<
n° 21
30/11/2014
EUROSPORTELLO INFORMA

EUROSPORTELLO INFORMA

n21
30 novembre 2014
TERZO RAPPORTO DI VALUTAZIONE POR CRO FESR 2007-2013
Sulla pagina regionale del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007-2013, stato pubblicato il terzo rapporto di valutazione, a cura dell'Ente valutatore RINA Value.
In questo rapporto con riferimento alla pianificazione delle attivit valutative sono state affrontate nove Domande di Valutazione che si relazionano con i seguenti temi rilevanti della valutazione:
  • la capacit del Programma di raggiungere gli obiettivi;
  • le condizione di tenuta della strategia del Programma;
  • gli interventi di sostegno e il loro contributo allo sviluppo delle imprese;
  • la propensione del mondo della ricerca verso lo sviluppo di soluzioni innovative;
  • la riduzione del digital divide;
  • la sostenibilit ambientale.
E' stato inoltre pubblicato il documento allegato al Rapporto, "Focus: lutilizzo degli incentivi per la ricerca e sviluppo", Questo documento valutativo si lega allesigenza di indagare la capacit del POR CRO FESR 2007-2013 della Regione del Veneto di orientare interventi finalizzati alla crescita di produzioni e servizi ad alto valore aggiunto.
I file sono reperibili nella sezione Valutazione operativa strategica in itinere nella pagina del POR CRO FESR 2007-2013 relativa alla valutazione.
INTERNAZIONALE ETHICS CONFERENCE 2014
LEXPO 2015 E IL DOPO
LE PROSPETTIVE E IL FUTURO STRATEGICO PER I TERRITORI, LECONOMIA E LE COMUNIT DI SISTEMA
Luned 1 e marted 2 Dicembre 2014 VEGA Parco scientifico e tecnologico di Venezia Edificio Lybra - Primo Piano - Via delle Industrie 17/A - Marghera VE.
La partecipazione gratuita con obbligo di registrazione.
La chiusura delle iscrizioni avverr il 27 novembre 2014. Dato il numero limitato dei posti disponibili in sala, lorganizzazione si riserva la possibile chiusura anticipata delle iscrizioni a raggiunto limite.
Ulteriori informazioni

EUROSPORTELLO

Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!

iniziative di prossima attuazione
APPELLO ALLA MANIFESTAZIONE D'INTERESSE - FORNITURA DI SERVIZI SPECIALISTICI E DI CONSULENZA PER UNIONCAMERE DEL VENETO - EUROSPORTELLO DEL VENETO

EVENTI E APPROFONDIMENTI
INIZIATIVE PROPOSTE PER LE SCUOLE VENETE 2014-2015
Europe Direct del Comune di Venezia ha preparato per l'anno scolastico 2014-15 n.6 proposte rivolte a docenti e studenti del territorio veneto.
6 proposte completamente gratuite ( possibile aderire a pi proposte):
http://www.comune.venezia.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/77584
GERMANY TRADE AND INVEST WEBINAR
RICICLAGGIO DI TESSUTI OPPORTUNIT DAFFARI IN GERMANIA PER LE AZIENDE ITALIANE
11 DICEMBRE 2014 ORE 11:00
Armani lha sempre saputo! Riciclaggio di tessuti Opportunit
per le aziende italiane di fare affari in Germania.
Da vestiti usati a nuovi tessuti: gi a partire dagli anni Novanta Armani ha sviluppato un metodo per il riciclaggio di Jeans.
L11 dicembre 2014 alle ore 11:00 le aziende italiane avranno la possibilit di collegarsi via internet ad un Webinar per informarsi sulle possibilit di fare affari in Germania nellambito del riciclaggio di tessuti. Verranno presentate, fra le altre cose, lintensificazione della cooperazione nellambito della ricerca, gli incentivi cos anche la produzione sostenibile.
Il Webinar in lingua italiana gratuito, e viene organizzato da Germany Trade and Invest e dalla Camera di Commercio Italiana per la Germania.
Per partecipare al Webinar basta registrarsi inviando una e-mail allattenzione della Dr. Vincenza DAmbrogio ( vdambrogio@itkam.org ).
Agli iscritti al Webinar verr inviato un messaggio con i dati daccesso e alcune semplici istruzioni per accedere alla piattaforma di video-conferenza.
Cogliete questa occasione per scoprire le opportunit di espansione per le Vostre attivit!
PROGETTO ACROSSEE: LA CONFERENZA FINALE A VIENNA - Presentazione dei risultati del progetto per laccessibilit transfrontaliera nel Sud Est Europa e strategie per la programmazione europea 2014-2020
Vienna, 5 dicembre
Venezia, 1 dicembre 2014 Appuntamento conclusivo con il progetto europeo ACROSSEE, per la pianificazione e lottimizzazione dellaccessibilit transfrontaliera nel Sud Est Europa, che venerd 5 dicembre approder a Vienna, in Austria, per la conferenza finale. Lappuntamento presso lo Schick Hotel Stefanie (ore 8.30-13.30) servir a diffondere i principali risultati del progetto e le prospettive delle reti di trasporto trans-europee TEN-T per il prossimo settennato di programmazione europea 2014-2020. Sito progetto www.acrossee.net .
Nella prima sessione del convegno saranno presentate le raccomandazioni finanziarie sui futuri progetti legati ai trasporti europei con uno specifico focus sul 2020 e 2030, nonch i risultati delle analisi effettuate sui valichi di frontiera e le raccomandazioni preliminari per larmonizzazione delle procedure doganali. La seconda sessione sar invece dedicata ad una tavola rotonda (Il sistema dei trasporti nel Sud Est Europa) durante la quale verranno discussi i risultati del progetto ACROSSEE nel quadro delle strategie di sviluppo e dei programmi di cooperazione transnazionali nelle aree del Danubio e della macro-regione Adriatico-Ionica.
Agenda
CONFERENZA FINALE DEL PROGETTO SUsFREIGHT SUSTAINABLE FREIGHT TRANSPORT il progetto
co finanziato dal Programma Spazio Alpino al V bando del Programma
Il progetto mira ad identificare i problemi ambientali legati ai trasporto delle Regioni Alpine pi dinamiche.
Agenda
SEZIONE PROGRAMMAZIONE E AUTORITA DI GESTIONE FESR
QUESTIONARIO DI GRADIMENTO E PROPOSITIVO
La sintesi dei risultati del sondaggio sul sito del Tavolo di Partenariato, effettuato dal 17/10 al 3/11/2014, scaricabile al seguente link.
LE GIORNATE DI GALILIEO 3^ EDIZIONE
PADOVA, 5 DICEMBRE 2014
Le Giornate di Galileo, 3a edizione, un'iniziativa promossa da Manageritalia Veneto, Federmanager Veneto e da CIDA, la Confederazione dei manager e delle alte professionalit, per diffondere la cultura manageriale tra le giovani generazioni, favorire il confronto tra manager, imprenditori, professionisti e policy makers, e contribuire allinnovazione delle pratiche manageriali.
Per ulteriori informazioni cliccare qui.
TRASPORTI: PIANO DI INVESTIMENTI FOCUS SUL POTENZIALE FERROVIARIO
Bruxelles, 28 novembre 2014 Alla conferenza sul trasporto merci ferroviario, svoltasi il 27 novembre a Bruxelles, il commissario europeo dei trasporti, Violeta Bulc, ha confermato che "il trasporto ferroviario e tutti i progetti ad esso collegati, trarranno beneficio dagli strumenti messi a disposizione nel quadro del nuovo piano di investimenti. Questi strumenti saranno in grado di finanziare i progetti a lungo termine con elevati livelli di rischio ". Ha incoraggiato gli stakeholders ad individuare i progetti che hanno un valore aggiunto Europeo, i progetti con rilevanti impatti socioeconomici e progetti che possono iniziare entro i prossimi tre anni.
Ha suggerito che i progetti migliori sono stati quelli che hanno coinvolto la distribuzione dei sistemi di gestione del traffico (ERTMS), sia lungo i binari che a bordo dei treni. Inoltre particolare attenzione, hanno meritato i progetti su piattaforme multimodali, in particolare quelli a sostegno del trasporto combinato strada/ferrovia, per migliorare i collegamenti ferroviari con i porti ed i grandi centri industriali, al fine di creare condizioni di parit reale tra strada e rotaia in cruciali connessioni last-mile, concetti sui quali la Commissione sta attualmente conducendo diversi studi.
AGRICOLTURA: PIANO DI INVESTIMENTI PER LO SVILUPPO RURALE
Bruxelles, 28 novembre 2014 - Favorendo gli investimenti pubblici e privati, il piano di recupero di 315 Miliardi di annunciato dalla Commissione europea potrebbe fornire leva per gli investimenti nello sviluppo rurale. Il piano potrebbe aumentare il sostegno allo sviluppo rurale, incoraggiando gli Stati membri a variare le modalit di finanziamento per ottenere un effetto moltiplicatore. Il 14 luglio di quest'anno, la Commissione e la BEI hanno firmato un memorandum d'intesa per la cooperazione nel settore dell'agricoltura e dello sviluppo rurale per il periodo 2014- 2020.

NORMATIVA COMUNITARIA
RELAZIONI ESTERNE
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, alla Banca Centrale Europea, al Comitato Economico e Sociale Europeo e al Comitato delle Regioni - Quindicesima relazione sui preparativi pratici in vista del futuro allargamento dell'area dell'euro {SWD(2014) 341 final} COM(2014) 706 final
POLITICA DEI TRASPORTI
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio sull'applicazione nel biennio 2011-2012 del regolamento (CE) n. 561/2006 relativo all'armonizzazione di alcune disposizioni in materia sociale nel settore dei trasporti su strada e della direttiva 2002/15/CE concernente l'organizzazione dell'orario di lavoro delle persone che effettuano operazioni mobili di autotrasporto (27a relazione della Commissione sull'applicazione della legislazione sociale nel settore dei trasporti su strada) {SWD(2014) 342 final} COM(2014) 709 final
POLITICA REGIONALE E COORDINAMENTO DEGLI STRUMENTI STRUTTURALI
RELAZIONE della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio - Settima Relazione Finanziaria della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio sul Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR) Esercizio Finanziario 2013 {SWD(2014) 340 final} COM(2014) 703 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.

bandi europei
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell Europea.
bandi e fondi strutturali


Regione Veneto - Bando di Gara - Scade il 31/12/2014
Bando per la concessione di contributi a favore delle piccole medie imprese che esercitano attivit di proiezione cinematografica per interventi innovativi finalizzati al passaggio dall'analogico al digitale delle sale cinematografiche del Veneto.

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015
Bando a sportello per il finanziamento di iniziative a sostegno del tessuto produttivo dell'area del Polesine

Regione Veneto - Finanziamento - Scade il 30/06/2015
POR FESR 2007-2013 - Azione 2.1.3. - Fondo di rotazione e contributi in conto capitale per investimenti finalizzati al contenimento dei consumi energetici.

NUOVA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA COOPERAZIONE
Rapporto sullo stato di cooperazione territoriale europea in Veneto
Rapporto sullo stato di cooperazione territoriale europea in Veneto realizzato in occasione della Giornata Europea della Cooperazione Link
eurocooperazioni
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali.

I NOSTRI SPORTELLI

sportellO BRUXELLES

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES
La Delegazione di Bruxelles di Unioncamere Veneto conferma il suo impegno nel rapporto con gli enti domiciliati e nellattivit di organizzazione di visite e momenti di approfondimento a favore degli stakeholder regionali. Nelle giornate del 1 e 2 dicembre il Consorzio Filiera Legno Veneto (http://www.filieralegnoveneto.eu/ ), importante attore nella promozione, sostegno e creazione di un mercato del legno proveniente dalle foreste della Regione Veneto, che coinvolge 50 aziende nel settore della filiera del legno, sar a Bruxelles per una serie di incontri istituzionali. La due giorni di incontri prevedr approfondimenti dedicati al programma di finanziamento per la competitivit delle PMI, COSME e alle politiche dellUE in tema di edilizia sostenibile. In particolare saranno approfonditi i temi degli strumenti finanziari e il sottoprogramma Erasmus per Giovani Imprenditori, di cui Unioncamere Veneto un organismo intermediario. Inoltre la delegazione avr modo di conoscere pi da vicino lattivit del Parlamento europeo che riveste un ruolo sempre pi fondamentale nel processo legislativo europeo.
APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp. Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles.

ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
  • 1-2 dicembre 2014: VISITA DEL CONSORZIO FILIERA LEGNO VENETO, nostre sedi, 13:00-18:00;
  • 1 dicembre 2014: EUROPEAN TOURISM DAY 2014, Charlemagne Building, De Gasperi Room, Rue de la Loi 170, Brussels, 9:30-17:30;
  • 3-4 dicembre 2014: 109 PLENARIA COMITATO DELLE REGIONI, Comitato delle Regioni, Rue Belliard 101, B-1040 Brussels;
  • 11 dicembre 2013: ETUI SYMPOSIUM-CHINESE INVESTMENTS IN EUROPE: BUSINESS STRATEGIES AND LABOUR IMPACT, ITUH, Bd du Roi Albert II, 5; 1210 Brussels, ETUI Meeting Room 7 floor, 12:45-16:00.
  • SPORTELLO EUROPA ROMANIA


    Lo Sportello Europa Romania nasce nel gennaio 2008 per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni sui Fondi strutturali erogati dalle autorit romene nel periodo 2007-2013. E il risultato di un accordo tra alcune istituzioni italiane che da tempo operano in Romania per sostenere limprenditoria italiana nei suoi processi di internazionalizzazione, e che vantano notevole esperienza nella gestione di programmi comunitari quali lAssessorato all'Economia e Sviluppo, Ricerca e Innovazione della Regione del Veneto.
    Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio Italiana per la Romania, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

    Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con il referente dello Sportello Europa Romania
    c/o Camera di Commercio italiana per la Romania
    Tel: +40 (0)21 310.23.15/16/17
    Fax: +40 (0)21 310.23.18
    E-mail: sportelloeuropa@cameradicommercio.ro
    Str. Franceza 13 2 piano
    030102 Bucarest Romania
    Referente: Matteo Peri

    news fondi strutturali
    Programma Operativo Regionale (POR)
    2,42 milioni di euro per linfrastruttura scolastica di Olt
    LAgenzia di Sviluppo Regionale (ADR) Sud-Ovest ha reso noto di aver firmato un contratto finanziato dal Settore 3.4 del POR Ristrutturazione/ammodernamento/sviluppo dellinfrastruttura pre-universitaria e universitaria.
    Grazie allintervento verr completamente ristrutturato un istituto agrario della Provincia, in linea con quanto previsto dalla normativa e dagli standard europei in vigore.
    A livello regionale, per il Settore di Intervento 3.4, sono stati complessivamente presentate 96 richieste di finanziamento e firmati 70 contratti aventi un valore di 79,39 milioni di euro.
    555 sono invece i contratti siglati, sempre a livello regionale, a valere sullintero POR 2007-2013. I fondi richiesti per i progetti attualmente in implementazione ammontano a 735 milioni di euro.
    POR 2007-2013: assorbimento al 57%
    Il POR 2007-2013, la cui implementazione coordinata dal Ministero dello Sviluppo Regionale (MDRAP) ha fatto registrare, a met novembre, un grado di assorbimento pari al 57,02%, pari a 2,26 miliardi di euro.
    Alla stessa data risultano conclusi 4.393 contratti di finanziamento (che coprono il 117,7% della somma complessivamente stanziata per il POR).
    I progetti gi implementati sono 2.544 e i risultati da questi ottenuti possono essere cos riassunti:
    • 1.506 km di strade provinciali e urbane (comprese i tratti di tangenziali) ristrutturati;
    • 1.656 microimprese sostenute;
    • 11.277 posti di lavoro creati;
    • 39 unit sanitarie ristrutturate e dotate di tecnologie allavanguardia;
    • 165 strutture per linsegnamento ristrutturate.
    Quanto al POR 2014-2020, esso beneficer di 6,7 miliardi di euro. La versione ufficiale del nuovo Programma stato inviato alla CE il 25 agosto 2014 e attualmente sono in corso negoziati per arrivare quanto prima alla forma finale.
    Programma Operativo Sviluppo delle Risorse Umane (POS DRU)
    Richiesti alla CE oltre 200 milioni di euro
    La Romania ha recentemente sollecitato alla CE fondi per oltre 200 milioni di euro di rimborso per il POS DRU.
    La richiesta stata analizzata dallAutorit romena di Certificazione e Pagamento, a sua volta preposta ad inoltrare tutta la documentazione a Bruxelles.
    Entro la fine dellanno la Romania invier alla CE ulteriori solleciti di rimborso per circa 500 milioni di euro.
    Secondo quanto dichiarato dal Ministro dei Fondi europei, laudit svolto dalle autorit comunitarie ad ottobre ha avuto esito positivo ed stato dato il via libera per linvio ufficiale della documentazione necessaria per il rimborso.
    Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PNDR)
    Assorbimento del 74% per il PNDR
    Notizie incoraggianti circa il grado di assorbimento registrato dal PNDR, che ha raggiunto il 74% (equivalente a 6 miliardi di euro) del totale disponibile nel periodo 2007-2013.
    Nel corso del 2014 il volume totale degli investimenti effettuati grazie al PNDR stato di 835 milioni di euro.
    Quanto alle sovvenzioni per superficie (per lottenimento delle quali non necessario presentare progetti di investimento) gli agricoltori romeni hanno ricevuto 6,85 miliardi di euro dal FEGA (Fondo Europeo Agricolo di Garanzia), equivalenti all88% del totale stanziato (7,79 miliardi di euro).
    Pi preoccupanti invece i dati relativi al POP (Programma Operativo Pesca): lassorbimento al 40%, equivalente a 92 milioni di euro su un totale disponibile di 230 milioni di euro.
    SPORTELLO BALCANI

    EXPO 2015: A LUBIANA PRESENTATA PARTECIPAZIONE SLOVENIA
    Lubiana, 26 novembre 2014 - Si svolta "Slovenia at Milano Expo 2015", una presentazione dell'Expo in generale e insieme del padiglione che la Slovenia sta preparando per l'esposizione mondiale milanese. La conferenza, organizzata dall'Ambasciata d'Italia a Lubiana e dall'Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, stata introdotta dall'Ambasciatore Rosella Franchini Sheriffis, che ha sottolineato il significato della solidariet come elemento centrale dell'Expo.
    La Slovenia, si presenter con un padiglione interamente costruito in legno per rimarcare l'importanza del tessuto boschivo per lo stato sloveno sia dal punto di vista naturale che da quello economico. Il ministro per la salute Milojka Kolar Celarc si e' soffermato da parte sua sull'importanza di tre elementi, che saranno messi in risalto dalla Slovenia all'Expo: le bellezze naturali, di cui ricca la Slovenia, l'attenzione per un cibo di qualit, possibilmente a km 0, e l'importanza dell'acqua potabile.
    AL VIA BALKAN DESIGN NETWORK, PER PROMOZIONE STRATEGICA
    Belgrado, 26 novembre 2014 - Prende il via "Balkan Design Network" (BDN), istituito per fornire sostegno strategico allo sviluppo e alla promozione del design balcanico e per aumentare la consapevolezza circa l'importanza della progettazione per lo sviluppo sociale ed economico.
    Nato in collaborazione tra Mikser di Belgrado, Designer Society di Zagabria e la Camera pubblica da Skopje, il network punta a un'azione congiunta strategica e a lungo termine delle organizzazioni di design regionali e delle istituzioni, collegando design e business. BDN sosterr la ricerca nel design e il suo aspetto economico, con mostre, promozioni, scambio con le scuole e la cooperazione con i produttori.
    Particolare attenzione sar dedicata alla creazione di una base congiunta di designer e risorse di produzione nella regione balcanica e di una strategia di progettazione, il ripristino della cooperazione multiculturale nei Balcani e la promozione del design balcanico come fenomeno culturale, con una propria identit globale.
    MONTENEGRO, DA UE FONDI PER STIMARE POTENZIALE FORNITURA GAS
    Trieste, 25 novembre 2014 - La Commissione europea finanzier con 500 mila euro lo sviluppo di un Master Plan a medio termine per la introduzione di un sistema di fornitura di gas naturale in Montenegro. Lo fa sapere la Delegazione Ue in Montenegro in una nota.
    Lo studio che risulter in Master Plan esaminer le potenziali fonti del gas, comprese le gi programmate esplorazioni offshore, il gasdotto Adriatico-Ionico (ancora da costruire)e lo sviluppo potenziale di un rigassificatore, e inoltre includer le previsioni del consumo, il piano di incentivi per il passaggio da energia elettrica al gas e lo schema probabile di prezzi. Il progetto stato introdotto su richiesta del Ministero dell'economia montenegrino, con la sponsorizzazione nell'ambito di Western Balkans Investment Framework (Wbif) dalla Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Bers), che potrebbe avere un ruolo di finanziatore nei progetti di investimento. Il progetto legato al precedentemente completato studio Wbif Ipf per il gasdotto Adriatico-ionico (Croazia-Bosnia-Montenegro-Albania).
    Attualmente, il Montenegro non dispone di alcun sistema per la distribuzione del gas per cui il consumo limitato all'uso di bombole.
    sportellO CROAZIA


    Lo Sportello Croazia nasce per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni riguardo i fondi strutturali erogati dalle autorit croate dopo lentrata della Repubblica di Croazia nellUnione Europea, per il periodo 2014 - 2020. Lobiettivo principale quello di favorire lo sviluppo degli scambi commerciali fra la Regione Istriana e Litoraneo Montana e la Regione Veneto, nonch la collaborazione fra gli investitori delle Regioni sopracitate, fornendo informazioni ed assistenza ai processi di internazionalizzazione ed esportazione con particolare riferimento alle politiche comunitarie.
    Lo Sportello, istituito presso la Camera di Commercio Istro - Veneta, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

    Per ottenere maggiori informazioni sui bandi gi pubblicati, su quelli di prossima attivazione, sulle condizioni di eleggibilit e per ricevere la newsletter periodica sui fondi strutturali Vi preghiamo di prendere contatto con la segreteria della Camera di Commercio Istro Veneta:
    Tel: +385 52852055
    E-mail: segreteria.cciv@gmail.com
    Rudarska 1
    Labin (Albona)
    Croazia
    sportellO u.s.a.

    Eurosportello Veneto-Stati Uniti nasce per dare assistenza e supporto informativo alle PMI Venete interessate ad investire e/o ad esplorare ed operare nel mercato americano. Con lobiettivo di promuovere e rafforzare la cooperazione transatlantica, lo sportello fornisce informazioni e assistenza anche ad imprese americane interessate a diverse forme di cooperazione transatlantica orientandone il focus e gli obiettivi verso il territorio veneto.
    Lo Sportello ha base a New York ed il frutto di un accordo di collaborazione con lunico ufficio della rete europea Enterprise Europe Network (EEN) presente negli Stati Uniti. Lo sportello opera coordinandosi con le istituzioni italiane, con la rete delle camere di Commercio Italiane negli Stati Uniti e con istituzioni e soggetti americani attivi nel sostegno allimprenditoria. La costituzione e il rafforzamento di tale network sono condizione necessaria per stimolare e partecipare attivamente al Programma europeo di cooperazione transatlantica, fornendo in questo modo alle imprese strumenti e opportunit concrete di confronto costruttivo attraverso la presentazione di progetti condivisibili soprattutto nellambito della Ricerca e dellinnovazione.

    Eurosportello Veneto - USA
    c/o EABO (European American Business Organization)
    Tel: +1 347 821 2384 Fax: +1 212 972 3026
    E-mail: debacco@eurosportelloveneto.it
    Referente: Beatrice De Bacco
    SERVIZIO DI DOMICILIAZIONE PER LE IMPRESE NELLA GRANDE MELA
    Il servizio consiste nella possibilit di utilizzare un ufficio per la conduzione degli affari direttamente negli USA. Lufficio pu essere usato come sede legale aziendale e per la raccolta e lo smistamento della corrispondenza (fax e e-mail), avr un proprio numero di telefono e di fax; tra i servizi disponibili anche lutilizzo degli spazi comuni, della sala riunioni e del sistema di video conferenza. I domiciliati potranno inoltre usufruire di servizi per la ricerca partner e per la conduzione del business negli Stati Uniti.
    TTIP (Transatlantic Investment Partnership Agreement)
    Il prossimo round di negoziati (l8) si terr a Bruxelles nel mese di febbraio 2015
    ECONOMIA AMERICANA IN CRESCITA
    Nel terzo trimestre 2014 il PIL americano aumentato dello 3,9% (Bureau of Economic Analysis). Nel secondo trimestre 2014 era aumentato del 4,6% mentre a settembre 2014 dello 5,9%.
    Altra aspetto positivo per gli investitori il tasso di disoccupazione che a settembre 2014 eulteriormente sceso a 5.9 %.
    BANDI DI GARA
    Richiesta di manifestazione di interesse (RFP) da parte di fornitori o subfornitori
    Il NYCEDC (New York City Economic Development Council) ha aperto i termini per la manifestazione di interesse all'acquisto di diritti a edificare in tre aree situate sotto il Ed Koch Queensboro Bridge in prossimita delle rampe di accesso e di uscita a Long Island City, Queens, New York.
    Il NYCEDC selezioner il progetto sulla base dei requisiti indicati nel bando tra i quali: la qualit e la fattibilit della proposta, le qualifiche del team proponente, limpatto economico della proposta su New York City. Gli interessati possono porre domande e richiedere chiarimenti entro le 05:00pm del 1/12/2014. Le domande devono essere indirizzate a LongIslandCityRAMPS@nycedc.com . Per ogni altra questione che non riguardi la materia oggetto del presente RFP si prega di contattare NYCEDC - Contracts Hotline al numero (212) 312-3969. Le risposte ai quesiti verranno pubblicate entro 8/12/2014 nella pagina delNYCEDC. Le linee guida e i requisiti necessari per partecipare alla manifestazione di interesse sono contenuti nella RFP (pubblica dal 14/11/2014). Le proposte dovranno essere presentate entro le 04:00pm del 22 dicembre 2014. Si prega di inviare tre (3) copie della proposta a: NYCEDC, 110 William Street, 4th floor Mailroom Bid Desk, New York, NY 10038
    Attention: Maryann Catalano, Senior Vice President, Contracts.
    Questo progetto rientra nel programma Minority and Women Owned Business Enterprise (M/WBE) Maggiori informazioni sul programma M/WBE - NYCEDC: http://www.nycedc.com/opportunitymwdbe
    RICHIESTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (RFP) LIVING WAGE CAPITAL FUND
    Questa RFP e stata pubblicata il 12/12/2013 ed e aggiornata al 24/11/2014. Il NYCEDC invita le persone qualificate o aziende a presentare proposte per la costruzione, la ristrutturazione e/o il miglioramento delle strutture commerciali, di vendita al dettaglio o industriali e allassunzione degli addetti necessari per la realizzazione del progetto. Il NYCEDC intende erogare 10 milioni dollari in fondi capitale. L'importo del finanziamento che le aziende riceveranno sar pari a 8.500 USD per ogni dipendente impiegato a tempo pieno o per ogni imprenditore indipendente che lavori in settori che richiedono qualifiche specifiche. Questa e lultima chiamata per poter manifestare il proprio interesse. Le proposte vanno inviate (in sei copie) a NYCEDC, 110 William Street, 4th floor Mailroom Bid Desk, New York, NY 10038 Attention: Maryann Catalano, Senior Vice President, Contracts. Termine ultimo per presentare le domande 22/12/2014.
    SPORTELLO apre

    LANCIATO IL BANDO FLAG-ERA 2015
    FLAG-ERA ha lanciato il 27 Ottobre 2014 il primo bando congiunto transnazionale che si chiuder il 27 Gennaio 2015 alle ore 17.00. La FET Flagship ERA-NET, denominata FLAG-ERA un progetto ERANET, nato nell'ambito del VII Programma Quadro, che riunisce la maggior parte delle organizzazioni di finanziamento regionali e nazionali (NRFOs) in Europa con l'obiettivo di sostenere le FET Flagship (Progetti strategici sulle tecnologie future ed emergenti), sul Grafene e Human Brain Project (HBP), le prime FET-Flagship approvate e finanziate dal 7 Programma Quadro e sia le quattro FET Flagship Pilots: RoboCom, ITFoM, FuturICT e Guardian Angels, presentate allo stesso bando comunitario.
    Il bando 2015 si articola in un' unica fase: le proposals pervenute entro il 27 Gennaio 2015 e ritenute eleggibili saranno valutate da uno Scientific Evaluation Panel (SEP) internazionale con la collaborazione di esperti esterni. Sulla base di questa valutazione e dei fondi disponibili sar costituita una lista di progetti, (ranking list), raccomandati per il finanziamento.
    L'Italia partecipa a questo progetto Era-net con l'importo di 1 milione di Euro per ciascuna delle due tematiche, (500.000 nella forma di contributo alla spesa e 500.000 come credito agevolato), messo a disposizione dal MIUR. I livelli di finanziamento cos come i criteri di eleggibilit ed altri requisiti applicabili a livello nazionale sono riportati nell'avviso integrativo pubblicato su questo sito.
    Per maggiori informazioni:
    Website MIUR: www.ricerca.internazionale.miur.it
    Website Flagera: www.flagera.eu
    Call announcement: http://www.flagera.eu/extra-files/FLAG-ERA_JTC2015_Call%20Announcement.pdf
    Riferimenti MIUR:
    Aspetti di natura internazionale: Aldo Covello -06 97726465 mail: aldo.covello@miur.it
    Alessandra Cuscianna - 06 97726469 mail: alessandra.cuscianna@miur.it
    Aspetti di natura nazionale: Marco Pagnani - 06 97727587 mail: marco.pagnani@miur.it
    B.U.G.S Building Green Skills
    Dopo Construction 21 parte a dicembre un nuovo progetto dedicato al settore delle costruzioni ed al mercato del lavoro, volto a favorire una maggiore competitivit del settore edilizio.
    Si tratta di Building Green Skills (B.U.G.S) di cui Unioncamere del Veneto Eurosportello Veneto partner insieme ad ANCE Trieste, Unione Regionale Economica Slovena, CCI Slovenia (GZS ZGIGM), CPU, ZAG, Obrtničko učilite, ZACORDA, Universit di Zagabria Facolt di Ingegneria Elettrica e Informatica, Europisches Zentrum fr Erneuerbare Energie Gssing GmbH.
    Progetto approvato dalla Commissione Europea - DG Impiego, Affari Sociali ed inclusione - il progetto BU.G.S., finanziato nellambito del programma PROGRESS -VP/2013/010/0369 intende rafforzare il partenariato tra attori pubblici e privati che si occupano di mercato del lavoro, in modo da colmare il divario tra domanda e offerta di competenze eco-sostenibili in Italia (Veneto e Friuli Venezia Giulia), Slovenia, Austria e Croazia.
    Verr dato supporto per un adattamento strutturale e settoriale dei lavoratori e per migliorare le loro facolt di adattamento e di mobilit. Il settore edilizio richiede vi siano nuove figure professionali in quanto ormai energie rinnovabili ed efficienza energetica stanno diventando elementi essenziali e basilari in questo settore. BU.G.S. prevede la realizzazione di un piattaforma web attraverso la quale verranno forniti agli utenti strumenti di formazione. Ci permetter a datori di lavoro, enti formativi, amministrazioni pubbliche, imprese del settore e loro associazioni di collaborare attivamente per supportare la competitivit del settore e generare nuova occupazione.
    Le aree geografiche interessate sono Italia (Veneto e FVG), Slovenia, Croazia, Austria

    VISUALIZZA TUTTI I BANDI DI RICERCA APERTI.

    altre iniziative

    EGOINg abroad, a cura di eurocultura
    Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

    Eurocultura
    Via del Mercato Nuovo, 44/G
    36100 Vicenza
    tel. 0444 - 964 770
    fax 0444 - 960 129
    info@eurocultura.it
    www.eurocultura.it
    Centro di formazione in Europrogettazione
    Venice International University
    Isola di San Servolo - Venezia
    Dal 1999 viene organizzato (spesso in pi edizioni annuali) il Master in Europrogettazione, aperto a tutti coloro che intendano affrontare gli aspetti legati alla redazione e allo sviluppo di un progetto europeo: dalla ricerca e individuazione delle informazioni al partenariato, dal budget alla definizione di un piano di comunicazione e disseminazione efficace. Il Master ha un taglio pratico e operativo, ed adatto sia a chi si accosta per la prima volta alla progettazione europea, sia a chi ha gi acquisito esperienza e desidera strutturare al meglio le proprie competenze. Largo spazio lasciato all'esercitazione in piccoli gruppi omogenei, in base ai settori di provenienza degli allievi.
    Il Master offre inoltre un periodo di assistenza alla redazione di un progetto, che l'interessato svilupper autonomamente con l'assistenza dei nostri tutors, e al termine del quale potr conseguire il Master (non obbligatorio per l'allievo, a cui viene comunque rilasciato un attestato di frequenza).
    Dal 2004 al Master in Europrogettazione stata affiancata la Scuola di gestione dei progetti europei, finalizzata ad approfondire tutte le problematiche inerenti alla vita di un progetto approvato: i rapporti con l'Unione Europea, le tecniche e gli strumenti di gestione dei progetti e del partenariato, il monitoraggio e la valutazione, la gestione economico-finanziaria e la rendicontazione. Anche in questo caso linterattivit tra docenti e allievi riveste unimportanza cruciale per l'ottimale riuscita del corso: per questo lasciato ampio spazio a domande ed esercitazioni.
    Entrambi i percorsi durano ciascuno una settimana a tempo pieno, durante la quale sono previste iniziative collaterali e servizi aggiuntivi, che variano a seconda delle edizioni: approfondimenti, seminari facoltativi, ecc.
    Il Centro offre inoltre seminari specialistici, di progettazione su varie tematiche: ambiente, ricerca, cooperazione territoriale, apprendimento permanente, ecc. solitamente in concomitanza con luscita di bandi particolarmente rilevanti. I seminari hanno normalmente una durata di una o due giornate, e si concentrano su un bando o su un programma specifico di particolare complessit e attualit, oppure su temi di rilevanza trasversale.
    Il Centro in grado di concludere convenzioni e accordi con enti e imprese che avessero la necessit di formare un numero rilevante di persone, orientando e terminando la formazione alle loro specifiche esigenze, e realizzando direttamente le attivit didattiche presso le strutture richiedenti.

    http://www.europelago.it/dove.asp
    euroreporter
    La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per linformazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dallEuropa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
    Per visualizzare lelenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu

    contatti

    Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
    Eurosportello informa - Anno XVIII N 21 2014
    Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
    Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
    www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

    Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
    Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
    Comitato di redazione: Roberta Lazzari, Francesco Pareti

    Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Beatrice De Bacco, Chiara Bianchini, Marco Boscolo, Rossana Colombo, Irene Coppola, Bernd Faas, Laura Manente, Filippo Mazzariol, Matteo Peri, Daniela Nardello,
    Dubravka Skopac, Giulia Valeri, Alessandra Vianello, Alessandro Vianello