Bando a sostegno degli operatori professionali dello spettacolo dal vivo

  • apertura: 17 marzo 2022, alle ore 11:00
  • chiusura: 31 maggio 2022, alle ore 16:00

Il bando, che ha una dotazione finanziaria di euro 1.000.000, è rivolto agli operatori professionali dello spettacolo dal vivo con sede legale e/o unità locali nel territorio della regione Veneto e prevede laconcessione di un contributo a titolo di supporto a specifiche spese di investimento sostenute.

  1. Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente Bando operatori professionali dello spettacolo dal vivo (a titolo esemplificativo, associazioni, enti, fondazioni, imprese anche individuali, onlus, etc.) operanti nei settori del teatro, della danza, della musica e del circo contemporaneo che abbiano i seguenti requisiti:
  2.  abbiano sede legale e/o unità locali nel territorio della regione Veneto;
  3. siano iscritti al Repertorio economico Amministrativo (REA) con codice Ateco primario 90.01.01, 90.01.09, 90.02.01, 90.02.09, 90.03.09, 90.04.00, o al Registro Imprese (R.I.) delle Camere di commercio del Veneto con codice Ateco primario 90.01.01, 90.01.09, 90.02.01, 90.02.09, 90.03.09, 90.04.00.Sono esclusi i liberi professionisti;
  4. risultino attivi ed operanti;
  5. non siano stati destinatari, al 31.12.2019, di contributo FUS, di cui alla Legge 30 aprile 1985, n. 163;
  6. non siano partecipati da alcun soggetto pubblico;
  7. siano in regola con l’assolvimento degli obblighi contributivi e previdenziali (DURC regolare), qualora siano tenuti ad osservare tali obblighi;
  8. per le attività teatrali: dimostrino di aver svolto tra il 1° gennaio 2019 e il 29 febbraio 2020 un minimo di 20 rappresentazioni e aver versato contributi previdenziali per almeno 50 giornate lavorative o di essere titolari di 20 C1 SIAE;
  9. per le attività musicali: dimostrino tra il 1° gennaio 2019 e il 29 febbraio 2020 di essere titolari di almeno 15 C1 SIAE;
  10. per le attività legate alla danza o al circo contemporaneo: dimostrino di aver svolto tra il 1° gennaio 2019 e il 29 febbraio 2020 un minimo di 20 esibizioni dal vivo certificate o con C1 SIAE o con fatture/collaborazioni svolte;
  11. per i complessi strumentali: dimostrino di aver svolto tra il 1° gennaio 2019 e il 29 febbraio 2020 un minimo di 20 esibizioni dal vivo certificate con C1 SIAE.

Le domande possono essere presentate, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere – Servizi e-gov (vedi guida allegata), dal 17 marzo 2022 ore 11:00, al 31 maggio 2022 ore 16:00.

Guida alla presentazione e bandi:

Bando
Allegato 1 – Domanda di contributo
Allegato 2 – Atto di delega
Guida all’utilizzo di Webtelemaco