<
n° 9
15/5/2018
EUROSPORTELLO INFORMA

n 9
15 maggio 2018


Enterprise Europe Network la pi grande rete a supporto delle PMI a livello mondiale, presente in pi di 60 Paesi e composta da oltre 600 partner locali, raggruppati localmente in consorzi.

La Rete e i suoi membri mettono a sistema la propria esperienza sul business a livello internazionale con le competenze locali per supportare lintroduzione dellinnovazione nel mercato.

La Rete fornisce assistenza personalizzata alle imprese per accelerarne la crescita, sviluppare nuovi partenariati commerciali e tecnologici, favorire laccesso al credito e la partecipazione a programmi di finanziamento europei

EUROSPORTELLO

news - eventi
EUROPE DIRECT - 5-31 MAGGIO 2018 - SPECIALE FESTA DELL'EUROPA
Dal 5 al 31 maggio 2018 lEuropa diventa protagonista a Venezia con "Il patrimonio culturale europeo per i cittadini", una grande manifestazione nel cuore della citt lagunare per celebrare la Festa dell'Europa.
Per ulteriori informazioni
PROGETTO ALPINNOCT: CONCLUSA LA MID-TERM CONFERENCE
PRIEN AM CHIEMSEE (GERMANIA) 8 9 MAGGIO
L'8 e 9 maggio si tenuta a Prien am Chiemsee, in Germania, la conferenza intermedia del progetto "Alpine Innovation for Combined Transport - AlpinnoCT", in combinazione con la conferenza logistica "Symposium Logistik Innovativ". Obiettivo principale del progetto AlpInnoCT sviluppare soluzioni ispirate dal mondo industriale per aumentare sia l'efficienza che la pianificazione del trasporto combinato. Il progetto AlpInnoCT finanziato dal programma Interreg Spazio Alpino 2014 2020.
Nel corso della conferenza, i primi risultati intermedi del progetto AlpInnoCT sono stati ulteriormente sviluppati nell'ambito di un evento di dialogo con circa 120 esperti e rappresentanti dell'industria della logistica, della politica, della scienza, delle ONG e della societ civile. I partecipanti alla conferenza, suddivisi in diversi gruppi di lavoro paralleli incentrati su politica, infrastrutture, know-how industriale e digitalizzazione, hanno discusso e definito una "lista dei desideri" per migliorare il trasporto combinato e le misure applicabili nei vari processi della catena di trasporto. Tali misure verranno in parte applicate nei due corridoi pilota del progetto AlpInnoCT: Trieste-Bettembourg e Verona-Rostock. La conferenza stata anche loccasione di realizzare riunioni interne di coordinamento del progetto AlpInnoCT il 7 e l'8 maggio. Come parte dell'evento, i partecipanti alla conferenza sono stati invitati al ricevimento di Stato che si tenuto nella magnifica Sala degli Specchi del castello Herrenchiemsee la sera dell'8 maggio.
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
fornitura di servizi specialistici e di consulenza
Appello alla manifestazione d'interesse - fornitura di servizi specialistici e di consulenza per Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto
NORMATIVA COMUNITARIA
QUESTIONI GENERALI, ISTITUZIONALI E FINANZIARIE
RESOCONTO ANNUALE DELLA COMMISSIONE sulle relazioni annuali d'attivit degli Stati membri sui crediti all'esportazione ai sensi del regolamento (UE) n. 1233/2011 COM(2018) 262 final
POLITICA INDUSTRIALE, CERTIFICAZIONE, SICUREZZA
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO E AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO sull'applicazione della direttiva del Consiglio relativa al ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative degli Stati Membri in materia di responsabilit per danno da prodotti difettosi (direttiva 85/374/CEE) {SWD(2018) 157 final} - {SWD(2018) 158 final} COM(2018) 246 final
POLITICA DEL LAVORO-OCCUPAZIONE
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO sull'esercizio del potere di adottare atti delegati conferito alla Commissione a norma della direttiva 2013/55/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 novembre 2013, recante modifica della direttiva 2005/36/CE relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali e del regolamento (UE) n. 1024/2012 relativo alla cooperazione amministrativa attraverso il sistema di informazione del mercato interno ("regolamento IMI") COM(2018) 263 final
AMBIENTE
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO E AL PARLAMENTO EUROPEO sull'applicazione della direttiva 91/676/CEE del Consiglio relativa alla protezione delle acque dall'inquinamento provocato dai nitrati provenienti da fonti agricole, elaborata in base alle relazioni presentate dagli Stati membri per il periodo 2012 2015 {SWD(2018) 246 final} COM(2018) 257 final
RICERCA - APRE
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO relativa all'attuazione del quadro di sostegno alla sorveglianza dello spazio e al tracciamento (SST) (2014-2017) COM/2018/256 final
Link al documento 1
Link al documento 2
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
bandi europei
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell Europea.
bandi e fondi strutturali
BILANCIO PLURIENNALE UE 2021-2027, CONFERMATI I TAGLI ALLA POLITICA DI COESIONE
Junker ha illustrato il MFF per il periodo post 2020, vi segnaliamo il comunicato stampa:
http://europa.eu/rapid/press-release_IP-18-3570_it.htm
SAVE THE DATE - CALENDARIO PRESENTAZIONI SECONDO BANDO ASSE 2 ADRION
CALENDARIO INFO DAYS :
  • data: 18 maggio 2018
    sede: Ancona
    tipo evento: Presentazione nell'ambito della conferenza SUSTAINABLE FISHERIES AND AQUACULTURE: KEY DRIVERS FOR THE BLUE GROWTH IN THE ADRIATIC AND IONIAN REGIONS - Progetto Adrion Ariel n. 278
    luogo: Monte Vanvitelliana 09.00 -16.30
    programma: TBA
    registrazione: TBA
    streaming: No
PROGRAMMA PER LA COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE ADRIATICO-IONICO 2014-2020. APERTURA SECONDO BANDO 26 MARZO- 26 GIUGNO 2018
Facendo seguito allannuncio dellapertura del secondo bando per progetti standard del Programma ADRION, si forniscono alcune informazioni circa i principali aspetti del bando:
  • Periodo di apertura: dal 26 marzo al 26 giugno 2018 ore 15.00;
  • Caricamento delle proposte sul sistema e-MS disponibile sul sito www.interregadrion.eu;
  • Aperto solo sugli Obiettivi Specifici 2.1 (che riguarda la promozione della valorizzazione sostenibile e la conservazione del patrimonio culturale e naturale come leve di sviluppo nellarea adriatico-ionica) e 2.2 (che riguarda il rafforzamento a livello transnazionale delle capacit di contrastare la vulnerabilit ambientale, la frammentazione e la salvaguardia degli ecosistemi) dellAsse prioritario 2 Regione sostenibile;
  • Targhettizzato su specifici topic e sub-topic indicati nel bando;
  • Budget complessivo fondi UE: 34.354.026,50 ;
  • Budget massimo fondi UE per progetto: 2.500.000,00 ;
  • Percentuale massima di cofinanziamento con fondi UE: 85%;
  • Partecipazione obbligatoria di almeno 6 partner provenienti da almeno 6 differenti Stati dellarea di Programma (4 Stati FESR e 2 Stati IPA) con un massimo di 16 partner;
  • La partnership pu comprendere al massimo due partner provenienti dallo stesso Stato.
Ogni Informazione sul bando e la documentazione per la presentazione dei progetti disponibile sul sito del Programma http://www.adrioninterreg.eu/index.php/projects/second-call-for-proposals-priority-axis-2/.
Ulteriori informazioni possono essere richieste al Segretariato Congiunto e al Punto di Contatto Nazionale di ADRION: http://www.adrioninterreg.eu/index.php/contacts/.
Levento di presentazione del bando si svolto a Tirana l11 aprile scorso.
eurocooperazioni
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali

sportello bruxelles

NOTIZIE DALLA sede DI BRUXELLES
Bruxelles La Francia cerca alleati per sostenere il budget europeo dellagricoltura
Il ministro dellagricoltura francese Stphane Travert ha dichiarato che trova ingiusta la diminuzione del budget europeo 2021 2027 dedicato alla politica agricola. La proposta della Commissione del 2 maggio vedrebbe infatti passare i fondi per lagricoltura da 408 miliardi a 364 miliardi di euro. Secondo il ministro francese il taglio del 5% dei fondi dedicati alla CAP penalizzerebbe gli agricoltori in maniera significativa e nel momento in cui hanno pi bisogno di sostegno. Per queste ragioni ha chiesto agli altri Paesi europei di prendere parte ad unalleanza per la difesa di un budget pi consistente per lagricoltura. A questo appello hanno risposto i ministri dellagricoltura irlandese, spagnolo e portoghese, mentre si aspettano le adesioni dagli altri Stati europei a forte connotazione agricola, come lItalia, la Polonia, la Romania e la Bulgaria. to Jean Claude Juncker, presidente della Commissione, marted 8 maggio ha difeso la proposta di budget affermando che: "I pagamenti diretti saranno ridotti del 3,8 per cento . Non un massacro, una riprogettazione della politica agricola comune. La proposta prevede un tetto massimo oltre il quale viene meno il sostegno alle aziende agricole, per destinare i fondi europei verso le piccole fattorie".
A livello europeo si teme che una diminuzione della CAP porti un aumento del malcontento tra gli elettori e di conseguenza unascesa maggiore dei partiti anti-europeisti alle elezioni europee dellanno prossimo.
Bruxelles - Massileo, il progetto finanziato dal FESR per una rete energetica intelligente e sostenibile
Il progetto Massileo implementato a Marsiglia, grazie al Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale. Lambizioso progetto prevede lutilizzo di tecnologie mai applicate prima su vasta scala per fornire energia al quartiere lot Allar, conosciuto anche come Smartseille, un'area di 2,7 ettari che include alberghi, uffici e appartamenti.
La rete energetica sfrutta l'energia generata dalla differenza di temperatura tra la superficie marina e le acque in profondit per il riscaldamento e la climatizzazione degli edifici quartiere. Questo progetto riesce a raggiungere pi di 750 persone; l'energia, infatti, si trasferisce da un edificio all'altro. Il progetto sembra avere un buon successo e si presta quindi a una replicabilit in altre citt costiere.
Bruxelles La ripresa del settore siderurgico e lombra dei dazi statunitensi
Allindomani del via libera della Commissione Ue allacquisizione di Ilva da parte del colosso ArcelorMittal, lassociazione Eurofer (lassociazione europea per lacciaio) lancia le sue previsioni positive per il mercato europeo dellacciaio. Secondo i dati pubblicati da Eurofer il consumo della lega di ferro e carbonio dovrebbe crescere nel 2018 del 2,3%, che significa 0,4 punti percentuali in pi rispetto al previsto. Per di pi il rapporto illustra come i dati relativi al 2017 indichino che lanno scorso si verificata la pi forte espansione nei settori siderurgici dal 2011, mentre i rapporti preliminari relativi alla crescita del settore nel primo trimestre di questanno sono abbastanza positivi anche se in misura minore rispetto allo stesso periodo nel 2017.
Il rischio che queste previsioni positive vengano messe in dubbio dalla decisione del presidente Usa Donald Trump di imporre dazi sulle importazioni. Il 23 marzo scorso Trump ha infatti imposto le tariffe sulle importazioni di acciaio insieme a una tariffa del 10% sullalluminio, anche se ha concesso esenzioni temporanee a Canada, Messico, Brasile, Unione europea, Australia e Argentina fino al primo giugno. In risposta, la Commissione ha dichiarato che imporr dazi su 2,8 miliardi di euro di esportazioni statunitensi, compresi burro di arachidi e jeans, se gli Stati uniti adotteranno tariffe allimportazione dei metalli dallUe, una voce che vale 6,4 miliardi di euro.
Bruxelles La Giornata dellEuropa
Il 9 maggio, si celebra la Giornata dellEuropa. La data ricorda il giorno del 1950 in cui Robert Schuman present il Piano di cooperazione economica, la cosiddetta Dichiarazione Schuman ideata da Jean Monnet, che segn linizio del processo dintegrazione europea (la messa in comune delle riserve di carbone e acciaio) con lobiettivo di una futura unione federale.
ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
16 maggio 2018: Reducing emissions in agriculture for more sustainable farming Boulevard Charlemagne 1, 1000 Bruxelles, Belgium
29 maggio 2018: Spring Seminar - Decarbonisation, Decentralisation & Digitalisation meeting Distribution Networks The Hotel Brussels, 38 Boulevard de Waterloo, 1000 Bruxelles, Belgium
29 maggio 2018: "Nurturing nature for sustainable cities and regions. Implementing the Nature Directives in cities and regions: Nature-Based Solutions for key urban challenges" European Committee of the Regions, Room JDE 52, Rue Belliard 99-101, Bruxelles
7 giugno 2018: "CEPS FinTech Day, Big Data, Innovation and Regulation: Finding the right balance!" CEPS Conference Room, Place du Congrs 1, 1000 Brussels

sportello CROAZIA

Lo Sportello Croazia nasce per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni riguardo i fondi strutturali erogati dalle autorit croate dopo l'entrata della Repubblica di Croazia nell'Unione Europea, per il periodo 2014 - 2020. L'obiettivo principale quello di favorire lo sviluppo degli scambi commerciali fra la Regione Istriana e Litoraneo Montana e la Regione Veneto, nonch la collaborazione fra gli investitori delle Regioni sopracitate, fornendo informazioni ed assistenza ai processi di internazionalizzazione ed esportazione con particolare riferimento alle politiche comunitarie.

Lo Sportello, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Referente: Luca Pavanato
Tel. segreteria 0032 25510490
E-mail: europa10@eurosportelloveneto.it; europa@eurosportelloveneto.it
Unioncamere Veneto Delegazione di Bruxelles
Avenue des Arts 19/D
Bruxelles 1000-B

sportello apre

NOTIZIE
ROMA CORSO DI FORMAZIONE 4 GIUGNO 2018
HORIZON 2020: LE MARIE SKŁODOWSKA-CURIE ACTIONS (MSCA)
Per ulteriori informazioni clicca qui
ROMA CORSO DI FORMAZIONE 12 GIUGNO 2018
"OPEN SCIENCE DALLA A ALLA Z"
Per ulteriori informazioni clicca qui
ROMA CORSO DI FORMAZIONE DAL 25/06/2018 AL 26/06/2018
GLI ASPETTI LEGALI E FINANZIARI HORIZON 2020: DALLA PROPOSTA ALLA GESTIONE DEL GRANT AGREEMENT
Per ulteriori informazioni clicca qui
FP9 HORIZON EUROPE: IL 6 GIUGNO LA PROPOSTA DELLA COMMISSIONE
Per ulteriori informazioni clicca qui
SCADENZA REACH 31 MAGGIO 2018: PREPARARSI SUBITO UNA PRIORIT SOPRATTUTTO PER LE PMI
Tutte le sostanze chimiche prodotte o importate nello Spazio economico europeo, in una fascia compresa tra 1 e 100 tonnellate l'anno, devono essere registrate entro il 31 maggio 2018 presso l'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA). Si tratta dell'ultimo termine di registrazione stabilito dal regolamento CE n. 1907/2006 (cd. REACH) per le sostanze chimiche gi esistenti.
Un obbligo per le imprese che consentir per di raccogliere enormi quantit di dati sulle sostanze fabbricate o usate in Europa, migliorando, in ultima analisi, la salute dell'uomo e dell'ambiente.
La scadenza del 2018 coinvolger decine di migliaia di imprese di tutte le dimensioni che, se inadempienti, non potranno pi immettere legalmente sul mercato le sostanze chimiche prodotte o importate. Registrare le sostanze un processo che richiede tempo. E importante che sin dora le imprese comincino a valutare il proprio portafoglio, analizzare i volumi di vendita e produzione delle sostanze, verificare lesistenza di obblighi ai sensi del REACH e, nel caso, pianificare la gestione delle loro registrazioni per l'ultimo termine fissato. Un'identificazione corretta delle sostanze in questa fase essenziale. L'ECHA, gli Stati membri e le associazioni di settore sono a disposizione dei potenziali dichiaranti per offrire assistenza mirata.
Il Ministero dello Sviluppo Economico mette a disposizione delle imprese lHelpdesk REACH, che fornisce gratuitamente informazioni e assistenza diretta, mediante la risposta a quesiti specifici che possono essere inviati accedendo al servizio contatta Helpdesk. In alternativa, le imprese possono rivolgersi alle associazioni di settore o avvalersi del supporto dellECHA, consultando il sito dedicato REACH 2018, e formulando eventuali ulteriori quesiti direttamente all'Helpdesk ECHA (per aspetti legati all'utilizzo di IUCLID e REACH-IT).
L'ECHA ha in programma una serie di webinar con l'obiettivo di fornire una panoramica generale sulle sostanze che devono essere registrate, sulle informazioni necessarie e sugli elementi che incidono sui costi della registrazione.
Brochure
Link utili:
http://www.minambiente.it/reach2018
http://www.reach.gov.it/informazione-limpresa

GOINg abroad, a cura di eurocultura

Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it

EUROREPORTER

La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per l'informazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall'Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare l'elenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu

CONTATTI

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XXII N 9 2018
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041 0999411 Fax. 041 0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Chiara Bianchini, Rossana Colombo,
Stefania De Santi, Laura Manente, Filippo Mazzariol, Ludovica Munari, Luca Pavanato, Samuele Saorin,
Alessandra Vianello,Alessandro Vianello