativa Comunitaria
Gare d'appalto
Ricerca Partner
Bandi Europei
Bandi Fondi Strutturali
Euro Cooperazioni
Sportello Europa Romania
Sportello Balcani
Sportello USA
Sportello APRE
Going abroad, a cura di Eurocultura
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Informazioni specializzate dall'UE, in collaborazione con Euroreporter
Contatti
SAVE THE DATE, 13 DICEMBRE PADOVA: 1 EVENTO INTERNAZIONALE PER I DISTRETTI
Il prossimo 13 dicembre, dalle ore 9.00 alle 18.00, si terr la 1^ Conferenza dei distretti delladriatico. Strategie e servizi per promuovere leccellenza e la competitivit della nautica e dei settori a questa collegata nellarea adriatica presso il Centro Conferenze La Stanga di Padova, nellambito del progetto europeo Cluster Club. La conferenza si pone come unoccasione importante per i rappresentanti dei cluster, legati al settore della nautica e al suo indotto, di condividere esperienze e conoscenze e di coordinare attivit e proposte comuni. Lobiettivo quello di avviare un dialogo costruttivo tra i distretti dellarea Adriatica al fine di identificare nuove opportunit di cooperazione e nuovi servizi anche attraverso una collaborazione con i centri di ricerca presenti nel territorio.
Lincontro prende avvio dallanalisi delle caratteristiche dei distretti mappati durante il progetto e dei servizi da questi offerti, per concludersi con una tavola rotonda a cui parteciperanno alcuni rappresentanti istituzionali delle due sponde delladriatico che discuteranno delle politiche e delle strategie che possano venire incontro alle esigenze delle aziende del settore nautico per competere efficacemente nel mercato. Durante levento previsto un momento di confronto attivo attraverso tavoli di lavoro tematici - tra rappresentanti dei distretti e dei centri di ricerca presenti per identificare buone prassi, punti di forza ed opportunit presenti.
Per ulteriori informazioni si prega di contattare Unioncamere del Veneto Eurosportello (tel. 041 0999411, europa@eurosportelloveneto.it rif. dott.sa Sara Codognotto e dott. Francesco Lovat)
"LE ESPORTAZIONI DI PRODOTTI E TECNOLOGIE A DUPLICE USO E LE RESTRIZIONI VERSO L'IRAN"
TREVISO, 10 DICEMBRE 2012
La Camera di Commercio di Treviso organizza un seminario gratuito sul tema "Le esportazioni di prodotti e tecnologie a duplice uso e le restrizioni verso l'Iran", rivolto ad imprese, associazioni di categoria ed istituti di credito.
I beni e le tecnologie a duplice uso sono prodotti, componenti o software che, pur normalmente impiegati per usi civili, potrebbero essere illecitamente usati in programmi di proliferazione chimica, biologica o nucleare per la costruzione di armi di distruzione di massa. Al fine di contrastare il traffico illecito e stabilire regole di comportamento comuni fra gli stati, sono stati disposti regimi di controllo internazionali istituiti dall'O.N.U. e dall'Unione Europea. In Italia, l'autorit competente al rilascio delle necessarie autorizzazioni per l'esportazione di beni dual use il Ministero dello Sviluppo Economico.
Obiettivo del seminario fornire alle imprese interessate un aggiornamento sugli adempimenti a carico degli esportatori italiani di prodotti e tecnologie a duplice uso e sulle nuove restrizioni che riguardano gli scambi con l'Iran.



L'incontro offre un'occasione di confronto con gli esperti, che completa l'iniziativa di sensibilizzazione che la Camera di Commercio di Treviso ha condotto con la realizzazione della Guida operativa "Esportazioni di prodotti e tecnologie a duplice uso". La versione aggiornata della pubblicazione (ottobre 2012) sar inviata gratuitamente a tutti i partecipanti al seminario.
La partecipazione al seminario gratuita. Iscrizione on-line tramite il sito della Camera di Commercio www.tv.camcom.it , scadenza iscrizione: 4 dicembre 2012. Programma completo degli interventi.
Per maggiori informazioni: Ufficio Promozione Estero - Piazza Borsa, 3/b - 31100 - Treviso
tel. 0422 595313/401 - fax 0422 595682 - e-mail: promozione@tv.camcom.it
Questionario di valutazione
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio vi chiediamo di rispondere ad un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi dal seguente link:
http://survey.unioncamereveneto.it/limesurvey/index.php?sid=49852 .
Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
HOME
EVENTI - APPROFONDIMENTI
LINK AD ALTRE INIZIATIVE:
"ESPORTARE IN GERMANIA: UN BUSINESS DI SUCCESSO"
VERONA 11 DICEMBRE 2012
La Camera di Commercio Italiana per la Germania (CCIG) in collaborazione con Veronafiere lieta di invitarVi al seminario informativo dal titolo "Esportare in Germania: un business di successo".
Il seminario ha lo scopo di fornire alle aziende esportatrici italiane informazioni utili e suggerimenti concreti per rafforzare l'export verso la Germania, il pi importante mercato di sbocco del "Made in Italy".
I relatori presenteranno la situazione economica del Paese e le opportunit che offre. L'incontro verter sugli strumenti pi efficaci (piattaforme web, contatti con buyers e fiere) per posizionare al meglio i prodotti "Made in Italy" sul mercato tedesco. La partecipazione di BRT Corriere Espresso Spa garantir una panoramica esaustiva sugli aspetti logistici, sempre pi importanti per il successo del business in Germania.

Verranno inoltre fornite delle indicazioni utili sulle modalit di esportazione, in particolare sulla legge riguardante lo smaltimento degli imballaggi, grazie all'intervento del Sistema Duale tedesco Landbell.
Il seminario si svolger il giorno marted 11 dicembre presso Veronafiere, Sala Respighi - V.le del Lavoro 8, 37135 Verona, come da programma allegato.
Per partecipare al seminario necessario compilare la scheda di adesione e inviarla entro il 5 dicembre 2012. La partecipazione gratuita
Invito evento tematico CENTRAL EUROPE - trasporti e cambiamento demografico - 5 dicembre 2012 (Venezia)
Il valore aggiunto della cooperazione territoriale nellarea dellEuropa Centrale. Esperienze a confronto nei settori della logistica e del trasporto pubblico sostenibile e nelle sfide del cambiamento demografico
Montecchio Maggiore, 5 dicembre 2012
Il National Contact Point italiano del Programma CENTRAL EUROPE organizza un evento tematico dedicato a sustainable transport e demographic change che si terr il 5 dicembre 2012 a partire dalle ore 9.30 fino alle ore 17.00 circa a Montecchio Maggiore.
Levento pubblico, rivolto a beneficiari e stakeholder dellintero territorio nazionale, avr un triplice focus:
  • presentare i risultati raggiunti sino ad ora dal Programma, con particolare riferimento alle ricadute nel territorio italiano;
  • presentare le prospettive del Programma e generali per la cooperazione territoriale europea per il prossimo periodo di programmazione 2014/2020;
  • concentrare lattenzione su due ambiti tematici (logistica e cambiamento demografico) su cui il Programma ha gi lavorato con successo in questa programmazione, e che sono di particolare interesse anche per il periodo 2014/2020.
Levento preveder una sessione plenaria dedicata alla presentazione dei risultati di CENTRAL EUROPE e alla diffusione di una prima informazione sugli scenari futuri per la Cooperazione Territoriale Europea e due workshop tematici in cui i referenti italiani dei progetti approvati dal Programma potranno condividere le proprie esperienze progettuali.
I progetti CENTRAL EUROPE invitati allevento sono:

Workshop A

Sustainable transport and

logistics

Workshop B

Demographic change and

knowledge development

BICY, GUTS. INTER-Regio-Rail, RAILHUC, REZIPE, SOL, TROLLEY, BATCo, Chemlog, EMPIRIC, INWAPO, KASSETTS, LOGICAL, SoNoRA, EDITS, CITY REGIONS, CHEMLOG T&T

ADAPT2DC, EPOURBAN, ET-Struct, EURUFU, IDEA, Re-Turn, YURA, CE-Ageing Platform, EPOurban, HELPS, Q-AGEING, SPES, Senior Capital, SMART i.e.

Maggiori informazioni sul sito del Contact Point italiano
VAKANZ 2013 XXII SALONE DEL TURISMO
LUSSEMBURGO, 18-20 GENNAIO 2013
Unioncamere del Veneto-Eurosportello e Veneto Promozione parteciperanno a VAKANZ 2013 XXII Salone del Turismocon uno stand espositivo riservato alla promozione dellofferta turistica della Regione Veneto.
Con loccasione sar riservato uno spazio espositivo a quelle aziende della Regione Veneto del settore turismo che manifesteranno interesse ad esporre la propria offerta.
Il Salone del Turismo Vakanz avr luogo a Lussemburgo dal 18 al 20 gennaio 2013 e giunger cos alla 22a edizione. Si tratta di un appuntamento di estrema importanza per la promozione turistica a Lussemburgo e nei paesi limitrofi (Germania, Francia, Belgio e Olanda) poich permette ogni anno agli operatori del settore turistico di presentare le proprie offerte in materia di vacanze e di viaggi. Nel 2012 la fiera ha ospitato pi di 220 espositori provenienti da 30 Paesi e ha accolto pi di 24.000 visitatori.
Il salone si rivolge a tour operator, agenzie di viaggi, consorzi turistici, hotel, catene alberghiere, agriturismi, centri termali, SPA e parchi di divertimento.
Lesposizione nello stand gratuita e le spese di viaggio ed alloggio sono a carico delle aziende.
Le aziende interessate a partecipare allinterno dello spazio espositivo possono rivolgersi direttamente a Eurosportello del Veneto entro il 18 dicembre p.v. (Rossana Colombo tel. 041 0999415 e-mail: rossana.colombo@eurosportelloveneto.it ; Roberto Bassetto tel. 041 0999419 e-mail: roberto.bassetto@eurosportelloveneto.it ).
HOME
NORMATIVA COMUNITARIA
QUESTIONI GENERALI, ISTITUZIONALI E FINANZIARIE RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio sulla valutazione delle finanze dellUnione in base ai risultati conseguiti {SWD(2012) 383 final} COM(2012) 675 final

DOCUMENTO DI LAVORO della Commissione che valuta la qualit dei dati relativi alla bilancia dei pagamenti, agli scambi internazionali di servizi e agli investimenti diretti all'estero trasmessi dagli Stati membri nel 2011 COM(2012) 674 final

RELAZIONI ESTERNE RELAZIONE della commissione al parlamento europeo, al consiglio e al comitato economico e sociale europeo relazione annuale 2011 sullassistenza finanziaria preadesione (IPA, programmi PHARE, CARDS, Strumento di preadesione per la Turchia e Strumento di transizione) {SWD(2012) 385 final} COM(2012) 678 final
AMBIENTE RELAZIONE della Commissione al Consiglio e al Parlamento europeo - Contributo della direttiva quadro sulla strategia per lambiente marino (2008/56/CE) alladempimento degli obblighi e degli impegni nonch allattuazione delle iniziative esistenti degli Stati membri o dellUnione europea, a livello di Unione o internazionale, in tema di protezione ambientale nelle acque marine COM(2012) 662 final
PESCA COMUNICAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio - Piano d'azione per ridurre le catture accidentali di uccelli marini negli attrezzi da pesca {SWD(2012) 369 final} {SWD(2012) 370 final} COM(2012) 665 final
POLITICA EUROPEA DI SICUREZZA COMUNE RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio che valuta lattuazione e limpatto delle misure adottate in conformit della direttiva 2009/16/CE relativa al controllo da parte dello Stato di approdo (Testo rilevante ai fini del SEE) COM(2012) 660 final
HOME
GARE D'APPALTO
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
HOME
RICERCA PARTNER
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
HOME
BANDI EUROPEI
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali della Commissione Europea.
HOME
BANDI FONDI STRUTTURALI
Bando per la presentazione delle domande di riconoscimento degli organismi di consulenza. Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 Misura 114.
Scade il: 31/12/2013.

Per ulteriori informazioni:
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/Riconoscimento+organismi+consulenza+2008.htm
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 31/12/2013

Regolamento per l'accesso agli incentivi alle Piccole e Medie Imprese (PMI) di cui alla Legge 28 novembre 1965, n. 1329 "Legge Sabatini"
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 31/03/2014

Interventi a favore delle reti di imprese operanti nella regione Veneto. Programma Operativo Regionale 2007−2013. Parte FESR. Asse 1. Linea di intervento 1.1 'Ricerca Sviluppo e Innovazione'.
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 30/06/2014

Nuove disposizioni generali di applicazione del Fondo regionale di garanzia e controgaranzia per le piccole e medie imprese del settore turismo. L.R. 33/2002 articoli 101 e 103
Regione Veneto - Finanziamento
Scade il: 30/06/2014

Interventi per lo sviluppo del settore turistico-ricettivo del Veneto Orientale.
Regione Veneto - Bando Comunitario
Scade il: 31/12/2015

POR CRO parte FESR 2007-2013 - Asse 1 - Azione 1.1.3: apertura bando.
Bando a valere sullazione 1.1.3 del POR parte FESR, avente ad oggetto "Contributi per lutilizzo da parte delle imprese di strutture qualificate per lattivit di ricerca". Il bando rivolto alle imprese aventi sede nel Veneto; le misure di finanziamento sono le seguenti:
  • Misura I: contributi alle imprese per il ricorso a strutture qualificate di ricerca;
  • Misura II: contributi per linserimento nelle imprese di personale qualificato di ricerca.
Scade il: 31/12/2015
Per ulteriori informazioni:
http://www.regione.veneto.it/Bandi+Avvisi+Concorsi/Bandi/FESR+2007+2013+Asse+1+Azione+113.htm
HOME
EURO COOPERAZIONI
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali
HOME
SPORTELLO EUROPA ROMANIA
Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio italiana per la Romania , fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con il referente dello Sportello Europa Romania.


Sportello Europa Romania
c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
Fax: +40 (0)21 310.23.18
E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
Str. Franceza 13 2 piano
030102 Bucarest Romania
Referente: Matteo Peri
NEWS FONDI STRUTTURALI
Programma Operativo Crescita della Competitivit Economica (POS CCE)
Nuovi collaboratori allAM POS CCE
LAutorit di Management (AM) del POS CCE ricerca nuovi collaboratori per la verifica delle richieste di rimborso e per la valutazione, contrattazione e monitoraggio dei progetti.
LAM ha infatti annunciato di voler procedere, entro la fine di novembre 2012, allassunzione di Persone Fisiche Autorizzate (PFA) con esperienza in attivit di verifica delle richieste di rimborso, valutazione, selezione, monitoraggio dei progetti e dei rispettivi pagamenti.
Alle PFA candidate richiesto, oltre alliscrizione nel SEAP (Sistema Elettronico di Acquisti Pubblici), di aver svolto studi rilevanti nei campi economico/giuridico/tecnico e di poter provare adeguata e rilevante esperienza professionale.
Programma Operativo Regionale (POR)
Nuovo parco industriale a Sfantu Gheorghe
Il Comune di Sfantu Gherghe ha siglato il contratto di finanziamento per la realizzazione di un parco industriale. Linvestimento, destinato a sviluppare il tessuto imprenditoriale locale e ad attrarre nuovi capitali, verr realizzato alluscita della citt, in direzione Campu Frumos.
La costruzione del futuro parco, che si estender su una superficie di circa 17 ettari con possibilit di ulteriore ampliamento, verr finanziata dal POR con 25 milioni di RON.
Programma Operativo Sviluppo delle Risorse Umane (POS DRU)
Sorprese nel POS DRU
Sono state pubblicate, a soli fini di consultazione, le Guide per tre bandi inizialmente non annunciati.
Secondo quanto reso noto dallAutorit di Management (AM) nelle prossime settimane verranno lanciati i seguenti bandi (per progetti di tipo grant, con valore massimo pari a 500.000 euro):
  • Settore di intervento 5.1: Sviluppo e implementazione di misure attive di occupazione;
  • Settore di intervento 5.2: Promozione della sostenibilit a lungo termine delle zone rurali per quanto riguarda sviluppo delle risorse umane e occupazione;
  • Settore di intervento 6.3: Promozione delle pari opportunit sul mercato del lavoro.
I documenti possono essere consultati nel sito dedicato al Programma: www.fseromania.ro
I beneficiari e i potenziali beneficiari possono inviare le proprie osservazioni/suggerimenti agli indirizzi e-mail seguenti: ghid51@fsenordest.ro , ghid52@fsenordest.ro , ghid63@fsenordest.ro
Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNDR)
Annullato il bando per la misura 221
LAgenzia dei Pagamenti per lo Sviluppo Rurale e la Pesca (APDRP) ha reso noto che, in base al provvedimento
nr. 61116 del 08.11.2012 emesso dallAutorit di Management del PNDR, il bando relativo alla misura 221 Primo imboschimento dei terreni agricoli, previsto per il periodo 15 novembre 14 dicembre 2012, stato annullato.
Le somme rimaste disponibili saranno utilizzate nelle sessioni previste per il 2013 per la stessa operazione.
Varie
Lagricoltura romena al quarto posto in Europa
Nel periodo 2003-2011 lagricoltura romena ha attirato un volume di investimenti pari a 3,5 miliardi di dollari, somma che mette il paese al quarto posto in questa speciale classifica, alle spalle di Russia, Polonia e Gran Bretagna (secondo i dati contenuti in uno studio FAO).
Se in Russia gli investimenti nel periodo in esame sono ammontati a 14 miliardi di dollari, in Gran Bretagna e Polonia il valore degli stessi stato di 5 miliardi di dollari. Segue la Spagna con 3 milioni.
Complessivamente, a livello europeo, il totale degli investimenti in agricoltura (2003-2011) stato pari a 52,6 miliardi di dollari.
69,4 miliardi sono invece i fondi investiti dagli stati europei al di fuori dei paesi di origine (Gran Bretagna, 14,1 miliardi di dollari; Svizzera, 12 miliardi; Germania, 11 miliardi; Olanda, 7,5 miliardi; Francia, 6 miliardi).
A livello globale i paesi che hanno attirato il maggior volume di investimenti sono stati la Cina (14 miliardi di dollari) e il Brasile (9 miliardi di dollari).
Gli USA sono stati invece il paese numero uno per quanto riguarda gli investimenti in agricoltura (circa 30 miliardi di dollari).
Alcuni dati sullagricoltura romena:
Superficie agricola totale: 13,3 milioni di ettari;
Terreni agricoli: 8,3 milioni di ettari;
Terreni agricoli posseduti da stranieri: 700.000 ettari
Percentuale sul PIL (2011): 6,5%
Peso degli investimenti in agricoltura sul totale: 2,8-2,9% annuale.
Assistenza tecnica offerta dalla BERD
La Romania ricever assistenza tecnica della BERD (Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo) volta ad incrementare il tasso di assorbimento dei fondi e a preparare al meglio la negoziazione con la CE per il periodo di programmazione 2014-2020.
Laccordo, siglato a Bucarest il 21 novembre 2012, ha come obiettivo la crescita della capacit amministrativa delle autorit romene nella gestione dei progetti e si concentra su tre aree principali: efficienza energetica, sviluppo di servizi e progetti locali, sfruttamento commerciale delle infrastrutture.
Il Governo potr comunque richiedere di estendere lassistenza anche ad altri settori.
Per quanto riguarda i costi dellassistenza offerta dalla BERD, il Ministro Orban titolare del Ministero per gli Affari Europei, ha specificato che il coinvolgimento degli esperti BERD non avr un impatto finanziario supplementare sulla Romania dal momento che i costi sostenuti verranno rimborsati dai fondi stanziati attraverso il POAT (Programma Operativo Assistenza Tecnica) e dagli Assi Prioritari destinati allAssistenza Tecnica previsti allinterno del POR e del Programma Operativo Ambiente.
HOME
SPORTELLO BALCANI
in collaborazione con lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto
ALBANIA, LUE INVESTE NEL PAESE PER SOSTENERE LE RIFORME
Nelle scorse settimane la Commissione europea ha annunciato che verr erogato un aiuto finanziario di 81 milioni di euro allAlbania per aiutare il paese nelle riforme, soprattutto nellambito della giustizia, dellamministrazione pubblica e della lotta alla corruzione. Tali fondi, che provengono dal programma annuale di pre-adesione per lAlbania e che saranno affiancati da ulteriori 15 milioni di euro co-finanziati dal paese stesso, serviranno alla costruzione di un nuovo palazzo di giustizia a Tirana ed alla ricostruzione di due posti di frontiera e permetteranno un miglioramento delle infrastrutture di trasporti nonch la modernizzazione del sistema idrico.
SERBIA, BEI INTERESSATA A NUMEROSI PROGETTI
Nei giorni scorsi il Presidente del Governo ha parlato con il vicepresidente della Banca europea per gli investimenti (BEI) riguardo alle attivit della BEI in Serbia. In tale ambito stato sottolineato che bisogna accelerare la realizzazione dei progetti nei settori di infrastruttura, agraria ed energetica affinch i fondi arrivino pi velocemente al settore economico reale.
SERBIA, CONCESSI CREDITI DALLA RUSSIA
Nei giorni scorsi il Ministro delle Finanze russo ha annunciato che il proprio paese ha concesso alla Serbia un credito di 800 milioni di dollari per la modernizzazione delle infrastrutture nelle ferrovie statali, precisando che il tasso dinteresse al credito sar l1,4% a livello annuo. La prima fase della realizzazione del progetto vedr la costruzione e lelettrificazione del secondo binario della linea Belgrado Pancevo, la ricostruzione di sei tratti del Corridoio 10 (per un totale di circa 110 km di tratta) e lacquisto di nuovi treni. La seconda fase del progetto comprender invece la costruzione di circa 70 km della linea Valjevo Loznica, mentre nella terza fase sar ricostruita la linea ferroviaria Belgrado Bar.
HOME
SPORTELLO USA
Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni ed assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

Eurosportello Veneto - USA
c/o EABO (European American Business Organization)
Tel: +1 347 821 2384
Fax: +1 212 972 3026
E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
Referente: Beatrice De Bacco
ricerca partner
HOME
SPORTELLO APRE
QUESTIONARIO DEL PROGETTO EUROPEO EEN-PACT
Vi invitiamo a partecipare all indagine del progetto europeo EEN-PACT sulle performance ambientali della vostra impresa / organizzazione.
Il Vostro contributo estremamente importante al fine di realizzare unanalisi realistica e aggiornata sulle performance ambientali delle imprese del nostro territorio per proporre soluzioni innovative volte al loro miglioramento ed anche per valorizzare i punti di forza.
Clicchi qui per effettuare il sondaggio: http://survey.unioncamereveneto.it/limesurvey/index.php?sid=77852&lang=it
TR35-YOUNG INNOVATORS
TR35-Young Innovators un concorso dedicato ai giovani innovatori, organizzato dal Forum Ricerca Innovazione Imprenditorialit - iniziativa internazionale finalizzata allo studio e allapprofondimento dei temi legati allo sviluppo economico, allinnovazione basata sulla ricerca, allimprenditorialit dei settori high-tech e alla scienza - in collaborazione con Technology Review Italia, la rivista del MIT.
TR35-Young Innovators premia le 10 migliori idee/progetti di ricerca applicata di giovani italiani under 35. Tra i riconoscimenti del concorso, il profilo dei migliori innovatori ed il loro progetto verranno pubblicati sul sito www.rieforum.org e sul sito di Technology Review, e sulla rivista TR-Italia. I vincitori saranno contattati direttamente e riceveranno un riconoscimento da unimportante personalit del mondo scientifico o imprenditoriale durante un evento del Forum Ricerca Innovazione Imprenditorialit.
Per ulteriori informazioni cliccare qui
WORKSHOP INSTRUMENTS AND CHALLENGES: TAKE STOCK AND MOVE FORWARD
BRUXELLES, 5/12/2012
APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea) e CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) con la collaborazione della Commissione Europea e Parlamento Europeo organizzano il seguente incontro/workshop: Working towards EU-national-regional strategic alignment Instruments and challenges: Take stock and move forward 5 Dicembre 2012, Delegazione Regione Lombardia, Bruxelles ( agenda dell'evento ).
Il Workshop si inserisce nel quadro della strategia: "Partnership Agreement e Programmi 2014-2020 in Italia" che sar presentata da DG REGIO - Commissione Europea a fine Novembre 2012.
I partecipanti al Workshop avranno la possibilit di discutere le attuali strategie/position della Commissione (DG Regio-DG R&I) e strumenti (e.g., PPPs) per favorire il coordinamento tra politiche e programmi Europei, Nazionali e Regionali e promuovere sinergie Horizon 2020-Politica di Coesione post 2013.
Ulteriori informazioni sul Workshop e form di registrazione sono disponibili sul sito APRE:
http://www.apre.it/eventi/2012/2-semestre/workshop-brussels/
INFODAY SULLA RICERCA AMBIENTALE NEL 7 PQ NEL CAMPO SPECIFICO DEI PROGETTI INNOVATIVI DI DIMOSTRAZIONE
BRUXELLES, 15 GENNAIO 2013
La DG Ricerca e Innovazione della Commissione Europea sta organizzando un Infoday sulla ricerca ambientale nel 7 PQ nel campo specifico dei progetti innovativi di dimostrazione sull'acqua il 15 gennaio 2013 a Bruxelles.
L'evento si focalizzer sul bando FP7-ENV-2013-WATER-INNO-DEMO del Programma di Lavoro 2013- Ambiente.
Questa giornata mira a fornire indicazioni utili per la preparazione delle proposte, ad aggiornare i proponenti sui progressi recenti del Partenariato Europeo per l'Innovazione (EIP) sull'Acqua e, in ultimo a favorire il networking tra i partecipanti.
Sar possibile seguire levento anche via webstreaming:
http://ec.europa.eu/research/index.cfm?pg=events&eventcode=D612A843-E48A-BF72-66C9C808823CAAA7
Per ulteriori informazioni:
http://ec.europa.eu/research/index.cfm?pg=events&eventcode=D612A843-E48A-BF72-66C9C808823CAAA7
NASCE INNOVITALIA, SOCIAL NETWORK DEI CERVELLI ITALIANI
Innovitalia.net e la piattaforma voluta dal Ministero degli Affari Esteri e il Ministero dellIstruzione, Universit e della Ricerca per mettere in Rete i cervelli italiani, quelli che si trovano nel nostro paese e quelli che sono andati all'estero.
La piattaforma ospita spazi per i forum, sezioni con la pubblicazione di eventi e bandi, banche dati, opportunit professionali offerte nel settore scientifico.
una felice coincidenza - ha detto Terzi - che il lancio di questo progetto coincida con la discussione in Consiglio dei ministri dell'agenda digitale.
In pochi mesi - ha ricordato Profumo - il progetto ha preso forma. Il modello tradizionale della ricerca fatta in un piccolo laboratorio dell'altro millennio, oggi la ricerca si fa in Rete.
Di qui l'idea della comunit virtuale che secondo l'idea dei due ministri dovrebbe anche sollecitare le istituzioni facendo emergere le proprie necessit. Su Innovitalia ci sar una sezione video e multimediale curata da Rai Educational. Le Reti di ricercatori saranno divise per aree tematiche, dalle scienze agli ambiti letterari. Nell'area community esperti delle singole materie potranno rispondere agli utenti.
Anche per aziende - La Rete di Innovitalia comprender i ricercatori ma punta anche all'attenzione delle aziende, soprattutto medie e piccole, che, hanno spiegato i due ministri, fanno difficolt ad avere le risorse per conoscere l'innovazione che c' sui mercati esteri.
Per ulteriori informazioni: http://www.innovitalia.net
RICERCHE PARTNER
Sul portale web di Ideal-ist, sono state pubblicate due nuove ricerche partner relative alla tematica di ricerca ICT, "Challenge" 2 e 5.
Objective: ICT-2013.2.1 Robotics, Cognitive Systems & Smart Spaces, Symbiotic Interaction
Oggetto: Partner Search ID: PS-FR-80512
Date of Publication: 20/11/2012
Call Identifier: ICT Call 10 (FP7-ICT-2013-10)
Proposal Name: Efficient COgnition and COntrol in COverage and COmmunication in wireless sensor and robot networks
Challenge: Challenge 2: Cognitive Systems and Robotics
Funding Scheme: STREP
Evaluation Scheme: One step proposal
Closure Date: 15/01/2013
Per rispondere alla ricerca partner fare click su: http://www.ideal-ist.eu/ps-fr-80512
Objective: ICT-2013.5.3 ICT for smart and personalised inclusion
Oggetto: Partner Search ID: PS-ES-80577
Date of Publication: 20/11/2012
Call Identifier: ICT Call 10 (FP7-ICT-2013-10)
Proposal Name: Natural Interaction Environment for cognitive & motor skills training
Challenge: Challenge 5: ICT for Health, Ageing Well, Inclusion and Governance
Funding Scheme: STREP
Evaluation Scheme: One step proposal
Closure Date: 15/01/2013
Per rispondere alla ricerca partner fare click su: http://www.ideal-ist.eu/ps-es-80577
Sul portale web di Ideal-ist, stata pubblicata una nuova ricerca partner relativa alla tematica di ricerca ICT, Obiettivo 1.6 - Connected and Social Media.
Objective: ICT-2013.1.6 Connected and Social Media
Oggetto: Partner Search ID: PS-ES-80191
Date of Publication: 20/11/2012
Call Identifier: ICT Call 10 (FP7-ICT-2013-10) Proposal Name: EXPERIENCES
Challenge: Challenge 1: Pervasive and Trusted Network and Service Infrastructures Funding Scheme: STREP Evaluation Scheme: One step proposal Closure Date: 15/01/2013 Retrieve the Partner Search at: http://www.ideal-ist.eu/ps-es-80191
VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI
HOME
GOING ABROAD, A CURA DI EUROCULTURA
Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che si assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
Tel. 0444 - 964 770
Fax 0444 - 960 129
E-mail info@eurocultura.it
Website www.eurocultura.it
stage all'estero
STAGE NEL SETTORE LEGALE VICINO WASHINGTON
World Jurist Association, organo di consulenza del Consiglio Economico e Sociale dell'ONU, fornisce un forum internazionale unico nel suo genere. Lavoro in stretto contatto con organizzazioni governative e non governative e numerose associazioni internazionali di cooperazione allo sviluppo.
Durante tutto l'anno la WJA offre uno stage non retribuito a laureandi e laureati di tutto il mondo, presso la propria sede di Washington.
Tipiche attivit di un tirocinante:
  • supporto all'organizzazione di conferenze e seminari;
  • collaborazione e redazione alla newsletter con articoli su giurisprudenza e tecnologia
  • aiuto nelle attivit di fundraising
  • ricerche legate al campo della giurisprudenza
Per le candidature sono previste le seguenti scadenze durante tutto l'anno:
1 Marzo - 1 Luglio 1 Novembre.
Enecessario di essere in possesso del visto J-1 per gli Stati Uniti. Gli interessati sono pregati di inviare CV e lettera di presentazione a:
The World Jurist Association
7910 Woodmont Avenue, Suite #1440
Bethesda, MD 20814
tel.: (202) 466-5428
fax: (202) 452-8540
wja@worldjurist.org

www.worldjurist.org
buono a sapersi
CAMP COUNSELOR
Il programma ICCP (International Camp Counselor Program), riconosciuto dal Governo degli Stati Uniti, permette ai giovani europei di lavorare 10-12 settimane in un campeggio estivo del paese, avendo in cambio il visto necessario, il vitto, lalloggio, il rimborso delle spese di viaggio e un piccolo contributo finanziario
( 1.300-1.500 complessivi). Di solito la scadenza per fare domanda tra settembre e febbraio di ogni anno.
Per aderire a questo programma, gli italiani possono rivolgersi allassociazione YMCA di Roma, che fornisce le informazioni e si occupa di tutta la parte organizzativa prima della partenza, in collegamento con la YMCA di New York, responsabile del programma.
Ci si pu candidare come:
Camp Counselor (se si pu dimostrare di avere gi fatto esperienza di lavoro con gruppi di ragazzi; si sar impiegati a promuovere le attivit degli ospiti del campeggio),
Support Staff (se non si possiede lesperienza di cui sopra, ma si studenti universitari; si sar impiegati nelle cucine, negli uffici, nella manutenzione ordinaria, ecc.).
Per tutti sono richiesti i seguenti requisiti comuni:
  • cittadinanza italiana,
  • et compresa tra i 19 e i 30 anni,
  • buona conoscenza della lingua inglese.
Superato positivamente un colloquio volto a verificare conoscenza dellinglese e attitudine alle attivit previste, si invia la candidatura.
Dopo che la YMCA di New York avr trovato un campeggio adatto (prima si fa la domanda, maggiori sono le possibilit), il candidato ricever un modulo J-1 per richiedere il visto di soggiorno negli Stati Uniti.
Le partenze sono previste dallinizio di maggio allinizio di giugno. Si arriva a New York o Chicago o Los Angeles, da dove lindomani si parte per il campeggio assegnato.
www.ymca.it
www.ccusa.com
L'Urban Center del comune di Thiene, in collaborazione con l'Associazione Eurocultura, organizza:
EXPLORE THE WORLD - VENETO IN MOVIMENTO
PARTIRE ALLA PARI
Thiene (VI), 11 dicembre 2012
Urban Center O.A.S.I Europa via Roma 26 Thiene (VI), ore 15.30-16.30
relatore: Bernd Faas
Il desiderio di andare all'estero pu corrispondere a varie esigenze: la necessit di migliorare la conoscenza di una lingua straniera; la voglia di scoprire un paese; il bisogno di intrecciare relazioni con persone e ambienti del tutto nuovi; l'aspirazione di esprimere le proprie potenzialit; l'urgenza di mettere alla prova le proprie capacit di autonomia, adattamento, responsabilit, ecc.
Un modo semplice e sicuro per raggiungere questi obiettivi il collocamento alla pari, che permette a ragazzi, ma soprattutto a ragazze dai 17/18 a massimo 30 anni, di immergersi nella vita famigliare di un certo paese.
Impegnandosi a prendersi cura dei bambini durante la giornata e qualche serata, la persona alla pari riceve in cambio vitto, alloggio e una piccola paga mensile. Lesperienza dura da 3 a 12 mesi e pu essere svolta dappertutto, dallEuropa agli Stati Uniti, dal Giappone al Brasile, dallAustralia al Sudafrica.
Lo scopo dell'incontro quello di fornire ai partecipanti un approccio strutturato al lavoro "alla pari". Tramite una tabella di marcia gli utenti verranno guidati verso la realizzazione dell'esperienza, passando dalla raccolta iniziale di informazioni, ai riferimenti normativi e ai documenti necessari, fino alla scelta dell'agenzia e alla preparazione alla partenza.
Infoline:
Urban Center O.A.S.I Europa
tel. 0445-804749 804751
urbancenter@comune.thiene.vi.it

www.comune.thiene.vi.it
inoltre:
VISTO J1 PER GLI STATI UNITI
Thiene (VI), 11 dicembre 2012
Urban Center O.A.S.I Europa
via Roma 26 - Thiene (VI), ore 16.45-18.15
LAVORO NEL REGNO UNITO
Vicenza, 19 dicembre 2012
Sala conferenze Chiostri di Santa Corona, contra' Santa Corona n. 4, Vicenza - ore 20.30-22.30
relatore: Bernd Faas (Eurocultura)
Queen, Tower of London, Manchester United, Highlands, Abbey Road: sono parole diventate parte della cultura universale. Linglese oggi la lingua franca del mondo. Sono motivi pi che sufficienti per vedere nel Regno Unito il luogo ideale per formazione e lavoro, da dove si torna a casa con un bagaglio personale e professionale pi ricco di prima.
Non solo le multinazionali ma anche le piccole e medie imprese inglesi accolgono giovani e personale qualificato dallestero, consce del fatto che in uneconomia globale anche i futuri collaboratori saranno sempre pi "globali".
Hospitality, marketing, sanit, logistica o ingegneria sono alcuni dei settori dove l'economia britannica sta sempre valutando delle candidature anche da chi cresciuto professionale in altri paesi.
La patria del fish and chips offre anche opportunit per chi vuole lavorare qualche mese in un parco di divertimento, in un grande magazzino oppure nel settore della ristorazione e del catering. Per riuscire si deve tuttavia affrontare una concorrenza agguerrita proveniente da tutti gli angoli del mondo.
Il mercato del lavoro risente in questo momento ancora delle conseguenze della crisi finanziaria e il paese fatica a tornare al buon livello occupazionale tipico per un lungo periodo quando il paese era cresciuto con un tasso superiore alla media europea.
Per essere pronto al momento giusto serve una preparazione adeguata e una domanda di candidatura perfetta secondo lo standard anglosassone.
La conferenza dedicata a "Lavoro nel Regno Unito" permette ai partecipanti di individuare i propri obiettivi personali e la loro concreta possibilit di realizzazione.
Infoline:
cercandoillavoro@comune.vicenza.it

Comune di Vicenza
SEMINARIO CAREERS ABROAD
LAVORO QUALIFICATO IN GERMANIA
Vicenza, 22 dicembre 2012
ore 10.00 17.00,
Leconomia tedesca orientata all'export, settore che occupa un lavoratore su cinque. Ci significa che le imprese necessitano di personale con competenze linguistiche e conoscenza dei mercati esteri.
Dopo un 2011 impressionante con una crescita del 3 % e la creazione di oltre 500.000 posti di lavoro nuovi attualmente la Germania sta rallentando. Le previsioni per quest'anno parlano di solo 1-1,5% di crescita ma le offerte di lavoro rimangono tanti. Inoltre, nei prossimi anni la Germania dovr reclutare personale qualificato dall'estero a causa della fuoriuscita dal mercato del lavoro di un consistente numero di lavoratori tedeschi che andranno in pensione e del limitato numero di giovani che entreranno a far parte della forza lavoro. Questi fatti avranno delle ripercussioni forti in tutti i settori economici: dalla sanit alla scuola, dallartigianato allindustria.
Obiettivi e contenuti del workshop
Careers abroad intende preparare i partecipanti, attraverso un percorso strutturato, ad organizzare ed attuare la ricerca del lavoro in Germania.
Viene approfondita lanalisi di settori produttivi contraddistinti da un andamento positivo.
Particolare attenzione viene dedicata alla stesura del Curriculum e della lettera di accompagnamento secondo gli standard tedeschi considerato che il successo nella ricerca di lavoro dipende anche da unefficace presentazione.
Docente:
Bernd Faas, esperto di mobilit internazionale
Informazioni ed iscrizione:
tel. 0444-964770
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it > Seminari >Careers Abroad
VOLONTARI IN SPAGNA CON EUROCULTURA
Nellambito del progetto "Volunteers in Movement" (azione 6, Programma Youth in Action) EUROCULTURA seleziona due volontari per la Spagna per un periodo di 6 mesi, a partire da gennaio/febbraio 2013.
Lorganizzazione ospitante la Fondazione Docete Omnes, che ha sede a La Zubia, in provincia di Granada.
I volontari presteranno servizio presso le strutture della Fondazione e aiuteranno gli operatori ad organizzare workshops occupazionali per persone con disabilit mentale.
Lorario di servizio sar dal luned al venerd dalle 9.00 alle 15,30. I volontari saranno alloggiati in unabitazione con altri 4 europei e riceveranno un pocket money di 205 euro al mese. Nei giorni lavorativi pranzeranno alla mensa dellente, mentre dovranno provvedere autonomamente alla colazione, alla cena e al pranzo nel fine settimana. I costi di viaggio sono a carico dellente ospitante.
I candidati devono avere unet compresa tra i 18 ed i 30 anni.
Le richieste di partecipazione dovranno essere inviate a project@eurocultura.it entro il 20 dicembre 2012, indicando nelloggetto della mail: volontari Spagna.
La sede del colloquio sar presso Eurocultura a Vicenza.
Modulo di candidatura.
HOME
Centro di formazione in Europrogettazione Venice International University
Isola di San Servolo Venezia
Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti la vita di un progetto approvato: i rapporti con la Commissione europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste una importanza cruciale per la ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero significativo di persone, orientando e finalizzando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.
Per ulteriori informazioni:
http://www.europelago.it/dove.asp
HOME
INFORMAZIONI SPECIALIZZATE DALLUE, IN COLLABORAZIONE CON EUROREPORTER
La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per "linformazione europea su misura", offre una rubrica di approfondimenti tematici dall Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti tansfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie ad iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link:
www.euroreporter.eu.
HOME
CONTATTI
Per non ricevere la newsletter cliccare QUI

Eurosportello informa - Anno XVI N 21 2012
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
Website www.eurosportelloveneto.it E-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00

Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Sara Codognotto, Rossana Colombo,Beatrice De Bacco, Francesco Lovat, Laura Manente ,
Filippo Mazzariol, Daniela Nardello, Matteo Peri, Brankica Raskov, Dubravka Skopac,
Alessandra Vianello, Alessandro Vianello

HOME