<
n° 20
15/11/2016
EUROSPORTELLO INFORMA

n 20
15 novembre 2016


Enterprise Europe Network la pi grande rete a supporto delle PMI a livello mondiale, presente in pi di 60 Paesi e composta da oltre 600 partner locali, raggruppati localmente in consorzi.

La Rete e i suoi membri mettono a sistema la propria esperienza sul business a livello internazionale con le competenze locali per supportare lintroduzione dellinnovazione nel mercato.

La Rete fornisce assistenza personalizzata alle imprese per accelerarne la crescita, sviluppare nuovi partenariati commerciali e tecnologici, favorire laccesso al credito e la partecipazione a programmi di finanziamento europei

EUROSPORTELLO

NEWS
RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE ALLA FASE DI COLLAUDO DEL NUOVO STRUMENTO EUROPEO PER L'AUTO-VALUTAZIONE DELL' EFFICIENZA ENERGETICA DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE REALIZZATO DALL'AGENZIA ESECUTIVA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA COMMISSIONE EUROPEA (EASME).
EVENTI
CONVEGNO DISTACCO DEI LAVORATORI NEI PAESI GERMANOFONI ASPETTI LEGALI E PROCEDURE PER EVITARE SANZIONI
PADOVA 16 NOVEMBRE 2016
Unioncamere del Veneto in collaborazione con la Camera di Commercio di Padova e la propria azienda speciale Padova Promex organizza il convegno Distacco dei lavoratori nei paesi germanofoni aspetti legali e procedure per evitare sanzioni che si terr il 16/11/2016 dalle ore 14.30 alle ore 17.30 presso il Centro conferenze Alla Stanga Piazza Zanellato 21 Padova.
Lincontro affronter le problematiche delle aziende che eseguono lavori artigianali di montaggio o di tipo edile nei paesi di lingua tedesca. In particolare si vuole affrontare gli aspetti legati agli adempimenti e formalit previsti dalle singole normative locali per la notifica e la permanenza di titolari e del personale e per gli aspetti previdenziali e fiscali.
Lobiettivo quello di dare un quadro completo ed esaustivo in modo tale che le imprese possano dimostrare la completa regolarit in occasione dei frequenti controlli che vengono effettuati dalle autorit ispettive locali.
Levento, che viene organizzato nellambito delle attivit di informazione della Rete Europea Enterprise Europe Network, di cui Unioncamere del Veneto Eurosportello coordinatore per il Nord Est, gratuito per le aziende.
La partecipazione soggetta a registrazione tramite il link http://survey.unioncamereveneto.it/form/332463 da effettuarsi entro e non oltre il 15 novembre 2016.
Per maggiori informazioni possibile contattare Unioncamere del Veneto Eurosportello tramite e-mail europa@eurosportelloveneto.it, tel. 0410999411 (rif.dott.ssa Stefania De Santi) o la Camera di Commercio di Padova e-mail promozione@pd.camcom.it tel. 0498208268 (rif. Cristina Cognolato).
CONVEGNO DISTACCO DEI LAVORATORI NEI PAESI GERMANOFONI ASPETTI LEGALI E PROCEDURE PER EVITARE SANZIONI
VICENZA, 23 NOVEMBRE 2016
BELLUNO 1 DICEMBRE 2016
Unioncamere del Veneto in collaborazione con la Camera di Commercio di Vicenza e la Camera di Commercio di Treviso e Belluno organizza i convegni sul tema Distacco dei lavoratori nei paesi germanofoni aspetti legali e procedure per evitare sanzioni
Gli incontri affronteranno le problematiche delle aziende che eseguono lavori artigianali di montaggio o di tipo edile nei paesi di lingua tedesca. In particolare si vuole affrontare gli aspetti legati agli adempimenti e formalit previsti dalle singole normative locali per la notifica e la permanenza di titolari e del personale e per gli aspetti previdenziali e fiscali.
Lobiettivo quello di dare un quadro completo ed esaustivo in modo tale che le imprese possano dimostrare la completa regolarit in occasione dei frequenti controlli che vengono effettuati dalle autorit ispettive locali.
Gli eventi che vengono organizzati nellambito delle attivit di informazione della Rete Europea Enterprise Europe Network, di cui Unioncamere del Veneto Eurosportello coordinatore per il Nord Est, sono gratuiti per le aziende.
Gli eventi si terranno nelle seguenti sedi:
  • 23 novembre 2016 dalle ore 09:30 alle ore 12.30 presso la Sala Consiglio 6 piano Via Montale 27 della Camera di Commercio di Vicenza.
    Registrazione allevento tramite il link http://register.unioncamereveneto.it/form/541266 entro e non oltre il 21 novembre 2016
  • 1 dicembre 2016 dalle ore 14:30 alle ore 17.30 a Belluno piazza S.Stefano 17 - presso la Sala Luciani della sede secondaria della Camera di Commercio di Treviso e Belluno.
    Registrazione allevento tramite il link http://register.unioncamereveneto.it/form/442848 entro e non oltre il 29 novembre 2016
Per maggiori informazioni possibile contattare Unioncamere del Veneto Eurosportello tramite e-mail europa@eurosportelloveneto.it, tel. 0410999411 (rif.dott.ssa Stefania De Santi)
LINNOVAZIONE DIGITALE NEL SETTORE TESSILE: INIZIATIVE IN CORSO
Attraverso il progetto TCBL (Textile and Clothing Business Labs) cofinanziato nellambito di Horizon 2020, Programma Quadro Europeo per la Ricerca e lInnovazione Unioncamere del Veneto si sta impegnando a supportare le aziende del settore tessile-moda per far emergere le eccellenze del Made in Italy e favorire al contempo linnovazione e la competitivit delle imprese venete.
Tra gli obiettivi principali vi la creazione di un ecosistema locale e internazionale che favorisca linterazione, lo scambio di conoscenze e la messa in rete di aziende e professionisti, accomunati dalla ricerca della qualit e da un modo di produrre etico e responsabile.
allinterno di questo contesto che FabLab Venezia - in qualit di associato al Network TCBL e in collaborazione con Unioncamere del Veneto - sta per avviare una serie di incontri per promuovere linnovazione digitale nel settore tessile manifatturiero, mettendo la propria esperienza e le proprie competenze al servizio delle aziende del settore.
In data gioved 1 dicembre si terr un Open Day for Textile, ovvero una giornata porte aperte, durante la quale sar possibile incontrare il personale di FabLab Venezia e conoscere le tecnologie ad oggi disponibili per digitalizzare alcuni aspetti del processo produttivo.
Seguir poi, in data 7 dicembre, il workshop Parametric pattern with Grasshopper. Strumenti per il disegno di pattern di superficie per far sperimentare le possibilit del software nel creare disegni bidimensionali e orditure stampate in 3d.
Tutti gli eventi citati si terranno presso la sede di FabLab Venezia - Edificio Porta dellInnovazione, Parco Scientifico e Tecnologico Vega, Via della Libert 12 - Venezia Marghera.
Per partecipare necessario inviare una mail di conferma al seguente indirizzo: info@fablabvenezia.org
Per ulteriori informazioni sul progetto TCBL, referente di Unioncamere del Veneto: Michela Bergamin, tel. 041 0999411, michela.bergamin@eurosportelloveneto.it.
ALTRE INIZIATIVE
LOVEAT 2016 EVENTO DI INCONTRI BILATERALI
VENEZIA, 2-3 DICEMBRE 2016
ARGENTINA 2016 BROKERAGE EVENT
BUENOS AIRES, 7 DICEMBRE 2016
Questionario di gradimento dei servizi Unioncamere - Eurosportello del Veneto
Per una valutazione dei servizi offerti nel nostro territorio, vi chiediamo di rispondere a un breve questionario che ci permetter di conoscere meglio lutilizzo dei nostri servizi da parte delle imprese e dei soggetti del territorio e il vostro grado di soddisfazione.
Il questionario anonimo ed possibile accedervi cliccando qui.

Vi ringraziamo anticipatamente per la collaborazione!
fornitura di servizi specialistici e di consulenza
Appello alla manifestazione d'interesse - fornitura di servizi specialistici e di consulenza per Unioncamere del Veneto - Eurosportello del Veneto
NORMATIVA COMUNITARIA
QUESTIONI GENERALI, ISTITUZIONALI E FINANZIARIE
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO sugli strumenti finanziari sostenuti dal bilancio generale a norma dell'articolo 140, paragrafo 8, del regolamento finanziario al 31 dicembre 2015 {SWD(2016) 335 final} COM(2016) 675 final Link al documento 1 Link al documento 2

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI - Programma di lavoro della Commissione per il 2017 - Realizzare unEuropa che protegge, d forza e difende {SWD(2016) 400 final} COM(2016) 710 final Link al documento 1, Link al documento 2, Link al documento 3, Link al documento 4, Link al documento 5, Link al documento 6
UNIONE DOGANALE E LIBERA CIRCOLAZIONE DELLE MERCI
UNIONE DOGANALE E LIBERA CIRCOLAZIONE DELLE MERCI RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL CONSIGLIO sulla valutazione della direttiva 92/83/CEE relativa all'armonizzazione delle strutture delle accise sull'alcole e sulle bevande alcoliche {SWD(2016) 336 final} {SWD(2016) 337 final} COM(2016) 676 final
POLITICA FISCALE E FINANZIARIA
COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO - Creare un sistema equo, competitivo e stabile di tassazione delle imprese nell'UE COM(2016) 682 final
AMBIENTE
AMBIENTE
RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO E AL CONSIGLIO sulle statistiche elaborate conformemente al regolamento (CE) n. 2150/2002 relativo alle statistiche sui rifiuti e sulla loro qualit COM(2016) 701 final

COMUNICAZIONE CONGIUNTA AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI - Governance internazionale degli oceani: un'agenda per il futuro dei nostri oceani {SWD(2016) 352 final} JOIN(2016) 49 final
gare d'appalto
Visualizza le GARE D'APPALTO per lavori, servizi e forniture.
Per ricevere le gare selezionate in base al vostro settore dattivit, iscrivetevi al servizio gratuito EUROAPPALTI.
ricerca partner
Ricerca le Idee progettuali di partner stranieri interessati a presentare progetti europei con partner italiani.
bandi europei
Apri lelenco completo dei bandi UE aperti, selezionati dalla Gazzetta ufficiale serie C e dai siti delle diverse Direzioni Generali dell Europea.
bandi e fondi strutturali
MATERIALE EVENTI
PRESENTAZIONE DEI BANDI POR FESR AZIONI 3.1.1 C) CULTURA E AZIONE 1.1.1 RICERCATORI
Si comunica che sono state pubblicate le slide relative agli eventi di Conegliano del 17 ottobre e Monselice del 21 ottobre, per i bandi Azione 3.1.1 c) Cultura e Azione 1.1.1 Ricercatori.
I file sono scaricabili a questo link.
PROROGA SCADENZA BANDO AZIONE 3.1.1 C) IMPRESE CULTURALI
Si informa che il termine per la presentazione delle domande di sostegno per il bando POR-FESR 2014-2020 Asse 3 Azione 3.1.1 sub-azione C imprese culturali, creative e dello spettacolo, stato prorogato alle ore 18.00 di luned 5 dicembre
eurocooperazioni
Visualizza lelenco delle aziende straniere che cercano cooperazioni internazionali

sportello bruxelles

NOTIZIE DALLA SEDE DI BRUXELLES
Siglato lAccordo di libero scambio tra UE e Canada
Via libera al Ceta, laccordo di libero scambio tra lUnione europea e il Canada. Il trattato (Comprehensive Economic and Trade Agreement, ovvero accordo globale per leconomia e il commercio) apre un nuovo capitolo nel commercio tra le due parti che, insieme, costituiscono un mercato di 536 milioni di consumatori e scambi per un ammontare di circa 20 miliardi di euro lanno. Con esso vengono rimosse le barriere alle importazioni ed esportazioni, con risparmi e nuove opportunit di business. La firma arrivata al termine di un summit convocato a seguito della cancellazione della data prevista a causa delle forti resistenze del parlamento regionale vallone, preoccupato per le possibili ricadute del nuovo strumento. Laccordo un ambizioso patto commerciale, utile per le economie di entrambe le parti, e definisce gli standard per altri accordi di questo tipo, come ad esempio il Ttip, laccordo di libero scambio che lUe sta discutendo con gli Stati Uniti. Sul futuro dell'intesa domina l'incertezza delle ratifiche nazionali da cui dipende l'applicazione piena dell'intesa. La firma, infatti, permette soltanto una entrata in vigore provvisoria e parziale. Il timore che l'iter di ratifica in una quarantina di parlamenti nazionali e regionali nasconda ostacoli insormontabili.
220 milioni di EUR per progetti verdi e a basse emissioni di carbonio negli Stati membri UE
La Commissione europea ha approvato un pacchetto di investimenti di 222,7 milioni di EUR dal bilancio UE per sostenere il passaggio dell'Europa a un futuro pi sostenibile e a basse emissioni di carbonio. Il finanziamento dell'Unione stimoler ulteriori investimenti per un totale di 398,6 milioni di EUR da destinare a 144 nuovi progetti in 23 Stati membri. Il sostegno proviene dal programma LIFE per l'ambiente e l'azione per il clima. 323,5 milioni di EUR saranno destinati a progetti riguardanti tre ambiti: ambiente e uso efficiente delle risorse, natura e biodiversit, governance e informazione in materia di ambiente. I progetti dimostrano l'impegno continuo della Commissione per uno dei suoi fiori all'occhiello: il pacchetto a favore dell'economia circolare. previsto un numero significativo di premi per aiutare gli Stati membri a realizzare efficacemente la transizione verso un'economia pi circolare. Tra gli esempi di progetti premiati nel 2016 figurano i nuovi camion elettrici a idrogeno a risparmio energetico per la raccolta dei rifiuti in Belgio, nuove tecnologie per ridurre i rischi sanitari dei fanghi nelle acque reflue applicate per la prima volta in Italia e un progetto per aiutare i comuni greci, tra cui Olimpia, ad aumentare i tassi di riciclaggio.
APPROFONDIMENTI IN RILIEVO
Consulta anche tu l'archivio digitale della Delegazione di Unioncamere del Veneto di Bruxelles al sito http://www.eurosportelloveneto.it/report.asp. Troverai un archivio digitale con tutti i report, organizzati per tematica di riferimento, dei principali approfondimenti (eventi e commissioni parlamentari) eseguiti dalla delegazione di Bruxelles;
  • Riunione della Commissione ITRE- Industria Ricerca Energia: In data 9 novembre si riunita la Commissione ITRE che ha ospitato un Seminario sulla povert energetica
  • Riunione della Commissione AGRI Agricoltura e Sviluppo Rurale: Nelle date del 7 e 8 novembre si tenuta la riunione della Commissione AGRI dedicata ai nuovi strumenti PAC
  • Riunione della Commissione IMCO Mercato Interno e Protezione dei Consumatori: Il 10 e 11 ottobre 2016 si svolta la riunione della Commissione IMCO dedicata al cloud computing
ALCUNI DEI PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA
  • Il 23 novembre: Spreading Excellence and Crossing the Innovation Divide Crowne Plaza Hotel, Rue Gineste 3, Brussels, 8.30 18.00
  • Il 29 novembre : European Tourism Day, Crowne Plaza Hotel, Rue Gineste 3, Brussels, 8.30 - 17.30
  • Il 30 novembre: ECTN Workshop, European year of culture 2018, EU Info Centre Schumann, Rue Archimede 1, Bruxelles, 9.30-13.00

sportello CROAZIA

Lo Sportello Croazia nasce per dare supporto alle PMI italiane nella ricerca di informazioni riguardo i fondi strutturali erogati dalle autorit croate dopo l'entrata della Repubblica di Croazia nell'Unione Europea, per il periodo 2014 - 2020. L'obiettivo principale quello di favorire lo sviluppo degli scambi commerciali fra la Regione Istriana e Litoraneo Montana e la Regione Veneto, nonch la collaborazione fra gli investitori delle Regioni sopracitate, fornendo informazioni ed assistenza ai processi di internazionalizzazione ed esportazione con particolare riferimento alle politiche comunitarie.
Lo Sportello, fornisce informazioni a tutti gli imprenditori italiani desiderosi di saperne di pi sui fondi strutturali e sulle opportunit di finanziamento che questi offrono.

Referente: Luca Pavanato
Eurosportello Unioncamere del Veneto
Via delle Industrie, 19/d
I 30175 Venezia
Tel. +39 041 099 9411
Fax +39 041 099 9401
E-mail: europa@eurosportelloveneto.it
BANDO
Il tema del concorso l'allocazione delle risorse,conformemente all'articolo 13 dell'ordinanza concernente l'attuazione delle misure M07" da programmi di sviluppo rurale 2014-2020 (Gazzetta Ufficiale n 71/2016) per l'implementazione del tipo di operazioni 7.2.2." Gli investimenti nella costruzione di strade non classificate"

sportello apre

NOTIZIE
VALIDATION MEETING DEL PROGETTO BIOSTEP - 4.11.16
Bioeconomia e il suo sviluppo in Europa ed in Veneto - definizione della rete innovativa dimprese e del brand Bio Veneto
Materiale disponibile presentato:
INFO-DAY RESEARCH INFRASTRUCTURES - 29 NOVEMBRE - VENEZIA
Marted 29 novembre, dalle 14.00 alle 17.30, presso Ca Dolfin, Aula Magna Silvio Trentin si terr linfo-day Research Infrastructures I finanziamenti europei per le infrastrutture di ricerca", organizzato da Universit Ca' Foscari Venezia - Ufficio Ricerca Internazionale, in collaborazione con APRE - Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea.
La partecipazione all'evento gratuita.
Per motivi organizzativi opportuno registrarsi a http://static.unive.it/prenotazioni/p/eventiricerca
Per maggiori informazioni: www.unive.it/h2020
SMEINST-05-2016-2017: SUPPORTING INNOVATIVE SMES IN THE HEALTHCARE BIOTECHNOLOGY SECTOR
A seguito delle integrazioni pubblicate a luglio 2016 dalla Commissione sul topic in oggetto (vedi WP) vi segnaliamo alcune informazioni inerenti le scadenze del 2017:
  • nelle 4 cut off 2017 (18/01; 06/04; 01/06; 18/10) non sar pi possibile presentare proposte di Fase 1, ma soltanto proposte di Fase 2;
  • in tutte e 4 le scadenze 2017, sar possibile presentare una proposta di Fase 2 sullo stand "a) Cell technologies in medical applications;
Soltanto per la scadenza del 18/01/2017:
  • sar possibile presentare proposte di Fase 2 anche sullo stand "b) Clinical research for the validation of biomarkers and/or diagnostic medical devices";
  • in merito allo stand "b) Clinical research for the validation of biomarkers and/or diagnostic medical devices", qualsiasi PMI for profit del settore potr presentare una proposta di Fase 2 (soltanto nella cut off 18/01/2017), compresse quelle aziende che non hanno partecipato n sono state selezionate per il finanziamento in Fase 1 nel biennio precedente, con riferimento al topic "PHC-12-2014/2015".
SCADENZA REACH 31 MAGGIO 2018: PREPARARSI SUBITO UNA PRIORIT SOPRATTUTTO PER LE PMI
Tutte le sostanze chimiche prodotte o importate nello Spazio economico europeo, in una fascia compresa tra 1 e 100 tonnellate l'anno, devono essere registrate entro il 31 maggio 2018 presso l'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA). Si tratta dell'ultimo termine di registrazione stabilito dal regolamento CE n. 1907/2006 (cd. REACH) per le sostanze chimiche gi esistenti.
Un obbligo per le imprese che consentir per di raccogliere enormi quantit di dati sulle sostanze fabbricate o usate in Europa, migliorando, in ultima analisi, la salute dell'uomo e dell'ambiente.
La scadenza del 2018 coinvolger decine di migliaia di imprese di tutte le dimensioni che, se inadempienti, non potranno pi immettere legalmente sul mercato le sostanze chimiche prodotte o importate. Registrare le sostanze un processo che richiede tempo. E importante che sin dora le imprese comincino a valutare il proprio portafoglio, analizzare i volumi di vendita e produzione delle sostanze, verificare lesistenza di obblighi ai sensi del REACH e, nel caso, pianificare la gestione delle loro registrazioni per l'ultimo termine fissato. Un'identificazione corretta delle sostanze in questa fase essenziale. L'ECHA, gli Stati membri e le associazioni di settore sono a disposizione dei potenziali dichiaranti per offrire assistenza mirata.
Il Ministero dello Sviluppo Economico mette a disposizione delle imprese lHelpdesk REACH, che fornisce gratuitamente informazioni e assistenza diretta, mediante la risposta a quesiti specifici che possono essere inviati accedendo al servizio contatta Helpdesk. In alternativa, le imprese possono rivolgersi alle associazioni di settore o avvalersi del supporto dellECHA, consultando il sito dedicato REACH 2018, e formulando eventuali ulteriori quesiti direttamente all'Helpdesk ECHA (per aspetti legati all'utilizzo di IUCLID e REACH-IT).
L'ECHA ha in programma una serie di webinar con l'obiettivo di fornire una panoramica generale sulle sostanze che devono essere registrate, sulle informazioni necessarie e sugli elementi che incidono sui costi della registrazione.
Brochure

GOINg abroad, a cura di eurocultura

Eurocultura, fondata nel 1993, un'associazione culturale con sede a Vicenza, che gli assegnata il compito di facilitare i propri soci nella realizzazione di attivit di lavoro, stage, volontariato e formazione all'estero. Il suo obiettivo di fornire un quadro completo sia delle opportunit all'estero sia delle difficolt da superare, il che permette ai soci di trovare l'offerta adeguata alle proprie necessit.

Eurocultura
Via del Mercato Nuovo, 44/G
36100 Vicenza
tel. 0444 - 964 770
fax 0444 - 960 129
info@eurocultura.it
www.eurocultura.it

EUROREPORTER

La Redazione di Eurosportello Informa, grazie alla collaborazione con Euroreporter, web site per l'informazione europea su misura, offre una rubrica di approfondimenti tematici dall'Europa su: evoluzione normativa, giurisprudenza, consultazioni pubbliche, regolamentazione tecnica, progetti transfrontalieri, conferenze e altri eventi, partenariati e accordi di settore, studi e rapporti di organismi pubblici o privati, posizioni delle associazioni di categoria europee o nazionali, azioni politiche e di lobbying, reazioni comunitarie a iniziative nazionali o viceversa, progressi tecnologici, tendenze di mercato.
Per visualizzare l'elenco cliccare il seguente link: http://www.euroreporter.eu

CONTATTI

Per non ricevere la newsletter ciccare QUI
Eurosportello informa - Anno XX N 20 2016
Pubblicazione quindicinale di Eurosportello del Veneto
Via delle Industrie 19/d 30175 Venezia-Marghera Tel.041/0999411 Fax. 041/0999401
www.eurosportelloveneto.it e-mail: europa@eurosportelloveneto.it

Autorizzazione del Tribunale di Venezia n. 1376 del 15/12/00
Direttore Responsabile: Gian Angelo Bellati
Comitato di redazione: Roberta Lazzari

Hanno collaborato: Roberto Bassetto, Michela Bergamin, Chiara Bianchini, Rossana Colombo,
Stefania De Santi, Mirta Diminic,Francesca Gastaldon,Laura Manente, Filippo Mazzariol, Luca Pavanato, Samuele Saorin,Alessandra Vianello,Alessandro Vianello